Saviano, Nova, i Goonies illustrati e il Giappone Spettacularis (ma pure tanto altro)

Saviano, Nova, i Goonies illustrati e il Giappone Spettacularis

Trascorsa la tregenda di consegne della prima metà del mese, proviamo a rimettere in pista l'Antro con almeno un post a settimana, dai. E ci proviamo cominciando a smaltire con un nuovo Microletture la pila di volumi che per litigarsi un angolino libero in libreria devono prima aspettare che ne parli qui sopra. E se non ne parli la pila resta lì, proiettata verso il soffitto. Ma comunque! Oggi ci occupiamo di di: Sono ancora vivo di Roberto Saviano e Asaf Hanuka, Ventiquattro/Sette di Nova, dei Goonies a fumetti e del Giappone Spettacularis di Marco Togni. Ma anche di Conan il Cimmero, Ascender, Death or Glory, Per le strade di Spiral City, Keep your hands off Eizokuken! e del folle Diabolik Sottosopra [...]

Saviano Sono ancora vivo

SONO ANCORA VIVO
Editore: Bao
Pagine: 144
Quanto costa: 18
Dove si compra: Libreria, Amazon
Presidentesse: 4,5

Scritto da Roberto Saviano e disegnato da Asaf Hanuka, Sono ancora vivo è un'autobiografia a fumetti particolare. Di Saviano si è parlato e si continua a parlare tanto, e spesso a sproposito. La celebre bufala dell'attico newyorkese, chi gli addossa assurdamente la colpa di aver creato un problema su cui si è limitato a far luce, e tutto il resto.

Di fatto, però, la sua è la storia di una persona che per aver voluto dirle e scriverle, quelle cose, conduce da quindici anni una non-vita, fatta di alloggi sicuri di due stanze, spostamenti continui sotto scorta, dell'impossibilità di condurre un'esistenza come la nostra. Una vita in cui esci di casa per quelli che dovrebbero essere due giorni, per sicurezza, e per tre lustri a casa non puoi tornarci più.

È sostanzialmente di questo che parla Sono ancora vivo : del contrasto tra quello che Saviano vive, di come si vede, di cosa prova della decisione che gli ha cambiato la vita, e di quello che invece ne pensano gli altri. Chi l'ha visto come un simbolo da sfruttare in negativo per la propaganda, e chi semplicemente come un bersaglio da far fuori, prima o poi. 

La cosa che probabilmente colpisce di più è una parte del racconto in cui Saviano riporta quello che gli disse nel 2008 un altro celebre autore dall'esistenza sospesa, Salman Rushdie: "La gente mi rimprovera di essere ancora vivo. Di continuare a scrivere libri". Quasi che senza una morte spettacolare, in quanto non-martire, ciò che hai fatto, scritto e detto diventi noioso. Ancora Saviano? E come si permette, questo Saviano qui, di provare a fare ancora qualcosa?

E invece uno è ancora vivo, che piaccia o meno continua a fare quello che sente di fare, e quel titolo è al contempo una spiegazione (sono qui, è difficile, ma sono ancora qui) e un affettuoso saluto a chi da anni lo avrebbe voluto morto (sono qui. Afammocc, sono ancora qui).

Nova 24/7

24/7
Editore: Bao
Pagine: 160
Quanto costa: 18
Dove si compra: Libreria, Amazon
Presidentesse: 5

Un'esplosione di mostruosità in un discount. Trasformazioni e arti perduti in stile Akira. Tutto frutto di pomodori radioattivi, come in un film della Troma. Ci sono tante cose diverse in 24/7, il nuovo libro di Nova, dopo Stelle o Sparo (2018). Eppure quello che ti ha spiazzato, nella sua esplosione pop di tinte piatte e personaggi e mondi e scaffali da supermercato stilizzati, sono stati alcuni momenti riflessivi potentissimi.

C'è una chiara metafora di fondo sulla precarietà dell'esistenza, e più nello specifico di quel vuoto pneumatico ingoia trentenni già tanto caro a Zerocalcare. Ma qui c'è, come dire, un approccio più intimo alla faccenda. I pensieri di Dante, il protagonista, scorrono ai confini del lirico. La faccenda della "Lista dei dieci posti più abbandonati e tristi nell'arco di 10 km" a far da epilogo a un amore finito, il flusso mentale di chi "a volte pensa troppe cose, contemporaneamente. E non ne ferma nessuna, e non gli rimane niente" sono radiografie azzeccate dell'animo di un giovane adulto di oggi.

Alcuni passaggi sono talmente belli che, perso nell'esplosione di violenza e colori del finale, ti sei dovuto ricordare di tornare indietro a fine volume per rileggerli. E hai finito per rileggere daccapo tutto una seconda volta. Subito dopo aver finito la prima lettura. E non è che ti accada spesso, eh?

(Nel senso che, in genere, non ti accade proprio mai).

I Goonies la storia illustrata

I GOONIES - LA STORIA ILLUSTRATA
Editore: Nord-Sud Edizioni
Pagine: 48
Quanto costa: 14,90
Dove si compra: Libreria, Amazon

Questo senza voto, anche perché ci hai messo lo zampino tu. I Goonies - La storia illustrata è la versione in italiano, tradotta da te, del The Goonies: The Illustrated Storybook. Una versione da libro illustrato per bambini, appunto, del film dei Goonies, pubblicata da un'etichetta di Salani, Nord-Sud. 

I disegni di Teo Skaffa sono deliziosi, la storia copre bene tutto il film e, trattandosi di un solido cartonato di grande formato, potete affidarlo con tranquillità alle mani di figli e nipoti piccoli. Vederli appassionarsi alla storia dei Goonies, beh, non ha prezzo. Ma questo magari lo sapete già.

Super-Sloth!

Conan il Cimmero

CONAN IL CIMMERO - GLI ACCOLITI DEL CERCHIO NERO
CONAN IL CIMMERO - OMBRE A ZAMBOULA
Editore: Star Comics
Pagine: 72-56
Quanto costa: 14,9
Dove si compra: Libreria, Amazon - Amazon
Presidentesse: 4

Stai continuando a collezionare i volumi di Conan il Cimmero proposti da Star Comics, cartonati con l'edizione italiana della collana francese di Glénat, Conan Le Cimmérien. I racconti di Conan di Robert E. Howard e le tante vite di Conan affidati a vari autori, francesi e non.

Per chiunque ami Conan sono libri sempre molto interessanti, sia per i vari stili di chi si confronta con il mito del barbaro, sia perché sono trasposizioni in genere fedeli dei racconti originali. E alla fine di ogni volume c'è un lungo approfondimento del curatore della testata, Patrice Louinet, che spiega la genesi del racconto e le vicende di Howard a quei tempi.

Così scopriamo che Ombre a Zamboula - di Gess - è pieno di stereotipi oggi indigeribili (la faccenda dei cannibali) e c'è una donna nuda per tutto il tempo, perché senza quello era più difficile piazzare un racconto alla redazione di Weird Tales (che censurava le parolacce pronunciate da Conan, ma non si faceva mancare le donnine discinte in cover). Ma assistiamo anche a un gioco delle parti in cui la damigella in pericolo e il barbaro arrapato che chiede un pagamento in natura non dicono quello che vogliono (o sono) realmente.

Gli accoliti del cerchio nero è tratto invece da uno dei racconti più lunghi di Conan ed è pieno di elementi classici delle sue storie: tanta azione e un serpente gigante, per cominciare. Ma anche due figure femminili forti e alcuni elementi nuovi per Howard, come un amore reciproco (roba rara per lui), e sostanzialmente l'Afghanistan. È una storia lunga, ma pure lì l'approfondimento finale spiega tutto. In questo caso i disegni, molto dinamici, sono di Park Jae Kwang.

KEEP YOUR HANDS OFF EIZOUKEN!

KEEP YOUR HANDS OFF EIZOUKEN! 1
Editore: Star Comics
Pagine: 160
Quanto costa: 6,5
Dove si compra: Fumetteria, Amazon
Presidentesse: 4,5

Keep Your Hands Off Eizouken! è un manga seinen partito nel 2016 e ancora in corso di pubblicazione in Giappone, dove ha raggiunto il sesto tankobon. È la storia di tre studentesse che creano un club scolastico dedicato alla produzione di anime, e si mettono in testa di girare un corto. Da un lato è quindi come un Bakuman dedicato agli anime, visto che si analizzano nel dettaglio strumenti e tecniche dell'animazione giapponese (oltre ai suoi capisaldi: viene mostrato esplicitamente Conan il ragazzo del futuro).

Dall'altro, però, le tre protagoniste "vivono" con dei voli di fantasia, da progettista di aerei di Miyazaki, le loro idee e creazioni. Vediamo quindi prender vita dispositivi volanti e carri armati da mondo post-atomico, descritti con una dovizia di particolari e dettagli alla Masamune Shirow dei bei tempi.

La cosa buffa è che l'autore, il classe '93 Sumito Ōwara, a fare anime ci è finito davvero, curando la sigla di coda della trasposizione anime di Keep Your Hands Off Eizouken!, andata in onda su NHK l'anno scorso. Dal manga sono stati tratti anche un film e una miniserie TV live action.

Ascender 3

ASCENDER 3 - IL MAGO DIGITALE
Editore: Bao
Pagine: 104
Quanto costa: 17
Dove si compra: Libreria, Amazon
Presidentesse: 5

Trivella il robot è un killer! Ricordatelo! E se non lo ricordate fa nulla, tanto ci penserà lui a ripetervelo un'infinità di volte. Nel terzo volume di Ascender torna un altro dei personaggi indimenticabili della serie precedente (Descender), il robot letale ma simpatico che sembra saltato fuori da un anime di Nagai.

E a proposito di gente che si ripete, hai già detto un sacco di volte quanto adori la saga di Jeff Lemire e Dustin Nguyen, bella da leggere, meravigliosa da guardare, con dei personaggi fantastici come Telsa, Andy e Mila. È piacevole vedere cosa ne è stato, anni dopo, di alcuni di loro, in questo mondo meno fantastico e molto più fantasy, ed è bello vederli tornare insieme, un'altra volta, nonostante tutto.

Lemire e Remender - ma hai già detto pure questo - sono i tuoi autori preferiti del fumetto USA di oggi. E a proposito di ciò...

BLACK HAMMER: PER LE STRADE DI SPIRAL CITY

BLACK HAMMER: PER LE STRADE DI SPIRAL CITY
Editore: Bao
Pagine: 128
Quanto costa: 17
Dove si compra: Libreria, Amazon
Presidentesse: 4

Black Hammer è l'Astro City di questi anni. Una serie meravigliosa, che ogni appassionati di fumetti sui super-tipi dovrebbe leggere. Abbiamo detto pure che molti dei suoi spin-off sono parimenti validi (qui si diceva di quello dedicato al Dottor Andromeda). Questo volume qui è però particolare, e rivolto solo ai veri aficionados della serie.

Per le strade di Spiral City contiene infatti alcune storie brevi, l'annual di Black Hammer e la World of Black Hammer Encyclopedia. Che per i fan di cui sopra è la cosa più interessante, visto che descrive personaggi e luoghi di tutto il mondo di Black Hammer, e incasella le varie storie in una pratica cronologia.

Death or Glory 2

DEATH OR GLORY 2
Editore: Bao
Pagine: 160
Quanto costa: 18
Dove si compra: Libreria, Amazon
Presidentesse: 4

Quanto a Remender, hai letto il secondo e ultimo volume di Death or Glory. La scatenata fuga di Glory e della sua famiglia adottiva composta da camionisti si trasforma nella consueta follia alla Remender: azione sfrenata, personaggi impossibili, psicopatici assortiti molto, molto tarantiniani.

Il tutto è reso in maniera impeccabile dai disegni di Bengal, perfetti per raccontare un inseguimento nel deserto a cui partecipa una gru alta, boh, dieci metri e lunga cinquanta. E se pure il tutto si conclude con un momento toccante, traspare in ogni pagina la voglia di divertire il lettore.

(Maledetto genio di un Remender. Che odio, direbbe Calboni).

DIABOLIK SOTTOSOPRA

DIABOLIK SOTTOSOPRA
Editore: Feltrinelli Comics
Pagine: 176
Quanto costa: 18
Dove si compra: Libreria, Amazon
Presidentesse: 4

Diabolik Sottosopra è la raccolta in volume di tre storie di Diabolik disegnate da Silvia Ziche e scritte da Tito Faraci e Mario Gomboli. Un autore abituato a seguire i passi felpati di Diabolik e l'editore delle sue storie, alle prese con la reinterpretazione comica di Ziche del re del terrore.

La cosa più intrigante è che sono storie di Diabolik a tutti gli effetti, con tanto di morti ammazzati, ma si gioca sui tormentoni del personaggio. Faraci, che con il noir dalle venature comiche si trova a suo agio da sempre, sottolinea la scarsa propensione all'umorismo del ladro, la sua fissazione per lanciare quel cavolo di pugnale anche quando non serve, la mania per la pentothalizzazione delle vittime da interrogare. 

Tre storie che si leggono con piacere e alla fine ti portano a pensare che beh, sì, povera Eva Kant. 

Papaya Salad

PAPAYA SALAD
Editore: Bao
Pagine: 240
Quanto costa: 21
Dove si compra: Libreria, Amazon
Presidentesse: 4,5

Una piacevole sorpresa, Papaya Salad di Elisa Macellari. Il primo fumetto di un'apprezzata illustratrice di origini tailandesi, che proprio da un viaggio in Thailandia parte per raccontare la storia di un anziano parente. E la sua vita incredibile, in giro per l'Europa (Italia compresa) durante la seconda guerra mondiale.

È un racconto delicato e ricco di grazia, che ti accompagna per mano in un viaggio in una cultura di cui tanti (eccolo!) non sanno granché. Una di quelle letture perfette per la sera, con la compagnia di una tazza di tè e di una voglia di tornare a viaggiare che mollami. Ah, sì: la papaya salad del titolo ovviamente c'entra, e se vi va, il libro spiega pure come prepararla. Basta mettere in fila gli ingredienti giusti e metterci un po' di passione: dice che è lo stesso pure con la vita.

Giappone Spettacularis

GIAPPONE SPETTACULARIS
Editore: Grimaudo
Pagine: 192
Quanto costa: 16,9
Dove si compra: Libreria, Amazon

Chiudiamo con il libro di un tuo amico, quel matto spettacularis di Marco Togni. Anima da sempre dei GiappoTour (incrociando tutte le dita di cui disponete, a marzo si riparte) e turista non per caso dei posti più fighi di tutto il Giappone. No, sul serio: provate a seguirlo su Instagram.

(Seguite pure l'Antro su Instagram, a proposito? No? Beh, cosa Amon aspettate?)

Ma dicevamo: Marco e il suo Giappone Spettacularis, una coloratissima guida piena di curiosità sul Sol Levante. Dagli stereotipi sui giapponesi (ma è vero che lavorano tanto?) all'arte, dalla cucina ai posti più bizzarri da visitare, dal kawaii alle feste tradizionali. Ti capita poche volte che un libro ti metta addosso al contempo allegria e una fame incredibile, e qui è successo.

Domani parliamo di Lucca

Ricordato a voialtri debosciati che tutti i fumetti e i libri di cui si parla sull'Antro li trovate  elencati anche in questa pagina amazzonica qui, via con la chiacchiera: cosa state leggendo/avete letto di bello in questo periodo?

Nerd Shopping su AmazonAntro Store: t-shirt e gadget della deboscia

Commenti

  1. Doc io devo smettere di leggere le tue microletture :D
    Ogni volta finisco per comprare qualcosa, vedi anche il recente articolo sul gioco di carte di Saint Seiya heheh letto, meditato, comprato

    RispondiElimina
  2. 1) Quello di Saviano mi aspetta nella casella in fumetteria e me lo sto già pregustando.

    2) Nova ha uno stile grafico che trovo respingente però già ne ha parlato bene Moccia, ora il Doc ci mette il carico da 11 e io (da bravo pecorone, e infatti vaccinato!) ordino pure quello.

    3) Sia detto senza polemica, ma la copertina di Giappone Spettacularis la trovo un incubo di design. (Poi oh, sono forse io un designer? No. Il libro l'ho letto? No. Fate voi i conti di quanto vale la mia opinione).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho il tuo stesso problema con Nova. Lo stile grafico mi blocca e invecchiando quel modo di disegnare lo trovo sempre più indigesto.

      Elimina
  3. Poraccio Saviano, era da tanto che non ci pensavo... Sotto scorta dopo tutti questi anni, dev'essere durissima (ed è un eufemismo). Il libro di Nova passo perché devo ancora leggere il primo, che comprai al tempo dopo una recensione positiva di ZC. Se non avessi una montagna di letture arretrate e quasi nessuna speranza di riuscire a mettermi in pari, mi comprerei Papaya salad.

    Riguardo quel che sto leggendo io, sono passato ad un modello "leggo tante cose, poco alla volta" per cui menziono solo quelle con cui sono andato avanti decentemente:

    - Fire Force (voll. 21-25). Dopo circa un anno l'ho ripreso in mano ed è stato bello. Grandi scontri, molto gasato per quello di Arthur (mio pg favorito). L'autore ha detto esplicitamente di essere deciso a dare un finale originale, non da tipico shonen, e il timeskip a questo punto della storia è stato effettivamente originale, oltre che lasciare dei begli interrogativi. Sono molto contento Ohkubo voglia stupire e sono sicuro sia in grado di farlo; nonostante ciò temo il prossimo volume, con la backstory di un personaggio che proprio non la necessitava, sarà un po' pesante da leggere. Vedremo.

    - Neru: bugei dogyou (capp. 4-13). Il manga leggero che leggo tanto per avere qualcosa di regolare con cui spegnere il cervello e aspettare la prossima (irregolare) uscita di Choujin X sta rischiando di diventare egli stesso un'uscita attesa. Le aspettative basse certo aiutano, ma questi capitoli veloci e pieni di semplice avventura si stanno facendo via via più interessanti. Il 13 in particolare mi ha scimmiato molto

    Proseguono nella loro ripetitiva genialità i gag manga La via del grembiule e Principessa è ora di torturati; sono un po' arenato invece su Ghost reaper girl, purtroppo

    RispondiElimina
  4. io ho letto il primo volume di Alexandros di Valerio Massimo Manfredi- scorre che è un piacere nonostante sia un romanzo storico, non è noioso come leggere un libro di scuola- consigliato

    Ready Player Two- non se ne sentiva il bisogno MA è parecchio meglio di Armada ( non che ci volesse molto) ma è meno bello del primo, rimane molto godibile se si è apprezzato il primo libro, è stato chiaramente scritto dopo il film (PICCOLO SPOILERINO: l'alba dei morti dementi- fate 2+2 e capirete cosa intendo), adesso sto leggendo "le notti di Salem" Del King- CHE 2 PALLE! d'accordo che sono 600 e passa pagine, ma sta procedendo TROOOOOOOPO lento- l'ho voglio leggere per capire meglio il 5o libro de "la Torre Nera" ( mi sembra di aver capito che in parte si basa su " Le notti di Salem", ma che 2 PALLE!

    RispondiElimina
  5. Il libro de Goonies lo comprerò sicuramente per la mia principessa. Per inciso mi ero perso che stavi traducendo anche quello, mi dici sempre che non hai niente da fare a parte i ventordimila progetti che segui contemporaneamente.
    I volumi di Conan, che se non erro dovrebbero essere in totale 19 o 20, mi intrigano. I primi volumi di questa serie vennero presentati a Lucca 2018 (per chi fosse interessato c'è l'intervista su Rai Play all'autore).
    L'altro volume che mi intriga è Death or Glory, da recuperare.
    Per il resto continuo pigramente a legge Samuel Stern, Dylan Dog devo un attimo recuperare.

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usarli. Metti la spunta a "Inviami notifiche"per essere avvertito via email di nuovi commenti. Info sulla Privacy