Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2008

Man in the mirror('s edge)

Heavy Metal Geomatrix e i sessantasei gradi di separazione (Plus: le bombe di Julie Strain)

Là dove si annida ancora la sana competizione arcade. E un sacco di gente sudata

Parappa il Pappa (O: When I say boom boom boom! you say bam bam bam)

Gli svaghi di Square e il picchiaduro con armi per gli svizzeri

Ma la storia cambierà (Marty McFly)

Bergomi forever (O: Non ci vuole un grande libero, ma un Libero Grande)

Il gioco bestiale (O: Tyris Flare con le meches)

Calcio champagne (ma occhio a dove finisce il tappo)

Venti tonnellate d'acciaio, settantadue tasti, due ragazzini inermi (e un sacco di romanisti impauriti)

Gladiatori giapponesi

Il regno del bresslin (ma senza troppa convinzione)

Invasori spaziali estremamente flippati (Il Lumines di Taito)

Un disco per l'estate. Anzi quattro. E per l'autunno.

La cura Homer nel giorno inutile (Plus: lottatrici energumene ovunque)

Che culo (gli ubriachetti del quartierino)

La marcia dei pinguini con la 24 ore. O: un gaijin allo stremo.

La via tutta giapponese della minella urticante (Plus, la scimmia SIE)

Ci sono uomini soli (al volante di un ATV)

Microcosm e la lotta intestina (e anche un po' duodenale)