L'artbook del cartoon degli X-Men, Sakamoto Days, la storia del Giappone e tanto altro

x-men cartoon artbook showa sakamoto days gabonzo

Oggi in Microletture parliamo di: X-Men: The Art and Making Of the Animated Series, Favole degli Dei di Paolo Barbieri, Showa - Una storia del Giappone, Sakamoto Days, Marjorie Finnegan - Ladra temporale, Fight Girls, Berserker - Scatenato e Gabonzo, l'invincibile robot [...]

X-Men cartoon artbook

X-MEN: THE ART AND MAKING OF THE ANIMATED SERIES
Editore:Abrams
Pagine: 287
Quanto costa: 39 circa
Dove si compra: Amazon 
Presidentesse: 5

Un bel librone cartonato da tavolino, in formato panoramico e per ora solo in inglese, per tutti i nostalgici del cartoon degli Insuperabili X-Men. Eric e Julia Lewald, all'epoca showrunner della serie, raccontano le origini e l'evoluzione dello show stagione dopo stagione, in un tripudio di bozzetti preparatori, storyboard, sfondi dipinti, cel riprodotte a tutta pagina. 

C'è anche una breve descrizione di ogni episodio, ma l'attenzione è tutta rivolta ai materiali alla base di quelle puntate, come i design di ogni nuovo personaggio (o ogni versione alternativa dei protagonisti), con appunti e curiosità che li riguardano. Totale.

Costa cinquanta dollaroni, ma in amazzonia si trova ora scontato a 39 euro.

Favole degli Dei Bonelli Paolo Barbieri

FAVOLE DEGLI DEI
Editore: SBE
Pagine: 144
Quanto costa: 26
Dove si compra: Amazon, libreria
Presidentesse: 5

Adori le copertine e le illustrazioni di Paolo Barbieri e sei molto lieto della nuova edizione dei suoi volumi curata da Bonelli. Dopo L'inferno di Dante, è stato infatti riproposto anche Favole degli Dei, pubblicato originariamente per Mondadori nel 2011. 

Con il suo stile evocativo e potente, Paolo rivisita divinità, eroi e creature della mitologia greca, affiancando a ogni figura un testo che cerca di catturarne la natura e talvolta anche di portarci nella sua testa, a spasso tra i pensieri di Dafne o i sogni di Efesto. 

Credi di aver visto poche volte un Eracle così potente o un'Atena così maestosa. E il tutto è nato, come racconta lo stesso autore nella postfazione, dall'amore per gli anime in TV da bambino, e dalla voglia di "disegnare e disegnare" quei colossi d'acciaio e quegli altri eroi. Uno di noi, Paolo.

Showa Una storia del Giappone Jpop

SHOWA - UNA STORIA DEL GIAPPONE 1-2
Editore: J-Pop
Pagine: 500
Quanto costa: 19
Dove si compra: Amazon (vol. 1, vol. 2), fumetteria
Presidentesse: 5

In corso di pubblicazione per i tipi di J-Pop, che ne hanno presentato finora due volumi (su quattro), Showa - Una storia del Giappone è un fumetto complesso e importantissimo. Quando Shigeru Mizuki diventa un mangaka famosissimo in patria, dopo aver provato tanti mestieri diversi, nel 1959 grazie al suo Kitaro dei Cimiteri (Gegege no Kitaro), gli manca un braccio, che ha lasciato nella Guerra del Pacifico. E anche di questo parla il suo epocale Showa.

Di questo e di tanto altro.

La lettura scorre infatti su due livelli: da un lato Mizuki racconta con una dovizia di particolari estrema gli eventi storici dell'epoca Showa (corrispondente al regno dell'imperatore Hirohito, e cioè dal 1926 al 1989), le crisi economiche che hanno preceduto la Guerra, i tentati colpi di stato, il potere dei militari e tutto il resto. Dall'altro, la Storia si interseca con le sue vicende personali. La vita prima agiata da bambino di famiglia benestante, poi da studente svogliato, infine da soldato spedito al fronte. E Mizuki lì non edulcora nulla, raccontando lo spietato nonnismo, le violenze quotidiane, la cieca esaltazione degli ufficiali.

Le parti autobiografiche sono narrate con un tratto caricaturale che spesso finisce per ricordare il Nick Carter di Bonvi e di riflesso le sue Sturmtruppen. Ed è incredibile come, a un mondo di distanza, si sia raccontato l'antimilitarismo con delle soluzioni visive simili.

Sakamoto Days

SAKAMOTO DAYS 1
Editore: Star Comics
Pagine: 192
Quanto costa: 5,2
Dove si compra: Amazon, edicola
Presidentesse: 4

Si è parlato tantissimo sui social, nelle scorse settimane, di Sakamoto Days di Yuto Suzuki, accolto con calore dal pubblico al suo lancio in Giappone nel 2021, e spinto tantissimo da Planet Manga per il suo debutto italiano.

Tanti hanno paragonato questa storia di un ex sicario che si mette a gestire un conbini (i minimarket aperti h24) a La via del grembiule - Lo yakuza casalingo, ma a te ha ricordato più che altro situazioni e gag di One-Punch Man: il protagonista superforte, la storia raccontata spesso attraverso il suo allievo, etc. Lo stile dei disegni, però, non è minimamente del livello di quello di Murata, e spesso ti ha lasciato un po' così. Nel complesso, comunque, è una lettura piacevole, che scorre bene.

Marjorie Finnegan ladra temporale

MARJORIE FINNEGAN, LADRA TEMPORALE
Editore: SaldaPress
Pagine: 208
Quanto costa: 24,9
Dove si compra: Amazon, fumetteria
Presidentesse: 4,5

Ah, le storie di Garth Ennis. Le violente, sboccatissime storie di Garth Ennis. Ecco, se Marjorie Finnegan ha un difetto, è proprio che il tutto è impostato come tante altre opere precedenti dello scrittore irlandese. Nel senso: se non sono le sue bellissime storie di guerra, ormai un po' sai già cosa aspettarti. Ciò nonostante, ti sei divertito con le sgambate temporali di Marjorie e il pantheon di comprimari improbabilissimi che le girano intorno.

Fight Girls Frank Cho

FIGHT GIRLS
Editore: SaldaPress
Pagine: 144
Quanto costa: 24,9
Dove si compra: Amazon, fumetteria
Presidentesse: 4

Frank Cho voleva disegnare una storia di belle ragazze che combattono e, con grande onestà intellettuale, come il titolo promette, è esattamente quello che offre il suo Fight Girls. O meglio, in una gara per ottenere il trono di un mondo alieno, una serie di atletiche figure affrontano delle prove pericolosissime, con un condimento di complotti governativi, spionaggio e controspionaggio, e una citazione del Dune di Lynch.

Tavole splendide (cosa gli vuoi dire, a Cho?) e storia ai confini dell'exploitation movie di fine anni 70, con un piacevole twist.

Berserker Scatenato Lemire Deodato

BERSERKER SCATENATO
Editore: Bao
Pagine: 136
Quanto costa: 18
Dove si compra: Amazon, fumetteria
Presidentesse: 4,5

Jeff Lemire e Mike Deodato avevano già lavorato assieme, qualche anno fa, per Thanos Ritorna. Si erano ripromessi di tornare a farlo e Berserker - Scatenato è, appunto, il frutto di questa loro nuova collaborazione. Come desumibile dalla copertina, Conan un barbaro si ritrova nel presente e stringe una silenziosa ma forte amicizia con un senzatetto. 

Come dice lo stesso Lemire negli appunti che accompagnano lo sketchbook a fine volume, definire epiche le tavole di Deodato in questo volume unico sarebbe riduttivo: sono qualcosa di davvero incredibile, perfettamente accompagnate dai colori di Frank Martin.

Gabonzo l'invincibile robot Dottor Pira

GABONZO - L'INVINCIBILE ROBOT
Editore: Feltrinelli
Pagine: 256
Quanto costa: 23
Dove si compra: Amazon, libreria
Presidentesse: 5

Gabonzo - L'invincibile robot è il nuovo fumetto di Dottor Pira per Feltrinelli Comics, due anni dopo Topo e Papero fanno cose. È la mirabolante storia dell'unico robot che vince sempre, perché... combatte contro i deboli, gli anziani e i bambini. Poi, semmai, ma solo dopo, affronta gli Zampuriani.

Ti ha fatto ridere davvero di gusto, riesce perfino ad avere dei momenti di ricercato pathos mentre i suoi robot di scambiano consigli sui missili al bar self-service, ha dei colori e delle finte cover splendide e ha pure un suo videoclip con un pezzo dei Nanowar of Steel

Ma vuoi tipo subito una serie animata di Gabonzo, grazie.

Ricordato a voialtri debosciati che tutti i fumetti e i libri di cui si parla sull'Antro li trovate  elencati anche in questa pagina amazzonica qui, via con la chiacchiera: cosa state leggendo/avete letto di bello in questo periodo?

Nerd Shopping su AmazonAntro Store: t-shirt e gadget della deboscia

13 

Commenti

  1. chiedo in modo non polemico (giuro). Questa rubrica ha qualche forma di sponsorizzazione da Amazon? Se cosi' fosse, nulla di male, anche se sarebbe forse corretto un disclaimer. In caso negativo, perché non inserire link a altre librerie online (o anche fisiche) ? Penso abbiano più bisogno di pubblicità rispetto a Amazon, che qualche problema etico/pratico ce l'ha. Grazie !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono link di affiliazione. La cosa è stata spiegata nel dettaglio quando sono stati introdotti, ormai quattro anni fa. Il link in fondo alla pagina porta a una mia vetrina su Amazon, è tutto trasparente. Poi uno può scegliere di comprare quei fumetti, se vuole, ovunque gli pare. Ovviamente. Ricordo anche che è l'unica forma di sostentamento di questo blog, che non ha adsense, banner pubblicitari o altro, e che per quanto non sforni più post al ritmo di una volta, continua a tenere in piedi migliaia di pagine di contenuti, perfettamente fruibili da tutti, e continua ad avere dei costi fissi ogni anno.
      Spero di esser stato chiaro, ciao.

      Elimina
    2. tutto chiaro, grazie di aver preso il tempo di spiegare

      Elimina
  2. Curiosa la periodizzazione in Showa: quello che pare il volume sulla secoda mondiale riporta 1939-44 ma la guerra è finita l'anno dopo e mi pare che spesso per l'Asia la si faccia partire già nel '37. In ogni caso molto interessante. Anche Gabonzo sembra bello (ma le copertine della Feltrinelli Comics non mi piacciono mai oh).

    Letture:
    - L'attacco dei giganti #26-28: letti un po' di tempo fa. Colpi di scena a dire poco, anche se non tutti mi sono piaciuti. Eren *parolaccia*. Un po' pesanti le parti senza guerra come al solito, hype per quando i giganti torneranno a menarsi
    - Sho-wa Shoten cap.5: disegni sempre top ma non convince molto, l'ho messo in pausa per un po'
    - Ghost reaper girl capp.34-35: bello scontro con disegni di un certo livello, finito un po' prematuramente forse; prospettive interessanti ma purtroppo l'autore sta male e quindi pausa a tempo indeterminato. Shonen divertente funestato dalle interruzioni
    - Protect me, Shugomaru capp.21-25: e niente, alla fine l'hanno chiusa, sad. È stata una serie divertente anche se con qualche alto e basso, buon capitolo conclusivo. Se volete dell'umorismo assurdo e tanto yugioh dateci un'occhiata.
    - DanDaDan capp.1-3: segnalo perché ha molto potenziale (superfluo dirlo? probabile), ci ho dato un'occhiata tanto per, credo lo proseguirò in futuro. Fuori di testa (anche un filo troppo per me), la protagonista ha un character design della madonna, alterna diversi toni, fa ridere ma le parti meglio riuscite sono quelle horror secondo me (turbononnina ftw)
    - Choujin X capp. 19-21: pugni nello stomaco. C'è una "rivelazione" che te la aspetti anche ma è eseguita così bene che mi ha devastato. Probabilmente i migliori capitoli della serie finora. Qualità
    - il fumettino delle PoliCure allegato al #8 de La via del grembiule: finalmente abbiamo un'idea di come sia la serie preferita di Miku, e non delude LOL Il manga principale devo ancora finirlo ma tanto è una garanzia per me
    - Magilumiere Co. Ltd. capp.1-2: un po' anche per le PoliCure ho iniziato sta serie majokko. Prime impressioni: me l'aspettavo più simil-shonen; cast un po' stereotipato ma che funziona, ti fa sentire spaesato come la protagonista. C'è abbastanza curiosità dopo ste 90 pagine
    - Appunti di vita #1: la raccolta del blog di Boulet a cui zerocalcare si è ispirato. Divertente, si vede chiaramente che ZC ne ha preso molto, eppure è anche diverso. Dal punto di vista grafico, Boulet è su un altro pianeta: padroneggia un sacco di stili e tecniche anche piuttosto diversi tra loro. Le storie però sono molto più corte, raramente più di 3 pagine. Comodo per leggerne un paio al giorno

    Qualcuno che ha letto Ruri Dragon ha opinioni in merito?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È la guerra raccontata (anche) in prima persona dall'autore. La suddivisione dell'epoca in quattro blocchi segue le sue vicende personali, e infatti il secondo volume si chiude con un cliffhanger.

      Elimina
    2. Oh, grazie della spiegazione!

      Elimina
  3. Su "BERSERKER SCATENATO", la trama sembra molto simile ad un annual di conan della marvel pubblicata su star magazine (ambientata ai tempi del black out di new york). A qualcuno suona familiare?
    Finito Annihilator: un Grant Morrison un pelino (ma poco, eh, che pure qui si procede per iperboli-tipo personaggi che creano universi ex novo) più trattenuto del solito, coadiuvato da un Franz Irving in gran spolvero (che a volte ricorda Richard Corben). Diciamo che non aggiunge nulla alla poetica dello scrittore scozzese, ma i suoi fan (come me), si divertiranno, anche se si ha l'impressione che viva un pò di rendita...

    RispondiElimina
  4. Aspetto il cartone su gabonzo con il cuore colmo di speranza, una lettura incredibile

    RispondiElimina
  5. Per una volta, ho letto qualcosa pure io, ovvero: Sakamoto Days. Il tratto a me ha ricordato un po' Toriyama e Sakamoto, per quanto "oscuro", sembra un po' un suo personaggio. Detto ciò, niente di male, mi è piaciuto il contrasto che si genera proprio da uno stile così "morbido" con il sicario più forte del mondo. Non mi ha invogliato tantissimo a proseguire solo perché temo una di quelle serie lunghissime, episodiche, che i miei nipoti non riusciranno a finire di leggere.

    RispondiElimina
  6. Stavolta sarò breve:
    - Almost Blue di Carlo "Paura eh?" Lucarelli, carino, poi è quando parli della mia città vinci facile;
    - un libro divulgativo sulle formiche. Allora, Doc è tempo di affrontare un fatto: le formiche sono fichissime, molto più dei dinosauri, change my mind;
    - ho voglia di shonen quindi ho iniziato Naruto con 20 anni di ritardo (divertentissimo);
    - Un po' di roba di Paolo Nori, ché quando inizi non smetti più;

    Ma soprattutto. A tutti quelli un po' incerti su Sakamoto Days: per me è una bomba e col tempo non fa che migliorare, se non ce la fate ad aspettare le uscite cartacee c'è pure su Shueisha Manga Plus. Andate Brooklyn.

    RispondiElimina
  7. Insuperabili X-Men credo sia stato il cartone più sottovalutato in Italia negli anni '90... Trasmesso al pomeriggio a giorni alterni e poi relegato al mattino... Fondamentale negli Usa invece per lanciare l'onda cinematografica dei Supereroi di inizio millennio.

    RispondiElimina
  8. Noooooooo il Gabonzo! Spettacolo

    RispondiElimina
  9. Ho visto che stanno ristampando (da circa un anno, ma ho recuperato solo ora) Spawn in edizione deluxe, non avendolo mai letto sto recuperando ora...

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usarli. Metti la spunta a "Inviami notifiche"per essere avvertito via email di nuovi commenti. Info sulla Privacy