Il concerto dei Cure, gli anni di Horror Mania e le domande per la live di stasera su Twitch

The Cure concerto firenze 2019 impressioni

Stasera, alle 21, nuova live del The DocManhattan Live Show, Tipo. Si parlerà del concerto dei Cure di Firenze - pensieri, parole, opere ed eventuali omissioni in scaletta - e più in generale dei tuoi gusti musicali e di come sei finito ad ascoltare Cure e hip hop, da rEgazzino, negli anni di Vasco Rossi. Ma non solo di quello [...]

Se non andiamo troppo lunghi, conti anche di tirar fuori dall'armadio un po' di aneddoti degli anni folli della rivista Horror Mania e di come questa abbia influenzato in qualche modo la nascita del blog, qualche tempo dopo.

Per la sezione della posta sono già arrivate un po' di domande, ma se ne avete altre potete infilarle tra i commenti qui sotto (o farle direttamente sulla chat durante la live. Basta crearsi un account su Twitch e seguire il canale). Ripetiamo in coro: ore 21, stasera.



Domani sera, invece, alle 20,45 e sempre su Twitch, seconda puntata della versione live del Mame Roulette. Le vecchie glorie da sala giochi giocate&chiacchierate. A cominciare dal signore qui sopra, il tuo gioco preferito di sempre, con i suoi urletti campionati... dal primo Rambo.

Sotto con le domande, ci si vede live stasera alle 9.

10 

Commenti

  1. Eh, si.
    La scena di RAMBO in cui il vice sthrunz dello sceriffo precipita dall'elicottero dopo che il buon Johnny lo ha preso a sassate...
    Oh, il triplice urlo E' U-G-U-A-L-E!!

    RispondiElimina
  2. OOH! OOHOH!! OOHEEEEHOOOOHH!!

    RispondiElimina
  3. Ciao doc, a quando un nuovo sui gunpla?

    RispondiElimina
  4. Mame roulette live???
    Me lo perdo, che sfortuna!
    Ma non esiste modo di recuperare questi stream "in differita"?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Denis StayRock19 giugno 2019 17:25

      Certo che sì. Restano "memorizzati" nel canale per un po' (io non so quanto, ma trovi ancora le puntate precedenti).
      Ad esempio, anch'io guardo sempre in differita. Quindi vai tranquillo :D

      Elimina
  5. Denis StayRock19 giugno 2019 17:23

    Oh, ecco: leggendo il commento qua sopra voglio fare una domanda sui gunpla.
    Ho acquistato due modelli HG, visto che sarebbero i miei primi in assoluto e le montagne vanno scalate un passo alla volta.
    Un Rx-78-2 ovviamente, e uno Z'Gok scarlato del buon Char.
    Ora, la domanda: in giro ho visto che ci sono i piccoli kit dell'assemblatore di gunpla, con limette, taglierini, tronchesine, eccetera.
    Ma vale la pena prenderli o farsi esperienza sulla propria pelle (vista comunque l'economicità di quei modelli) e darsi alla McGyver con lime prese alla moglie + tagliaunghie + altri strumenti di fortuna?
    Non cerco la perfezione, eh, e so che sarà complesso mettermici, a causa dei 3 felini che abbiamo in casa, più la nostra piccoletta di 2 mesi e mezzo... ma gradirei tanto un parere da chi ci è già passato :)
    Gracias. A stasera!
    (o per meglio dire, a domani, che mi vedo il twitch in differita).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho iniziato a montare Gunpla oltre 10 anni fa, usando un normale taglierino Stanley e una limetta di cartone per unghie. Per gli HG sono sufficienti. Poi ho riciclato un vecchio tronchesino per le unghie dei piedi (quelli a forma di pinza, per intenderci) per sveltire le operazioni di distacco dei pezzi dai grappoli senza doverli torcere (certe vecchie plastiche colorate tendevano a diventare bianche se piegate), per cui ritengo di poter dire che, per iniziare, gli strumenti di fortuna sono più che sufficienti (la qualità delle plastiche e delle forme dei modelli Bandai risolve la maggior parte dei problemi). Poi, una volta che ci avrai fatto la mano, non sentirai alcun bisogno di strumenti più professionali, a meno di non voler passare ad un livello superiore (iniziare a dipingere tutti i dettagli, applicare chiaroscuri, invecchiamenti, modifiche e personalizzazioni dei modelli, ecc.).

      Elimina
  6. Doc, ti senti più legato alla fase goth dei Cure con Faith e Pornography (oltre a Disintegration) o prediligi gli album più mainstream? Per me sono quelli gli album più significativi, forse crudi ma al tempo stesso carichi di visioni oniriche e sepolcrali che troveranno in Disintegration la loro dimensione ideale attraverso un sound "pieno" e forse più maturo che mai finisce di ispirare, soprattutto le nuove generazioni dedite alla darkwave, retrowave ecc...

    RispondiElimina
  7. Visto che questa settimana è saltato il Saturday fight, per scherzosa rappresaglia ne propongo uno per te con le solite regole, niente ex equo e non puoi rispondere come Unknown (lol), ciò che viene scartato non esisterà più:
    WEDNESDAY FIGHT:
    Cinema americano oppure Anime?

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usarli. Metti la spunta a "Inviami notifiche"per essere avvertito via email di nuovi commenti. Info sulla Privacy