giovedì 26 gennaio 2012

81

Playmobil: 15 lavori tristi rifilabili a un povero pupazzino di plastica dal cuore avventuroso

Quando eri ragazzino ti hanno insegnato che tutti i lavori sono parimenti importanti e degni di rispetto, tranne fare il deputato del PDL. Sempre quando eri ragazzino, hai capito però che in un mondo come quello dei Playmobil, un mondo in cui esiste una professione come l'astroranger, in cui puoi iscriverti all'albo professionale dei cavalieri ammazzadraghi e dei corsari, per finire a fare un mestiere normale doveva dirti proprio super-sfiga. E c'è peraltro che quella storia del Playmobil addetto al bagno chimico di cui dicevamo ieri non è neanche lo scenario peggiore: quali sono, dunque, i mestieri più tristi che possono capitare a un povero, disarticolato Playmobil e alla sua faccina sorridente? [...]
Nell'istante stesso in cui nasce, quando gli viene piantata in testa quella scodella e dipinto in volto quel sorriso da coglione, il Playmobil sogna.
Sogna di potersi arruolare tra i cavalieri, armati di morning star, alabarde e potenti macchine d'assedio
Di vivere in prima persona la corsa allo spazio alla guida di una trivella fantascienza
Di solcare i mari sul galeone dei pirati, bevendo grog e sputando
O ancora di entrare nel corpo dei super agenti segreti, quelli nuovi, che c'hanno le macchine volanti e il MOTOSCAFO SUPERZINGARO CON I MISSILI. E invece niente: i posti erano già tutti presi, i soliti raccomandati. Al povero Playmobil dal cuore avventuroso tocca perciò ingoiare i suoi sogni da bambino e adattarsi a una vita come tante. Finendo ad esempio a fare il:
Playmobil infermiere
La grande emozione di poter far finta di uccidere in sala operatoria un tuo fratello Playmobil, anche lui sempre sorridente. Come Grey's Anatomy, ma senza tutta quella gente che chiacchiera e gioca a scopa senza carte
Playmobil tutto scassato
E se proprio ci si dovesse scocciare di quel paziente lì, c'è sempre il povero cristo tutto ingessato sulla sedia a rotelle. Che ride. Ride anche lui, sempre, ché se poco poco accenni ad abbassare gli angoli delle labbra ti cacciano dal mondo dei Playmobil e finisci a fare la cavia nei laboratori Lego Technic
Playmobil autovelox
I suoi colleghi a inseguire la gente a bordo delle volanti, protagonisti di quei telefilm tedeschi tamarri, e lui lì, fermo, tutto il santo giorno. A raccogliere i vaffancoolo degli autisti che passano. L'AVVENTURA
Playmobil casalinga
Con la coda di cavallo per stare più comoda, e via avanti e indietro con l'aspirapolvere per tutta la sua vita. Più tardi però bussa alla signora Luisa e ci chiede se c'avanza un po' di cipolla per il soffritto
Playmobil operatore ecologico
Neanche uno di quelli con i mezzi per pulire la strada (sì, ci sono pure loro), ma proprio lo spazzino classico, appiedato. Che sta peraltro per essere sfigurato da quel gatto, ingolosito dal merluzzo putrescente, ma non ha modo di saperlo. E comunque il Playmobil operatore ecologico se la passa sempre MOLTO meglio del 
Playmobil smaltimento rifiuti tossici
Uno dei due è diventato cieco ma ha acquisito una specie di senso radar e il potere di rimorchiare solo pazze assassine. L'altro no, poveraccio, è morto
Playmobil pastore
La grande emozione di trascorrere le giornate su una montagna sperduta insieme alla pecora Bianchina, armato di una vanga (?) e vestito come il BRIGANTE MUSOLINO
Playmobil Macellaio
Che passa le giornate a fare le battute volgari alle casalinghe che entrano a comprare la carne, seguendo le orme di Cecco il figlio del fornaio sotto casa. Senta bella signora che ci do oggi, vuole il sfilatino o ci do tutto il filone? Fiiiit
Playmobil cacciatore
L'amore per la natura, insegnato ai bambini grazie a un simpatico vecchio bastardo col cappello di Freccia Verde che spara ai cinghialini e ai figli di Tippete il coniglietto
Playmobil alce sbranato dai lupi
Perché questi bambini dovranno pur imparare come vanno le cose nel mondo, no? Può avere del resto un'altra funzione il povero Playmobil Alce attaccato da un branco di lupi? L'aspetto felice della faccenda è che l'alce bramisce: sarà il terrore? Sarà che intende lottare? Sarà, svegliati, è primaverà? Boh. Quel che è certo è che una chance di sopravvivere, forse, lui almeno ce l'ha
Playmobil carcassa bovina
scarnificata dagli avvoltoi
 ...questo ex bisonte, invece...
Playmobil dentista assassino
Ma torniamo ai mestieri. C'è il simpatico odontoiatra serial killer che sta per uccidere la sua quindicesima giovane vittima...
Playmobil falegname sciagurato
...e il vecchio Geppetto, che insegna ai bambini della scuola come si usano strumenti pericolosissimi per cercare di perdere qualche dita. Sullo sfondo, bene in vista, la cassetta del pronto soccorso e una scatola gialla sterile per il trasporto rapido in ospedale delle falangi mozzate
Playmobil scassinatori
No, fermi un momento. Prima di fare i simpatici, prima di mettervi a scrivere quanto siano UN ATTIMO diseducativi per dei bambini di QUATTRO ANNI i Playmobil che scassinano il caveau di una banca con la fiamma ossidrica...
Playmobil boia
...ricordatevi che esiste anche questo. L'unico Playmobil al mondo che sotto il cappuccio non sorride. Mai. E nessuno può manco dirci niente
Playmobil addetto al bagno chimico
Il collega porta via i liquami con la carriola, ok, ma almeno lui c'ha la mascherina. Al tipo con elmetto e giubbino catarifrangente giallo non hanno dato manco quella. Voleva fare il Cavaliere Nero lui. Combattere sulle mura del castello per conquistare il cuore di una principessa. L'hanno mandato a pulire cessi. Fuochino.
Ma animo, su, Playmobil addetto al bagno chimico, ché c'è pur sempre chi sta messo peggio di te: il povero, tristissimo

Playmobil barbone
Non è tanto il fatto che nel mondo felice e sorridente dei Playmobil esista un Playmobil senza tetto, che dorme su una panchina, SCALZO e avvinazzato. No. E' che a farlo sloggiare, al posto di un vigile, arrivi un FEROCE GENDARME PRUSSIANO CON IL PICKELHAUBE IN TESTA, I BAFFI A MANUBRIO E ARMATO DI SCIABOLA. Raus


Per farvi a) una cultura, b) due risate, c) tutta un'altra idea
dell'industria del giocattolo tedesca, spulciatevi il megacatalogo su collectobil.com


POST VAGAMENTE CORRELATI:
15 Masters veramente pezzenti
15 Masters veramente fighi
I cugini sfighè dei Masters

81 commenti:

  1. Era Cecco, il nipote del fornaio sotto casa. Era un orrendo butterato di 26 anni, col il culo molto basso ed un alito agghiacciante, tipo fogna di Calcutta!
    So' diabbolico nell'amplesso, shprupurziunato per quel che riguarda le dimensioni di sesso, e se trovo la tonna ciusta, me la ciuccio come un'aragusta!

    Sto col cell e non ho fatto il login, sorry

    RispondiElimina
  2. Vorrei tanto sapere chi ha sentito la necessità di creare un playmobill versione boia (per dirne uno) O.o
    Ce li vedo poi i bimbi a giocare:
    A: "Adesso arrivo col mio playmobil operatore ecologico e raccolgo tutti i...ehm...pesci morti?
    B: "Invece io arrivo col mio playmobill ammazza draghi e combatto i mostri!"
    A: "lo sapevo, i regali della nonna son sempre delle sole.."

    RispondiElimina
  3. La cliente del macellaio è chiaramente posseduta dal demonio!

    RispondiElimina
  4. Immagino le risse per accaparrarsi il Playmobil barbone...
    Mai vista nessuna di queste varianti, ma al mio paese chiamavano un tizio "Playmobil" a causa della scarsa e "plastica" mobilità del suo corpo e della faccia da ebete.

    RispondiElimina
  5. comunque di questi tempi il più sfigato è il playmobil capitan Schettino: http://ecx.images-amazon.com/images/I/51AD6GAYXVL._AA160_.jpg

    RispondiElimina
  6. Buahhahaha miglior post del mese. E pensare che hanno osato dare del "sessista" alla linea Lego friends ultimamente!

    RispondiElimina
  7. Mai sopportati i Playmobil, sempre preferito la versione intelligente, i LEGO.
    E hanno tutt'ora il loro porco fascino devo dire, ecco un mio recente acquisto (se fossero esistiti i Lego Star Wars quando ero piccolo sarei impazzito):
    http://kalythblog.wordpress.com/2012/01/12/lego-star-wars-x-wing-starfighter/

    Bellissimo!

    RispondiElimina
  8. Passi il Playmobil barbone che può essere un Re Pescatore ma il Playmobil boia è sbagliato su tanti di quei livelli da essere denunciabile da Amnesty International...

    ...nuovo avatar a tempo zero!

    RispondiElimina
  9. Sempre adorati i Playmobil per tutta quella serie di bellissimi equipaggiamenti, suppellettili, accessori e quant'altro,
    Chissà in quante collezioni figurano gli spazzini, i pulisci cessi e i barboni.
    Il boia, poi, è geniale!

    RispondiElimina
  10. la sara.cinesca26 gennaio 2012 09:55

    delurkomi per la estrema beltà del post...
    Gontinua, Gontinua...
    Cià

    RispondiElimina
  11. Oddio ma questo è il post DEFINITIVO! xD
    Ti ringrazio doc, oggi devo andare a un colloquio di lavoro e lo farò felice, pensando a chi sta peggio di me: il Playmobil addetto al bagno chimico!!

    RispondiElimina
  12. Ah, il Playmobil pastore laziale mancava proprio!!!
    Non so chi stia peggio di tutta quella masnada lì...
    Io ricordo che da piccola avevo anche il playmobil che cavalcava: infatti s'incastrava talmente bene con la sella, che mi chiedevo se avesse un minimo di busto, o fosse tutt'uno con il ronzino...
    Puoi sempre guardarli da ogni angolazione: non cambiano nella loro orribilezza! Ma come prezzo erano più economici dei lego?

    RispondiElimina
  13. "A raccogliere i vaffancoolo degli autisti che passano. L'AVVENTURA"
    questo post deve essere candidato come il post del 2012 ai Macchianera, poche seghe! :D

    RispondiElimina
  14. Al "FEROCE GENDARME PRUSSIANO" ho avuto un mancamento provocato dal troppo ridere.

    RispondiElimina
  15. Playmobil poverocristotuttoingessatosullasediaarotellecheride: tristéss

    Playmobil Boia: paVura!

    Playmobil carcassa bovina: lol

    Mai sofferti, e grazie al cielo, mai ricevuti. Lego tutta la vita.

    RispondiElimina
  16. Ora capisco il vero senso della frase "boia chi molla"...

    RispondiElimina
  17. Il cesso chimico Playmobil immagino fosse il sogno di ogni bambino, assieme al boia (brrr...)

    E che dire del pastore vestito tipo Garibaldi? Ma i creativi di Playmobil avevano una vaga idea di come fosse la gente normale?

    RispondiElimina
  18. Sono nato nel 1991, fra i miei amici i Playmobil avevano la fama dei giochi pezzenti, giocavo coi lego abbomba.

    Per questo chiedo a voi: qual'era il target di questi giocattoli?

    RispondiElimina
  19. Il target era bambini da 4 a 6-7 anni, grossomodo a metà-fine '80. Io facevo parte di quelli e i playmobil mi piacevano moltissimo. Amavo anche i Lego ma erano due cose completamente diverse, sebbene spesso messe sullo stesso piano.

    RispondiElimina
  20. ero ancora piccolino quando in cambio delle tonsille, mi regalarono il playmobil asfaltastrade con carriola e pressasfalto (manuale).. ed era il giocattolo più barbone-preferito del momento che levati.. ma il boia!!! ad avercelo!!! quante annabolena avrei immaginato ed ora sarei un'altra personcina ammodo con una carriera negli states .. adavercelo!!!

    RispondiElimina
  21. Vi dico solo tre cose: "boia", "ebay" e "comprato".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. idem, c'è anche il VAGABUND
      http://www.ebay.it/sch/i.html?_odkw=playmobil+5504&_osacat=0&_from=R40&_trksid=p2045573.m570.l1313&_nkw=playmobil+vagabund&_sacat=0

      Elimina
  22. Non l'hanno fatto un playmobil Precario / Co. Co. Co. ?
    Magari solo per il mercato italiano.

    RispondiElimina
  23. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  24. Mi ricordo che per almeno quattro o cinque natali di fila ho ricevuto sia una scatola medio-grande di playmobil che una di lego.
    Ovviamente i playmobil venivano abbandonati a se stessi dopo neanche un mese (a parte il set "spedizione polare" che mi piacque abbastanza). Coi lego ci passavo i pomeriggi!

    In ogni modo il playboja è schizzato nella mia personale top three delle "piccole cose di pessimo gusto"!

    RispondiElimina
  25. Rispetto per il boia (e ci mancherebbe!), ma la carcassa scarnificata è... neanche geniale, è oltre!

    RispondiElimina
  26. ma siamo sicuri che quello con la carriola davanti al cesso chimico abbia la mascherina e non la barba? perchè quella cosa lì col mento seghettato e due palline nere davanti al naso non è ben chiaro cosa sia...

    comunque bellissimi, non ho mai avuto i Playmobil (ero pieno di Lego) ma li ho sempre ammirati per la gran varietà di situazioni che proponevano, anche se non pensavo fosse così varia da includere carcasse di animali, rapinatori professionisti e assassini e gente che trova lavori alla Adecco

    RispondiElimina
  27. Doc, hai appena scatenato l'inferno...

    Intanto ecco l'evoluzione dello scassinatore: "scassinatore con auto"!!!

    Notare come le cassaforti che avanzavano dalle precedenti produzioni siano state riciclate con abile mossa...

    http://www.ebay.it/itm/PLAYMOBIL-4059-SCASSINATORE-CON-AUTO-/360410386815?pt=Costruzioni&hash=item53ea22117f#ht_3027wt_942

    RispondiElimina
  28. no, ma aprite il catalogo, categoria 'dollhouse' e selezionate la 'camera dei genitori'..

    rigorosamente letti separati, eh?!, che poi i bambini si mettono in testa strane idee..

    RispondiElimina
  29. I Playmobil hanno sempre avuto il loro fascino (i Lego sono su un altro pianete e il confronto è offensivo per i Lego) però mi mancava questo mondo di mestieri playmobiliari.

    Una menzione d'onore al motoscafo zingaro alla Thunder in Paradise, manca un Hulkmobil e ci siamo.

    PS: se vai sul sito ammericheno della Playmobil trovi un mondo di altri ometti costretti a fare i mestiri più assurdi... tanto per dire la terna arbitraria e barellieri.

    RispondiElimina
  30. Certo che noi ci riempiamo la bocca di parole come empatia, comprensione e guerriglia urbana in favore del pur sfigato Kentozzi, ma insomma, al confronto col Playmobil ubriacone il nostro servo della gleba è un principe. Col cessaiolo sono pari invece, che di sicuro l'Algida quando le si intasa la imhoff sa chi chiamare.

    RispondiElimina
  31. Il palymobil barbone con la guardia prussiana ha un chè di geniale.
    Ma non c'era anche il playmobil Remì quando ero bambino ?
    O me lo sono sognato ?

    Cmq è più fica qursta di versione boia
    http://www.flickr.com/photos/plasticfetish/6721998251/

    RispondiElimina
  32. Già mi vedo il Boia guest star del prossimo Twisted Theatre (e a proposito: a quando, Doc?)

    RispondiElimina
  33. Il Playmobil carcassa ce l'avevo!

    Era un po' macabra, ma i cowboy e i condor almeno non erano pessimi!

    RispondiElimina
  34. Post capolavoro di comicità!
    Anch'io sono esploso alla guardia prussian.

    Per altro, vista la nota rigidità degli arti playmobil, il povero barbone alcolizzato non potrà mai portare alla bocca la bottiglia: una pena dantesca.

    Anch'io ero del partito dei Lego e ho sempre disprezzato i Playmobil, ma a vedere quella nave di pirati devo dire che un certo fascino ce l'avevano pure loro. E da bambino avrei sacrificato una nonna per avere l'inquietantissimo Boia.

    RispondiElimina
  35. Una parabola della vita.
    E' stupendo!

    RispondiElimina
  36. Al macellaro dovevano metterci le tendine che quando entri/esci emettono il fastidiosissimo clin-clin! Il boia è assoultamente geniale, complimenti ad ideatori/raelizzatori/decisori di metterlo in commercio/acquirenti (ipotetici)!

    RispondiElimina
  37. Allucinante. Post da lacrime dal ridere,eh!non vi dico le risate soffocate o qua mi mandavano direttamente all'ospedale..
    Ora l'esimio DOC deve aprire un conto paypal (se non ce l'ha già) o un bel conto postale(anzi,io direi di spedirgli francobolli,va!) e tutti noi(TUTTI) finanziamo la prossima stagione di "DOC Manhattan's Twisted Theatre" con i playmobil col lavoro più zingaro possibile!

    RispondiElimina
  38. Posso commentare solamente:

    BOIA!

    RispondiElimina
  39. Temo che per questi poveri sfigati Playmobil più che di un sorriso si tratti di paresi facciale...

    RispondiElimina
  40. Un post eccezionale!

    RispondiElimina
  41. Madonna doc, che ricordi, gran post!

    RispondiElimina
  42. Sto piangendo XD

    L'alce sbranata dai lupi X°D

    il boia XDDD

    Quello tutto scassato X°°°D

    ahahahahahah ma che gli girava per la testa... I mean rrrrreally.

    Comunque secondo me il tizio che porta via i liquami del duo del bagno chimico ha i baffi e la barba, altro che mascherina.

    RispondiElimina
  43. @Chandler il Pigro: concorto pienamente, il prossimo twisted theatre sarà col playmobil boia!!
    Doc, ormai hai fatto strage: non puoi più tirarti indietro dal Twisted Theatre, dal Tragico Kentozzi e dalle Pubblicità Fuorvianti.
    Eh no.

    RispondiElimina
  44. Anch'io sono con Chandler il Pigro. Vogliamo uno speciale Twisted Theatre con i Playmobil tristi! :)

    RispondiElimina
  45. @DOC: bellissimo post! adoro i playmobil, e per lavoro li sto studiando. Il caso che tu abbia fatto questo post proprio ora mi ha fatto riflettere :)
    Ah... nel mio blog ho citato il tuo mega-fantastico-figo-pheega-fiesta blog (spero che non ti dia fastidio)

    RispondiElimina
  46. Guarda Doc, sarai pure dell'Inter ma ti stimo troppo, questo forse è uno dei migliori interventi blog di tutti i tempi su Internet, e hai anche acquistato il playmobil boia, immenso, il dio, il guru, il mio esempio di vita, Don Antonino Santapaola
    (per la cronaca, io avevo il boia della Lego, lo davano con dei set della linea su Robin Hood a fine anni 80)

    Ho sempre giocato fieramente con la Lego, i Playmobil li ho sempre considerati limitati, non sono mai stati esattamente delle vere e proprie costruzioni

    RispondiElimina
  47. Se lo sa Vespa si compra la fornitura intera per giocarci con i suoi millemila plastici.

    RispondiElimina
  48. A Playmobile pastore con la faccia da "Brigante Musolino" è finita ... cioè sono passate 3 ore da quando ho letto l'articolo e mi ritrovo ancora con questo sorriso ebete sulla faccia ...
    Doc tu sei un mito, da ieri sono incacchiato nero, adeeso mi sento leggerissimo ... tranquillissimo sghignazzante e allegro.

    RispondiElimina
  49. Comunque i playmobil scassinatori hanno il loro perchè: che te ne fai, senza, dei vari playmobil poliziotti? Non possono certo fare solo autovelox ai poveri Creesty.

    RispondiElimina
  50. Ho la chiave del mistero della ricchezza dell'algida stronza: i playmobil poveri cristi sono tutti schivi al suo servizio, tipo gli Umpa-Lumpa della Fabbrica di Cioccolato. Del resto, qualcuno deve pur mandarlo avanti il Barbieverso.

    RispondiElimina
  51. Non mi tentate.
    Ché nei negozi di giocattoli della città me la sono già bruciata con la ricerca del Ken bamboccino problematico per il Twisted Theatre.

    RispondiElimina
  52. Al playmobil tutto scassato sono passato dalle risatine idiote a un attacco isterico:mia madre è pure venuta ad accertarsi che non mi stessi drogando o altro...
    Bel post,Doc,mi ha fatto spisciare dalle risate come gli he man pezzenti e quelli fighi.
    (ma devi dirmi ancora il nome del "rivale" di ringcast,quello che si chiama uiscast o giudilì)

    RispondiElimina
  53. Hola. Sono approdato da poco nel mondo di blogger.com, ma già ne traggo vantaggi: fra i miei follower c'è un tuo follower, ho seguito il link e ho trovato il tuo blog geniale.
    Appena capirò come si followa qualcuno, diventerò un tuo follower.

    RispondiElimina
  54. Ahahaha, a parte che tu sei simpaticissimo e non riesco a smettere di ridere ma poi non ci posso credere che esistano davvero questi playmobil addetti ai mestieri e alle attività più infime! Io da piccola avevo solo il dignitosissimo galeone dei ma non c'era nessun addetto alle pulizie, tantomeno quelle del bagno -__- !!

    RispondiElimina
  55. Parol13: te l'ho già scritto in fondo ai commenti di Spartacus. Dai un'occhiata ;)

    Orologiaio Frustrato: benvenuto. Se clicchi su "unisciti a questo sito" in alto a destra puoi prendere un po' di fonzies, se ne sono rimasti :)

    RispondiElimina
  56. Ok, sul Playmobil barbone col cappello preso a buffo ad un clown ho lollato duro

    RispondiElimina
  57. Grazie per avermi fatto scoprire il mondo dei playmobil, che nella mia infanzia non ho sfiorato per niente!
    I lego vincono per possibilità creative, ma i playmobil tristi (guardia prussiana su tutti) sono di un altro livello!

    RispondiElimina
  58. una ola per il playmobil boia

    RispondiElimina
  59. mi immagino l'illuminato reparto creativo playmobil in fase di brainstorming che concorda sul fatto che "ci vuole un playmobil boia"...

    RispondiElimina
  60. Ripensando al set bagno chimico secondo me il tipo sphighe con la cariola lo pulisce ma l'altro lo usa.

    Immagino il pel pampino che gioca facendo le vocine:

    PM A: Il cesso il cesso... finalmente. Nooooo!!!! E' chiuso!!!
    PM B: Deve aspettare sto pulendo.
    PM A: Lo apra presto!!!
    PM B: Non urli e non sia maleducato, devo finire... e poi è la terza volta che lo intasate questa settimana. Cosa cagate? Sassi. Sono sorridente ma dentro sto sofferndo per colpa vostra.
    PM A: Deve aprire, è l'unico cesso esistente della playmobil.
    PM B: La faccia la giù in fondo, nascosto dalla panchina.
    PM A: Non posso, c'è il prussiano che mi guarda e poi il barbone ha uno sguardo strano.
    PM B: Vada la nel bosco.
    PM A: Non posso, sà c'è l'alce... i lupi.

    Basta così se non mi bannano a vita per commenti rompi cocones.

    RispondiElimina
  61. Congratulazioni per l'acquisto di Playmobil Mastro Titta, Doc!
    Ecco altre professioni degne di nota

    Playmobil "Nemmeno a me è andata benissimo":
    http://lnx.lvthns.com/?paged=5

    Playmobil benzinaio scioperante:
    http://www.americasbesttrain.com/shop/index.php?main_page=popup_image&pID=13005

    Playmobil consigliera regionale PDL:
    http://imageshack.us/photo/my-images/215/2ls751z.jpg/

    Playmobil occupante di incubatrici(mobili):
    http://2.bp.blogspot.com/_e2ljdIfxnyM/SY9n7jPKnFI/AAAAAAAAPHI/TSEI9CHmfug/s1600-h/Playmobil+City+Life+Rescue.jpeg

    Playmobil manifestante g8:
    http://cdn.moxiebird.com/wp-content/uploads/2011/11/playmobil-riot.jpg

    RispondiElimina
  62. Si lo so, qua si parla di Playmobil.
    Ma la notiziona sull'omino Lego nello spazio non riesco a tenerla per me...
    http://www.corriere.it/esteri/12_gennaio_26/lego-spazio-tortora_bf315622-482a-11e1-9901-97592fb91505.shtml
    E se mi gira, la metto pure su twitter. Tanto per essere fancazzista al massimo.

    RispondiElimina
  63. Mi correggo: non è nello spazio, ma nella stratosfera. Il giovedì pomeriggio inizia ad essere dura da digerire

    RispondiElimina
  64. ma nel set playmobil dentista era compreso anche il playmobil pianta carnivora?

    RispondiElimina
  65. Post sublime. Il boia vince la palma d' oro, per me. Ma gli si può togliere il cappuccio? Se la risposta è si, ma soprattutto se ride, è un capolavoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ride ride :)

      Ci giocavo sempre con il boia :)

      Elimina
  66. L'autovelox è chiaramente un dildo vibrante multicolore e secondo me quel costume da poliziotto nasconde un perizoma leopardato! XD

    RispondiElimina
  67. no, niente, volevo solo dire che ti adoro!

    RispondiElimina
  68. Fantastico quando superi te stesso! (e succede abbastanza volte tante)

    Vorrei dire tante cose, ma mi limito a:
    non è che questi sono i Playmobil non raccomandati che gli tocca fare da grandi i lavori di tutti!
    Nooo, i Playmobil sono bimbi (ecco perchè del viso paccioccoso), cioè fanno pure lavoro minorile!

    Che lavoro fanno da grandi i penitenti Playmobil?... SONO I MANICHINI DA CRASH-TEST NELLE AUTO!

    PS
    Oltre l'esempio di Cecco, il dialogo volgare da macellaio Playmobil alle clienti, lo trovate qua!

    http://www.youtube.com/watch?v=25fBuUl-GTM&feature=player_detailpage#t=13s

    RispondiElimina
  69. C'è da dire che rispetto ai Playmobil dei miei tempi, tardi anni 70 primi 80, sono rimasti quasi immutati. Omino, accessori, mezzi, giusto qualche miglioria sulle articolazioni delle mani e dettagli sul viso.

    I LEGO di adesso invece sono quasi sempre fatti con pezzi speciali fatti ad hoc invece di ingegnarsi sui modelli. Gli unici che ne hanno guadagnato sono i Technic.

    Se penso che le prime serie dei Playmobil potevano anche essere dipinte!

    RispondiElimina
  70. da orgoglioso possessore del fortino dei nordisti playmobil (tra l'altro dovrei averlo ancora da qualche parte) devo ammettere che i loro creativi ne avevano di fantasia!

    RispondiElimina
  71. Anche io avevo il fortino, quello vecchio, con quei cosini neri per giuntare le pareti! E pure il Drugstore verde. Era una figata solo avere la rastrelliera con i fucili!

    RispondiElimina
  72. AaHahahah!Oh Buon Dio... che lavoracci infami!
    C'è crisi pure tra le playmobil!

    RispondiElimina
  73. "Il collega porta via i liquami con la carriola, ok, ma almeno lui c'ha la mascherina."
    Doc mi dispiace contraddirti: non è una mascherina ma sono barba e baffi, quindi la puzza se la becca anche lui!

    RispondiElimina
  74. Se non altro questi Playmobil sono MOLTO (anzi, direi troppo) realistici rispetto ad altri giochi...prendiamo la Barbie, con il suo bel mondo rosa e fashion, che se non sei la Paris Hilton di turno al giorno d'oggi col cavolo che puoi vivere come lei, invece a pulire i cessi o a dormire sulle panchine, data la crisi economica, ci finiremo (quasi) tutti molto, molto presto....

    RispondiElimina
  75. Scommetti che invece se togli il cappuccio al boia sotto sorride come tutti gli altri? Poi puoi togliergli l'ascia e mettergli in mano un'alabarda e diventa un playmobil come tutti gli altri!

    La cosa divertente è che il boia è l'unico che ha la scritta "Choking hazard".

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails