Escape Room - Il Gioco e Dungeon Fighter: cervello, ansia, dadi, troll

Escape Room il gioco Dungeon Fighter recensione

Bentornati nel regno di Antro Board, gente. Oggi parliamo di Escape Room: Il Gioco, che prova a inscatolare l'esperienza ansiogena da escape room, appunto, e di quella vecchia lenza di Dungeon Fighter. Se, tipo, una sera vi va di affrontare un virus mortale o un po' di mostrilli da sotterraneo [...]


ESCAPE ROOM: IL GIOCO
1-6 Giocatori
39,90 euro
Link Amazon

Escape Room: Il Gioco è l'edizione italiana, distribuita da Cranio Creations e da pochissimo nei negozi, di un party game che mira a riprodurre la spremuta di meningi, i momenti di gloria, i fallimenti e le crisi di nervi tipici di una escape room.

Il gioco contiene quattro avventure di difficoltà crescente e dalle ambientazioni più varie (Evasione, Virus, Countdown Nucleare, Il Tempio Azteco). In cosa consista esattamente ciascuna e cosa si debba fare lo si scopre solo aprendo una delle buste. 


Cuore del tutto è questo marchingegno in plastica, il Chrono Decoder, che scandisce il tempo a disposizione (un'ora per avventura), funge da alloggiamento per le chiavi utilizzate per dare la soluzione dei vari enigmi (una per ciascuna fase di un'avventura)... e mette un'ansia del diavolo, grazie a una serie di suoni scelti con cura per farvi mangiare le unghie.

Utile anche per far scoppiare, nel caso, coinquilini fastidiosi, facendoli precipitare durante la fase REM nei peggiori incubi immaginabili.


Le avventure sono ben studiate e divertenti da affrontare in gruppo o in coppia. Un sistema di carte suggerimento, da chiamare in causa ai bip del Chrono Decoder, permette di cavarsi d'impiccio nelle prime fasi, ma andando avanti l'esperienza diventa impegnativa e bisogna applicarsi.

Con il risultato che chi dimostra un'adeguata dose di acume nel capire non solo che strada seguire, ma come risolvere quel determinato enigma, diventa un po' la signoraingiallo e l'albertoangela della serata. Tutto in uno.


L'unico problema è la non ripetibilità. Sono quattro avventure: completandole nei tempi, fanno quattro ore di gioco. Non potete neanche passare il tutto ad altri amici, perché alcuni dei materiali cartacei inclusi si rovinano, vanno piegati, ci va scritto sopra, etc.

Certo, costa meno che buttarsi in una escape room vera, e ci giocate in salotto. O dove vi pare. La speranza è che vengano importate le varie espansioni e versioni del gioco disponibili in inglese, che coprono di tutto, da un viaggio all'interno di un sottomarino a un'avventura su licenza a tema Jumanji.


DUNGEON FIGHTER
2-4 Giocatori
32 euro
Link Amazon

"Un gioco di Dungeon, Dadi e Destrezza!", promette il retro della scatola di Dungeon Fighter: un D&D&D che la dice di per sé lunga. Classicone di qualche anno fa, Dungeon Fighter è un gioco realizzato da un team italiano - Lorenzo Silva, Lorenzo Tucci Sorrentino e Aureliano Buonfino (Horrible Games) - in cui si devono affrontare i mostri di un sotterraneo. Lanciando i dadi.

In un bersaglio.


La particolarità di questo cooperativo è infatti la destrezza richiesta nel lancio dei dadi, perché a gestire i combattimenti sono i punti danno ottenuti in base al settore in cui i dadi stessi si fermano. Mettici tutta una serie di tiri speciali e abilità speciali dei mostri e degli eroi, e ne viene fuori un'esperienza veloce e casinista (una partita dura meno di un'oretta), ideale per una serata di gioco in famiglia. O a base di birrette e risate.

Ovvio che il target (ah ah ah... ehr) naturale sono appunto genitori con pargoli o amici poco esperti. Non è uno di quei cooperativi che ti fanno sudare sangue di xenomorfo, come Kick-Ass o Zombicide, ma un gioco leggero e divertente. Basta avere un tavolo sufficientemente grande per far rimbalzare il dado prima di centrare il bersaglio (è la regola). 


Il tono di personaggi e illustrazioni (di Giulia Ghigini; deliziose) è adattissimo, perché gli eroi sono parodie di volti noti e le descrizioni di mostri ed equipaggiamento fanno sorridere (Eau de Napalm, Mana N°5, Scudo Decente...).


(Veterano Pensionato, eroe della Giovine Vecchia Italia)

Il che vale nei due sensi di marcia, tanto per appassionati del fantasy disposti a farsi due risate che per chi proprio non sopporta il genere e le sue fisse. As you wish. Molto bella anche la confezione, illustrata pure all'interno, e il fatto che sia pensata per riporre al volo la torre delle carte da pescare - complemento scenografico ma fondamentalmente inutile - senza doverla smontare ogni volta. Evviva.

E questo è quanto. Sì, sei ancora in debito del post su Rising Sun, ma l'ultima volta non sei riuscito a fare delle foto decenti alle miniature per un chiaro complotto ordito dal tuo telefono e dalle condizioni di luce. Prossima volta. Promé.

22 

Commenti

  1. Graaande Doc!
    Stavo proprio cercando un gioco da tavolo a tema D&D (&D) da fare con i bambini e gli amichetti quando vengono a casa ed evitare la fine del mondo come lo conosciamo.
    Grazie per tutte le cose che ci impari ;)

    RispondiElimina
  2. Il primo proprio non mi interessa anche se potrebbe essere adatto a mia Moglie.

    La Horrible Games l'ho scoperta grazie alla segnalazione che mi ha fatto il Doc su di un gioco: Alone. Mi spiace che sia arrivato in ritardo perché sembra molto interessante, soprattutto perché l'asimmetria di gioco e l'ambientazione alla Dead Space con una spruzzata di Alien è molto bella. I mostri non mi convincono a pieno perché alcuni sembrano Zerg ma in brutto; l' hydralisk "nun sé batte".

    Intanto con gli amici abbiamo già fatto due missioni a Zombieside BP e presto proveremo il Drago Zombi. Nell'ultima partita abbiamo avuto una botta di culo esagerata non facendo morire due personaggi che sembravano spacciati mentre e allo stesso tempo abbiamo perso un personaggio in un modo non prevedibile. Quando gli artefatti vanno in mano all'Elfo e al Mago incominci a strinare gente alla velocità della luce.

    RispondiElimina
  3. Escape room sembra simpatico soprattutto per giocare con amici non avezzi ai giochi più complessi, certo frena un po' il fatto che non sia un gioco usa e getta, vero che sono 4 avventure, €10 l'ora meno di una vera escape room però è altrettanto vero che con gli stessi soldi puoi comprare gdt più longevi, magari trovandolo scontato ci potrei fare un pensierino

    RispondiElimina
  4. Qui purtroppo si ha sempre poco tempo per tirare in ballo giochi da tavolo impegnativi/lunghi/complicati e spesso la scelta ricade sul collaudatissimo Dungeon Fighter.
    Non troppo complesso e easy da spiegare a chin non ha mai giocato.
    Il difficile viene verso la fine dell'avventura quando i mostri scalciano cooli e tu devi lanciare il dado a occhi chusi.
    Dietro la schiena.
    Saltando.

    Divertentissimo e perfetto se occompagnato da birra o alcool in generale.

    RispondiElimina
  5. Dungeon Fighter sembra davvero bellino. Mi attira molto il fatto che si tratta di un gioco fantasy e cooperativo ma semplice, senza regole troppo complesse. Grazie per la dritta, doc!

    RispondiElimina
  6. Dungeon fighter sembra veramente incredibilmente perfetto per me e la cumpa con cui si gioca a giochi da tavola durante il periodo di ritorno da fuorisede. Me lo segno ben volentieri

    RispondiElimina
  7. Il primo sembra intrigante. Non si potrebbe ovviare alla "distruzione" del materiale di gioco con delle fotocopie? Almeno per far divertire altre persone...
    Certo, solo 4 avventure è davvero pochino, avrebbero dovuto fare in modo di potersi creare qualcosa fai-da-te con un master :)

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yep, si possono usare le fotocopie del materiale cartaceo che si rovina, volendo. Il punto è che apri le buste e fai partire il tempo. Devi avere l'accortezza di non rovinare il materiale. O di fermare il gioco, fare le copie e ricominciare. E questo spezza la tensione che quel coso superansiogeno vuol farti respirare con timer e suoni.

      Elimina
    2. Capisco, un effetti così non ha senso... 😱

      Moz-

      Elimina
  8. Quell’ “As you wish” messo lì è veramente perfetto. Dungeon fighter è davvero divertente giocato con le persone giuste (che ne apprezzino ironia e tono “ca**aro”), Escape room sembra interessante, anche se la mancanza di ripetibilità è uno scoglio a volte fastidioso..per me giochi simili dovrebbero in qualche modo riuscire ad implementare la possibilità di restare con un “gioco base” ( anche semplificato) una volta conclusa la parte distruggibile :).

    RispondiElimina
  9. Non lasciatevi ingannare: dungeon fighter è un concentrato di sadismo e crudeltà infilati dentro una scatola dietro il paravento di una confezione umoristica, carina e coccolosa XD
    Se può interessare, un altro gioco coinvolgente di tipo one shot narrativo e Time Stories. Con avventure più longeve, ma più caro purtroppo.

    RispondiElimina
  10. Ho preso e giocato ad una escape room, anche se di tipo diverso (mi pare si chiamasse furto a Venezia o qualcosa di simile), esperienza molto divertente anche se one-shot. A differenza di quella che hai recensito tu, però, la mia l'ho potuta prestare, c'era meno roba dentro e costava circa un quarto (onesto visto che nella tua c'erano 4 esperienze diverse).
    Su Dungeon Fighter poco da dire: classicone dei cooperativi. Davanti ai tiri più complessi parte un vero e proprio tifo da stadio.

    RispondiElimina
  11. Bello bello doc...questa rubrica è il massimo!...se non sbaglio c'era anche la nuova versione di brivido?...o hai già trattato amche quella ma mi sono il perso il post?...comunque bei boardgames!

    RispondiElimina
  12. @Doc vado un attimo OT in senso lato, cioè mi riallaccio al primo gioco recensito:

    Se non sbaglio non hai mai trattato l'argomento Escape Room nel Blog, o sbaglio?
    Hai avuto modo di provarne qualcuna? Ci racconterai mai la tua sul tema (magari in un post apposito)?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mai provato una. Semplicemente perché non si è presentata l'occasione giusta, ecco.

      Elimina
  13. Meh, per quanto piacevole, sono molto poco propenso ai giochi "usa e getta", mi dà proprio fastidio il concetto, quindi passo.

    Dungeon Fighter lo stiamo giocando da un po' col gruppo e abbiamo preso la mano col lancio dei dadi, ma resta "odiosamente divertente". Purtroppo ancora ben lontani dalla vittoria, solo 2 volte siamo arrivati al boss, ma i dadi bianchi non ci sono bastati... groan.

    RispondiElimina
  14. Siccome con il mio gruppetto (siamo in quattro) siamo avezzi alle Escape Room -l'ultima l'abbiamo fatta l'altro ieri, per dire- uno di noi ha preso un gioco da tavolo di quel tipo, non quello mostrato da te ma uno simile chiamato Unlock! che si gioca con l'accompagnamento di un'app per telefono (gratuita). È fatto bene, c'è sempre la seccatura del fattore non-rigiocabilità ma quello lo si mette in conto fin dall'inizio. Ci sono tre avventure e costa trenta euro.

    RispondiElimina
  15. Escape Room è interessante. Mi sono sempre ripromesso che, prima o poi, uno di questi giochi l'avrei provato, ma forse la mia scelta ricadrebbe più probabilmente su uno della serie Exit o Unlock che sono più economici. Per ora preferisco concentrare la mia attenzione (e i miei mai troppo nutriti fondi) sulla serie di T.I.M.E Stories, egualmente non rigiocabile ma, almeno sul fronte della narrativa, più interessante.

    Dungeon Fighter invece non mi attrae granchè... sì, carina la grafica, ma non è il gioco che fa per me. Questo non toglie che se avrò la possibilità di provarlo lo farò, magari cambio idea...

    A proposito di GdT tra poco c'è il Play a Modena. Ci farai un salto Doc? Tra le novità che presenterà la Cranio c'è un gioco che ti potrebbe piacere. Il titolo è Nemesis, praticamente il gioco da tavolo non ufficiale di Alien(s) in cui tutti i giocatori sono Carter Burke.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per Play, mi piacerebbe, ma temo proprio non sia possibile.

      Elimina
  16. Escape Room può essere interessante per una serata -a tema , magari trovandolo scontato mentre DF ha una grafica puccioso che intriga . Se posso permettermi un suggerimento : ROOT grafica ultra puccioso per un COIN asimmetrico cattivissimo ambientato in una foresta incantata :-)

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usarli. Metti la spunta a "Inviami notifiche"per essere avvertito via email di nuovi commenti. Info sulla Privacy