Lo scudo di Capitan America vs il martello di Thor (Saturday Night Fight)

Scudo di Capitan America contro Martello di Thor

Torna dopo qualche settimana di latitanza il Saturday Night Fight, con uno dei suoi sondaggismi bastardi. Questa volta ad affrontarsi non sono due personaggi o due film, ma due oggetti. Due simboli del fumetto come lo scudo di Capitan America e il martello di Thor. Ma prima, chi ha vinto nel confronto tra Noa di Bia la sfida della magia e Nami Ayase di Mila e Shiro? [...]

Noa Bia la Sfida della Magia

Ha vinto Noa, con quasi venti voti di scarto. Perché Noa, beh, era inarrivabile. E puoi uscirle quando vuoi in quelle pruriginose scene sotto la doccia dopo la partita, Nami, ma Noa era di tutto un altro livello. Bassista carismatica vera, nell'animo quanto nei modi, non solo nel look. Non si fosse capito, avresti votato anche tu per lei.

Se vi va, potete commentare il risultato (o dire la vostra se non avete fatto a tempo a partecipare a quel SNF), rispondendo al primo commento qui sotto. Passiamo al sondaggismo di oggi...

Thor vs Capitan America alan davis Avengers 63

Prima di ogni altra cosa, però, PER L'AMOR DEL CIELO, leggete le regole. Ogni settimana devi buttare secchiate di commenti senza una motivazione o senza un nome (perché google vi fa lo scherzone e uscite come Unknown). Sono qui sotto, ci mettete due secondi, è facile. Giuri. 

E dunque. Non sono solo due armi/oggetti, ma due simboli della Marvel e in generale del fumetto tutto. Lo scudo di Capitan America e il martello di Thor, Mjolnir. NON si tratta di scegliere quale dei due sia più "potente", o "forte", o tra Cap e Thor, ma semplicemente quale dei due oggetti branditi dai due eroi, tra scudo e martello, vi piace di più. Nei fumetti o, se non conoscete il Marvel Universe cartaceo, nei film, o come vi pare. L'altro oggetto non sarà mai esistito.

LE REGOLE (LA SCADENZA È SCRITTA SOTTO IN ROSSO E IN BOLD)

1) Bisogna scegliere, perché il gioco è questo. Niente "ex aequo, non me la sento, è come scegliere tra mamma e papà". Se si vuole giocare, si deve giocare. E basta co' 'sto cacchio di "è come mamma e papà", ogni risposta simile sui social verrà automaticamente brasata dal sistema automatico Celihaisfrangiatitron e il suo autore additato come "Fan di Ciclope gianfransuà nell'animo".

2) Occorre una motivazione per la propria scelta. Basta un rigo, ma ci deve essere. Tutti i commenti senza motivazione non contano.

3) Si vota per dire la propria sull'argomento. Anche se quello per cui vorreste votare è in netto svantaggio o, al contrario, sta vincendo a mani basse, nessun commento è inutile: l'idea è discutere sul tema, non semplicemente vedere chi vince.

Dire la propria non vuol dire però, tipo MAI, rompere i maroni agli altri per le loro scelte, metterle in discussione, fare le pulci alle opinioni altrui. In qualunque modo gli altri la pensino. Al primo accenno di "non sono d'accordo con quello che hai scritto perché...", commento brasato. Allo stesso modo, niente lamentele sui soggetti del confronto, niente sarebbe stato meglio questo o quest'altro.

4) Il termine delle votazioni è martedì 9 giugno alle 20. "Eh, ma ho letto tardi, non vengo sul blog tutti i giorni e...". No, ma perdiamo tempo a leggere minchiate in giro invece di far parte delle forze del bene, bravo/a.

5) I commenti anonimi finiscono direttamente nel secchio. Se siete loggati ma il sistema scazza e posta il vostro commento come "Unknown", indicate sotto in un altro commento, usando il tastino Rispondi, il vostro nick. Alla peggio, se proprio non va, usate l'opzione Rispondi come Nome/URL.

Dateci dentro!


97 

Commenti

  1. Rispondendo a QUESTO commento potete dire la vostra, se vi va, sull'esito della sfida precedente tra capelli blu (Noa vs Nami).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pure nell'immagine che hai messo noa è tanta roba, stivaletto con fasce da schiavetta, intimo a vista e vestitino smanicato, mia è troppa roba

      Elimina
    2. Ho votato Noa, ma anche Nami è "tanta", forse però si poteva scegliere una avversaria più ostica per la strega carismatica

      Elimina
    3. Rimango del team Nami, perché è una "sportiva", come me, anche se devo ammettere che Noa è tanta roba, ma in ogni caso sono due bei personaggi che ho rimembrato con simpatia, quindi è stata per me una bella sfida.

      Elimina
    4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    5. avevo messo un commento, ma forse si è perduto. Riprovo: non mi ricordo se ho votato e chi ho votato. Ricordo solo i tentennamenti che ho provato di fronte a questi due esempi femminili ciascuno attraente a suo modo. Mi eran rimaste impresse già ai tempi. Forse però son più contento che abbia vinto Noa!

      Elimina
  2. Martello di Thor.
    Badassico, magico; potenzialmente molto più motore di storia del disco di metallo alieno del Capitano.

    RispondiElimina
  3. edmond dantes6 giugno 2020 10:01

    il martello, perchè fa più cose (ci puoi lanciare i fulmini, ci puoi volare, ci puoi fare la ruota quando hai le tue cose, è praticamente un tampax forgiato dai nani) e poi lo possono usare in pochi quindi non hai neanche da temere che te lo arrubbino

    RispondiElimina
  4. Lo scudo di Capitan America. Perché è potente, essenziale e "modesto". Fa il suo lavoro egregiamente e senza tanti clamori. Inoltre, ne appenderei volentieri uno al muro. Poi gli scudi sono comunque bellissimi in ogni caso.
    Però...
    Però sono stato tentato dallo scegliere Mjolnir, ma solo per un motivo: quella scena lì con Cap in Endgame. Ma è scudo, e basta.

    RispondiElimina
  5. Lo scudo di Cap. Per un semplice motivo: da bambino me ne ero costruito uno adattando un bersaglio per frecce a ventosa. Bei ricordi.

    RispondiElimina
  6. Martello. Cioè, poteri di un dio, de che stamo a parlà?

    RispondiElimina
  7. Martello (cobra). Premesso parlo solo di film: per quanto si siano impegnati a non banalizzare cap, resta un simbolo troppo iu es ei. Il martello é comunque più figo anche perché mi ricorda la mitologia norrena a cui sono affezionato per motivi di metallo pesante. Martello di thor, senza panza, grazie.

    RispondiElimina
  8. Mmh...sondaggio che questa volta mi lascia abbastanza indifferente.
    Ma partecipo lo stesso.
    IL MARTELLO DI THOR.
    Per via della mia passione per la mitologia in generale (pure norrena), e perche'...e' un arma offensiva.
    Potente ma lenta, e per usarla ci vuole una forza non indifferente.
    Anche se per un villico era l'arma che gli veniva piu' facile da usare, insieme alla scure che era di uso abbastanza comune.
    Per la spada occorreva un addestramento specifico.
    Lo scudo, beh...nasce come strumento di difesa. Anche se il Cap ci ha dimostrato che e' possibile usarlo nelle maniere piu' impensabili.
    Scelgo MJOLNIR, dunque.
    IL MARTELLO DI THOR.
    Ennesimo controsenso dell'universo Marvel, se mi lasciate aggiungere.
    In teoria dovrebbe usarlo solo il suo possessore. In pratica lo usa mezzo mondo.
    Un po' come l' Adamantio o il Vibranio.
    Dovrebbero essere rarissimi e poi te li tirano dietro un tanto al chilo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una bella analisi che condivido. E no, non sono sarcastico: per gli stessi motivi scelgo lo scudo di Cap, arma di difesa per antonomasia ma iconico per i tanti simboli che racchiude. Per quanto non ami il Capitano, come personaggio Marvel e straveda per Thor.

      Elimina
    2. Anche io mi complimento con Redferne per l'ottima analisi ma come LDC sono anche io per lo scudo di Cap. Onestamente non ne conosco il simbolismo ma trovo che sia uno strumento molto elegante e soprattutto utile in quanto non solo può difendere ma anche offendere, nelle mani giuste. In più mi piace la sua natura più "socialista" nel senso che è di Cap ma lo possono usare anche altri, in più mi piace un sacco la mini versione dei Lego Avengers.

      Elimina
  9. Lo scudo di Cap, personalmente più iconico e soprattutto perché è sia un'arma d'attacco che di difesa

    RispondiElimina
  10. Per quanto Mjolnir sia "mitico" voto per lo scudo di Cap, perché il martello l'hanno brandito in tanti, lo scudo ha deciso Cap quando ed a chi "prestarlo".

    RispondiElimina
  11. Forgiato nel cuore di una stella morente e fatto di URU, iscritto da Odino, arma di un Eroe Degno, e sollevato da Beta Ray Bill e bramato anche da Destino .... Come direbbe Kung Fu Panda "non c'è prezzo per la Miticita' : Mojilniir forever

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Volevo votare lo scudo, ma mi hai convertito.

      Elimina
  12. Lo scudo di Cap, perché più alla portata di tutti. Perché ok che Mjolnir l'hanno maneggiato un po' tutti, però c'è comunque la clausola dell'essere degno, mentre per lo scudo di Cap basta un buon allenamento. E poi per lo scudo non devi cercare ogni volta su Google per controllare come si scrive il nome.

    RispondiElimina
  13. Il martello di Thor.
    Troppo metal \m/

    RispondiElimina
  14. Lo scudo di Cap. Oltre al design essenziale ma iconico, ho sempre trovato affascinante ed in linea con il personaggio che l'unica sua arma sia uno strumento per difendere.
    E il lancio a freesbee è un'idea talmente bella che ha fatto scuola persino a Xena.

    RispondiElimina
  15. Il Mjolnir; mi è sempre piaciuto come nell'universo Marvel il Mjolnir non sia semplicemente il "martello di Thor", ma un'arma al servizio di chiunque ritenga degno. Whosoever holds this hammer, if he be worthy, shall possess the power of Thor!

    RispondiElimina
  16. lo scudo di Cap ,perché il miolnir alla fine è un martello e nel caso riuscissi a sollevarlo portandolo in giro sembrerei senza dubbio un carpentiere e non un dio del tuono ,non so voi ma io ho il fisico da diversamente giovane non da biondo dio norreno. invece lo scudo è lo scudo ,dà un'aria marziale a tutti.E poi già lo so col mjolnir per essere credibile sarei obbligato ogni 5 minuti a lanciare fulmini e scatenare tempeste ,già vedo la scena scateno un tornado per farmi rispettare e l'interlocutore mi dice : ma che esagerato, smettila di fare lo sborone ,ho capito che hai ,pardon che ella brandisce il martello di thor , ma ora metti a posto tutto il casino che hai creato,.
    Brandire il mjolnir e sentirsi un pingone

    RispondiElimina
  17. Lo scudo di Cap perché e davvero figo e iconico..;) non come il cubo col manico..(comunque quando giocavo a baseball usavo una mazza che avevo chiamato Mjolnir..)

    RispondiElimina
  18. Meno facile di quel che sembra, ma dico Mjolnir. Magico, lo può sollevare solo chi è degno, scatena fulmini e tempeste...

    RispondiElimina
  19. Lo scudo perché quei rimbalzi incredibili non hanno eguali. E in Endgame quando viene usato in combo con il martello, per me il protagonista resta lo scudo

    RispondiElimina
  20. Alura....il problema è che come arma in sé è di gran lunga più figo Mjolnir.
    Dai su, arma mitologica, ti da i superpoteri, spara i fulmini, se ce l'hai non hai il problema del brutto tempo al picnic di Pasquetta.

    E tuttavia voto lo scudo di Cap, perchè...boh, lo trovo più eroico, più simbolico. Se mi immagino di condurre in battaglia i supereroi mi immagino imbracciare lo scudo di Cap, non il martello di Thor.
    E mi piace anche che, se da una parte Mjolnir è un'arma per predestinati, lo Scudo può essere usato da tutti eppure tutti quelli che lo hanno imbracciato si sono sentiti investiti non di un potere; ma di un dovere di essere all'altezza del compito e degli ideali che quello scudo rappresenta.

    RispondiElimina
  21. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  22. Capitan America e Thor sono, sotto un certo punto di vista, due personaggi opposti, e le rispettive armi rappresentano questa dicotomia.
    Cap è un personaggio che si è reso letteralmente degno del suo potere facendo sfoggio di un cuore insuperabile, Thor è un personaggio dotato di grande potere, ma che non ha mai smesso di dover dimostrare, prima ad altri, e poi a se stesso, di esserne degno.
    Lo scudo di Cap è il simbolo di un traguardo raggiunto, una certezza granitica ed incrollabile a cui affidarsi ed ispirarsi, il martello di Thor, come Exalibur, è l'immagine di una ricerca senza fine, quella che Ta Nehisi Coates ha definito, nella sua ottima serie su Pantera Nera, "The struggle for your name, that is eternal".
    In questo senso, scelgo il martello di Thor, perchè ogni giorno ci svegliamo, e sappiamo che tra i pesi insormontabili da sollevare e sopportare, c'è anche quello della consapevolezza di poterlo fare...di nuovo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok questo commento è bellissimo, complimenti per l'interpretazione

      Elimina
    2. Anche se manca un pezzo alla fine ("della consapevolezza di dover essere degni di poterlo fare...di nuovo")😅

      Elimina
    3. Dopo questo commento ho rivalutato il Mjolnir... ma comunque io continuo a preferire lo scudo di Capitan America perchè dimostra che siccome tutti possono usarlo ( non bene come lo usa lui) ognuno può essere Capitan America

      Elimina
    4. Questo discorso sull'essere degno mi ha fatto tornare alla memoria il primo numero di Dragon Ball, letto ancora nel tardo Triassico, quando andavo alle superiori.
      Chichi vuole salire sulla Nuvola d'Oro di Goku, lui le dice: "Puoi salire sulla mia nuvola solo se hai un'anima pura". Lei: "La mia anima è pura come l'acqua del water". Io: (rumore di bibita che fuoriesce violentemente dal naso)

      Elimina
  23. Lo scudo di Cap.
    Perché è un simbolo, e perché l'idea di trapiantare gli dei asgardiani in un universo di supereroi mi è sempre sembrata una trashata pazzesca (al netto dei risultati concreti - vedi il meraviglioso cicloni Simonson).

    RispondiElimina
  24. Premesso che le mie conoscenze della Marvel si limitano ad alcuni film e a quel che leggo qui, il mio voto va allo scudo di Cap. Essenzialmente motivi estetici: lo scudo tondo e colorato a quel modo è molto bello secondo me (e poi viene usato magistralmente in combattimento), mentre il martello come idea ci sta molto ma con quella forma, ben diversa dalle rappresentazioni classiche del mjolnir, mi sembra proprio un giocattolone e mi fa un po' ridicolo.

    RispondiElimina
  25. Buongiorno carissimi,allora io voto il martellone,così ad occhio è decisamente più figo e violento,è l'arma di un Dio,solo per chi è degno ecc ecc
    Poi voli,fai fulmini e saette.
    Lo scudo no... Dai sembra troppo una roba studiata per la campagna elettorale di ciuffone arancio.. No no non è cosa

    RispondiElimina
  26. Lo Scudo. Originalissima arma in tutto il mondo supereroistico e Nerdverso in generale, di un 'incredibile duttilita'.

    RispondiElimina
  27. Stavo rispondendo il martello, magari per un discorso di potenza, ma poi ho deciso per LO SCUDO, perchè Cap forse ne ha più bisogno che non Thor di Mjolnir, e perchè è diventato anche e sopratutto un simbolo, che ha ispirato fra l'altro pure l'organizzazione S.H.I.E.L.D. ^^

    RispondiElimina
  28. Così però scateni una Civil War 3 😂Scudo tutta la vita. Preferisco i colori; trovo più importante la difesa rispetto all'attacco, sia a livello pratico durante i combattimenti che come concetto; è ecletticissimo, puoi farci molte più cose, oltre che semplicemente colpire un nemico al volto; per usarlo devi allenarti, un martello è troppo semplice e (passatemi il termine) "barbaro" come arma, lo scudo è più "elegante". E perché preferisco Cap. Un saluto DOC!

    RispondiElimina
  29. Eh, se fosse una scelta fra i due personaggi che sono (principalmente) legati ai due oggetti, la mia scelta sarebbe immediata verso Thor, visto quanto trovo stucchevole il personaggio di Cap.
    Dovendo scegliere invece fra gli oggetti, la questione è molto più complessa e mi dispiace doverne sacrificare uno perché entrambi sono degni di rispetto.
    Lo scudo è simbolo di protezione, di altruismo, dello stare in prima linea per il bene degli altri.
    Dall'altra parte, il martello è magico, donatore di poteri divini e, per di più, selettore di chi è degno di impugnarlo.
    Alla fine scelgo il Mijolnir perché è intrinsecamente badassico ma resta il rimpianto di dover sacrificare uno scudo che non ha nulla per cui lo si possa disprezzare.

    RispondiElimina
  30. Da amante della mitologia norrena non posso che votare Mjollnir, arma suprema resa altrettanto bene nei fumetti e parte integrante del personaggio di Thor. E considerando che Cap ce l'ho sempre avuto cordialmente sullo scroto...

    RispondiElimina
  31. Da Marvel Zombi di lungo corso sono legato a entrambi gli oggetti, due vere icone del mio immaginario di bambino e oltre. Tra i due la mia preferenza va a Mjolnir, innanzitutto perché Riccioli d'oro mi è più simpatico di Testa Alata. Poi perché sono un appassionato di mitologia. Tre, perché non si sa mai, metti che gli antichi norreni ci avevano ragione loro, non vorrei incorrere nell'ira di Odino e soci. Non cito la faccenda del doverne essere segno, che pure da piccolo mi piaceva molto, perché ormai c'è la fila come al super mercato in tempo di quarantena.

    RispondiElimina
  32. Scudo.
    Semplice, elegante, perfetto. Inoltre è di base un'arma difensiva, serve a proteggere e non a offendere.

    (Peccato solo i colori un po' pacchiani, ma d'altronde deve richiamare la bandiera USA. Per carità, è così da sempre e ormai è iconico ma non sarebbe più bello per esempio tutto azzurro con la stella bianca al centro? O farebbe troppo segnale stradale di obbligo?)

    RispondiElimina
  33. Ho semore amato Capitan America e avevo pure pensato di farne un cosplay tempo fa per cui il mio voto va allo SCUDO di Capitan America!

    RispondiElimina
  34. Di primo acchito avevo pensato di scegliere il martello senza il minimo dubbio, a pensarci un attimo invece ho dovuto riconoscere che lo scudo è davvero figo, è si un' arma difensiva ma Cap riesce ad usarlo in un sacco di modi, i colpi di rimbalzo hanno il loro bel perché, quando ferma le armi più potenti in circolazione dà vita a splash page clamorose, vedere Cap che corre imbracciandolo ti esalta...
    Però Mjolnir ha questa cosa che lo può usare solo chi ne è degno, oltre a tutte le proprietà fichissime che regala, quindi, nulla, non si batte: voto il martello.

    RispondiElimina
  35. I scelgo lo scudo di Cap. Perché? Perchè a differenza del martello di Thor non è mai stato cambiato o modificato o potenziato. Il martello invece si.
    Più pragmaticamente perchè lo scudo è nato patriottico, perfetto così, un simbolo!

    RispondiElimina
  36. Mjolnir, ovvero Il Martello Di Thor.

    Li trovo due simboli molto diversi, lo scudo un simbolo di difesa, il martello uno d'attacco, lo trovo un simbolo più forte.

    Inoltre trovo che lo scudo del cap sia troppo "americano", mentre il martello del Cap non appartiene a questo mondo e quindi puo' essere più facilmente un simbolo di tutti.

    RispondiElimina
  37. Lo scudo. Perché concettualmente lo trovo più figo ed originale di un martello soprattutto associato ad un super eroe. Design azzeccatizzimo tra l'altro, semplice nella forma e tamarrozzo il giusto nei colori.

    RispondiElimina
  38. Fighissimo il martellone da lancio radiocomandato/spara fulmini/evocatore di tempeste, però voto lo scudo di Cap perché ritengo sia più iconico e mi sono sempre piaciute le immagini dove para le mazzate come quella di questo sondaggissimo.

    RispondiElimina
  39. Ho sempre apprezzato lo Scudo più che il Capitano. Mi piace l'idea di qualcosa indistruttibile che assorbe l'energia cinetica. Ricordo ancora quando Thanos lo rompe con un pugno. Nel film viene usato poco nelle sue potenzialità come quando Cap salta da un grattacielo senza farsi un cazzo perché atterra sullo scudo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Thanos non rompe lo scudo originale ma uno scudo di riserva di metallo dato da Tony Stark a Cap perchè Tony ne stava facendo esperimenti infatto lo scudo è indistruttibile.

      Elimina
  40. Mjolnir, semplicemente perché è più unico rispetto allo scudo di Cap e perché non tutti possono sollevarlo e questo lo rende un privilegio che solo i più degni possono meritare

    RispondiElimina
  41. da una parte abbiamo il mitico martello, mjolnir, forgiato dai nani nel cuore di una stella morente, composto di Uru, mistico e rarissimo materiale, reso magico dal potente Odino, che mette pure la clausola che potrà usarlo solo chi ne è degno. arma potentissima, può scagliare fulmini, creare tempeste, aprire varchi dimensionali, torna sempre a chi l'ha lanciato, non importa la distanza o la dimensione in cui è finito.

    nonostante questo preferisco lo scudo e questo fa capire quanto ami quest'arma. ha un design veramente riuscito, iconico, che non mi pare sia mai cambiato troppo dalle sue origini (come anche il martello), trovo anche giusto che nelle mani di cap, viste le sue convinzioni, ci sia un arma di difesa. lo scudo che difende il mondo

    SPTANNG

    RispondiElimina
  42. Noa, ovviamente, Doc! Nonostante, appunto, la tua grande intuizione delle docce di Nami Ayase ;)

    RispondiElimina
  43. Voto: Scudo (tondo) di Cap
    Motivazione: Perchè è il più originale, non è un oggetto magico che dona poteri, entrambi servono sia in attacco che in difesa ma il martello è un'arma mentre lo scudo simbolicamente è poco apprezzato e quindi sostanzialmente unico nel mondo dei supereroi. Inoltre preferisco Cap ad una divinità norrena trasformata in supereroe (blasfemia! dov'è il politicamente corretto quando serve?)

    RispondiElimina
  44. Per sollevare il Martello devi esserne degno, per via della magia di cui è permeato. Per brandire lo Scudo, devi esserne degno, per il significato di cui si è caricato, salvando il mondo, difendendo gli innocenti, mettendo gli ideali sopra al proprio interesse, sopra a tutto, simboleggiando la resistenza contro la tirannia, contro il male, raccogliendo il coraggio degli eroi e di chi semplicemente non si arrendeva e guidandoli alla riscossa, infondendo speranza...Per brandire lo Scudo devi esserne degno, per via della magia di cui è permeato. Scelgo lo Scudo.

    RispondiElimina
  45. Da guaglione (e quando ero guaglione io, i guaglioni di cui parla il Doc sarebbero nati almeno 10 anni dopo) entrambi i personaggi mi erano abbastanza antipatici. Negli anni, certo, qualcosa è cambiato ho imparato ad apprezzare alcune sfumature dei personaggi e alcuni cicli di storie ma...non saranno mai tra i mie preferiti...probabilmente mi manca "l'effetto imprinting" di altri personaggi.
    Ciò detto e pensando che scegliendo uno l'altro non sarà mai esistito, preferisco salvare lo scudo di Cap.
    Esteticamente più interessante del martellone e, soprattutto mi piaceva di più la cosa dei rimbalzoni di carambola che poteva fare. Non il massimo della motivazione ma in fondo siamo su internet ed è quasi obbligatorio dire la tua anche quando non avresti un razzo da dire

    RispondiElimina
  46. Quesito interessante, il martello dovrebbe essere la scelta più semplice, cioè da a chi ne è degno i poteri dello zio del tuono, può scagliare fulmini, vola, torna utile per conficcare chiodi nel muro, ottimo fermacarte o reggi libro, insomma è multifunzionale

    Però devo dire che lo scudo di cap ha il suo fascino, non è nemmeno un'arma vera e propria, è un semplice scudo dal design minimalista, certo ultra resistente (non come i pantaloni di hulk o un nokia 3310 ma fa la sua porca figura) ma pur sempre un grosso sottovaso.... E la sua forza sta proprio nella semplicità, un oggetto apparentemente innocuo che se usato al meglio può diventare un'arma versatile

    Quindi voto per lo SCUDO di cap 'murika

    RispondiElimina
  47. voto per lo scudo del mitico capitano perchè:
    1)è formato da vibranio e adamantio fusi insieme ed è unico nel suo genere, quindi è virtualmente indistruttibile.
    2)può essere usato sia come arma di offesa che di difesa.
    3)simbolicamente è un oggetto importante visto che il cap lo ha usato nella 2 guerra mondiale sia per sconfiggere i nazisti, sia per proteggere gli innocenti nel conflitto.

    RispondiElimina
  48. SCUDO DI CAP. Un simbolo immortale, difesa prima e attacco poi. Una lega talmente speciale tra adamantio e vibranio da renderlo irreplicabile (ora è stato anche riparato con un po' di Uru, chi lo rompe più?). Di martelli di Thor ne han forgiati tanti, anche ultimamente ne abbiamo visti molti, forse perché sì, conta essere degno/Thor perchè siano forti, conta qwuello più che il martello in sè, quindi voto lo scudo perchè anche come semplice oggetto ha una sua valenza. Simbolicamente invece, già detto, semplicemente una icona.

    RispondiElimina
  49. Preferisco lo scudo perché mi pare un arma diversa, più poliedrica, attacca e difende, in più non essendo un oggetto mistico mi dà l'idea che il suo utilizzatore sia proprio un ganzo nel saperlo usare

    RispondiElimina
  50. D'istinto avrei detto il martello perché è un'arma d'attacco, perché è magico, evoca portali dimensionali, permette a Thor di volare... ma voto lo scudo di Cap: probabilmente l'oggetto più iconico della Marvel. Nel mio immaginario (ma non solo) se penso alla casa delle idee mi vengono in mente gli occhi di Spidey con la ragnatela e, appunto, lo scudo di Capitan America (per quanto non ami particolarmente il personaggio): quello scudo E' la Marvel.

    RispondiElimina
  51. Martello di Thor, perché è un oggetto senziente che decide da chi essere maneggiato (solo chi ne è degno..)

    RispondiElimina
  52. Lo scudo di Capitan America perchè lo trovo un simbolo di coraggio e di libertà mentre il martello si, è magico e fa tutte quelle cose ma lo trovo un arma rozza e senza un significato astratto.

    RispondiElimina
  53. Ora che ci penso Dr. non è che potresti fare un sondaggio sul miglior film di Star Wars

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Visto che si parla di sfide si potrebbe fare L'Impero Colpisce Ancora contro Rogue One anche perché sono loro due quelli che si giocano la prima posizione con un terzo posto per Una Nuova Speranza.

      Elimina
    2. Io credo che una cosa da fare sarebbe La vendetta dei Sith VS Il risveglio della forza perchè in entrambi "nasce" un nuovo signore deò lato oscuro (Rogue One è il film di Star Wars che mi è piaciuto di meno e inoltre è uno Spin Off quindi non fa in tutto e per tutto parte della saga)

      Elimina
    3. Abbia gusti veramente molto distanti quindi mi taccio.

      Elimina
  54. Voto lo scudo. Sempre piaciuti gli scudi da Gundam fino ai cavalieri dello zodiaco, poi come lo usa Cap è veramente figo.

    RispondiElimina
  55. Per quanto possa amare gli scudi voto il Martello di Thor. Cap, non me ne voglia, ma conciato a quel modo con i colori dello Stars&Stripes non mi è mai piaciuto e lo scudo abbinato pure, sembra un giocattolo.
    Il Martello di Thor è qualcosa che trasmette un senso di potenza, più di una spada o una lancia o di qualsiasi altra arma. Un oggetto che fracassa i nemici in virtù di una forza bruta inarrestabile.


    PS: è da mo' che sto cercando una serie animata da vedere con la mia bimba e adesso sto guardando Spiderman Ultimate su Disney+. Ieri sera abbiamo visto l'episodio in cui appare Thor che diventa una rana.

    RispondiElimina
  56. Solo chi si è nutrito di MCU e basta può avere dubbi. Ho cinquant'anni e mi ricordo quando 40 anni fa andavo con mio padre per Porta Portese a cercare "i giornaletti" usati (150£) per completare le collezioni (avevo tutta la Editoriale Corno completa). La saga (le saghe) di Thor e il ruolo che ha avuto nell'universo Marvel non sono minimamente paragonabili alla macchietta a cui è stato ridotto il personaggio sopratutto nell'ultimo film. Thor è nato per essere il personaggio più potente dell'universo Marvel e il suo martello è la sua arma e la sua condanna, all'inizio della saga Thor era un mortale (si scoprirà poi che era una reincarnazione creata ad arte da Odino proprio per punire la sua presunzione) con una zoppia molto pronunciata e il martello era il bastone che veniva usato per camminare che si trasformava nel Mjolnir quando veniva battuto sul terreno. se il dio del tuono restava lontano dal suo martello per oltre un minuto si ritrasformava nel "mite" dottor Donald Blake; questo stava proprio a simboleggiare nella idea di Stan Lee il dover "rimanere degno" per poter restare Thor. Mjolnir tutta la vita (e speriamo che il personaggio di Thor abbia il suo riscatto nei prossimi film)

    RispondiElimina
  57. Voto per lo scudo di Capitan America.

    Il martello di Thor è bello, potente, e tutto quello che si vuole, ma il supereroe che lo brandisce mi ha sempre lasciato indifferente.
    E poi lo scudo, invece di essere fatto con un poetico (e vago) cuore di stella morente, c'ha dentro il vibranio, e a me i materiali assurdi dei fumetti Marvel mettono sempre di buonumore.

    RispondiElimina
  58. Allora, Capitan America è sempre stato uno dei miei supereroi meno amati, se la gioca con Superman, per dire.
    Però tre anni fa quel fenomeno di Travis Jr ha deciso che era il suo eroe preferito (ora per fortuna è passato a più miti consigli) e si voleva vestire come lui a carnevale (mi ha fatto un certo effetto, a dirla tutta).
    Da lì, ecco, il supereroe patriottico ed imperialista mi è salito di qualche punto, e ha superato gente inizialmente messa meglio nella mia personalissima classifica, tipo Lanterna Verde o Occhio di Falco. Mai ai livelli dell'Uomo Ragno eh.
    Però lo scudo no, dai. Il martello è un artefatto magico, lo scudo è "semplicemente" fatto di un materiale inventato, ma i rimbalzi che fa sono magia pura, la sospensione dell'incredulità è messa a dura prova! Il martello ha anche lui i suoi problemi con le leggi della fisica, ma almeno è magico, vale tutto.
    Quindi, Mjolnir (anche in omaggio ai miei trascorsi Warhammer e D&D)

    RispondiElimina
  59. Lo scudo. Perché innanzitutto Thor come personaggio mi ha sempre interessato meno di Cap, figura molto più consistente e tridimensionale di quanto molti credano (grazie Chris per averlo capito) e più in generale perché chiunque può sollevarlo, ma o sei Cap o non lo sei, perché la scena più bella di quel polpettone indigesto di Secret Wars è quella in cui Cap fa riparare lo scudo frantumato, perché - ancora - non è lo scudo a essere potente, ma Cap che te lo frisba tra le gengive, perché il design è semplice, meravglioso, immortale. E si può continuare. Stavolta, no match!

    RispondiElimina
  60. Martello di Thor.
    Perchè di sciovinismo a stelle e strisce ne ho piene le tasche...

    RispondiElimina
  61. Volevo votare per lo scudo, perché è un simbolo tanto e come chi lo porta. Poi c'è anche il fatto che da regazzini basta prendere un qualunque oggetto semisferico in mano e via, sei un supereroe anche più figo di chi si mette una coperta sulle spalle.

    Però niente, il commento di Gianluca Fuccillo mi ha convertito: voto martello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  62. mi stavo perdendo questo sondaggio ! e invece mi piace molto. Voto senza esitazioni il martello di Thor: prima di tutto perché viene dritto dalle armi vikinghe dei tempi storici che furono, è la loro trasposizione magica. Lo so che non è molto 'corretto', ma l'idea di prendere un nemico a martellate per sgominarlo non è niente male! Poi, vabbé, attira i fulmini, vola, è un oggetto con poteri magici... e magari all'occorrenza ci puoi pure piantar due chiodi

    RispondiElimina
  63. Lo scudo! L'effetto ping-pong dello scudo m'è sempre piaciuto ma mi piace soprattutto la sua iconicità... Tante volte lo guardo e solo dopo un po' mi ricordo "ah sì, rappresenta la bandiera americana" perché prima di tutto vedo lo scudo, la protezione di qualcosa, che subisce i colpi ma non cede. Il martello sì, bello ma alla fine è un'arma come tante, non è degno del voto ;)

    RispondiElimina
  64. martello di thor. xke e' il mio personaggio preferitoo della marvel xke' e' un oggetto della mitologia norrena che adoro e xke' thor e' stato trattato troppa male nell'MCU quindi almeno qui speriamo vinca

    RispondiElimina
  65. Scudo.
    Non sarei mai degno dei poteri di un Dio, ma il disco di Capitan America permette a chiunque lo impugni di proteggersi e protteggere i propri cari

    RispondiElimina
  66. Il martello di Thor.

    potrei dire mille cose sul perchè lo preferisco, affrontare il discorso filosofico del guerriero degno universalmente, del significato del potere universale e tutte le itrospezioni psicologiche che questo comporta. Ma la verità è un'altra.

    Mjolnir è l'arma più metallara del mondo. Cioè, insieme al basso, la chitarra e la batteria, salirei sul palco con un martello. Se spara i fulmini, meglio. Poi tutti a bere la birra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me lo chiedevo, sai.
      Chissà cosa sceglierà lo Zione.
      Beh, magari gli piace di più lo scudo, che ne sai.
      Allo Zione? Ahahahah!!

      Elimina
    2. Per forza, tornato a casa mi sono riascoltato "Thor" dei Manowar.

      Elimina
    3. A me sarebbe parso strano che lo Zione votasse lo scudo di Cap. Se penso allo Zione con lo scudo di Cap me lo vedo sulla vicina costa adriatica che prova a giocarci a frisbee ma dopo tre secondi mollare tutto in cerca di una birra gelata e di un buon fumetto.
      Con Mjolnir mi immagino lo Zione che lo solleva e, in pieno stile personaggio figo di anime e fumetti, sbuffa fumo dalla bocca mentre ringhia a denti stretti prima di cacciare un tremendo urlo da battaglia. Poi bonariamente passerebbe il martello a Thor e amichevolmente gli direbbe "così devi fare".

      Elimina
    4. Kudos allo Zione!

      Black clouds on the horizon! Great thunder and nurning rain..his chariot pounding...I heard the heavens scream his name!

      Elimina
  67. "senzadubbiamente" [cit.] il martello di Thor... adoro il dio del tuono nella trasposizione Marvel, da quando undicenne (o forse più piccino) vidi l'infame film dove era co-protagonista con Hulk... per converso, mai sopportato l'epitome del precisino della fungia che è Capitan America... e poi Mjollnir è Mjollnir, il Martello del Tuono, che anche a netto del suo background mitologico (che consiglio a chiunque di approfondire, se già non lo conoscesse, perché la saga di come fu forgiato è ... beh, semplicemente EPICA) nell'universo secondario Marvel può essere sollevata solo "da chi è degno".
    E poi diciamocelo... può esserci DAVVERO competizione fra un martello degli dei e uno scudo di latta? :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao dato che ti seguo ti ho nominato per i Liebster Awards se vuoi...

      Elimina
    2. @Bobby Han Solo: non ho capito dal tuo commento se ti riferivi a me o al Doc :D

      Elimina
  68. Parere di uno che non è mai stato un Marvel fan e quindi si vede costretto a riconsegnare la tessera antristica tra i fischi e gli sputi.

    Esiste un solo scudo. Uno solo.
    E' di color verde smeraldo e per divenirne degno il suo possessore ha dovuto far scorrere verso l'alto una cascata. E poi l'ha spaccato da solo, perché è un meenchia che si è fatto tatuare una mappa per evidenziare il suo punto debole, ma vabbè, sorvoliamo :D
    Che è 'sta pacchianata a stelle e strisce?! Per quanto sia fico uno scudo lanciato come un frisbee che colpisce tutti di rimbalzo, quando vedo una cosa così ammerregana mi viene in mente Guile che si pettina il ciuffo antigravitazionale in mezzo ai "top-gun" che gli fanno il tifo. Una roba che grida "Iuu-èss-ééi!! Iuu-èss-ééi!!" da tutti i pori, retorico e patriottico fin nei colori.

    Invece sentite un po' qua ragazzi:

    Mjolnir.

    Il sacro martello di Thor, dio del tuono e del fulmine, figlio di Wotan il Monocolo, Padre degli dèi, fratello di Loki, Signore degli inganni, forgiato dai Nani nelle fucine sempiterne del Valhalla (frase da declamare emergendo a petto nudo da un vulcano di cartapesta con in testa una parrucca da super Sayan).
    Un'arma che ha un nome proprio, come Durlindana, come Excalibur: un'arma che non nasce in un fumetto pensato per divertire i rEgazzini, affonda le sue radici nel Mito, nella leggenda norrena, nell'antico che non smette mai di suscitare meraviglia ed è pozzo di archetipi e di storie, come l'Olimpo, come il misterioso Giappone, come il Medioevo oscuro e romantico.
    Un'arma con un nome proprio regge da sola la storia in cui è inserita: va bene per essere estratta da un gracile Semola, fa la sua figura nel braccio del Cavaliere del Capricorno, è ganza pure quando la sbefffeggia Fantozzi, guarda un po'.

    Pensate di passeggiare tra gli scaffali di una libreria, a un certo punto vedete un libro intitolato "Lo scudo di Capitan America". Bah, sarà una roba nerd alla Big bang theory, probabilmente divertente.
    Ora immaginate di imbattervi in un romanzo dal titolo "Mjolnir", in copertina un martello istoriato con decorazioni celtiche. Oh, non so voi ma io son già lì a leggere il risvolto per sapere di che parla. Se poi sopra il titolo c'è scritto "Neil Gaiman" il risvolto me lo leggo comodamente da casa, ché adesso sono già in coda alla cassa.

    Thor e il suo martello sono fighi tra i Cavalieri di Asgard contro i bronzini, nei fumetti Marvel, in una campagna di Warhammer (uno Stormcast che impugna Mjolnir... Massimo rispetto! Un Cavaliere dello Zodiaco con lo scudo di Capitan America: gran visir della rubrica Saintini :D ), non c'è limite ai contesti in cui può essere inserito. Qual è il giorno della settimana più forte: Thursday (Thor's day) o Giovedì (Giove dì)? Battaglia epica da American Gods.

    No, non c'è storia. Per quanto io ami i fumetti, il Mito non si batte.

    RispondiElimina
  69. Il martello di Thor... Perchè tutte le discussioni sul chi ne è degno comprensiva di esseri viventi ed ascensori con lo scudo non si possono fare.

    RispondiElimina
  70. Il martello.
    Di Thor e Captain America mi e' sempre importato poco (come si evince dal fatto che ho scritto "il martello" e non "Minhjooirs" o quello che e').
    Thor nei fumetti mi e' sempre sembrato un po' un frolloccone ma i film Marvel hanno fatto un buon lavoro nel renderlo piu' interess... mmm no... meno frolloccone.
    Invece er Capitano e' nella mia personale classifica di eroi inutili, insieme a Superman.
    Quindi in questa sfida al meno peggio per me vince Martellone.

    RispondiElimina
  71. Doc, se mi posso permettere: falli piu’ impegnativi, questi contestsss. Lo spirto (guerrier ch’entro mi rugge) vuole scatenarsi: fammi, ti prego, scervellare nell’incertezza e indeterminatezza fino all’alba del martedi’, fammi tytvbare fino all’ultimo secondo, fammi volar… ah no.
    Nessuna titubanza qui, nessuno scegliere tra mamma e papa’. Come vinceva il burronista fantumamaroni di Dany a mani bassissime, o la splendida Noah contro la faccia a ferrodastiro (solo il colore dei capelli le accomuna, e manco: multisfaccettato e vibrante quello di Noah, piatto e sfibrato quello di Nami, come direbbe il mio mago della mescia), ora, senza dubbio, il Frantumatore.
    Che scatena il tuono, e poi lo riponi comodamente in tasca come portachiavi. Gli Australiani se lo sognano un boomerang cosi’, I Cinesi e poi I Giapponesi l’hanno copiato in legno e regalato a Daikokuten,. Di origini, mito e immaginario hanno gia’ detto in molti prima di me.
    Lo scudo, si’, carino, ma gia’ visto tante volte. E Capitano ce n’e’ solo uno, gli altri mi causano tutti irritazione.
    P.S. Qui da me sono le 14.56 del 9 giugno. Non hai specificato il fuso orario, quindi il mio voto vale :-D

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usarli. Metti la spunta a "Inviami notifiche"per essere avvertito via email di nuovi commenti. Info sulla Privacy