La grande storia della Marvel Comics - Parte 1. Gli esordi: prima, durante e dopo Capitan America

La grande storia della Marvel Comics - Parte 1. Gli esordi: prima, durante e dopo Capitan America

È partito ieri sera sul canale Twitch dell'Antro un progetto a cui tieni molto, la storia della Marvel Comics raccontata da te. Come sono nati personaggi e testate, chi erano gli uomini dietro quegli albi a fumetti, come è cambiata la Marvel negli anni. Aneddoti, curiosità, coincidenze incredibili. Se vi siete persi la live, beh, fate ancora a tempo a rimediare [...]


Ecco il video della live di ieri sera, rima parte di questo viaggio nella storia della Marvel Comics. Hai parlato degli esordi, degli anni della Timely, di come Capitan America sia nato "prendendo spunto" da un personaggio altrui e di come, a un certo punto, il suo fumetto fosse diventato un'antologia di storie horror e thriller SENZA super-eroi. 

La seconda parte andrà in onda mercoledì prossimo, 3 dicembre, sempre alle 21,30, sempre sul canale Twitch. Ché c'è da raccontare l'arrivo dei Fantastici Quattro, di Spider-Man, di un intero mondo di personaggi entrati nell'immaginario collettivo.

Per i tanti, invece, che ieri sera durante la live ti hanno chiesto un po' di letture consigliate per approfondire l'argomento, sono quasi tutti volumi che hai consigliato negli anni qui sull'Antro. Ma riepilogando, partiresti da: Marvel comics. Una storia di eroi e supereroi di Sean Howe e dal recente Marvel. 80 meravigliosi anni. La vera storia di un fenomeno della cultura pop di Marco Rizzo e Fabio Licari. 

Fumetti: Il meglio di Simon e Kirby, un volume Bao di qualche anno fa che propone una selezione di storie degli anni 40-60 della coppia che ha creato Capitan America. E per restare in argomento, Timely's Greatest: Simon & Kirby 1, con i lavori per la futura Marvel, la Timely dell'epoca, negli anni 40.


(Si ricorda a voi debosciati che tutti i giochi, fumetti e gadget di cui si parla sull'Antro li trovate ora elencati anche in questa pagina amazzonica qui). 

Settimana Black Friday
23 

Commenti

  1. Al di fuori di ogni polemica: son curioso di vedere quanto tempo passerà prima che blogger e influencer vari inizino a boicottare Amazon...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per quale motivo? Anche la mia non è polemica eh, chiedo proprio il perchè di questa affermazione.

      Elimina
    2. Ok, anche no. "Al di fuori di ogni polemica", appunto: anche no.
      Torniamo a parlare - se vi va - del video, grazie.

      Elimina
    3. Pace e amore, Doc.

      Come si dice, your house your rules.

      Però in questa stanza c'è un bell'elefante...

      Elimina
    4. Sono d'accordo con il "pace e amore". Buona serata.

      Elimina
    5. arrivo sicuramente fuori tempo massimo e sicuramente OT quindi se doc mi vuoi cancellare ok. Pero' io trovo utili i link. se si parla di una cosa che mi interessa clicco e la compro se nn mi interessa non clicco se mi interessa e non mi piace amazon uguale. non vedo dove sia il problema

      Elimina
  2. Per caso hai pensato di distribuirlo anche come Podcast?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, non credo. Nasce come una chiacchierata live, ci sono i commenti, l'interazione con chi sta ascoltando, il commento alle immagini e tutto il resto. Come podcast non credo funzionerebbe.

      Elimina
    2. Per questioni lavoristiche l'ho più o meno fruito come podcast e per me funziona.

      Elimina
    3. E il punto è proprio quello. "Fruirlo" come podcast, cioè ascoltarlo e basta, si può già. Uno lo mette in sottofondo e lo ascolta. È il distribuirlo a parte, come podcast vero e proprio, che secondo me non ha senso :)

      Elimina
    4. Domanda, che forse è più su Twitch che sul video sulla Marvel, ma Twitch dopo un po' non toglie i video passati? :) Grazie

      Elimina
    5. Sul mio restano visibili per 60 giorni. I video messi in evidenza (come succederà per questi sulla storia Marvel) restano visibili sempre.

      Elimina
  3. Spettacolo, mi hai risolto la pausa pranzo da barricato in ufficio!

    Grande Doc!

    RispondiElimina
  4. Bellissima live, Doc. Ricchissima di informazioni anche, o forse soprattutto, per chi qualcosa la sa già. Progetto da seguire assolutamente.

    In effetti il notevole libro di Sean Howe è quello da consigliare per primo.
    Io ho trovato ottimo anche L'Incredibile Marvel, 75 Anni Di Meraviglie A Fumetti, uscito in occasione della mostra al Comicon di Napoli del 2015. E' un'ottima sintesi tra testo e immagini e contiene sezioni davvero interessanti, come quella sul vero arrivo della Marvel (con altri nomi, come sappiamo) in Italia, o sulle licenze. Ma anche di questo volume si è già occupato l'Antro (ovviamente 😂).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente :D
      Ho anche scritto dei contribuiti per quello gemello sulla DC.

      Elimina
    2. Thx. Quello mi piacerebbe recuperarlo.

      Elimina
  5. Un racconto meraviglioso che mi sono goduto molto volentieri. Anche solo ascoltandoti si sente la passione e la competenza con cui affronti l'argomento. Quando parli di fumetti è sempre un piacere ascoltare perché tocchi le corde giuste dell'interesse del lettore con una esposizione organica. Anche quando ci si vede e si parla di fumetti mi sorprendi sempre con cose di cui ignoravo completamente l'esistenza.

    Un progetto così andrebbe fortissimo su Audible, per in ogni episodio dovrebbero affiancarti uno dei doppiatori degli attori dei film Marvel. Tu che racconti di Capitan America che mena i comunisti con la voce di Cap che nega tutto, è da proporre subito.

    RispondiElimina
  6. Ho visto il filmato ieri e l ho apprezzato molto! Sei una specie di Alberto Angela dei nerd! Ottimo lavoro!!!

    RispondiElimina
  7. Il racconto della storia della Marvel è ben fatto godibile e documentato, c'è solo una cosa che mi ha distratto ... "Umiltè", "Cosmico", "Molto pulp anche troppo", "Pattagaio" ... anch'io guardavo "Mai dire gol" ai suoi tempi ... ma sono passati tra i venti e i trent'anni dall'epoca ... com'è che ti vengono queste citazioni di una roba così vecchia. Ma hai guardato le repliche di recente ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No. Ma sono cose che continuo a citare. Quelle come tante altre. Because quaratenneokboomerway.

      Elimina
    2. Comunque ancora complimenti per l'iniziativa e resto in attesa delle prossime puntate. Riguardo la parte già passata due piccole note sulle copiature/rimaneggiamenti di Lee e soci: The Fly nella gestione Simon e Kirby aveva un nemico che si chiamava Spider e i Challenger of the unknown non avevano solo le tute in comune con gli F4 ma anche il fatto di decidere di unirsi dopo essere sopravissuti alla schianto del loro aereo e poi le personalità: un cervellone che fuma la pipa, un giovanotto testa calda, un pugile spaccamontagne in seguito si unisce a loro una donna, insomma mi sembrano uno l'evoluzione dell'altro.

      Elimina

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usarli. Metti la spunta a "Inviami notifiche"per essere avvertito via email di nuovi commenti. Info sulla Privacy