Come hai fatto a trovare He-Man dei Masters of the Universe Origins (e a pagarlo solo 10 carte)

He-Man Masters of the Universe Origins recensione Antro DocManhattan

Riassunto delle puntate precedenti della singola puntata precedente. Qualche giorno fa hai parlato di Battle Cat dei Masters of the Universe Origins. Ora, sempre per una botta di cu un caso fortuito, ti è saltato fuori pure l'He-Man di questa nuova linea. Quello che in Rete tutti cercano ed è difficile da trovare. E che sì, tu hai pagato solo dieci euro [...]

He-Man Masters of the Universe Origins recensione Antro DocManhattan

Dunque. Cosa sia la linea Masters of the Universe Origins, come distinguerla dalle tante riproposizioni precedenti dei Masters lo si diceva, un paio di settimane fa, nel post su Battle Cat. La linea Origins dovrebbe essere disponibile in Europa nel corso delle prossime settimane, ma ogni tanto qualcosa già salta fuori su Amazon.

È stato il caso di Battle Cat (che è ancora disponibile, a 25 carte) ed è il caso di alcuni pupazzetti di questa prima wave. Il problema è che tutti gli appassionati e collezionisti di Masters stanno lì a sniperare le offerte appena ne salta fuori una. Il consiglio, per chi fosse interessato, è quindi di tenere d'occhio in generale la pagina amazzonica sui MOTU e buttarci uno sguardo di tanto in tanto. Oppure armarsi di pazienza e aspettare, certo.

A complicare le cose c'è che queste figure non vengono listate come Masters of the Universe Origins, ma semplicemente con il nome del personaggio e un "14 cm" accanto. Tocca quindi controllare che si tratti della nuova linea Mattel e non della precedente Super7. Questa ha il logo Mattel in basso a destra sulla card della confezione e un bollone giallo con quella cosa del fumetto. Praticamente così:

He-Man Masters of the Universe Origins recensione Antro DocManhattan

Ma dicevamo, i 10 soldi. Questo He-Man te lo dava come usato di Amazon Warehouse, anche se... era nuovo. Ancora intonso. WTF? Ah, boh. Per questo motivo l'hai pagato così poco, pure meno del prezzo ufficiale al quale questi pupazzetti dovrebbero essere venduti (per i personaggi 14,99, pare).

He-Man Masters of the Universe Origins recensione Antro DocManhattan

Questo è il contenuto della confezione. On a side note: sei incredibilmente riuscito a cavare He-Man dalla confezione senza disintegrare il cartoncino sotto il blister. Credi sia la prima volta che ti succede con un pupazzetto da, beh, sempre. 

He-Man Masters of the Universe Origins recensione Antro DocManhattan

He-Man apprezza e per la gioia fa il gesto di dar gas al suo motorino di Eternia, il mini califfo invisibile da battaglia.

He-Man Masters of the Universe Origins recensione Antro DocManhattan

Il fumetto promesso dalla confezione è un librettino di sei pagine (6) messo su alla come viene. È, come dire, grezzo sul dorso, come se le pagine fossero state rifilate male da quel lato. La storia è priva di testi e non sono indicati gli autori. 

La cosa inquietante è che cercando sul forum he-man.org hai scoperto che questo primo minicomic ("Beast Barrage") negli USA è uscito non solo con un titolo sulla copertina, appunto, ma con i balloon, le didascalie e tutto:


È una storia diventata muta per il mercato europeo. Per non stamparla in varie lingue per i vari mercati. All'anima della deboscia.

He-Man Masters of the Universe Origins recensione Antro DocManhattan

Ma torniamo al pupazzetto. Le armi di He-Man - mezza spada, scudo e ascia - sono rese in modo decente, anche se mancano alcuni dettagli che erano presenti nelle prime foto e nel 2-pack venduto al SDCC lo scorso anno (vedi sempre post su Battle Cat per i dettagli). L'ascia da battaglia non ha, in altre parole, il filo delle lame argentato e manca il "pugnale da stivale" che era stato introdotto in omaggio ai primi bozzetti e art dell' He-Man anni 80.

He-Man Masters of the Universe Origins recensione Antro DocManhattan

Non sei convintissimo di quei capelli, ma per il resto diresti che ci siamo. È un giocattolo che riprende le proporzioni di quello di quarant'anni fa, ma presenta le articolazioni da action figure moderna.

He-Man Masters of the Universe Origins recensione Antro DocManhattan

Questo He-Man, in pratica, può alzare e abbassare la testa, ruotare i polsi, unire le falangi, inginocchiarsi, dare una pedata a Orko per spedirlo nel sole e tanto altro. Il che, per chi come te con i pupazzetti ci fa le foto sceme, è ottimo.

He-Man Masters of the Universe Origins recensione Antro DocManhattan

Le articolazioni di cui sopra sembrano sufficientemente solide, quanto meno per un giocattolo di questa fascia di prezzo. Non sembrano prossime a smollarsi come purtroppo avveniva con tanti Masters of the Universe Classics. Parlando della qual cosa, pure qua è giunto il momento del confronto impietoso all'eterniana:

He-Man Masters of the Universe Origins recensione Antro DocManhattan

Quello sulla destra è l'He-Man della linea Masters of the Universe Classics (MOTUC), uscito nel 2008. Con proporzioni meno caricaturali, qualche snodo in più e un livello di dettaglio che ciao. Ma, ancora, quello era un personaggio per collezionisti, che costava tre/quattro volte tanto dodici anni fa, e che ora sulla baia viaggia facile sulle 100 carte. Usato.

Resta, di fondo, il discorso fatto l'altra volta. Questi sono giocattoli, almeno nominalmente, con tutto un altro target. Poi, certo, per una botta di nostalgia a 15 carte ne vale la pena (se vi sembrano tanti, non avete idea di quello che costano le minchiatine per bambini nei negozi di giocattoli o in edicola oggidì. E beati voi). 

Ma questo è ovviamente solo il tuo parere personale. Poi ognuno, oh.

He-Man Masters of the Universe Origins recensione Antro DocManhattan

Ed ecco He-Man in sella a Battle Cat. Metterli assieme, come già avveniva per la linea anni 80, rende meglio che la somma delle parti. Sarà perché un barbaro con le mutande in pellicciotto fa una figura migliore in sella a una tigre aliena. Sarà perché una tigre aliena con la sella e la maschera di pulcinella, senza un cavaliere, sembra un'anima in pena. Sarà svegliati è primaverà.

He-Man Masters of the Universe Origins recensione Antro DocManhattan

Poi, chiaro, se ci mettete un cubetto trasparente per far impennare Battle Cat funziona pure di più. Anche se in questa foto sembra che stia scivolando verso il bordo del tavolino, sì.

Prosegui, ma senza frenesia, così, alla come va, la caccia a Skeletor. Nel caso ne riparliamo.

ALTRI GIOCATTOLI DI CUI HAI PARLATO SULL'ANTRO NEGLI ULTIMI TEMPI

ANTRO BOARD: GIOCHI DA TAVOLO

39 

Commenti

  1. Beh, una bella botta di kiulo, complimenti!

    RispondiElimina
  2. Una domanda, Doc: l'articolazione delle anche è ancora ad elastico come per i vecchi MOTU?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, niente elastici. Il busto ruota senza "effetto cazzotto" e le gambe non c'hanno quel fascino vintage del cavallerizzo che poi non sta più in piedi :D

      Elimina
    2. e ha una faccia molto più "all american boy"....

      Elimina
    3. Eh, faccia e capelli non sono il massimo. Ma magari quello classico era troppo arcigno nei tratti, per dei giocattoli per criaturi. Boh.

      Elimina
  3. E' la mia volta cazzeruola!
    i miei masters in mano ai malvagi e drogati bimbipovery gridano giustizia!
    PER IL POTERE DI GREISCUL qualcuno lo compro di questi mannaggia al pupazzetto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I bimbipovery sono una piaga sociale e uno dei più grandi traumi della nostra infanzia...

      Elimina
  4. Certo che il fumetto privo di baloon per evitare lo fatica della traduzione ... Và bene la fantasia dei bambini, ma qui si esagera con la The Boscia . Comunque un pensierino ci sta tutto ......

    RispondiElimina
  5. Gran bell'acquisto, visto il costo. Mutande in pellicciotto piuttosto "sgambate". Meno male, sembra che non abbia il tatuaggio di una farfalla...

    RispondiElimina
  6. Nun me ne parlà, Doc.
    Che tra pupazzetti e altre caxxatine in bustina ne ho piena la casa (e pure qualcos'altro).
    Tra un pò dovrò aprire un altro mutuo, a furia di far tappe in edicola.
    Temo si arriverà al fatidico O IO O LORO, tra un pò.
    Ma tanto so già che vinceranno loro.
    In fin dei conti con uno scaldino abbastanza potente in garage non si dovrebbe nemmeno stare poi così male...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il peggio sono quelle minchiatine di gomma in bustina che si sfaldano a guardarle, e costano tipo 5/6 euro l'una. Cose che non sono cose.

      Elimina
  7. il mio Skeletor, preso nel 1982 al day 1 aveva il fumetto allegato senza i baloon ma sotto ogni vignetta era presente una didascalia in tre lingue che descriveva cosa stava accadendo...praticamente una voce fuoricampo multilingua

    RispondiElimina
    Risposte
    1. #Madòcosamihairicordato. È vero!

      Elimina
    2. E le prime storie erano più cupe, a dare il potere a He-Man era la sua armatura e i disegni erano di Alfredo Alcala. Ma quanto erano fighi i fumettini dei Masters!!

      Incredibile che nel 2020 non vengano ancora nemmeno accreditati gli autori.

      Elimina
    3. Per quello, santa cosa che Dark Horse ha raccolto il tutto in volume qualche anno fa. I Masters disegnati da Bruce Timm e Mark Texeira! :)

      Elimina
    4. E la bellezza di leggere i minicomic senza sapere una parola di inglese e rimanere comunque rapiti dagli Uomini Serpente di Bruce Timm. La scena di King Hiss che emerge da una specie di pozzo finalmente risorto ce l'ho ancora davanti agli occhi...

      Elimina
  8. E per comprare questo Imenino (brutto lacerato) serve anche una botta di culo? O tempora o mores.
    Per l'He-Man motuc nel 2011 me la cavai con circa 20EUR su Mattycollector (R.I.P.) ma, appunto, era il suo tempo, quindi siamo nella giurisdizione del gigante Ciccio.

    Poi - e qui è un po' come recensire il Vangelo - ma quanto sarà imbracchiato l'elmo di Battle-Cat? Il corollone liscio, il monocorno, il grugno... Mah, è molto più minaccioso senza il casco, ma probabilmente all'epoca non si volevano figure troppo aggressive.

    RispondiElimina
  9. Il fumetto privo di dialoghi è davvero una poracciata di livelli epici, tanto più che traduttori e letteristi nel bilancio aziendale di solito vengono dopo "caffè della macchinetta".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che il problema sia qui la stampa in più lingue, ma: a) a quel punto lascialo in inglese, b) metti le traduzioni in calce come nei primi minicomic (vedi commento di Ye Olde Squitty). Così proprio no.

      Ma il mio cruccio principale, al di là del contenuto, è che si tratta di un librettino scadente.

      Elimina
  10. In merito al fatto che venisse segnalato come usato potrebbe essere un motivo fiscale.
    Se l'oggetto nuovo viene venduto da un privato ad un soggetto IVA, quest'ultimo se lo vende lo segnalerà come usato anche se tecnicamente nuovo. Il tutto per motivi IVA (regime del margine).

    RispondiElimina
  11. No, però dai, come fai a lasciarlo lì, non si può. La botta di nostalgia a 15 carte è più che rispettosa, considerando che un fumetto DC o Marvel da 48 pagine costa 5,00/6,00 euro e questi sono 14 cm di plasticosità che ti rendono molto fiero.
    Sinceramente prenderò qualcosa, ho visto Man-E-Face (l'ho sempre amato, non so perchè) a 17,00 €soldi , non so perchè costi di più. Ma Doc, quando queste cose dovrebbero uscire nei negozi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non si sa. Non saprei neanche in quali negozi. Si è parlato di un'uscita in Europa a ottobre/novembre, e infatti un po' di pezzi alla spicciolata stanno arrivando online. Ma se sarà possibile - come spero - trovarli anche nei negozi di giocattoli e della GDO nostrani, in un prossimo futuro, non saprei. Certo sarebbe bello. Vai alla Standa e trovi la parete di Masters, con il Castello e tutto il resto.

      Sì, la Standa non c'è più, ma ci siamo capiti :)

      Elimina
  12. Ecco fatto, anche stavolta il Doc ha colpito nel segno e ha ridestato la scimmia selvaggia che si nutre di queste meraviglie tra la nostalgia e il ricordo scatenato. Adesso sogno tutta la collezione, ma soprattutto il mio preferito: Skeletor!!!

    RispondiElimina
  13. Grazie! Preso Man E Faces trovandolo proprio ora su Amazon. Peccato per la spedizione lenta.

    RispondiElimina
  14. Si vocifera anche di un Castello di Grayskull per la linea, che verrebbe via per dei modici 90 euri... a quel punto vuoi non prenderlo per affiancarlo alla versione Mega Construx cercando di colmare il vuoto lasciato dall’originale finito ai bambinipovery?

    RispondiElimina
  15. io li potevo ordinare vengono sui 16 euro, ormai la buona parte non è piu disponibile in distribuzione

    RispondiElimina
  16. Diobono come pompa il Pipppero!

    RispondiElimina
  17. Doc, hai mai confrontato l'He-Man Classic del 2008 con quello Ultimate della Super 7? Sotto diversi aspetti il secondo è perfino meglio.

    RispondiElimina
  18. Cmq riflettendo...sta faccia mi ricorda qualcosa...e probabilmente é Floriana del grande fratello di decenni fa...Azz

    RispondiElimina
  19. Doc i Master sono stati i miei giochi preferiti per un bel po' di tempo,tra me i miei amichetti ne avevamo un esercito,poi siamo passati ad usarli non modalità Cavalieri Dello Zodiaco,come già dissi tempo fa in questo covo,nel senso che quello a due teste era Gemini,Spikor era Cancer e tutti gli altri,persino le Ninja Turtles avevo tirato in mezzo,erano i cavalieri di 4 fantomatiche costellazioni riguardanti delle tartarughe.
    Che bei tempi ragazzi,quanti ricordi

    RispondiElimina
  20. Visto che siamo in tema vecchie glorie, guardate cosa sta resuscitando la takara-tomy:
    https://youtu.be/38DXc5cHC88

    RispondiElimina
  21. Peccato per il 'glabro' fumetto, in effetti, ma il pupazzino è assai caruccio. Bellissimo il packaging, peraltro, come per gli altri Masters di questa serie Origins.

    RispondiElimina
  22. Mi sembra doveroso comprarli per i miei decepticons, no dico è cosa buona è giusta che anche loro giochino con i Masters!!

    RispondiElimina
  23. Mi sembra doveroso comprarli per i miei decepticons, no dico è cosa buona è giusta che anche loro giochino con i Masters!!

    RispondiElimina
  24. Presi su Amazon e arrivati intonsi a casa a 17,99 €uri [ battle cat (doppio ..uno per mio figlio 25€) he man,beast man ) e in attesa degli altri!! Oggi ho letto del castello...mamma mia lo voglio,cmnqe un rappresentante della Mattel mi ha detto che probabilmente verranno distribuiti nei negozi nel 2021

    RispondiElimina
  25. Bel colpo! Se avessi posto dove metterli un pensierino nostalgico ce lo farei anch'io.
    Comunque starò pure dicendo una bestemmia, ma l'He-Man MOTUC prima versione con la faccia alla Joey Tempest alterato non si può vedere. Preferisco la 2.0 che è più simile all'originale.

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usarli. Metti la spunta a "Inviami notifiche"per essere avvertito via email di nuovi commenti. Info sulla Privacy