15 film d'animazione giapponese da vedere (o rivedere) ora su Prime Video

15 film anime su prime video febbraio 2021

Il catalogo Prime Video di Amazon ha l'innegabile pregio di contenere un sacco di titoli, e l'altrettanto innegabile difetto di rendere ostico trovarli perfino a chi li sta cercando. Hai pensato perciò di dedicare periodicamente dei post ai cataloghi* anime sulle varie piattafome di streaming. Partendo da alcune pellicole dell'animazione giapponese, superclassiche e più recenti, ora su Prime [...]

15 film anime su prime video febbraio 2021

* L'asterisco era per i cataloghi che mutano in continuazione, quindi quanto segue vale per ora e adesso. Detto ciò, su Prime Video ci sono decine e decine di serie classiche, da Lupin III a Lamù, da Occhi di Gatto a Nadia, Berserk, Yattaman, Gundam (con doppiaggio originale e nuovo), Daltanious, Paranoia Agent, G.T.O, etc. etc. 

Qui però parliamo nello specifico di film. Il che non vuol dire TUTTI i film anime su Prime Video, ma una selezione di titoli interessanti. E allora: elenchino pratico, senza troppe chiacchiere, così vi andate a (ri)pescare direttamente quello che vi garba.

Akira

1) AKIRA (Katsuhiro Otomo, 1988)

È il doppiaggio nuovo, quindi àkira (e rènato).

Venus Wars

2) VENUS WARS (Yoshikazu Yasuhiko, 1989)

Dallo splendido manga di Yoshizaku "Yas" Yasuhiko, un film d'animazione altrettanto iconico, che ti ricorda i tempi del circolo delle cassettine. Troppi ricordi. 

JIN-ROH: UOMINI E LUPI

3) JIN-ROH: UOMINI E LUPI (Hiroyuki Okiura, 1999)

Cappuccetto rosso, il lupo e l'ultimo grande colossal analogico dell'animazione giapponese. Ne abbiamo parlato qui.

Lupin the 3rd - Ishikawa Goemon getto di sangue

4) LUPIN THE 3RD - ISHIKAWA GOEMON GETTO DI SANGUE (Takeshi Koike, 2017)

Tra i tanti film di Lupin (compreso l'ultimo in CGI) e quello dal vivo con Oguri Shun, su Prime c'è anche la trilogia di pellicole ispirate allo stile de La donna chiamata Fujiko Mine, e cioè La lapide di Jigen Daisuke, La bugia di Mine Fujiko e Ishikawa Goemon Getto di Sangue. Da vedere soprattutto perché stilosi come un diavolo che veste Monkey Punch. 

Redline anime

5) REDLINE (Takeshi Koike, 2009)

Un filmone visivamente pazzesco di Madhouse, un'adrenalinica corsa ad eliminazione del futuro, con ciuffi importanti e ceffi memorabili. Tipo Wacky Races ripensato da Tarantino, metti. 

Promare

6) PROMARE (Hiroyuki Imaishi, 2019)

Mech e botti colorati in un altro notevolissimo giro di giostra di Hiroyuki Imaishi e dello sceneggiatore Kazuki Nakashima, vale a dire la coppia di autori di Sfondamento dei cieli Gurren Lagann e Kill la Kill.

Mirai anime

7) MIRAI (Mamoru Hosoda, 2018)

Mamoru Hosoda prosegue il suo discorso sulla famiglia - dopo Summer Wars, Wolf Children e The Boy and the Beast. Quest'ultimo presente su Prime - e pure qui ti è sembrato che al discorso mancasse come un pezzo, soprattutto alla fine. Non sapresti dire esattamente cosa. Ma la leggerezza della narrazione, la cura d'altri tempi per i dettagli e il tema del bambino che reclama a modo suo l'affetto dei genitori funzionano comunque. 

Gundam The Origin

8) MOBILE SUIT GUNDAM: THE ORIGIN (Yoshikazu Yasuhiko, 2015-2018)

Tutti e sei gli OAV di Gundam: The Origin, trasposizione anime del manga Gundam Origini sempre di Yoshikazu "Yas" Yasuhiko. Di cui, non si fosse capito, sei un fan totale. Visione consigliata anche a chi di Gundam non ha mai visto nulla, ché almeno partiamo dalle basi, cioè dalla storia di Char. 

In catalogo vedi anche, oltre alla serie classica di Gundam, Mobile Suit Gundam Thunderbolt: Bandit Flower, il riassuntone della seconda stagione di Thunderbolt. Ma non il primo, December Sky.

Maquia

9) MAQUIA (Mari Okada, 2018)

L'high fantasy drama di Mari Okada, suo debutto alla regia. Bella storia, musiche e animazioni splendide: l'hai trovato una piacevole sorpresa. Ah, i draghi volanti ancestrali del film si chiamano Renato. I Renato. Giuri.

Tutto torna.

I figli del mare anime

10) I FIGLI DEL MARE (Ayumu Watanabe, 2019)

Problemi a scuola, un acquario, fenomeni soprannaturali. Studio 4°C porta su schermo il manga di Daisuke Igarashi. Si apprezza più la confezione che il contenuto, probabilmente, anche e soprattutto perché quando hai una colonna sonora di Joe Hisaishi - dopo anni alle prese con le musiche di un anime non Ghibli - puoi giustamente bullartene. 

Lamù Beautiful Dreamer

11) LAMÙ BEAUTIFUL DREAMER (Mamoru Oshii, 1984)

L'altro capolavoro di Mamoru Oshii (il più noto, Ghost in the Shell, c'è, ed è pure la prima versione, senza aggiuntine brutte. C'è anche Innocence), e la più bella storia di Lamù e del resto della sua banda mai raccontata. Se ne diceva qui.

Ken il Guerriero la leggenda del vero salvatore

12) KEN IL GUERRIERO - LA LEGGENDA DEL VERO SALVATORE (Kobun Shizuno, 2008)

C'è tutta la pentalogia di Ken il guerriero - La leggenda, compreso il film in cui Kenshiro si sposa (vedi qui), e soprattutto Ken il guerriero - La leggenda di Raoul. Giusto per completare il discorso, ci sono anche i 13 episodi della serie televisiva Ken il guerriero: la leggenda di Raoul il dominatore del cielo.

One Piece Gold il Film

13) ONE PIECE GOLD - IL FILM (Hiroaki Miyamoto, 2016)

One Piece non è la tua tazza di tè, l'hai spiegato tante volte. Ma per i fan di Cappello di Paglia c'è il film del 2016, quello che parla di Gran Tesoro, Gild Tesoro, Carina e altre città o persone con nomi buffi così. 

City Hunter film

14) CITY HUNTER: AMORE, DESTINO E UNA 357 MAGNUM (Kenji Kodama, 1989)

Il primo film di City Hunter, perché, a gusto tuo, è probabilmente la cosa migliore con quella vecchia pellaccia di Ryo Saeba.

HOLLY E BENJI - LA GRANDE SFIDA MONDIALE - JR WORLD CUP

15) HOLLY E BENJI - LA GRANDE SFIDA MONDIALE: JR WORLD CUP (Tatsuya Okamoto, 1986)

Tra i vari film di Capitan Tsubasa usciti a raffica a metà anni Ottanta (su Prime ce ne sono quattro), hai scelto questo. Per l'assurdo quadrangolare categoria minchietti tra Giappone, Stati Uniti, Europa e Sud America. 

Torneo vinto (SPOILER) ovviamente dal Giappone. Con gol in rovesciata di Holly a sedici metri d'altezza e poi gol della vittoria allo scadere, sempre di Hutton, con un meteorite scagliato nella troposfera per caricarlo d'effetto al rientro. Il tutto in uno stadio con capienza stimata di due milioni di spettatori.

La prossima volta passiamo a Netflix, poi magari ai film giapponesi live action su Prime, alle serie classiche e... avoja, non si finisce più. State come il Jim di The Office, cioè come il tonno.

Vetrina Antro su Amazon
Lo Store dell'Antro: felpe, t-shirt, tazze
39 

Commenti

  1. Thanks, Doc.
    Davvero molto utile, visto che da poco mi ci sono pure abbonato.
    Il catalogo é davvero molto ricco, soprattutto per quanto riguarda "robba vecchia" che tanto piace al sottoscritto.
    Tipo gli horror, tanto per intenderci.

    RispondiElimina
  2. Dico solo Machineeeeee Heaaaaad :D

    Devo dire su Prima ci sta davvero un sacco di bella roba sul catalogo anime, anche da scoprire, molto molto bene.

    PS ci sta se non vado errato anche GITS prima versione senza CG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, prima me lo dava solo a pagamento, ed ero convinto non fosse più incluso nel catalogo. Ora invece lo vedo. Correggo, grazie (come dicevo, è un casino anche quando sai cosa cercare).

      Elimina
    2. È un casino e spesso non è chiaro cosa sia a pagamento e cosa no. Fortuna che arriva il paywall a un certo punto.

      Elimina
    3. Piu che altro a me per esempio esce a pagamento gli ultimi due de lo hobbit, e gratis gli stessi de lo hobbit. Ho confussione! :D :D

      Scherzi a parte il catalogo è veramente poco fruibile, ma molto ricco. non limitatevi ai suggerimenti ma ravanate bene!

      Elimina
  3. Redline veramente tanta ma tanta roba. Da gustarsi preferibilmente su megaschermo alla più alta risoluzione possibile. Gioia per gli occhi.
    Per quanto riguarda gli altri titoli citati, alcuni li recupererò sicuramente, come la trilogia dei film di Lupin.
    Promare non lo conoscevo, ma il trivellone nella locandina mi ha riportato subito a TengennToppa Gurren Lagann. Must watch.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Red Line: aggiungere due parole pure sulla bellissima e tamarrissima OST, prego.
      Poi sbaglio o c'é un omaggio abbastanza palese verso "renato" di otomo?
      Lo consiglio anche io molto caldamente.

      Elimina
  4. Curiosamente, Jin-ro non appare nel loro motore di ricerca...!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prova a cercarlo come "Uomini e Lupi".

      Elimina
    2. Preso! Ne approfitto per segnlarti anche "The Boy and the Beast" e ovviamente "Voglio mangiare il tuo fegato"...

      Elimina
    3. Pancreas :D Almeno che non sia uscita la versione spinoff con Hannibal Lecter :D

      Elimina
    4. Quel film l'ho visto da solo a casa e mi ha commosso.

      Elimina
    5. Cacchio è vero! Ho sbagliato frattaglia...!

      Elimina
    6. Troppo forte scambiare il pancreas col fegato AHAHHAHAHAHAHAHAHA

      Elimina
  5. listone utilissino, le interfaccie dei servizi di streaming sono mediamente IL MALE. parte di questi non sapevo fossero disponibili, per esempio.

    RispondiElimina
  6. A proposito di Ken, tu giustamente non lo citi trattandosi (secondo me) di boiata pazzesca, ma ci sono anche tre episodi chiamati "Ken il guerriero - La trilogia".
    Disegni brutti, sceneggiature peggio e personaggi meh; pur essendo io un fan di tutto ciò che riguarda la Divina Scuola, ho abbandonato dopo un episodio e mezzo...

    RispondiElimina
  7. Post molto utile ma... quante cose dovrei recuperare! 😫

    Io apprezzo Yas anche perchè mi piace Kycilia, e a lui pure😄.

    RispondiElimina
  8. Questi post sono sempre ben accettissimi doc. domo arigato.

    RispondiElimina
  9. "i draghi volanti ancestrali del film si chiamano Renato. I Renato. Giuri."
    Evidentemente un errore dell'adattatore che si è dimenticato di ritradurlo in "gli àkira".


    Io in ritardo di 20 anni sto guardando finalmente The Office UK (mai visto la versione McDonald). Fiera del cringe, ma bello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci ho provato ma non sono riuscito! Mi ha fatto apprezzare però il cameo nella serie USA :D

      Elimina
  10. Visti praticamente tutti. Assolutamente fuori parametro gli Origins. Credo che dibThundebolt ci fosse anche il primo film, ma come sempre con Amazon un grande "Boh"

    RispondiElimina
  11. Grazie Doc,
    ...ma ce lo faresti un riassunto in che ordine guardare tutta la roba di Gundam che si trova su prime per chi non è esperto? ci sono molti film e la confusione è facile...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Parti dai sei di Origin, poi la serie classica (col nuovo doppiaggio, meglio). Poi il citato film di Thunderbolt (che però è il secondo, il primo non lo vedo più). Al momento non c'è altro su Prime.

      Se hai Netflix, lì puoi vedere al momento Iron Blooded Orphans (molto bella, e slegata dal resto) e Unicorn, che è un seguito degli eventi della serie classica.

      Elimina
    2. Doc, per vedere il primo Thunderbolt è necessario andare sul secondo e poi entrare sul menù "chi ha visto questo ha visto pure..."
      Non si sà la robba che trovi su Prime così, dai film di Maciste ai fantasy scrausi tipo Alba d'Acciaio, fino alla serie di Mechander robot-giuro!

      Elimina
  12. Hanno messo un sacco di anime interessanti su Prime ma come dicono in tanti non si capisce una mazza.
    Quelli di Lupin sono una figata astrale, anche quello con Fujiko merita.
    C'è anche Occhi di Gatto ed ho visto qualche episodio con mia figlia. La sigla della seconda stagione contiene dei nudi spettacolari della protagonista.

    RispondiElimina
  13. Grazie infinite Doc, lista quantomai utile specialmente in questi giorni, che non so come far passare le serate fino al martedi' ("L'Attacco dei Giganti", che dovreste proprio vedervecelo, mi ha fagocitato -appunto- quale nuova vittima) e non voglio impegnarmi con una nuova serie.

    RispondiElimina
  14. JIN-ROH: UOMINI E LUPI. Se non lo si è mai visto, il remake coreano dal vivo merita? (Non ho Prime, solo Netflix).

    RispondiElimina
  15. Grandeee Doc!
    Ottimo articolo, preciso e puntuale.
    Volevo aggiungere alla lista anche In the Wonderland, (avventura e gatti) ma scopro che non è più visibile, speriamo torni presto.

    Consiglio di utilizzare la voce "I clienti hanno guardato anche" per trovare titoli interessanti!
    A presto e viva la deboscia!

    RispondiElimina
  16. Ci sono anche gli Starblazers e scusate se è poco!!

    RispondiElimina
  17. Imaishi e Nakashima si adorano a prescindere nonostante non abbiano mai raggiunto i livelli di Gurren Lagann con l'andare degli anni, storia della stessa Trigger che si candida come studio più sopravvalutato di sempre, Promare si guarda senza problemi però

    RispondiElimina
  18. ...non voglio fare uno spot.... ma Prime è davvero il più "a buon mercato" degli abbonamenti... mi serve pure per ordinare i CD de luxe anni otttanta su Amazon... e, anche a livello di film classici in carne e ossa, c'è una bella scelta di pellicole d'epoca.... (film di F. Rosi, di Fellini, di E. Petri, di Antonioni, con G.M. Volontè, con Gassman e Tognazzi, commedie all'italiana, trash italiano anni 80...) ...quanto al Gappone, visti gli OAV di Gundam e - finalmente - tutta la serie in doppiaggio corretto (e pure in originale)... oggi, a 47 anni, capisco perchè il me stesso di otto, nove anni trovasse questo cartone , quantomeno, "Strano"... senza il robottone ammazzasette!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarei d'accordo con te, ma occhio: hanno già preso la brutta abitudine di trasferire interi blocchi di contenuto da "incluso con Prime" a un canale optional a pagamento. In particolare, dopo aver tenuto per mesi una cinquantina di film italiani anni '60/'70 in catalogo, dall'oggi al domani sono passati al canale a pagamento Rarovideo. Questa cosa ha impoverito il valore dell'abbonamento di parecchio, per me. Ora, vedere questa infornata di anime mi fa temere che questo possa ripetersi. Questo, e quel discorso che incomincia a non capirsi bene che cosa si paga e che cosa no, se non all'ultimo momento. Insomma un "cambio di look" e soprattutto di policy che ho trovato molto antipatico nei confronti del cliente, si poteva fare con più eleganza e trasparenza.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  19. Grazie per la carrellata, il catalogo è così ampio che spesso si rischia nemmeno di vedere la locandina, mentre si cerca qualcosa di stimolante.
    Inizierò con Redline: Nnon l'avevo mai sentito nominare, ma sono fan dei ciuffi importanti.

    RispondiElimina
  20. Doc! Cadi a fagiolo. Giusto due giorni fa ero preso dallo spulciare il catalogo Prime. Nel tuo listone giordano ci sono 3-4 titoli che non avevo intercettato e voglio proprio vedere. Grazie una volta di più e buona giornata.

    RispondiElimina
  21. Arrivo in goffo ritardo per il post assolutamente imperdibile di info super utili.
    devo dire che in Amazonia si fanno delle belle scalette. molto utili in caso di retro -watching mariomerolo soprattutto durante il LOCKDOWN dove qui si è rifatta la maratona Gundam (tutto Origini- Tutta la serie Classica- Tutto Thunderball) e quella di Daitarn 3 che è una bellezza.
    Aggiungo al listone del Doc, anche un titolo uscito in dvd anche in edicola "Parasite Dolls" un bel film animato ambientato nell'universo A.D. Police (quello di Bubblegum Crisis per intenderci, e chi non sa di cosa parlo, faccia penitenza).

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usarli. Metti la spunta a "Inviami notifiche"per essere avvertito via email di nuovi commenti. Info sulla Privacy