Game of Thrones S07E07, il Riassuntone

Game of Thrones 07x07, il Riassuntone
Ed eccoci qua, deboscia, al gran finale di questa stagione 7 di Game of Thrones / Il Trono di Spade. Grande nel senso soprattutto di lungo, ché l'episodio non finiva più e hai infilato nel Riassuntone™ quello che ci stava. Ricordato che tutti i Riassuntoni precedenti li trovate qui, cominciamo ché si è fatta una certa. En(grey)joy [...]
Fan-fa-farafanfa-farafaaaaan… La capitale di Westeros è cinta d’assedio dalle truppe degli Immacolati, perciò i soldati Lannister corrono ai ripari,
preparando grandi pentoloni di nesquik per tutti.
Jaime e Bronn, fissando i soldati nemici eunuchi, discutono di peni, perché sono puntate che si parla solo di quello. Quando si diceva che gli showrunner hanno chiuso un sacco di storyline a minchia, non s’intendeva mica ALLA LETTERA, eghe.
E siccome sono cocks, appunto, oltre agli Immacolati c’è l’orda di Dothraki. Che sono arrivati più tardi rispetto a quelli appiedati perché si sono fermati per una grigliata. La terza linea di soldati della Ciglioparrucca è composta infine da pensionati a cui hanno detto che salteranno tre mesi di pensione per pagare i 35 euro al giorno degli extracomunitari nei loro hotel di lusso, e anziane casalinghe a cui hanno minacciato di togliere beautiful. Sono laggiù in fondo, che si fanno largo tra i Dothraki a ceffoni e stoccate di ferri per fare la maglia.
La nave della Nana con a bordo la sua cumpa sta nel frattempo arrivando a destinazione. Jon si interessa di geografia, come se il suo cervello da pesce rosso scemo sia in grado di conservare un qualsiasi tipo di informazione, LOL.
Il Mastino scende a controllare il carico della stiva: lo zombie è chiuso in una cassa, così l’energumeno ci fa lo scherzone di cantargli SAI DOV’ÈÈÈÈÈÈÈ L’ISOLA DEI WIGHT…, e quello, a cui stanno sui coglioni i Dik Dik, va in bestia e gli casca un orecchio dalla rabbia.
Nel mentre, Cersei si prepara all’incontro diplomatico dando le consegne alla Montagna. Se qualcosa va storto, deve ucciderli tutti, a cominciare da quelli che usano la parola “Apericena” ogni santo giorno e dagli stronzi che tengono il cellulare acceso al cinema, ché ogni due secondi devi sentire i bing di wazzap dei messaggini della madre delle sorelle delle loro zie, cioè delle loro nonne. Bastardi.
L’incontro si terrà in un posto dal nome rassicurante, Dragonpit, il canile dei draghi dei Targaryen, e lungo la strada la banda di Jon s’imbatte in Bronn e negli ultimi arrivati,
Briennhulk e Podrick. Vi prego, guardate la faccia di Pod e il cacchio che gli frega di tutta la faccenda:
IDOLO.
Ermanno il Dothraki debosciato s’innervosisce, invece, ché gli stanno facendo fare tardi a un raduno di cosplayer tronisti di Jack Sparrow.
S’incamminano tutti verso il Dragonpit e il Mastino prova a fare lo sgarbato,
ma quando Brienne gli dice che Arya è viva e sa badare a se stessa, lui fa la faccia allegra da compagnone. Ormai il Mastino è da tempo la versione sfregiata del nonno di Heidi, facciamocene una ragione.
Nel clima da rimpatriata da festa degli alpini, Tyrion saluta prima Podrick e il suo tarello magico, poi Bronn. Il Ragno, là dietro, tace, ma a un certo punto fa questa smorfia:
è l’unico suo contributo in tutta la puntata. La smorfia è chiaramente quella romana del Mei cojoni!, nel suo caso con deroga.
Arrivano al teatro greco di Taormina, dove i fan di Pupo riunitisi per un concerto sono stati scacciati con gli sfollagente e i lacrimogeni.
Jon ha la faccia scoglionata tipica delle riunioni di condominio, o forse sta ancora cercando di capire se un milione di abitanti sono più o meno di cinque.
Alla spicciolata arriva anche la corte di Cersei. Qyburn Prandelli, il fratello, Euron Greycoso, la Montagna. Cersei ha l’espressione grave da sindaco che continua a perdere pezzi della sua giunta e la colpa è chiaramente di alcuni provvedimenti dello Stato Pontificio del 1856. Ovviamente, non tutte le rimpatriate sono allegre o pieni di sottintesi (“ti prego TROMBAMI non costringermi a concedermi a quell’inculaorsi”) come il tenero scambio di sguardi tra Brienne e Jaime.
Cersei lancia ad esempio a Tyrion un chitemmù così potente da scassare la scala Olly.
Sandrino Clegane affronta invece a muso duro quanto resta del fratello, urlandogli in faccia quello che sognava di dirgli da un pezzo:
Manca all’appello Danana, che in quanto veramente tamarra nell’animo ha deciso di fare un ingresso in scena così zingaro che manca solo la colonna sonora dei Gipsy King in sottofondo:
arriva smarmittando con il drago, come un coatto anni 90 che fa le penne in piazza il booster. E gli armigeri Lannister MUTI.
Tutto è pronto per far partire le trattative, ma Euron, in quanto cantante ubriaco, si mette in mezzo, ricorda al nipote che ha ancora sua sorella, poi irride Tyrion per la sua altezza. Contrariatissima, la Ciglioparrucca si segna sull’agendina di far fondere ai draghi tutte le fottute Isole di Ferro appena la guerra sarà conclusa, dannato bifolco con quelle cazzate da fintospartano accattone. Subito sotto, la madre dei draghi però annota: “Prima magari una botta, è bello fare la regina”.
Ma arriva il momento della dimostrazione, e come un venditore di piatti della Fiera di San Giuseppe, Jon prende la parola. Sempre impellicciatissimo ovunque, per non tradire la sua ormai consolidata immagine da pappone ignorante.
Clegane si porta dietro lo zombie in un pratico zainetto cubico che ce l’ha prestato Lady Isabel dei cavalieri dello zodiaco,
poggia a terra la cassa e ne mostra l’inquietante contenuto mostruoso sospeso tra la vita e la morte:
Lo zombie non accoppa Elena Sofia Cersei giusto perché il Mastino lo strattona per la catena, il che dimostra in un microsecondo quanto inutile sia suo fratello come guardia del corpo zombie della regina. Clegane affetta il morto vivente e Jon può andare avanti con la sua dimostrazione.
"SI CUOCE CON POCHI GRASSI E IN MENO TEMPO. E alle prime cento telefonate, in regalo una trapunta di lana merino, un libro di memorie di Giorgio Mastrota..."
"…e un set di coltelli di ossidiana dello chef tony!"
Siccome - dice - quella roba lo terrorizza, Euron molla tutti dicendo che si è appena ricordato di aver lasciato lo scaldabagno attaccato
e Cersei sembra accettare la tregua che le è stata proposta. Solo a patto, però, che Jon estenda in perpetuo il patto di non belligeranza con i Lannister, estraniandosi dalla lotta e dimostrando pertanto, in quanto bastardo, di essere davvero un gran fijo de na… Ma di quello si parla più avanti.
Ma Jon ha già giurato fedeltà alla Ciglioparrucca, e quindi ciccia. Cersei rosica, Dacosa orgasma a distanza.
La trattativa sembra saltare, i Lannister vanno via. Brienne prova a far ragionare Jaime, con quel “fuck loyalty”, anche perché Loyalty sarebbe casualmente il suo secondo nome,
mentre il clan Danana cazzìa selvaggiamente Jon perché nella sua estrema ignoranza non è capace di dire una mezza bugia.
Lui risponde con tutto un discorso sentitissimo sul fatto che non fa mai giuramenti che non intende rispettare e…
CERTO. Certo.
Tyrion va allora a parlare con Cersei da solo, perché gli puzza tantissimo la vita, e lei gli rinfaccia subito che l’uccisione del padre sul cesso ha causato una pioggia di fango sulla casa dei Lannister. Solo che non era davvero fango. Tyrion è sinceramente dispiaciuto per la morte dei nipoti (non il sadico bastardo, la bella avvelenata nel chiosco e il parkourer incompetente),
ma Cersei non vuole sentire le sue scuse.
L’odiato fratello è comunque alla sua mercé. Se vuole, tutto quello che serve a Cersei per farlo uccidere dalla Montagna con una carocchia forte sulla testa è una parola.
Sfortunatamente non è Arcinbuffomignolino.
Così Tyrion si ubriaca e i due parlano dei morti viventi e… lui sgama la cicogna in arrivo.
"Come hai fatto a...?"
“C’era questo per terra. Segna la I di incinta. O di incesto, boh”.
Più o meno contemporaneamente, Jon e la zia provano a imboscarsi in un anfratto del Dragonpit, perché a lui interessa molto, uh, la fossa dei draghi, e parlano già di figli, vacanze insieme e gite domenicali all’Ikea.
Ma vengono interrotti perché torna, trionfante, Tyrion. Cersei gli ha promesso i tre quarti di Gentile e i sette ottavi di Collovati.
Affronteranno il nemico strazzone venuto dal nord insieme. (Team #CREDICI).
Intanto, a Grande Inverno, UOMODIMMERDACHEDEVEMORIREPRESTISSIMO continua a intortare BoyGeorgia per metterla contro Arya e contro suo fratello Jon. Qui però, anche per gli standard della rossa, lei sembra troppo deficiente. È evidente che sta fingendo di bersela per farci il sorpresone al fischiettante uomo di melma a 56K.
Intanto (2), a Goicoechea del Drago, si sta giocando a Risiko per decidere l’avanzata verso nord. Jon vuole che la Ciglioparrucca vada con lui in nave fino a White Harbor, Ser Vo della Gleba Jorah Mormont le suggerisce di andare invece per i cazzi suoi, magari con un pullman e…
Jon se la ride sotto i baffi e pensa di passare a comprare giù in farmacia un pacco da 6. Anzi, da 12. Ignifughi. A pochi metri da lui, invece, si consuma il solito dramma della servitù della gleba:
Un minuto di silenzio per questo povero disgraziato, sopravvissuto alla morte di pietrite solo per tornare ad ascoltare a vita Bella stronza di Masini.
Ma c’è gloria anche per il coraggiosissimo Theon, che dopo aver incassato un mezzo perdono da Jon, in nome del padre putativo di entrambi, va dai suoi uomini per convincerli a partire al salvataggio di Yara.
Quelli, ovviamente, lo accolgono a sputi. Scatta allora una feroce scazzottata con il capocumpa barbuto degli uomini di ferro, Toni il Greve, dalla quale Theon esce mezzo sfigurato ma vincente, grazie a un clamoroso trucco:
dopo la cura Bolton, le ginocchiate nei coglioni non gli fanno niente. È IL GRANDE SEGRETO che ha permesso di ottenere così tante vittorie sul campo di battaglia agli Immacolati. Com’è, come non è, Theon ha la meglio e urla che andranno a prendere sua sorella. Per Yara!
Quelli capiscono che vanno a comprarsi i pantaloni bagnati economici in centro, gridano DA ZARA! e sono tutti felici. E vabbè.
Intanto (3), a Grande Inverno, è tutto pronto per il trappolone. Sembra che Arya sia sottoposta a processo sommario per omicidio e tradimento, l’UOMODIMMERDACHEDEVEMORIREPRESTISSIMO se la ride nel suo viscidume…
…fino a quando non capisce che ce l’hanno con lui.
Grazie anche alle soffiate di Bran, ormai per le sue visioni un uomo spoiler con cui nessuno vuole guardare un cacchio di telefilm, le sorelle Stark sanno tutto. Della zia Lysa precipitata nel vuoto, dei gombloddi per uccidere Jon Arryn e far ricadere su Tyrion il volo di Bran, con tutto il casino che ne è conseguito. Del ruolo coperto da quel pezzo di melma nella morte di loro padre. Essendo un uomo di grande dignità, vistosi alle strette…
...lo sfaccimmo vivente si getta in ginocchio, supplicando.
Magari a loro serve ancora!, dice. Magari non possono fare a meno di una connessione a 56K e…
Ditocorto è morto, gente. Arya gli ha FINALMENTE tagliato la gola. Che momento drammatico! Che lutto grandiss…
AY AY CARAMBA!!! PEEEEEEE!!! AY AY CARAMBA!!! PEEEE!!! FORZA CON QUEL TRENINO, GENTE! DAJE, CAZZO!!!
Intanto (4), ad Approdo del Reggio, Cersei guarda con disprezzo il fratello che prepara la spedizione al nord. Non ha capito una fava, come al solito.
Era tutta una giobba, a lei non frega una mazza di combattere gli zombie, vuole riprendersi i sette regni. Anche perché la nana ha un drago in meno, magari se preparano altri FRECCIONI…
E poi hanno la Golden Company, 20mila mercenari muniti di elefanti e cavalli. E peccato che non si sono potuti permettere per un niente la Best Company, tutti paninari con il risvolto altissimo e le timberland, ma oh. Euron li sta traghettando da Essos, tempo massimo cinque minuti e sono lì.
Ma Jaime non ci sta, ha dato la sua parola e intende mantenerla. È un uomo di polso, lui. Il sinistro.
Volano parole grosse tra i fratelliamanti e c’è il rischio che Cersei faccia ammazzare lui dalla Montagna.
Come prima con Tyrion, le basta una parola. Una soltanto.
Ma no, non è nemmeno Sbarbancelloscherzoso. Dove minchia ha messo le istruzioni? Boh. E pure Jaime se ne va indisturbato,
allontanandosi così con abiti casual e un lungo mantello nero che ce l’aveva da quando si è vestito da Zorro a Carnevale durante le medie. Su Approdo del Remo cascano i primi fiocchi di neve: l’inverno sta arrivando anche lì, sia pure in ritardo, come tutte le mode che ci mettono tempo per scendere giù al sud.
Intanto (5), Sam e famiglia sono arrivati a Grande Inverno, dove Tarly incontra Bran. Il ragazzo gli parla della sua felice esperienza nel tunnel della droga, visioni incluse.
Quando non fanno prima i corvi laser, certo. I due parlano delle vere origini di Jon, figlio di Rhaegar Targaryen e Lyanna Stark, come Bran ha visto in una visione precedente (non era insomma una prima visione). E siccome è nato a Dorne, dududù, non è uno Snow ma un Sand. Si dovrebbe chiamare Jon Sand. Una specie di Sandy Marton meno biondo.
Ma non è così! Sam ha trascritto il Diario di Poochie di un alto septon che ha annullato le nozze di Rhaegar con Elia (perché Elia era un uomo e il Septon non credeva nelle famiglie arcobaleno). Donald Rhaegar e Lyanna si sono sposati ufficialmente e Bran va a controllare psichicamente di persona:
ecco il matrimonio tra il Biondo di Luzzi Targaryen e la sorella di Ned Stark. Quindi tutta la ribellione di Robert Baratheon era una minchiata, perché non c’era stato nessun rapimento con stupro,
e Jon - il cui vero nome è Aegon Targaryen - è il legittimo erede al Trono di Spade. Evviva l’ignoranza. Possiamo capire la faccia disgustata del povero Ned Stark giovane interpretato da Gianluca Grignani.
Parlando della qual cosa, eccolo, l’analfabeta, che bussa alla cabina della Ciglioparrucca. È pronto a sedurla con dolcissime parole d’amore:
"Sì?"
Dacosa fa finta di essere per un attimo la Venier, grida “VIE QUA BELLO DELLA ZIA”, e i due rinnovano l’antico costume Targaryen dell’amaure tra consanguinei. Si crea una spaccatura profonda tra il pubblico del telefilm, perché una buona fetta di quello femminile è pronta a perdonare l’ìgnoranza endemica di Snow Aegon, coso, là, perché ha delle belle chiappe. Anche l’Omino HBO, come Pozzetto in Grandi Magazzini, ha scoperto che ci piace il pesce. 
E mentre quelli ballano il mambo orizzontale, Tyrion scruta accigliato la porta della cabina di lei, perché ha qualcosa da nascondere, è pure lui innamorato della nana, cercava il bagno o vai a sapere che.
E dopo un toccante siparietto tra le sorelle Stark, un po’ le Lecciso di Grande Inverno,
voliamo con i corvi della droga di Bran fino alla Barriera, dove Tormund e Beric vedono arrivare l’orda nemica:
il quarto stato zombie. Comunisti mangia e trasforma bambini. Ma il problema vero, naturalmente,
è il drago zombie dagli occhi azzurri, Felipe, del Re delle notti romagnole, che con la sua fiatella al metano prende a distruggere la Barriera.
Il metano ti dà una mano.
E non si capisce se Tormund e Beric ce la fanno a salvarsi (metti c’avevano un paracadute o un jetpack, ché tanto, ormai…), fatto sta che viene giù tutta la cacchio di Barriera.
E così l’invasione può avere inizio.
Al ritmo a cui avanzano i non-morti, il Nord è spacciato: due, tre secoli al massimo e saranno a Grande Inverno. Oh, magari loro fanno a tempo a leggere gli altri libri di Ciccio Martin. Forse. 

I Riassuntoni™ tornano con l'ottava e ultima stagione, a fine 2018/inizio 2019. As come sempralways, se questo Riassuntone™ vi è piaciuto a) commentate, b) fatelo girare su tutti i socialcosi che conoscete, c) buttate per cortesia un like alla pagina FB dell'Antro. Per chi non avesse facciacoso, sei anche su Twitter e Instagram. Un enorme grazie, infine, agli amici della pagina Facebook Game of Thrones Italy per la condivisione del post e lo sharing dell'amore antristico. Michael Bay i draghi a metano te li scordi, sei un fallito.

TUTTI GLI ALTRI RIASSUNTONI™ DI GOT



69 

Commenti

  1. Quando mi hai citato la Pazza Storia del Mondo mi sono capottato.

    RispondiElimina
  2. Ho le lacrime fin dalla prima immagine coi coltelli! :D :D :D
    Riassuntone epico!
    Grazie Doc, ma ora devo andare che è arrivato il trenino.

    *brigittebardò-bardò*

    RispondiElimina
  3. diobono come lo avevo pensato pure io 'sto fatto del fiky fiky!
    L'omino HBO ci lascia con gran classe, niente da dire, mo' devo trovare distrazioni serie per la scimmia, sennò so' puffi neri!
    Il momento Ditocorto era qualcosa che trascendeva il bello, avrei messo una gif tipo lo stadio durante Italia Campioni del Mondo!
    E comunque, Felipe il Re delle Notti Bianche su dragozombie è di una figaggine che spacca!
    Alla prossima e grazie di tutto, Doc!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ho goduto molto più per Jeoffrey e Ramsay

      Elimina
  4. Non vedevo l'ora di leggere i festeggiamenti per la morte di dito corto! :)

    RispondiElimina
  5. Anche qui un po' diludendo, tutti i complotti e le macchinazioni di ditocorto per che cosa? Fare la fine del fesso a grande inverno...boh molto anticlimatico.
    Il drago a metano vabbe...grazie jonsno se no stavamo ancora li,pure la trombata incestuosa che male non fa e vai così, per me compitino facile facile, ma tutti quelli che sento sono entusiasti perché finalmente c'è azione...è proprio vero alla fine scemo io che mi aspetto trama :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. considerando che tutto 'stopuffaio è venuto fuori per colpa di Ditocorto, direi che è vissuto anche TROPPO A LUNGO. E' morto umiliato, segato, sgamato, per la prima volta parlando in modo umano. Affettato dalla daga che tutto aveva iniziato. Praticamente un capolavoro!

      Elimina
    2. Oltretutto è come se la morte di Ditocorto "chiudesse" in un certo senso tutto il discorso della guerra tra le grandi casate, come a dire che ormai davvero non c'è più tempo o posto per intrighi o macchinazioni.

      Elimina
    3. NOn c'è scritto che non dovesse morire, ma semplicemente che la risoluzione è "facile facile" e da idiota per uno che, con gli intrighi, dal NULLA è diventato prima tesoriere del regno e poi, praticamente, lord della valle degli Orti passando per macchinazioni e complotti e assassinando un lord e due re (e quasi Bran) visto che era implicato nella morte sia di Robert che di Joeffrey.

      Capisco che per chi guardi solo la serie TV sia solo un fastidioso modem a 56k, ma visto che comunque per le prime 5 stagioni è stato il ditocorto dei libri grossomodo, nella sesta e settima vederlo agitarsi a vuoto come un completo rincoglionito per farsi ammazzare senza alcun piano, ne reazione ne nulla dai bibmi Stark...è una soluzione facile facile come far scoppiare il tempio con dentro tutti i rivali di Cersei, o togliersi dalle balle Dorne (trattata malissimo...anche qui avete solo il riferimento televisivo ma Doran Martell non è il demente della serie) e isole di ferro con un unica flotta col teletrasporto , sonar e che spara palle di fuoco, che oh si fa prima e c'abbiamo una serie da finire ;)

      Non lamento che la gente debba morire ma che tutto venga risolto alla spicciolata per far si che lo spettatore medio non debba pensare troppo, che poverino poi si sente male, piu draghi e botte e w la gnocca pi tutti, ricetta semplice per far contenti, come vedo anche qui, un po tutti :D

      Elimina
    4. non posso che quotare Wargarv, e ho pensato le sue stesse cose leggendo il riassuntone. Come ho già scritto, il Baelish delle ultime 2 stagioni si è rincoglionito peggio di Ben Linus in Lost e la sua eliminazione così dozzinale lascia un po' l'amaro in bocca (fermo restando che il trenino è scattato lo stesso, anche se -per citare Sorrentino- non va da nessuna parte)

      Elimina
    5. Beh insomma, bisogna calcolare che Ditocorto è stato incastrato da uno che ha le visioni e da una specie di ninja, non proprio due contadini

      Elimina
    6. triste anche io per come in questa stagione è stato (mal)trattato e tolto di scena tristemente.
      parliamoci chiaro, ormai ci teniamo i personaggi che ci sono (tranne qualche nuova macchietta) e di machiavellici non ne è rimasto più nessuno. Ci sarebbe Tyrion se non fosse che, finito il materiale cartaceo, son 2 stagioni che ripete e ripesca le stesse battute; forse Cersei, ma più che intrallazina è un "trattore" il cui massimo dell'inganno è "ti stringo la mano per pugnalarti come ti giri"

      Elimina
    7. "Beh insomma, bisogna calcolare che Ditocorto è stato incastrato da uno che ha le visioni e da una specie di ninja, non proprio due contadini"

      E' due stagioni che sta poggiato alle colonne, al buio, a non fare una mazza. In 5 stagioni ha gestito i soldo del regno e deciso(o almeno contribuito a decidere) chi sedeva sul trono. Che scopo hanno le sue azioni nelle ultime due serie, perchè aiutare Sansa, perchè rimanere a Grande Inverno, dove ogni due secondi gli hanno messo le mani addosso? O dove un tipo inquietante che afferma apertamente di poter vedere tutto appena arrivato gli dice testualmente la frase che ha usato lui...almeno un dubbio, un controllo, una verifica?
      Personaggio che non ha un piano, ne ambizione, molto snaturato.

      Baelish in teoria ha uno scopo, dominare il regno e insifonarsi Sansa, qui in quale modo avrebbe potuto mai riuscire a fare qualcosa rimanendo a grande inverno appoggiato alle colonne in penombra? Da un raffinato intrallazzatore mai scoperto a tramare ad Approdo del re a un rimbambito che mette i bigliettini nel letto per farli trovare...mi pare estremamente banalizzato.

      Tutti felici sia schiattato si chiaro, ma come Dorne è stato uttato li in pasto al disinteresse degli sceneggiatori verso qualsiasi cosa che non abbia spade giganti, draghi o eserciti da far picchiare ;)

      Neanche suonano la tromba più di tanto ormai, visto che il contentino redneck tra un dialogo e l'altro non serve, hanno draghi e botte che glie frega ;)

      Elimina
    8. Credo che pensasse che Sansa fosse molto più manipolabile, sottovalutava Arya e valutasse Bran solo come un mezzo matto. È rimasto a Grande inverno perché a sud non poteva tornare: doveva tornare nella Valle oppure restare lì e tentare di prendere il controllo del nord.

      Poi ok, il livello di scrittura è minore in quest'ultima stagione, non c'è neanche da dirlo

      Elimina
    9. hai ragione, ditocorto si meritava di più/peggio, il fatto è che con una stagione di pochi episodi e l'attenzione dei fanboys&fangirls sulle storielle di snow e la nana hanno semplificato e velocizzato tutto il resto (corvi-mail compresi)

      Elimina
    10. @Pandazzo: niente, non ci resta che sperare in um voltafaccia di Tyrion, che, per quanto petestuoso e probabilmente inutile, rimarrebbe forse l'unico antidoto all'ondata di fastidioso buonismo che sta allagando la serie (per non parlare del ridicolo 'cattivismo' di Cersei, degno della peggior Disney). Tanto più che temo che JonSnowSandAegon e Danana 'riscatteranno' l'incesto (peraltro inconsapevole) sacrificandosi per la salvezza dei Sette Regni

      Elimina
    11. Son d'accordo col far morire male ditocorto, che è un uomo fatto di residui di scarti umani, ma ho sempre rispettato il suo essere intelligente... alla fine c'era lui dietro tutte le macchinazioni in atto, ha causato praticamente tutto quello che è successo e si è impossessato di più roba lui di chiunque atro. Vederlo morire così mi ha fatto piacere e schifo allo stesso tempo..

      Elimina
  6. Sam comunque mette sempre di buon umore :D

    RispondiElimina
  7. Devo dire che la puntata della gita per prendere lo zombo a domicilio mi aveva fatto cadere le greyjoy a terra, con l'arrivo di zizio a cavallo come mazzata finale. Troppo da action movie dozzinale. ma per fortuna mi pare che c'è un risveglio che fa ben sperare. D'altronde Ragazzi, le trame e lo sviluppo dei personaggi basta cosi, ora siamo allo showdown, la devono pur chiudere in qualche modo. Mi piacerebbe sapere quanta è farina di sisio e quanta no. Cmq se c'era sisio sicuro che arya spingeva giù sansa durante quel dialogo sui tetti né.
    E date cento lire al biondo di luzzi per favore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È il chiuderla tanto per chiuderla che dà fastidio.

      A riveder le vecchie stagioni praticamente sono serie diverse.

      Qui ormai siamo a livello The Bastard Executioner.

      Elimina
  8. Grazie Doc, ti scrivo ancora una volta con le lacrime agli occhi... La mia signora dice che siamo due cretini perché abbiamo fatto la stessa battuta sul metano che da una mano! Grandi menti...

    RispondiElimina
  9. Capolavoro di immagine di apertura, Doc! Anche io mi ero esaltata per la televendita dell'Ignorante.. Mentre per la scenetta d'ammore proprio no.. a me che siano zia e nipote, studente e bidello o Sandra e Raimondo non importa un fico secco, ma UN PO' DI PATOS, EGHE'!! Una gara a chi fa la faccia più da pesce lesso, Cagnitudo almeno 9 sulla scala Commissario Rex, proprio. (Dev'essere per distrarre da questo che l'omino HBO ha ritenuto di buttare nella mischia le chiappe del fu Gionsnò, mi sa). Comunque, sarà dura attendere la prossima stagione per i Riassuntoni, più che per 'sti due, sicuro. Grazie sempre!

    RispondiElimina
  10. All'inquietante contenuto mostruoso SOMMORTA, ho ancora le lacrime

    RispondiElimina
  11. Doc, allora, qui ci abbiamoci un problema, ci. Siccome mentre guardo la puntata io mi faccio i miei personalissimi riassuntoni in testa, però in live, spiegami come mai alla scena del Mastino cavaliere dell'orcodiaz e di Giosnò chef Tony, io abbia pensato le stesse identiche cose.
    Le risposte possono essere soltanto due: o abbiamo un fortissimo collegamento telepatico tipo Qui, Quo e Qua dei bei tempi andati, però senza Qui; oppure ci stai plagiando tutti con l'antropensiero per renderci tipo tuoi schiavi e dominare il mondo.
    Io voto per il Docttatore supremo, chè a leggere i commenti sotto i post di Repubblica credo sia la fine migliore che questo mondo possa fare.
    Comunque, cinque alti per la battuta (finissima) di Bran che c'ha la vedenza ma le cose le deve vedere due volte se no non le capisce.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sta plagiando tutti perché in quelle due scene ho pensato anche io le stesse identiche cose!

      Elimina
  12. Hahahahaaaa xD solo tu potevi spiegarci cos'era quel fuoco blu! Vado a rileggere lentissimamente i libri di got anzi no continuo il trenino per il funerale più atteso della stagione . Però a parte jon il rappresentante di coltelli la puntata è stata bellissima si sono fatti perdonare le stranezze delle puntate precedenti...

    RispondiElimina
  13. Io direi che dobbiamo andare su instagram a inviare a jon snow la foto del riassuntone coi coltelli dato che in molti abbiamo pensato la stessa cosa quando l'abbiamo visto arrostire la mano di zombie ecc credo che anche lui riguardandosi se ne sarà reso conto e questa foto dovrebbe piacergli xD

    RispondiElimina
  14. Felipe ha gli occhi azzurri...... ommioddio!!!!!!! Comunque quando Euron è andato ad accarezzare i "capelli" del non morto ho pensato che volesse farsi pure lui...

    RispondiElimina
  15. Brigitte bardot bardooooo.
    Grazie di esistere DOC, e di fare battute sugli zombi inquietanti

    RispondiElimina
  16. Siamo tutti plagiati dal Doc e davanti alla dimostrazione di Giosnò abbiamo pensato tutti alla stessa cosa. Oppure l'attore ha un futuro nelle televendite, vai a sapere.
    Ormai il filo conduttore della serie è "cocks/dicks", è chiaro. Chiara dimostrazione l'apprezzabilissima morte di Littlefinger, che però a 'sto punto perché così, a dog's cock? Per dimostrarci che Sansa non è cretina? Too late.
    Riassuntone da LOL assoluto, in ogni caso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siamo una manica di debosciati. E' per questo che abbiamo pensato tutti le stesse cose :D !

      Elimina
  17. chapeau per l'inquetante contenuto mostruoso sospeso tra la vita e la morte, sei un GENIO!

    RispondiElimina
  18. Ormai è acclarato che Dany possa avere bambini, perchè una volta tanto Gionsnò ha fatto un'osservazione abbastanza logica: mica ci si può fidare di una vecchia strega astiosa come unica fonte di informazione per certe cose.
    Senza contare tutto quel discorsetto foreshadowoso di Tyrion sulla discendenza della nana etc...
    Ma poi non capisco perchè quella scena, telefonatissima da intere puntate tra l'altro, abbia causato così tanto sdegno in una parte del fandom.
    Evidentemente non conoscono l'antico detto Targaryen: una trombata con la zia e tutte le cure vanno via.

    RispondiElimina
  19. Ma... ehm... Raeghar non aveva già un figlio di nome Aegon? Quello ucciso, insieme alla sorella, da Clegane? Il figlio con Elia Martell...

    Qualcosa mi dice che questo non era in nome scelto da Martin per Jon Snow in origine, ma che gli autori non abbiano voluto tirare fuori l'altro che non avrebbe avuto lo stesso pathos (non essendo mai stato nominato il re omonimo nella serie).

    Comunque, tutto sommato, una puntata molto migliore della media della settima stagione... almeno parlano, complottano e vanno da qualche parte come personaggi.

    Un sacco di Ex machina e WTF, ma nel complesso hanno risollevato una stagione che era veramente il punto più basso della serie.

    Baelish in ginocchio che frigna... impagabile.

    Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rhaegar c'aveva poca fantasia, evidentemente. Un po' i costumisti/truccatori che per rappresentarlo hanno usato la parrucchetta di Viserys. Il budget è partito tutto per il drago con gli occhi blu, pare.

      Elimina
    2. Verissimo.. per un attimo era quasi convinto che avessero preso l'attore che faceva Viserys truccato per sembrare più vecchio!! :D

      Elimina
    3. se ricordate bene il romanzo, c'era un personaggio, che stava nella compagnia dorata, che poi si dimostrava appunto aegon targaryen, salvato da un cavaliere della guardia, e scambiato con un altro povero bambino. in pratica nel romanzo, il personaggio di aegon esiste ed è il vero figlio di rhaegar, ma con elia dorne.

      Elimina
    4. Andhaka, il problema è ben maggiore nella scelta del nome "aegon" per john snow.
      Un problema che si sta ponendo chi legge i libri
      (non approfondisco per evitare spoiler)

      Elimina
    5. Potrebbe benissimo aver fatto due figli chiamati entrambi Aegon, no?

      Anche considerando la presenza del personaggio dei libri, cambierebbe qualcosa?

      Elimina
    6. Se parliamo dell'altro Targaryen nei libri (dai, sono 6 anni che è uscito, spoiler ormai) allora sì, quello è il problema maggiore... o meglio... E' la differenza maggiore con i libri.

      Dubito che Raeghar abbia fatto due figli chiamati allo stesso modo proprio perchè quando Jon è nato, Aegon era ancora vivo quindi non avrebbe senso.

      Cheers

      Elimina
    7. credo abbiano semplicemente fatto una fusion dei pg. Quando uscirà il libro nuovo, si vedrà

      Elimina
    8. Beh le differenze coi libri sono tantissime, da tutta Dorne che ha uno sviluppo completamente differente, ed è legata al targaryen uscito dal niente, aegon che non è jon, alle isole del ferro, all'uomo senza volto infiltrato nella cittadella...ce ne sta di carne al fuoco completamente ignorata nella serie ;)

      Elimina
    9. Secondo me quell'Aegon si rivelerà un bluff anche nei libri (tuttavia, sto ancora nel mezzo della lettura dell'ultimo, quindi mi fermo qui con le teorie)

      Elimina
  20. ma la faccia di Qyburn quando ha visto il wight ? Priceless.

    RispondiElimina
  21. doc, oggi veramente superbo!
    questa stagione si è prestata più delle altre ad essere più facilmente ridicolizzata personalmente, ma veramente, la daenerys mara venier mi ha fatto venire le lacrime mentre cadevo dalla sedia!
    Comunque bello stacce di vera canauscentia di samwell su bran, che tutto vede e fa pure il secchione, ma in realtà non sa nothing

    RispondiElimina
  22. Grazie per il riassuntone, Doc.
    Mi son posto una domanda, nel vedere la puntata...
    ..ma possibile che in mezzo alla corte dei miracoli di Daenerys non ci sia stato un poro disgraziato che abbia chiesto: "Cesira, ma Ellaria Mazzamauro come sta? Ce la aggiungiamo nell'armistizio?"
    no, proprio chissene e addio a tutta Dorne, flotta, esercito e vino! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dorne è un capitolo chiuso. Lasciamo perdere il fatto che almeno in teoria avrebbe un esercito mica male che contro il re delle notti brave farebbe pure comodo.

      Elimina
  23. si nota l'aumento di budget e la standardizzazione anche dai costumi, che in questa stagione mi fanno un po' l'effetto marvel. Nelle prime stagioni mi sembravano più credibili.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non hanno aumentato il budget, hanno semplicemente risparmiato su minne e scene di nudo varie (scherzo)

      Elimina
  24. Sam è un raggio di luce, al suo dialogo con Bran son morta dalle risate

    RispondiElimina
  25. Anche io ho pensato al drago a metano... ho avuto difficoltà a non ridere, guardando la puntata.

    RispondiElimina
  26. Ah, quindi Ditocorto è morto?
    Va bene, si tifa a manetta per gli Estranei.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Solo gli Estranei metteranno in ordine questa storia sconclusionata!

      Elimina
  27. ma sulla cosa dello chef tony ti ha pagato i diritti?
    https://www.youtube.com/watch?v=CzYloguHHmg

    RispondiElimina
  28. -"Drogon, scelgo te!"
    -"Io prendo allora Coso-a-metano lì!"
    Pokemon Rubino Vs Pokemon Diaman... Ehr... Intendevo Drago di Fuoco contro quello di Ghiaccio per il gran finale con coro di voci bianche degli Immacolati (dirige Theon Maiunagreyjoy) che cantano Valar Morgulis!

    Comunque splendido Riassuntone Doc! Come ti vengono certe genialate poi... :)

    RispondiElimina
  29. Boh , se la coerenza interna esiste la lovve story è condannata a finire dimmerda!!!
    infatti la nana bianca non può più avere figli e il terzo tradimento sarà quello dell' amore.
    Pertanto niente erede, niente ritorno dei targaryen ; e
    prevedo che il cavaliere zerbino alla fine gliela metterà in saccoccia.Ricordo la visione di Danaerys nella quale [spoiler] si vede il trono con la neve sopra e lei che va dal kahl Droga [endspoiler]

    eqquindi prepariamoci a vederla schiattare con la riivincita dell' uomo che ramazza la stanza.

    RispondiElimina
  30. Jon Snow pure mentre scopa c'ha la faccia da cane bastonato.

    RispondiElimina
  31. Confermo gente... grossa incongruenza con la discendenza di Rhaegar...
    Due figli con lo stesso nome? Follia, peggio del padre folle.

    E per quanto riguarda i libri, giusto per aumentare la confusione:

    ACHTUNG SPOILER

    Posto che ormai libro e serie TV sono completamente divergenti, nel libro compare il figlio legittimo di Rhaegar (sopravvissuto al sacco di Approdo del Re), Aegon appunto, che mira a sposare la zia ( buon sangue e fuoco non mentono).

    RispondiElimina
  32. Devo dire che io (scusate il commento quasi serio) ho sempre pensato che il nome di Jon alla fine sarebbe risultato Aemon. Un po' per fare pendant proprio con Aegon, l'altro figlio già nato e già testa di... del drago, un po' perché in non so quale puntata, quando Jon vuole rompere il giuramento per correre in aiuto di Robb, Samwell gli fa l'esempio di mastro Aemon e Jon replica: "Ma io non sono Aemon Targaryen." il che, se venisse fuori che lui invece "è" Aemon Targaryen sarebbe l'ennesima conferma dell'assoluta ignoranza del nostro, anche su quello che sembrerebbe un dato di fatto.

    RispondiElimina
  33. Doc, insieme alla mia stima, senti questa su UOMODIMERDACHEDEVE....Mi sono ricordato che nel film Blitz, con J.
    Statham, interpretava un killer psicopatico di un odioso che di più è difficile. Si stava specializzando......(comunque anche lì ha avuto quello che gli spettava )

    RispondiElimina
  34. E comunque, Doc, in questa puntata le mani del ragno si vedono. Nessun mistero, ansia per nulla...

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usarli. Metti la spunta a "Inviami notifiche"per essere avvertito via email di nuovi commenti. Info sulla Privacy