Lady Oscar: André Grandier doveva nascere calzolaio (podcast)

Podcast Lady Oscar

Nuovo appuntamento con il podcast sugli anime (AnimeStorie) per Radio ScreenWeek. Dopo Ken il Guerriero, i Cavalieri dello Zodiaco, Holly e Benji e l'Uomo Tigre, stavolta tocca a Lady Oscar [...]


Il perché questa serie ha colpito così tanto l’immaginario collettivo, spiegando a tanti italiani in età da scuola dell’obbligo turpi retroscena della Rivoluzione Francese che a scuola non venivano insegnati mica. L’immagine epica e tragica di Oscar, il povero André e come un manga che doveva avere un’altra protagonista ha dato vita a una delle serie di maggior successo nel mondo del manga e dell’animazione giapponese. Viva sempre Oscar Fransuà De Giargè... Desgiargèt... De sghiarg... vabbè. Il podcast lo potete ascoltare/scaricare qui, oppure usando direttamente il playerino embeddato qui sotto. Per ascoltarlo su iTunes, Google Podcasts e Spotify, leggete la sezione su Radio ScreenWeek di questa pagina.




OT, ma neanche troppo: sì, stai monitorando la situazione di Leiji Matsumoto; le ultime notizie, ieri sera, rimbalzavano tra "il lieve malore" (ANSA) e "il gravissime condizioni" (La Stampa). Speriamo bene.

Commenti

  1. Ho sentito il podcast ed è strepitoso come al solito. La prossima volta immagino ci sarà Lupin o Lamù.

    C'è una cosa divertente legata all'ascolto. Il podcast parte e termina con una pubblicità, come giusto che sia, perché i contenuti devono essere remunerati. Le altre volte non ci ho fatto caso ma questa volta mi ha fatto sorridere perché prima mi sono progressivamente commosso ripensando a Lady Oscar e quando ero ormai cotto a puntino il podcast è finito e si è incominciato a parlare di anticalcare.
    Qui servono pubblicità più tristi :P

    RispondiElimina
  2. Drakkan hai ragione!!! Lo stesso anche per me!!! 😆😆😆
    E comunque dovrebbero farci uno studio sociologico, sull'influenza di Lady Oscar sui giovanissimi anni '80, io posso dire che la mia passione per la storia prima e l'arte antica poi e nata da li, e giuro che non sono la sola!!!

    RispondiElimina
  3. E vogliamo parlare dello strepitoso doppiaggio italiano? Ma quanto siamo fortunati ad avere una Oscar che parla con l'ineguagliabile voce di Cinzia de Carolis? (brividi)
    Grazie dell'ottimo podcast, Doc!

    RispondiElimina
  4. Storico dilettante mode :on . E per fortuna che alla fine ha vinto la ghigliottina, certo questo non giustifica il fatto che i francesi se la siano tenuta fino al 1960 e rotti, ma allora nel 1789 ,il suo senso ed il suo perchè c'erano. Mode off.
    Grazie per Oscar, primo manga ,insieme a Mazinga Z che abbia letto.
    Si potrebbe una di queste volte parlare approfonditamente di Zaffiro? Si è scritto e si parla molto di questa e di molte serie di Tezuka ,ma poche volte con cognizione di causa.

    RispondiElimina
  5. Doc, un consiglio: véditi immantinente La Famosa Invasione degli Orsi in Sicilia! A me è piaciuto moltissimo.

    RispondiElimina
  6. Un vero attentato ai sentimenti...quando è partita quella musica struggente poi...accidenti!

    RispondiElimina
  7. Due sono le spadaccine francesi che ho sempre apprezzato, una è Lady Oscar, l'altra Rossana D'Armagnac :D

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usarli. Metti la spunta a "Inviami notifiche"per essere avvertito via email di nuovi commenti. Info sulla Privacy