lunedì 7 marzo 2016

51

Mantova Comics and Games 2016, com'è andata

Mantova Comics 2016 cosplayer
Tre giorni a Mantova, ancora una volta per il Mantova Comics and Games, edizione duemilaesemelodici, e ancora una volta senza vedere altro di Mantova che il suo palazzetto. Ma anche: la prima fiera di PiKi, amici, cosplayer, acquisti imprescindibili, acquisti superflui, cosplayer, Genuini Momenti Emozione, videogiochi, Star Wars, cosplayer, la malvagia Hello Kitty, Koseidon, Tokyo, Radium, cosplayer, no stuguri, youtuber, Dylan Dog tarocchi, l'Uomo-Ragno telefonocippa. Il fotoreportaggio della fiera così fresco, che dopo averlo aperto va conservato in frigo [...]
E sì, la foto della cosplayer b(u)ona all'inizio era il solito trappolone nel quale buona parte di voialtri debosciati è cascata con tutte le scarpe, as usual. Venerdì, appena arrivato, incontri Mattia, aka il noto youtuber VictorLaszlo88, anche lui con un libro appena uscito per Limited Edition Books e compagno di cene e chiacchierate filmiche nei due giorni a seguire. Al rituale scambio dei volumi presiede Christian, editore e uomo capace di affrontare anche il più colossale, improvviso e disastroso dei problemi con un "Non c'è problema!". Dovrebbero fare delle sue gigantografie e piazzarle nelle strade, tipo, per far aumentare l'ottimismo della gente. 
Venerdì, complice anche la bufera che si è abbattuta sul paese giusto per romperti i maroni sulla strada per l'aeroporto (neve sulla costa calabrese, uèlla), in fiera c'era poca gente. Leggi = si poteva girare anche in bici. Ne hai approfittato per farti due partitine nell'area retrogaming, in cui troneggiava un pad per il NES gigantesco (e funzionante),
e nella quale si potevano mettere le manacce anche su console di super-nicchia tipo Twin Famicom, CD32, Virtual Boy... 
Dopo aver sbavato su questi bellissimi resin kit (cosa non era il mech rosso) della Kallamity di Luca Zampriolo, 
hai comprato un po' di roba in giro. Una copia del Manuale Spaziale Tecnico Attivo di Harlock finalmente in buone condizioni, il 45 giri rosso di Koseidon prodotto da Tivulandia e alcuni loro CD di sigle,
Hiroshi Cyborg versione 2 della Go Nagai Robot Collection (di questa linea hai preso praticamente solo i piloti, da affiancare ai robottoni, e questo ti mancava), un po' di Topolini degli anni 70 che ci daranno grandi soddisfazioni, qualche fumetto Cosmo, i primi numeri di Cyber Blue di BOB il tassinaro. Sì, ti sei trattenuto, perché poco prima di lasciare l'albergo, PiKi ti aveva guardato con questa espressione:
 "Papà, non comprare troppe minchiate".
Ed è solo per questo che ti sei lasciato scappare un pezzo da collezione come il mirabile Uomo-Ragno telefonocippa, una roba quasi al livello di un Robert Cop e di uno Spader Man. Sembra ne esista un'unica altra copia, esposta al MOMA (Museum of Mimmate Art) di New Castrovillari.
Al sabato, la grande festa di Aiazzone con gli architetti. Ma anche: PiKi alla sua prima fiera, il pranzo con gli antristi,
la conferenza Radium (da sinistra: Cinci, Daniele, El Presidente Casali, te, Giovanni Barbieri aka J. Blasteroid). In attesa di poter far detonare l'Internet con i nomi degli autori coinvolti nei prossimi progetti (uno è ENORME), avete parlato del rodaggio ormai terminato e della ferma intenzione di coccolare meglio i funder. I volumi di Quebrada: Seconda Caduta e Zeroi arriveranno perciò a chi ha sostenuto le campagne due mesi prima dell'uscita in libreria e state facendo di tutto per aumentare la foliazione di queste versioni. In pratica, prima e con contenuti extra. Intanto, entro la fine di questo mese arriverà in digitale il primo numero di Quebrada: Seconda Caduta e ad aprile partirà la campagna di Phantom Planet. I presenti sono rimasti rapiti dal trailer mostrato, una versione estesa di quello già presentato a Lucca; torneremo a parlarne presto.
E mentre il mondo del PalaBAM si riflette sulle palle da discoteca dell'area foyer, così, per dare quel tocco anni 70 alla scena,
MiniManhattan viene sedotta dal Lato Oscuro. Quell'altro Lato Oscuro, quello color fucsia di Hello Kitty. Eccola, la subdola, mentre sussurra all'orecchio di tua figlia, dannata gatta lucignola giapponese. La sera, invece, spanzata di cibo fintogiappo e molto cino con Victor, l'amico Manuel (per Siri: Manuèl), il povero Boban ignorato dai camerieri (di lui parliamo dopo) e alcuni dei doppiatori - tra le altre cose - dell'ultimo Star Wars e di The Walking Dead. Tasso della discussione, ovviamente, sull'ultranerd, e un paio di chicche mica da ridere apprese sul loro lavoro. Quando rientrate in albergo, si è fatta una certa. Due chiacchiere con la banda di Farenz, una foto ricordo per scattare la quale ci son volute sedici ore, e via, a godersi il sonno degli ingiusti.
La domenica mattina si apre con un agghiacciante trittico di bibitoni strani portatoti da Alessandro e Pasquale di Lega Nerd. Avete improvvisato un trio dell'assaggio supplente, in assenza del Duffo e di Nunzio, e provato le due lattine ai lati (Dr Pepper alla ciliegia e Fanta mela e ciligie amare. Fanta all'uva mai più, sa troppo di stuguri) in un set improbabile. Il video arriva prossimamente,
ma prego notare, grazie a questa sedia da bagnino, che eravate tenuti d'occhio dall'Algida. Quella dei gelati e anche un po' l'algida stronza, ché quella ha sempre occhi dappertutto.
Ed ecco Boban Pesov, artista, youtuber e nemico dei camerieri thailandesi fintogiappi,
con alcuni dei suoi lavori. Sarebbe un bravo ragazzo, non fosse juventino.
Poco prima di andar via, conferenza con Victor per parlare dei vostri libri, aperta da una sfida a Street Fighter V in cui avete messo in mostra tutta la vostra incapacità con il nuovo picchiapicchia Capcom. Non ci tieni necessariamente a precisare che hai vinto te, però hai vinto te. Un grazie enorme ai tanti debosciasti che sono venuti apposta per la Guida o per rimediare - o farsici fare sopra una dedica scritta con grafia da medico della mutua - una copia di Rim City o di Per il potere di Grayskull. Siete sempre gentilissimi, ragazzi e... beh, sì, tutto quell'affetto è una cosa alla quale non ti abituerai mai /siccomuoveetirasuconilnaso. Grazie di cuore a tutti, anche a quel ragazzo che ti ha detto che Pacific Rim è un bel fumetto, però il titolo avreste dovuto cambiarlo perché c'è già un film. Oh, non ti puoi girare un attimo che passa un del Toro qualsiasi a far casino. Detto che il cosplayer vincitore della vittoria vincibile era un omone travestito da Masha con la figlia piccolina nel passeggino vestita da orso (purtroppo niente foto), un po' di scatti di altri cosplayer:
un costume fichissimo da Ken l'Aquila, con tanto di lucette nel casco,
la ragazza vista in apertura, fotografatissima per, uh, la qualità della spada,
un comandante Shepard di Mass Effect che si è fatto da solo pure l'arma (respect),
 la cugina di Char Aznable,
 la banda di Lupin,
la banda di Lupin con photobombing di Victor (lo conoscono, per questo non l'hanno menato),
 un costume col fabbisogno energetico della Liguria,
 Jareth con sfera mignon,
 un altro costume fichissimo, di non sai bene chi,
Mystica che affoga i suoi dispiaceri nella pepsi, mentre lì accanto Toad vomita,
un costume semplice ma efficacissimo di Daredevil (averci il fisico aiuta),
un costume semplice ma efficacissimo di He-ManCiroFerrara (averci il fisico aiuta).
Altro Genuino Momento Emozione™, un maestoso ritratto del Playmobil Boia, con il Sol Levante e la grande onda di Kanagawa alle spalle, omaggio di Lucia Debidda, bravissima autrice delle illustrazioni di Tokyo - La Guida Nerd.
Chiudiamo con la solita rassegna di armi da taglio e da punta che affollano ormai tutte le fiere di fumetti (tra katana, pugnali e coltelli vari si deve sempre sperare che nessuno sbrocchi mai)
e con una chicca molto 90s. La versione TAROCCA di Dylan Dog #20, Dal Profondo, a quanto sembra stampata e distribuita nelle edicole di Napoli nei primi anni 90, quando giravano in tutta Italia gli arretrati dai costi gonfiati dalla Dylan-Mania. Quello a sinistra è l'albo autentico e, ironicamente, costava cinque euro in meno della versione pezzotta. Accanto al mercato degli albi originali, ora c'è anche quello degli albi favuzi. Ma pensa.
Edit: grazie all'antrista Alessandro/Ye Old Squitty, ecco Masho e Orsetta! 

51 commenti:

  1. Bellissimo, ci sarei voluto esserci! Aspetto il video dell'assaggio, eh?

    RispondiElimina
  2. grazie di tutto DOC, della disponibilità e della simpatia!

    RispondiElimina
  3. Bellerrimo tutto,ma l'arretrato falso vince tutto il vincibile!

    RispondiElimina
  4. Quel tizio è Hidan di Narutò.
    Mannaggia alla Puglia che non fa fiere col Doc o con altra gente dei fumetti, che ormai questi eventi nerd si tramutano spesso solo in accumulo di youtuberz per fan dodicenni che si sciolgono alla loro vista.
    Scusasse lo sfogo, ma quando ci vuole, ce ne vuole

    RispondiElimina
  5. bellissima bambina, complimenti ! Ti assomiglia parecchio. Secondo me , comunque , non hai colto il significato dello sguardo , che esprime chiaramente il seguente concetto : COMPRA PIù MINKIATE PAPà , PORTIAMOCI A CASA LA FIERA PAPà, APRIAMO UN MUTUO PER LE MINKIATE PAPà !! .. e non ditemi che non ci avete fatto un pensiero!

    RispondiElimina
  6. Gran reportaggio, bella fiera, prima o poi ci tornerò.
    Mi spiace non esserci stato, ma sono sicuro che sia stata una gran fiera, come sempre.
    E quando ci vedremo, se vai avanti con questo ritmo, avrò uno zaino di roba da farti autografare.
    Preparati! XD

    RispondiElimina
  7. Che meraviglie meravigliose,te si che ti godi la vita e te lo meriti senza dubbio alcuno.
    Dal reportaggio direi che era tutto davvero figo a parte la gatta senza bocca tentatrice.
    Vabbe in attesa che mi arrivi la guida limited edition(da oggi inizio a contare i giorni) domenica mi farò un giro al Cartoomics,ovviamente con addoso la Maglia Ufficiale dell'Antro,sperando non trovare cose belle comprabili perché poi sennò sono caxxi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo, ché di antristi in giro ne incontri di sicuro!

      Elimina
    2. Mi pare il minimo mettere su la divisa ufficiale!
      Masho è fantastico

      Elimina
  8. Dimenticanza: pur di partecipare alla cena finto giappo coi doppiatori di SW avrei fatto anche una bacchetta o il portacenere

    RispondiElimina
  9. Un Lollone dietro l'altro. Soprattutto l'ammonimento filiale e il MOMA.

    In effetti ricordo che un'estate dei primi anni '90, quando avevo cominciato da poco a comprare Dylan Dog, al mare trovai tanti numeri originali, a prezzo di copertina (o adeguato al costo di quell'anno), compresi 6-7 tra i primi 10... Nelle fumetterie costavano tranquillamente 10-15-20.000 lire.

    RispondiElimina
  10. Posso dire, ai margini dell'OT perché c'è in foto, che continuo a preferire il costume nero e pezzente di Daredevil a quello finale da Power Ranger?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma davvero, eh. Il nuovo non si può guardare. E forse è per questo che Murdock l'ha scelto.

      Elimina
    2. Mi sembra giusto! :)

      Tra l'altro mi sono chiesto se il cosplayer che hai fotografato ci vedesse, visto che ha la benda nera sugli occhi.

      Hai verificato che non sia ancora lì in posa? :)

      Elimina
  11. Ok, e su quale lavoro Atomic... ops, scusate, Radium, sta lavorando Jim Lee? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mmhmmm... La mancanza di smentita deve farmi pensare che ci ho preso (e sarebbe si, ENORME), o è solo che non hai notato il post? :D

      Elimina
  12. Sto continuando a ruttare ininterrottamente da ieri mattina!
    Sto vivendo un vero Delirio Eupeptico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io non pago dell'assaggio di domenica mattina ho cenato annaffiando il tutto con una splendida Fanta all'uva...L'ORRORE!!!

      Elimina
    2. Fanta all'Uva, per l'uomo che non deve chiedere mais.

      Elimina
  13. Doc, ho visto che a Mantova c'era anche Joe Dever che presentava nuovi librogame (o librigame?), anche di Lupo Solitario. Non ne hai parlato per cui mi chiedevo se non eri interessato ai librogame (per me sono enorme fonte di nostalgia canalis)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È sempre un piacere incontrare Mr. Dever, ma avevo già preso le nuove edizioni dei suoi Librogame (e mi sono fatto autografare un paio di copie storiche) tempo addietro. Non ricordo nel reportage di quale fiera se n'è parlato, ma da qualche parte dovrei averlo fatto.

      Elimina
  14. Personalmente ho trovato questa edizione del MantovaComics davvero brutta... tanti stand importanti in meno (non c'era manco quello della Panini), zona videogames ridotta, un sacco di fumettari in più che vendevano a prezzi di usura (e si lamentavano pure che la gente non compra più...) e più in generale tanti banchetti che vendano fuffa (magliette e altro merchandising che in genere si trova alla metà del prezzo e al doppio della qualità su internet).

    Alla fine ne è valsa la pensa solo per comprare una copia di Rim City dalle mani del Doc e farsela autografare!

    PS
    Ah, approposito di Rim City: davvero complimenti Doc, a te e ad Orlandini, avevo dei dubbi e invece la storia mi sono dovuto ricredere alla grande. La storia mi ha preso subito e spero davvero che farai un seguito (o meglio ancora più seguiti!).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille. E sì, come abbiamo annunciato nella conferenza di Radium, il seguito/i seguiti arriveranno :)

      Elimina
  15. E' sempre un piacere leggerti doc!! e si.. la PiKi ti sta implorando per comprare le minchiatine :)
    (a Toad che vomita ho riso troppissimo)

    RispondiElimina
  16. L'He-man impiegato del catasto è bellissimo.
    Più di Masho e Orsa che sono comunque uno spettacolo.

    RispondiElimina
  17. Doc, a proposito di Youtuber, tu quel gran figo di Sabaku no Maiku lo conosci, vero? Mi pare fosse a Mantova anche lui...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, me l'hanno anche fugacemente presentato. So chi è, ma confesso di aver visto solo una manciata di suoi video. Lo stesso vale però per il 99,9% degli youtuber: non è cattiveria, è che mi manca proprio il tempo.

      Elimina
    2. Eh, in effetti per chi ha poco tempo i suoi maxivideo da 45 minuti e passa sono davvero la morte.
      Però prima o poi recuperati almeno l'Anima Oscura, che è un capolavoro (e almeno a me ha dato livelli di dipendenza paragonabili alle ultime tre stagioni di Breakind Bad)

      Elimina
  18. Ginny Hermione7 marzo 2016 14:36

    Doc, quel Topolino con in copertina Superpippo in versione Babbo Natale ce l'ho anch'io. Mi hai risparmiato la fatica di scannerizzarlo e mandartelo ;)

    RispondiElimina
  19. Che carina la tua bambina Doc!

    RispondiElimina
  20. Doc mi raccomando di venire anche al Napoli comicon che c'ho un po' di roba che merita il timbro di approvazione di Leopaldon.

    RispondiElimina
  21. Ed è sempre una rosicata stare così distante e soprattutto così incasinato ;)
    Bravò!

    RispondiElimina
  22. Ottimo resoconto Doc. Wow hai incontrato VictorLaszlo88 :D
    Mi piacerebbe incontrarlo dal vivo...

    RispondiElimina
  23. Guida recuperata e veloce scambio di battute: Fatto.
    Fuga in fretta e furia per raggiunti limiti temporali di permanenza a Mantova: Fatto (purtroppo)

    Ci si vede a Lucca o al prossimo giro nel Nord-Est.

    RispondiElimina
  24. Sempre un piacere incontrarti doc. darei una menzione d'onore al cosplay dei "principessi" Disney

    RispondiElimina
  25. Caro Alessandro!
    Sempre bello rivederti..e complimenti per la guida! :D
    P.S. ho un errata corrige.....la banda di Farenz...era in realtà la banda di Free Playing, a cui si è unito Farenz a cena e nel post cena! Grande incontro e PaxRomana!

    RispondiElimina
  26. La foto più lenta della storia delle fiere del fumetto è questa ;)
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xfl1/t31.0-8/12829138_10208996014848181_6688073454160856657_o.jpg

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Il coperchio! Leva il coperchio, Denis!" :)

      Elimina
  27. Mi onoro dell'amicizia del cosplayer di He-Man... ha una trattoria al mio paesello (dove si mangia pure bene)... domani vado a dirgli che è famoso in tutto l'internet.

    RispondiElimina
  28. Tenerissima Piki che, condordo, ha lo sguardo " Papa' porta a casa la Fiera, per piacer " :-) . Vediamo di esserci per il 19 :-)

    RispondiElimina
  29. Qui si ride e si scherza, ma Hello Kitty sta palesemente mietendo un'altra vittima! QUALCUNO PENSI AI BAMBINI! QUALCUNO SALVI PIKI!

    RispondiElimina
  30. Oh la conferenza col Gianni Barbieri, sto seguendo il corso di sceneggiatura che tiene a Firenze :) Grandissimo :))))! Doc spero di scrivere qualcosina anche io, un giorno, degno di nota ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gianni è un grande. Ho imparato tantissimo da lui lavorando a Rim City.

      Elimina
    2. Concordo, :) voglio imparare molto anche io!

      Elimina
  31. Ma com'è possibile che la Fanta grape non sia stata di vostro gusto? Quando vado in Giappone è la mia bibita quotidiana obbligatoria! È stra buona! Non è che si tratta di una lattina avariata a causa del viaggio?
    oppure quella prodotta per il Giappone è migliore di quella internazionale? Mistero!

    RispondiElimina
  32. Non farmene una colpa.... ma io sono colei che ha fatto la progettazione della gattaccia in macchina. LOL

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Restituiscimi mia figlia!!!1!!!111!
      :D

      Elimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails