Game of Thrones S08E02, il Riassuntone

Game of Thrones Riassuntone 8x2 S08E02 Antro DocManhattan

Rieccoci, Gianfuffoli. Secondo Riassuntone™ della stagione 8 di Game of Thrones / Il Trono di Spade. Senza volerlo, è venuto lunghissimo, così quelli che "eeeeh, ma una volta erano più lunghi ed era pure tutta campagna con le casette di Adrian" sono felici. Il primo Riassuntone lo trovate qui, tutti quelli vecchi qua. Come si dice a Grande Inverno e a Cosenza, via lupi via. En(grey)joy [...]


Si parte dal processo sommario a Jaime, un tempo biondo di Luzzi e Castel Granito, oggi burattino senza fichi. La Ciglioparrucca, inviperita come uno che ha beccato un piccolo bastardo a mettergli le zippe al citofono alle due e un quarto, spiega che, da piccola, il fratello le raccontava delle storie per farla addormentare.


E in mezzo a quelle storie di fantasia, chiaramente inventata, c'era anche quella di quando quel tizio le ha trucidato il padre. Ora, lasciamo perdere un attimo il fatto che, nel dipingere questo quadretto familiare da libro Cuore, la nana dimentichi di ricordare che suo fratello era un pazzo bastardo che l'ha venduta a un popolo di barbari e che ha fatto la fine squagliata che ha fatto per mano di Aquaman.

Il punto è che Jaime è in difficoltà, e come Gimmi se la vede brutta, se la vede pessima. Ma non è il solo.


L'uomo con una mano sola, l'ex campione di schiaffo del soldato di Approdo del re, snocciola la verità su Cersei. La regina del Chitemmù, quando aveva promesso di aiutare il nord, aveva in realtà incrociato le dita dietro la schiena. Non valeva.

La subdola sceglitrice di violenza ha invece accumulato un esercito di 20mila mercenari e 0 elefanti, per marciare su quanto resterà del nord dopo l'arrivo degli zingheri estranei. Problema: chi ha garantito per la sorella, rassicurando la sua datrice di lavoro sull'affidabilità di quella promessa e ha fatto fare un'enorme figura dimmerda a tutta l'azienda?


Nella foto non si vede bene, ma Tyrion sta aggiornando il curriculum.

Poi il processo prosegue, nonostante alcuni problemi di incomprensione con l'imputato.


Tyrion è il dipendente che siamo stati tutti, una volta o due o duemila nella vita. Quello che è stato appena cazziato brutalmente con lo sguardo dal suo capoufficio e fantozzianamente prova a recuperare. Perché ci sono dei momenti in cui devi stare zitto e basta. Solo che lui, un tempo sagace dispensatore di battute e ora controfigura nana di Cocciante triste preso a pesci in faccia, non lo capisce, e tenta di rimediare.


Beccandosi uno STACCeffone in piena faccia, a mano aperta, così forte da far venire giù quanto restava della Barriera squagliata dal drago a metano. Pèm.


E ce n'è per tutti. Il fratello cerca di difendersi con dignità, perché tutto quello che ha fatto l'ha fatto per la famiglia e per amore, solo per amore dei miei occhi, delle mie parole con la frutta marcia fra le mani e tutto il resto della canzone di Vecchioni.


La risposta di Bran sarebbe da annoverare nell'Olimpo degli STACCE più poderosi e riusciti di sempre, non fosse che dal campionato lui è chiaramente escluso per doping. Ma siccome Bran-che-ti-fissa tutto vede e tutto sa, il giovane Stark alto sedici metri parla di un quadro più ampio.

Il suo pensiero vola come un corvo spione fino a tutti i poveri uomini costretti ad aspettare le ore davanti a un camerino di Zara e a trovare in mezzo secondo il modo per dire alla propria dolce metà che quel vestito le sta di merda scaricando sempre e in ogni caso la colpa sul capo d'abbigliamento.

A quelli costretti a far finta di comprendere la differenza tra celeste polverino scherzoso e azzurretto fantasia marina scherzosa, quando si deve comprare una cacchio di tenda.

A loro, i Jorah Mormont di tutto l'universo, noi.


Ma interviene BriennHulk, e siamo tutti felici, te in particolare, perché BriennHulk è uno dei tuoi personaggi preferiti e quando la vedi spaccare cose e persone ti viene l'allegria. Brienne fa presente che Jaime, come Bruto, è un uomo d'onore, l'ha salvata da quelli che volevano stuprarla, ci ha lasciato una mano, etc etc. E questo ha salvato indirettamente anche BoyGeorgia Sansa,


permettendole di andarsene in giro con quel batacchio da porta incatenato al collo ora che è in fase post punk e ascolta solo tipo i Bauhaus, i Killing Joke e Siouxsie & the Banshees. Si crea una sintonia tra le due donne, tipica delle energumene sui due metri, e la rossa chiede a BriennHulk se combatterebbe al fianco di Jaime.



E allora è tuttappò, perdonato, dice Boygeorgia.


E qui dalla Ciglioparrucca parte un Chitemmù talmente violento che dall'inferno Olly si affaccia e le dà il cinque.


Disperata, la regina dei draghi e dei capelli decolorati con l'acqua ossigenata come una campagnola dell'87 cerca l'appoggio del suo amato, che invece è d'accordo con la sorella. Studiate un attimo la foto qui sopra, per cortesia, misurate le dimensioni del dramma familiare in atto.


Così ora capirete che quelle fiamme che si intravedono lì a sinistra, provenienti da dietro Danacosa, non sono del caminetto.


Jaime ha ricevuto la grazia, e se fa il bravo al compleanno della Vecchia, cioè la Befana, ci scappa pure una graziella. Verme Grigio può restituirgli la sua spada, la patente e il libretto.

Ora, si è detto tanto di Verme Grigio. Che assomiglia a Vin Diesel, a questo, a quello.


Quando in realtà è chiaramente Diego Bianchi con un po' più di fondotinta.


Finita la puntata di Forum, la Ciglioparrucca cerca il confronto/scontro con il suo amato


Che però c'ha un impegno. 


Nella sala restano solo Bran e Jaime, lì a fissarsi come l'altra volta. Parte un ping-pong di occhiate che va avanti per quarantasette minuti fino a quando Jaime non scoppia a ridere e dice Ok ok hai vinto.


Intanto il direttore, la Diego Catellani con le sopracciglia scompagnate, continua a cazziare brutalmente in corridoio il ragionier Ugo Tyriozzi.


Al decimo insulto, dopo avergli dato dell'ebete, del traditore, del sostenitore calabrese di Salvini, gli grida pure Segni, merdaccia e lo sfida a una partita di biliardo.


Tyrion sente la sua poltrona ballare e soprattutto si chiede se quei due, il Ragno e Ser Vo della Gleba, lo seguono a mezzo metro di distanza per inculCarselo e fregargli il posto. Siete forse due sciacalli?, chiede.


Maffigurati. 


Intanto (2), il Toro di Sora, Gendry Waters, nipote di Roger e figlio spurio di Roberto Baratheon, fa le pose da figo muscoloso e sudato come in una pubblicità delle cingomme o l'illustrazione sulla copertina di un libro rosa per donne sole con Fabio Lanzoni.


Arya arriva già col sopracciglio Yeahbaby inarcato, nell'officina partono le note di Sexual Healing di Marvin Gaye.



Si parla, di, uh, armi pronte da, uh, sfoderare. 



Con QUESTA faccia. 


E per far colpo su quello, in mancanza di sanguisughe, Arya ricorda di essere una giovane ninja e fa un numero da circo con tre coltelli di Ossidiana.



Intanto (3), Bran e Jaime stanno proseguendo la loro sfida di ping-pong oculare all'esterno, facendo rimbalzare gli sguardi sull'albero, così è più difficile. A Bran in fondo non importa di esser stato scagliato nel vuoto da rEgazzino, sette metri fa, da quell'altro. Di esser rimasto paralizzato, di esser finito a vivere quelle avventure con quegli insopportabili tizi ranoplà.


Perché lui non è più Brandon Stark.



E con l'allegria tipica che lo contraddistingue, Bran spiega che non ci sarà un dopo, creperanno tutti. Ora, fermo restando che avrebbe senso chiedere a questo fattone che sa tutto cosa sa esattamente anziché affrontare alla cieca questi zingheri venuti dal freddo, Jaime resta colpito da questa cosa che non ci sarà un dopo, un domani, un dopodomani.


Perché in effetti mancano solo quattro puntate e quel trippone non farà MAI uscire altri libri, è tutto un bluff, ha scritto venti pagine in tutto e non sa neanche dove le ha messe.

A ogni modo, Jaime si gratta. Ma fatalmente con la mano sbagliata.


Poco dopo, Jaime incontra suo fratello nel cortile,


dove i due vengono raggiunti dagli sputi degli spettatori non soddisfatti dalla settima stagione. Tyrion e Jaime parlano della sorella e il primo chiede se pure la storia della gravidanza era una balla:


"MINCHIAMENOMALEAVEVOBUTTATOLOSCONTRINO"


Ma mentre parlano di morte, speranze e soffocotti, l'attenzione di Jaime viene richiamata da altro. Ora, i due stanno fissando un lato del cortile, quando all'improvviso l'ex Sterminatore di Re si ACCORGE della presenza di Brienne, che si trova dall'altro lato. Com'è possibile?


Ha sentito il suo profumo. Denim Musk. 


E mentre Podrick, eroe dei due mondi, ha imparato a padroneggiare anche una seconda arma, ma appare vistosamente appesantito dalla mancanza di attività,


Fra Jaime da Mipento si azzerbina a Brienne, spiegando che non è più il vecchio giaguaro de 'na volta. Tywin Lannister, disgustato, sputa così forte che viene a piovere.


E parlando di azzerbinamenti, Ser Vo Jorah, intanto (4), si scusa con la Ciglioparrucca. Così, per principio. Poi, con l'occhio spento e il cuore di cemento, sostiene la causa di Tyrion.

Perché se lei ha bisogno di qualcuno, lui c'è. Deve solo trovare una scopa col manico corto per ramazzarle la stanza.


Ma alla Ciglioparrucca non interessa, deve risolvere la questione con la cognata. E si presenta così, con questa faccia. A Sansa il padre e un fratello glieli hanno ammazzati da tempo, ma nel vederla arrivare TEME FORTISSIMAMENTE per il suo gatto.


La discussione tra le due scivola rapidamente nei confini di una puntata di Un posto al sole. I problemi sono appianati, ci sono solo sorrisi.


GRANDI SORRISI. 

Almeno fino a quando non salta fuori la questione di come dividersi la villetta bifamiliare a Camigliatello Silano. 



Ma grazie al teletrasporto, è arrivato anche l'ex fintofratello prigioniero Theon.


La Ciglioparrucca non sa come gestirlo, ma BoyGeorgia si intromette un'altra volta, spiegando che pure lui è leale. Per Sansa, sono tutti leali.


Anche lui.


Intanto (5), in cortile, è tutta una parata di poveri e pezzenti al rallentatore, ché stanno girando uno spot dell'8 per Mille della Chiesa dei Sette.


"CHIEDILO A PADRE CIPOLLA..."


E pure Gilly di BARBABIETOLE se n'è mangiate un po' troppe. Le risorse scarse, siamo in tanti, questo e quello, ma qua sono tutti inquartati. Jon Snow va a salutare Edd e gli altri paracadutisti sopravvissuti alla Barriera


ma viene placcato da un INFOIATISSIMO Tormund. L'uomo ha un solo pensiero fisso in testa:


UNO E UNO SOLTANTO.


Gli Estranei stanno arrivando, sono a meno di un giorno di marcia da Grande Inverno, considerando almeno un paio di soste all'autogrill, perciò c'è da allestire le difese, comprese baliste e catapulte,


approvate da un tecnico che si trovava a passare lì per caso.


Intanto (6) gli altri stanno giocando a Risiko


e Bran spiega che il Re della Notte, il famigerato pappone del nord che fa gestacci nei meme, sta venendo lì per lui. E che lo troverà grazie a un tatuaggio che lui ha addosso:



Tyrion vorrebbe prender parte alla battaglia, ché s'è pure comprato le primigi da guerra nuove,


ma la Ciglioparrucca lo manda nella cripta insieme alla bambina sfregiata che ha fatto venire i rimorsi a Davos e agli altri bambini, l'equivalente, in quella Grande Inverno pronta alla battaglia, della tavulella aspartata per i criaturi dei cenoni coi parenti qui al sud.


Anche Tormund si unisce al coro del moriremo tutti, neanche fosse uno di quei giorni in cui sono down sia Instagram che Facebook, 


Ma in realtà è un assist a se stesso per il corteggiamento in atto.


Ché qui non sai se shipparli, perché Tormund è simpatico e Brienne è Brienne, o se temere che poi lo facciano davvero e sembri effettivamente una roba di Discovery sull'accoppiamento dell'orso bruno.


Anche stavolta, rimasti soli, la Ciglioparrucca cerca il confronto/scontro con il suo amato


Che però c'ha un altro impegno.  


Intanto (7), CHEDUEPALLEASTRONOMICHE, c'è un altro po' di beautiful tra Zoro e Missandei,


che in quanto non solo terroni, ma pure un po' neri con la g, vengono schifati dalle due bambine di Grande Inverno, che fuggono via, pur apprezzando il loro ritmo nel sangue.


Sam, l'ignorante e, poco dopo, Edd si scambiano intanto (8) battute da caserma, in attesa di suggellare la loro amicizia pisciando tutti dalle mura o cose così. Si è tanto discusso di Ghost / Spettro, ed eccolo lì, buttato in scena facendo finta di niente. E senza manco spenderci due spiccioli di CGI, zero, nada come la cantante: hanno preso un cagnone bianco e l'hanno messo là, paralizzato dalle loffe di Sam.


Intanto (9), Tyrion e il fratello, visto che è PASQUETTA E FA OVVIAMENTE TEMPO DIMMERDA, si mettono a bere davanti al focolare, raggiunti alla spicciolata dagli altri. C'è chi ha portato un mazzo di napoletane, chi dei puff al formaggio, ma il super santos è rimasto in macchina. Tra gli altri, partecipano alla Pasquetta Indoor anche Brienne e Podrick. L'aria è abbastanza tesa, tutti sanno che stanno per morire


e questa è sempre l'immensità del cacchio che gliene frega a Podrick. E no, anche questa volta, non hai scritto "l'immensità del cacchio" a caso.


Ma ecco che alla combriccola, mentre quello anziano si lamenta per l'umido e si scalda il culo sulla stufa elettrica e dice che era meglio andare al mare, si unisce anche Tormund.


SEMPRE CON QUEL CHIODO FISSO. Brienne ne percepisce come la presenza. 


Finché la presenza non sbatte contro la sedia.


Ora, siccome vuole far colpo sulla gigantessa, Tormund vuole dimostrare che il suo nickname è più figo di quello di Jaime. Si chiama Veleno di Gigante perché a dieci anni ha ammazzato un gigante, si è infilato nel letto della vedova e questa lo ha allattato per tre mesi.

Allattato a dieci anni per tre mesi. Tormund, il fondatore del movimento delle mamme pancine.


Poi, in quanto tamarro montanaro, si sbrodola con la birra portata da casa in un corno pieghevole da campeggio giostile anni 80.


Intanto (10), Arya e il Mastino parlano di come la ragazza è cambiata. L'ex bullo dice che con tutta quella gente sembra di essere a un cavolo di matrimonio,


e infatti si presenta subito lo zio fulminato in fissa con il catechismo.


Arya va quindi ad allenarsi con l'arco, ché pure lì deve tirar fuori i numeri da circo



Il fatto è che pure lei c'ha un chiodo fisso. Parte tutto un pistolotto, perché la ragazza vuole sapere esattamente cosa c'ha fatto il Torello con Melisise, quante storie ha avuto, con chi e se è vero che ha frequentato per un certo periodo anche quella stroscia di Susanna Soffocotti.

E con questa storia-alibi per tutti che moriranno, dice a Gendry che vuole che lui la faccia sentire una vera donna.


E lui le risponde allora PORTAMI UNA BIRRA DONNA E POI IN CUCINA MUTA A GUARDARTI AMICI CHE SUL TELEVISORE GRANDE DEVO VEDERMI LA PARTITA, VELOCE.


E poi, uh, avviene. Ma non c'aveva tipo undici anni, Arya, come sarebbe che sono passati otto anni, in che senso? Arya Stark nuda che fa sesso.



Intanto (11), la Pasquetta Indoor ha preso una piega triste dopo la terza bottiglia di vino del discount.


Jaime tira fuori allora il gioco del Facciamo un cavaliere. Per trasformare BriennHulk in un cavaliere non serve un re, basta un altro cavaliere.


Si fa avanti allora un soggetto impresentabile, ma non glielo consentono.


È lo stesso Jaime, nel nome del padre, di Ultimate Warrior eccetera, a procedere con l'investitura.


E qui, scusate un attimo, pure in una puntata in cui tanti dialoghi e situazioni sono un po' o tanto a minchia, no Podrick non si parlava di te, era per dire, in generale, questa scena qui ti è piaciuta.


Perché è bello vedere Brienne diventare quello che ha sempre desiderato. Anche se questo vuol dire che alla prossima puntata finisce ammazzata. Intanto (12), all'esterno, Ser Vo della Gleba Jorah prova almeno a fare l'autorevole con la cugina, la giovane Mormont.


Seee. Ciao, cì.


Ma arriva Sam, e gli fa dono senza motivo della sua spada, visto che lui è incapace di usarla. Mormont la brandirà in suo nome, e nel nome della sua famiglia, di chi non c'è più, dandole un nuovo e appropriato nome da battaglia.


"PER IL POTERE DI GIANFUFFOLA!!!"


Finita la partita a carte, nella Pasquetta alcolica non resta che mettersi tutti a cantare, propone Tyrion. Ma nessuno sembra in grado di farlo. Beh, nessuno tranne Pod, che intona un canto triste che rievoca la sua infanzia



E su queste note vediamo quei due limonare poco convinti, e che due coglioni che non ci sono, volete farlo morire a questo così la finiamo con questa pagliacciata di fanservice che non ha chiesto nessuno? Eghe.


Intanto (13), la Ciglioparrucca ha inseguito Jon fino alla cripte con le statue di famiglia, dove non può più fuggire. L'analfabeta le racconta finalmente la tremenda verità. A lui piacciono le rosse, non le bionde scangiate.


Poi pure quell'altra verità. Non si chiama Jon Snow, come un cantante inglese con l'orecchino dell'89, ma Aegon Targaryen.


Ora. Una persona normale dovrebbe essere un attimo sconvolta dall'idea di essersi bombata bellamente il nipote,


ma alla zia frega solo, sembra, che quello può fregarle il posto in graduatoria perché ha più titoli. Ma la discussioni viene interrotta dal suono dei corni e delle sveglie sul cellulare, perché sono arrivati gli Estranei. Gli zingheri del ghiaccio sono ormai di fronte a Grande Inverno.


E in prima fila ci sono gli anziani. Anziani incazzati, privati dei lavori stradali per mesi e mesi per incattivirli. Tra loro, anche la signora Cenzina Volpintesta, campionessa calabrese di spiata dal balcone e chiamata a sconfiggere Bran sul suo terreno. Scorrerà il sangue. Tanto.

I Riassuntoni™tornano MARTEDÌ prossimo. As come sempralways, se questo Riassuntone™ vi è piaciuto a) commentate, b) fatelo girare su tutti i socialcosi che conoscete, c) per non perdervi neanche un post buttate un like alla pagina FB dell'Antro e/o seguitemi su Instagram e Twitter. Un enorme grazie, come sempre, agli amici della pagina Facebook Game of Thrones Italy per la condivisione del post e lo sharing dell'amore antristico. Gianfuffolo vive.


71 

Commenti

  1. Puntata godibile il climax sale ed ormai chiaro che ci sono i nemici esterni e quelli interni, la ciglioparrucca deve morire male.
    Team Jon

    RispondiElimina
  2. Favoloso. Grazie

    RispondiElimina
  3. Ola Doc! Ma a parte l' ingrasso di tutta la cumpa di attori , solo io ho trovato che Gendry e' diventato Giorgio Mastrota?
    Gilly oltre alle troppe Barbabietole ingurgitate mi sa che e' pregna nel vero senso della parola ( magari l'attrice non lei effettivamente)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari nell'officina fabbricano pure le pentole, chi ce lo dice.

      Elimina
  4. i riassuntoni di game of thrones ,una garanzia!! e comunque ammettiamolo ser Mormont è davvero uno di noi,ehm forse non è questa gran cosa?

    RispondiElimina
  5. Anche di questa puntata ho visto solo mezza scena, quella del canto (che mi ha ricordato un sacco Gotham), vista dai fratelli appassionati. Da segnalare che si è aggiunta la sorellina più piccola, che non ha mai visto nemmeno le mezze puntate che intravedevo io, ma faceva la fan girl. Quando le ho chiesto perché lo guardava, tanto non aveva visto mai nulla, lei ha abbozzato: "ma no, chedici, io sono sempre stata interessata", tradotto in "boh, lo guardano tutti".
    Comunque davvero, continuo a chiedermi cosa sia successo: parlo sempre per esperienza indiretta, ma mi sembra incredibile che siamo passati dalle prime stagioni, che erano più che altro serie gangster in pieno stile HBO mascherate da fantasy e che mi facevano dire "azz, magari me lo guardo anch'io", alle ultime che sono diventate beautiful. Capisco che Tizio non scriva i libri, ma allora uno cerca di costruire un racconto coerente e sempre pessimista e incentrato con gli antieroi (il finale della quinta stagione l'ho visto, e subito mi ha fatto pensare "cazzo che genialata!"). Invece boh, questa puntata sembra proprio na rottura di coglioni, con picchi di squallore nel momento After tra Arya e quell'altro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. IMHO si sono trovati con troppe trame aperte che non sono riusciti a gestire, quindi hanno cominciato ad accorpare linee narrative un po' alla buona, cacciandoci dentro un po' di fan service che fa big likes. La scena fra Arya e il Torello è totalmente fuori dal pg di Arya, secondo me (da Precisina che sono).
      E sì, dopo la quinta stagione è circa un crollo verticale.

      Elimina
    2. Io non la trovo cosi fuori, è la classica scena da "stiamo per morire, voglio vedere cosa si prova"

      Elimina
    3. In effetti anche io l'ho trovata più sensata di tante altre scene.

      Elimina
    4. Quello sì, ma non mi quadra col personaggio di Arya in genere, che non ha avuto mai alcuna attrattiva verso il sesso o i maschi. Ma è la mia opinione :)

      Elimina
    5. Ma come no ? Non ti ricordi come nella seconda stagione spogliava Gendry con lo sguardo mentre si allenava a petto nudo ?

      Elimina
    6. Ma Arya non è più una bimbetta ormai, inoltre ho letto che anche nei libri si lascia intendere che fra i due ce n'è o ce ne sarà, non vedo perché Arya non possa avere un'evoluzione in questo senso.
      (posso dire che sono anche stanca di leggere o di sentire "gne gne gne non c'è azione gne gne gne hanno sprecato due puntate per delle cose che potevano dire in mezz'ora" ?)

      Elimina
    7. Vespertilio Amoroso23 aprile 2019 17:58

      Veramente, nei libri Arya ha 11 anni...
      Quindi la scena ha poco senso, a parer mio, se non per fanservice

      Elimina
    8. Hai detto bene nei libri. Nella serie ne ha palesemente di più. Pure Pod nei libri ha 13 anni s per questo. Cosi come Sansa. E Tyrion ne ha 24 mentre nella serie ne dimostra palesemente più di 40

      Elimina
    9. comunque ragazzi, a scanso di equivoci ripeto che come esperienza mi baso solo su mezza scena vista e su questo riassunto, e sulle impressioni che mi hanno dato. magari se mi guardassi la puntata intera lo troverei bello.

      Elimina
    10. Vespertilio Amoroso23 aprile 2019 21:49

      Vabbè dai, era ovvio che avrebbero alzato l'età de protagonisti! Tanti nei libri sono ragazzini (Sansa ha 14 anni, Jon 16, Daenerys 15), e gli stessi adulti hanno tra i 30 e i 40 anni. Poi è ovvio che se magari all'inizio, l'attrice che impersona Arya potesse anche dimostrarne 10-11, sono passati 8 anni da quando è cominciata la serie: gli attori sono cresciuti, guarda Bran!
      Non possono far passare per adolescente uno che ha 30 anni, a meno che non sia Tobey Maguire! :-D

      Elimina
    11. Chi non ci dice che Arya non abbia anche un'altra lista di nomi con un diverso fine XD ?

      Elimina
    12. Ma anche se fosse, dove sarebbe il problema ? Ci sono un sacco di personaggi che nei libri sono bambini o poco più che adolescenti è che nella serie sono stati invecchiati e sessualizzati. Vedi Missandei, Margaery, Tommen.....

      Elimina
    13. C'è da dire una cosa: mentre nella serie TV lo scorrere del tempo è visivamente scandito dall'invecchiare dei personaggi, nei libri i riferimenti temporali che io mi ricordi sono scarsini. IMHO Arya ha 11 anni all'inizio della storia ma non sappiamo che età abbia effettivamente quando (nei libri) si svolgono gli ultimi fatti nella Casa del Bianco e del Nero.

      Elimina
    14. Dovrebbe avere più o meno 11 anni (Arya ne ha nove nel primo libro). Pure Bran nell'ultimo libro uscito dovrebbe avere 10 anni (nel primo ne ha sette).

      Elimina
    15. Pardon, intendevo dire che ha 11 anni alla fine del terzo libro.

      Elimina
    16. In genere, se ho capito bene, per la maggior parte dei personaggi più giovani sono stati aggiunti un paio di anni fin dalla partenza. Considerando la regola TV di "una stagione, una anno" (con l'eccezione delle stagioni 3 e 4 che coprono il medesimo anno) l'Arya televisiva dovrebbe avere quasi 18 anni...

      Elimina
  6. Vedo che la sensazione "Episodio Pasquetta Indoor" è stata comune. Grande riassuntone!

    RispondiElimina
  7. Bel riassuntone : )
    Al bimbostore ho riso come un cretino!
    Mi permetto una precisazione spero non fastidiosa : il fratello che raccontava le store a Danearys da piccola credo fosse Rhaegar; quello che l'ha venduta ai Dothraki era Viserys.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che ho detto na fesseria. Dovrebbe essere nata dopo la morte di Rhaegar. My fault!

      Elimina
    2. Ma infatti. Nata dalla tempesta e tutto il resto del biglietto da visita.

      Elimina
  8. Ci siamo anche noi del GRUPPO DELLE SERIE TV che condividiamo sempre!!! Aficionados <3

    RispondiElimina
  9. Io dico solo una cosa: adesso le puntate rimaste per risolvere la trama sono QUATTRO, mi stanno risaleedo le quotazioni per la mega-trollata (ve lo immaginate un bel black screen con su scritto "La fine di tutto nel prossimo avvincente libro!")? :-D

    RispondiElimina
  10. E per fortuna c'è il riassuntone a colorare questa grigia pausa pranzo.
    Tante fusa dal mio Gianfuffolo!
    Grazie DOC!

    RispondiElimina
  11. Io non ho ancora letto il riassuntone,
    ma credo che la locandina debba vincere l'internet
    da ora e per sempre

    RispondiElimina
  12. Sono una brutta persona se sinceramente le interazioni fra Jaime ( mio personaggio favorito da sempre, ex aequo con suo padre Tywin ) e suo fratello (?) Tyrion mi sono piaciute moltissimo???
    La scena di sesso di Arya mi ha debilitato, è come vedere una nipotina che si conosce sin da bambina fare porno :( Anche se onestamente lo temevo tantissimo ed infatti...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come hanno già fatto notare altri prima di me, vedere la nipotina che si conosce fin da bimba ammazzare e versare sangue a destra e manca non è dispiaciuto a nessuno, ma vederla far sesso a vent'anni passati è un bel trauma :(

      Elimina
  13. Non guardo GoT ma ogni tanto senguo Propaganda e la battuta su Diego Bianchi mi ha fatto morire dal ridere.

    RispondiElimina
  14. 13 intanto.Mi sa che è record

    RispondiElimina
  15. meno male che ci sono i riassuntoni (alla foto di Berlusconi sono morto :) , perchè GoT è davvero scaduta e questa puntata ne è l'emblema... far salire la tensione prima della battaglia ci sta, e infatti in alcuni momenti mi ha ricordato l'attesa prima della battaglia del Fosso di Helm (con i dovuti paragoni ovvio).. ma un'ora intera di dialoghi piatti e scene d'amore proprio non si possono vedere, sembrava una puntata di Beautiful, i personaggi sono l'ombra di se stessi (Tyrion e Jaime più che maturati sembrano sul depresso spinto), manco gli attori sembrano sforzarsi più di tanto e hanno perennemente l'aria scazzata, e certo la sceneggiatura non li aiuta.. stanno aspettando la battaglia della vita e nemmeno un dialogo in cui si affronti un minimo di strategia L'unico momento di vitalità le sideboobs di Arya. Speriamo almeno che sia stato il preludio di una battaglia epica perchè ho invece la paura che se la sbrighino in una puntata per poi dare spazio alla guerra contro Cersey.

    RispondiElimina
  16. Chiedo un consiglio alla cumpa: ho davanti a me Fuoco e Sangue, il libro sulla storia dei Targaryen, ma non l'ho ancora cominciato. Mi consigliate di leggerlo in fretta e furia, perchè potrebbe spiegare cose che vedremo nelle puntate seguenti, oppure me la prendo con calma senza passare notti in bianco?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credo che useranno nulla di quel libro nelle prossime puntate onestamente... secondo me te lo puoi tenere con calma come riempitivo in attesa del prossimo libro (HAHAHAHAHAHAHA... me sad....)

      Cheers

      Elimina
    2. Sono circa a metà libro.

      Prenditela pure con calma: il libro è bello, ma dubito che ci possa essere qualcosa di significativo a meno di rimandi a draghi e draghetti vari: lo show ha da tempo abbandonato simili dettagli, ed il periodo in cui Fire and Blood è inquadrato non credo possa rivelare nulla: non va indietro molto rispetto alla conquista (quindi poco sui primi uomini, figli della foresta, etc...) ed è pesantissimamente incentrato sui Targ.


      Per farla breve (ci provo): è' tutta una narrazione su come il mondo di Westeros che conosciamo è stato costruito, con accoppiamenti matrimoniali e politici, disserzioni sul carattere dei vari Targ, e narrazione degli eventi, e sul perché alcune casate dicono oggi di essere amiche/nemiche di alcune, con un condimento di un qualche mistero dei draghetti qua e là.

      L'opera, a mio parere, è notevole (Martin ce ne ha messo del tempo qui, maledetto...), ma altrettanto slegata dallo show.

      Elimina
    3. Grazie delle risposte.
      Devo dire che la cosa che m'intriga di più è la storia antica di quel mondo, Asshai delle Ombre, il continente di Ulthos, diciamo l'origine di quel mondo che ogni tanto s'intravedeva nelle favole della vecchia Nan e nelle leggende dei Bruti. Forse perchè nessuno le approfondirà mai. :-(

      Elimina
    4. Vespertilio Amoroso23 aprile 2019 17:51

      Auguri a leggerlo in fretta e furia: sono più di 700 pagine! :-)
      In ogni caso, io l'ho letto, ma con la serie attuale non c'entra assolutamente nulla, tantomeno con eventuali rimandi: è la storia dalla conquista di Aegon fino a dopo la Danza dei Draghi.
      E in ogni caso, nell'edizione italiana sono state eliminate TUTTE le immagini presenti invece nell'edizione inglese (guardare per credere)

      Elimina
    5. Ottimo! Un'altra cosa di cui ringraziare la Mondadori oltre alle consecutio sbagliate e la punteggiatura a cacchio di metalupo. Poi magari faranno uscire un libro con le immagini omesse e lo venderanno a 40 Euri.

      Elimina
  17. Dai, nel complesso una puntata migliore del solito.

    Certo, molto scenette da riappacificazione, ma ci sta nel contesto della situazione e i dialoghi erano decisamente meno peggio del solito, con un paio di ottimi momenti (la chiacchera davanti al fuoco, Tormund sempre immenso, Brienne cavaliere, persino la canzone di Pod era perfetta per il mood).

    Certo, ci sono anche stati Missandei e Verme Grigio che proprio poteva essere evitata a monte e il momento molto discutibile con Arya (l'omino HBO ha grande paura per la fine della serie e gli stipendi che si porterà via), ma tutto sommato sembrava quasi di respirare di nuovo un po' dell'aria delle vecchie stagioni.

    Certo, con gli Estranei alle porte e 4 puntate lunghe rimaste mi chiedo che cavolo combineranno, ma... vedremo, tanto qui stiamo e al momento sono molto più infoiato per Endgame che andrò a vedere domani sera. :D

    Cheers

    RispondiElimina
  18. Bhe mancando 4 puntate (diciamo 5 vista la durata delle ultime 2) o più tardi sale anche Cersei a farsi menare insieme agli altri in loco, o la battaglia contro l'AUSER di Livigno si svolgerà in più momenti, con andatura classica ibuoniparechecelafanno - ohnoicattivihannoilsopravvento - ibuonistannopersoccomberemagrazieall'aiutodicannavacciuolo si ripigliano e il servizio finisce bene solo che lungo e farcito di colpini e colpetti di scena come una finale di holly e benjii. che poi scusa magari si scopre che la targy non è veramente targy e non è zia di jhon quindi si possono sposare e amen

    RispondiElimina
  19. Come esponente del movimento "eeeeh, ma una volta erano più lunghi ed era pure tutta campagna con le casette di Adrian" sí, sono felice.
    Bella puntata preparatoria, tutti hanno avuto i loro momenti e mi sa che non ne rivedremo in diversi, ovviamente piú probabile la dipartita di chi fa piani a lungo termine (Verme Grigio).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ah, quando avvisano che ci sono dei cavalieri al cancello e tornano Edd, Tormund e Beric, aspettavo da un momento all'altro l'arrivo di Haldir alla guida degli elfi di Lothlorien

      Elimina
  20. In sottofondo si sentivano le note di "Notte prima degli esami", c'era un climax misto prematuritá/pasquetta

    RispondiElimina
  21. Sei un genio, Ugo tyriozzi, Ariso giancoso guardazzi lol per non parlare del tatuaggio.. grazie per i riassuntoni! Questa puntata l'ho trovata un po' noiosa ma grazie alla scena di Brianne che mi ha fatto commuovere, a quella di Arya che era dalla prima serie che fantasticava su gendry e finalmente ce l'ha fatta e al finale con rivelazione del segreto alla zia tutto sommato è stata una bella puntata.

    RispondiElimina
  22. Io non capisco il motivo per cui le gente critica la cosa di Arya. Mettiamoci negli ipotetici suoi panni. Ok, ho vissuto tutta la vita come una spietata assassina, ma alla fine più per colpa delle circostanze che di reale volontà mia (ok, voglio vendicarmi, ma appunto, è per colpa degli eventi) . Sono cresciuta, sono arrivata a un età di maturità sessuale e avrò le mie pulsioni ormonali come tutti. Sono vergine in un mondo dove non ci sono grandi sensi di colpa o particolari valori nell'esserlo. Domani al 99% morirò. Perché diamine dovrei non voler provare un esperienza mai avuta prima di crepare, se ne ho l'occasione e posso scegliere uno che evidentemente mi ispira? Lo avremmo fatto tutti dai, uomini, donne, etero, gay.

    RispondiElimina
  23. Comunque Verme Grigio è Joao Mario e Joao Mario a sua volta è il Soldato Biancaneve di Full metal jacket...

    RispondiElimina
  24. Ottima analisi mi sono scompisciato, decisamente in ripresa Dr.Manhattan (al contrario della serie, che in queste 2 puntate ha dorminto bellamente tra fanservice e discorsi dupallisti)! Effettivamente Verme Grigio è uguale a Zoro, lol...e citazione dotta per il Toro di Sora Pasquale Luiso!! XD

    RispondiElimina
  25. Per me Verme Grigio resterà sempre Robin Quaison (ex giocatore del Palermo), niente sono troppo simili xD

    Sempre stupendo riassuntone Doc ;)

    RispondiElimina
  26. Ma solo io e la mia compagna, al momento della scelta su chi avrebbe cantato, abbiamo gridato in coro di accendere l'iPod?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GENIO! Questa me la riciclo :) )

      Elimina
  27. Puntata vista in gruppo, e dopo un po' che leggo i riassuntoni senza vedere le puntate, devo dire che perdere un'ora per poi godermi al 100% i tuoi post ha tutto un altro senso!
    Mi sono sbellicato più volte, e il fatto di vedere amici che condividono i tuoi post anche senza la mia interferenza fa veramente piacere

    RispondiElimina
  28. "Podrick che ha imparato ad usare una seconda arma" vince tutto! :D

    RispondiElimina
  29. Grazie Doc per il riassuntone ironico, onesto e piacevolmente lungo.
    Personalmente ho trovato l’episodio molto bello e non ho dubbi che Brienne farà la fine di Lady Oscar…
    La scena dell’investitura di Brienne mi ha sciolto: Jaime in posa da cavaliere alfa nella luce delle candele era illegale e i due attori avevano un che di magnetico.
    Comunque, durante l’episodio mi chiedevo:
    Quale abile stratega rinchiude tutti i suoi migliori soldati in un castello aspettando che arrivi un nemico capace di rianimare anche i cadaveri?
    Perché la trincea ha un passaggio nel mezzo proprio di fronte all’ingresso?
    Lannister, spegnete le fottute candele e uscite l’alto-fuoco!
    Perché non portate Bran lontano dal castello, visto che è una calamita per il Night King?
    Perché Sansa raziona il cibo ma lascia la cantina aperta con Tyrion nei paraggi? Il vino è così cattivo?
    Perché gli Wights hanno capelli così soffici e Jaime una frangia così ispida?
    Perché la faccia di Bran è così larga? Si è deformata cadendo dalla torre?
    Perché Varys viene pagato per non spiare nessuno?
    La bambina con il morbo grigio è Melisandre?
    Nota:Jaime sui bastioni con Tyrion sente la voce femminile di Brienne per questo si volta.

    RispondiElimina
  30. C'è una cosa che non capisco... non dovevano essere tutti episodi mega lunghi, tipo da un'ora e mezza l'uno stile Sherlock (sic)? A me non pare... i primi due son lunghi come quelli delle precedenti stagioni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I primi due erano regolari, i prossimi 4 sono da 80 minuti.

      Elimina
  31. niente, GoT è nato appositamente per la sublimazione dell'Antro.
    Unico piccolo appunto: credo che la battuta del Mastino ad Arya fosse un doppio senso riferito alle Nozze Rosse (anche se i ruoli sono quasi ribaltati;-)

    RispondiElimina
  32. Me lo spiegate perchè tutti odiano la Ciglioparrucca?? Non è Sant'Aegon da Castle Black, è evidente, ma tutto questo astio proprio non lo capisco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti posso dire perché sta antipatica a me:

      Perché è chiaramente una delle cocche di cicco Martin e ha una plot armor spessa 10 cm. Tutto questo si vede già dal secondo libro.

      Elimina
    2. Arya o Jon mi sembrano molto più cocchi di lei (Arya ha preso 56 coltellate e non ha nemmeno 1 punto d'invalidità, Jon la racconta dopo aver mangiato 1 panino all'acciaio...). È una donna con un obiettivo, che persegue con un discreto successo (con 1 solo grosso errore secondo me, il barbecue a base di Turly), si è fatta le ossa sul campo, senza sconti. È il personaggio più fico? Non lo so, ma la tua spiegazione non mi fa ancora capire perché sia tanto odiata.

      Elimina
    3. Attenzione, è la cocca di Ciccio Martin, ma da quando sono andati avanti senza il materiale originale dei libri la sua plot armor è diventata innaturalmente ancora più grossa soprattutto perchè è anche diventata la cocca del pubblico ammerigano che fa le ship coi personaggi e fregasega della trama, basta che ci sia l'ammmore.
      Questo è anche il motivo per cui Jon e Arya guadagnano le plot armor: sono personaggi amati dal pubblico. Infatti per come stanno le cose attualmente nei libri Jon è in una pozza di sugo nella neve con settantordici coltellate e Arya è una mendicante cieca in quel di Bravoos. Tutte le stronzate ed immmortalità successive sono sono state defecate a spruzzo dalgi autori della serie unicamente per compiacere il pubblico.
      Poi magari Ciccio le aveva comunque preventivate nei suoi libri, ma sicuramente in modo meno platealmente stupido e così spudoratamnete Marysuesco e comunque non lo sapremo mai perché quella melmaccia schiatterà prima di finire l'opera.
      Ah, per la cronaca nei libri Daenery è ancora più odiosa, lagnosa, gnegnegne, insulsa, infantile ed inutile e con le capacità tattiche e governative di un bimbo con 3 ruspe giganti sputafuoco (o si fa come dico io oppure spiano tutto). Ha 15anni ed è gia quasi al livello di follia governativa del padre quando oramai era vecchio e rimbambito. Per dire.

      Elimina
  33. Ma ve l'immaginate se facessero maxi trollata e la batteaglia con gli estrai fosse combattutta off screen, come successo con altre?

    Arrivano gli estranei, scena successiva: Fantozzi (Tyrion, jaimie, jorah), vada a piedi da Cersei a dire come è andata la battaglia...
    ...
    ...
    Non aiutarlo, se no è squalificato!
    ....
    ... Allra chi ha vinto?
    Non me lo ricordo, 1 a 1, X!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Trollata impossibile, una larga fetta del budget della stagione se n'è andato per quella battaglia, 55 giorni di riprese notturne al gelo. E poi non sarebbe GoT senza una battaglia, e questa è la madre di tutte le battaglie finora combattute.
      Lo so, sono una PdF ma mi andava di puntualizzare �� :)

      Elimina
  34. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usarli. Metti la spunta a "Inviami notifiche"per essere avvertito via email di nuovi commenti. Info sulla Privacy