Ready Player One: 12 locandine in versione Blade Runner, I Goonies e...

Con l'approssimarsi dell'uscita di quel merendero di citazioni noto come Ready Player One, Warner ha realizzato 12 poster in cui Parzival, Art3mis e gli altri avatar dei personaggi interpretano le locandine di film famosi della scuderia WB. Come Blade Runner e I Goonies, appunto, e tanti altri. Alcuni sono divertenti, altri mostruosamente mostruosi. Ce li guardiamo tutti? Domanda retoricona [...]

 Matrix
 Risky Business
 Beetlejuice
 Bullitt
 Ragazzi Perduti
 Breakfast Club
Rambo (LOL)

LEGGI ANCHE:
Tutti gli easter egg e le citazioni del trailer di Ready Player One


Commenti

  1. Belli, ma perché Parzival ha sempre l'espressione da fesso?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Azzardo: perché lo è? :D

      Elimina
    2. della serie..."Si faccia una domanda e si dia una risposta"

      Elimina
  2. Sbaglio o in quella di Rambo assomiglia stranamente al blogger Andrea Galeazzi?

    RispondiElimina
  3. Si, in effetti il protagonista e' un pescivendolo come non si vedeva dai tempi di Gary Daniels quando interpretava Kenshiro...

    RispondiElimina
  4. "Il mio falegname con 30.000L le faceva meglio! "

    Salverei giusto Blade Runner è Breakfast Club

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La famosa battuta di Tre Uomini e Una Gamba esprime a pieno il mio pensiero. Le trovo tutte un po' sciatte, soprattutto se messe in contrapposizione alle originali che sono nettamente più belle. Carina l'idea ma trovo delle carente nel disegno. La faccia di Arthemis in alcune locandine poteva venire meglio.
      Va detto che ho mollato il libro a metà perché non mi ha preso ma questa è un'altra storia.

      Elimina
    2. Più che altro non capisco la scelta di alcune, tipo "Risky Business" e "Rambo"

      Elimina
  5. Sarà che a me il libro è piaciuto moltissimo, di conseguenza aspetto questo film con un misto di terrore da delusione cocente e galvanizzo da potenziale pheegata totale...lo vedo anche come l'ultimo (nel senso di ULTIMO E POI BASTA, MOLLA LI'!) tentativo di Spielberg di dire ancora qualcosa in un genere che per me è il suo ambiente naturale, anche lì un 50/50.
    Un film in bilico, ma che attendo giusto un pelo meno di Infinity War...dai dai dai!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io la penso come te, può essere un capolavoro come una boiata pazzesca. Il libro mi è piaciuto (senza gridare al miracolo, anche perché la fine mi ha un pò lasciato l'amaro in bocca) ed è stato chiaramente scritto con l'idea di ricavarne un film... Sicuramente ci sarà tanta carne al fuoco, speriamo che non sia troppo dispersivo con tutte le citazioni e i rimandi previsti...

      Elimina
    2. mi accodo per non ripetere cose già dette. il primo trailer mi ha scimmiato e speravo il film rimanesse quanto più fedele possibile al libro. già il secondo tailer mi ha fatto cadere questa speranza e la scimmia si è molto ridotta ma è sempre presente... queste locandine? salvo la prima, vado a lavarmi gli occhi con il sapone per aver visto le altre...

      Elimina
    3. Quella di Ragazzi Perduti, dei Goonies,di Ritorno (ma anche Breakfast Club) ci stanno alla grande, quella di Matrix è più un rimando al genere che non agli anni 80, e quella di Rambo è brutta come la morte...

      La fedeltà al libro prende il tempo che trova, come SEMPRE quando si parla di opere "tratte da" e com'è giusto che sia.
      Parliamo di due media diversi inconciliabili per molte ragioni (vincoli di tempo/fruizione/libertà interpretativa) che si esprimono in linguaggi differenti, un romanzo (tranne rarissimi casi) sarà SEMPRE superiore ad un film nato da una sua costola, il problema è solo nostro che dovremmo imparare a farcene una ragione e a valutare entrambi per pregi e difetti come due prodotti a sé.

      Elimina
  6. mah... sopravvalutato il libro (anche se genuinamente nerd), una paraculata il film e una paraculata ovviamente la promozione dello stesso. Ma quindi dobbiamo supporre che tutti i personaggi che compariranno nel film siano proprietà WB a parte qualche rara eccezione (tipo Gundam o qualche pg dei videogame)?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A giudicare da quello che si vede qui:
      https://docmanhattan.blogspot.it/2017/12/ready-player-one-trailer-40-citazioni-easter-egg.html
      direi che hanno tirato dentro decine e decine e decine di licenze extra WB. Quanto poi alla resa del film vedremo, chiaramente.

      Elimina
    2. oddio quel post l'avevo rimosso, hai ragione grazie!

      Elimina
    3. Mi sa un pó anche a me di paraculata

      Elimina
  7. Fresco fresco di lettura del libro, più che guardo i trailer e più che il film mi sembra tutt'altra cosa.
    Spero di sbagliarmi.

    RispondiElimina
  8. In effetti Parzival è di un inespressivo che la metà basta...
    Però fantastiche XD, qualcuna di più qualcuna di meno, che un paio sembrano quasi una photoshoppata col copiaincolla delle facce.

    La mia preferita: Labyrinth

    RispondiElimina
  9. Del libro ho un'opinione estremamente negativa, e questi poster non è che riescano a solleticarmi riguardo il film...

    RispondiElimina
  10. La locandina alla Blade Runner sembra tipo una copertina/parodia di Leo Ortolani,Blade Rats potrebbe essere :D

    RispondiElimina
  11. notare che nella locandina di Rambo c'è un mega spoiler riguardo alla trama del film, per il resto i 5 avatar dei protagonisti non mi piacciono molto, non me li ero immaginati così leggendo il libro, sopratutto quelli di 2 personaggi, il che mi fa temere che le dinamiche tra quei 2 e Parzival saranno differenti (anche nel mondo reale) rispetto al libro, e poi sono troppo stereotipati: il protagonista, la ragazza, il Tank/ciccione, il bassista carismatico e il ragazzino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma non era il protagonista ad essere un ragazzino sovrappeso?

      Elimina
    2. @Paolo: si, ma durante il libro, per reggere meglio i ritmi del gioco, comincia a fare esercizio fisico. Poi ci prende gusto e si modella il corpo. Evidentemente nel film preferiscono saltare un passaggio per esigenze di tempo.

      Elimina
    3. Teoricamente anche Samantha dovrebbe essere rotondetta (...... un corpo rubensiano......) e non proprio perfetta di viso, nel film è una modella strafigha

      Elimina
    4. Diciamo che saltano un passaggio per esigenze che un protagonista cicciotto è meno appetibile :P

      Elimina
  12. Bella l'idea delle locandine reinterpretate, che dire? lo si aspetta con ansia questo film e soprattutto con la speranza che sia bello quanto la controparte cartacea.

    RispondiElimina
  13. Pensavo di schivarlo, ma dopo aver visto così tanto amore penso che una possibilità gliela darò.

    RispondiElimina
  14. Ho iniziato a leggere il libro e l'ho mollato al capitolo 003 (evviva gli estratti Kindle!). L'ho trovato scritto male, banale e con solo qualche spunto interessante sul setting. Citazioni gratis giusto per, ma poca sostanza...

    RispondiElimina
  15. Alcune locandine sono carine, altre meno (quelle di Bullitt e Rambo particolarmente inguardabili), ma Parzival ha la faccia da meenchia che mi sarei aspettata leggendo il libro (che, per la cronaca, mi ha talmente presa da averlo finito in tre giorni).
    Che dire, aspettiamo marzo per entusiasmarci/arrabbiarci!

    RispondiElimina
  16. Non conosco niente di ciò e la prima impressione che ho del protagonista è "Vorrei essere dappertutto ma non qui."

    RispondiElimina
  17. Mmmm fatte bene son fatte bene... Peró qui si va a toccare mostri sacri :-)

    RispondiElimina
  18. Miii! Sono veramente brutte e fatte malissimo! :-/
    Ma con tutti i soldi che hanno speso, chiedere a qualche disegnatore che non faccia fan-art come un 15enne magari no?

    RispondiElimina
  19. Tra l'altro quest'idea dei poster nasce già vecchia! Già era stato fatto con Stranger Things e con risultati a mio parere migliori.

    A questo punto abbiamo un film citazionista che si pubblicizza citando le citazioni di un serial citazionista... mi sta venendo il mal di testa :D

    RispondiElimina
  20. le hanno fatte col photoshop per risparmiare?

    RispondiElimina
  21. Magari è stato lo stesso Stefanuzzo Spi per racimolare un altro pò di soldi, visto che già ne ha presi pochi per realizzare il film!

    RispondiElimina
  22. Sentore di monnezza per me..la wb non ne azzecca una da anni, l'unico franchise che gli funziona è harry Potter ancora

    RispondiElimina
  23. Io rimango scimmiato per il film perchè, sì, a me il libro era piaciuto e i trailer sembrano aver colto lo spirito visivo del tutto. Però queste locandine sono MEH, di solito queste cose in stile meme funzionano dopo l'uscita del film, quando diventa già "fenomeno pop". Al momento, non conoscendo le facce di attori e avatar, non mi dicono praticamente niente. Non mi viene da pensare "Ahh, guarda Parzival che buffo", ma piuttosto "Ma chi è questo?".

    RispondiElimina
  24. Il libro è stato godibile ma con moltè cose che lasciano a desiderare. Tipo la scrittura e il protagonista pirlotto. Se il film lo migliora sono solo contenta.
    Questi poster sono una trovata simpatica! Quello di breakfast club mi garba assai...

    RispondiElimina
  25. Che paraculata imbarazzante che è questo film, mamma mia

    RispondiElimina
  26. Lettura gradevole, con qualche "pausa", la resa visiva del film promette bene. Più che le vicende del protagonista mi appassiona appassionava la guerra totale tra l'organizzazione IOI e i Gunters, una volta tanto due forze alla pari piuttosto che i soliti malvagioni uber e la povera Resistenza di turno.

    RispondiElimina
  27. Io sinceramente ho un gran paura proprio dell'elemento citazionista: temo che il film potrebbe appunto vivere solo di citazioni, un po' come Stranger Things. Spero di sbagliarmi...

    RispondiElimina
  28. Io sinceramente ho un gran paura proprio dell'elemento citazionista: temo che il film potrebbe appunto vivere solo di citazioni, un po' come Stranger Things. Spero di sbagliarmi...

    RispondiElimina
  29. Ad esser sincero, non mi fanno impazzire.
    Potevano sforzarsi maggiormente.

    RispondiElimina
  30. Uscita una delle prime recensioni sul film! Sembra essere divertente, senza prendersi troppo sul serio. Sviluppo dei personaggi e della civiltà fuori dall'Oasis non pervenuti... Speruma...

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.