The Real Ghostbusters vs Filmation's Ghostbusters (Saturday Night Fight -11)

The Real Ghostbusters vs Filmation's Ghostbusters

Il post su Star Wars di sabato scorso e il ponte di Pasqua hanno un attimo stravolto la normale programmazione dei Saturday Night Fight. Perciò questo, a base di fantasmi e acchiappafantasmi, va in onda da oggi fino a lunedì (anziché dal sabato al martedì come di consueto). Chi vincerà la sfida tra The Real Ghostbusters e i Ghostbusters della Filmation? E chi ha vinto quella tra Daredevil e Devilman della volta scorsa? [...]


Partiamo proprio dal confronto tra uomini diavolo. Si è imposto Devilman, 65 a 52. Te? Con tutto l'affetto per la miglior opera di Nagai e, più in generale, uno dei manga di maggior efficacia, visceralità e impatto emotivo che tu abbia mai letto, avresti votato (a occhi chiusi, ah ah... ehr) per Daredevil.

Per una ragione molto semplice. Devilman è un manga bellissimo, ma nient'altro che porta quel nome ti ha mai convinto davvero. Non l'edulcoratissima serie TV, non i vari OAV, film, remake e manga successivi (molti dei quali erano davvero pessimi). E visto che qui, a confronto, c'erano i personaggi e tutto il mondo di storie che si portano dietro, di Daredevil hai letto decine e decine di fumetti grandiosi e almeno una mezza dozzina di storie epocali, alcune delle quali hanno cambiato per sempre il mondo del fumetto (basta continuare a seguire la collana dei post dei 200 fumetti della vita: prima o poi spiegherai il perché di ciascuna).

Di più. Daredevil nasce come personaggio come tanti, solo col gimmick dell'eroe cieco e la contraddizione del diavolo custode, dell'avvocato vigilante. Ma nelle mani di Miller e di molti altri autori in gamba diventa quello che è ormai da quasi quattro decenni: l'epica del pugile, tra sangue e sudore, il noir metropolitano in calzamaglia.

Una corda tesa tra i tetti a cui è appesa una vita perennemente in bilico, tra fidanzate pazze assassine e la struggente poesia di un super-eroe che sa se menti, cosa hai mangiato e che deodorante usi, ma non può vedere le stelle.


E veniamo alla sfida di oggi, sui cartoni degli Acchiappafantasmi.
Peter Venkman, Egon, Ray, Winston, Janine e Slimer da una parte, The Real Ghostbusters, Jack, Eddie, Grunt, Futura e Malefix, i Ghostbusters della Filmation, dall'altra. Potete salvare uno solo dei due. Quale scegliete? E perché?
Le REGOLE DEL GIOCO (LEGGETE TUTTO, per piacere):

1) Bisogna scegliere, perché il gioco è questo. Niente "ex aequo, non me la sento". Niente (PER L'AMOR DEL CIELO) "è come scegliere tra mamma e papà". Niente "questo argomento non mi interessa...". Se si vuole giocare, si deve giocare.

2) Occorre una motivazione per la propria scelta. Basta un rigo, ma ci deve essere. Tutti i commenti senza motivazione non contano.

3) Si vota per dire la propria sull'argomento. Anche se quello per cui vorreste votare è in netto svantaggio o, al contrario, sta vincendo a mani basse, nessun commento è inutile: l'idea è discutere sul tema, non semplicemente vedere chi vince.

Dire la propria non vuol dire però, tipo MAI, rompere i maroni agli altri per le loro scelte, metterle in discussione, fare le pulci alle opinioni altrui. In qualunque modo gli altri la pensino. Allo stesso modo, niente lamentele sui soggetti del confronto, niente sarebbe stato meglio questo o quest'altro.

4) Il termine delle votazioni è lunedì 22 aprile alle 20. "Eh, ma ho letto tardi, non vengo sul blog tutti i giorni e...". Fai male.

5) I commenti anonimi finiscono direttamente nel secchio, tempo perso per chi li scrive. Se siete loggati ma il sistema scazza e posta il vostro commento come "Unknown", indicate sotto in un altro commento, usando il tastino Rispondi, il vostro nick. Alla peggio, se proprio non va, usate Rispondi come Nome/URL.

6) Qualora si dovessero superare i 200 commenti, per visualizzare i voti oltre il 200° sarà necessario cliccare sul tastino CARICA ALTRO, che apparirà sotto Inserisci il tuo commento.

Dateci dentro!

183 

Commenti

  1. Filmation.
    Mi piacevano di più sia in design che per stile comico.
    E il gorilla Grunt era il più bel pupazzo che ci fosse.

    RispondiElimina
  2. Ma è come scegliere tra Grunt e Slimer!... scherzi di simpatia a parte, credo che salverei la cumpa della Filmation. Solo perché il sondaggio è tra i due cartoon, lasciando i film da parte.
    Fatto questo distinguo importantissimo, il perché è molto semplice: la serie Filmation ha i suoi difetti da serie Filmation (animazioni ridotte all'osso, trame abbastanza ripetitive e banali) MA i personaggi, i colori, Malefix (Malefix!), il mezzo di trasporto... insomma, hanno fatto sognare il me bambino per anni e credo che se passasse una puntata da qualche parte me la riguarderei volentieri.
    E poi tra una spalla comica che sembra catarro ed un gorilla voto gorilla forever!

    RispondiElimina
  3. Filmation anch'io. Da ragazzino avevo i pupazzetti e pure la macchina. Pezzi di cuore regalati, al solito, ai "bimbi poveri".
    Quelli "real" mi hanno convinto poco. Meglio i film...

    RispondiElimina
  4. La lotta mi pare molto serena, praticamente i Filmation abbassano lo sguardo e abbandonano l'arena, mentre il pubblico annuisce di approvazione.
    Scherzi a parte, non amo molto i cartoni Filmation con il loro tipico riciclaggio di personaggi e animazioni, e questo in particolare già all'epoca lo sentivo come qualcosa di "falso" e inadeguato, per quanto fosse questo il modello originale dei GB: "Ghostbusters? Ma quali Ghostbusters? Ma la possono fare questa cosa?"
    The Real invece... eh. Era proprio quello che volevo: i personaggi originali (anche se con altre facce), situazioni ed animazioni sempre nuove, bei mostri da catturare ad ogni episodio, e varie trovate divertenti (tipo Janine messa a pedalare su cyclette/dinamo per non fare saltare il dispositivo di stoccaggio durante un blackout). Solo le prime due stagioni, naturalmente, poi il tutto si è trasferito nel comune di Vacca (BO).

    RispondiElimina
  5. Real Ghostbusters, senza nemmeno pensarci.

    I pupazzoni della Filmation erano dei truffatori che non acchiappavano i fantasmi, ma li "smaterializzavano" per un periodo limitato di tempo così questi tornavano e loro continuavano ad avere lavoro. Etica professionale zero. :D

    E non sto scherzando, da ragazzino ci ho pensato davvero a questa cosa... ero uno molto noioso. :(

    cheers

    RispondiElimina
  6. da superfan del film di Reitman è davvero dura scegliere ma dopo tanto pensare non posso che votare per "GLI ACCHIAPPAFANTASMI!!!" Filmation. Era l'estate del 1987 e ricordo che su EuroTV iniziarono ad annunciare l'imminente arrivo di questa serie su dei Ghostbusters che non avevano nullaa che fare con quelli del cinema, ma al tempo io ero un bimbo e mi bastava pensare che avessero fatto un cartone su quelli che erano i miei idoli cinematografici per essere felice. A settembre arrivò il cartoon e fu amore a proma vista, ho risparmiato una follia di paghette per comprarmi qualcuna delle loro (bellissime) action figure ma soprattutto l'album di figurine è stato il primo e unico che abbia mai completato in tutta la mia vita.
    Per me vincono a mani basse perchè per primi mi hanno dato quello che attendevo da tre anni...poi l'anno successivo sono arrivati i The Real Ghostbusters e il mio cuore di dodicenne è andato in overboost!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo, giusto! Euro TV. Ero indeciso tra quell'emittente ed Odeon. Anche tu dell'Emilia Romagna?

      Elimina
    2. Sono di Bologna, ma al tempo abitavo in veneto. Ora vivo a Mantova....sono uno zingaro!!!

      Elimina
  7. Voto i Ghostbusters della Filmation, fondamentalmente perchè i Real non mi hanno mai detto niente. Mi sembrava non aggiungessero nulla di originale al film che sinceramente reputo un opera geniale e interamente compiuta in se che non aveva bisogno di altro (anche il 2° film IMHO è decisamente superfluo). Grunt invece mi è sempre stato simpatico e adoravo le scene con l'auto volante!

    RispondiElimina
  8. Considero le due serie degli ottimi esemplari della "peggio animazione" mirata a farti la moralina mentre nel contempo ti plagiavano a far sborsare soldi a papà, per cui, secondo la vecchia regola che se ci si deve ingozzare di vaccate, bisogna farlo con scrupolo e coscienza, esattamente come tra McDonald e Burghy ho sempre preferito il secondo, tra i "Real" Ghostbusters e la loro controparte scassona e, probabilmente, strafatta di acidi (dai, seri... basta guardarli) il mio voto va a:
    FILMATION'S GHOSTBUSTERS

    E all'hot-dog affogato nella mayonese cancerogena (tm) del Burghy... quanto mi manchi, sostegno della giovinezza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Hamburger! Hamburger! Fritti e patatine, allegria e felicità!"
      - E colesterolo a mille!! (detto come la Cortellesi di "Magica Trippy")

      Elimina
  9. REAL GHOSTBUSTER (anche se poco real come ben sappiamo lol)


    adoravo i ghostbuster filmation, bizzarro, personaggi unici, bellissima la fantabuggy, anche la scenetta della vestizione non mi stancava mai....però però i real (non tanto real) erano fatti meglio, non solo a livello tecnico, storie meglio scritte, più variegato

    i real ancora oggi sono un cartone guardabilissimo, mentre i filmation accusano troppo il passaggio degli anni e anche questo influisce sul voto

    RispondiElimina
  10. Il mio voto va ai Filmation's.
    Cacchio, hanno un'auto brontolona che sa pure volare, cosa si può volere di più.

    RispondiElimina
  11. Anche per me è facilissimo: Real Ghostbusters.
    Primo perché sono un grande fan del primo film e di Peter Venkman, il primo eroe "stronzo" che abbia mai visto in un film (almeno fino a quel momento), inoltre Bill Murray è un grande, io l'ho sempre sostenuto tra i miei conoscenti prima che diventasse di dominio pubblico. Poi anche il fatto che avessero mantenuto le voci degli attori originali era davvero un benefit pazzesco, per l'epoca.
    Secondo perché (non conoscendo la storia dietro) ho sempre considerato quelli della FILMATION dei farlocchi plagiatori, sebbene dotati di un innegabile carisma.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Daniele! Ottima scelta 😊😊 ....odiano questo 🎹🎹🎹 mi piace torturarli... (cit.)

      Elimina
    2. Ciao Dave, grazie e ottima citazione!! Senza dimenticare il mitico "mi ha smerdato" che fece ribaltare il cinema dove lo vidi a 9 anni!

      Elimina
    3. Ahahah ci credo!! Mi sono sempre chiesto che emozione sarebbe stato vederlo al cinema per la prima volta...ero troppo piccino! Però il II non me lo sono fatto sfuggire, ricordo ancora la gioia quando sono uscito dal cinema...e che volevo il bombolone spara melma per inzaccherare gli amici 😂😂😂 altro che il Liquidator!!

      Elimina
  12. the Lost wanderer19 aprile 2019 10:10

    Il mio voto va a quelli della Filmation's, ma credo che gran parte del motivo vada al fatto che entrambi i cartoni li ho visti nella mia infanzia. E solo uno uno dei due aveva un gorilla, la scena della vestizione sempre uguale e sempre bellissima, la Fantabuggy che non sono poteva diventare qualunque mezzo di trasporto ma che era anche brontolona ma anche uno dei più divertenti cattivi con il suo tormentone "Maledetti Acchhh...iappafantasmi!" (da piccolo scoppiavo a ridere ogni volta XD). Dal mio punto di vista i "Real" avevano purtroppo i peggiori antagonisti in... loro stessi, ovvero i film, quindi perdevano in me parecchio del fascino. Anche se ammetto che le prime due stagioi non erano per niente male. E comunque... "Vincitore del premio Pulitzer: Peter Venkman! Vincitore del premio Nobel: Peter Venkman!" (un grande Bravo! a chi indovina la citazione XD)

    RispondiElimina
  13. NO alla morale alla fine del cartone!
    Voto i "VERI" Ghostbusters!
    Nelle prime stagioni alcune storie sono realmente horror con trame spettacolari, in più c'è anche Cthulhu, come non votare una serie che ha i Grandi Antichi!

    RispondiElimina
  14. Voto per i "Real" (che sì, "real" stocavolo, già sappiamo) perché gli sceneggiatori ci provavano tantissimo a cavar fuori delle trame da film in 20 minuti. E poi, boh, 'sta fissa degli americani per i gorilla non l'ho mai capita. ^^;

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La fissa per i gorilla si capisce facilmente: l'ameriggano medio ha lo stesso livello di intelligenza di un primate, quindi si trova a suo agio con l'animale (mi riferisco al gorilla, ovviamente)!

      Elimina
    2. Hahahaha applausi a scena aperta e tripudio di miccette!

      Elimina
  15. THE REAL GHOSTBUSTERS. Perché purtroppo sono ricordi d' infanzia. A casa di nonna ( l' altra , non quella del pomeriggio violento kenshiro uomo tigre devilman) che aveva il televisore in un' altra stanza e quindi cercavo di mangiare il più velocemente possibile per vedere "i gosbast" mentre lei mi portava in sala un piattone di pesche caserecce perché " la frutta la devi mangiare" e mio nonno voleva guardare altro ma si sedeva vicino e si sciroppava tutto il " programma per bambini" . Credo che alla fine la magia dei cartoni animati sia questa. Associ dei ricordi a questi episodi che aspettavi con ansia da rituale religioso e sono talmente vividi che inglobano dettagli incredibili di persone che magari non ci sono più da parecchio ma che erano li con te a condividere il momento davanti al televisore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido appieno sia la scelta che il tuo ultimo pensiero sui cartoni e ciò che ci lega a determinati ricordi...io come te ne ho espressi alcuni 😊

      Elimina
  16. Prima di votare, un commento sul sondaggio precedente.

    E' andata come mi aspettavo (anche se non avevo calcolato quanti voti sono dipesi dalla serie Netflix) e forse, in stile Rocky, come era giusto che andasse.

    Matt, come Rocky (e come il padre), è sempre stato un eroe che va al tappeto, perde. Ma trova la forza di rialzarsi. Aspetto il giorno in cui la Ferrero lo prenda come testimonial per Fiesta! :)

    Il voto di oggi.

    Nel mio corazon vincono i filmation (che perderanno)

    Perché i Real non reggevano il confronto con gli originali dei film (soprattutto Egon biondo con il codino) e i filmation erano qualcosa di nuovo e divertente. Adoravo la macchina (un mio amico ricco, non so dove, trovò sia quella che i pupazzetti) e i cattivi.

    Adesso vado a vedere se ha un finale la versione filmation, mi è sorta la curiosità! :)

    RispondiElimina
  17. REAL GHOSTBUSTER
    Migliori animazioni, maggiore varietà di situazioni e personaggi. In generale, lo ricordo molto più avvincente.

    Altra cosa: i nemici proposti dalla Filmation tendono tutti al ridicolo/patetico, cosa che fatico a digerire in un gruppo di villanzoni. Malefix è l'unico abbastanza serioso, ma a dispetto del suo pathos non è che combini molto.

    RispondiElimina
  18. Il me regazzino non si sarebbe mai schierato, ma il me bimbo grande sente di più la mancanza dei filmations. La combo canzoncina fighissima + sequenza della partenza con la fantabuggy attraverso gli scivoli/catena di montaggio non si batte. Plus per le armi strampalate dal design e effetti improbabili.
    Let's go ghostbusters LET'S GO!!!

    RispondiElimina
  19. Sarei tentatissimo di dire Filmation, anche perché tanti anni fa interpretai Grunt in un glorioso gruppo carnevalesco (oggi ci chiamerebbero cosplayer, all'epoca eravamo semplicemente degli eroi), tuttavia dico The Real Ghostbusters: il solo episodio del Babau basta per me a giustificare la scelta, mi rendo conto che ci sia lo zampino della peak-end rule (e magari ripensandoci a mente fredda scoprirei che la qualità media dell'altra serie supera quella che scelgo io), tuttavia non trovo un singolo ricordo davvero significativo o momento "potente" della serie Filmation che rivaleggi con quelli che mi vengono in mente di TRG. E poi da bambino guardai e riguardai i film, e per quanto imperfetti li guarderei ancora: mi rendo conto che il giudizio sia tendenzialmente da dare sulla serie animata ma penso siano inscindibili, così come sono inscindibili dai giocattoli (e considerando anche quelli ho una sola cosa da dire: Ecto 1).

    RispondiElimina
  20. Assolutamente i "Real"!

    Non mi è mai piaciuta la versione dei fantasmi della Filmation, che dopo essere stati sconfitti facevano il respawn, tipo pac-man.

    Non mi piaceva Jack, decisamente un PDF. Anche il gorilla era abbastanza Meh.
    Bella invece la macchina incazzosa (non ricordo come si chiamasse). Nella sua ingenuità non era malaccio neanche la sequenza di "trasformazione" dei personaggi.

    Ma il vero motivo per cui vince Real Ghostbusters è che i fantasmi lì ci provavano davvero ad essere spaventosi (e in alcuni episodi ci riuscivano!).
    Inoltre i personaggi sono caratterizzati decisamente meglio.
    E poi il balletto della sigla finale aveva davvero il suo perché!

    RispondiElimina
  21. Beh, non posso che dire Filmation, cartone che accompagnò gran parte della mia infanzia e che mi appassiono' tantissimo tra Action Figure (ho ancora quella di Scuotiossa, lo scheletro robot) e trame che all'epoca mi coinvolgevano tantissimo; chiaro che, col senno di poi, ti accorgi di quanto scrausa fosse la crew degli antagonisti o banali le trame. Ma troppo spesso risponde il bambino, e lui dei Real ha ricordi molto sbiaditi (a parte Janine) mentre dei Filmation saprebbe ancora recitarti la vestizione a memoria più o meno bene.

    RispondiElimina
  22. voto REAL GHOSTBUSTERS. Perchè:
    1) FILMATION per me è sinonimo di Masters of the Universe e basta;
    2) trovavo insopportabile lo scimmione GRUNT sia nel cartone che nel telefilm;
    3) la colonna sonora di Ray Parker Jr. scalciava culi, altro che "let's go... ghostbusters".

    RispondiElimina
  23. Filmation! Real Ghostbusters era migliore come disegni, come storie, come impostazione e derivava da uno dei film più belli e che più ho amato nella vita, BUT i personaggi di filmation mi hanno fatto sognare, hanno toccato la mia anima di bambino, come Real non avrebbe potuto, anche per questioni anagrafiche, ero cresciuto quando vidi Real rispetto a quando vidi Filmation (questione di sincronia, la vita ne è piena).
    Anche nel confronto delle vetture, entrambe mitiche, la ecto-1, seppur oggi più famosa, non era un giocattolo desiderabile come l'adorata trasformabile Fanta-Buggy (Ghost Buggy).... la vorrei ancora oggi!

    RispondiElimina
  24. Commento solo per dire che son contento per la vittoria del cinismo e della spietatezza sulla voglia di riscatto e sulla forza di volontà nel sondaggio precedente, finalmente un risultato realistico che rispecchia appieno la nostra società e il nostro paese :)

    RispondiElimina
  25. Real.
    Alcuni episodi mi hanno letteralmente terrorizzato, da bambino (quello sul Babau, per dirne uno) mentre non sopportavo (e non sopporto tutt'ora) la "trasformazione" e le immagini riciclate dei Filmation.

    RispondiElimina
  26. voto per i Fimation...
    perchè all'epoca ancora seguivo i cartoni....mentre, quando arrivarono i "Real", già avevo perso ogni interesse...
    e aggiungo che Ray Parker Jr. ha anche fatto belle canzoni (con i "Raydio").... ma "Ghostbusters" era insopportabile... e pure copiata para para da Huey Lewis...

    E buona Pasqua e Etta a Doc...e a tutta la Deboscia!

    RispondiElimina
  27. Frau Blucher Ihhhh!19 aprile 2019 11:55

    Il mio voto va a quelli della Filmation per il semplice motivo che avevo una cotta per il biondo (Jack?)
    Che Futura era favolosa
    Che avevo i pupazzetti
    Che malefix era un cattivo molto figo:uno scheletro robot, vestito come malgioglio che suona l'organo era per me una cosa di un kitch assoluto! Aveva pure i guantini da piccola fiammiferaia bohemien e si incartava quando diceva accccchiappafantasmi.
    Poi adesso dico sempre ai miei figli 'andiamo acchiappafantasmi!' quando usciamo di casa!

    RispondiElimina
  28. Mi tocca scrivere un commento molto simile a quelli che leggo sopra. The Real Ghostbusters è una serie, soprattutto nelle prime stagioni, più matura e curata in tutti gli aspetti ma i Ghostbusters della Filmation fanno breccia nei sentimenti di tutti per il loro tono scanzonato e affabile. Non oso immaginare le risate di mia Figlia nel vedere Malefix che si arrabbia.

    Il mio voto va a Ghostbusters della Filmation.


    Il sondaggio della settimana scorsa l'ho saltato perché ero veramente tanto incasinato. Avrei votato Devilman perché è uno dei miei fumetti preferiti di sempre mentre l'altro lo conosco poco. Ammetto che tutto quello che è arrivato dopo il fumetto di Devilman a marchio Devilman non è stato all'altezza.

    RispondiElimina
  29. Dico semplicemente ACC... ACCCC... ACCHIAPPAFANTASMI!!! Malefix e Fantabuggy non si battono.

    RispondiElimina
  30. Ma quello della Filmation a mani basse, era appuntamento fisso in Tv di quando ero piccolo, avevo anche il pupazzetto di scuotiossa che portavo sempre con me :)

    RispondiElimina
  31. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  32. Torna l'onere di fare una scelta difficile tra due serie simpaticissime.
    Se dovessi fare una scelta in base a ciò che è giusto allora dovrei dire Filmation, ma si sa che il mondo non è giusto, quindi scelgo i Real.

    [spiegone]
    I Filmation comparvero molto prima dei Real come show di una coppia di meenkioni accompagnati da un poveretto che per guadagnarsi il pane gli toccava vestirsi da gorilla.
    In seguito la Columbia pagò la Filmation per utilizzare il marchio Ghostbusters, promettendo di darle pure un 1% dei profitti che però non diede mai, creando il film The Real Ghostbusters e facendo seguire le promesse da un grosso SOOCA.
    Alla Filmation girarono gli amici di Maria e reagì rilasciando nell'84 un cartone basato sulle tre meenkie di cui sopra, a cui la Columbia rispose un anno dopo creando il suo cartone.
    Quindi non è affatto vero che quelli della Filmation siano dei plagiatori.
    [/spiegone]

    Nonostante tutto ciò, la mia scelta va comunque ai Real, perché ebbero un impatto mediatico devastante, sia con i due film che divennero un vero e proprio cult, sia con i cartoni (sia quelli ganzi disegnati bene, sia quelli per i più piccoli), sia con la linea di giocattoli (avevo tutti e quattro i personaggi, ai quali se premevi un braccio facevano la faccia spaventata... un po' come quando ti tirano il dito, ma con un effetto diverso).

    Ovviamente tutto questo successo rischiava di venire rovinato dal recente film androgino che, in quanto tale, avrebbe dovuto far leva sulle potenziali shopper ed incassare un sacco di quattrini e invece nientecosìimparate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stavo dimenticando imperdonabilmente i fantasmi dei Real che si potevano trovare nelle patatine e i relativi videogiochi anche per dos e gameboy.

      Elimina
  33. Voto: Real Ghostbusters

    Per quanto amassi quelli della Filmation,
    Ero innamorato del film dei Ghostbusters e quando li vidi trasposti in cartone animato non potei che essere felice. E comunque i giocattoli erano abbastanza inquietanti (il water?)

    RispondiElimina
  34. Filmation decisamente.
    1- Grunt era un personaggio straordinario che catturava l'attenzione per la sua simpatia, mi ricordo da piccolo che tutti i miei amici cercavano di imparare a sbucciare e mangiare le banane al volo come lui.
    2- L'idea generazionale era bellissima anche se noi in Italia non si capiva, Jack erano Eddie i figlia dei Ghostbuster che apparivano nell'omonima sitcom da importata molti anni dopo il cartone.
    3- Gli antagonisti, avere dei cattivi ricorrenti aggiungeva un di più alla narrazione creando un duopolio stabile come He-man e Skeletor.
    4- Fantabuggy, macchina parlante acida che si trasformava in aereo e altro era come aver Supercar fusa con M.A.S.K.
    5- I viaggi nel tempo, la serie riusciva ad usarli in modo stabile nella serie senza farli diventare un escamotage narrativo da due soldi.

    RispondiElimina
  35. Per quanto sia un grande appassionato dei Ghostbusters e guardavo ovviamente con piacere la serie dei Real, il mio voto va agli Acchiappafantasmi della Filmation!
    Erano molto più divertenti della versione a cartoni di quelli veri. Grunt faceva piegare dalle risate, Malefix è uno dei villain migliori di sempre e poi la mitica Fantabuggy, la schelevisione, il teschiofono, i nomi buffi dei cattivi (Malecic! <3 )
    Non ce la faccio. Troppi ricordi! :_)

    RispondiElimina
  36. Voto "The Real Ghostbusters" per ragioni puramente sentimentali, quelle che anche da bambina mi facevano prediligere questa serie. E, del resto, dal momento che non vedo una puntata dell'una o dell'altra da tempi immemorabili, non ho basi su cui emettere un giudizio più serio e criticamente motivato. Ma da bambina ho amato i film dei Ghostbusters e pur di rivederne i personaggi ero anche disposta ad accettare un cartone animato in cui erano un po' diversi da come li conoscevo, però pazienza, la mia fantasia avrebbe fatto il resto. La serie Filmation non mi ha mai entusiasmata, non solo perché "I Ghostbusters non sono quelli là!" ma anche perché ricordo che non mi piacevano le animazioni e non provavo alcuna simpatia per i personaggi, neanche per Grunt, il che mi faceva quasi sentire in colpa.

    RispondiElimina
  37. Mi unisco all'urlo "LETS GO!"
    La serie della Filmation aveva uno stile più cartoonesco, nemici definiti che rendevano la cosa più appetibile, una struttura classica che prevede storie autoconclusive E una trama orizzontale che si dipana piano piano durante gli episodi. Anche i personaggi stessi ho memoria fossero un pochino più spessi che gli stereotipi mostrati dalla serie Real. La Fantabuggy, il gorilla, il telefono e il pipistrellino del cattivo erano certamente macchiette più divertenti di Janine e Slimer.

    RispondiElimina
  38. Voto per i Ghostbusters della Filmation!
    La sigla con la vestizione, Grunt (personaggio e action figure incredibile) ma soprattutto la macchina che da bambino mi sembrava la cosa più figa al mondo

    RispondiElimina
  39. che godimento dover scegliere fra due cartoni fotonici entrambi!

    i motivi che li rendono meraviglioserrimi entrambi sono tanti: Slimer e Janine da una parte; Grunt e Malefix dall'altra; la ECT01 da una parte, la Fantabuggy dall'altra; Malefix da una parte e la trappola dall'altra; gli zaini protonici da una parte e la vestizione dall'altra; Futura da una parte e la sigla dall'altra.

    saremmo proprio pari. Allora entra in gioco il fatto che vidi prima i Ghostbusters della FILMATION di quelli Real, e quindi per alcuni anni "i" Ghostbusters erano Jackie, Eddie e Grunt. Senza contare che avevo i pupazzetti di tutti e tre (fantabuggy e fandonia compresi), mentre non so perchè ma non ho mai avuto i pupazzetti di Venkman e compagnia.

    Che godimento questo sondaggio! grazie doc!

    RispondiElimina
  40. Real.
    L'effetto traino del film fu galeotto. Poi anche le tematiche e l'impostazione delle puntate mi sembravano più adulte di quelle Filmation (ho ancora un vago ricordo di un paio di episodi che all'epoca mi inquietarono non poco).
    Infine, belli i giocattoli della serie Filmation, ma vuoi mettere con i tizi posseduti che si trasformavano della serie Real? Ancora oggi rido al ricordo del Cesso Demoniaco...

    RispondiElimina
  41. Scelta facile per me: fino ad ora non sapevo nemmeno dell'esistenza dei Ghostbusters della filmation, mentre dell'altra cumpa ho dei piacevoli ricordi.

    RispondiElimina
  42. voto, e credo sia la prima volta che lo faccio.
    voto i filmation, perche' nonostante fossero dozzinali e piatti, li vedevo e ne godevo piu' dei "real" che invece non mi sono mai entrati nel cuore.
    Saran pure stati scemi, avranno pure avuto gli odiosi pistolotti, ma boh? che vi devo dire? sara' che ho gusti pessimi :P
    Bonus aneddoto, poi - al campo estivo 1987 giocavo a ping pong e un altro paio di ragazzini urlavano "Malefix" a tradimento per farmi perdere il punto :P

    RispondiElimina
  43. Mi sembra che abbiano già detto tutto gli altri, per cui mi limito a votare i filmation perché la fantabuggy me la sognavo la notte

    RispondiElimina
  44. Ero andato veramente in fissa con la serie Filmation e voto quella. I real per me restano quelli dei film e non ho mai seguito veramente la serie animata, metre per i personaggi Filmation avevo uma venerazione. Troppo fighi ed assurdi per non amarli.

    RispondiElimina
  45. The Real Ghostbusters perché:
    1) Il film ha fatto storia.
    2) Li ho conosciuti prima, quindi i Filmation nella mia testa di bambino erano brutte copie ("perché sono vestiti da vecchi? perché sono solo in due? che c'entra la scimmia?")
    3) Perché quando i Real vinceranno il Doc potrà annunciarlo con una fine citazione: "Vennero! Videro! E li ecc."

    Fun fact: il cartone animato dei Real mia madre non me lo faceva vedere perché ritenuto troppo spiritico e spaventoso (stessa sorte condivisa dai Saint per altro).

    RispondiElimina
  46. il gorillone ma soprattutto la loro macchina parlante mi fanno votare per la FILMATION, che in generale mi ha fatto piu' serridere della loro controparte originale.

    Per quanto riguarda lo scorso sondaggio stavolta avrei vinto, DEVILMAN tutta la vita che di daredevil all'epoca non sapevo neanche dell'esistenza e adesso che so chi è... no...DEVILMAN FOREVER grazie alla strepitosa sigla e, chiaramente alla storia d'ammmore dietro

    RispondiElimina
  47. Filmation!
    Per l'album delle figu della Panini
    Per la scena scema della vestizione
    Per la fantabuggy scazzatissima e figherrima
    Per Malefix

    RispondiElimina
  48. The Real Ghostbusters, dai! e non per i film, erano troppo superiori sia come storie, che come animazioni!

    grazie a sky ho rivisto le prime 2 stagioni (un centinaio di episodi) e OGGI l'ho trovato notevole come show, figuriamoci come doveva sembrare al me bambino che era pazzo per i GB!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusa la domanda: per caso su Sky l'hai rivisto col doppiaggio dell'epoca o con quello TERRIFICANTE di/che si trova su Netflix?

      Elimina
    2. su sky gira misto: alcuni episodi sono ridoppiati, ma il grosso sono col doppiaggio italiano originale.

      Però, da appassionato di doppiaggio ti dirò che questo ridoppiaggio non è quello originale (e vabbè, c'avevano le voci dei film) ma è molto ben fatto (non a caso il doppiatore nuovo di Egon è un fan di GB che ha girato anche un fan film... cerca Real di Edo Stoppacciaro ;) )

      Elimina
  49. Real Ghostbusters.
    Mettere Gif di Ray con la sigaretta e la bocca aperta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. https://giphy.com/gifs/john-lists-candy-11Lvoetscjb6ta

      Ti ho preso alla lettera! 😀 Il Dr. Stantz è il mio preferito 😉😉

      Elimina
  50. ecco, a questo giro rischio il ban perchè veramente è come scegliere tra mamma e papà.... forse proprio perchè l'evoluzione degli acchiappafantasmi ha seguito la mia crescita e quindi da piccolo adoravo il cartone della filmation non badando a tanti aspetti "tecnici", alle storie. ai disegni, dal gorilla spesso più furbo dei protagonisti, alla macchina parlante/volante... avevo pupazzetti e feci anche l'album delle figurine con il paginone plastificato dove potevi attaccare e staccare le figurine dei personaggi (o almeno questo mi suggeriscono i ricordi di 30 e passa anni fa...).... poi arrivarono i "real" e all'inizio li considerai una "brutta copia" che con il tempo, crescendo io, superò e surclassò i predecessori proponendosi più "verosimile", sino alla consacrazione del grande schermo... quindi, alla fine della fiera , OGGI il mio voto va ai "real" perchè non sopportavo il finale con i consigli moralisti e jack era troppo pdf per i miei gusti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. preso dai ricordi ho trovato su Wiki sui ghostbuster della filmation: Album delle figurine Panini:Pubblicato in italia dalla Panini a fine anni '80, nella pagina centrale era riprodotta la Fortezza di Malefix dove si attaccavano degli sticker rimovibili a proprio piacimento. una bustina costava 100 lire.
      ...
      ...
      100 LIRE!!!!!!

      Elimina
  51. Quello della Filmation era troppo troppo troppo infantile , guardavo perche guardavo tutto, MA sempre preferito i real.

    RispondiElimina
  52. Ad oggi il mio sentire e quello del Doc sono sincronici come lo apin di due quark....ma ora crollerá questa sinfonica cosmica armonia.
    Lui voterá Filmation....io, invece, Real. É un mio problema con la comicitá demenziale, non la sopporto soprattutto quando si fa seriale.

    RispondiElimina
  53. Per me Real. Con gli Acchiappafantasmi ho un rapporto un pò atipico, nel senso che del film non me ne era mai importato più di tanto, ma imparai i miei primi rudimenti di inglese con il videogioco di Ghostbusters per Commodore 64... e poi spento il C64 la televisione restava accesa in modo da non perdermi nemmeno un episodio di Real Ghostbusters. Che tra i due è secondo me quello invecchiato meglio. Le prime stagioni comunque rimangono le migliori, grazie anche allo zampino del buon vecchio J. Michael "Stracchino" Straczynski.

    RispondiElimina
  54. Ma è come scegliere traMA ANCHE NO: THE REAL GHOSTBUSTERS tutta la vita (ma col vecchio doppiaggio, che quello su Netflix non si può davvero sentire.
    Cartone mitico nato dalla costola di un film (per me) fondamentale, una pietra miliare della infanzia e adolescenza, cosa dire che non sia già stato detto? Niente, appunto.
    Mi piacevano moltissimo anche quelli Filmation, intendiamoci, divertente e assurdo come la stragrande maggioranza dei prodotti Filmation, con una marcia in più, ma i Real con le loro apparecchiature, la loro ironia ben dosata (o almeno così ricordo) avevano dalla loro episodi che si sono impressi nella memoria collettiva: La casa stregata della Cosa, Il Baubau (fa ridere, si, nel cartone meno), L'uomo del Sonno…
    Non c'è gara, mi spiace, THE REAL GHOSTBUSTERS is the way.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo sull'impresentabilità del nuovo doppiaggio. Ma anche su tutto il resto.

      Elimina
    2. Cinque alto Andrea! Ma non scomposto come quello di Grunt nella sigla...XD

      Elimina
    3. Quotissimo proprio tutto, MisterZoro!! 🤝

      Elimina
  55. The real goastbuster ho amato questa serie perché riusciva a fare un taglio adulto ad un cartoon, approfondiva i personaggi ed alcune puntate erano delle piccole perle

    RispondiElimina
  56. Filmation. Senza considerare i film (che ovviamente implicherebbero un voto opposto), come cartoni mi piacevano molto di più gli scimmiofili. E avrei anche voluto tutte le action figures e soprattutto la Ghost Buggy. Purtroppo avevo solo jack...

    RispondiElimina
  57. Questa volta non ho molti dubbi...Voto i Ghostbusters Filmation.
    Prima di tutto perchè erano la versione animata derivata dai PRIMI Ghost Busters, quelli degli anni 60 o 70 non ricordo... e poi perchè oggettivamente erano molto più divertenti dei "real" ghostbusters. Del franchise hoolywoodiano oggettivamente mi piacciono tantissimo la colonna sonora ed il primo film mentre il secondo l'ho sempre ritenuto la brutta copia arrancante...non menziono nemmeno il tentativo (non me ne si voglia) al femminile di pochi anni fa.
    Parlando dei Ghostbusters Filmation invece serbo sempre un bellissimo ricordo, vuoi per la "parentela" con i MOTU e vuoi per gli anni d'oro in cui lo vidi per la prima volta, presumo su Euro Tv o Odeon Tv con il suo logo saltellante. In quel periodo ebbi poi modo di giocare da amici con gli action figure e come tanti miei compagni di classe collezionai lo splendido album di figurine Panini a loro dedicato. Se non erro c'erano delle figurine speciali che si potevano attaccare e staccare a piacimento sullo sfondo. Miei personaggii preferiti in assoluto, Malefix e l'ottimo Grunt. Mitici gli accessori come il teschiofono e la schelevisione... ottimo il doppiaggio italiano per concludere. Voto dunque Filmation Ghost Busters.

    RispondiElimina
  58. Filmation senza dubbio.
    Poi avevo ricevuto come regalo di Natale l'auto volante con gli omini (non si diceva ancora action figures) di Grunt, Eddie e Jack ed era bellissimo. E per una famiglia che non nuotava nell'oro fu veramente un super-regalo di cui fui grato per anni. Peccato che non sappia che fine ha fatto come altri vecchi giocattoli perché che ora l'auto vale molto.

    RispondiElimina
  59. Filmation. Mi piacevano di più in assoluto come protagonisti, antagonisti e storia in generale. Inoltre per qualche motivo finivo per trovarmeli in TV più facilmente dei real, non so perché. Infine i real dovevano competere con la loro controparte su pellicola e per me non gli allacciavano neanche le scarpe, quindi ogni puntata che finivo di vedere mi lasciava sempre un poco deluso.

    RispondiElimina
  60. Devo ammettere che la serie Filmation non l'ho vista, mentre di quella Real solo alcuni episodi. Quindi voto the Real Ghostbusters, nonostante la bashtardata di titolo che gli hanno dato.

    RispondiElimina
  61. Filmation Ghostbusters. Senza esitazione.
    Partendo dal presupposto che i film dei Ghostbusters io li ho visti solo da adulta (quindi non ero influenzata da quelli nella preferenza), la serie con Grunt, Malefix, la Fantabuggy mi ha sempre fatto divertire un mondo. E' vero che i fantasmi ritornavano dopo un po', ma era proprio quello il bello: la routine di tutti quei personaggi uno più fuori di testa dell'altro, con le situazioni assurde, i gadget assurdi, le armi assurde... risate a più non posso e simpatia indefessa di tutto il cast e di tutte le situazioni.
    Real Ghostbusters aveva forse trame più complesse, ma non ho mai apprezzato tanto il charades usato, e in generale i personaggi mi hanno sempre coinvolto molto meno, a livello empatico. Real Ghostbusters l'ho sempre guardato solo come ripiego, non l'ho mai seguito con continuità, proprio perché lo trovavo poco coinvolgente. I film, quando li vidi, mi piacquero, però, eh! XD

    RispondiElimina
  62. Bene, questa è veramenta "LA SFIDA". Fino ad ora avevo sempre ben chiaro chi fosse il vincitore adesso stento perchè amo entrambe le serie e rappresentano per me più o meno gli stessi piacevoli ricordi.
    A malincuore scelgo i "Real (che poi non erano i "reali") Ghosbuster". Lo facciosolo perchè, almeno nella serie principale avevano un disegno meno caricaturale e più realistico degli altri. Quelli filmation erano (volutamente) cartoonosi, colorati, camp, assurdi, con i nemici fissi, difficile immedesimarsi con loro e la loro vestizione. I Real al contrario erano più urbani, moderni, un "real Ghosbaster" poteva essere chiunque e alcuni episodi tra l'altro erano talmente fatti bene che in effetti facevano paura (l'episodio con il goblin dell'armadio era abbstanza iquietante). I Filmation seppur irrestistibili mimavano lo slap-stick cartoonesco alla Tom e Jerry e gli episodi erano tutti uguali.
    Per finire ha spostato un sacco il look da segretaria "zexy" di Janin, che nel cartoon era una gnocca da paura con quegli occhiali a punta. Vince però di pochissimissimo su Futura dei filmation di cui ero chiaramente infatuato do piccolo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quoto tutto!! Anche Janine in perenne minigonna 😀👍

      Elimina
    2. Anche a me Janine non lasciava indifferente: quell'aria da secchiona associata alla minigonna e alle gambe da cerbiatta mi ha sempre attirato, tanto che ho una discreta predilizione per Felicity Smoak che me la ricorda parecchio (con le giuste proporzioni)!

      Elimina
  63. Voto per i REAL GHOSTBUSTER per la ecto-1, per slimer, per il fatto che sono legati ad un film entrato tra i miti della mia infanzia, per i giocattoli legati alla linea di cartoni ecc.... Giudico più con la pancia che con la ragione, altrimenti non saprei tra quale dei due puntare.

    RispondiElimina
  64. Sono molto affezionato ad entrambe le serie, ma voto per THE REAL GHOSTBUSTERS, non tanto perché era l'adattamento ufficiale del cult movie di Ivan Reitman, ma per via delle storie e soprattutto per il character design dei fantasmi che erano davvero grotteschi e spaventosi. Mettici pure che gli episodi venivano trasmessi su Italia Uno una sola volta a settimana e precisamente la domenica nel tardo pomeriggio. Il Ghostbusters della Filmation seppur più caricaturale, era comunque una discreta produzione animata, memorabile la sequenza in cui scendevano nel quartier generale e tutti i gadget ossuti.

    RispondiElimina
  65. Se fossero inclusi i film avrei detto Real, ma visto che così non è, dico FILMATION. Dei Real mi piaceva un sacco la sigla finale, ma i Filmation avevano dalla loro: la macchina sfasciosissima parlante e volante, la sigla di chiusura con canzoncina intrippante e carrellata di mostriciattoli, Malefix e il suo covo dark con tanto di organo e, mi sembra, alcune cattive abbastanza conturbanti (almeno per l'epoca).

    Colgo l'occasione per salutare tutti e confessare con molta vergogna che ho scoperto il blog da pochissimo, ma me ne sono già innamorato :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao e ...benvenuto a bordo! ( in questo particolare caso cito la scena del film in cui Ray "affida" le trappole fumanti a Winston appena assunto 😀😀)

      Elimina
  66. Ma i Real Ghostbusters tutta la vita, abbasso quelle schifezze della Filmation, riprese da quell'orripilante pseudotelefilm. Mi fanno persino schifo le Ghostbusters femmine.
    I veri e unici Ghostbusters sono solo loro. Non c'è storia.

    RispondiElimina
  67. Denis StayRock19 aprile 2019 16:54

    Piacevano entrambe le serie, al me 10enne di quei tempi. Ma avevo e ho più amore per i Real Ghostbusters, pur non conservando granchè memoria di episodi speciali (anzi, grazie ai commenti degli altri antristi, che magari un rewatch non fa mica male!).
    Anche i Filmation erano ben divertenti, eh, ma la controparte aveva una fanbase già pronta e quasi totalmente inamovibile :P

    P.S. Io lo dico sin da ora: aspetto un prossimo sondaggismo-fight, tra "Fermati o mamma spara" e "Poliziotto alle elementari" ;DDD

    RispondiElimina
  68. The Real Ghostbusters assolutamente. Intendiamoci, quelli Filmation erano comunque strafighi, ma troppo bambineschi. All'epoca mi piaceva impersonarmi con guappi che guai, e il più guappo era il dottor Venkman...

    RispondiElimina
  69. voto real ghostbuster. Serie disegnata meglio e leggermente più adulta. Di quella filmation mi piaceva malefix di cui avevo il pupazzetto ma non sopportavo la lunghissima scena di vestizione. La prima volta carina ma alla dodicesima non ne potevo più. I real erano fatti meglio e poi vogliamo mettere quanto è figo un cannone protonico invece di quella cosa orripilante che era lo smaterializzatore?

    RispondiElimina
  70. Ghostbusters Filmation, tutta la vita. Perché? Effetto nostalgia, componente creepy, animazioni tanto approssimative quanto deliziose (molte in pseudo motion capture), caratterizzazione dei personaggi e tanto, tanto amore per Filmation. Adoro i due film dei Ghostbusters (al punto di raccattare qualunque set Lego su licenza, incluso il “mostro” da oltre 4000 pezzi e i mini set Dimensions) ma la serie animata tie in made in Corea non mi ha mai rapito, neanche da piccolo.

    RispondiElimina
  71. Senza nemmeno pensare, Ghostbusters della Filmation, il perché è molto semplice, uno dei primissimi cartoni di cui abbia memoria, la scena della vestizione, la Fantabuggy, Scuotiossa, Malefix, il covo di Malefix!
    Se mi permetti "vecchio mio" vado che ho una bruschetta nell'occhio da togliere

    RispondiElimina
  72. The Real Ghostbusters.
    Intelligente, divertente, a suo modo "scientifico" nella classificazione e nella cattura dei fantasmi... e si combatte pure Cthulhu.
    Non ci sono paragoni.

    RispondiElimina
  73. Filmation tutta la vita. I "Real" Ghostbusters per me erano solo quelli del film, mentre della serie filmation adoravo tutto, "vestizione", automobile, gorilla e personaggi improbabili

    RispondiElimina
  74. Filmation! Forse più scrausi e meno credibili ma quand'ero bambino mi facevano divertire tantissimo. Avevo anche un favoloso album delle figurine che adoravo. E poi c'è Malefix, uno dei miei cattivi preferiti di sempre (assieme a Skeletor).

    RispondiElimina
  75. Voto per Filmation, dell'altro ho visto e ricordo poco; non mi piaceva, forse troppo diverso dal film.

    RispondiElimina
  76. I miei primi Acchiappafantasmi!!! furono loro. E la Filmation ha comunque sempre la Fantabuggy. E Malefix.
    E... E in sacco di altre cose.
    Il film è una questione differente, e che comunque non entra nel contesto e nella gara xD
    Filmation tutta la vita. XD

    RispondiElimina
  77. "Ghostbusters" è in assoluto il mio film preferito, ma ho rivisto alcuni episodi del cartone su Netflix e mi ha lasciato un po' perplesso, dandomi un'idea di... boh, freddezza, mentre rivedendo alcune clip su Youtube di quelli della Filmation e sono stato travolto da tutta una serie di ricordi risalenti all'asilo: Fantabuggy, Grunt, Scuotiossa, Malefix... Poi magari se rivedessi degli episodi interi rimarrei ugualmente perplesso, ma così, direi decisamente i Ghostbusters della Filmation!

    RispondiElimina
  78. The Real Ghostbusters perché da piccola sognavo di fare la segreteria del paranormale come Janine, e perché avendoli conosciuti dopo, quelli della Filmation mi sono sempre sembrato una pallida copia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow 😀👍 da ragazzino con degli amichetti girammo un remake casareccio di Ghostbusters e mi sarebbe servita una attrice nel ruolo di Janine! 😊 "siii certo che sono seri!"

      Elimina
  79. Qui sono sicuro della mia scelta quanto del fatto che sarò ancora una volta nella schiera dei perdenti XD
    Voto: The Real Ghostbusters
    Motivazione: entrambe serie per bambini, ero già fuori target ma i Real Ghostbusters erano la versione giocattolosa dei mitici Ghostbusters del cinema e funzionavano abbastanza bene. L'aggiunta comica di Slimer era giusta per il cartone. Non ho mai capito perchè Ray Stanz non assomigliasse per niente ad Aykroyd, mah

    RispondiElimina
  80. Non mi sono mai piaciuti i cartoni troppo comici e ho sempre avuto una predilizione, anche da piccolino, per le trame un po' complesse, per cui tra i due ho sempre preferito i "The Real Ghostbusters". In più la trasformazione di quelli filmation mi annoiava, la trovavo troppo lunga e ripetitiva.
    Chiudo ricordando, e non sono il primo, lo splendido episodio contro il Babau che se non sbaglio aveva terrorizzato il povero Ray bambino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Troppo bello quell'episodio! Aveva spaventato a morte Egon, e poi era difficile da sconfiggere poiché non propriamente un fantasma a tutti gli effetti!

      Elimina
  81. Filmation senza se e senza ma.
    Perché guardavo pure i telefilm e perché all' epoca la filmation, con tutti i suoi limiti, la consideravo il massimo dell' animazione televisiva.

    RispondiElimina
  82. Voto Real Ghostbusters.
    Ero un grandissimo fan dei film degli acchiappafantasmi e soprattutto di Bill Murray, grande maestro di vita, e visto che la serie Columbia aveva un'oncia infinitesimale di quello spirito che tanto amavo non posso che votare per i Real.
    Mi duole aggiungere che ho rivisto un paio di puntate un mesetto fa e son due le cose: o ho beccato gli episodi sbagliati, o la serie è invecchiata malissimo (antristi se volete smentirmi consigliando qualche bell'episodio ne sarei più che felice).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Faccio un piccolo OT: Doc, l'avevi visto questo video di John Oliver?

      https://www.youtube.com/watch?v=m8UQ4O7UiDs

      I fan queste cose le sanno ma ripassare fa bene, quest'anno non ho visto Wrestlemania e pensavo di recuperare qualche match, ma mi è passata la voglia.

      Elimina
    2. Quello che dice sui contractors indipendenti è vero e lo resta, per il resto le critiche ai controlli sul doping e alla salute degli atleti lasciano un po' il tempo che trovano, è da una decina di anni che la WWE è migliorata sotto questi aspetti

      Elimina
  83. Filmation tutta la vita.. i Real non facevano MAI ridere mentre quelli della Filmation erano amorevolmente sgangheratisissimi, avevano una spalla come la Fanta buggy quando dall'altra c'era Slimer e avevano Malefix come villain.
    Che poi da bambino pure una sequenza inutilmente lunghissima ed incasinatissima come quella della preparazione che serviva solo a soddisfare il minutaggio era comunque bellissima.
    I film dei Ghostbusters li adoravo ma i cartoni "Real" li ho sempre trovati qualitativamente migliori di quelli Filmation ma piatti a livelli inverosimili. Sono letteralmente una delle poche serie animate della mia infanzia per cui non ho nessuna nostalgia.

    RispondiElimina
  84. Real sono figlio degli anni 90 (sono nato nel 1989) è la prima che ho visto. Avrei potuto recuperare i Filmation su cooltoon anni fa ma non mi interessavano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non hai messo il nome, occhio

      Elimina
  85. Senza dubbio i Real Ghostbusters.
    Visti prima del film li ho amati fin da subito. Alle elementari si giocava ad interpretarli durante l'intervallo e devo avere rotto i maroni per avere il giocattolo di Peter.
    Ho apprezzato anche i Ghostbusters Filmation però i quattro di New York hanno quel fascino in più

    RispondiElimina
  86. E vabbuo'.
    Altra sconfitta, con Cornetto.
    Pero' e' incredibile, davvero. Vent'anni fa mai e poi mai avrei preferito un personaggio americano ad uno giapponese. Specie se uno dei piu' rappresentativi come Akira Fudo/Devilman. E invece...
    Le cose cambiano, davvero.
    Ma torniamo a bomba.
    Premetto che mi piacevano entrambe, ma...
    Voto I GHOSTBUSTERS DELLA FILMATION.
    I Real Ghostbusters erano un'ottima serie, con momenti horror mica male e mostri veramente ripugnanti (il Babau su tutti). Ma quelli della Filmation presentavano situazioni di piu' ampio respiro, con avventure in giro per il mondo e per le epoche. Ok, avevano animazioni e sequenze all'insegna del riciclo piu' spinto, per non parlare del pistolone finale finto - moralista. Ma...avevano il miglior assortimento di cattivi mai visto. Meglio di loro solo la cricca di Micene col Generale Nero e Company.
    Malefix, Mysteria, sua sorella Apparizia, Scuotiossa, Ghigno, Viscid, Fangster, Fandonia, Sir Trancialot, Long John Spaccarazzi, Flozart...ne manca qualcuno?
    Sempre pronti a farsi le scarpe a vicenda. Ed in primis al loro capo.
    Voto FILMATION' S GHOSTBUSTERS, a questo giro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mancherebbe Tex Hex, ma quello è finito a fare il villain in Bravestarr.

      Elimina
  87. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  88. Avevo fatto un commento breve ma questi due cartoni animato meritano di più.
    Entrambi innovativi, sagaci e con una story-line davvero brillante e moderna e con personaggi indimenticabili sono tra i tanti cartoni che non hanno perso nulla e sono di un'attualità pazzesca.
    Di recente ho rivisto Real Ghostbusters e sono rimasta sconvolta nel vedere come alcune storie sembrano state scritte oggi. Con tutto il rispetto per il secondo film, che io ho amato, beh questa serie carton se lo mangia.
    Ma Ghost-Busters Filmation beh aveva qualcosa in più. E' una differenza minima eh, non solo perché, tecnicamente, in qualche modo, è nato prima grazie al telefilm ma il trio, Malefix e co sono nel mio cuore un pochino di più degli altri sopra. Solo di poco eh. Ero con dolore li voto

    RispondiElimina
  89. Quelli Filmation, più caciaroni e simpatici degli altri, e poi avevo il pupazzino del gorillone!

    RispondiElimina
  90. Quelli Filmation, più caciaroni e simpatici degli altri, e poi avevo il pupazzino del gorillone!

    RispondiElimina
  91. Quelli Filmation, più caciaroni e simpatici degli altri, e poi avevo il pupazzino del gorillone!

    RispondiElimina
  92. Bello scontro, un classico. Anche se per me stavolta è decisamente facile. Voto gli acchiappa fantasmi Filmation. Motivazioni: Serie divertente che mi piaceva da bambino e trovo ancora oggi simpatici i siparietti dell'auto volante che non risparmia frecciate ai tre "eroi". Probabilmente la meno scontata delle serie Filmation. Da adulto poi ho appreso con piacere che aveva "nobili origini" (liberamente tratta da un vecchio telefilm). I Ghostbusters mi hanno lasciato sempre indifferente( neanche il film, pur avendo un grande cast mi ha mai coinvolto).

    RispondiElimina
  93. I Ghostbusters Filmation tutta la vita. Erano, spigolosi più simpatici e con dei nemici altrettanto sgangherati; il design dei personaggi mi piace ancora oggi. I Real erano cupi, spigolosi e non mi facevano ridere; per di più li vidi dopo, senza mai aver visto il film; salvo solo la sigla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ragazzi, controllate sempre se avete lasciato il nome perché il sistema potrebbe cancellarvelo comunque

      Elimina
  94. Di solito visito senza scrivere, ma in questo caso voglio partecipare.
    Il mio voto va a The Real Ghostbusters, che per trame e umorismo è decisamente su un altro livello. Sebbene a volte, purtroppo, ci siano fantasmi buffoneschi (si veda per esempio il primo episodio “i fantasmi sono tra noi”), molti episodi si avvicinano allo stile narrativo del film, con spettri mostruosi e non parlanti (a parte Slimer, ma vabbé). Per me la fisionomia dei personaggi non è mai stata un problema, anche se avessero fatto i ritratti degli attori sarebbe stato comunque un cartone animato, non ci sarebbe stata la loro recitazione :) . La cosa importante è la caratterizzazione dei protagonisti e questa è stata fatta egregiamente.
    Quanto al cartone Filmation, alcuni elementi sono stati presi dal film:
    -L'ambientazione a New York; il telefilm è ambientato in una cittadella anonima.
    -Gli zaini; nel telefilm tenevano gli attrezzi in un borsone portato a tracolla dal gorilla.
    -Le uniformi, assenti nel telefilm.
    -Le telefonate; nel telefilm, prendevano istruzioni dal loro capo (chiamato Zero) mediante messaggi registrati.
    -La terminologia parapsicologica, assente nel telefilm.
    -Il concetto di dimensioni parallele, nel telefilm parlavano semplicemente di aldilà.
    Hanno fatto un po' i furboni. Cionostante non lo disprezzo, è divertente e ha un suo carattere.

    RispondiElimina
  95. il mio voto va a FILMATION'S GHOSTBUSTERS
    - per la sigla!
    - per il character design.
    - per il momento (riciclo) della "vestizione".
    - perché avevano un gorilla!
    - perché l'altro non ha niente a che fare con i film (e quindi da bambino era sempre una delusione)!

    RispondiElimina
  96. The Real Ghostbusters. I Ghostbusters della filmation non li ho mai visti semplicemente perche' nel mio Mivar senza telecomando il canale sul quale venivano trasmessi non si vedeva quasi mai bene.
    I giocattoli li aveva un amico ma per me gli acchiappafantasmi erano Peter,Egon,Ray e Winston.
    Poi per me Bill Murray era ed é Dio, percio' anche il Peter del cartone era il mio eroe. L' ho avuto in tutte le declinazioni Kenneriane.
    Ergo Real Ghostbusters con quella cacchio di sigla che oh, prova a stare fermo.

    RispondiElimina
  97. Sondaggio difficilissimo, da Civil War...
    Ho risolto i dubbi morali sull'etica della scelta con la consapevolezza che, qualunque sia il risultato, sarò ugualmente soddisfatto.
    Bellissimi cartoni entrambi, da me seguiti xon uno zelo da True believer: forse più scanzonato quello Filmation (non sempre: la puntata in cui il reduce preferisce rimanere a combattere i cattivoni nell'altra dimensione...) più serio quello "real".
    Alla fine il mio voto va a Peter Egon Ray e Winston: voglio incoraggiare l'esistenza di cartoni "maturi" ma al tempo stesso fruibili anche da bambini.

    RispondiElimina
  98. Se invece che dei cartoni avessimo parlato di film sui fantasmi avrei avuto pochi dubbi e votato Venkman e soci, ma qui è diverso ed è molto più dura. Però Gli Acchiappafantasmi della Filmation su me hanno sempre avuto maggiore presa, mi facevano morire dal ridere per ogni fesseria. Malefix è un villanzone meraviglioso e la Fantabuggy signori! LA FANTABUGGY!

    RispondiElimina
  99. Volguus Zildrohar, il viaggiatore è giunto....scegliete e perite! Beh io scelgo i THE REAL per un miliardo di ragioni, fra le quali: giocattoli Kenner a profusione...ehm Babbo Natale? Se mi senti, sto ancora aspettando il quartier generale....quando vuoi, eh! Poi sono stati tema di due travestimenti di carnevale da Ray Stantz versione GB I e II (costumi fatti su misura da nonnina sarta ora 98enne 😊). Remake fatto in casa con degli amici e sapone per piatti nel ruolo dell'ectoplasma (e scuse al sig. Reitman), videocassette con due cartoni ognuna regalatemi dal mio papone (lui purtroppo non c'e piu, sarà col dr. Spengler 😊❤) primo film visto al cinema: Ghostbusters II accompagnato da mamma....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Insomma tutto il franchise è stato e tuttora è parte integrante della mia vita...ci tengo comunque a dire che apprezzavo molto anche quelli filmation: tutto ciò che riguardava la cattura dei fantasmi per me era attrattivo!

      Elimina
  100. Filmation tutta la vita. Perché? 8 una sola parola FANTABUGGY l'auto scocciata 😂

    RispondiElimina
  101. I Real Ghostbusters. Sopratutto per un motivo: Peter Venkman! Un personaggio ironico, egotico, sarcastico, apparentemente cinico, che strappava spesso e volentieri risate a denti stretti (manda una barzelletta ed avrai 20000 lire!), ma che all'occorrenza si trasformava in recalcitrante eroe, e che una volta...regia, agevolare contributo: https://www.youtube.com/watch?v=KjZz_kYSx58

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho sempre amato Peter, e il video che hai postato conferma la grandezza di questo personaggio! Lo si adora tanto!

      Elimina
  102. Filmation.

    I Real volente o nolente, alla fine li confronti con i film. E non possono che uscirne perdenti, per ovvi motivi.
    I Filmation, essendo altro, vivono di vita propria (nonostante la serie da cui prendono spunto, ma qui chi se l'è mai coperta davvero?), invece, li valuti per quello che sono: un pezzo di infanzia condito da Fanta-Buggy trasformista, cinica e sarcastica, Malefix con organo volante e zeppola in bocca, Scuotiossa sempre in pezzi e Ghigno, la versione fantasmica del Muttley della Hanna-Barbera. E Jessica e Futura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio. Rileggendo, la cosa di Malefix non è uscita benissimo. Non la zeppola, l'altra...

      Elimina
  103. The Real Ghostbusters tutta la vita, e anche la non-vita visto che si parla di spettri.
    Finalmente un cartone fantasy/horror per ragazzi che non aveva paura di spaventare gli spettatori (credo che il Babau, l'Uomo del sonno e il Grundel siano rimasti impressi nella mente di molti), con un sacco di riferimenti a mitologie e letteratura dalle banshee a Cthulhu, bel design di personaggi, spettri e veicoli, belle musiche (quando partiva il tema a fine episodio mi emozionavo sempre), insomma per me era un appuntamento irrinunciabile, almeno fino alle brutte serie infantili con Slimer protagonista e lo scienziato pazzo che voleva catturarlo.

    I Filmation invece mi piacevano meno, perché trovavo l'umorismo troppo farsesco, i gadget parlanti irritanti (tranne la Fantabuggy perennemente scazzata), le morali a fine episodio fastidiose e poi mi dispiaceva che i nemici tranne che in pochi casi fossero sempre gli stessi. Comunque come serie in sé non era poi male.

    p.s. in una puntata dei Real c'è un falso medium vestito esattamente come Jake dei Filmation, che alla fine viene umiliato sia dai fantasmi sia dagli acchiappafantasmi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! In riferimento al p.s. ho proprio quell'episodio in una delle vhs disponibili all'epoca! Il ciarlatano doveva cercare di disinfestare la casa della zia di Ray ma in realtà i fantasmi protettori di casa si sentono presi in giro e cominciano a fare casino per davvero 😃 da quante volte ha fatto avanti e indietro quella videocassetta sto episodio lo conosco a memoria!!

      Elimina
    2. P.s. neanch'io digerivo tanto quei mini episodi con lo scienziato e slimer... vedere gli acchiappafantasmi relegati a semplici comparse mi "disturbava alquanto" 😠😠

      Elimina
  104. Voto sena ombra di dubbio Filmation.
    La Fantabuggy e la sequenza della trasformazione da LSD bastano per tre o quattro voti!

    RispondiElimina
  105. Non la prendo a cuore come lo scorso sondaggio(l'epica di Daredevil, a mio avviso, straccia il nichilismo nippo di Devilman), ma, pur avendo un bellissimo ricordo di entrambe le serie, voto i real, perché c'è Peter venkman, che, in film o in cartone, non si batte.

    RispondiElimina
  106. Anche se continuo a pensare che i giocattoli dei Ghostbusters Filmation fossero fantastici (adoravo la Fantabuggy), il mio voto va ai Real. Primo perchè mi piaceva vedere in tv altre storie di personaggi per cui avevo fatto il tifo al cinema, secondo perchè in ogni episodio c'era un problema nuovo da affrontare, e le loro avventure andavano dal bizzarro all'inquietante (come la storia della vecchietta che aveva un demone chiuso in soffitta, quella mi aveva fatto venire gli incubi); raramente mi annoiavo guardandoli. I Ghostbusters Filmation puntavano più sul divertimento ma si occupavano sempre degli stessi cattivi, e quindi dopo un po' le storie diventavano ripetitive.

    RispondiElimina
  107. Ok, parliamo solo di serie animate, e quindi non posso che votare per i Filmation.
    Perché:
    1- arrivarono nel mio amatissimo tv Saba prima dei Real (anche prima del film dei Real, tanto che quando mio padre mi disse che aveva noleggiato la vhs del film degli Acchiappafantasmi, pensai che si riferisse a quelli);
    2- La Fantabuggy rimase in cima alle mie richieste di Natale per alcuni anni (mai arrivata);
    3- Malefixxxxxx arrivò tra i regali di uno dei più bei Natale che ricordi;
    4- Grunt, Malefix, la Fantabuggy e il telefono scheletro mi facevano troppo ridere ai tempi...

    RispondiElimina
  108. Con tutto l'affetto per ogni cosa targata Filmation, devo scegliere THE REAL, perché si può tranquillamente considerare la miglior serie animata mai tratta da un film di successo: i personaggi e il loro mondo sono pienamente rispettati. Le (poche) modifiche sono tutte vincenti. il disegno è di un realistico ormai raro in occidente, il che permette che i fantasmi facciano davvero paura, in modo da mantenere i toni ibridi horror/comedy della pellicola. E qualche morale educativa qua e là (ma che emerge dall'avventura e non è spiattellata in stile Filmation) rende l’insieme addirittura superiore al film. Morali epraltro molto più adulte: in un episodio, ad esempio, un improvvisato stregone invocava l’Apocalisse per via di una delusione d’amore, e veniva riportato dalla ragione dal suo servitore mite e deforme, il quale nonostante ciò non aveva mai smesso di amare la vita. In un’altra puntata lo spettro di un vecchio smemorato infestava la propria magione, per poi ricordarsi che non stava cercando una cosa, bensì la sua nipotina, per dirle che le voleva bene un’ultima volta. In un’altra ancora, uno spettro morto nel 1887 fuggiva in calesse da secoli da un altro fantasma. Quando alla fine si decideva ad affrontarlo, scopriva che aveva il suo volto, dato che era la personificazione dei suoi passati errori e rimorsi.
    Difficile (ma fortunatamente non impossibile) trovare spessore simile nei cartoon americani per bambini di oggi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bellissima quella puntata della fine del mondo!! La avevo in vhs e l'avrò vista così tante volte che la so a memoria!! Con Egon🤓🤓 che fa tutto l'elenco dei sinonimi Ragnarok, Armageddon !

      Elimina
    2. Ragnarock'N'Roll, scritta da J.M. Straczynski. E buona Pasqua ;)

      Elimina
    3. Me lo sono rivisto stamattina a tempo perso mentre facevo colazione 😀 che figata! Ciao e auguri anche a te!

      Elimina
  109. the Real Ghostbusters:

    Motivo principale, il ricordo dei mostri che si trovavano nelle confezioni arancioni dello Sprint (il nesquik della Plasmon). Poi in ordine sparso: il cartone mi sembrava una cosa più cool per la mia mente di bambino e ho l'immagine di una puntata con Stay Puft che mi sembra di ricordare bellissima; la sigla; Peter Venkman del cartone era fantastico (ho ancora da qualche parte la gamba del suo giocattolo); Il videogioco per PC di una decina di anni fa mi è piaciuto terribilmente; quando andavo in campagna e vedevo mio padre dare il verderame alla vigna pensavo sempre che quello fosse uno zaino fotonico; i 2 film.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Per curiosità: la puntata che ricordi con Stay Puft è per caso quella dove c'è lo zio di Egon che lo tira fuori per sbaglio dal contenitore? E che figata la pompetta del verederame associata allo sparamelma di GBII 😀😀penso che anche a me all'epoca avrebbe fatto lo stesso effetto!

      Elimina
    2. Fimation, perchè la sigla ce l'ho in testa da 30 anni!!!

      Elimina
  110. Oh, ecco un altro SNF di cui non so una fava. E, a vedere i contendenti, per una volta non mi dispiace.

    Affidandomi senza remore ad un metodo di giudizio scientificamente noto come occhiata superficiale, voto "The Real", perché gli altri mi fanno imbarazzo solo a guardarli. Voglio dire, mi fanno imbarazzo anche i primi, ma un po' meno.

    RispondiElimina
  111. Filmation’s Ghostbusters tutta la vita.

    Adoro i cartoni Filmation a prescindere (sono cresciuto a pane e MOTU) e sui Ghostbusters hanno tutto “meglio” dei Real: miglior colonna sonora, miglior trasformazione, miglior auto, miglior spalla comica!
    I Real, come detto da altri sopra, non mi hanno mai “preso” perché sembra non aggiungano niente al film, anzi mi sono sempre stati un po’ sulle scatole ad essere sincero..il vero Venkman è quello in carne e ossa!

    RispondiElimina
  112. Quelli Filmation. I real non m hanno mai convinto troppo. Li percepivo come la brutta copia di quelli cinematografici (con l'Egon biondo). Ok, lo so che anche i Filmation erano agganciati ad un precedente sceneggiato live action ma quello non l'avevo visto quindi il problema non si poneva.

    RispondiElimina
  113. The Real Ghostbusters, senza se e senza ma. Innanzi tutto perché per un certo periodo è stato il mio cartone preferito, poi perché quelli della Filmation non mi piacevano affatto, anzi, da piccola mi faceva paura la sequenza di "vestizione" (lol)!
    Una piccola nota/curiosità: l'ultima volta che hanno trasmesso RGB su Italia Uno qualche anno fa, ricordo che nella puntata di Al Capone Peter ha detto ben due volte "Bastardi!". Il che mi ha colpita, a quanto ricordo non ho mai sentito una parolaccia in un cartone sulle reti Mediaset fino ad allora!

    RispondiElimina
  114. Senza dubbio voto per i Real Ghostbusters. Ancora ricordo il giorno in cui sentii quell'inconfondibile musica e si materializzò davanti ai miei occhi il fantasma che schivava i secchi dell'immondizia, protagonists della sigla di quello che sarebbe diventato il mio cartone animato preferito. Avevo 7 anni all'epoca e vidi il film al cinema un paio di anni prima che ero piccolissimo. Pur avendo la consapevolezza che mi piacque non ricordavo di preciso le fattezze dei personaggi e non percepii la forte discrepanza con la loro controparte animata. Per me i Ghostbusters erano quelli, Peter belloccio, Ray roscio in sovrappeso, Egon coi capelli a forma di cannolo biondo platino con
    codino da ragazzino tamarro e Winston senza baffi. Quando trasmisero un paio d'anni dopo il film in prima tv, ricordo che fui felice di ascoltare le stesse voci dei doppiatori ma rimasi molto deluso dal loro aspetto. Per anni mi domandai del perché di questa differenza, anche se alla fine amavo alla follia entrambe le versioni indistintamente. Ciò che adoravo di questo show era quel senso di inquietudine che si percepiva in ognuna delle puntate, una sensazione che il Ghostbusters con lo scimmione non mi dava, nonostante ritenessi fosse comunque un prodotto altrettanto valido. Le puntate con il Babau, quella delle vecchie tute infestate e quella del fantasma parassita che trasforma i protagonisti in una specie di sostanza violacea con occhi e orecchie giganti sparse in varie parti del loro corpo, furono tra le mie preferite in assoluto e mi fecero passare anche qualche notte insonne. Amavo i Real Ghostbusters ed avevo tutti i giocattoli della collezione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Idem, compare!! Quoto tutto, giocattoli compresi!! 😊😊

      Elimina
  115. Buona Pasqua a tutti gli antristi e alle vostre famiglie! Sia che siate acchiappa che fantasmi della peggior risma!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Incrociamo i flussi! Buona Pasqua anche a te Dan!! 😀

      Elimina
    2. Anche se è male, come dice Egon, ricambio l'incrocio!! Auguri

      Elimina
    3. Buona Pasqua anche da Grunt

      Elimina
  116. FILMATION!

    Perché ho sempre sognato il tunnel / dimensione spaziale / cabina armadio dove cambiarsi.

    RispondiElimina
  117. Filmation perché da me sono arrivati prima e perché dei real ho visto davvero poco, dissuaso dallo stile grafico che proprio non mi piaceva. Non che impazzissi per lo show Filmation, ma ricordo che apprezzavo le battute del teschiofono, presempio.

    RispondiElimina
  118. Nonostante i Filmation fossero divertenti e mi riprometto di recuperarli integralmente prima o poi, il mio voto va ai Real G. perché mi piacevano così tanto che ho DAVVERO fatto una maratona guardando in inglese TUTTI I 173 EPISODI!
    Mi basta dire che tra gli autori c'era J. Michael Straczynski!
    Alcune puntate mitiche (specialmente nelle prime stagioni) dove affrontavano Sandman (che li stava battendo), Boogeyman, Samhain, Cthulhu... davvero un ottimo cartone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Massimo rispetto!! Ce li ho tutti e 173 anch'io ma con il doppiaggio italiano storico... per caso anche in inglese sono gli stessi attori o hanno doppiatori diversi?

      Elimina
  119. Filmation: erano i primi che guardavo in TV, e sono i primi che hanno colpito.

    I real non erano male, ma non essendo un grande amante dell'horror, ne facevo a meno

    RispondiElimina
  120. Voto i Filmation.. nonostante l'aborto di tubero mi sia più simpatico del gorilla, e il film sia una pietra miliare del cinema, sono i primi che ho visto..

    RispondiElimina
  121. THE REAL GHOSTBUSTERS, semplicemente stupendi. Ricordo ancora alcune puntate da brivido.
    Slimer for President.
    Menzione d'onore per quelli filmation, belli ma inferiori ai The Real

    RispondiElimina
  122. Voto Filmation.
    Se si parlasse solo del film stravincerebbero i Ghostbusters di Wenkman e soci ma parlando del cartone i Filmation erano davvero iconici: Malefix, la Fantabuggy, la vestizione.
    Gli altri erano figli del successo dei 2 film.

    RispondiElimina
  123. Il mio voto va ai filmation, perché
    a) i gadget erano fichissimi, dalla fantabuggy al telefono a cui giravano ad elica
    b) per la scena della vestizione, che sembrava quella dei piloti giapponesi dei robottoni ma pucciata forte nell’acido
    c) c’era uno scimmione! Ce l’hanno mai avuto quegli altri uno scimmione?
    d) perché Malefix, e in generale tutto il parco cattivi, erano veramente meravigliosi, non scontati e sinceramente divertenti

    RispondiElimina
  124. Filmation tutta la vita. Solo la fantabuggy meriterebbe il voto. in ogni caso li trovavo molto più divertenti con le loro situazioni al limite dell'assurdo...

    RispondiElimina
  125. Dico solo una cosa... FANTABUGGY! Quindi credo che il mio voto sia ovvio!

    RispondiElimina
  126. Io voto filmation. Mi piaceva un sacco.
    Ps mi sono appena iscritto al tuo blog e mi piace u sacco pure questo!

    RispondiElimina
  127. Ciao a tutto L'Antro!

    Ale ieri per via della mia squadra di figli tra uova e cose varie non ho avuto il tempo di fare gli auguri a tutti voi, spero che anche se in ritardo siano lo stesso graditi.

    Ale ti auguro tutta la serenità di questo mondo, te la meriti.

    A tutta la famiglia dell'Antro faccio lo stesso augurio, ho usato il termine famiglia perchè è questo che penso sia L'Antro, un luogo in cui tutti noi anche se in posti o periodi diversi abbiamo ricordi simili e abbiamo provato le stesse emozioni e se non è famiglia questa...

    Un abbraccio grandissimo a tutti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Nemo!! Tanti carissimi auguri tardivi anche a te e famiglia! 👋 un abbraccio virtuale anche a te!

      Elimina
  128. TheOnlyOneYello22 aprile 2019 14:53

    Devo essere onesto: voto per i Ghostbusters della Filmation. Il perché è presto detto: statisticamente trovavo più divertente la versione cartunica piuttosto che quella "real". Faceva ridere molto, molto di più Grunt da solo che tutti i personaggi dell'altro messi insieme.

    Rivisti, poi, alcuni episodi dei Real Ghostbusters riproposti ultimamrnte su Fox Animation, mi sono ritrovato a chiedere a moglie: ma veramente guardavamo questa roba?

    Mimmissimi.

    Piu Mimmi del Batman del 1966.

    Bocciati.

    RispondiElimina
  129. The Real Ghostbusters.

    Da piccolo il cartone Filmation mi piaceva di più perchè era più "strano" ma negli anni ho rivisto entrambi e purtroppo l'invecchiamento del prodotto Filmation è stato terribile mentre The Real Ghostbusters è rimasto un prodotto abbastnza godibile.

    Ammetto però che vorrei una versione moderna del secondo, credo ne varrebbe la pena.

    RispondiElimina
  130. Innanzi tutto, Auguri a tutti!
    Quindi passando al sondaggismo fantasmico, voto i Ghostbusters della Filmation.
    Perché non li ho mai visti come una brutta copia dei veri Ghostbuster, ma come una reinterpretazione del tema "squadra assortita di acchiappamostri", tant'è che i cattivi non erano solo fantasmi (ectoplasmi) ma, se ricordo bene, mostri e creature della notte capitanati da un malefico spirito: Malefix, a mio dire bellissimo e divertentissimo (acccHHHHiappafantasmi!!!!).
    Dei Real ho sempre pensato che fossero disegnati e scritti molto meglio ma che in fondo non fossero altro che il proseguimento delle avventure dei Ghostbusters cinematografici.
    Ah dimenticavo, non ho mai sopportato quell'inzaccheratore molesto chiamato Slime ...

    RispondiElimina
  131. Voto Filmation.
    Un po' perchè ci sono legato (ricordo di aver guardato quel cartone prima ancora di aver mai visto il film intitolato Ghostbusters e ne avevo anche delle action figure), un po' perchè lo trovo oggettivamente più figo.
    Poi boh, in generale i cartoni tratti da film non mi hanno mai convinto del tutto.

    Arrivo a partecipare giusto all'ultimo minuto. Per rispondere a un tuo vecchio intervento, Doc, in cui ti lamentavi della scarsa quantità di voti, ti dico che ai due precedenti SNF non ho partecipato perchè conoscevo solo uno dei contendenti (in un caso il Corvo, nell'altro Devilman) e in un caso (il Corvo) non era neppure un personaggio per cui stravedessi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sorry, votazione chiusa alle 20. Il commento è delle 20,13, non vale :(

      Comunque: non ho lamentato la scarsità dei voti. Nella nuova formula del SNF sono sempre tantissimi. Sottolineavo quanto inutile sia il discorso "Non voto perché è come scegliere tra mamma e papà e blabla" che qualcuno tira fuori ogni settimana sui social. Il fatto che sia difficile scegliere è proprio la base del tutto :)

      Elimina
    2. Ok, rileggendo il post incriminato dicevi:
      "Il numero di voti non è stato molto alto, perché in tanti non se la sono sentiti di fare una scelta"
      Non avendo facebook nè twitter mi ero perso che questa fosse una motivazione che ti era stata data e pensavo fosse una tua interpretazione
      Riguardo il voto fuori tempo massimo, peccato. Non ho controllato l'orario.
      Anche srnza il mio voto, comunque, i Ghostbusters della filmation restano i migliori, che si sappia.

      Elimina
  132. Cavolo, sono arrivato tardi... Vabbè, avrei votato comunque i Filmation, per nessun motivo particolare: da piccino adoravo gli ingenui e ripetitivi cartoni Filmation, a cominciare da He-man e poi giù fino alle serie minori. Quelle animazioni e quei suoni riciclati (il ruggito del puma; la pistola laser...) mi davano una sorta di serenità interiore. E poi per qualche motivo perverso adoravo il pistolotto finale, forse perchè essendo un bambino ancora piccolo avevo bisogno di qualcuno che mi spiegasse le cose della vita sempre e comunque.
    Visti da grande questi cartoni fanno tenerezza e financo un po' schifo, ma non riesco ad essere severo fino in fondo con loro :)

    RispondiElimina
  133. The Real Ghostbusters.
    Perché sono quelli corporativi scesi in campo per prendere a smanganellate quegli hippies della Filmation con le loro musichine piacevoli ed loro paesaggi tutti colorati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Votazioni chiuse ieri. Leggete le regole, boys.

      Elimina
  134. Filmation perché non ti facevano rimpiangere il vecchio serial con Larry Storch, mentre per ogni secondo di The Real Ghostbusters pensavi che i film erano molto meglio (tutti e due)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai, hai votato una settimana dopo, non male ;)

      Elimina
  135. Ora commento il post dei risultati, ma mi picco di scrivere che infine avrei votato FILMATION. Per quanto anche nella mia testa il brand dominante sia "the real", le emozioni più forti le hanno suscitate gli accccch-iappafantasmi :-D

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usarli. Metti la spunta a "Inviami notifiche"per essere avvertito via email di nuovi commenti. Info sulla Privacy