Retrogaming mon amour 1: il Neo Geo (Guardando in TV "Il mio amico Ricchi")

Negli anni 90 il Neo Geo non ce l'aveva nessuno. Che se in casa c'avevi un Neo Geo finivi automaticamente sotto indagine da parte dell'Agenzia delle Entrate, o nella lista dei papabili stilata annualmente dall'anonima sequestri. Negli anni 90 il Neo Geo non esisteva, era solo un'invenzione delle riviste di videgiochi.
Anche se poi, alla fine, ovviamente il Neo Geo se l'era comprato l'amico Ricco™. L'amico Ricco™ era un qualcosa che invece ce l'avevano tutti. Tutti avevano vicino a sé, ma lontano nel cuore, un amico Ricco™. Il figlio di un primario. Di un piccolo industriale. Di un vendisupposte. Di qualcuno che non si sa bene cazzo facesse ma guidava la Porsche c'aveva l'amante giovane e non avendo tempo da perdere con il figlio, ci regalava direttamente il Neo Geo, bellipapà. E vaffanculo. Tu e i tuoi amici vi dannavate per una cartuccia del Mega Drive dimmerda, lui ordinava direttamente per corrispondenza da pergioco o da newell due e forsanche tre cartuccioni Neo Geo alla volta. Praticamente a caso. Chécchettifrega. I cartuccioni del Neo Geo, peraltro, erano così costosissimi e grossissimi e pesantissimi, che per corrispondenza gli arrivava in omaggio pure un filippino per spolverarli.
Tanti, ma tanti anni dopo, un Neo Geo AES ce l'avevi alla fine pure tu. Sì, quello nella foto. E sì, quelli sono i tuoi calzini...

Così come quelli, per dire, sono i tuoi giochi Neo Geo. I Fatalfuri e i UòrdIros da 15 euro l'uno, le minelle urticanti di Super Sidekicks 2 (aka "il gioco dei mondiali in salagggiochi"), il bastardissimo Fire Suplex, i Samurai Spirizz, Mutescionnèescio, Cibalipp e Soccerbròu. Hai pure un Metal Slug e un Kizuna Encounter PAL, ma li hai infilati in cassaforte, dopo averli impacchettati con cura con due tele di Dalì per evitare che si rovinassero.
Ecco, che poi Cibalipp e Soccerbròu il tuo amico Ricco™non ce li aveva. Aveva due Magician Lord, ma manco un Soccerbròu. Non sai che fine abbia fatto, il tuo amico Ricco™, ma l'ultima volta che l'hai visto era sotto metadone. Che quando c'hai la mangiatoia bassa, diceva tuo nonno. Quando c'hai la mangiatoia bassa. Cazzo c'entrava la mangiatoia bassa con il Neo Geo e la dddroga? Non hai mai trovato il coraggio di chiederglielo, che tuo nonno era un tipo piuttosto irascibile, e vabbé.

Commenti

  1. Ah, ecco perché GRIN è fallita. Sono stati i calzini, non Bionic Commando...

    RispondiElimina
  2. i cazettini della GRIN proprio mi mancavano... cmq mi dispiace ma la tua collezione neo geo è niente in confronto a questa: http://supermik2310.blogspot.com/

    RispondiElimina
  3. Eh, ho capito. Ma io non ci ho speso millemila euri.
    Poi già quelli, di cartuccioni, mi occupano un mezzo armadio.

    RispondiElimina
  4. I casi sono due: o tu possiedi un piedino che nemmeno cenerentola oppure quei cartuccioni neo-ghei sono davvero enormi. Forse la seconda che ho detto. :D

    RispondiElimina
  5. ah ecco da dove ti sei fottuto il sottotitolo del blog!

    RispondiElimina
  6. @diobrando: il piede è un 43 abbondante, quindi la seconda.

    @ayeye: prego?

    RispondiElimina
  7. la scritta sulla scatola del neo geo...

    RispondiElimina
  8. Citazione, cacchio. Si chiama citazione. Al limite "omaggio", se proprio vogliamo.

    ;)

    RispondiElimina
  9. sempre sia lodato. amen.
    crj

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usarli. Metti la spunta a "Inviami notifiche"per essere avvertito via email di nuovi commenti. Info sulla Privacy