Mer-Man e Stratos dei Masters of the Universe Origins

Mer-Man e Stratos dei Masters of the Universe Origins

Gli ultimi due arrivati della cumpa dei Masters of the Universe Origins, Mer-Man e Stratos. Il signore degli oceani con gli occhi da pesce (lesso) e l'uomo uccello. Battutoni facili, fotine belle. Seguitemi [...]

Masters of the Universe Origins

Innanzitutto ricordo a voi debosciati che ora esiste il listone totaleglobale di tutti i Masters of the Universe Origins trattati finora, con i link alle recensioni di ogni singolo pupazzetto/veicolo/playset, e i link Amazon per (provare a) comprarli. L'elencone lo trovate qui.

Mer-Man e Stratos li hai trovati entrambi a 17 carte. Al momento in cui li hai ordinati non erano disponibili, la settimana dopo te li hanno spediti tutti e due.  

Mer-Man Masters of the Universe Origins

E dunque. Mer-Man, il sirenetto, l'"Ocean Warlord!", come recitava la card della sua versione originale, è uno dei primissimi Masters, uscito nell'82 nella prima wave dei MOTU.

Mer-Man Masters of the Universe Origins

L'illustrazione sul retro della card di questa nuova versione Origins, firmata da Axel Jimenez, riprende l'art originale di Errol McCarthy utilizzato negli anni 80. Aggiungendoci alcuni dettagli, come della fauna ittica extra e la battaglia tra Skeletor (a bordo di Spydor) e He-Man, in alto a sinistra.

(Edit: come segnalava nei commenti l'antrista Undert@ker, la piovra e il serpente marino sono una citazione di un vecchio minicomic firmato da Alfredo Alcala: li troviamo a pagina 10 di "Masks of Power").

Un paio di fotine d'atmosfera, ché ormai hai preso la mano a usare le lucine, e riprendiamo il discorso:

Mer-Man Masters of the Universe Origins
Mer-Man Masters of the Universe Origins

(qui sta giocando con una pozzanghera. Si diverte così)

Mer-Man Masters of the Universe Origins

Il look è molto prossimo a quello del modello originale (a destra), dal cinturone a forma di farfalle per il sugo alla spada-pannocchia. Gli occhi sono a palla, ma quella è proprio una caratteristica del personaggio. Non ti ha mai dato l'idea di essere particolarmente sveglio, Mer-Man.

Il nome, diremo, non aiutava.

Stratos Masters of the Universe Origins

Stratos, invece, è uno dei MOTU che da rEgazzino non hai mai avuto. O almeno così ti sembra di ricordare: per alcuni il ricordo è davvero sfumato, anche perché, trovandoti a trascorrere tutte le vacanze con un cugino della tua età che di Masters ne aveva pure lui tanti, fioccavano scambi, rapimenti con riscatto, figure tenute in ostaggio e cresciute in case altrui, come in un Game of Thrones ante litteram. Tipo.

Qui Stratos ha lo zainetto a razzo rosso e le ali blu, ma ai tempi era altrettanto comune anche la versione con i colori invertiti (zaino blu, alette rosse).

Del fatto che Stratos abbia il torace villoso di Beast Man, perché era stato presentato inizialmente come cattivo, membro della cumpa degli Evil Warriors di Skeletor, abbiamo detto qui (vedi anche i commenti in fondo al post).

Stratos Masters of the Universe Origins

Il nuovo art per la card, sempre a opera di Jimenez, è molto bello (lo sono tutti, a tuo giudizio), ma è diverso da quello originale di McCarthy, che non mostrava l'uomo uccello (no battute) in compagnia di quelle quaglie dei suoi amici e parenti, ma impegnato in un attacco aereo a Skeletor, Beast Man ed Evil-Lyn. 

Fotine!

Stratos Masters of the Universe Origins
Stratos Masters of the Universe Origins
Stratos Masters of the Universe Origins

Ora l'unico che ti manca, di tutte queste prime wave degli Origins, è Tri-Klops. Ma dovrebbe arrivare a breve pure quello. 

Masters of the Universe Revelation

Quanto alla serie animata Masters of the Universe: Revelation, se ne sta parlando in questi giorni sui social dell'Antro (lo seguite, in particolare, il profilo Instagram di questo covo di praticanti la deboscia? No? Dovreste), dove stai postando alla spicciolata tutte le nuove foto ufficiali ad alta risoluzione. 

Più passa il tempo, e più non vedi l'ora di vedere questa nuova serie animata: maledetto il 23 luglio ché manca ancora un mese e passa.

Vetrina Antro su Amazon
Antro Store: t-shirt e gadget della deboscia
15 

Commenti

  1. No, maledetto il 23 luglio no, è anche il mio compleanno 😅

    RispondiElimina
  2. Mer-man all'epoca mi sembrava un personaggio insignificante (tipo Aquaman di una volta), ma la versione MOTUC è uno dei miei preferiti: maggiori elementi gialli in abbinamento all'azzurrino, e la testa alternativa presa dai mini-comics. E' diventato persino simpatico.

    Stratos non lo avevo: già allora pensavo "si comincia a riciclare, eh?". Poi, un uomo-volatile senza becco, molto strano. Curiosità: nei fumetti è possibile vederlo senza elmo.

    Battutacce? Quando sento dire "uomo-uccello" io penso solo:
    BIIIIIIIIIIIIRRRRDDMAAAAAAAAAAAN!

    RispondiElimina
  3. Qui lo scrivo e qui lo nego: ma la piovra rossa e il serpente verde sembrano presi dal minicomic "Le maschere del potere" disegnate da Alfredo Alcala.
    Come citazione la trovo galattica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ottima segnalazione! Vengono proprio da lì: pagina 10 di "Masks of Power".
      Dopo lo aggiungo al post, grazie!

      Elimina
  4. Sabato c'è il compleanno del figlio di mio cugino e mi presenterò con uno splendido Ninjor, Mer-Man troppo da appassionati :P

    RispondiElimina
  5. Anch'io aspetto Tri-Klops e ho visto che usciranno Stinkor e Mosquitor... YEEE!!!!

    RispondiElimina
  6. Mer-Man è un fessacchiotto, ma è anche il primo masters che mi comprarono (credo nel 1985, ma potrei sbagliarmi). Ricordo in camera dei miei mentre studiavo come funzionasse il super colpo (la classica torsione del busto). Indi per cui, ci rimango indissolubilmente legato...
    SOLO RISPETTO PER MER-MAN (malgrado gli occhi tiroidei, la spada pannocchia, la cintura che cuoce in 9 minuti e il fatto che il primo schiaffo che volava fosse il suo...)

    RispondiElimina
  7. Due Masters per i quali nutro sincero affetto. Forse perchè figli della prima infornata e facenti parte di diritto nei ricordi belli dell'infanzia. Stratos me lo regalarono dopo un bel voto a scuola, penso fosse tardo autunno perchè sono convinto di averci giocato al parco facendolo mimetizzare tra le foglie cadute tipo trincea. Mer Man invece è un bel ricordo estivo assieme al wind raider. Questi nuovi pupazzetti sono realizzati piuttosto bene, mi sarei aspettato però qualcosa in più per stratos, almeno un'arma. La spada con le cozze di mer man invece è sempre lo stesso cesso di quasi 40 anni fa. Bellissimo comunque anche solo parlarne e far vedere alle nuove leve come e con cosa si giocava.

    RispondiElimina
  8. Doc, guardando dal link Amazon, sotto come suggerimenti danno la linea Super7. Che roba è?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una linea precedente e simile, realizzata da un'azienda esterna (Super7, appunto), qualche anno fa. Poi la palla è tornata a Mattel, che ha lanciato gli Origins.

      Elimina
    2. Quindi una roba farlocca senza licenza, giusto?

      Elimina
    3. No, al contrario, ufficialissima. Solo che poi l'accordo è finito e Mattel è tornata a occuparsi dei Masters in prima persona.

      Elimina
  9. Stratos è l'ultimo che mi manca per mettermi in pari con le uscite (fino alla wave 5 almeno), dovrebbe arrivarmi finalmente entro fine mese assieme al pack con Keldor e Kronis. Inizialmente volevo prendere solo He-Man e Skeletor ma alla fine l'effetto nostalgia ha vinto. Avendoli anche tu praticamente quasi tutti, come ti sembra finora come linea? A me sta piacendo molto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come ho detto altre volte, fanno quello per cui sono pensati, e anche discretamente. Alcune cose le stanno correggendo in corsa (come i volti, alcuni dei quali all'inizio bruttarelli), ma per essere dei giocattoli e non delle robe da collezionisti vanno benone. Mi piace che stiano riproponendo tutti i soggetti classici, e spero arrivino anche Battle Ram, Road Ripper, etc.

      Elimina
  10. Mer-Man e Stratos erano tra i miei preferiti, confermo io avevo lo stratos con ali rosse e jetpack blu. Da bambino avrei voluto tutta una serie di i personaggi con i paesani di Stratos da quanto mi piaceva.

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usarli. Metti la spunta a "Inviami notifiche"per essere avvertito via email di nuovi commenti. Info sulla Privacy