giovedì 23 febbraio 2012

35

Kentozzi: un tranquillo week-end di paura

Non avevi il minimo dubbio, guarda
Una gita in campagna. Un mostro terrificante. La malvagità di una donna malvagiamente malvagia. Figure di tolla. C'è tutto? Avete chiuso il portabagagli? Andiamo [...]

E' un "bellissimo week-end di febbraio", una giornata "fredda ma limpida" nel Barbieverso. Là dove il tempo dimmerda è consentito solo quando Barbie dorme o non c'ha una cippa da fare e se ne sta a casa. Con le solite scuse salutiste tese a mascherare la sua irrefrenabile voglia di consumismo, l'Algida propone una passeggiata in centro: la scassacazz... dolce sorellina Skipper, che sta ripassando la coreografia del balletto di Au Se Te Pego di Michel Terrone, approva.
In centro ci sono tutti questi meravigliosi negozi finti, disegnati sulle pareti, c'è la crisi. L'Algida e la ragazzina sfruttata si imbattono in Christie, alla quale, siccome è povera, Barbie ha noleggiato a strozzo il suo sessantesimo fuoristrada. Christie avvisa le due del pericolo che incombe: Midge sta comprando un vestito. Conoscendone i gusti dimmerda, bisogna fare qualcosa. Bisogna fermarla.
Nel negozio Midge è accompagnata dal marito-ombra-reggiabiti Alan. La donna è indecisa sull'abito da acquistare, ma Barbie spinge per farglieli comprare tutti e due. Perché? Guardate il cartellone nella prima foto. Sono in un negozio di Barbie: la Stronza specula vergognosamente sulle sue amiche. E per festeggiare l'acquisto, uno champagnino al bar di Barbie, settantamila lire a bottiglia, Kenini facci lei. "Ciao Ken", "E' tanto che ci aspetti?", chiedono. "No! Sono appena arrivato", risponde prontamente il Nostro, che è lì dalle quattro del mattino, con quel suo solito maglione da pezzente e i jeans candegginati da alternativo. Sotto lo sguardo impassibile di un immobile roboclone del Mago Mirkos, Ken, che si è finalmente rotto i coglioni di questa banda di insopportabili tiracazz... della comitiva, tira fuori il suo piano per eliminare l'Algida e tutto il clan di leccaculo. "Organizziamo una gita per domani?", chiede, e quelle abboccano. Ma una gita per dove? Nessuno lo dice
L'appuntamento, la mattina dopo, è nella solita piazzetta per scambisti. L'Algida, Ken e la stracciamaroni sulla parte anteriore del camper da polacchi di Barbie, che alla bisogna si sgancia al volo tipo i mezzi di M.A.S.K. Alan, Midge, Christie e il loro INQUIETANTE BORDER-COLLIE SESSUALMENTE AFFEZIONATO A KEN, invece, in una delle Golf rosa di Barbie. Venduta alla coppia di amici con un finanziamento a tasso agevolato del 7.000% annuo acceso presso la International Bank of Bitches. Il piano criminoso di Ken, quando si ostina a non rivelare loro la destinazione (Pinerolo) è chiarissimo
La vallata da mucche Milka è effettivamente molto bella, e più che altro Skipper si è fatta tutto il viaggio in piedi, ché in quel coso ci sono solo due posti. Christie è disperata per aver lasciato a casa le Adidas, ma Barbie ne tira fuori "un paio di scorta" che si è portata dietro. Cioè, ma NEANCHE NELLE VECCHIE PUBBLICITA' DEL PERLANA PASSAPAROLA con la tizia che va al cinema con il flacone appresso. Ma vaffancuore, va'
Mentre il canemostro è vistosamente spaesato, perché gli manca qualcosa, il cappello da portatrice andina di Midge vola via
 e resta impigliato tra i rami di un alberello e sono tutti disperati e insomma, purtroppo, ogni occasione è buona per far fare la figura dell'eroina alla cravattara bionda. Si arrampica, lei, la Donna Ragno della cippa. Bastava un saltello, Alan. Sei un coglione, Alan.
E glielo fa notare anche Ken: "Ci saremmo riusciti anche noi", ma quello non capisce e peggiora la situazione: "Siamo degli assi dello sport", dice, mentre si porta di taglio entrambe le mani verso l'inguine in un gesto inequivocabile dall'antico significato. Veloce come un avvoltoio, spietata come una iena, l'Algida promoter dell'Adidas coglie però la palla al balzo per infliggere un'altra umiliazione ai due debosciati. Parte la corsa per riguadagnare la cima della collina, e ovviamente Alan e Ken arrivano per ultimi. "Zitto e corri", intima Ken all'amico smidollato, perché l'Algida è prossima al ciglio del dirupo, e se non gliela rifila adesso una spinta non gliela rifila più. Ma lassù, ad aspettarli, trovano il canemostro che punta amorevole Ken. La bestia ha finalmente capito cos'è che gli mancava
Barbie Ski, Ken Jamaica e Christie Sotto Acido "sono i più notati sulle piste". E ti credo: guarda come diavolo si sono presentati 
Ma, volendo, c'è anche Barbie Weekend con le sue cazzo di Adidas di scorta e quell'aria da ragazza facile in sala giochi nei primi anni 90 che ciancica la gomma, spende i soldi nel videojukebox e cerca da accendere. Ken ha capito, e infatti si sta già calando i pantaloni. Marina Weekend, invece, nella storia appena letta non c'era. Non entravano i capelli in macchina.
Le scan, come sempre, ce le ha gentilmente uscite Elisabetta


LE ALTRE AVVENTURE CHE MI RIMETTI QUELLA DELLE 4 NON BLONDES SCUSA? DI KENTOZZI:
Ken subisce ancora (parte I)
Il secondo tragico Ken (parte II)
Ken contro tutti (parte III) 
Ken alla riscossa (credici, parte IV)  
Superkentozzi (parte V)
Kentozzi va in pensione (parte VI)
Kentozzi 1995, la clonazione (parte VII)
Kentozzi in paradiso (parte VIII) 
Kentozzi is on the table - speciale Mago Mirkos (parte XIX) 
Kentozzi contro Twitter (parte X)
Kentozzi e il delfino dimmerd... cursioso (parte XI)
Kentozzi allenatore per corrispondenza (parte XII)  
Barbie va in bici e rischia di uccidere la gente (parte XIII)
Kentozzi e l'Algida a San Valentino (parte XIV)

35 commenti:

  1. Lo sguardo di Ken quando sibila "Vedrete, vi piacerá!" mi ha provocato un brivido giù per la schiena.
    Agghiacciante!

    RispondiElimina
  2. Che poi solo con scarpe marcate Adidas si possono fare le gite, con qualunqe altro paio di scarpe No. Grande Doc!

    RispondiElimina
  3. La cosa più inquietante è quanto sono lecchine le coprotagoniste. Ma l'Algida le paga le sue amiche/serve per essere così compiacenti?

    @Elisabetta
    E' probabile che l'Adidas abbia foraggiato per fare da sposnsor. Ecco spiegato il mistero.

    RispondiElimina
  4. Barbie ama il McDonald? Non è vero, altrimenti sarebbe una grassona bionda "real american"!!! :D

    RispondiElimina
  5. Non avevo mai notato il logo "barbie ski": riesce ad essere più brutto pure delle loro tute da sci.

    RispondiElimina
  6. @SonicTrust che affare ha fatto la Adidas a pagare x farsi sponsorizzare su questa "prestigiosa rivista" XD

    RispondiElimina
  7. La gita in montagna è fissa a Pinerolo perché Ken vuole lanciare un messaggio a Barbie portandola a vedere la vetta a lei dedicata: la Rognosa.

    Magari, dopo, un bel fuori pista per Barbie in vall'Argentera così prima se la frolla una valanga e poi se la sgranocchiano i lupi.

    RispondiElimina
  8. Dimenticavo: quanto è grance lo skipass del nostro trio di sciatori, sembra un ipad.

    RispondiElimina
  9. Insomma Kentozzi ha provato a portare la stronza in un posto per guardoni, ma come sempre la sorellina cagacazzi si mette in mezzo
    Sono l'unica ad aver notato quanto la stronza cerchi di portare via il marito a midge?
    Guardate bene come si mette per prendere il cappello: manco cicciolina s'era mai messa così

    RispondiElimina
  10. Mi sta emergendo nelle ultime puntate un grande Alan... evidentemente la servoglebaggine di Ken è pure contagiosa U__U

    Comunque il top è l'inquietante roboclone del Mago Mirkos.

    RispondiElimina
  11. Leggere le avventure di Kentozzi appena sveglio è la ricetta per iniziare la giornata con sprint ed energia, altro che i biscotti del mulino bianco!
    Il roboclone del Mago Mirkos (inossidabile!!!) è il top dell'avventura assieme a "Kenini facci Lei" e Barbie speculatrice del Barbieverso. E vogliamo parlare della piccola scass...ehm, di Skipper vestita come una Sailor Moon dei poveri?
    Grazie al Doc per la pubblicazione e a Elisabetta per le scan :)

    RispondiElimina
  12. "Venduta alla coppia di amici con un finanziamento a tasso agevolato del 7.000% annuo acceso presso la International Bank of Bitches"

    Sembra una banca leggermente più onesta della media...

    RispondiElimina
  13. Una delle puntate più belle della serie in assoluto!!! Alla motrice del camper come mezzo dei M.A.S.K. mi sono capottato...

    RispondiElimina
  14. "La bestia ha finalmente capito cos'è che gli mancava"
    E si ride. Kentozzi 4ever.

    RispondiElimina
  15. Beh, Adidas ha pagato per la LINEA DI BAMBOLE CON LE ADIDAS (ultima pubblicità del post), mica per la rivista. Poi, chiaro, sempre pubblicità truffaldina e soggiogatrice era.

    Vedo però ancora pochi mipiacemi su FB e più uno su twitter e gugolplas quest'oggi. E che facciamo, deboscia, i lavativi?

    RispondiElimina
  16. E famose sta spammata! ;)
    Comunque fossi in Ken eviterei di calarmi i pantaloni, potrebbe esserci il cane-mostro nei paraggi, pronto ad approfittare della situazione.

    RispondiElimina
  17. Le etichette del post sono come sempre bellissime :)

    RispondiElimina
  18. Alan ormai è davvero l''ultimo degli sfigati, persino Ken gli risponde male! (Comunque io avevo Midge versione sciatrice!).

    RispondiElimina
  19. Robocloni, camper da polacchi e una Christie sotto acido. Più il canemostro ed un Ken biondo particolarmente psicotico. No, dico: si può forse chiedere di più ad un episodio di Kentozzi? Grazie del buon ridere, Doc!

    RispondiElimina
  20. Ma lol!
    Ken diventa sempre più ridicolo... pover'uomo!

    RispondiElimina
  21. A quando i video su Ken TVB??
    L'antro atomico alla conquista di youtube ^^

    RispondiElimina
  22. Eh. Ci ho pensato, ma ci vuole trooooooppo tempo per fare i video.

    RispondiElimina
  23. Io uno sul tema ce lo avrei già bello pronto...te lo mando?

    RispondiElimina
  24. I video in stop-motion sarebbero l'apoteosi!!!

    RispondiElimina
  25. Ma quale KEN TVB guardatevi Barbie Rockstar sul Tubo, un cartone nippo -americano che trasuda anni 80 da tutti i pori

    http://www.youtube.com/watch?v=3Q_nu7o8yRI


    In realtà sarebbero due corti di 20 minuti ( l'altro è Barbie in viaggio nel tempo) che formano un unica storia.
    Infatti sono stati poi editati negli States come un film unico.
    Io mi son cattato i dvd della Storm perchè non potevo non averli.
    La sigla italiana ve la metterete tutti come suonerai del celulare , ci scommeto.

    RispondiElimina
  26. @Sam
    Ma è un clone spudorato di Jem!

    RispondiElimina
  27. @ mape176

    Bè. Jem è del 1985 , mentre Barbie è del 1987.
    Vanno anche dette due cose: la primaè che entrambi sono creazioni Mattel, la seconda è che entmbe scoppiazzano Josie and the Pussycat

    http://www.youtube.com/watch?v=2IUT820fpO0&feature=fvst

    (dove vanno pure nello spazio)
    http://www.youtube.com/watch?v=oEPfGXHszAQ

    RispondiElimina
  28. che ennesima avventura sfiguée! Ma veramente giravano 'ste cose in giro per le riviste? Fortuna mia, me le sono scappate a pié pari, 'che c'avevo di meglio da leggere...pensare che le nostre coetanee sono cresciute leggendo certa merta...si capiscono tante cose!!!

    RispondiElimina
  29. piuttosto siamo sicuri che sia un golf? non potrebbe essere una pezzentamarrissima ritmo cabrio? XD

    RispondiElimina
  30. E pensare che questa """""rivista"""""" aveva anche i cloni tarocchi.... Tipo BARBARA!!

    http://www.curemoon.com/wp-content/uploads/2012/01/il-corrierino-di-barbara-numero-1-2012.jpg

    RispondiElimina
  31. Ancora una volta mi rido addosso! BUabaubaahahah!!

    RispondiElimina
  32. meraviglioso! ho letto tutto... roba da morire dal ridere.
    Aspetto fiduciosa la prossima puntata!!

    RispondiElimina
  33. Giusto per sottolineare quanto l'algida sia malvagia:
    http://goo.gl/0QZ1S

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails