Il trailer di Creed II: ma che caz...?!? (più il Grinch, Dumbo e altri trailer come viene)

Creed 2 trailer Drago
No, dai. Ma no. Proprio no. Avrete intuito quanto ti sia piaciuto il trailer di Creed II uscito ieri. Parliamo di quello, oltre che dei trailer di un altro po' di film: Dumbo, The Grinch, Unfriended: Dark Web, AlphaWelcome to Marwen, il biopic di Kentozzi (sort of) [...]
CREED II (29 novembre)
Il primo Creed ti è piaciuto per diversi motivi. Anche il fatto che, non essendo più gli anni 80, non c'era stato bisogno di disumanizzare l’avversario, di IvanDraghizzare qualcuno per far più felice lo spettatore quando viene preso a pugni. Ecco, come non detto. Non eri sicurissimo di voler vedere una nuova storia di Adonis Johnson Creed, ma le notizie che ne hai letto negli ultimi tempi, confermate da questo trailer, ti hanno fatto cascare le braccia. Per fare gli educati. Vero è che dopo la sorpresona di Cobra Kai ci si può aspettare di tutto, d'accordo, però no. Anche perché questa cosa della rivalità tramandata ai figli e ai pupilli l'abbiamo già vista. In Cobra Kai, appunto. Viktor, il figlio di Ivan Drago (Grisù?), per l'amarcordo cazzottobolscevico di Dolph Lundgren (c'è anche lui) contro Stallone? Eghe. Detto ciò (ciò),
questo allenamento subbbacquo fa più Ivan Drago di Ivan Drago, anche senza il Politburo e una moglie stronza e brigitta che minacciano provvedimenti in caso di sconfitta. Non li fanno più i carretti da boscaiolo siberiano di una volta, signora mia.

IL GRINCH (29 novembre)
Per i nostalgici del Grinch del 2000 con Jim Carrey, per i fan di Dr. Seuss, per una nuova generazione di spettatori da crescer su un po' stronzi e giustamente sfastidiati dal Natale... insomma, per quello che vi pare, un Grinch animato a opera di Illumination Entertainment (quelli dei Cattivissimo me e dei Minions). La voce del protagonista è di Benedict Cumberbatch in originale, di Alessandro Gassman quaggiù. A te frega zero, ma oh, magari a qualcuno interessa.

WELCOME TO MARWEN (21 novembre USA)
Il trailer è in inglese perché da noi, questo Welcome to Marwen, non ha ancora nemmeno una data d'uscita, a quanto pare. Perché Steve Carell è diventato un pupazzo? Perché lo è sempre stato, ahahaha. Ehr. No, perché si tratta della triste storia di un uomo che, brutalmente pestato fuori da un bar, perde la memoria. E inizia a crearsi un suo mondo allestendo un complesso playset. Sì, bizzarro nel suo fondere realtà e action figure animate, ma c'è dietro Robert Zemeckis, sembra interessante. Negli USA esce il 21 novembre.

UNFRIENDED: DARK WEB (20 luglio USA)
Seguito fruibile a sé del passabile (dopo aver bevuto abbastanza) Unfriended del 2014, Unfriended: Dark Web è un altro incrocio tra il "titolgol'amicizia", minaccia principe della socialità contemporanea, e il "vengoincasaadammazzarti", minaccia principe dei forum di fine anni 90, però qui sul serio. Nonostante le facce da pirla che costellano l'inizio della clip e quegli accostamenti sul dark web da servizio di Studio Aperto, il trailer genera sul finale un minimo sindacabile di tensione, soprattutto se lo guardi di notte al buio sullo schermo di un computer e senti improvvisamente un rumore sul tuo balcone e la tapparella che viene forzata dall'esterno. In tal caso, o è un parente che sta rientrando in casa e ha dimenticato le chiavi, o sono i ladri zingheri sfuggiti all'occhio vigile del nostro nuovo sceriffo ruspato, occhio. Tornando al film: ci sono degli spunti triti e ritriti (se ti sconnetti muori... e capirai) e i soliti tropi da mockumentary, ma calati nell'ambientazione giusta e familiare a tutti comunque riescono a generare un po' di inquietudine. Poi magari fa schifo al cesso quanto la recitazione di quei tipi all'inizio, ma oh. La biondina che piange, alla fine, è appena scappata dal bosco della strega di Blair.
DUMBO (marzo 2019)
Ti importa praticamente zero di tutti questi film live action tratti dai classici Disney che Disney sta sfornando a raffica, però Dumbo... C'è Danny DeVito. Sicuramente c'è la depressione di una delle storie animate più malinconiche mai sfornate dalla casa di Topolino. E sì, la regia è di Tim Burton, e una volta avrebbe detto tanto, per te. Una volta. Interesse moderatino.

ALPHA: UN'AMICIZIA FORTE COME LA VITA (6 dicembre)
Sempre in ambito guaglionico, Alpha è un film per ragazzi sull'amicizia tra un giovincello dell'ultima Era Glaciale e un lupo. Il protagonista è il rEgazzino di The Road, poi Nightcrawler nel nuovo corso degli X-Men Fox, Kodi Smit-McPhee. Il lupo viene invece dalla Sila, si chiama Totonno e ovviamente tifa Cosenza, sulle note dell'inno di Mario Gualtieri. Al di là del titolo da serie di Sailor Moon su Italia 1 aggiunto qui da noi (in originale è Alpha e basta), facile sia una stronzata piena di buoni sentimenti, una storia alla London però di ventimila anni fa e con più lacrimoni con le note di piano in sottofondo... facile insomma che ti piaccia, ecco. E oh, ognuno.

Che ne pensate di questi trailer, deboscia? Che vibrazioni vi danno?



44 

Commenti

  1. Scusa Doc ma visto che i film proposti non mi interessano (non è colpa tua, l'offerta è quella che è!) perché non riproponi anche sul blog l'articolo su Cobra Kai? Penso potrebbe diventare uno dei più gettonati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché se scrivi un articolo per qualcuno (è il mio lavoro), l'articolo diventa suo. C'è il link: chi vuole leggere cosa ho scritto su Cobra Kai deve semplicemente cliccarci sopra :)

      Elimina
    2. Ahhh, scusa l'ignoranza, sono estraneo a queste logiche editoriali! Infatti ho cliccato sopra e mi è piaciuto moltissimo. Inoltre la penso esattamente come te, però non ho ancora visto gli ultimi episodi!! Però come è invecchiato male Ralph Macchio...

      Elimina
    3. Leggiti l'ultimo su Xena, o meglio su Lucy Lawless, che merita parecchio.

      Elimina
    4. Bello, però quello sui Ragazzi della Terza C mi ha fatto venire le bruschette negli occhi... Ma quanto mi piaceva Nicoletta Elmi e che mito straordinario il compianto Guido Nicheli (scusa Doc per l'OT)!

      Elimina
    5. Più che altro, mi devo ricordare di postare qui da qualche parte un richiamo a quegli articoli, visto che non tutti usano i social.

      Elimina
    6. Devi assolutamente farlo, sono uno più interessante dell'altro. Appena letto quello su Altadena ops... Beverly Hills 90210. Comunque si vedeva che Andrea era una vecchia!! Posso anche suggerire un articolo su Cuori Rubati, soap ambientata a Torino nei primi anni 2000 che riscuoteva un certo successo, con Marco Basile ma soprattutto la bellissima Christiane Filangeri!

      Elimina
    7. Doc, molto buona l'idea di un richiamo ai tuoi articoli sparsi nell'etere. Io che non sono social, apprezzerei!

      Elimina
    8. Leggiti quello su Dawson Creek. Mi sono pisciato addosso dal ridere (e non è un eufemismo, meno male che porto il pannolone)!! Praticamente la storia dei miei anni da teenager: avevo la testa grossa come il protagonista (non che adesso sia rimpicciolita ma mi sono ingrossato io, quindi spicca meno), parlavo e parlavo di sesso senza praticarlo, riuscivo a non capire mai quando una ci stava e me le bruciavo in modi assurdi, inoltre mi facevo delle pippe mentali (e non solo) assurde... E non vivevo nemmeno in un posto così sfigato come quelli del telefilm!!

      Elimina
    9. Doc, la foto della Lawless che hai scelto come immagine di testa dell'articolo su Xena è uanroba clamorosa <3

      Elimina
    10. Pure io ho appena scoperto di essermi perso una valanga di articoli.
      Recupererò con calma. Purtroppo al momento a volte non trovo il tempo neanche per gli articoli del blog...

      Elimina
  2. Welcome to Marwen mi sembra un film molto interessante. Spero che esca da noi e che sia all'altezza del trailer.

    PS: nel film del Grinch c'era una dolce bambina bionda che è diventata la cantante molto gnocca di un gruppo rock chiamato The Pretty Reckless.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Assolutamente d'accordo. Mi dà l'idea di una storia "alla Forrest Gump" , non per le tematiche ovviamente ma per il mood. Che è poi lo "spirito Zemeckis" in questo tipo di storie.

      Elimina
    2. Incredibile dictu, inspirato ad un documentario su una storia vera: https://en.wikipedia.org/wiki/Marwencol

      Vedrem

      Elimina
    3. @radiocarlonia: Grazie per il link... questo documentario lo recupero perchè pare molto interessante.

      Cheers

      Elimina
  3. Ecco...su CREED II ci speravo fino all'ultimo che non tirassero in ballo QUELLA FACCENDA.
    Anche perche' nel film precedente ci avevano girato attorno. E meno male, visto che oggi come oggi riproporre un cattivo cosi' e' ridicolo.
    Pero'...cosa vuoi farci.
    C'e' Rocky, e gia' questo...e quando ho visto il nome DRAGO sull'accappatoio ero gia' li' che non capivo piu' niente. Proprio vero che quando vai a toccare certe robe...
    Una curiosita': qui l'allenamento subacqueo e' esagerato, ma gia' Rocky Marciano negli anni 50 si allenava in piscina immerso fino alle spalle, per potenziare i colpi e imparare a muovere tutta la muscolatura.
    L'antenato dell'aqua gym!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà l'allenamento subacqueo non è esagerato ma anzi trovo quell'immagine un ottimo omaggio a Muhammad Ali (se cercate su google Muhammad Ali sott'acqua capite a cosa mi riferisco). Per il resto, l'ottimo Creed mi aveva fatto ben sperare su un seguito all'altezza, spero di sbagliarmi ma da questo trailer sembra non ci siano i presupposti.

      Elimina
    2. Più che altro lo faceva anche Muhammad Ali (mica un pizza e fichi qualunque) e la scena richiama una foto diventata ormai iconica

      https://barbarapicci.com/2014/10/05/fotostoria-26/muhammad-ali-then-cassius-clay-training-in-a-pool-at-the-sir-john-hotel-miami-1961-by-flip-schulke/

      Elimina
    3. Yeah, I know it. Ma c'è una piccola differenza nel come lo fa Adonis.
      Lui ha i pesi ai piedi e, chiaramente, le branchie per respirare sott'acqua.
      Battute sceme a parte, che il contrasto puteredellatennicarussa contro ruspanteuomobarbutoamerigano sia messo da parte (se sarà messo da parte) è chiaramente un bene. È l'idea di fondo che mi sembra, boh, fiacca. Soprattutto perché già sfruttata - e bene - altrove. Poi probabilmente questo l'hanno messo in produzione prima e vattelapesca, gli ha detto solo sfiga.

      Elimina
    4. Dalle interviste di Sly, sembrerebbe che il film affronti altri temi (per fortuna): che dire? Speriamo soltanto che sia un trailer mal riuscito. Comunque già lo so che andrò a vederlo al cinema :-)

      Elimina
    5. Fra l'altro pare che quella cosa dell'allenamento subbacquo fosse tutto uno scherzone di Alì per avere qualcosa di interessante da mostrare a Life magazine:

      http://hoaxes.org/weblog/comments/ali_underwater

      Elimina
    6. Su Drago io sono ottimista. Secondo me non aveva senso cancellare Rocky 4 in retcon, per due ragioni: 1) è un evento troppo fondamentale per la famiglia Creed per essere ignorato; 2) la saga di Rocky è sempre stata piena di momenti di grande cinema ma anche di grande kitsch ed è bellissima così, perché vergognarsene?
      In Creed 1 hanno glissato per cautela, ma visto che poi il film è andato bene ora possono osare un pochino di più.

      Elimina
    7. Io sono una persona semplice: se si giocano bene (mi basta uno scambio di battute) la rimpatriata Rocky-Drago posso sopportare i restanti 140 minuti come che siano :-)

      Elimina
    8. Ahah, in effetti varrebbe il biglietto.

      Elimina
  4. Mah, l'unico che m'ha incuriosito un po' è stato WELCOME TO MARWEN, ma non penso che lo vedrò al cinema. Molto più probabile una visione occasionale spaparanzato sul divano di casa o appiccicato allo schermo del laptop.

    E DUMBO senza i corvi che gli cantano "Ne ho vedute tante da raccontar, giammai gli elefanti volar" non vale la mia attenzione. Neanche se poi ci fai un post monografico su Tim Burton (bait on the hook... xD)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, Dumbo non potevano decisamente mettere i corvi che parlano in quel modo lì e rappresentano quelle persone lì nell'anno 2018 A.D.... da un certo punto di visto lo capisco, ma per chi Dumbo lo ha visto da ragazzino e in un contesto sociale completamente diverso... una grande perdita. ;)

      Cheers

      Elimina
    2. Leggendario doppiaggio originale italiano del Quartetto Cetra, ricordiamolo.

      Elimina
    3. @Andhaka: Ovviamente dei corvi parlanti non avrebbero avuto senso nell'adattamento cinematografico. Cioè, anche in un film con un elefante che vola.

      @Gigos: tiè, godi: [video]https://www.youtube.com/watch?v=ZppmrFiqHcY[/video]

      Elimina
    4. Però sembrano esserci i rosaelefanti!!!

      Elimina
  5. Umh...devo restituire la cinecard mi sa :D

    RispondiElimina
  6. Sono molto curioso di vedere come caratterizzeranno Drago padre e figlio, Rocky 4 e' uno dei film piu' fighi che abbia visto(in senso guaglionico ), ma era anche un film fortemente propagandistico con personaggi tagliati con l'accetta, sarebbe un' occasione per vedere cosa avesse davvero Ivan in testa in quei giorni e vedere come il figlio si rapporti con lui.

    RispondiElimina
  7. Allora, in Creed II ho deciso di crederci.

    Non lo avevo fatto per il primo, che non ho visto al cinema e poi mi sono dovuto ricredere.

    Spero proprio che ne tirino fuori qualcosa di buono. L'ha scritto Sly stesso, con Rocky i passi falsi sono di solito arrivati quando non lo ha fatto lui. Ha scelto secondo me bene di farlo girare ad un regista più giovane, insomma, sul piano tecnico ci siamo.

    D'accordo sulle perplessità della storia già vista, ma quella era in effetti difficile da ignorare. Visto che non si può confrontare con il padre in vita, non può che farlo nella morte.

    ps: il figlio di Drago è un vero pugile, pure grosso e cattivo. Spero che all'Adonis-attore non gli sia venuto in mente di replicare quanto richiesto da Stallone a Dolph Lundgren all'epoca! :)

    pps: sugli allenamenti strani, ne ho visti di curiosi proprio del pugile che fa il figlio di Drago. Tipo che rotea il suo cane attaccato ad una corda! So strani sti pugili, ma non glielo andrei a dire!

    RispondiElimina
  8. ma il nuovo Grinch l'ha disegnato Zerocalcare? :D

    RispondiElimina
  9. Io a Coogler, Jordan e Stallone (più Lundgren) voglio crederci, anche perchè se mi metti DNA di Kendrick Lamar nel trailer allora vuoi proprio lusingarmi.

    Welcome to Marwen sembra interessante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Coogler non è più in sede, come il Dottor Thomas.
      Era impegnato per Black Panther, è rimasto solo come "produttore esecutivo" (quelli che prendono i soldi senza fare una cippa). Il regista è Steven Caple Jr., e no, non so chi sia.

      Elimina
  10. Per citare Nostalgia Critic, i film tratti dalle opere del Dr. Seuss fanno cagare, quasi tutti aggiungo io, visto che il Grinch di Carrey aveva un po' di carisma, ma davvero, si discostano troppo dal materiale originale e mandano a puttane il messaggio delle varie opere, il fatto che dietro ci sia l'Illuminion o come diavolo si chiama non aiuta.

    Per Dumbo penso non ci sia un film in uscita più da sticazzi per me, unisce una cosa di cui non me ne frega nulla, i live action Disney, ad un'altra di cui non me ne frega niente da un po', ossia Tim Burton.

    RispondiElimina
  11. Non conoscevo per nulla questo Welcome to Marwen, ma l'idea mi sembra molto interessante e il trailer mi ha intrigato.

    Grazie, Doc!

    Cheers

    RispondiElimina
  12. Cioè welcome to marwen con quel regista li, quell'attore li... Una trama interessante, le action figures come mezzo per raccontare un qualcosa di orribile subito dal protagonista non sappiamo manco se esce qui da noi!? Annamo bene.... Proprio bene vah...

    RispondiElimina
  13. Nel trailer di Dumbo ho intravisto un elefante rosa e ,non so esserne spaventato o felice. Comunque questi live action perdono parecchio del fascino originale, secondo me.

    Welcome to Marwen non lo conoscevo , ma tra scene folli con pupazzetti vs nazisti e dramma "dolce" nel reale con ,beh, nazisti , ora sono curiosissimo di vederlo!

    RispondiElimina
  14. Brainstorming selvaggio:

    Creed 2
    - che musica di mer. (Scusate, ho seri problemi col rap)
    - la scena in piscina è il trionfo della mimmata
    - ah già, che devo ancora vedere Creed 1
    - a ben pensarci, devo ancora vedere qualsiasi cosa successiva a Rocky 1... XD

    Il Grinch
    Stica.

    Welcome to Marwen
    Non ne sapevo nulla.
    Mi ispira un casino.

    Unfriende: Dark Web
    Tu pensa che io ho trovato il trailer sopportabile solo nella prima parte. Quando tutti iniziano a strillare, piangere, spaventarsi, e il montaggio si fa incasinato, m'è sceso tutto l'interesse. Ho ancora il mal di mare (e la delusione) da Blair Witch Project.

    Dumbo
    L'ho già detto quanto mi sembra idiota decidere di rifare i film Disney dal vero, e poi privilegiare le pellicole che ti costringono a ricreare i personaggi principali in CGI? Sì? L'ho già detto? Bene!
    Peccato, perché il materiale umano vero che si vede qua non era male.
    Ma Tim Burton tanto è bollito.

    Alpha
    Film strappalacrime sull'amicizia fra un uomo/bambino e un cane/altro-animale? Vade retro Satana!
    Generazione traumatizzata da Il richiamo della foresta, Zanna Bianca, Antarctica (Antarctica, per Dende!!!), presente, e ci metto pure "Pufi, storia di un cane sportivo". Grazie Emilio De Martino, per avermi fatto scoprire, a 7 anni, che si può piangere come viti tagliate anche solo per un libro. Grazie davvero, eh!

    RispondiElimina
  15. Posso dire che il trailer di Creed 2 non e' così scandaloso? Sarà decisiva la resa di Drago Jr... Se ne fanno uno Zangieff da Street Fighter allora tanti saluti. Piuttosto che fine ha fatto il figlio di Rocky ?

    RispondiElimina
  16. Una saga che sembra diventare sempre più fumettistica.
    Manca solo la figlia di Apollo/Drago che si innamora del figlio maschio di uno dell'altro. :-P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma c'è già! In realtà il figlio di Rocky è diventato donna dopo aver incautamente assunto degli steroidi presi dal padre. Quindi ha fatto l'operazione e tornerà per Creed 3 cercando di impalmare il figlio di Mr T che è uscito da una storia omosessuale con Ivan Drago Jr.!!

      Elimina
  17. Moderato interesse per Creed II, anche se guardando il trailer, per la colonna sonora, mi é sembrato di guardare Pacific Rim 😂
    Piccolissima scintillina per il grinch, soprattutto per la voce originale di Cumberbatch. Il resto, dimenticatoio.

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usarli. Metti la spunta a "Inviami notifiche"per essere avvertito via email di nuovi commenti. Info sulla Privacy

SEGUI LE ANTRODIRETTE SU TWITCH