Game of Thrones S08E03, il Riassuntone

Game of Thrones S08E03, il Riassuntone Antro Docmanhattan

Sì, non è stato facile. Anzi, probabilmente è stato il Riassuntone™ più difficile tra quelli usciti in questi anni di Riassuntoni™ di Game of Thrones. Ma oh, a giocare a livello easy sono buoni tutti. I Riassuntoni precedenti di questa ottava stagione li trovate qui. Tenete a portata di mano dell'ossidiana o, in subordine, toccatevi i maroni. Se donne o Verme Grigio, fate finta di. Si va [...]


Dicevi, è stato difficile. Per il clima di tensione che si respira fino all'ultimo, insieme a fuoco, metano, neve e bestemmie gravi sulle mamme, molte delle quali morte una o due volte. Per il fatto che per molti minuti nessuno parla o quasi, è tutta azione, e non si vede essenzialmente una cippa di niente, hai dovuto mandare avanti e indietro talmente tante volte da scassare nàu tv e ritoccare talmente tante jpg da farti prendere a chitemmù dal tuo portatile. Ma comunque.

Mentre a casa degli spettatori infuria il Totomorti e tutti si preparano al bagno di sangue che non ci sarà, un terrorizzato Sam viene cazziato brutalmente da un tizio col nasone e i capelli lunghi.


Sam vuole rimanere là fuori a combattere, mentre donne, nani e bambini vengono mandati nelle cripte. Perché spedirli in mezzo ai morti è UN OTTIMO MODO per tenerli al riparo da un esercito che rianima i morti, va detto.


Che la situazione sia molto grave lo si capisce dalla faccia di Podrick, che per la prima volta da quando è apparso nella serie mostra un'espressione non riconducibile all'immensità del cacchio che gliene frega, pari a quello che ha nei pantaloni. Le prime linee dell'esercito unificato sono pronte a lanciarsi all'assalto. La cavalleria è formata da tizi sacrificabili, ossia l'orda Dothraki


e Ser Vo della Gleba Mormont,


ché inizia a piangere, perché tutti gli fanno le condoglianze e dicono già che era un bravo ragazzo. Cosa ci fa accanto a lui Spettro / Ghost? Non si sa. Essenzialmente, lo hanno infilato in queste ultime due puntate dove capitava. E poi il suo padrone ormai c'ha un nuovo animale di compagnia, Spettro se ne va per i cazzi suoi.

Jon e la Ciglioparrucca sono infatti impegnati a studiare il campo di battaglia dall'alto:



Ma arriva, letteralmente, dal nulla la signora in rosso, Melisandre, che ci è mancata tantissimo. Si avvicina a cavallo a Jorah e gli chiede di farle da interprete con i Dothraki. Parla forse la loro aspra lingua, lui?



La strega rivolge quindi una preghiera al suo R'hllor, il signore gas e luce: un mantra in cosentino stretto delle montagne che le permette di appicciare tutti gli arakh, i falcetti da comunisti dei dothraki. L'intera cavalleria è ora armata di cosi fiammeggianti.


Edd l'addolorato smette di addolorarsi e, per una volta, sorride.

Aspetta.


Ser Vo Jorah passa in rassegna i suoi cavalieri e grida loro di intonare un canto di battaglia appropriato per quella fiaccolata:




Poco dopo, il Cipolla vede entrare a Grande Inverno Melisise, le corre incontro e sta per dirle che stavolta non le faranno appicciare altre ragazzine, nossignore, e... Ma lei lo ferma. Non c'è bisogno di giustiziarla, perché creperà prima dell'alba, dice.


Anche Arya ha visto arrivare la sacerdotessa di Asshai, e ha altre faccende di cui chiederle conto:



Parte l'attacco. La cavalleria, guidata da Ermanno il Dothraki con l'eyeliner e Mormont, si lancia all'assalto. Da dietro, le catapulte di Pino Cammino vomitano palle di fuoco, nella speranza di spianare la strada alla cavalleria e, metti, di centrare Mormont.


Ma la carica dei selvaggi con le sopracciglia curatissime viene fermata da un gigante e da un muro di zombie. Piomba il silenzio sulle prime linee, mentre i falcetti fiaccola dell'albero di Natale della coca cola si spengono uno dopo l'altro, come a una festa delle medie dominata dalla pepsi.


Jaime e gli altri scrutano il buio, ma da laggiù non provengono più luci o rumori. Tutto tace, gli Estranei stanno preparando qualcosa.


Poco dopo, i sopravvissuti alla prima carica tornano indietro al galoppo, alla spicciolata. Sono pochissimi, ma Ser Vo è tra loro:


"EVVAI CE L'HO FATTA! NON SONO MORTO! ARUCÙ!!!"

Aspetta.

Sulla collinetta dell'amaure, Jon e Dacosa discutono sul da farsi. Jon decide di condividere con la sua zia/amata/rivale un'informazione supertopsecret:


Non è vero che non sa niente, Jon Snow, ecco. Una cosa la sa, ma fatalmente la conoscono tutti. 


Intanto il volto di Rocco Pod è passato all'espressione: "Dovrei forse pensare a una pensione integrativa?". Sono cazzi acidi.


Verme Grigio indossa la sua maschera da Shredder delle Tartarughe Ninja e i suoi immacolati tirano fuori i coglioni, in senso tragicamente figurato, per reggere l'urto con l'orda di zombie.


I non morti son veloci, grezzi e inarrestabili, come i tizi che sostengono le robe della lega su twitter pure quando gli fai notare che sono dei poveri stronzi.


Brienne viene travolta, ma è un barbatrucco: una delle 134 volte nell'episodio in cui qualcuno viene messo sotto, buttato a terra o circondato e sembra stia per morire, ché su Internet tutti si aspettano che muoiono tutti e che per le altre tre puntate c'è solo Frittella davvero, tipo.


Nel frattempo, un pensiero per i capelli di Jaime, che per sette stagioni ha avuto una chioma perfetta, da pubblicità nella vetrina di gianluìdavìd, ma da quando ha lasciato la sorella i suoi capelli sono tornati ad ubbidire alle leggi della fisica.


Jon e la Ciglioparrucca vrusciano migliaia di zombie con i loro draghi, teh, bafangule, passando e ripassando sul campo di battaglia,


ma purtroppo non hanno controllato le previsioni meteo e vengono sorpresi dal maltempo. Bran-che-ti-fissa e che tutto sa, ovviamente, non gli ha detto niente perché non ti puoi mai davvero fidare dei drogati.


L'episodio è zeppo di riferimenti al passato di Arya, a quello che ha fatto nelle sette stagioni precedenti. Quando dà un'arma alla sorella e le spiega che per usarla basta infilzarci la gente,


quella si stranisce, o magari è il peso del batacchio appeso inutilmente al collo ad affaticarla, o il fatto che sta già cercando un tutorial su youtube, non si capisce,


ma noi sappiamo che quelle sono le parole di Jon, dette alla non-sorella quando le ha regalato Ago / Needle nella prima stagione.


Sam sembra sul punto di essere pugnalato a morte, ma ovviamente non è così. È sceso in battaglia per un unico motivo, e quel motivo è fare crepare qualcun altro al posto suo.


Così, quando Edd lo salva ed eroicamente volge le spalle al nemico, sorridendo come il più pirla dei commilitoni buoni, anche Kevin Marzelluzzi, spettatore stupido del Nebraska di chiare origini lucane, capisce che Edd creperà mezzo secondo dopo, trafitto alle spalle.


Le ultime parole del Guardiano della Notte sono SAM, NON POTEVI STARTENE IN QUELLA CAZZO DI CRIPTA, NO, L'ANIMA DE LI STRAMORT... E spira. La voce fuori campo di Ok il prezzo è giusto annuncia il primo morto di rilievo dell'episodio. SCHIATTA CON NOI, EDD COSO, pappappara para pappapara.


BoyGeorgia Sansa si è ritirata intanto nelle cripte pure lei, e lì spera che Tyrion sappia dire qualcosa di utile a tutti,


ma quello è già alla terza strofa della società dei magnaccioni e alla quarta borraccia di tavernello.


In cortile, la giovane sosia di Dario Argento, Lyanna Mormont, continua ad abbaiare ordini, e lo farà ancora, più e più volte, nel giro di qualche minuto. Ora, siccome, come detto, questa cosa della piccoletta terribile rispettata da tutti, come mio cuggino, ti ha rotto abbondantemente i maroni ormai da tempo, in questo esatto istante della visione inizi a sperare fortemente che qualcosa o qualcuno l'ammazzi prima della fine della puntata.


I cancelli vengono aperti e bruti e altri sopravvissuti si riversano all'interno, disperati e aggressivi come quelli in fila davanti a un centro commerciale prima dell'apertura quando mettono il sottocosto sui telefonini.


E mentre Arya inizia a riscaldarsi per i suoi numeri da ninja, salvando il Mastino con una freccia infuocata e una mira che Guglielmo Tell era solo un coglione svizzero in fissa con le melinda,


Davos prova a fare dei segnali con le bandierine infuocate per la Ciglioparrucca. Ma riesce solo a far atterrare due voli ryanair diretti a Lamezia Terme.


C'è nel frattempo da dar fuoco alla trincea, ma le frecce non pigliano, i miniciccioli nemmeno e allora viene mandata Melisise a occuparsi della faccenda.


E la strega ci riesce, eh, ma solo dopo aver perso diversi minuti,

ché non le funzionava l'accendigas. Come a tutti. Rimasti tagliati fuori dalle fiamme, i tifosi Estranei intonano un coro diretto all'arbitro e all'altra curva:



Nelle catacombe, Tyrion parla con BoyGeorgia. Lui le ricorda che sono stati sposati e lei gli risponde che è il migliore dei Lannister, che come complimento è quello che è, siamo d'accordo,


ma lei sorride. Forse ce n'è. 


No, non ce n'è.


La gelosia nei confronti della cognata ha la meglio, non si può essere fedele a due donne e... E questo è esattamente uno di quei momenti in cui un personaggio secondario arriva e rifila a chi sta parlando uno Stacceffone in piena faccia, zittendolo. E come ti sbagli.

Stavolta tocca a Missandei, che ci tiene a difendere la sua datrice di lavoro e se ne esce così:


E la stangona muta come l'attrezzatura di un sub.


Nel boschetto della mia fantasia, insieme un fottio di animaletti un po' matti, ci sono Theon e i suoi uomini che dovrebbero proteggerCIAO Bran. Theon inizia a scusarsi per le cose che ha fatto in passato, ma Ariso Gianpersergio Guardazzi lo ferma. Per due ragioni:


E si buca per assumere il controllo di uno stormo di corvi, che segue indisturbato il Re della Notte.


Proprio il leader nemico, con la sola imposizione delle mani, come il mago Oronzo, ordina ai suoi zombie di superare le fiamme, grazie a uno stratagemma appreso sul manuale delle giovani marmotte:


la squadra d'elite di zombie coperta.


Tu intanto fai il tifo affinché ammazzino subito la piccola rompicoglioni, 


mentre Jon e il Re della Notte si fissano intensamente che magari poi si mandano pure i cuoricini su facebook, chi ce lo dice,


il fuoco terrorizza il Mastino,


Arya ammucchia cadaveri con i suoi numeri da ninja (tipo TUTTE E QUATTRO le Turtles)


e lo strafulminato fa riprendere Sandrino Clegane dal suo torpore, dicendogli che deve difendere Arya. Deve tornare a fare il Bud Spencer, insomma, anche se all'inizio sembra non gliene freghi niente e pensi solo ai cazzi propri, come nel primo tempo di Bomber e Lo chiamavano Bulldozer.


QUAND'ECCO CHE FINALMENTE il gigante zombie sfonda il portone e azzecca alla ragazzina saputella una cinquina a mano aperta. OHHHHH. Lei prova ad affrontarlo e viene fracassata dalla sua presa.


E se riesce a ucciderlo, piantandogli la spada in un occhio prima di schiattare, è solo perché quel minchione enorme ha visto troppe puntate de L'attacco dei giganti.


Il drago a metano dei cattivi tenta nel frattempo un primo attacco, 


ma poi sparisce come l'aereo di Wonder Woman. STEALTH!


Così come fa Arya in biblioteca, andando anche lei in modalità stealth per sfuggire a decine di morti viventi, prima che giungano in suo soccorso Dondarrion e il Mastino.


Dite ciao a questa foto, ché è praticamente l'unica che non hai dovuto schiarire in questo Riassuntone™, miseria ladra impestata.


E, già che ci siete, dite ciao pure allo strafulminato, che viene pugnalato a morte quelle centocinquanta morte e può spegnersi sereno, dando del nabbo a Giulio Cesare. SCHIATTA CON NOI, BERIC LO STRAFULMINATO, pappappara para pappapara.


Lì ad aspettarli nella stanzetta c'è Melisise. Lei e Arya si sono già incontrate una volta, nella stagione 3, e la sacerdotessa aveva predetto alla giovane Stark che avrebbe ucciso "occhi castani, blu e verdi".


Qui, però, l'ordine dei colori è invertito, e quella pausa scenica ad effetto prima del blu vorrà mica dire che...?


Ma c'è spazio per un'altra citazione, importantissima, dalla prima stagione:



Uno degli insegnamenti ad Arya del grande, INDIMENTICATO, Syrio Forel. Qui brividi veri, lo ammetti.


Va intanto in scena lo scontro tra i draghi, il triple-threat tra i due buoni e quello zombie. Ora, la sequenza è talmente confusa che hai dovuto rivedere un paio di volte il tutto al VAR,


ed essenzialmente il drago a metano prova a mangiarsi l'ignorante, interviene la Ciglioparrucca sul suo drago


e il Re della Notte vola di sotto, sempre con quell'espressione alla Podrick di chi non se ne frega un'infiocchettatissima.


Il drago di Dacosa azzanna l'ex fratello, ma anche la bestiola di Jon è stata danneggiata dallo scambio di artigliate e si schianta al suolo.


Vedendo il nemico appiedato, la Ciglioparrucca gli fa una megadoccia di fiamme,


dalle quali, però, quello esce bello lindo e pulito. È ignifugo, il generale nemico


"MINCHIA UN ALTRO PARENTE!"


Jon vuole sfidarlo a duello,


ma il Re della Notte gli mima le dimensioni alle quali intende portare il culo di tutti loro,


e resuscita tutti i buoni già caduti.


Il che vuol dire Ermanno il Dothraki, Edd... e non sarà mica pure...?


MA PORC...


Ovviamente la resurrezione dei morti vuol dire che pure tutti quegli Stark nelle cripte tornano in vita. E che rifugiarsi lì sia stata una stronzata e che i parenti di Arya e Sansa non tornino in vita per regalarci una cinquanta euro lo capisce ormai pure Gilly, per dire.


Jon viene salvato dalla ziaragazza con una fiatata di drago,


ma siccome chi va con lo zoppo impara a zoppicare, e chi se la fa con il nipote ignorante diventa un po' cretina pure lei, quando Jon corre a difendere Bran, la Ciglioparrucca resta lì a terra a guardarsi attorno come una deficiente, anziché rimettersi in volo.


Gli zombie le attaccano il drago e quello vola via, lasciandola col culo a terra,


praticamente in tutti i sensi. Ma chi arriverà mai a salvarla da morte certa?


Indovina un po'. Le note dell'immortale brano degli EELST del '92 si perdono tra i fiocchi di neve, mentre lui, Jorah, a testa alta, è pronto a difendere la sua regina e padrona.


Guardate, vi prego, la faccia che fa lei qui sopra nello scoprire che è ancora, miracolosamente, vivo.

Aspetta.


E mentre Tyrion bacia la mano a BoyGeorgia, anscianté, pciù, prima che i due si diano eroicamente alla fuga dopo essersi sottratti alla mattanza compiuta dai chitemorti Stark perché furbamente nascosti dietro a una tomba,


fuori imperversa ancora la battaglia. BriennHulk, Jaime e Podrick sono con le spalle al muro. Gli zombie restano però a mezzo metro di distanza da Podrick e per qualche ragione non riescono ad avvicinarsi di più.


Il Re della Notte è arrivato nel boschetto con il suo circolo di anziani della bocciofila oltre la barriera.


Theon si sta chiedendo se abbia qualche misera speranza di uscirne vivo, ma Ariso si ridesta dal torpore della droga dei corvi e lo chiama. AHIA.


"Sei un bravo ragazzo", gli dice.


IL BACIO DELLA MORTE come neanche se ti limoni Lady Death.


SCHIATTA CON NOI, THEON GREYJOY, pappappara para pappapara. A chi tocca?


Cacchio di domande, pure voi.


Ora, Ser Vo della Gleba Jorah sembra venga trafitto semplicemente da un nemico, ma ATTENZIONE. Rivediamo la scena e scopriamo che...


È LA CIGLIOPARRUCCA A USARLO COME SCUDO E FARLO INFILZARE, SPINGENDOLO IN QUELLA DIREZIONE! BASTARDA! VIGLIACCA!


Parte intanto un altro ping-pong di sguardi di Bran-che-ti-fissa, questa volta con il Re della Notte,


il cui drago zombie senza mezza faccia, che perde metano dal collo e non volete sapere da quale altro posto, sta per asfaltare Jon.


Ma il Re della Notte ride per primo, perdendo la sfida con il giocatore di basket in carrozzina, e perciò mette mano alla spada calippo per ammazzarlo.


Un movimento talmente veloce da essere invisibile a occhio nudo smuove però i capelli di uno degli anziani della bocciofila. Non è un colpo d'aria: è il colpo d'Arya.


La piccola ninja viene afferrata al volo dal re degli zingheri del nord e sembra spacciata. Ma guardate la sua espressione.


Si fa scivolare il coltello da una mano, lo afferra con l'altra e tramuta il tamarro in una pioggia di cubetti di ghiaccio come in quelle pubblicità delle cingomme che gelano le persone. Il che, a sua volta, fa venir giù il drago a metano, gli umarell aggressivi con gli occhi azzurri come felipe, gli zombie e tutto il cacchio di esercito dei cattivi.

Qui ti si è sciolta pure la tensione dell'episodio perché ti è sembrata tutta una minchiata, un supercheese per fregare il boss di fine livello. Non fosse che il tutto è frutto degli insegnamenti di Syrio Forel e fa parte del percorso di Arya da danzatrice dell'acqua:


quella cosa di fregare il nemico col gioco di prestigio destra-sinistra che Arya aveva già mostrato di padroneggiare nella stagione scorsa e che nella vita è riuscito solo a gente tipo Capezzone.

Per chiudere il cerchio, inoltre, Arya uccide il Re della Notte col coltello che le ha donato Bran e che era stato usato nella prima stagione per cercare di ammazzare quest'ultimo, che al mercato mio padre comprò. Praticamente, Ariso che tutto sa le aveva regalato quell'arma per farsi difendere.

L'altruismo.


Sia quel che sia, Arya guarda soddisfatta il fratello fattone,


che ricambia il sorriso. Bran sa che Arya ha finalmente un'altra ragione, oltre alla sua lista ormai mezza scordata, per cui valga la pena vivere:



Frattanto, anche Jorah Mormont ci lascia, partecipando al gioco. CENTO! CENTO! CENTO! La donna che l'ha fatto morire - LA STRONZA - piange lacrime amare, disperata:


E viste le lacrime di coccodrillo, torna pure il suo drago, che si è liberato dei pappataci. Chi altro deve crepare? La sacerdotessa rossa ha detto che non avrebbe superato l'alba, e infatti si avvia verso il gelo all'esterno, spogliandosi come Charlize Theron.


Davos prende un binocolo da guardone e si mette in prima fila per godersi lo spettacolo, ma quella getta via pure la gemma oil of olaz e prima di morire diventa di nuovo una catananna:


E questo è quanto. Vorresti chiudere ricordando che per anni, in questo covo di deboscia, hai ribadito l'importanza del grande Syrio Forel, secondo solo a #FrittellaRE in tutta Westeros. C'è stato chi ha ironizzato sulla cosa, dicendo che Syrio era solo un personaggio secondario, morto subito, di poco conto. Questo è quello che hai da dire sulla faccenda:


I Riassuntoni™ tornano lunedì/martedì prossimo. As come sempralways, se questo Riassuntone™ vi è piaciuto a) commentate, b) fatelo girare su tutti i socialcosi che conoscete, c) per non perdervi neanche un post buttate un like alla pagina FB dell'Antro e/o seguitemi su Instagram e Twitter. Un enorme grazie, come sempre, agli amici della pagina Facebook Game of Thrones Italy per la condivisione del post e lo sharing dell'amore antristico. Syrio vive e lotta in mezzo a noi, Jorah è all'ingresso, per terra.




159 

Commenti

  1. Mah, puntata che mi ha lasciato un po' deluso, che certifica per l'ennesima volta come la trama ricca di colpi di scena fosse tutta merito di Martin e che gli sceneggiatori della serie siano tra i più cani che si siano mai visti, almeno dal punto di vista dello svolgimento. Nessuna sorpresa, nessuna morte eccellente, tutto procede secondo i binari. L'unica vera sorpresa, cioè Arya che risolve la situazione, è stata annunciata a metà puntata (sono rimasto più sorpreso quando il NK l'ha presa al volo che quando si è lanciata lei).

    Ora vediamo come finisce, ma ho perso molte delle speranze che avevo a inizio stagione. Innanzitutto, benché decimato, l'esercito dei "buoni" ha ancora due draghi che possono arrostire i 20.000 della compagnia dorata de-elefantizzata di Cersei alla prima fiammata, temo già la mimmata colossale per rimettere in pari le cose. Schieramenti definitissimi, i buoni da una parte e i cattivi dall'altra, nessuna delle cospirazioni che avevano fatto grande la serie. Si arriverà davvero alla temuta conclusione con Cersei e Euron morti, al massimo uno dei buoni che ci saluta (forse!) e Dany e Jon in ammmore e amicizia sul trono di Spade.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uno dei draghi di Danacosa potrebbe essere morto in questo episodio. Ma non si capisce bene.

      Elimina
    2. Nell'anteprima del prossimo episodio si vedono in cielo entrambi quindi sono sopravvissuti entrambi.

      Elimina
    3. Le uniche cose che potrebbero rendere vagamente interessante la serie per me adesso sono:.
      1) Daenerys che alla fine sbrocca e c'è uno scontro finale in famiglia Targaryen.
      2) Colpo gobbo del Night King che in realtà non è morto ma si presenta in qualche maniera ad Approdo del Re.

      Elimina
    4. @Fergus per come si stanno mettendo le cose credo che la soluzione volemosebbene sarà "io sono l'erede, ma tanto in famiglia è abitudine sposarsi tra parenti, sposami e ti lascio governare il regno che tanto a me non me ne è mai fregato nulla"

      Elimina
  2. Poi intendiamoci, trama a parte la puntata è ben fatta e con diversi momenti molto apprezzabili. E per favore lasciamo perdere le stupidaggini belliche, non sono mai state un punto forte della serie. La carica Dothraki contro il nulla è stata epica da vedere, angosciante nel suo spegnersi e ha riequilibrato un pochino le forze per lo scontro con Cersei. Tanto basta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, ma che lasciamo perdere, oh, ci ho scritto su negli anni un terzo delle gag. Per il fatto che questi sono riassunti comici, ecco.
      Tanto basta che mi facilitano la vita.

      Elimina
    2. Effettivamente se non facessero quelle cazzate galattiche, noi di cosa rideremmo? :-D

      Elimina
    3. Se vogliamo parlare di stupidaggini belliche, i buoni erano in diecimila chiusi in un solo castello, bastava assediarli e prenderli per fame, tanto i cattivi possono aspettare quanto vogliono...

      Elimina
  3. Comunque dite quello che vi pare, ma il decesso di Lady Orsacchiotta Mormont è uno dei più coerenti dell'intera serie. Morta come ha vissuto: portando le brache per qualcun altro, e tirando cinquine a mano aperta a tizi grossi venti volte lei.
    Vai Lady Orsacchiotta; riporta tutti all'ordine nei Sette Paradisi a suon di badilate nei denti, insieme all'indimenticata Olenna.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lady Orsacchiotta BADASS indiscussa della serie.

      Son tutti bravi a fare il bullo grandi grossi armati e corazzati.

      Elimina
  4. Risposte
    1. "Mi mancherai tantissimo, coso, come ti chiami".

      Elimina
  5. Chi di stacce ferisce di suca perisce; il Night King ha lanciato un paio degli stacce più potenti dell'intera serie senza nemmeno aprire bocca, ma poi è arrivata la regazzina a dirgli "suca" e via effetto domino e granita per tutti

    RispondiElimina
  6. Grande Doc, grazie per il difficile lavoro! Domanda : ma Melisandre secondo voi muore perché era pure lei una non morta creata dal Re della Notte ma in versione senziente (come lo zio Benjen)? Oppure va a morire perché sa che ormai il suo compito nel mondo è terminato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da quel che ho capito, lei in realtà era molto più che centenaria e tenuta giovane e in vita solo dal diadema che portava. Svolto il suo compito di contribuire a sconfiggere il NK, di fatto la nemesi del Dio della Luce, può lasciarsi morire.

      Elimina
    2. Vespertilio Amoroso30 aprile 2019 08:43

      Credo che sia morta non solo perchè aveva esaurito il suo compito (come Beric), ma anche perchè aveva consumato un sacco di potere prima, e ad una certa età non reggi più

      Elimina
    3. Praticamente aveva finito le batterie

      Elimina
  7. Sempre stata una grande fan di Syrio Forele, e sono ancora convinta della teoria che lo vuole un uomo senza volto, se non direttamente Jaqen... Che a loro volta possono essere chissà chi, che hanno addestrato la soluzione finale.

    Comunque puntata non male, ma troppo caotica a volte, ci son stati momenti che non capivo seriamente che diamine succedesse.

    Trovo assurda la faccenda delle cripte. Pensavo sapessero di qualche incanto che proteggeva i morti la sotto o magari semplicemente sono tutti cremati, invece bho.
    Proprio una mossa da idioti.

    RispondiElimina
  8. Sto episodio mi è piaciuto un sacchissimo, ma mi chiedo che minchia ci racconteranno per altri 3 :°D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me ha fatto schifo: banale e manda a puttane tutta la trama con una scrittura degna di un bimbo di otto anni

      Elimina
  9. Io solo una domanda ho: ma una piffero di balestra a Bran potevano dargliela no? Quello ha le gambe paralizzate, mica le braccia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con un paio di frecce con punta in ossidiana, problema risolto.

      Elimina
    2. Purtroppo a furia di farsi le spade le sue braccia non funzionano più come un tempo.

      Elimina
    3. Giusto. Ma poteva almeno farlo sputare dai corvi.

      Elimina
    4. Cacare in testa meglio ancora

      Elimina
    5. Vespertilio Amoroso30 aprile 2019 08:54

      Beh, potrei aggiungere un'altra cosa riguardo le "cose ad minchiam"...
      Nei libri, si dice chiaramente che gli Estranei sono vulnerabili a "cose legate ai draghi": fuoco di drago, vetro di drago e acciaio di drago. Ora, per quanto sia il più forte tra di loro, il Night King non è ignifugo. Ergo, sarebbe dovuto bruciare anche lui. Qui hanno cannato per puro fanservice

      Elimina
    6. Lui è ignifugo perché Targaryen

      Elimina
    7. Vero, secondo me era il Re Folle.

      Elimina
    8. Ma no si è visto come è stato creato il NK, mica era un Targaryen

      Elimina
  10. Non capisco... ma sto povero cristo di Jon Snow, gli vogliamo dare un senso? Invece di dargli sempre un titolo più grande dell'altro (bastardo/assistente comandante/comandate/lord di grande inverno/ re dei sette regni), potevano fargli fare il suo lavoro?

    Un bel combattimento contro il NK. Scontato? Da morire, ma alla fine era il suo cavolo di compito. Ad Arya potevano a sto punto fargli ammazzare il drago zombie in stile Legolas e via se proprio volevano fargli fare la figa.

    RispondiElimina
  11. A me a parte le mimmate varie la puntata è piaciuta e anche parecchio. Comunque sono convintissimo che nella compagnia dorata ci ritroviamo davanti il buon vecchio suupplente Daario

    RispondiElimina
  12. Ho ADORATO la fine di questo episodio. É stato tutto una mega trollata. Il principe promesso, Jon che deve resuscitare, Jon che deve combattere e sconfiggere il NK, giochi di sguardi fra di loro e invece... Jon non solo non sa una ceppa, ma non serve manco a nulla, puppa Jon!
    Per dire, nei libri zio Ciccio sarebbe capace di risolvere la questione estranei mentre Jon è ancora diversamente vivo e lo apprezzerei tantissimo.
    Ciò detto, un attimo di raccoglimento per il mio personalissimo candidato re: Edd l'Addolorato, mi mancherai Sire T_T.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, nei libri è sbucato un altro parente della Ciglio, quindi l'ignorante è pleonastico...
      Inoltre, il sangue che perde tra le cosce la Ciglio alla fine di Dance with dragons secondo me NON è cagotto...

      Elimina
  13. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  14. Sto pensando a tutti i personaggi sopravvissuti a questa mattanza che probabilmente moriranno comunque da stronzi nelle prossime puntate

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Effettivamente per un attimo mi aspettavo che mentre si fissavano Bran tirasse fuori una balestra per cercare di colpire il Night King.

      Elimina
  15. Grande Doc, mi hai strappato dei sorrisi ^_^ .
    Però davvero, le scelte militari erano abbastanza stupide, anche se nel complesso l'episodio per com'era fatto e diretto mi è piaciuto, anche se davvero non si vedeva niente con tutto quel buio.
    Poi sì, a livello di trama compresa tutta la passata troppe mimmate, Theon, Jora li davo morti per certo però davo un'alta percentuale di mortalità a Verme Grigio, Brienne, Pod e potenzialmente anche qualcun altro, certo che spero nei libri vada molto diversamente tutto quanto. Nel dietro le quinte i produttori hanno infatti detto che hanno deciso 2-3 serie prima che Arya avrebbe ucciso NK e Jora sarebbe morto in quel modo, però cavolo io speravo davvero che il NK sarebbe stato il nemico finale della serie, non Cersei, dato che dal primo episodio ti davano ad intendere che la vera minaccia finale sarebbero stati gli Estranei, invece sono stati nella serie tv un gigantesco McGuffyn, che a sto punto potevano benissimo non esistere assolutamente creature magiche e magie. Premio Prometeus per l'idea di rifugiarsi nelle cripte contro delle creature che riportano in vita i morti XD . Speriamo che Martin finisca quei benedetti due libri rimasti (RISATE REGISTRATE).
    Ora sarò felice solo se Frittella salirà sul trono.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quoto. Alla fine il cattivone finale sarà una banalissima regina sbroccata e piuttosto brilla XD

      Elimina
    2. Azzardo: ma se fosse la ciglioparrucca il boss finale? Da come si sta comportando sta diventando come paparino.

      Elimina
    3. Se avete pensato che NK (e la sua banda di zombie polaretti) fosse il "main villain" della saga, vuol dire che non avete prestato abbastanza attenzione: Got non ha mai ruotato intorno alla figura del Re della Notte, o meglio: la saga ha sempre riguardato il Trono, "a game of thrones": al gioco del trono o si vince o si muore, diceva una tizia...

      Elimina
    4. Ma non è vero, "a song of ice and fire" ghiaccio e fuoco, l'inverno sta arrivando e i draghi. A game of thrones è solo il titolo del primo libro che hanno messo a tutta la serie tv.

      Elimina
    5. Quoto rovesciamento degli schieramenti: Ciglioparrucca diseredata, sterile e folle che da alle fiamme Approdo e Jhon che si schiera con Cersei.
      Inoltre credo che Jaquen sia Raegar (il quarto drago che compare nella sigla) e che nella prossima vedremo il trippone che ha fatto Bran prima della dipartita del NK.
      In questo trippone lui proverà a fare come con Hodor, ma restera "intrappolato" nel Targaryen polaretto in un modo anche piu intimo di quello Voldemort-Harry.
      Alla fine si siede il bastardo Baratheon.
      So che alcune sembrano tesi assurde, ma io vengo dal futuro come Jhon Titor e finora ho azzeccato che il NK sarebbe morto presto.

      Elimina
    6. Vespertilio Amoroso30 aprile 2019 21:05

      Veramente la saga si chiama "A song of ice and fire"..."A game of thrones" è solo il primo libro della serie.
      Non per niente gli ultimi due (se usciranno) si intitoleranno "The winds of winter" e "A dream of spring"...

      Elimina
  16. Tra l'altro mi sembra una bella menata che il NK fosse ossessionato da Bran solo perché lui vede il passato ed il presente, ed è una biblioteca vivente. Non mi pare questa gran minaccia da esporsi personalmente. A meno che non volesse la roba di cui si faceva Bran, sai mai che roba tosta nasconde sotto la sua copertina di pelo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'astio forse ha radici profonde. Secondo me il primo corvo con tre occhi gli ha dato del cornuto. Non del tutto a torto, peraltro. E da allora il NK ha vissuto solo per asfaltarli tutti. D'altra parte, che altro aveva da fare? Non mangia, non si accoppia, non ha internet, è circondato da vecchi musoni e da zombie putrescenti. Al posto suo chiunque sarebbe strippato.

      Elimina
  17. Questo fatto che Bran sia molto ferrato sul passato e sul presente e poco sul futuro mi ricorda qualcuno... https://youtu.be/0wLamwMn0No

    RispondiElimina
  18. La battaglia tatticamente è stata una puttanata, è vero che non potevano ammassarsi tutti (troppi) nel castello (che i castelli sono difficili da espugnare, is it known) Ma così è stata proprio una martellata sui coglioni. Riguardo Arya ha stupito anche me, ti aspetti che sia Jon a farlo fuori in quanto azorcomecacchisichiama, invece pippa. Cmq bellissima scena. Hanno però sbagliato a far fare una sequenza praticamente identica prima a Lyanna. Trovo invece adeguato il fatto che il NK sia stato fatto fuori prima della fine, del resto la serie si chiama Game of Thrones e mi aspetto roba più sottile piuttosto che battaglie, nelle prossime 2 puntate su 3 (la 5 l'ha diretta lo stesso regista della 3, quindi ci sarà la battaglia con Cersei) magari nel romanzo finale (se uscirà) le cose andranno diversamente (visto che la saga si chiama A song of FIRE and ICE)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido sulla battaglia.

      Ci sta anche il trucco truffaldino di Bran che salva se stesso stagioni prima.

      Perl sto NK che viene giù con una semplice pugnalata, dopo che fino ad un attimo prima sembrava invincibile, è un po' buttata lì.

      Ancora non ho capito che cacchio è andato a vedere Bran con i suoi corvi. Io mi aspettavo da lui un colpo di scena in più. Invece nulla. Sta lì a drogarsi e basta. Vabbe!

      Elimina
  19. Scusate... sbaglio o un qualcosa tipo il passaggio di mano dell'arma lasciandola cadere era anche in Star Wars episodio VIII?

    PS: ma quanto era scuro questo episodio? A quanto pare, il DOC è stato costretto a schiarire TANTO gli screenshot... mi domando cosa si veda normalmente...

    RispondiElimina
  20. Nonsense la risoluzione del pericolo non morto, il male che incombe così sul mondo... veramente diludendo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si mio cane vede questo episodio, lui vomita su tutto tappeto! (cit)

      Elimina
  21. Fraublucher. Ihhh!29 aprile 2019 22:35

    Oggi è il mio compleanno. Stamattina ho letto che tra i morti c'era Maiunajorah che da sempre è il mio pg preferito. Ho letto il Riassuntone: ma davvero, davvero la Nana bionda lo usa come scudo umano come uno swarzenegger qualunque in un film anni 80?! Noooo... Che pena povero Ser Vo . Mi è passata la voglia di continuare a vedere got
    Mi sa che leggerò solo i riassuntoni d'ora in poi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, non esattamente. E' lui che la scaglia di lato per farsi trafiggere. Ma effettivamente come fa notare il Doc nella scena sembra quasi che lei lo usi come scudo umano! :D

      Elimina
    2. A una certa, pur di uscire dalla friendzone, uno si inventa le peggio cose :D

      Elimina
    3. Pedro guarda bene. E' proprio lei che lo gira e lo mette in traettoria.
      Io me ne sono accorto al momento...

      Elimina
  22. Posso dire che è il più bel riassuntone che abbia mai letto? Anche perché mi ha ricordato un sacco di cose, oltre a farmi ridere assai!

    Detto ciò, le strategie di guerre di Westeros, continuano ad essere un attimo da rivedere. Ma contento che ci siamo tolti dai maroni sta cosa dei non morti. Andiamo avanti, grazie.

    ps: quando si sono rianimati i "parenti" dalla cripta, ho temuto rispuntasse il cadavere decapitato del buon Ned o sua sorella! :)

    RispondiElimina
  23. Un altro episodio al 100% fan service.
    Bello da vedersi (se ti sei ricordato di aumentare la luminosità dello schermo) ma tutto è andato come ampiamente previsto. I personaggi cari ai fan rimangono clamorosamente quasi tutti vivi. Cioè...Jaimie, Brienne e Podrick non hanno veramente senso a rimanere gli unici vivi in quel carnaio (e Podrick a parte le doti nascoste non è che sappia nemmeno combattere tanto bene). Personaggi diventati culto per i fan come Lady Mormont che fa la badass come tutti volevano.
    Il sorpresone delle cripte. Wow! Che idea originale!
    O Jorah che invece di fare qualcosa di originale o morire in maniera epica fa la cosa banalissima di morire sacrificandosi per la nanae morire fra le sue braccia. E che due palle! Visto millemila volte al cinema.
    Boh, in pratica è l'opposto di come si era sviluppata la serie fino a che seguiva i libri, con colpi di scena, trama non scontata e protagonisti che morivano quando aveva senso per proseguire la storia. Che è stato il motivo del suo successo in quanto non convenzionale rispetto a quello che eravamo abituati. Adesso è uguale a uno dei tanti film noiosi e tutti uguali di Hollywood...

    Meno male che i Riassuntoni del Doc salvano capra e cavoli!
    Al "Puppa! 1 a 0" sono rotolato! XD
    Grazie per tutto lo sbattimento che ti fai per noi, con gli screenshot, le didascalie, le millemila battute!
    Grazie davvero! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nammerda tutto, porcaccia quella porcaccia della miseria. D'altronde hanno sprecato tanto di quel potenziale narrativo che non si capisce perché dovessero perdere l'occasione di fare scempio pure del Night King. "Winter is coming" sti due maroni

      Elimina
  24. Che criticoni che siete. A me l'episodio è piaciuto molto. D'accordo non sono abili in strategia, mandare dei cavalieri in numero ridotto contro un immenso esercito di zombies... ma vabbé, si prova! E poi, Doc Manhattan, secondo me sei sarcastico per coprire l'emozione, anche a te dispiace che sia morta Lady Orsacchiotta!!

    RispondiElimina
  25. Seguo la serie dai riassuntoni praticamente dalla stagione 2, in quanto ancora mi illudo che CICCIOBAS...DO MARTIN non ci stia trollando tutti e abba seriamente intenzione di concludere i libri. Quindi, sempre preda della mia illusione, a questo punto tifo per Arya sul trono, she fucking earned it! Se non sul trono di spade, almeno su quello di Grande Inverno. Ché boygeorgia non se pò vedé, la ciglioparrucca può puntare solo al trono grosso e Jon Snow, no, lui non sa niente e continua a dimostrare anche di non servire a niente. Special bonus per il king in the north, Bran il fattone come consulente. Primo provvedimento una volta ristabilito il regno, la legalizzazione di qualsiasi cosa nasconda sotto quel pellicciotto, che sicuramente di essere buona, è buona!

    RispondiElimina
  26. Io bruschetto seriamente con le battaglie.

    RispondiElimina
  27. Personalmente ho trovato la puntata pessima. Strategie militari inesistenti (un esercito di nemici che sa solo caricare a testa bassa e non organizzi nessuna trappola in campo aperto? Trincee colme d'olio da incendiare? Palizzata ammazza mostri?), con la morte dei dothraki ridicola. Personaggi sepolti dai nemici e sempre miracolosamente sopravvissuti. Poche morti, tutte ampiamente telefonate. La morte del NK spoilerata a metà puntata.

    In pratica tutti si è svolto come un qualsiasi Jimmy il fan avrebbe scritto la trama. Peccato che il bello di Got era proprio che la trama prendeva pieghe impreviste. Non trovo praticamente nulla da salvare.

    Ah, che Jorah sia stato usato come scudo da Daenerys l'ho notato subito, tanto che ho riso mentre moriva, proprio perché era stato letteralmente ucciso da quella stronza. Alla faccia della gratitudine, l'ha usato come scudo

    RispondiElimina
  28. "per aggiunere epicità faremo gli episodi dell'ultima stagione più lunghi" sì vabbè son bravi tutti se l'ultima mezz'ora la passi tutta in slow motion, scusate eh?

    comunque dopo anni di menate che il vero nemico sono gli estranei e la vera lotta è per sopravvivere, invece no, abbiamo scherzato, il vero nemico è cersei e la lotta è per il trono gne gne... che amarezza

    RispondiElimina
  29. Dimenticavo: momento amarezza massima il modo in cui Ghost viene fatto fuori off screen, senza motivo, senza scuse...maledetti..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Kagiroi, non mi son quasi goduta la puntata proprio per come pensavo avessero liquidato Ghost...e invece eccolo li' bello pimpante e scodinzolante nel promo del prossimo episodio! Comunque vada a finire, adesso che il vero nemico non c'e' piu' e si puo' tornare a far campagna elettorare (sadness), io in Ghost, Nymeria e il superpack ci spero tantissimo!!!

      Elimina
    2. non avevo visto il promo ma ti perdono il mezzo spoiler perché ormai è chiaro che l'unica storia che conta sono i libri, se mai usciranno, e la serie è come vedersi una fan-fiction milionaria. a sto punto spero risolvano cersei nella prossima puntata col teletrasporto solito e via le ultime due sono solo arya e nymeria nei boschi 20 anni dopo. why not?

      Elimina
  30. Suspense. Quando passi un inutile accrocchio di giorni dal martedì alla domenica aspettando questa battaglia, e quando comincia la puntata...aspetti ancora per interminabili minuti che "succeda"!! Mi è piaciuta. Ammetto di fregarmene di strategie e simili, non con GoT che devono chiudere, pomiciamo con la sospensione dell'incredulita e via. Mi aspettavo più morti, e alla fine non ero sorpresa, eccetto che per Melisandre che torna powerizzata dopo l'addestramento velocizzato con Goku evidentemente, ma il resto...ok, ci sta, ma quindi mi state a dire che il prescelto non fa una fava, le profezie erano tipo il bugiardino del farmacista, Bran è solo un fattone buono e via dicendo? Mmmh. Vediamo. Ora però Cersei la voglio asfaltata, minimo! Grazie per il riassuntone, MaiUnaJorah a tutti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ps...e Spettro? Neanche resuscita, finiti i soldi? O riappare come niente fosse in un inquadratura a caso nella prossima? Vero badass.

      Elimina
  31. Doc che riassunto! Posso immaginare la fatica, io ho impostato retro contrasto e illuminazione a 100! Di certo Arya è tornata a splendere in questa puntata,il resto dei personaggi mah. Conclusione non malaccio, sebbene sia d'accordo che la risoluzione del problema dell'umanità, risolto prima della battaglia contro un esercito senza elefanti, non è una cosa che mi garbi molto.
    Per fortuna il Doc si sacrifica per noi e ci regala queste perle! Non mi ricordo quante volte hai citato e sognato Forell nell'arco di 8 anni di game of thrones, ma l'attesa per un suo ćritorno" è stata ampiamente ripagata.
    Ps: ormai Bran va in chimica senza alcun apparente motivo funzionale alla storia

    RispondiElimina
  32. guardato un poco della puntata (sempre coi fratelli infoiati, a cui si è aggiunta una coppia di amici anche più scatenati). Mi è sembrata registicamente figa, ma la roba della cripta io e l'altra mia sorellina che non guarda sta serie l'abbiamo fatta notare subito che era stupida, e ci hanno zittito. Comunque il problema è quello che dite voi, regaz: è tutto un fanservice gigante. Penso alla morte del tizio contro la Montagna, mamma mia visto quell'episodio mi ero detto "uhm, potrei guardarmelo pure io". è una roba bellissima perché uno si aspetterebbe che quello vinca etc, etc,... E invece no, fanno una svolta realistica e sensata. Ora, prendiamo le morti che ho visto in questa puntata (dal duello coi draghi in poi): sono tutte telefonatissime, non c'è uno straccio di svolta credibile. E la cosa che mi ha messo tristezza è che i miei fratelli e gli altri si emozionavano per ste cose. Non so, sembra quasi che dopo questo abbandono ai libri (che prima o poi leggerò) gli sceneggiatori si siano detti: "bene, rendiamo questo prodotto figo, mettiamoci quello che piace allo spettatore medio: badd ass, morti tristi che fanno dire "sono stato veramente male quando è morto x" e i cattivi che diventano buoni". E la cosa triste è che il cosidetto pubblico medio ha approvato. boh, ditemi voi se mi consigliate di recuperare comunque le prime quattro stagioni, che comunque mi ispiravano.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le prime quattro stagioni sono il contrario di tutto ciò che hai, giustamente, detto delle ultime.

      Elimina
    2. Meglio ancora, leggi i libri. I primi tre (a game of thrones, a clash of kings, a storm of sword) li finisci in due settimane massimo..
      Dopodiché valuta se imboccare la strada DI feast of crows e dance with dragons (che per me meritano, sia chiaro )

      Ma intanto i primi tre libri te li godresti a mille. E DOPO guardati le prime stagioni 😉

      Elimina
    3. Vespertilio Amoroso30 aprile 2019 08:51

      E' che le prime 4 stagioni, oltre ad avere Ciccio Martin, erano anche basate sui libri che erano già usciti. Martin ha mollato dicendo quelle 3-4 cose che dovevano succedere, e gli sceneggiatori si sono dati da fare perchè accadessero. In maniera abbastanza oscena. E' diventato parecchio fanservice.
      Certo, la puntata ha avuto dei gran bei momenti (pochi dialoghi, la tensione creata col silenzio), però la tattica militare usata è stata pessima, e nascondere delle persone nelle cripte con un tizio in grado di rianimare i morti è stato parecchio "meh"...

      Elimina
    4. Dunque, DA QUEL CHE SO IO (quindi da prendere cum grano salis, solo info prese a spizzichi e mozzichi qua e là) i tre spoiler SICURI rispetto ai libri sono:

      - il rogo della figlia di Stannis
      - Hodor
      (e queste due cose sono infatti i momenti oggettivamente clou delle ultime tre stagioni, intesi come colpi di scena, se ci pensate)
      - La resurrezione di Jon
      (oltre ovviamente a R+L=J ma quello è alla base di tutto)

      Probabilmente troveremo anche la Battaglia dei Bastardi (+ o - simile a quella della Serie, intendo come forze in campo) e la Battaglia di Winterfell (però imo molto diversa: per dire, secondo me Stannis ci arriverà)

      Tutto il resto, e già lo si coglie dalla quarta/quinta stagione di GOT, è nella migliore delle ipotesi un IPERBIGNAMI di quello che Ciccio ha in mente nei libri (e che già si nota diverso in al quarto e quinto libro).

      Sono abbastanza felice di questo andazzo nella serie perché in definitiva sono riuscito ad entrare nell'ottica "è un'altra storia" (un po' come MCU e fumetti). Me la godo per quella che è, rimango deluso per il fatto che rispetto alle prime stagioni le mimmate e le assurdità (teletrasporto) cominciano ad essere troppe, ma almeno so che se mai i libri dovessero uscire, avrà UN'ALTRA STORIA, x1000 rispetto alla serie, da godermi.
      Lo ripeto sempre: leggete i libri. I primi tre sono pressoché = alla serie (ma fidatevi, il Red Wedding letto da ignorante come Jon Snow è di una POTENZA indicibile, così come lo scontro tra la Montagna e la Vipera Rossa).
      Il quarto ed il quinto libro sono MOLTO più lenti, ma con una quantità di informazioni e accenni a DIVERSE profezie che nella serie sono andate perdute proprio (Azor Ahai, il Valonqar, il Drago a tre teste, Patchface).
      Cioè, sono libri che io per ora ho letto due volte ma che sicuramente rileggerò (parliamo di 4000 pagine) quando si saprà con certezza l'uscita di Winds of Winter.

      Fidatevi, se finito GOT volete DAVVERO ri-esplorare bene Westeros (e Essos), leggete i libri e le novelle collegate (Dunk & Egg, la raccolta da poco uscita Fuoco e Sangue).

      Elimina
    5. come non concordare Michael (e se non lo conosci ti suggerisco il canale youtube di Preston Jacobs sull'analisi dei libri), penso anch'io che sarà necessario rileggere almeno quarto e quinto libro prima di mettersi su Winds of Winter...

      Elimina
    6. Vespertilio Amoroso30 aprile 2019 12:40

      Oddio, in realtà nei libri c'è un altro GROSSO spoiler relativo alle profezie, ma non credo sia il caso di rivelarlo ora...

      Elimina
    7. ok, mi fido di tanti pareri, li leggerò in Estate, magari durante la vacanza in montagna di tre settimane della famiglia.

      Elimina
    8. (che detta così sembra che andiamo in montagna a fare un congresso tra mafiosi, vabbè)

      Elimina
  33. Il NK era molto vecchio...ad ucciderlo è stato un colpo d'Arya.

    RispondiElimina
  34. Bravo Doc bel commento come sempre! A me è piaciuta la puntata. Certo si poteva far meglio ma spero ancora in qualche sorpresa futura, tipo il ritorno dei non morti! Ma il neonato che era stato preso dal NK che fine ha fatto?

    RispondiElimina
  35. Sabato scorso dicevo ad amici "ma con uno che risveglia non-morti, ha senso nascondere, vecchie, donne, nani, eunuchi e bambini nelle CRIPTE?" ma era buttata lì per ridere, coi toni da speculazione nerd fine a se stessa, e invece.

    E INVECE.

    Vabbè.

    Diciamo pure che ho apprezzato un sacco tutte le parti Survival Arya (che ci ricorda quanto poteva essere letale il backstab del ladro in Baldur's Gate) mentre per tutto il resto un considerevole vabbè appunto, anche perché va detto che io di GoT raramente ho apprezzato gli episodi di menare in compagnia, sempre preferito i duelli, gli intrighi, i tradimenti e tutte le cose che, privi di una Xena, non potevano essere affrontate con indomito coraggio.

    Sconforta davvero tantissimo questo Tyrion, più scoppiato e bevuto dell'ultimo George Best, così come dai draghi (i due pistola che li cavalcavano lasciamoli stare) alla fin fine più inutili e dannosi che altro...ma un po' mi va bene così: viva la strega granny, il dio del enel gas e luce e soprattutto la tana delle tigri di braavos!

    Mi ritrovo molto addolorato per la morte di Edd l'addolorato (oh oh oh!) comprimario che m'è sempre stato simpatico, e pure per il nostro Orso della Gleba anestetizzato dalla stronza. Pensandoci, forse forse era meglio morire di lebbra magica (a margine: se ci fate caso Sam porta più iazza di Salvini: uno è morto per lui, l'altro s'è portato appresso la sua spada iellosa)

    Grossa, enorme delusione per la fine di tutto in un puff: meriti di Arya a parte, ora restano solo i supplementari con Cersei che mi sanno molto di partita per il terzo-quarto posto perché, pur con il trono in palio, con il Night King è evidentemente uscito a sorpresa il Brasile e a giocarsela mo ci sono boh, Danimarca e Belgio? Non so se ho reso l'idea.

    Riassuntone bellissimo, speriamo in più momenti stacce nella prossima

    RispondiElimina
  36. Solo io ho notato una qualità video scadente degna di primi DIVX? Niente 4K e vabbè, ma un color banding che nemmeno i VHS. A fine puntata ho messo Italia 1, c'era Star Wars V e al confronto si vedeva da paura (giuro).
    Non è questione di luminosità, ma proprio di compressione video / bitrate. Ho Sky Q e un OLED LG 65 pollici... L'avessi visto su un CRT lo avrei apprezzato meglio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ammetto anche io di aver dovuto, più volte, piazzare il pausa e avvicinarmi allo schermo e/o rewindare per capire chi/cosa stesse succedendo esattamente.

      Fotografia e luminosità che dal voler rendere l'idea della long night hanno solo reso tutto molto long e poco sopportabile.

      Mi unisco, da nazista dei libri, al coro dei delusissimi: una puntata scritta da un fandomista qualsiasi, quasi al livello della spedizione dei 7 contro un milione, solo che lì alcune cagate erano talmente atroci da risultare inaspettate. Qui neanche quello.

      L'unica cosa che resta per consolarmi è che gioco forza quello che ha rivelato Martin agli autori, sviluppatori e registi deve essere davvero pochissimo, e che poi questi ultimi abbiano preso la direzione del "facciam quello che il pubblico vuole e s'aspetta", un po' il contrario di come nasce quest'opera.

      Tra Melizizze che arriva non si sa bene da dove, passa la puntata a dire quello che succede (non sarebbe grave, se non che poi succede in maniera telefonata), il NK che si rincoglionisce tutto d'un tratto, i nostri che non crepano circondati da millemila nemici alla volta, gente che carica al buio buttando via subito i cavalieri, il massimo dello sputo da dialetto veneto l'ho avuto a Tyrion che tiene la mano a Sansa ed esce il pugnaletto, no ma davvero...

      Elimina
  37. Credo sia stato l'episodio più deludente della serie. Ok , c'era no delle aspettative ma tutto si è risolto con dei banali cliché e a parte un paio di momenti piuttosto telefonati non c'era il pathos della battaglia. Per come i vivi hanno combattuto, credo meritassero di morire tutti, in particolare Jon che da ignoranza fatta persona è passata all'inutilità.
    La trama del NK è andata a peripatetiche senza un senso e la battaglia successiva non mi sembra particolarmente emozionante. Non sento più nemmeno affezione verso i personaggi e quindi sta venendo a mancare qualsivoglia stimolo per continuare a guardare gli episodi rimanenti.

    RispondiElimina
  38. Il fomento vero 1: Metal Gear Arya in The Last of Us.
    Il fomento vero 2: Syrio! Syrio! Sy-ri-ohhhhhh!

    Si può dire che il Dott. Forel è il mio personaggio preferito della serie o è una cosa volgare?

    RispondiElimina
  39. TotoroUnchained30 aprile 2019 01:16

    Ma nessuno dice niente sulla citazione di Lady Death? NESSUNO??? HAI CITATO LADY DEATH!!! Doc, rendimi un uomo felice: sposami!

    RispondiElimina
  40. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  41. Ma solo io sono deluso da questa banale dipartita della trama dei morti che ci viene menata dalla stagione 1, puntata 1?

    RispondiElimina
  42. Ah, vedi allora che tutte le mamme e le nonne italiane che fin da piccoli ci hanno messo in guardia contro i terribili colpi d'Arya ci avevano ragione? Mai piu' uscire di casa senza la maglietta della salute e i capelli totalmente asciutti!!!
    Doc, sinceramente uno dei riassuntoni piu' belli che ti siano mai venuti, una battuta fantastica dopo l'altra...grazie mille! Il mondo dal 2020 sara' un pochino piu' triste senza i tuoi riassuntoni...(anche se oh, qualche serie degna del sacrificio magari la si trova, no?)
    A me, vecchia lettrice, la puntata e' piaciuta tantissimo, come fanno notare altri questa e' Games of Thrones not The Song of Ice and Fire. E quindi ci sta di liquidare il cattivo piu' badass della serie (e non solo) e focalizzarsi sul trono. Pero' un po' mi ha fatto tristezza: tutte le profezie, le trame, gli indizi si sono polverizzati in un colpo da ninja. Bellissima da vedere, Arya e' la mia baby girl, pero' via, non so, non sono totalmente soddisfatta...vediamo pero' come se la giocano, in fondo il finale della serie e' quello pensato dallo zio Martin, quindi ci saranno ancora delle sorprese ad aspettarci. E altri tre bei riassuntoni a rallegrarci l'inizio settimana, che e' un po' quello che conta davvero!

    RispondiElimina
  43. Mi unisco ai delusi. Nei mesi scorsi ho visto video sul tubo con le teorie dei fans di turno che avrebbero dato origine ad una trama molto più avvincente di quanto visto in questa puntata. L'unica cosa che mi vien da pensare è che Ciccio Martin abbia voluto conservarsi il finale figo per i libri che non scriverà mai, obbligando la HBO ad una deviazione estrema dalla trama originale che ha sempre avuto in mente.
    La sorpresa positiva è che Arya non è morta male come tutti i personaggi a cui mi sono affezionato negli anni. Ma c'è ancora tempo...

    RispondiElimina
  44. Deluso? Fino ad un certo punto perchè questa è la piega che ha preso questa serie da quando sono stati oltrepassati i libri. Troppo troppo buio e casino però. Doc, potrei giurare che Ghost da un certo punto della puntata è nelle cripte con donne e bambini. Oppure c'è un altro metalupo gigante domestico bianco nelle cripte, boh. Hai uno screen?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lì non l'ho visto. Nel promo per il prossimo episodio sì.

      Elimina
    2. Eccolo!
      https://static.gamespot.com/uploads/original/1581/15811374/3525200-game+of+thrones+crypt.jpg

      Elimina
    3. È una battuta, sì? :D

      (è 'na statua).

      Elimina
  45. Bravo, Riassuntone difficilissimo da fare con cosí pochi dialoghi!
    Libidine quando vedendo Arya giocare a nascondino in biblioteca ho pensato a Resident Evil e poi me lo ritrovo pari pari nel Riassuntone!!!

    RispondiElimina
  46. quando i draghi volano piú in alto delle nuvole, mi ha ricordato quando Neo e Trinity vedono per la prima volta il sole in Matrix Revolutions prima di arrivare alla cittá delle macchine

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Confermo, è la prima cosa che ho pensato vedendo la scena

      Elimina
    2. Io invece ho pensato: "Su, di noi, nemeno una nuovolaaaaa"

      Elimina
    3. Come Doc, il mio primo pensiero vedendo la scena è stato: "il cielo è blu sopra le nuvole" :D

      Elimina
    4. Facciamo pure "il cielo + azzurro sopra Berlino" e non ci pensiamo più... ahahahahah

      Elimina
  47. Complimenti per questo riassuntone che mi ha divertito almeno quanto la visione della puntata. <3 Una curiosità: in merito allo scambio di battute tra Sansa e Tyrion sull'essere stati sposati, io avevo interpretato (complici anche i sottotitoli) quella frase "sei stato il migliore di essi" come "sei stato il migliore tra i miei mariti" piuttosto che "tra i Lannister". Possibile? O ho capito male? Tra l'altro secondo me così funziona meglio :-) -Mallory-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io l'ho inteso così (migliore tra i miei mariti)... ma lol qui se possibile è ancora più facile...

      Elimina
    2. Sì, infatti. È per questo che lui risponde "frightening thought".

      Elimina
  48. Mi si è cancellato il commento di ieri.

    Vabbè, reitero il giudizio non cambiato dopo averci dormito su. Una cosa vergognosa. Una puntata dove si è toccato davvero il fondo a livello di scrittura e gestione della storia.

    Grazie almeno al Doc che ieri sera mi ha strappato qualche risata e risollevato il morale.

    Grazie al cielo a breve Good Omens mi sciacquerà dalla bocca l'amaro sapore di questo scempio.

    Cheers

    RispondiElimina
  49. Macché... è Ser Vo a spingerla via. Mi sa che non t'invitano alla Domenica Sportiva. Lyanna, poi, è uno dei personaggi più belli e più credibili, visto che nobili, re e faraoni c'avevano pure dieci anni e comandavano eserciti (certo, oggi sarebbe una bambina 'rompiballe' che sciopera e scrive i cartelli con l'Uniposca...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capire il senso di un riassunto comico. Nel senso di comico.

      Eghe, oh...

      Elimina
    2. Ecco, appunto. AdoVo le precisinate inutili. Mo'passa la nana e rifila un DICI, EH? per Mormont pure a te :)

      Elimina
    3. Io li leggo sempre molto volentieri i Riassuntoni e mi diverto un sacco; tu sei più permaloso di Joeffrey con l'influenza intestinale. E rimango convinto che la scena di Mormont l'hai interpretata male. Ma non mi pare così grave, eh... si ciancia.

      Elimina
    4. Rimani convinto male :D
      Sai quanto tempo ci vuole a schiarire le foto, fare quella gif? Sai quante volte ho rivisto la scena, per forza di cose? Ora, secondo te?

      È una gag e ti stai incaponendo senza motivo. Contento te :D Salutoni.

      Elimina
    5. Va bene, mi hai convinto; basta che non chiudi i post come un qualsiasi leghista che fa la pubblicità alla Nutella - sì, lo so che non lo sei, ecc. Still love. ❄

      Elimina
    6. Meritato. Probabilmente mi banna anche NOW in contumacia, visto i santi che gli ho tirato giù per la qualità del nero dell'episodio... 😘

      Elimina
  50. Bellissima puntata e Riassuntone stupendo!! Grazie :-*

    RispondiElimina
  51. "[Davos] riesce solo a far atterrare due voli ryanair diretti a Lamezia Terme." lì sono morta dal ridere. Del resto far atterrare voli è l'unica utilità di Davos durante l'intero episodio.
    Quindi il Night King era tutto un gomblotto dei potery forty per sviare l'attenzione da King's Landing?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma soprattutto Davos dove cavolo si e' nascosto durante la battaglia? Nelle cripte non c'e', sulle mura, dove si vede sempre nelle scene in cui compare, ci sono in teoria millemila zombies che saltano addosso a chiunque. Tutti i sopravvissuti sono sporchi e sanguinanti e lui, composto e manco un po' sudato, riappare all'alba per guardarsi lo spogliarello di Mel...cioe' secondo me il furbacchione della cipolla si e' andato a fare una spa nelle terme di Grandinverno* mentre fuori c'era il finimondo...chiamalo scemo!

      (*terme apparentemente molto belle ed apprezzate nei libri)

      Elimina
  52. Quando Arya ammazza il re della notte:

    https://imgflip.com/i/2zsism

    RispondiElimina
  53. Riassunto splendido della puntata più ridicola e scritta coi piedi della storia di Game of Thrones. Ma considerando da chi è stata scritta non c'è da meravigliarsi

    RispondiElimina
  54. Molti si stanno scannando su strategia e tattica in giro per il Nerdverso...
    Eppure il team Nord è stato impeccabile: dovevano rintanarsi come topi in un barile a Grande Inverno?
    Le catapulte hanno senso negli spazi aperti, ed è ovvio che saranno sacrificate. Provate a sparare con una catapulta o trabucco dal cortile interno del castello, farete più danni a voi che al nemico.
    Occorre sfruttare all'inizio la propria superiorità militare qualitativa, e ripiegare in maniera elastica.
    Esempio che farà storcere il naso a molti: pensate alle controcariche dei Celerini: sono sempre effettuate in inferiorità numerica, eppure permettono di riportare la vittoria.
    Certo la cavalleria dei Dothraki è stata sprecata, ma non poteva essere usata diversamente: e morire così è quasi logico nella loro psicologia.
    La morte del NK rischia di essere anticlimatica nella serie, ovvero dall'epos più puro si rischia di tornare a intrighi nei bordelli...

    RispondiElimina
  55. spero non venga considerato spoiler... (e cmq un antrista che si rispetti non può essere ancora passato dal cinema a vedere un certo filmetto)


    ma ormai va di moda che uno/a Stark cava via tutti gli impicci con un colpo solo...

    RispondiElimina
  56. Spettacolo... sulla Danana che usa Mormont come scudo umano sono crollato a terra come The Night Minzolini.
    La puntata (schemi bellici a parte) mi è piaciuta tantissimo, anche il tono scuro (per quanto comprendo la blasfemia del Doc) per me è un colpo di classe nel creare ancora più tensione.
    Con gli estranei tendenzialmente out al 3° episodio (cosa che non mi aspettavo) ora con la ripresa della lotta per il Trono mi sa che si tornerà al caro vecchio gioco di spie, tradimenti e complotti vari che storicamente vedono gli Stark a proprio agio come un vegano alla festa della salsiccia.
    Certo la presenza del tossico ArisO può spostare gli equilibri (ammesso che gliene freghi qualcosa del Trono, cosa di cui dubito)

    RispondiElimina
  57. Sei veramente un genio Doc, sono anni che ti seguo ma oggi hai raggiunto la.vetta massima di comicità, cazzo hai un fottuto QI di 160 fossi una fia te lo pupperei subito!

    RispondiElimina
  58. IL NK era tutto fumo (blu) negli occhi, il vero evento che risolverà davvero GoT sarà il Cleganebowl

    RispondiElimina
  59. Dothraki in versione Mario Brega. La spada de fooooco!

    RispondiElimina
  60. Tu sei di una bravura disarmante. Cusintino come me e troppo troppo simpatico. Fra draghi a metano e Ariso mi sono piscc... ata dalle risate. :D

    RispondiElimina
  61. Episodio ben girato e sceneggiato, ma mi ha deluso.
    Pochi protagonisti morti in una battaglia del genere: mi sarei aspettato almeno la morte di Brienne, verme grigio, missandei, i vari gendry, podric, tormund... magari una stark e un lannister invece niente. Tutti miracolosamente scampati, un po'scontato sinceramente. La cripta coi morti che resuscitano, anche se prevista fin dai primi trailer, non ha provocato alcuna vittima significativa è risultata inutile alla trama.
    Bello il colpo di scena di Arya che uccide il Night King ma il libera tutti seguente un po' "cheesy", in un ambito fantasy è già stato sfruttatissimo.
    Che se ne faranno di tutti questi coprotagonisti?
    VGPedretti se non esce automaticamente.

    RispondiElimina
  62. Non mi ha convito questa puntata. Mi aspettavo morti importanti e che Bran facesse qualcosa. Sarebbe stato coraggioso e unico far morire molti dei personaggi principali e magari che il Re della Notte scendesse a sud. Insomma un finale devastante alla Devilman.

    RispondiElimina
  63. Comunque, avete notato che Arya si lancia sul NK tenendo il pugnale dalla lama e non dall'impugnatura?
    E che quindi il giochino di cambio di mano era non è stata improvvisazione ma tattica, magari perché aveva previsto la reazione del NK?

    Per quanto riguarda i colpi di scena che non ci sono e che palle ma solo una battaglia prevedibile e bla bla bla: siamo all'atto finale di una saga. Non ha senso piantare colpi di scena quando l'intera puntata è dedicata alla battaglia epica che, comunque, non è fine a sé stessa: oltre a eliminare un po' di personaggi ormai zavorra, chiudendo sottotrame che non hanno più ragione di esistere, ha scombussolato tutte le forze in gioco perché ora dovranno combattere contro Cersei, e sono decimati!

    Una vittoria di Pirro: un'altra vittoria come questa e sono spacciati!

    RispondiElimina
  64. ribadisco il mio commento sulle affinità elettive tra GoT e l'Antro. Ho letto questo riassuntone con lo stesso patema che avrei avuto vedendo la puntata della serie (sono fermo alla quarta stagione). Tensione e gag alternate come nei migliori film del MCU.
    A quelli che difendono a spada tratta il libri di Giorgione RR rispetto alla serie vorrei far notare che Imho gli ultimi 2 romanzi, al di là delle citazioni e degli approfondimenti della saga, sono al limite della leggibilità in quanto a pesantezza, e che gli sceneggiatori (sempre secondo me) non hanno poi fatto un grosso errore ad allontanarvicisimi. Che poi l'abbiano fatto esagerando in senso opposto vabbè, acccontentiamoci dei Riassuntoni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho letto i libri, li ha letti mio fratello e mi ha sempre detto "leggi solo i primi 3 perche gli altri sono una cagata"
      È ovvio che quando si espande troppo una storia diventa un casino chiuderla.
      Nella serie stanno usando la tattica del "sterminiamoli tutti" ahahaha
      A me cmq la puntata è piaciuta, cosu come la scorsa stagione. Ok ci sono i teletrasporti e altre mimmate, ma il prodotto resta degno di essere fruito

      Elimina
  65. Per quedto episodio avevo un livello di aspettativa sotto terra, e invece...
    No, niente, mi ha fatto schifo lo stesso. Il senso di prepararsi ad un assedio FUORI dalla fortezza è vero che non lo capirò mai, ma è altrettanto vero che si sono dimostrati coerenti, dato che è la stessa strategia usata da Ramsay. Azione a palate, ma confusa e fatta male, non si è mai avuta una minima idea delle dimensioni delle armate, delle posizioni... il combattimento tra i draghi è stato quanto di più confuso, quando alla fine è tornato Viseryon ero lì che cercavo di capire se non fosse morto uno degli altri due draghi di Dananana. Con Arya, poi, le mimmate raggiungono livelli impensabili. Da quei 10 minuti buoni nelle biblioteche (a fare COSA, di grazia?) all'arrivo inosservata al centro di una radura sorvegliata da centinaia di non-morti... boh. Le citazioni alle vecchie stagioni però, erano belle, per il semplice motivo che la serie ERA ancora bella.
    Visto che tanto ormai sono almeno 3 stagioni che non c'è un singolo spunto interessante, avrei preferito che andassero OLTRE, con un combattimento tra Jon Snow e il Night King che combattono in cielo, sull'ala del drago, il Night King che parla e gli dice che è stato lui in realtà, e non Robert, a uccidere suo padre.
    Ma, ripensandoci, il finale faceva già abbastanza ridere così com'è.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A quel punto poteva dirgli

      IO SONO TUO PADRE

      immagino la faccia di Sanientino

      Elimina
    2. Linea di dialofo tipo:
      "NO... non è possibile, non può essere vero!"
      Dead King: "Tu non sai niente, Jon Snow".

      Elimina
  66. Secondo me dovete mettervi l'anima in pace, ciccio martin ha messo troppa carne al fuoco e non ha la piu pallida idea di come terminare i libri!!! Almeno la serie ha il merito di aver chiuso tutte le trame lasciate aperte, anche quelle dei personaggi secondari.
    Detto questo, a me la puntata è piaciuta tantissimo! Ma mancano 3 episodi ancora, mi aspetto dei ribaltoni o dei super colpi di scena come minimo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dissento ;)

      Ciccio bene o male sa benissimo che devono finire i libri. Può avere qualche difficoltà con qualche sottotrama (che no, non è stata chiusa "con merito" da D&D: sono state chiuse con l'accetta o semplicemente dimenticate o meglio si è fatto finta di dimenticarle), ma la sua idea di finale c'è (peraltro, originariamente lui voleva sostanzialmente far passare 4/5 anni tra gli avvenimenti alla fine del terzo libro e gli eventi di a Wind of Winter... poi si è reso conto che non poteva farlo, erano troppi gli eventi che avrebbe dovuto dare "per scontati" o comunque accennati e alla fine ha coperto questi anni con i libri 4 e 5... sostanzialmente rimandando di 15/20 anni la stesura dei due libri finali).
      A ciò si aggiunge che It is known che oramai gli pesa proprio scrivere ancora ASOIAF... ma precisino com'è ogni rigo lo rilegge e lo riscrive 10 volte per cui stiamo ancora a carissimo amico, anche se credo che il nuovo libro sia oramai ad un buon 70/80 percento di stesura... per cui un altro anno o due di attesa :)

      Ogni ribaltone che dovesse arrivare ora nella serie TV sarebbe se non una forzatura, sicuramente anticlimax . Anche questo episodio: hanno pompato per 3 anni la storia della resurrezione di Jon finalizzata allo scontro col DK, si sono salutati un attimo dal deltaplano ed ha fatto tutto Arya (cosa che sia chiaro mi fomenta come chiunque abbia preso Arya a Dea assoluta della serie, ma ecco, io Arya l'avrei usata per uccidere Cersei, e Jon per il DK, magari con suo sacrificio).

      Cmq, l'unica cosa che davvero tiene in piedi tutto è l'attesa per Wrestlemania con lo scontro tra i Clegane. Tutto il resto è noia ;)

      Elimina
    2. Concordo perfettamente con @Michael. Un esempio lampante è tutto ciò che riguarda Dorne: Doran assassinato in 2 minuti, Sand Snakes liquidate altrettanto brevemente, mai più menzionato nessun Martell.

      Elimina
    3. Non mi parlate di Dorne che i Martell erano la casata che più mi fomentava nei libri e vista sparire così nella serie è cosa che, da sola, mi fa piangere.

      Ma Vipera Fett resta un grande

      Elimina
  67. Finita di vedere ora e giunto qua a leggere.
    Onestamente ero molto curioso di vedere cosa avresti tirato fuori, perché ho passato 80 minuti praticamente in apnea (Guybrush scansati) e con tutta l'ansia e la tensione, stilarci un riassunto comico mi pareva missione molto difficile. Mamma mia che puntatona. E ora tocca a Cersei.

    RispondiElimina
  68. Solo io, nella scena delle cripte, ho pensato: "Fortuna che a Ned gli hanno tagliato la testa!"
    Per pensare questo sono una cattiva persona? :P

    RispondiElimina
  69. Ottimo riassuntone, Doc.
    Alcune scene dell'episodio sono molto belle. La mattanza di personaggi non c'è stata come era prevedibile per l'episodio 3.
    Mi è piaciuta la fine di Lady Daria Argento vs Undead the Giant.
    Sulla credibilità della battaglia, da vecchio giocatore di wargames, ho pianto molto.
    Una cosa che mi sembra che nessuno abbia ancora fatto notare è che la bi-armata dei vivi non aveva un comandante, ciglioparrucca e jon-so-tutto-io-snow se ne sono andati via all'inizio senza lasciare nessuno al comando, nessuno dava ordini se non ai tre che gli stavano accanto...
    Gli unici che hanno dimostrato un po' di lucidità sono stati Sor Cipolla (che però non conta un cavolo) e Melisandre che per ben due volte salva le sorti dell'armata Brancaleone.

    RispondiElimina
  70. "buttando via subito i cavalieri" hai mica mail giocato online a Total War? Hanno fatto la classica cazzata del niubbo abituato a caricare contro il PC :D

    Grande RiassuntoneTM DOC!

    RispondiElimina
  71. Non è assolutamente vero che Dany usa Jorah come scudo, ma è bensì Jorah che con il suo braccio sinistro la sposta dietro le sue spalle per proteggerla (Da notare la torsione del braccio e lo sguardo della Targaryen che è fisso su di lui) lei non ha neanche visto il non-morto arrivare.
    È incredibile vedere come in sole due puntate tutto sia cambiato, come adesso colei che era la paladina di Got si sia trasformato in uno dei personaggi attualmente più disprezzati dell'intera serie...e come alcuni, si siano fatti accecare dall'odio nei suoi confronti tanto da avere un punto di vista completamente sbagliato di uno dei più bei gesti eroici della puntata.
    Io non mi faccio di certo abbindolare da due frasette del cavolo e da Sansa Stark ingiustamente pompata e sopravvalutata.
    Sto con Dany fino alla fine.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai presente che questo è un riassunto comico, sì? ;)

      Elimina
  72. Beh ad alcuni piace credere che Daenerys sia così stronza te lo assicuro ahahah

    RispondiElimina
  73. Daje, comunque praticamente a meno di 7 giorni di distanza, due Stark salvano il mondo... anzi due mondi diversi. :D

    RispondiElimina
  74. Scusate se arrivo così in ritardo, ma il trucco del coltello io giuro di averlo visto in un vecchio film di camorra tipo Mario Merola. Ho cercato sul tubo ma non ho trovato niente, quando ho visto la scena ho urlato "no je fa il trucco del guappo!"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo hai poi trovato, questo film col guappo? :)

      Elimina
  75. Per citare un commento che ho letto non-ricordo-dove, dico solo che Jon, presunto Azor Ahai che avrebbe DOVUTO porre fine alla lunga notte, ci guadagna nagràfigurimmerda dimostrandosi utile come lo sarebbe una mutanda in un film porno.

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usarli. Metti la spunta a "Inviami notifiche"per essere avvertito via email di nuovi commenti. Info sulla Privacy