venerdì 16 dicembre 2011

32

Il film live action dell'Uomo Tigre e Pro Wrestling Star Aztekaiser, il tokusatsu sul bresslinz

Quello a sinistra, che sembra un giovane Antonio Inoki, è un giovane Antonio Inoki.
L'altro, il gallinero, è Aztekaiser
C'era che volevi tornare a parlare di tokusatsu, i coloratissimi super-eroi dei telefilm giapponesi. E pure di Go Nagai. E magari anche di bresslinz, visto che era una vita che non scrivevi qualcosa sul bresslinz a queste coordinate, e cominciava a dispiacerti un casino. E così hai deciso che stamattina si affronta l'argomento Pro Wrestling Star Aztekaiser (プロレスの星 アステカイザ, o Puroresu no Hoshi Asutekaizā), il clamoroso tokusatsu sul clamoroso mondo del clamoroso bresslinz giapponese di metà anni 70. Così prendiamo tre piccioni con una chiave articolare, e ciao, cì. […]

Creato dal poderoso tag team composto da Go Nagai e Ken Ishikawa (già campioni del mondo di coppia sul manga di Getter Robot), Aztekaiser, traslitterato anche in Aztecaser, sono infatti tre diverse serie manga poi ficcate in un singolo tankobon del '78
ma anche e soprattutto un tokusatsu allucinante della Tsuburaya, andato in onda su quella che allora era l'emittente NET (oggi TV Asahi) a cavallo tra il '76 e il '77. La storia, beh la storia è una roba incredibilmente mariomerola, meravigliosamente triste, tristemente meravigliosa.
Diremo innanzitutto che la World Pro Wrestling Championship è una lega bresslinistica in cui il bresslinz è vissuto con grande sofferenza, grande determinazione, grandissime sudate, sotto la spinta di un pubblico composto da chiassosissimi facinorosi tipo quello degli incontri dell'Uomo Tigre. Con tanto di onnipresente ragazzino rompimeenchia con la voce acutissima e sgradevole, tipo, per dire, Kenta dell'Uomo Tigre
A capo della lega c'è uno scienziato, il Dr. Hayami, che invece di fare lo scienziato fa l'organizzatore di wrestling, perché grande amante di questo sport sotto i suoi baffi da ministro iracheno
Il protagonista è il giovane e irascibile Gianni Morandi giapponese Shun, uomo di buon cuore anche se molto risoluto, tipo, per dire, Naoto Date dell'Uomo Tigre, che abbandona il bresslinz dopo aver litigato con il suo team. Shun è tipo seguito sempre da una ragazza e dal ragazzino rompimeenchia di cui sopra, tipo, sempre per dire, Ruriko e Kenta dell'Uomo Tigre. Solo che invece di raddolcirsi dopo un match andando a trovare gli orfanelli e regalandoci le cose, Shun sfoga la tensione in un altro modo
facendo affogare nel fango la squadra di ragazzini che allena nel giuoco del baseball. E' sempre l'efficace metodo Montessori-Arrivano i Superboys. La vita violenta di tutti i giorni alla World Pro Wrestling Championship viene però sconvolta dal ritorno in scena della malvagia, scorrettissima, moggiana Black Mist Federation guidata da Satan Demon 
che è tipo, sempre ma proprio sempre per dire, un Mister X dell'Uomo Tigre più pistola e con la voce meno nasale. Questa federazione è stata bannata in tutti i circuiti ufficiali e anche su parecchi forum perché i suoi lottatori usano mosse violentissime e un po' assassine e alle volte già che si trovano pure delle spade (no, davvero), e anche perché il loro capo, Satan Demon, parla con una specie di mascherone tribale che è il suo demone capo. Oppure si è bevuto troppo sciroppo e se lo immagina lui, ma questo non si capisce bene. Comunque. Satan Demon e il suo scagnozzo prendono a schiaffi forti in faccia l'arbitro e riducono uno schifo il campione in carica, lanciando la propria sfida alla federazione. Sono grandi momenti di tensione napulitana, fino all'ingresso in scena del misterioso Aztekaiser
che si chiama così perché c'ha una stella azteca sulla fronte (don't ask), e c'ha pure questo potere incredibile di trasformare se medesimo e tutto il mondo circostante in un cartone animato per la durata dell'incontro
tipo i leghisti alla Camera. Questa peculiare struttura del telefilm, peraltro, è diametralmente opposta a quella scelta per I-Zenborg, che era tutto in animazione tranne per le parti in cui si scontravano i pupazzetti. E vabbè. A fine incontro, il misterioso (lol) Aztekaiser se ne va trionfante
a bordo del suo tre ruote. Per tutti gli amanti dell'arte bresslinistica e delle pagliacciate tipicamente giapponesi d'altri tempi, Aztekaiser è uno spettacolo fantastico. Grazie alla consulenza dell'amico bressler Manuel, per esempio, hai scoperto che oltre a Inoki
che parla come un cavernicolo e, in una perfetta applicazione del metodo Stanislavskij, recita il suo scambio di battute con un giornalista tutto sudatissimo per davvero, ci sono tante altre chicche. Perché l'arbitro che si vede nel primo incontro è Mister Takahashi, ex lottatore e poi arbitro della NJPW fino al '98, nonché autore nel 2001 di un libro in cui spoottanava tutti i retroscena del settore e se la prendeva proprio con Inoki. Oppure che la voce dell'annunciatore appartiene a Tetsuo Baishou, fratello dell'attrice Mitsuko Baishou, ex moglie sempre di Inoki. Dal che desumiamo che il mondo del bresslinz giapponese era molto piccolo, oppure che era Antonio Inoki ad essere molto grande. Fate voi. Ah, Manuel ha scoperto in giro che nella serie appare anche un giovanissimo Satoru Sayama, che nell'81, sì, esatto, sarebbe diventato il primo, storico, mitico, mitico, storico, storico, mitico, mitico, storico, e potresti andare avanti benissimo per altre due ore, guarda, Tiger Mask. Ora, siccome vi si conosce, immagini che vi sia venuta a questo punto una gran voglia di vedervi qualcosa, di questo Aztekaiser, anche perché come li vendi bene te i tappeti nessuno. Beh, si fa presto. Qui trovate tutto il primo episodio subbato in inglese. Una ventina di minuti di ghignate assicurate. Parola.
Se invece vi state chiedendo perché non abbiano fatto a questo punto un film sull'Uomo Tigre, già che c'erano, purtroppo una risposta non c'è. Ma il film invece sì. Quasi. Uscirà infatti nel corso del 2012 la trasposizione live action di Tiger Mask. La brutta notizia è che il protagonista, Naoto Date, è il solito bamboccetto attore/cantante/pupazzo con ciuffo giapponese, Eiji Wentz

e boh
la buona, che la Ruriko del film, Natsuna Watanabe, è parecchio più molto meglio della Ruriko zia della gelmini originale
ebbeh

POST CORRELATI
Tutte le serie dei Power Rangers
Tutti i compagni di merenda di Godzilla
Quarant'anni di Kamen Rider
I-Zenborg, il cartone a metà

32 commenti:

  1. The cryptkeeper16 dicembre 2011 08:25

    ebbeh credo riassuma alla grande il pensiero di tutti gli antristi, anche se purtroppo dubito che riusciremo a vederlo in Italia.

    RispondiElimina
  2. Ma Doc, non ho ben capito se Shun e'Aztekaiser(anche se penso proprio di si').
    e il cattivo ha tutto un'altro ffetto nel manga.
    Ma dite che la Lega capira' mai che il suo ruolo non e' dentro il parlamento ma in "vacanze di natale"?

    RispondiElimina
  3. Probabilità di vedere Tiger Mask nei cinemI itagliani: 5%

    Probabilità di vederlo uscire in DVD due anni dopo: 55%

    Probabilità di vederlo in giro per l'internetto, subbato, il giorno dopo l'uscita: 225%

    RispondiElimina
  4. Davvero molto mariomerolo!

    RispondiElimina
  5. Come nome, Satan Demon è l'equivalente cattivo di Max Power.

    RispondiElimina
  6. Questo "Tag Team Antristico" è sempre molto più meglio della migliorità, ogni giorno che passa! :D

    RispondiElimina
  7. Un giorno devi parlare anche di Jushin Rygerm, che oltre a essere una nime e manga robotico di Nagai , mi pare che sia diventato anche una maschera del bressling.
    O ricordo male ?

    RispondiElimina
  8. @Sam: non ricordi male, Jūshin "Thunder" Liger lotta tuttora nella NJPW. Usando la stessa sigla dell'anime come musica d'ingresso, peraltro. Su di lui ce ne sarebbe, da dire...

    RispondiElimina
  9. un noto attore australiano16 dicembre 2011 11:55

    Jushin "thunder" lyger!
    Approposito di voci da cavernicolo quella di gigante Baba da la birra a inoki. Ma il ref takahashi è quello che usava le scarpette rosse? Manuel illuminaci!

    RispondiElimina
  10. stavo quasi per non leggere il post(perchè io e il bresling non andiamo molto d'accordo)...poi però in fondo mi trovo la foto di sta Natsuna Watanabe..solo lei è valsa tutto l'articolo...ti voglio bene doc!!!

    RispondiElimina
  11. Stasera mi vedo la prima puntata.
    Per ora dico soltanto che Antonio Inoki non è un uomo, ma una mascella con dietro un uomo.

    Del live action su Tiger Mask, purtroppo, avevo già sentito parlare. Mi sembra giusto farvi sapere fin da subito che in questa sua ultima incarnazione Tiger Mask usufruirà di una scandalosa tutina che gli aumenterà la forza fisica, manco fossimo davvero in un tokusatsu.

    RispondiElimina
  12. ...continuando questo meta post in cui ci hai ficcato (tra uomi tigre veri, di cartone, tigermask, aztecawatanabbi e antoniiInoki loffi) ti segnalo , ma forse lo avevo già fatto, un altro film con protagonista Satoru Sayama :
    Roppongi soldier
    http://cinematografiapatologica.blogspot.com/2011/10/roppongi-soldier-1995-di-sato-toshihiro.html

    RispondiElimina
  13. Ecco, questo me lo metto in lista Massis, grazie.
    Manuel mi ha mandato già una roba spettacolare: un horror-tokusatsu-mariomerolo con Jushin Thunder Lyger. Per la cronaca, uno dei miei atleti preferiti nei giochi di bresslinz giapponesi, nonostante sia un cicciabombo dei Take That col parruccone.

    Per il resto, animo gente: ché tra un po' è gennaio, e a gennaio arriva la nuova serie di Spartacus.

    (#LOL. #OMG. #La fiera dei troll)

    RispondiElimina
  14. LOL per il nemico dagli occhi truccati, ma anche per le tag. Sei sempre il più meglio ;)

    RispondiElimina
  15. Ma anche il copricapo di Satan Demon buttalo via.
    Oh, mitch: hai trovato quella roba? Fa schifo? Ne viene fuori un post carino, di ridere?

    RispondiElimina
  16. Devo dire che la cosa più trash di stò telefilm è l'idea asurda di trasformare i combattimenti in animazione, peraltro fatta malissimo.
    Il bressler del primo eisdio ha un costume bruttobrutto.
    Battuto solo da quello di Satandemon che invece è bruttobruttobrutto.
    Ma almeno l'attore c'h un minimo di carisma ( al contrario di quello che fa il protagonista.
    Vòio il puppazzetto di Azteckaiser che Nagai ha a casa sua ( a proposito, sapete che Nagai è davvero un grande amante del bressling, vero?)!
    Ma poi cosa diavolo c'entrano gli atzechi con la lotta libera? Mah!

    RispondiElimina
  17. Beh, immagino aztechi > messicani > lucha. Ma poi vallo a sapere

    RispondiElimina
  18. Che cose simpatiche!
    Adoro il wrestlyng quando diventa un po circense

    RispondiElimina
  19. @Sam/Doc: no no, il passaggio è proprio quello, Doc. Tant'è che gli stessi messicani lo usano & sfruttano in allegria, eh: c'è pure il grande Sangre Azteca, attualmente in attività per la CMLL.
    Sapevo altresí che Nagai fosse un fan di wrestling; cosí come lo è Tetsuo Hara, o anche Kishimoto, per chi legge Naruto: le mosse di Bee e del Raikage (tra cui la stessa Liger Bomb...) NON sono un caso. Su Hara ci sarebbero papiri da stendere... E se si allarga l'elenco alle influenze, allora non la finiamo piú. Ci finisce dentro di tutto, da Toriyama (Arale che gioca al wrestling con Gacchan, o il padre di Tarō Soramame che lo prende a mosse quando sa che esce con una ragazza... o MISTER SATAN. Non usa il wrestling, ma l'aspetto è quello eh) a Miike Takashi (il segmento di Yatterman in cui Tonzula sogna di essere l'Uomo Tigre contro Mister No), fino a TAKESHI KITANO che faceva il manager sul ring a Big Van Vader...

    @un noto attore australiano: oh, ma sai che mi hai messo il dubbio? Ma in tutte le foto in cui l'ho rivisto in rete le ha sempre bianche...

    @Kon: e già che ci siamo diciamo anche che il film sarà una trilogia, va'. Cosí diamo direttamente il via alla depressione.

    RispondiElimina
  20. Ecco, il dettaglio della trilogia me l'ero dimenticato, Manuel. Ma, soprattutto, la tutina dei poteri. Cioè. L'uomo tigre con la tutina dei poteri. L'indicibile tristezza.
    D'altronde è il minimo che può capitarti, se ti scegli per fare il bressler un tipo segaligno.

    RispondiElimina
  21. @Manuel

    E vogliamo citare pure la Clinica dell' Amore ( Ogenki clinic) di Haruka Inui , dove la prorompente infermiera Ruko Tatase utilizza la mossa che tutti gli antristi maschi vorrebbero subire, la "Tatase special" che dovrebbe essere , per quel poco che ne sò di bressling nippofilo , uan citazione alla "sasuke special" di Great Sasuke ?

    E non dimentichiamo, sempre nello stesso manga, Panda Mask.

    RispondiElimina
  22. @Sam: in realtà non cita espressamente proprio Sasuke, in quanto lo schema "nome lottatore - special" è abbastanza comune. Vedi anche la Romero Special di Rito Romero, di parecchio tempo prima di Sasuke. Nello stesso manga poi c'era la pettoruta Chibusa Nagai, che diventa campionessa di wrestling femminile usando proprio le tette (e il suo nome è una palese citazione, questo sí, della campionessa Chigusa Nagayo).

    RispondiElimina
  23. @Manuel
    Te l'ho detto che ne sò poco di bressling nipponco :)

    RispondiElimina
  24. «..tipo i leghisti alla Camera.»

    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH

    RispondiElimina
  25. Spassoso!! soprattutto gli snapshot delle faccie nippo-espressive dei personaggi.
    w i tokutrasho

    RispondiElimina
  26. Che poi fa un pezzo di match dal vivo! Poi per qualche strano motivo diventa cartone e come prima cosa finisce in una headlock, cioè sembra quasi che il momento special lo indebolisca! Già me lo immagino pre-match "Ok, prima un bello shine, poi il cut-off lo facciamo sul momento cartone..."

    RispondiElimina
  27. Doc. mi piace un sacco questa deriva twitterica dei "#"......#docmanhattan #bressling #hacker russi #occhioaquellochedicisuspartacus #insulticongrammaticadasecondaelementare.....:-)

    RispondiElimina
  28. Oh ma il copricapo di Satan etc. non assomiglia mica alla maschera da coniglio di Frankie in Donnie Darko ?

    RispondiElimina
  29. Voglio fare la voce che va fuori dal coro: secondo me in Dvd ci protrebbe uscire... forse dalla Dynamic o altro

    RispondiElimina
  30. Nooo...somiglia di piu' al famoso artefatto demoniaco nel manga di devilman...non a caso sempre farina del sacco gonagaio. autorferenzialita' ai massimissimi livelli!!

    RispondiElimina
  31. ma a proposito di breslin da malati di mente, hai mai visto incontri della czw?! manco a tana delle tigri...

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails