Il comprimario fastidioso - telefilm (Saturday night sondaggismo)

Di rompicoglioni, nell'interminabile ma fortunatamente terminata campagna agricoelettorale, se ne sono visti tanti, ma tanti. A tutte le ore del giorno e della noche, su tutti i media. Ma oggi parliamo di un'altra tipologia di suggestivi cagarazzi, quelli da telefilm. I comprimari fastidiosi che al solo guardarli apparire su schermo vi viene voglia di cambiare canale o gettare il computer dalla finestra. Quelli. Bene, chi è il vostro comprimario insopportabile - per voi, eh, mica per i protagonisti - di tutto l'universo dei telefilm? Quello che se gli succede una cosa brutta festeggiate dando calci al divano rischiando di essere sfregiati dal gatto che ci sta dormendo sopra, e bevendo fanta sgasata e canticchiando Te ne vai o no, te ne vai sì o no? fino al mattino? [...]

La simpatia e l'affabilità tipiche dell'herpes zoster
Il tuo? E come ti sbagli: mai retta quella grandissima scassamaroni di Catelyn Stark, detta Cat, perché ti passa sugli zebedei come un caterpillar. Fulgido esempio di autoiettatrice, con le sue cineree previsioni mena una sfiga grave e inarrestabile su tutta la sua famiglia nelle prime stagioni di Game of Thrones, il Trono di Spade. Quando è arrivata quella certa scena nei libri, hai stappato la tua miglior bottiglia di analcolico moro, intonando un inno alla bulgaria e alla sciatalgia. Quando quella scena si è vista anche nella serie TV, hai sentito una musica provenire dalla strada: ti sei affacciato ed era partito un trenino brigittebardò, al quale ti sei unito suonando forte una trombetta. E insomma, sì: ché pure l'Andrea deficiente di The Walking Dead, vero e proprio insulto alla sua tostissima controparte cartacea, la volevi morta (come il 90% dei protagonisti di quel telefilm), ma Caterina Sterco molto, molto di più.

Ok, debauchery: qual è il vostro comprimario dello sfastidio telefilmico? Valgono ovviamente solo le serie TV, niente serie animate; un solo voto a testa, un perché vagamente convincente. Niente commenti anonimi, niente rotture di balle ai commenti altrui: non diventate voi i comprimari fastidiosi, per piacere. All'ultimo che arriva Catelyn Stark ci augura tanta, ma tanta fortuna, regalandogli un corvo morto. 

93 

Commenti

  1. Ross in Friends.
    L'ho sempre trovato un personaggio fastidioso, incapace di relazionarsi con il gruppo alla pari. Ogni volta che compare sullo schermo mi innervosisce.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la cosa buffa è che ross in 10 stagioni ha avuto una tale evoluzione che quasi si può parlare di due personaggi diversi, quello ligio fino alla storia con rachel e quello immaturo post rottura. sia chiaro non discuto la tua scelta ma mi fa specie perchè in friends di ross ce ne sono praticamente 2 :D

      Elimina
    2. Friends è una di quelle serie di cui non ho mai capito il successo. Capisco che sono io quello strano ma desta in me meno interesse del monoscopio rai.

      Elimina
    3. Io guardavo Friends apposta per Ross.

      Elimina
  2. Sicuramente Eugene di TWD, insopportabile ed inutile dalla sua prima apparizione nell'economia della storia.
    Purtroppo non ho una vasta cultura di Serie TV per cui mi arrangio con quel poco che ho...e in quel poco lui svetta sovrano senza concorrenti che possano stargli alla pari

    RispondiElimina
  3. Qualcuno mi obietterá che Ted Mosby non è un comprimario ed è in realtà il protagonista di How I Met Your Mother.E io a quel qualcuno obietto che Ted Mosby,nei suoi momenti “narrativi”(quando porta avanti sta benedetta storia di come ha conosciuto sta cristiana con cui ci ha rotto i maroni per non so quante puntate)è solo una funzione narrativa,un escamotage per mandare avanti la storia con una voce fuori campo/narratore onnisciente.Il Ted Mosby individuo/personaggio invece non è certo il protagonista della ribalta nè certo il personaggio piú memorabile della serie ed é anzi uno che spesso e volentieri é utile unicamente a servire gli assist alle gag degli altri.Ed è un personaggio tra l’altro irritante,ipocrita,vigliacco e profondamente misogino.Boh,per dire,nonostante il fatto che fosse lui a narrare la storia ho sperato morisse (male,malissimo)fino all’ultimo (lo so,irragionevolmente) e che magari fosse il suo fantasma orribilmente squartato a narrare la storia ai figli.Comm avess pariat (scusate l’utilizzo dell’altrettanto aspra lingua dothraki che si parla nel napoletano)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nemmeno io lo sopporto! E il finale mi ha delusa tantissimo...

      Elimina
  4. Il figlio di Walter White, Junior, l'ho sempre trovato irrilevante nei momenti migliori e un cacacazzi insopportabile in quelli peggiori, e non sono mai riuscito a provare particolare dispiacere per la sua condizione fisica.

    Ps OT: Doc, ma il viaggio in Japon? Quando andate?

    RispondiElimina
  5. salve Doc, primo messaggio sul blog.

    bernadette big bang theory... QUELLA VOCEEEE... argh...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che io trovo Bernadette il personaggio di gran lunga migliore della serie.

      Elimina
  6. Sicuramente Karen Walker in Will & Grace. Mi infastidisce tutto di lei, dalla voce all'aspetto, alla cattiveria gratuita (questa è colpa degli autori, ma non fa che rendermela ancora più pesante).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io guardavo Will e Grace apposta per Karen.

      Elimina
    2. Telefilm in cui OGNI PERSONAGGIO è talmente fastidioso da renderlo inguardabile

      Elimina
    3. Concordo. I quattro sono a dir poco irritanti, ma Grace per me è la più insopportabile! Non la reggo!

      Elimina
  7. Le madri, in generale. Sono TUTTE delle parodie dell'amore materno, delle bestie che vorrebbero pensare solo all'ammmore verso figli e marito ma in realtà sono la principale causa di pericolo per tutti, figli in primis.

    Quindi in un certo senso mi accodo al Doc con Cat Stark, ma pure quella di Walking Dead non scherza

    RispondiElimina
  8. La Mary Jane dei film di Raimi.
    Un'insopportabile rompimaglioni.
    Buona solo per farsi rapire!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Valgono ovviamente solo le serie TV" :)

      Elimina
  9. Il marito di Samantha in "vita da strega".
    Brutto, odioso e nemico della magia (che era quello che volevo vedere, da bambina)

    RispondiElimina
  10. Quella megawhore di Skyler in Breaking Bad vince a mani basse contro tutti e tutto !

    RispondiElimina
  11. Se invece ci si riferisce a personaggi di serie tv con controparti scritte, sansa Stark nei libri è una tortura da leggere ancora più che nella serie tv

    RispondiElimina
  12. stanislao zicarelli3 marzo 2018 12:38

    sheldon cooper , un tizio che nel mondo reale sarebbe già stato assassinato dal primo con cui si metteva a discutere. è una palla di personaggio ed è odiosissimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io lo detesto!!! ma siamo sicuri sia un comprimario??? nel caso il tuo voto valesse mi associo completamente!!!!!!

      Elimina
  13. La mia compagna guarda Fresh off the Boat. Io no per colpa della madre/moglie. Vale come comprimaria o è troppo importante?

    RispondiElimina
  14. Missy in Dr Who. Non sopporto l'attrice, sembra un vecchio in drag e recita peggio di Corinna in Boris; non sopporto il personaggio così totalmente scontato; non sopporto questa tendenza a traformare personaggi storici per farli diventare più PC o per dare il contentino ai social justice warriors. Non sopporto nulla di questa tizia, al punto che ho smesso completamente di seguire la serie perchè non tolleravo di vedermela comparire davanti.

    RispondiElimina
  15. Robin di HIMYM. Dio che martellata lì dove non batte il Sun ad ogni sua scena "importante". Cioè, personaggio più odioso mai scritto per il sottoscritto, nonostante l'attrice degna del ruolo di vice vice presidentessa

    RispondiElimina
  16. L'hai nominata tu, Andrea in TWD mi è sempre stata sui maroni in maniera micidiale, nella terza stagione si sorpassa ogni limite ed infatti la serie l'ho mollata durante quella stagione.

    Per il resto, posso dire che Andrea nel fumetto è il personaggio migliore di tutta l'opera?
    O rischio che fan di Carl, Jesus o Michonne cerchino di ammazzarmi?

    RispondiElimina
  17. Trivette, detto anche l'inutile collega di walker Texas ranger

    RispondiElimina
  18. Skye/Daisy di Agents of Shield, fin dalla prima puntata non la sopporto e spero sempre che le accada qualcosa (speranza persa quando è stata tramutata in inumana).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Yeahh! Allora non sono l'unica ad odiarla profondissimamente!!

      Elimina
  19. Da fan di Star Trek posso soltanto enunciare queste tre parole: "Shut up Wesley!". Certo, il fatto che Wesley comparisse soprattutto nella prima stagione di TNG, notoriamente pessima, non aiuta ma cavolo se non rimane insopportabile.

    RispondiElimina
  20. Summer di The Oc. Stronzetta con la puzza sotto il naso che ti guarda dall'alto al basso.
    Poi migliora, però non capivo cosa ci trovasse Seth. Aveva Anna che era più figa, più Nerd e sicuramente più disponibile.

    RispondiElimina
  21. gioco italiano! il personaggio di Giorgio Pasotti in Distretto di Polizia... parte sfigata e a mio parere recitata maluccio

    RispondiElimina
  22. Il primo che mi é venuto in mente é Xander in Buffy...era inutile, un autentico peso per chiunque, eppure cercava sempre di metterci il becco.

    RispondiElimina
  23. marshall in himym: mai sopportato, mi irrita la sua storia di vita, mi irrita il suo buonismo, mi irrita la fisicità dell'attore, mi irrita tutto di lui

    RispondiElimina
  24. The magicians, l'amica del protagonista con la voce da tabagista. Attrice cagnaccissima e personaggio odioso. Pessima

    RispondiElimina
  25. Sono indeciso fra Auslaug di Vikings e Marie di Breaking Bad.
    Auslaug perché è una nullità in confronto a Lagertha e per il fatto che si presenti come figlia di Sigfried del ciclo dei Nibelunghi dimostrando come sia solo una cretina contapalle arrivista. Marie è l'inutilità fatta personaggio, le sue sottotrame erano dei palesi filler. Fra le 2 però propendo maggiormente per quella scema pagliaccia di Auslaug perché è direttamente responsabile di diverse morti e casini con la sua idiozia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo su Auslaug: impossibile che un uomo la possa preferire a una come Lagertha sotto qualsiasi punto di vista poi

      Elimina
    2. Ragnar la sceglie solo per figliarci, si capisce che ha sempre preferito Lagertha

      Elimina
  26. Non ce ne sono pochi eh? Da Iris West (The Flash... quaaaaaanto ho tifato Savitar l'anno scorso) a Felicity Smoak (Arrow... oh insomma, le donne dell'Arrowverse), passando per Walter Jr. di Breaking Bad e molti altri. Ma Eugene di TWD batte tutti. Quel suo modo di parlare, quella faccia da figlio di consanguinei dell'Alabama, quel taglio di capelli... Non c'è episodio che non speri di vederlo schiattare malissimo

    RispondiElimina
  27. Olivia (Raven Symone) ne "I Robinson". Un piccolo mostro, secondo in antipatia solo alla sé stessa adulta.

    RispondiElimina
  28. Non rammento il nome... L'amico babbeo di Max Guevara in Dark Angel... Sarebbe dovuto essere la spalla comica ma mi provocava solo irritazione.

    RispondiElimina
  29. Charles McGill di Better Call Saul, evitanto gli spoiler più grossi, che prima o poi al Doc toccherà vederselo tutto :)
    Il Chuck delle prime due stagioni, nella terza più che odio suscita pietà.
    Uomo estremamente colto, onesto, gran lavoratore, per Jimmy rappresentava a un tempo la figura paterna ed il modello di riferimento, fino al momento in cui non è saltato fuori cosa pensava veramente del fratello minore: un misto di odio, disprezzo ed invidia, conditi con una punta di classismo, la ricetta perfetta per la nascita di Saul Goodman.

    RispondiElimina
  30. Ho qualche difficoltà a capire quando uno è comprimario...o personaggio secondario...o attore protagonista quando la serie ha molti protagonisti.

    Nel dubbio dico Bill. L'ultima assistente dell'ultimo dottore. Proprio inutile. Una banderuola del politically correct che non aveva nulla da dire tranne ricordarci ogni 5 minuti che era gay. Venuta subito a noia.

    RispondiElimina
  31. Clara in Doctor Who... davvero una companion che ha scassato. Da quando è apparsa hanno cercato in tutti i modi di metterla al centro della scena. Sempre lei, solo lei, mancava che la facevano diventare una Time Lord con il suo Tardis.. no spetta.. praticamente è quello che hanno fatto per toglierla dai maroni.

    Veramente stomachevole.

    Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo in buona parte. aggiungo che peggio di clara c'era il di lei fidanzato!

      Elimina
  32. Donatella, seconda stagione di Romanzo Criminale. Personaggio già presente nel libro, ma gli sceneggiatori ne hanno ampliato il ruolo a dismisura, facendola diventare una specie di deus ex machina che secondo me ha in parte rovinato la trama dell'intera stagione.

    RispondiElimina
  33. Il narratore di drangonball può valere come risposta? O.o

    RispondiElimina
  34. Un solo voto???????????????
    è difficilissimo, sono tantissimi.
    vado di istinto: Donna Noble del Doctor Who

    RispondiElimina
  35. Iris in the Flash... Insopportabile!!! (Runner up per Andrea di the Walking Dead)

    RispondiElimina
  36. Clara in Dr. Who che praticamente dovrebbe fare da spalla ed invece si prende tutta la scena al punto che potevi chiamare la serie il Clara show (non parliamo poi del suo sub-plot amoroso col professore ex-soldato ed ameba). Anche Missy comunque era insopportabile come ha detto un utente sopra.

    RispondiElimina
  37. Iris di the flash anch'io... Ma tanto tanto... E mò diventa anche una [spoiler?] v.....sta??
    Non se può vede...

    RispondiElimina
  38. Andrea di Beverly Hills 90210. Antipatica e brutta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo. Era Elias e Tisini messe insieme e aveva il labbro tremulo.

      Elimina
  39. Skyler di BB è difficile da battere...

    RispondiElimina
  40. Il mio primo commento!
    Il mio serial preferito è 'Doctor Who' e per questo motivo, io non ho mai tollerato Clara: insostenibile Mary Sue da fanfiction, pietra angolare per la storia del Dottore e del suo pianeta. Lei non è stata un'amica, un'innamorata, una persona con cui affrontare viaggi e pericoli, Clara è stata la base per distorcere la visione del Dottore stesso.
    Clara salva il suo pianeta, gli ricorda che sia realmente, quali siano i valori in cui crede e lei stessa contribuisce a formarne la personalità.
    La verità è che Clara resta una ragazza ignorante, superba, ipocrita, lamentosa, manca di sensibilità e persino di empatia, non dona reale conforto al Dottore, lo umilia e non ha mai il piglio energico, affettuoso di Donna, di Amy e di Rory, di Martha e di Rose, persino di Bill.
    Immortale, invincibile, colei per cui andare all'Inferno o raggiungere il Paradiso.
    Non ci è dato sapere il motivo: ha fatto emergere solamente l'asprezza del Dottore, fortunatamente, assopita con la presenza di persone meno nocive per il prossimo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Welcome sull'antroexpress.
      E sono sostanzialmente d'accordo sull'insopportabilitè di Clara.

      Elimina
    2. Concordo su Clara peggior comprimario della storia. Una combinazione letale di tipa che non sa recitare e di personaggio scritto coi piedi!

      Elimina
  41. Phil, il papà di modern family. Talmente irritante a così tanti livelli che ho smesso di guardare la serie pet evitare di andare a letto nervoso.

    RispondiElimina
  42. Walt e suo padre in Lost.


    Uóooooooolt

    RispondiElimina
  43. Ottimo sondaggio!

    Per me MAX di stranger things due è inutile e dannosa.

    Mia moglie vota per GAIUS BALTHAR e la sua saccenza egoista e spocchiosa (ma ci manca ancora l'ultima stagione, quindi chissà che non succeda qualche colpo di scena)

    RispondiElimina
  44. Tra le serie che mi fanno schifo ma guardo per mille motivi c'è Grey's Anatomy e odio quasi tutti quei maledetti medici infoiati e complessati.
    Tra tutti la Bailey è la più inutile di tutti.

    RispondiElimina
  45. La sig.ra Oleson de La Casa nella Prateria. Chi la conosce capisce perché. Per chi non ha mai seguito la serie, non è una cosa che si può esprimere a parole (non senza volgarità, almeno)

    RispondiElimina
  46. Andrea di Beverly Hills 90210: insopportabile. Per non parlare della logorroica Suki in "Una mamma per amica", mi dava sui nervi. E poi Ross di Friends, un brufolo sul sedere è meno odioso.

    RispondiElimina
  47. Mi stanno sul belino tutti i maghi del computer delle varie serie tv. Dipinti come emeriti deficenti sfigati che non sanno far altro che risolvere problemi seduti davanti ad un pc con minimo otto schermi. La palma d'oro va a quella di criminal minds, sembrerebbe un teleilm quasi scientifico ma scade davvero troppo ai miei occhi quando vedo la tizia che vabbè che ve lo dico a fare....

    RispondiElimina
  48. E' una bella lotta tra tutti i personaggi di Vikings, che mi stanno quasi tutti sui cosiddetti, ma se devo scegliere, voto per Ivar senz'ossa. Temo sia anche colpa del doppiaggio che lo fa parlare con una voce da tredicenne rompicorbelli che ti prende a calci lo schienale della poltrona in pullman, ma 'sto bamboccio col taglio di capelli a scodella che non fa altro che sogghignare mefistofelico e roteare gli occhi perché lui sì che è un autentico genio del male mi è sempre parso come minimo poco credibile. Poi, il cocchio fintoromano o fintogreco... Ma va' là va' là.

    Questo è il mio secondo post: nel primo mi ero scordato di salutare il doc padrone di casa e tutto il pubblico: lo faccio adesso, scusandomi per la volta passata.

    RispondiElimina
  49. gabriele segapeli4 marzo 2018 16:43

    che dire: io adoro Twin Peaks, è la mia serie preferita. ma se c'era un qualcuno che odiavo era Bobby Briggs... spaccone, scontroso con James (fra i miei personaggi preferiti), inutile.
    (poi vabbè, lo odiavo anche perché stavo con Shelley ed ero geloso, ma dettagli ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. gabriele segapeli4 marzo 2018 16:45

      p.s: sono un tuo fan recente, mi sono recuperato vari post e continuerò a seguirti volentieri!

      Elimina
  50. Ok... primo commento e temo sarà anche l'ultimo ;) a rischio di scatenare le ire del padrone di casa devo nominare la dottoressa Hadley di "House" ("13")... la Mary Sue assoluta. Personaggio talmente insopportabile che ti dimentichi persino di quanto l'attrice sia f---.

    RispondiElimina
  51. Credo proprio che voterò un comprimario dell'universo Star Trek, che sull'argomento dei comprimari scartavetrapalle (anzi, flexaminchia) trekkiani sono molto ferrato :-) Va detto che una mano enorme l'hanno data anche i vari scrittori occasionali di taluni episodi, che hanno fatto a pezzi vari personaggi, con buona pace di Roddenberry di rivoltarsi nella tomba.

    Mi scuso per la premessa lunghissima... Dunque, la scelta si stringe a 2 personaggi, e vado a spiegare (come prescritto sopra) il perché ed il per come vada all'uno e non all'altro.

    Worf, personaggio che ho amato molto nella sua ipercomplessità in TNG, è stato letteralmente fatto a pezzi in DS9: da uomo di principi, stoico fino all'estremo, un po' ruvido ma che sa ammettere i suoi sbagli e correggersi onde fare la cosa giusta... Sbarcato su DS9 viene caratterizzato come una sorta di buzzurro istintivo senza cervello. Quasi uno stereotipo ambulante del "redneck" o del "bogan" australiano, una sorta di animale selvatico che fa e dice cose prive di buon senso (o di creanza), e di cui non vi è spiegazione. Insomma, l'immaginario che vien fuori (per me) è questo: Worf è così perché su DS9 non c'è Picard con la sedia e la frusta a tenerlo a bada. Perché non voto lui? S'è giocato il jolly (TNG) e poi, con tutta la monumentale serie di sfighe che gli son piovute addosso, uno se ne va fuori di testa... Strano però che la Flotta Stellare non preveda il "marco neuro" della naja.

    And the winner is:
    CHAKOTAY (dalla serie "Star Trek: Voyager")
    Come capita talvolta per quei calciatori ingaggiati con tanto di fuochi d'artificio e sfilata per le vie del centro, che poi si rivelano dei bidoni, così fu per il buon numero 1 della Voyager. M'intrigava molto il primo personaggio nativo americano fra i protagonisti di una serie ST, davvero... Peccato che gli abbiano assegnato un carattere quasi nullo o, ad esser buoni, un bel disturbo bipolare. Si passa da "Capitan-Harlock-de-noandri -in culo la flotta!-" a "hai la divisa impolverata" in un batter d'occhio, così... E tanto basterebbe. Glisso sulle amenità varie, sulle americanate da C2-movie (ci mancava solo "e me becco pure er sigaro!" alla Nando Mericoni). Insomma, il ruolo per cui era stato ingaggiato in "squadra" era di tipo "harlockiano"; da bassista carismatico di tutto l'universio trek. Si può quindi immaginare la mia delusione nel vederlo spegnersi quasi immediatamente (salvo qualche guizzo, anche lodevole, qua e là); per trasformarsi prima in una sorta di "Tenente Fili", poi nel "maresciallo-baffoni-e-panzella", poi in un arredo dell'astronave. Muore nell'ultimo episodio, "perché un gruppo di Kazon nazionalisti gli aveva commissionato una bomba al dilitio, e lui gli aveva rifilato un luccicante involucro pieno di pezzi di vecchi tricorder"... Ma viene salvato dal capitano che torna indietro nel tempo, così che possa tornare a far parte del mobilio della Voyager. Peccato, un vero peccato, un'occasione "harlocka" mancata per cui ancora ce rosico. Ma in VOY alcuni scrittori andavano davvero ognuno per fatti suoi, senza coordinarsi, e la stessa Kate Mulgrew (il capitano Janeway) lamentò (parole sue testuali) che le avessero via via cucito addosso un personaggio fortemente affetto da disturbo bipolare.

    Quest'è. Mi scuso per la lunghezza, ma non mi scuso per non aver votato Wesley Crusher (come ogni buon trekkie dovrebbe). Partirà pure come una specie di "Mary Sue", ma poi evolve.

    Abbracci Doc.

    RispondiElimina
  52. Chuck di Bettere Call Saul...LO ODIOOO!

    RispondiElimina
  53. Wesley era quello tecnicamente si definisce una Mary sue fatta e finita(sebbene il personaggio sia maschile), un piccolo ed insopportabile genietto che arriva fino al,ponte di comando, lessi che anche l'attore che lo interpretava riconosceva il personaggio come irritante

    RispondiElimina
  54. Forse Cristina Yang, uno dei motivi per cui trovo poco sopportabile Grey's Anatomy. Sarà un caso, ma è sempre lì che si lagna, si piglia e si molla con quel sant'uomo/masochista che la sopporta...

    RispondiElimina
  55. Lara Axelrod in Billions. Ad ogni apparizione provoca un'orticaria. Empatia col personaggio zero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A mio marito provoca tutt'altro. Comunque è faticosa sì. Soprattutto paragonata con l'altra protagonista femminile molto più espressiva. Però non commento solo per dire la mia ma perché mi fa felice scoprire che c'è qualcuno oltre a noi che guarda Billions.

      Elimina
  56. Tara di True Blood. Mai sopportata dalla prima puntata. Quando qualcuno finalmente l’accoppa avavo acceso i ceri, ma purtroppo era una serie di vampiri...

    RispondiElimina
  57. Io invece voto per Kid Flash in the Flash. Inutile, incapace, presuntuoso, vittimista...

    RispondiElimina
  58. Scusate il ritardo, ma voto il vecchio Savastano.
    Intendiamoci, bravissimo Cerlino, ma il personaggio è di un' idiozia imbarazzante.
    Ogni persona di cui si fida lo tradisce.
    Ogni persona di cui non si fida non l' ha tradito.
    Ogni persona a cui promette qualcosa muore poco dopo.
    Ogni battuta che fa è scontata al minimo.
    Finisce in galera cercando di corrompere gli agenti, e da qui finisce nel carcere di massima sicurezza perchè si fa beccare col telefono.
    Mi ha rovinato la serie: è impossibile prendere sul serio un capomafia così idiota.

    RispondiElimina
  59. La mamma di Malcom. In generale I genitori delle fiction disponibili che controllano la vita dei figli perché sono saggi e loro stupidi

    RispondiElimina
  60. Uhm... Aspetto con ansia il giorno in cui la Tilly sbaglierà corridoio e si ritroverà catapultata fuori dalla USS Discovery.
    Senza tuta.

    RispondiElimina
  61. Di sicuro Lorelai Gilmore, la mamma di una mamma per amica, dato che ho sempre considerato la figlia la vera protagonista. LA ODIOOOOOOOOOOOO!!!!! Voi direte 'ma ke kaiser te lo sei guardato a fare'...uff certe cose si fanno per amore, soprattutto quando 'baratti' la visione di quella serie con un totale di mmmm 30 film di fantascienza\fantasy.
    Non sopportavo nemmeno il giovane Crusher delle prime stagioni di Star trek TNG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. manco io sopportavo il sapientino Crusher. Poi ho visto che era diventato redattore di Dungeon Magazine ( la rivista di d&d) e allora ... beh ho pensato che poteva cambiare mestiere prima!

      Elimina
  62. Barney Stinson: ogni volta vederlo sullo schermo era l'equivalente di un manciata di fango su un pavimento bianco. In un serie sensibile, con personaggi meravigliosamente tridimensionali lui era una macchietta, avulso da tutto il contesto, il cui unico argomento era castigare pulzelle. Una tristezza infinita. Si è provato verso la fine a dargli un po' di spessore ma nel finale si sono rimangiati tutti facendolo tornare macchietta. Orribile.

    RispondiElimina
  63. senza dubbio la Roslin la presidentessa in Battlestar Galactica. Credo sia stata l'agonia più lunga prima che morisse mai vista in una serie tv. Al secondo posto Rosco di Hazzard, davvero fastidioso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Minchia la Roslin.
      In quei bicchieri d'acqua che le passava Adama ci avrei messo il veleno per topi. Non si reggeva più, verissimo.

      Elimina
  64. IL mio voto in assoluto va a Marie di BB. Skyler sarà pure una grandissima rompipalle ma quantomeno riesco a giustificarla\capirla, Junior è talmente poco presente e ininfluente ai fini della trama che non lo prendo neanche in considerazione, Marie invece sta perennemente in mezzo a giudicare e a rompere il cazzo su tutto quello che fanno gli altri che meriterebbe una serie di calci in culo fino alla fine dei tempi.
    Dopo essermi visto pure tutte e 10 le stagioni di Doctor Who i comprimari che più mi hanno dato fastidio sono stati Bill, Nardole e il Maestro (solo come Maestro e non come Missy, che invece mi è piaciuta parecchio) Clara l'ho apprezzata abbastanza anche se non è la mia preferita tra le companion (magari se si fosse fatta un paio di affaracci suoi l'avrei apprezzata di più)

    RispondiElimina
  65. Leggendo i commenti me ne sono venuti in mente alcuni che aeo rimosso. Lo so che bisognerebbe indicarne solo uno, ma io ne ho di più. Aaaaaaaallora:

    Abby Lockart di ER: la sua faccia mi innervosisce, è più forte di me, la trovo insopportabile, non capisco come faccia a piacere a quei due babbaloni che se la contendono.

    Le 4 sgallettate di Sex and the city: a dire il vero non sopporto l'intero telefilm, non riesco a guardarlo, lo trovo inutile e inutilmente volgare.

    Logan di Una mamma per amica: fighetto odioso, punto.

    Ted di HIMYM: non è un comprimario, ma fa lo stesso. Pesante, pesante, pesante.

    Anche se non guardo il telefilm, la faccia di Meredith di Grey's anatomy e la voce della doppiatrice mi danno sui nervi.

    RispondiElimina
  66. First comment!!
    senza pensarci neanche un nano secondo Chris di FTWD . vuoi per la faccia a spigoli ma soprattuto per l'dioso carattere di m**da. Odiato dai primo instante in cui l'hanno inquadrato. Per ora sono alla seconda serie, spero finisca negli episodi successivi sotto un'autocisterna guidata da uno zombie ubriaco.

    Ciao ciao

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usarli. Metti la spunta a "Inviami notifiche"per essere avvertito via email di nuovi commenti. Info sulla Privacy