Scappo dalla città (la vita, l'amore e l'ADLS)

Non pensavi sarebbe stato così difficile. Barattare gli agi domestici (tanto per iniziare, l'ADSL) con un paio di mesi in campagna? Ci poteva stare. Tanto più che la 360, alla fine, hai deciso di trascinartela dietro (la PS3 no, che la ditta di trasporti contattata aveva l'argano per i carichi pesanti rotto). Solo che. Che il non poter intervallare solitarie peregrinazioni in qualche FPS con una sfida a PES con qualche povero pirla è snervante. Che è uscito sul Live Arcade Streets of Rage, ma non puoi scaricartelo manco per niente. Che va bene l'aria fresca, il silenzio, la natura, l'assenza di traffico, il parcheggio facile e le letture sul dondolo al tramonto, ma stai iniziando a romperti seriamente i coglioni. Sono momenti difficili.

In foto, il tuo gamertag, rimasto cristallizato al giorno precedente alla partenza. Ora sei a 10.200 e spicci di score. Giusto perché Ivan lo sappia.

Commenti

  1. Ma come mai questo assillo per gli Achievement (che il sottoscritto, si sappia, esalta in ogni loro forma)? Ostenti il tuo disinteresse per il Gamerscore, eppure ne parli in continuazione. Sappiamo quanti punti hai, come facilmente hai accumulato punti per un tale XLA, come banalmente gli obiettivi ti si completino senza che tu lo voglia, quasi da soli, come a ritrovarseli tra i piedi. Qualcosa non torna. Cosa nascondi? Coraggio... fai outing ;)

    RispondiElimina
  2. Si completano da soli, e mi limito a far menzione del punteggio perché so provocarti, mon ami, un travaso di bile quali io ne avverto solo alla vista di maglie bianconere.
    Ah, comunque ora sono 10520
    ;-)

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usarli. Metti la spunta a "Inviami notifiche"per essere avvertito via email di nuovi commenti. Info sulla Privacy