La combriccola del Blazko

Dice: ma perché perdi tempo con Wolfenstein (pr: uòlfenstiiin) quando potresti portarti a casa la PS3 debug dell'ufficio e giocarti i codici pressoché completi di FIFA 10, PES 2010 e Tekken 6? Perché la PS3 pesa ventisei chili (e magari lo sforzo lo fai solo per il weekend), e perché in FIFA e PES i nazisti da umiliare non ci sono mica. Beh, eccetto Buffon.
Wolfenstein (uòlfenstiiin) è esattamente come l'avevi lasciato sette mesi fa, sotto la neve degli uffici siberiani di Raven nel uiscònsin. Non ha nulla che davvero non vada, ma è tutto così vecchio: la bussola, i sacchi d'oro, le postazioni di fuoco fisse, i poteri, i nazisti a caccia di manufatti miracolosi. Dieci anni fa sarebbe stato qualcosa di grandioso. Oggi? Oggi è come uscire con Miss Ungheria '58, giusto perché un tempo è stata una gran gnocca.

In foto, B.J. Blazkowicz, il più grande eroe della Seconda Guerra Mondiale. Ovviamente dopo Capitan America, Indiana Jones, il minchioncello Bucky, Toro, la prima Torcia Umana, Namor, Hellboy, il Sergente Fury e i suoi Howling Commandos, il fiero alleaten Galeazzo Musolesi e forse anche Agent Armstrong.

TASSO DI TACHIONI: Basso d'annata.

Commenti

  1. OT: ma su PES puoi spifferare qualcosa o vige il segreto professionale?

    RispondiElimina
  2. Domani sera si inizia la full immersion sul nuovo PES. Presto, il doc sarà chiamato a difendere l'onore italico sui verdi campi Konami. State tonnati.

    RispondiElimina
  3. ..Ci puoi scommettere quelle palestrate chiappette blu. :)

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usarli. Metti la spunta a "Inviami notifiche"per essere avvertito via email di nuovi commenti. Info sulla Privacy