martedì 14 febbraio 2012

37

Kentozzi e l'Algida a San Valentino: lui, lei, l'altro (l'altro è uno yeti)

Siccome oggi è il 14 di febbraio, Kentozzi. Necessariamente Kentozzi. Amiche antriste, non seguite l'esempio dell'algida stronza e abbiate pietà dei vostri uomini. Amici antristi, abbiate a cuore la sorte del povero cristo. Ché per quanto ci si immagini dei Barney Stinson, si è stati tutti dei Kentozzi prima o poi nella vita. Tutti. Perciò, prima di uscire di casa, prima di esser presi a cinquine al rientro perché vi siete dimenticati i baciperugina, e anche se avete comprato qualcosa di molto più costoso non va bene lo stesso, perché dovevate comprare anche i baciperugina, ché nessuno può sottrarsi alla mafia dei baciperugina il 14 di febbraio, leggete con affetto questa sua abominevole avventura tra le nevi. Dopo aver messo su la colonna sonora giusta. Fatto? Ok. [...]
Il titolo della storia è di quelli impegnativi, tanto che per un attimo uno ci spera pure che non sia la solita meenchiata con i soliti quattro/cinque protagonisti più un clone di Mirkos e... macché. Niente. Barbie e Ken stanno "trascorrendo una piacevole settimana bianca", per spezzare come al solito tra una vacanza e l'altra. Ken è il Ken cazzone biondo, con la tutina da ramarro spaziale, Barbie è vestita come una parcheggiatrice tossicodipendente davanti al Carrefour. A un certo punto irrompe sulla scena Teresa, che non solo va in motoslitta sulle rocce, ma lo fa leggendo il giornale. Ché a lei quelli di Jackass ci fanno una pippa.
Ora, Daredevil Teresa parla di questo suo amico antropologo, il Dottor Johnson, che ha trovato lo Yeti sul Tibet. E allora i tre che cosa fanno? Ma partono immediatamente per i monti tibetani per aggregarsi alla spedizione, che cazzo di domande, pure voi. In quattro e quattro ma vattene sono già lì e... ASPETTA UN MOMENTO. Ma... ma la montagna sullo sfondo della terza vignetta è quella di prima! Ma quale Tibet! I soliti cazzari!
E vabbè, andiamo avanti. Il Dottor Johnson, l'antropologo, è ovviamente... no, niente Mirkos. Il che già di suo sarebbe abbastanza preoccupante, ma non è tutto. Lo studioso è infatti il tipo dalla barba brizzolata che abbiamo già incontrato un po' ovunque, ma è vestito come Kentozzi quella volta che è stato ingroppato dal ferocissimo cane dell'Algida. E poi Teresa dice di averlo conosciuto all'università, quando era anche lui uno studente. Cioè, sarebbero coetanei, quindi o lei si sfonda di botox o lui gli anni se li porta una merda. Una delle due. Comunque. Mentre fanno merenda in una tipica baita di Ortisei del Tibet, Il Dottor Johnson racconta degli avvistamenti dello yeti: Ken, che convintissimo di andarsi a infilare in quella storia non lo era sin dall'inizio, si porta coraggiosamente una mano agli zebedei
La spedizione si mette in cammino, dopo aver lasciato la Jeep, che i tre si son portati dietro sin da casa, e la motoslitta di Teresa, che la ragazza ha imbarcato sul volo per il Tibet come bagaglio a mano. Dopo che la stessa Teresa fa un'osservazione da perfetta idiota sull'habitat naturale dell'abominevole uomo delle nevi, l'algida stronza nota delle orme
E, oh, a te sembrano delle normalissime orme di pupazzino, ma lì tutti si esaltano e parlano di un essere alto "più di due metri". Per cercare questo cestista delle nevi, Barbie ha la felice idea di separare il gruppo. Perché Johnson sarà pure uno studioso della materia, ma lei e Teresa sapranno orientarsi benissimo tra le nevi del Tibet per trovare una creatura leggendaria che l'uomo cerca da secoli, no? Cioè, che meenchia ci vuole?
Quand'ecco che all'improvviso le due la trovano: è una GROTTA DI DOMOPAK! Un uomo veramente abominevole non può che vivere là den... ma cosa succede? UNA VALANGA! Barbie sta per essere travolta! Evvai! A fare in coolo stron...
Figurati. Grazie a una spintarella, Barbie si salva. Ché la valanga è pur sempre una valanga di cotone idrofilo con un fronte di quarantacinque centimetri. Ma a spingerla via non è stata Teresa! Zan-zan-zan-zàààn! Improvvisamente intenerite per le sorti di questo povero cristo delle nevi a cui sono andate a rompere i coglioni, e che con fare abominevolmente signorile le ha salvate, Teresa e l'Algida decidono di non farne parola con Ken e il professor Sticazzi
Perciò, mentre ritornano verso la Ortisei tibetana in jeep, circondati dai tipici abeti tibetani, le due se la sghignazzano soddisfatte. Gli uomini dietro, nel portapacchi, zitti e soocare. Prossima avventura: quella volta che Barbie si stava strozzando con un'oliva ascolana ed è stata salvata all'ultimo secondo dal chupacabra.
Barbie e Christie con i loro abitini Benetton "pieni di colore". Pieni di colore = sembrano due tizie peruviane di quelle che vendono i CD con la musica del nescafè suonata col flauto andino
Buon NON Compleanno! Si festeggia tutti i giorni con Barbie Tanti Auguri, bambina degli anni 90! "Puoi inventarti un non-compleanno, un non-onomastico, un non-anniversario... basta guardarla ed è subito festa!". Tanto i soldi li caccia tuo padre. Che ti frega
Non sapresti il resto, ma su "I fotoromanzi di successo" ci puoi scommettere, ciccia
Chiudiamo con il ballo in maschera al Fantasy Palace. Barbie vestita da mignottone da film zozzo francese di quelli ricercati, Ken da feroce principe indiano infoiato. Alla festa ci sono solo loro tre: l'Algida, Ken, e la poderosa erezione che gli gonfia i pantaloni e riempie la vita da burattino di legno. Titoli di coda, sigla.
Grazie come sempre ad Elisabetta per le scan


LE ALTRE AVVENTURE I BACIPERUGINA, PER L'AMOR DEL CIELO NON VI DIMENTICATE I BACIPERUGINA DI KENTOZZI:
Ken subisce ancora (parte I)
Il secondo tragico Ken (parte II)
Ken contro tutti (parte III) 
Ken alla riscossa (credici, parte IV)  
Superkentozzi (parte V)
Kentozzi va in pensione (parte VI)
Kentozzi 1995, la clonazione (parte VII)
Kentozzi in paradiso (parte VIII) 
Kentozzi is on the table - speciale Mago Mirkos (parte XIX) 
Kentozzi contro Twitter (parte X)
Kentozzi e il delfino dimmerd... cursioso (parte XI)
Kentozzi allenatore per corrispondenza (parte XII)  
Barbie va in bici e rischia di uccidere la gente (parte XIII)


37 commenti:

  1. Mi domando xchè la Mattel non chiamò col suo vero nome questa versione dell'Algida, ovvero "Barbie parcheggiatrice tossicodipendente davanti al Carrefour" li sono morta XD

    RispondiElimina
  2. Fantastica la spedizione scientifica del dottor Johnson: lui da solo.

    RispondiElimina
  3. Christie Benetton, l'ultima Barbie compratami da mmadreeee.
    Quanti ricordi.

    Complimenti per l'innocenza, comunque. "uuh, potremmo andare in Tibet" "ma sì, dai, speriamo che ci ospitino!!"

    E le bambine magari ci credevano anche.

    RispondiElimina
  4. Buahahahah!!! Evviva lo yeti! Secondo me era il braccio del mago Mirkos, con un maglione rubato al guardaroba del povero cristo (beh? Volete forse che l'algida zoccola si compri la pelliccia? No! La incoolerá al povero cristo solo in caso di necessitá)
    Nota come si sono divisi bene: i due maschietti da una parte (metti caso vengano loro due poderosi mokkori) e le stronze dall'altra (mai sentito parlare della super verga yetana?): vuoi mica che finalmente il povero cristo riesce ad inzuppare? No!
    DOC, io farei uno speciale sul decadimento della masculinitá nell'universo kentozziano (vedi link passato su twitter) : se pó fa?

    RispondiElimina
  5. Secondo me a salvare l'algida dalla valanga di cotone idrofilo è stato Freddy Krueger, visto il braccio ustionato che spunta di soppiatto!!!

    RispondiElimina
  6. Anche questa volta gli effetti speciali del barbieverso sono super-pezzenti, peggio di un film su Kenshiro.

    RispondiElimina
  7. Doc ed Elisabetta: grazie. E tanto ammore per Kentozzi.

    "Ken io...ti stimo moltissimo!"

    RispondiElimina
  8. "Sembrano due tizie peruviane di quelle che vendono i CD con la musica del nescafè suonata col flauto andino"

    Sono esploso.

    RispondiElimina
  9. Alla fine Ken nel portapacchi quasi ad urlare "sono stato azzurro di sci !"


    Notare che nella seconda pagina per la prima volta vediamo Barbie che cambia il vestito per abbinarsi alle tonalità della tutina di Ken

    RispondiElimina
  10. Ma non c'era il mago Mirkos ç__ç
    O lo yeti era lui in versione pelosa?

    RispondiElimina
  11. Brava Acalia: lo yeti era chiaramente un abominevole Mirkos delle nevi.

    RispondiElimina
  12. Al solito, il valore aggiunto della missione é ben rappresentato da Ken: "Attenzione, il ghiaccio é scivoloso!"

    RispondiElimina
  13. No vabbè...mi stavo per strozzare col caffè (E nemmeno il Mothman mi avrebbe salvato XD) quando ho letto E VAI!!! VAI A FARE IN COOLO STRON...
    E tornano le avventure del Ken cazzone biondo. Ché il Ken figaccione era in un rifugio a farsi 2-3 alpiniste!

    RispondiElimina
  14. "perché dovevate comprare anche i baciperugina, ché nessuno può sottrarsi alla mafia dei baciperugina il 14 di febbraio"

    porcatroia quant'è vero...

    RispondiElimina
  15. non sapevo in tibet ci fossero i ripetitori del cell... magari l'abominevole uomo delle nevi usa facebook su iphone

    RispondiElimina
  16. "Ken, che convintissimo di andarsi a infilare in quella storia non lo era sin dall'inizio, si porta coraggiosamente una mano agli zebedei"

    Ahahahhaaha ^^^

    Evviva tutti i Ken SINGLE del mondo

    RispondiElimina
  17. Tag: "Ortisei in provincia del Tibet". LOLLONE.

    RispondiElimina
  18. Ed io con sommo rammarico ho scoperto ieri da una pubblicità Mediaset che è arrivato in Italia il "Ken s.talkin'":

    http://pamifashiondolls.blogspot.com/2010/10/barbie-video-camera-e-ken-registratore.html descrizione dell'umiliazione definitiva

    http://www.youtube.com/watch?v=1DTEzjHeaXE video che ci fa comprendere la portata dell'umiliazione, ovvero 3 toni di voce disponibile: stalker, medal of honor, evirato

    RispondiElimina
  19. Potevano almeno mettere un pupazzino peloso per fare lo Yeti. Manco quello. Pezzenti.

    RispondiElimina
  20. Questa rubrica regala ogni volta grasse risate :)

    RispondiElimina
  21. Un abbraccio anche a tutti gli antristi single.

    Non vi dovete sciroppare San Remo stasera. Fortunelli.

    RispondiElimina
  22. Doc, qualcosa mi dice che a te i baciperugina stavano sfuggendo, eh? ;) o ti sono sfuggiti in passato e la signora Manhattan t'ha fatto vivere momenti da Kentozzi? :D
    Si scherza, eh.
    Grazie per il biondo Ken un pò pirla a San Valentino, rido sempre un sacco per le sue avventure.
    Però a me Sanremo tocca anche da single...tradizione di famiglia.

    RispondiElimina
  23. LOLOLOLOLOL
    Il Kentozzi di San Valentino non delude e pure con l'ospite a sorpresa,lo Yeti!
    Detto questo,esistono sue foto Dottor Manhattan?Non vorrei (nell'eventualità)passare a Mantova in quei giorni e magari chiedere a un tizio "Scusi,lei sa chi è Alessandro Apreda?"E sentirmi rispondere
    "Ehm...sarei io"...

    RispondiElimina
  24. che avranno usato per il braccio dello yeti??

    RispondiElimina
  25. Parol13: io sarò quello dalla pelle azzurra. E' facile.

    RispondiElimina
  26. ...e col bigolo di fuori, non dimentichiamolo.
    (anche tu Sanremo stasera, eh? Com'era la storia del matrimonio? "un anello per trovarli, un anello per ghermirli e davanti alle meenchiate incatenarli"?)

    RispondiElimina
  27. hahahha grande Kentozzi!! riguardo Sanremo alla mia lei fa schifo fortunatamente... di motivi per essere single comunque ce ne sono sempre di ottimi :)

    RispondiElimina
  28. Non sono single, ma lo stesso non mi devo sucare SanRemo stssera, la mia Barbie non lo calcola di striscio.

    RispondiElimina
  29. No,dai,se giro per gli stand sarai quello la cui DOLCE consorte terrà lontane le top model,vero?

    P.S.L'antro di Camillo non è più in top 3 per la ricerca,ma l'antro del Corchia e della magia son tornati alla carica!

    RispondiElimina
  30. Ma quello che ideava gli abiti di questa banda di debosciati era per caso lo stesso che faceva i maglioni a Bill Cosby? No perchè a vederli sembrano proprio quelle orrendità!

    RispondiElimina
  31. Nooo... lo vedo e non ci credo, il braccio peloso che appare col corpo fuori campo...ma è BONGO!!! Il marito di Mariangela!
    Nel prossimo episodio chi avremo come guest star, Cecco il fornaio o Loris Batacchi? Sempre più Kentozzi!

    RispondiElimina
  32. Ken Sweet Talking (S.talking... geniale Alberto xD ) apre nuove ed entusiasmanti prospettive youtubiche al Twisted Theatre. Io l'ho buttata li... :P

    PS Adoro mia moglie: niente Baci Per-uh-Gina, niente minchiate consumistiche (ho visto uno fare commuovere un venditore ambulante portandogli via, pagando, una nuvola di palloncini a cuore... sigh), niente SanRomolo&Remo. E niente fine Kentozzica stasera, se capisci cosa intendo... BD

    RispondiElimina
  33. La mia ragazza è allergica alle nocciole quindi io mi salvo dai Baci Perugina... anzi... li compra lei a me :D

    RispondiElimina
  34. Mi sono ricordata di avere da bambina il numero su cui c'era questa storia...che emozione!

    RispondiElimina
  35. @omoragno

    tipo questo :)?

    http://www.youtube.com/watch?v=uE2D2qdN9M4

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails