sabato 26 febbraio 2011

96

Un solo eroe dei cartoni giapponesi per la vita. Uno soltanto (e i robottoni non valgono)

Questa volta è passato un po' prima. L'uomo che ti punta la pistola alla tempia e vuole sapere le cose, dici. Ormai è uno di famiglia. La domanda della settimana era ancora una volta drammaticamente impegnativa nella sua semplicità: un personaggio dei cartoni. Uno soltanto. Umano, quindi niente robottoni. Giapponese, quindi niente Bender che ti offender. E allora, tra millemila eroi ed eroine, dovendo proprio scegliere, e pure in fretta, ché va bene l'amicizia ma quella era pur sempre una pistola, hai urlato forte-forte L'UOMO TIGRE. Con tutto che farlo ti è costato un casino […]
Perché agli inizi, durante gli anni freddi dell'esilio piemontese e dell'asilo con le suore in cima alla montagna, annesso a un orfanotrofio - e quindi popolato da un solo bambino che aveva ancora entrambi i genitori. Tu. Alla festa del papà o della mamma era ogni volta uno strazio incredibile - il tuo eroe era chiaramente Capitan Harlock. Che era un pirata come Sandokan, però c'aveva in più un'ASTRONAVE, la benda sull'occhio, l'aria da duro come Tiger Jack. Avevi il 45 giri della sigla, e adoravi quella canzone, e quel disco te lo portavi sempre dietro, come un prisma attraverso cui vedere il mondo un po' più eroico. O forse perché era l'unico 45 giri decente da infilare nel mangiadischi Geloso arancione (tralasceremo magnanimamente il fatto che sul lato B ci fosse tipo, boh, il valzer del moscerino). Una delle due. Non credevi potesse esistere qualcosa di più figo su una scala da zero a mamma, per natale voglio il modellino dell'Arcadia, grazie.
Poi però tipo nell'82 è arrivato l'Uomo Tigre, ed era incredibilmente ancora più incredibilmente figo, incredibilmente. Cioè, un lottatore di bresslinz, con l'identità segreta come un super-eroe Marvel, violentissimo e spietato all'occorrenza, ma che in fondo ha un grande cuore. Lo dice pure la canzone.
I suoi nemici jubentini un po' meno
Con la voce profonda da doppiatore di un documentario di Piero Angela, l'unico al mondo a guidare una macchina assurda come la Jaguar Pirana di Bertone, la coppola di Andy Capp, una sigla coi ruggiti, una risata tipo Diabolik e i fan perennemente in delirio. Compresi i ragazzini dell'orfanotrofio, lasciati sciaguratamente davanti al televisore durante quegli incontri sanguinari o addirittura portati ad assistere ai match.
E decisamente più rompicoglioni degli orfani depressi che avevi conosciuto tu in Piemonte
Un uomo anche con un certo qual senso dello stile nel vestire. Alla fine della centocinquesima e ultima puntata, Naoto uccide brutalmente quel rompicazzi del suo nemico Grande Tigre, il capoccia di Tana delle Tigri, poi prende un aereo della Japan Airlines, manda tutti affanculo e se ne va. Così. Ché, oh, ha tanti amici e grande è la bontà, ma col nemico non ha pietà.
Solo che poi vedevi alla televisione gli incontri di catch commentati in fintotrasferta da Tony Fusaro e credevi che quell'Uomo Tigre lì dei cartoni fosse ispirato a quello vero in carne e ossa, e non viceversa. E vabbé. Fermo restando che prima o poi un post sui migliori avversari di Naoto arriva, oh se arriva, ci puoi contare che arriva, e che per Harlock ti dispiace (ma giusto un po'), ora tocca a voialtri debosciati. Uscite il nome del vostro eroe dei cartoni giapponesi preferito. La prima regola è: solo giapponesi e solo esseri umani. La seconda regola è: UN SOLO NOME, accompagnato possibilmente da un perché. La terza regola è: niente scarpe, niente camicia. Ah, no. Quella era un'altra roba. Scusate.

Dichiari ufficialmente aperto il TeleVOTOMS.

96 commenti:

  1. Ken il guerriero, senza nemmeno pensarci su :) L'eroe epico, invincibile, super-cool per antonomasia

    RispondiElimina
  2. Il Duca Fleed.
    Perchè ?
    Perchè Doppiato splendidamente da Romano Malaspina, che gli ha dato uno spessore mai eguagliato da qualsiasi altro personaggio dei cartoni.
    Si potrebbe obiettare che pilotava un robottone e che non era proprio proprio umano in senso stretto ma sicuramente era più "umano" di tanti altri.

    RispondiElimina
  3. Pure io Uomo Tigre - per un attimo ho pensato Ken, però Naoto è Naoto, più umano, più complesso, più tragico.

    RispondiElimina
  4. Haran Banjo.
    Massì.
    Perché? Beh, per quel che Daitarn 3 come serie ha significato. Ora, magari, a rivederli quegli episodi fanno tenerezza e noia ma c'è stato un tempo nel quale quel cartone (fatemi dire "cartone") rappresentava una rottura nello schema consolidato delle serie giapponesi. Un po' come Magnum P.I. lo fu rispetto ai serial ammeregani.

    Seconda piazza a Conan.

    RispondiElimina
  5. Se deve essere umano e niente robottoni, allora Hurricane Polymar (ma anche Judo Boy è proprio ad un millimetro appena indietro).
    Perchè? Beh, intanto è praticamente analogo all'Uomo Ragno come passaggio da "zero ad hero" ma senza essere coì americanatamente buono e berbenista: i cosidetti cattivi li pesta forte e e se insistono è perchè sono masochisti. Polymar non ha bisogno di veicoli: lui E' i veicoli. Polymar ha una bella ragazza che gli vive intorno, che no considera la sua identità borghese ma che SAI che si beccherà alla fine della serie (e ne sei compiaciuto). A differenza di molti altri personaggi (kenshiro ad esempio) Polymar è molto mondano, una persona normale. Polymar potresti essere tu: è il casco che gli da i poteri e potrebbe indossarlo chiunque e perchè no? Anche tu, piccolo spettatore.

    RispondiElimina
  6. Naoto.
    Per un attimo c'è stata una certa gara tra lui e Black Jack, ma la soluzione è semplice: Black Jack è piú figo nel manga rispetto all'anime (nonostante gli OAV di Dezaki, eh), mentre per Naoto vale il contrario. Per cui il podio dei manga lo lascio a Black Jack, ma nei cartoni non c'è storia...

    RispondiElimina
  7. bel post doc! come sempre tra l'altro... diciamo che tutti quelli citati dai colleghi antristi meriterebbero sicuramente il podio, tanto più che Kenshiro è stato uno dei primi che mi sono venuti in mente. Anzi se parliamo di Eroi dico proprio Kenshiro, con la sua caratterizzazione da "duro col cuore tenero" e il suo IMMANE spirito di sacrificio. Però non posso non citare al secondo posto Hikaru Hichijō, il protagonista di Macross, l'eroe della mia infanzia (anche se all'epoca con il nome "Rick Hunter" che gli era stato affibbiato dagli americano).

    RispondiElimina
  8. Comune Denuclearizzato26 febbraio 2011 10:23

    Ken Falco, perchè non lo nomina mai nessuno.

    RispondiElimina
  9. Seya,storpiato nella versione italiana come Pegasus.Era il mio preferito dei Cavalieri dello Zodiaco perchè a me ragazzino di 7 anni che si guardava la serie (trasmessa all'epoca da Antenna3) era epico.Affrontava avversari più grossi e forti di lui,le prendeva anche di brutto ma non si arrendeva.E poi era castano come il sottoscritto.
    Il vampirologo che ride

    RispondiElimina
  10. Ken il guerriero, mi ha accompagnato nella crescita (e si vede... Mi sa che devo dirlo allo psicologo alla prossima seduta...), l'unico cartone che ero autorizzato a vedere quando in prima superiore mia madre per studiare mi mandò da mia zia( peggio di andare in collegio...) e credo anche l'unico anime che conservo in vhs nell'era di internet registrato alla come viene viene dai canali regionali più improponibili...
    Si, il mio voto va decisamente a kenshiro.
    Ma giusto perché con un nome soli non posso dare la preferenza a conan. Non il barbaro...

    RispondiElimina
  11. Problema: data la premessa che impedisce di citare i robottoni e che quindi vieta alla tua bocca di proferire quel "Ufo Robo Grendizer/Goldrake" che ti ruggisce prepotentemente dentro, come fare per aggirare il divieto in maniera intelligente e sportiva?

    Svolgimento: Si usa la figura retorica dell'allegoria e si cita il beneamato fleediano "Duke Fleed/Daisuke Umon/Actarus" al posto del robot che pilota e la pace sia con voi! ;)

    RispondiElimina
  12. Voto anch'io per l'Uomo Tigre! Perché era bresling, era violentissimo e splatteroso!

    RispondiElimina
  13. uomo tigre senza ombra di dubbio.. storia triste inside, identità segreta, picchiare a volontà cattivoni, in più una prima parte da wrestler scorretto e cattivissimo in cui picchiava con campanelle del gong e sedie il malcapitato di turno... Sangue a profusione.. cosa volere di più?

    RispondiElimina
  14. Teo Sellers. Ha fatto del suo palese svantaggio la sua forza, ed è anche il modello di giuocatore a cui aspiro nelle selvagge partite di calcio a 5/7 che mi vedono in campo.

    RispondiElimina
  15. Io voto per "Un Pirata tutto nero che per casa ha solo Ciel, ha cambiato in astronave il suo Velier, Urrà Urrà!"

    Perchè era indicibilmente pheego quando si era bambini, lo è ancor di più ora che si è adulti.

    RispondiElimina
  16. Lupin III... prima serie, giacchetta verde, le musiche e l'atmosfera anni '70. Che altro dire... che c'era quella fantastica di Fujiko nella versione rossa?!?!

    RispondiElimina
  17. Capitan Harlock, nonostante l'ampia scelta.Un personaggio che conserva a distanza di anni un fascino indiscusso,mai sentito ironizzare su Capitan Harlock io...mai! Indimenticabile...
    Secondo posto Actarus alias Duke Fleed, un altro grandissimo e riuscitissimo personaggio.

    RispondiElimina
  18. Yusaku Godai, 'ché è un simbolo di quell'anelito di speranza che rincuora gli animi dei servi della gleba come il sottoscritto.

    RispondiElimina
  19. Megaloman!

    http://bit.ly/e6L12P

    http://bit.ly/ewvBt4

    RispondiElimina
  20. Mark Lenders non lo vota nessuno?

    Lo voto io allora.

    RispondiElimina
  21. Visto che mi avete fregato Ken, dico Sampei ed i suoi pesci.

    RispondiElimina
  22. Ataru Moroboshi, mio Maestro di vita!

    RispondiElimina
  23. Anche se tecnicamente non è un umano ma un alieno umanoide penso di poter inserire SonGoku di Dragon Ball. Lunghissima come serie ma allo stesso tempo epicissima. Buona parte della mia infanzia è stata accompagnata da lui.

    RispondiElimina
  24. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  25. Bhè, Sanshiro Kurenai spaccava parecchio....
    Sulla mia moto corro presto, lo troverò quel maledetto.
    E con un colpo mio mortale, vedrai gliela farò pagare.
    Lo uccidero' con tutti i mezzi, quell'uomo voglio fare a pezzi... ecc ecc
    Dopo oltre 20 anni di Karate ancora non riesco a mettermi la giacca del Gi al volo in aria come faceva lui...

    Poi se parliamo di formazione come maschietto sano e naturalmente maniaco sessuale e etero... allora Ataru Moruboshi sì che mi ha segnato fin dalla più tenera età, anche se a pensarci bene era un bel pirla, ci hai in casa una sorca aliena in bikini perenne coi capelli verdi e le cornine e vai a cercare altro in giro... Mah!?

    RispondiElimina
  26. Non è una cosa facile perchè se mi dici EROE e non devo filtrare il tutto con gli occhi di adesso...beh mi sa che a soffrenza vince Ken o' guerriero....ma non poter citare altri due che ho nella testa mi fa torcere le budella :(

    Se non parliamo di eroi senza dubbio Godai Yusuke (che in italiano ci aveva il nome e cognome invertiti :D)

    RispondiElimina
  27. Azz, ancora più difficile. Da piccolo in realtà Capitan Herlock non lo capivo e Hokuto no Ken non riuscivo a vederlo praticamente mai.
    Il primo personaggio che pensai, "Lui è proprio figo, voglio essere lui" su Ryo dei 5 samurai, e anche Actarus spaccava. però la prima sensazione di vera 'empatia' anche con tutte le sfighe del personaggio fu con Seiya: voto lui.

    RispondiElimina
  28. Sicuramente Oliver Hutton, uno che riesce da millemiliardi di milioni di km a farti un rinvio perfetto per sfidare Benji Price, che alla fine riesce ad andare a giocare nel Barca e vince financo il mondiale con il Giappone non può che essere un grandissimo...e poi mi mamma ne aveva pieni i coglioni della sigla :D

    RispondiElimina
  29. Conan. Tutta la vita.
    No, non quel Conan. Non lo sbabbaro. Non l'attoreslashgovernatoreslashriattore.
    Conan quello vero. Conan quello The incredible tide. Quello che è il ragazzo del futuro. Quello che la terza guerra mondiale gli ha fatto un baffo. Quello che stringiti forte a Lana. Quello che sta sulle punte che neanche Carla Fracci o Ambeta. Quello che... insomma QUELLO!
    Conan. Tutta la vita.

    PS: Doc, scrivo per la prima volta, e approfitto per i complimenti per la trasmissione, il blog, lo stile, la maschera e tutto il resto. Ringrazia l'Anelli per questo lettore in più ;)

    RispondiElimina
  30. Non ho ben compreso il veto sui robottoni. Cioè, non si possono nominare nemmeno personaggi che hanno a che fare coi robottoni? Altrimenti sceglierei senza pensarci due volte Char Aznable, il più magnifico, più clonato, più carismatico,più caratterizzato bastardo della storia degli anime fantascienzi e non.
    Ma se proprio non posso nominare nemmeno i piloti di robotti allora dico Jo Yabuki, uno che non va a rischiare la pelle perchè deve combattere il male o perchè deve dare il buon esempio a qualcuno. Lui lo fa perchè altrimenti muore di fame, perchè è uno che non ha sogni di chissà quale grandezza, si accontenta di vivere giorno per giorno. Alla fine lui è più eroe di tanti altri, perchè non si arrende mai nonostante il degrado che lo circonda, sfoga tutta la sua rabbia coi guantoni e buonanotte, fino a vedere tutto bianco.

    RispondiElimina
  31. Omoragno: bravo. Ora fa' la cosa giusta e infilati tra i follower, cliccando sul tasto Segui in alto a destra.

    Kon: i piloti vanno bene, i robottoni no (ché di quelli parliamo un altro sabato). Quindi vada per la tua prima scelta: Charles Aznavour e le sue canzoni. Ah, gran bella la parte su Joe.

    RispondiElimina
  32. Io dico Shingo Araki, e per questo sarò bannato, è il disegnatore di tanti anime , oav e cartoni animati vi la la bio:
    http://it.wikipedia.org/wiki/Shing%C5%8D_Araki

    RispondiElimina
  33. solo umani..ma quindi vegeta non vale?? :P
    ok cristal il cigno..perchè la sua armatura era la più figa...

    RispondiElimina
  34. Capitan Gonzalo26 febbraio 2011 17:16

    Ma Hiroshi Shiba non lo nomina nessuno? E allora lo faccio io! Avrò avuto circa 6-7 anni quando ha fatto la sua comparsa in TV e da allora non mi sono perso una puntata. Hiroshi era il prototipo del tamarro, come facevi a non adorarlo? Ciuffi ribelli, basettoni assurdi, tuta da motociclista con frange e pantaloni a zampa, per non parlare della moto con le ali che in ogni puntata finiva giù dal burrone. Ahahahaha, poi siccome suo papà ci voleva tanto bene, gli aveva nascosto nel petto la campana di bronzo, così che l'impero Yamatai cercasse di ucciderlo un giorno sì e l'altro pure.
    Il bello era che ad Hiroshi di trasformarsi in Jeeg e combattere i mostri haniwa non gli poteva fregare di meno, lui voleva semplicemente fare le pinne con la moto tutto il giorno. Anzi sta cosa gli procurava delle forti emicranie: "perchè sono invulberabile?", "perchè se unisco i pugni mi trasformo in una testa gigante?" e ancora "perchè parlo con un computer e lo chiamo pure papà?". Oh, io ad Hiroshi ci volevo troppo bene, infatti una delle prime cose che ho fatto appena comprato il primo 56k, è stato ordinare il ciondolo di Jeeg su qualche sito semisconosciuto.

    RispondiElimina
  35. Vincenzo FrunzDoc Guidone26 febbraio 2011 17:17

    Toki.

    C'è bisogno di una spiegazione? ;-)

    RispondiElimina
  36. Rocky Joe non la detto nessuno ma me piaceva un botto

    Napoleone

    RispondiElimina
  37. Valoroso Guerriero

    da GuruGuru. Impagabile.

    RispondiElimina
  38. anch'io volevo dire l'uomo tigre, non tanto per le qualità di bressler quanto per lo stile maschera di tigre su completo amaranto, ne avevamo già parlato.

    ma ha già ricevuto una marea di voti, quindi dico rocky joe, e volevo essere il primo, purtroppo vedo che napoleone qui mi beffa

    RispondiElimina
  39. Grande Jericho che vota per Valoroso Guerriero ed un BUUUUUHH grosso come una casa perchè la Dynit sospese il manga [lo leggevo solo io e chi altri?]
    Ma nessuno ha votato Devilman? Mica è un robot!
    Complimenti anche a chi ha votato Rocky Joe!
    E me ne viene in mente un altro che nessuno a votato: Gigi la trottola!

    RispondiElimina
  40. In quanto donzella posso votare per una donna, sì? Direi quindi Lady Oscar. Nel caso poi il sondaggio si riferisca solo agli eroi maschi... bé, André di Lady Oscar :)

    RispondiElimina
  41. Ma Andrè non è un eroe!

    "Andrè più che eroè è uno sfighè!" (giusto per mantenere le assonanze... :P ;) ).

    RispondiElimina
  42. Ehi! André sacrifica tutto per Oscar, anche la vita.
    Più eroico (o innamorato sfigato) di così ;)

    RispondiElimina
  43. Rei l'Uccello d'Acqua di Nanto. Gli rapiscono la sorella, gli rapiscono la fidanzata, lo condannano a morire tra atroci sofferenze, ma lui per la sua sete di vendetta e giustizia decide di sottoporsi a sofferenze ancora più atroci. E nella difficoltà estrema dell'ultima sfida tira fuori il colpo di genio che lo fa vincere contro il suo grande nemico. Che non può far altro che fermarsi ad ammirarlo per quell'istante che gli è fatale.

    RispondiElimina
  44. Shredder delle tartarughe ninja, che non è robot e giapponese sì, tiè!
    Invece fra i nipponici in senso stretto nessuno in particolare, forse Leoluch Lamperouge o come cavolo si scrive nonostante l'aria frifrì e la seconda serie perchè è praticamente un Char Aznable più geniale, stronzo e psicologicamente sfaccettato.

    PS:e che cazzo solo un personaggio, si dovrebbe poter fare una classifica.

    RispondiElimina
  45. un noto attore australiano26 febbraio 2011 21:07

    ataru moroboshi modello di vita!

    RispondiElimina
  46. Kenshiro. Perché è un mito. Perché di Hokuto no Ken mi sono recuperato tutti i manga, le puntate dell'anime e gli OAV. *___* Perché lo lovvo alla follia, ammettiamolo.

    RispondiElimina
  47. Lo studente più pheego del giappone, quello che non ci ha un cane ma una pantera, non ci ha un canarino ma uno pterodattilo ed è pure amico del dio del mare.
    VAAAAA BABIL JUNIOR... quanto è bella la sigla.

    Approposito il post sulle sigle pistola alla testa è stato già fatto?

    RispondiElimina
  48. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  49. Già lo so che mi darete del ricchione, ma io voto Kyōsuke Kasuga, di "È quasi magia Johnny", forse perché mi ci identifico a pieno come uno dei leader maximi del titolo di servo della gleba, forse anche più di Godai... E poi ci aveva anche i poteri parapsicologici, mica cazzi :D

    RispondiElimina
  50. Vedo che fra gli antristi tira parecchio l'eroe sfigato all'ennesima potenza old school. Benissimo. Allora cito quello più sfigato in assoluto ever: Akira Fudo/Devilman (e penso a quello del manga, più che a quello della serie tv). Gabbato dal suo (presunto) miglior amico, immola il suo stesso corpo (nonchè il proprio ego) per salvare il genere umano. Solo per scoprire che il genere umano NON merita di essere salvato. Per buon peso gli scannano pure la fidanzata. E porta a casa. Tiè.

    P.S.: enorme rispetto per la massa votante tutta, che ha sentenziato all'unanimità la superiorità palese (se ce ne fosse mai stato il bisogno) degli eroi del passato rispetto agli eroi-pippa/della mi' fava che imperversano in tv ai giorni nostri.
    Una menzione particolare (con lode) a chi ha citato il Valoroso Guerriero di GuruGuru: un mito fra i miti! Grandissimo. :)

    RispondiElimina
  51. Per chi ha detto che Rocky Joe non l'aveva nominato nessuno, vorrei far notare che Jo (senza la e finale) Yabuki era il nome originale giappo di Rocky Joe come lo conosciamo noi italioti. Lo stesso dicasi per Char - l'antagonista per eccellenza in Gundam - che invece era italicamente conosciuto come Shia, o Scia.
    Sono un purista precisino scassamaroni, lo so.
    Tu scherzi Doc, ma Yoshiyuki Tomino e compagni si erano davvero ispirati al cantante francese Char Aznavour per scegliere il nome a Char che invece di cognome fa Aznable, giusto per non avere rogne legali. Anche se sinceramente non ho mai capito cosa i due avessero in comune.

    RispondiElimina
  52. Kon: non scherzavo, l'ho scritto apposta ;)

    RispondiElimina
  53. Come un vulcano scotta, come una freccia va,
    dal commissario scappa, con grande abilità.
    E' un ladro gentiluomo, male a nessuno fa,
    abile la sua mano, nell'alta società.

    Indovinate di chi parlo.

    Fanfulla

    PS: ovviamente del grande Riccardo Zara!

    RispondiElimina
  54. A parte i megacomplimenti per il blog... Voterei anche io!!! Visto che si parla di umani voto Akira fudo! Il guscio di devilman!

    RispondiElimina
  55. C'è una capanna
    dentro il tuo cuore
    piccolo bonzo

    Dove la gente
    cerca l'amore
    piccola serenità

    c'è chi ha perduto un sogno d'amore
    c'è chi vuole avere la grandezza del sole
    chi per la paura tutto rovinerà


    sì, ok, ken sempre nel cuore, l'uomo tigre era un gran figo, la stragrande maggioranza dei già nominati anche... la loro forza e violenza mi piaceva un casino e mezzo, ma... ma ikkyusan risolveva tutti i problemi con la testa. un piccolo bonzo cazzutissimo, ecco quel che era. il mio voto va a questo sottovalutato eroe, perchè è l'unico che se imitato porta ed essere, anche oggi, anche qui, una persona migliore.

    più piccolo bonzo per tutti.

    RispondiElimina
  56. Madonna quanto è difficile...

    Se decidessi con la testa, credo che Haran Banjo vincerebbe, riprendendo le motivazioni di chi ha detto che la serie è stata innovativa eccetera.

    Però devo decidere col cuore, e allora la sfida è tra loro tre:
    a) Quell'uomo che il suo volto ha la maschera Tttttttigre
    b) L'uomo dalla Sette Stelle sul petto
    c) Il pirata tutto nero

    E' dura, è dura... d'istinto mi viene Ken... poi penso a quanto era profondo e complesso Naoto... poi rifletto su che simbolo di anticonformismo e lotta al sistema fosse Harlock... e credo che... be', sì, la scelta è lui, QUELLO CHE NERO IL SUO MANTELLO MENTRE IL CUORE BIANCO E'.

    RispondiElimina
  57. Cito, perché è giusto, anche Conan. Non è entrato in top3, ma è stato un grande affetto.

    RispondiElimina
  58. Spike Spiegel perchè è più furbo di Lupin, più drammatico di Harlock, più forte di Ken, più tragico di Kyashan e più PIU' di tutti gli altri.

    Senza contare che "Cowboy Bebop" è l'unica serie che ho visto tre volte in un'età nella quale avevo la patente già da parecchio...

    RispondiElimina
  59. Voto senza obradi dubbio KENSHIRO, perchè è il personaggio che ha insegnato a tutta la mia generazione cos'è l'epica.
    Perchè era il duro dal cuore gentile, ma era sempre triste, non sorride MAI.
    Inoltre la siglia italiana commuove tutt'ora orde di 20enni e 30enni, serenamente most epic opening theme ever!
    E poi Kenshiro fa esplodere la gggente.

    Se Ken non vince questo sondaggio è venduto e rubentino!

    RispondiElimina
  60. Cazzarola, solo 1?
    Il mio personaggio preferito di sempre nel cosmo dei manga è e rimane l'Alita di Yukito Kishiro (prima serie originale, niente Last Order pliz).
    Ma in animazione è stato ridotto tutto a una cosa breve e scialba.
    Stesso discorso per Gatsu di Berserk.

    Quindi rimane uno scontatissimo voto per Kenshiro, che ripensandoci oggi fa c****e a livello di trama e svolgimento, ma da piccolo le urla e le botte con mio fratello solo pensando a lui erano incommensurabili.

    Uattà!

    PS: Menzione speciale però a Ryoga Ibiki/P-Chan di Ranma, il migliore di tutti!

    RispondiElimina
  61. Dico Capitan Harlock perché m'ha segnato la vita con quel suo fare. Il carisma del capitano resta ineguagliato: sei sotto un bombardamento nemico e tu te ne sbatti bellamente nonostante tutto intorno a te bruci per poi all'improvviso fare una manovra disperata che risolve la situazione (non prima che un tuo amico finisca nella lista dei martiri della libertà ovviamente)...grande!
    Il mitico Naoto è giusto secondo ma insieme a lui ci sono un po' tutti certi eroi giappi di quegli anni che se non dovevano avere a che fare ogni giorno con millemila sfighe non erano contenti.
    Cioè, ma li ricordiamo i finali de L'Uomo Tigre e di Rocky Joe??

    RispondiElimina
  62. "PS: Menzione speciale però a Ryoga Ibiki/P-Chan di Ranma, il migliore di tutti!"




    Madonna mia, che nomination sfighé.

    RispondiElimina
  63. Sciuscia, non mi offendere gli altri. Fai il bravo.

    RispondiElimina
  64. E' un insulto a Ryoga, il più grande nontrombante di ogni anime e manga EVER, piloti di robottoni esclusi, ovviamente.

    RispondiElimina
  65. Devilman (Akira Fudo) tutta la vita!
    Anche se a dire la verità l'anime non è minimamente paragonabile allo splendido manga!

    RispondiElimina
  66. E bello doc questa e tosta / ma la prima cosa che mi passa per la testa e ->

    Derek Wildstar

    il canone a onde moventi tirava certe craniate

    RispondiElimina
  67. @SCIUSCIA: il mio voto per Ryoga era proprio in quel senso. È troppo sfigato, non si può non simpatizzare per lui, un po' come Paperino per la Disney. ^_^

    RispondiElimina
  68. Ryoma Nagare.

    Mio eterno esempio di vita. Brutale, impulsivo, violento.
    Occhi a girandola e sturm und drang a gogo che gli permettono di:
    1) Pilotare il Getta come se fosse una smart.
    2) Gettarsi in battaglie praticamente sempre suicide ed uscirne in qualche modo
    3) TAGLIARE A META' I PIANETI.
    4) Rileggete il punto sopra.

    Ovviamente mi piaceva già nelle serie animate che vedevo da piccino, l'uscita di The last Day ha fatto il resto.

    Seguono l'immenso Akira Fudo/Devilman (anche lui con quelle cintate in faccia ai secchioni a scuola mi ha dato molto) e chiaramente l'Uomo Tigre. E non devo dire il perchè.

    RispondiElimina
  69. Shingo Tamai, millenni prima dei semighéi Holly e Benji, duro, cattivo, che andava a giuocare con Pelé... e chi se lo può dimenticare?

    Poi ci sarebbe sempre il Goku di The Monkey del 1967, con le sue avventure con il bonzo oltre ai limiti della psichedelia.

    Cordialità

    Attila

    RispondiElimina
  70. Visto che stranamente in questo post c'è una inconsueta e consistente mancanza di pheega (ancorchè di legno), ti piazzerei tra il lusco e il brusco Maisha di Galaxy Express, che da bimbo mi prendeva parecchio.
    Prima di conoscere Lamù. ;-)
    Saluti

    RispondiElimina
  71. Direi che il Doc a questo punto dovrebbe fare un sondaggio su quale donna dei cartoni ti ha preso di più!

    RispondiElimina
  72. Mac, non spoileriamo il tema dei prossimi sondaggi del sabato, per cortesia ;)

    RispondiElimina
  73. Azz... quindi andiamo verso "una sola pheega di carta dei legnami animati"? :D

    RispondiElimina
  74. "E' un insulto a Ryoga, il più grande nontrombante di ogni anime e manga EVER, piloti di robottoni esclusi, ovviamente."

    I piloti di robottoni trombano eccome, anche prima della maggiore età se per questo. Basti guardare Gundam SEED. Ma rimanendo nello stesso franchise sunrise, pochi sanno che Amuro si è trombato la sorella di Char. Poi è chiaro, in italia ste robe le vediamo col cannocchiale, infatti ancora mi chiedo come sia arrivato Code Geass.

    E su Ryoga avrei i miei dubbi, magari nella sua forma umana è un fessacchiotto sfigato, ma non dimentichiamoci che come p-chan va a letto con akane spesso e volentieri. E chi lo sa cosa succede in quelle notti. Ah, e non dimentichimoci che i due fanno anche il bagno insieme. Quindi alla fine tanto sfigato non è.

    Scusate la divagazione.

    RispondiElimina
  75. Be', io direi Doraemon.

    Simone

    RispondiElimina
  76. "Be', io direi Doraemon."

    POST OF THE YEAR

    rolf!

    RispondiElimina
  77. Mac, una precisazione: Maisha mi "prendeva" per la caratterizzazione del personaggio, la profondità e l'alone di mistero.
    Non mi "prendeva" in QUEL senso, io mi sono espresso male ma voialtri state sempre a pensar male. ;)
    (Per QUEL senso, come dicevo, ci pensava appunto Lamù) :D

    RispondiElimina
  78. Lamu pò vincere senza problemi in QUEL senso, forse una dura lotta con Fujico.

    A livello di caratterizzazione i personaggi femminili di Matsumoto vincono, sia in Harlock che in Galaxy hanno un certo spessore non da comprimarie, vedi anche la regina Raflesia

    RispondiElimina
  79. Ryo Saeba di City Hunter. E' un personaggio verosimile. A parte la disumanità nello sparare con la Magnum come se stesse sparando con il Super Liquidator. Le scene di Fuga sulla mini, o sulla UNO/TIPO (ora ho la mente offuscata dalla fame..) sono da Oscar.
    crj

    RispondiElimina
  80. UOMO CHE PUNTI LA PISTOLA ALLA TEMPIA CON DOMANDA INCORPORATA SEI PROPRIO UN GRAN SIMPATICONE SAI???? SONO D'ACCORDO CON

    DOC, TIGER MASK,UUOOMOOO TIGREEEE!!!!!ci pensi e dici: certo che è l'uomo tigre, come non potrei amare questo uomo che

    perde la fiducia nella vita e nell'amore e poi lo ritrova lottando per non fare subire ad altri la sua stessa sorte???
    Un orfano che vuole diventare una tigre e si allena nella "tana" delle tigri diventando il demone giallo sul ring per poi

    ritrovare su questo il buono che è in lui...combattimento dopo combattimento,sangue al quale segue altro sangue, fino al

    megagalattico scontro con grande tigre...certo poi a pensare al fatto che questo grande e mitico per me personaggio per

    esigenze di copione viene fatto morire in un incidente stradale.....ti viene davvero da piangere, al bambino che è sempre

    in te.
    Amo uomo tigre perchè , non ridete, mi ha davvero insegnato molte cose: e posso solo dire che più che bruce lee o van damme

    è lui che mi ha spinto a salire su un tatami e combattere sempre, sempre , anche se le hai prese che più non puoi.
    E poi sicuramente non si può mettere al confronto Naoto con , che so , una ciofeca come Kenshiro che alle spalle non ha un

    a vera caratterizzazione psicologica a differenza dei suoi avversari che sono personaggi vivi e reali, Shin, Raoh, Hio,

    Caio, toki, Rei... e stò coglioone che attraversa tutta una storia assorbendo i segreti marziali di tutte le scuole sempre

    con quella faccia da stoccafisso copiata a bruce lee che poi viene modellata su quella di stallone!!!!
    No. un vero guerriero combatte, le prende e poi le ridà e porta le sue cicatrici con orgoglio ma soprattutto lotta per

    essere un uomo migliore... e naoto capisce che essere demone o divino dipende solo da noi...E L'UOMO TIGRE CHE LOTTA CONTRO

    IL MALE, PAPA-PAPA-PAPAPAPA-PAAAA.....

    RispondiElimina
  81. Un eroe... un eroe... sono indeciso tra KenShiro, Devil Man e Pagasus dei Saint Seya (cavalieri dello zodiaco). Va bhe togliamoci dalla scatole l'ultimo nominato....
    Kenshiro è fortissimo, Devil Man è un essere sopranaturale...
    Questa non è una gara per decidere ilpiù forte, giusto?
    In questo caso scelgo Devil Man!

    RispondiElimina
  82. Hayato. Di Space Robot. Beccatevi questa. Impossibile trovare un personaggio (di quelli secondi al protagonista) più cool, schivo, fico - motoguzzi da paura, chiaramemnte giapponese e chitarra suonata seduto sul cornicione della finestra. Inarrivabile.

    RispondiElimina
  83. di eroi c'è ne sono tantissimi e quasi tutti già citati, avrei voluto dire Polymar, Uomo Tigre, Judo Boy e addirittura anche io avrei inserito Conan ragazzo del futuro, vorrei dire Kyashan ma è un robot, vorrei dire Hiroshi Shiba, ma anche lui non è del tutto umano... oddio chi mi resta? Vorrei dire qualche straragazza pheega di legno ma sarei scorretto a nominare Reika del Daitarn 3 o Miss Dronio... allora non resta che:

    Sasuke il piccolo ninja

    e quello che mi ha condannato a iscrivermi all'orientale di Napoli, che mi ha fatto scegliere la tesi sui samurai perché sui ninja l'avevano già fatta e dunque resta di stucco è un ninja trucco

    RispondiElimina
  84. Fra gli eroi di oggi direi Spike Spiegel senza confronto, ma tra quelli di ieri? Io scelgo Actarharlopiterreilupiharanbanbabiloskar, quello col cannone ad onde moventi che andava in giro con il bonzo nel '67 (ottima menzione Attila) ed era innamorato di Lana.

    RispondiElimina
  85. Akira Fudo...perché?...perchè è Devilman!

    RispondiElimina
  86. voto tekkaman blade. dunque per la serie ok con tekkaman non era collegata . ma di suo aveva un universo più concreto di quello di gundam . qui il protagonista d boy e spietaato. più delluomo tigre

    RispondiElimina
  87. Da piccolino di eroi ce ne erano tantissimi e Pegasus era perennemente in lizza con Ryo de "i 5 samurai" forse uno dei cartoni/anime che ho amato di più in vita mia, con la vestizione, le armature e i suoni, l'armatura bianca...insomma una pheegata bella e buona. Poi un giorno per caso mi sono imbattuto in Ken il guerriero e tutto è stato superato da quello che, per me, è l'emblema, la summa degli anni 80 e della mia gioventù (gli anni 90), il cartone animato l'ho visto 2 volte, il manga lo sto rileggendo per la sesta volta, quindi direi che Ken Shiro è il top (anche se il più forte di tutti era Toki e il personaggio più carismatico forse Rey di nanto), ma Ken, personaggio e storia sono imbattibili!

    RispondiElimina
  88. Rigel, il papà di Venusia (Goldrake)

    RispondiElimina
  89. Forever....
    Fudo della Montagna!!!

    vale???

    RispondiElimina
  90. Capitan Harlock per sempre, o almeno finchè in Italia non è arrivata una certa ragazza dello spazio che nella prima puntata faceva vedere le tette.

    RispondiElimina
  91. Actarus. L'eroe del mio passato.
    Della mia gioventù.
    Del mio ora.
    Del mio domani.

    RispondiElimina
  92. sono scandalizzato!! qui nominano il grande raccomandato di Athena e non nominano phoenix ??
    lo voto io!! se non ci si fosse messa l'armatura di saitter in mezzo (raccomandava pure lei) e la forza unita degli altri cavalieri avrebbe massacrato pegasus
    purtroppo con l'avversario finale doveva sempre cadere al primo colpo (ce in altre circocircostanze avrebbe sopportato benissimo) per far spazio al raccomandato

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails