Marvel 2099: novembre è il mese di Spider-Man 2099 e dei suoi amici del futuro (come Conan il barbaro... EH?!?)

Marvel 2099 novembre 2019

Qui dentro, come noto, c'è tutto uno zoccolo duro di fan del 2099. Di Spider-Man 2099 e del suo costume fighissimo, di Ghost 2099, di Doom 2099. Al suo futuro stracool la Marvel è tornata negli anni più volte, con varie serie dedicate a Miguel e tante capatine. E alterni risultati. Questo novembre sarà però il mese dell'Universo 2099, con varie testate e un mare di copertine variant dedicate. Perché? E che c'entra Conan il barbaro? [...]


L'evento principale si svolgerà su tre numeri di Amazing Spider-Man (dal 33 al 35), intervallati da due albi speciali, 2099 Alpha (di cui vediamo qui sotto la copertina)...


...e ovviamente 2099 Omega. Perché questa saga proprio ora? Perché si festeggiano gli 80 anni della Marvel e il 2099 è tra altri ottant'anni.

Il futuro del 2099 è in pericolo e tocca a Spidey, Spider-Man 2099 e, pare, il Dottor Destino risolvere il casino. La storia è di Nick Spencer, i disegni di Pat Gleason su Amazing e di Viktor Bogdonovic su 2099 Alpha, stando alle solicitation Marvel per novembre apparse online due giorni fa.

Accanto alla storia principale ci saranno, ovviamente, vari tie-in: albi one-shot dedicati a volti vecchi e nuovi del 2099.


Come Punisher 2099, scritto da Lonnie Nadler e Zac Thompson e disegnato da Matt Horak. Non si sa chi c'è dietro la maschera da teschio sulla copertina principale (è proprio la sinossi dell'albo a spiegare che potrebbe trattarsi di un nuovo Punitore 2099), anche se sulla cover variant (a destra), firmata da Ron Lim, campeggia quel pistola di Jake Gallows. Per saperne di più sul Puni del futuro (e farvi due risate), rileggete questo vecchio post.

Gli altri one-shot dell'evento sono Fantastic-Four 2099, Spider-Man 2099, Ghost Rider 2099, Doom 2099, Venom 2099 e... Conan 2099. 
Purtroppo non ci sono ancora sinossi e copertine per Ghost Rider 2099 o Doom 2099, mentre abbiamo le due copertine (normal e variant) di Conan 2099. Vi starete giustamente chiedendo che minchia ci faccia Conan il Barbaro nel 2099.

Dunque. Conan fa attualmente parte di una formazione degli Avengers. Eh. Si tratta dei Savage Avengers, con Wolverine, Elektra, Punitore, Venom... la solita banda di teste calde in stile X-Force grigia o Thunderbolts di qualche tempo fa, insomma. Nella cumpa c'è anche Conan, piombato nel presente e ritrovatosi nella Terra Selvaggia.

Ora, a causa di una maledizione che gli impedisce di schiattare, nel 2099 Conan è ancora vivo, pronto a mandare alla malora Crom pure nel futuro. Storia di Gerry Duggan, matite di Roge Antonio.


Oltre che con questi albi, l'evento 2099 verrà celebrato a novembre con tutta una serie di copertine speciali. Versioni variant, a tema 2099, di albi che non c'entrano una mazzafionda. Su Immortal Hulk #27 ci sarà ad esempio una variant di Tom Raney dedicata al linguacciuto Hulk 2099; su Spider-Man #3 (la mini scritta da J.J Abrams con suo figlio Henry) ci sarà il Miguel O'Hara di Cammo Camuncoli;


Black Cat #6 uscirà anche con questa variant di Phil Noto; Excalibur #2 con una di Mike McKone.

È un po' di mesi che non leggi niente del Marvel Universe attuale, ma hai come idea che a novembre recuperi il tutto e ti rituffi nel 2099. Non ne sei mai uscito in fondo, no?

19 

Commenti

  1. E' curioso come tutti gli universi narrativi alternativi della Marve ( New Univers, 2099 e Ultimate) seguano tutti lo stesso escursus narrativo: un inizio che spacca di brutto, una fase media che alterna roba buona a roba pezzente, e poi un mega evento crossover che cambia tutte le carte in tavola e che finisce con l'affossare tutta l'iniziativa e portare alla chiusura di tutte le serie con un bel vaffa da parte dei lettori. Oh, è così ogni volta. La prova che dai propri errori non si impara mai niente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oddio, il 2099 lo amiamo tutti, ma le sue serie urende le aveva fin dall'inizio, ce lo ricordiamo ravage? :p

      Elimina
    2. E come te lo dimentichi Ravage? Soprattutto la prima versione, l'uomo immondizia di Stan Lee.

      Elimina
    3. Io credo che la parabola qualitativa di questi universi paralleli sia fisiologica. Già è un lavoro enorme tenere in piedi l'universo principale con la quantità di serie che lo compongono, che non si possono dedicare pari energie per preservare il livello qualitativo dell'altro. Finchè ci sono team creativi che portano avanti con qualità l'idea di base va tutto bene, ma poi - come arriva il calo - essendo anche un universo dai confini più limitati non ci si può permettere di chiudere semplicemente alcune serie per crearne altre. Si possono elaborare piani per rilanciarlo ma alla fine il progetto si conclude e magari si lavora su speciali od omaggi.

      Elimina
    4. Vero, ma i fattori in ballo sono sempre tanti. Il 2099 è durato poco, come etichetta (sei anni, ma se togli la coda con una sola testata, nel '96 era già con i piedi nella fossa), perché dopo il siluramento dell'editor Joey Cavalieri aveva perso coesione.
      L'Ultimate Universe - basato su premesse molto simili, sia pure in una cornice diversa - è andato avanti per quanto, quindici anni?

      Elimina
  2. Beh, che dire, lunga vita al 2099!!! :D

    RispondiElimina
  3. Manca Steel Rain. Il personaggio più cool di tutto il 2099. 😀

    RispondiElimina
  4. domanda stupida: ma Hulk e Punisher del 2099 non erano morti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ammesso sia lo stesso personaggio, la morte non è mai stata un problema per questa gente :)

      Elimina
  5. conan lo stanno infilando ovunque :)

    RispondiElimina
  6. Un po di 2099 ci sta proprio bene. X quanto riguarda al momento l'universo a fumetti Marvel io sto leggendo spidey con la speranza di trovare storie degne di nota ma x ora l'unica cosa che ho trovato è la voglia di risparmiarmi i soldi.

    RispondiElimina
  7. Ma ora mi sorge un dubbio , partirà tutto dal casino della fine del 2099, quello mai visto (credo) in Italia. Cioè dalla sconfitta di Doom, l'arrivo di Phalanx, l'atacco di Atlantide e cosi via. O fanno un reboot e buona notte al secchio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fermo restando che il 2099 (in quanto futuro alternativo) è stato già alterato più volte nel presente Marvel, e quindi si può fare qualsiasi cosa, Miguel è in giro da anni nel Marvel Universe. Ed è il vecchio Miguel, con la sua storia e tutto.

      Elimina
    2. Si, so che arrivo tramite le macchinazioni di Stone, il Superior Spiderman, e cosi via. Ma se non vado errato Stone era ancora a capo dell'Alchemax, e quindi Miguel non era ancora stato nominato presidente, a questo punto si ingarbuglia il tutto.
      All'inizio dell'inondazione del 2099, mi ricordo che Miguel fu nominato capo dell'Alchemax dallo stesso Stone, il quale andò a comandare gli USA col falso Cap e cn il suocero. Però quando Miguel vinene nel presente, Stone è ancora il presidente, a meno che non sia successo qualcosa dopo la fine del 2099 che ha ribaltato la situazione.

      Elimina
  8. Aspetto questa saga con ansia.

    RispondiElimina
  9. Direi che il mio suffisso numerico al nickname faccia capire quanto abbia amato (ed ami ancora) questo universo futuristico.
    Lunga vita a DESTINO!!!

    RispondiElimina
  10. Doc perdona il piccolo OT.
    Ma non stai leggendo nulla della Marvel odierna? Il Thor di Aaron, l'Hulk di Ewing e - un gradino sotto - il Venom di Cates meritano tanto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nope, non compro più spillati. Recupero in volume le saghe che mi interessano (come il Daredevil di Checchetto, appena possibile).

      Elimina

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usarli. Metti la spunta a "Inviami notifiche"per essere avvertito via email di nuovi commenti. Info sulla Privacy

SEGUI LE ANTRODIRETTE SU TWITCH