Spider-Man PS4, la recensione: si stava peggio quando si stava peggio

Spider-Man PS4, la recensione
Dopo una dozzina di ore di gioco, ci sono tante cose di Spider-Man per PS4 che non ti garbano. Alcune delle quali, per dirla tutta, ti stanno decisamente sulle scatole. Eppure stai trovando Spider-Man, per varie ragioni, un gioco bellissimo. Anche e soprattutto quando dimentichi tutto il resto e, come hai sognato per una vita, Spider... anzi, no, l'Uomo-Ragno sei te [...]

SPIDER-MAN
Sviluppatore: Insomniac
Produttore: Sony
Piattaforma: PS4
Quanto costa: 74,99 ragnatele
 Link Amazon
Ma facciamo i garbati e non i precipitevolissimi come un Quicksilver qualsiasi. Partiamo proprio da tutto quello che in Spider-Man non funziona, poteva essere fatto meglio, si attacca al lavoro non del tuo dentista, ma direttamente ai maroni (dell'andrologo?). Cosa non va, nel gioco?
Ok, e a parte il fatto che MJ non è bona come il personaggio richiede? (vergogna)

Il punto è che per quanto si sforzi di metterti sul piatto un film Marvel da giocare, con una storia articolata, tanti personaggi e delle soluzioni narrative neanche disprezzabili (e con tanto di cameo di ridere come in sala), il titolo Insomniac ha l'animo e la buccia da free roaming Ubisoft.
Ci sono delle cacchio di torri delle comunicazioni da raggiungere e sincronizzare con un giochino che diventa urticante la seconda volta, figurati la decima. O la ventesima. 
C'è tutta una serie di collezionabili sparpagliati per Manhattan e legati ad alcuni personaggi (la Gatta Nera, Harry, l'allevatore di piccioni... No, sul serio). C'è che le missioni secondarie sono spesso la fiera della mimmata, e quelle delle ricerche di Harry una palla assurda. Non è tutto.
Fate ciao con la manina a quell'idiota di Shocker e al suo fighissimo costume.

I boss fight sono praticamente tutti costruiti attorno allo stesso pattern - schiva / schiva / schiva / attacca / gira intorno alla stanza/ mentre si danza - e quasi tutto quello che è stato pescato dai Batman della serie Arkham di Rocksteady è fuori posto, fuori luogo, fuori tempo massimo. Ok, lo Spider-Man di oggi utilizza un po' ovunque (cinema, fumetti, whatev) gadget tecnologici. E ok, Spidey si è sempre esibito in attacchi ninja fu-fu con la gente imbozzolata nella tela a tradimento e appesa a un lampione come una supressata silana poco piccante ma comunque buona di Camigliatello.
Ma tubi, grate e nemici da guardare con i raggi X, come il Wayne degli Arkham? Quei giochi dell'intelligenza stupidi con i circuiti da completare e i rettangolini da piazzare?
Questo, esattamente, cosa minchia c'entra con l'Arrampicamuri? (risposta: una cippa, appunto). Eppure a tutte queste sottorobe finisci col dedicare comunque tempo e pazienza, perché servono per questo:
(vediamo chi ricorda da dove viene, senza sbirciare la soluzione su google) 

Per "comprare" i costumi extra, che vengono sbloccati salendo di livello e completando le missioni, servono i gettoni ottenuti con quelle sottorobe lì. E allora ci perdi dieci o venti o trenta o quaranta minuti a botta, per arrivare a indossare le tutine più fighe. A ogni costume è legato un nuovo potere, alcuni dei quali piuttosto utili (a volte anche troppo, vedi sotto). Purtroppo non c'è, almeno per ora, IL costume. Per il resto, ottima selezione, che va al di là del solito. Raggiunto il livello 29, vincono le grandi forze del bene e dello stile e dello Spider-Man is having me for dinner tonight. Innamorati, sì ma di Miguel.
Il livello di dettaglio delle tute è semplicemente pazzesco.

La caccia al costume diventa insomma una sorta di motore che ti spinge a sopportare la poca cura dedicata da Insomniac a tutto ciò che nel gioco è obiettivo secondario (fossa nella quale cascano tanti asini ed ennesima ragione per cui, tra le altre cose, i giochi Rockstar sono di un altro pianeta). Ma basta con la sofferenza del mimmo, passiamo alla scimmia, a quanto giustifica quelle quattro presidentesse in fondo al post.
La modalità foto ha talmente tante opzioni da perdersi a smanettare con i selfie come una casalinga disperata su FB.

Le missioni principali, dicevi, sono fortunatamente di tutt'altra pasta, ma la cosa che colpisce più di tutte giocando Spider-Man è il modo in cui, finalmente, ti fa sentire Spider-Man. Tanti altri giochi del recente passato avevano proposto uno spenzolamento decente tra i grattacieli di New York, ma qui giochiamo proprio in un'altra categoria.
Per ogni fan di vecchia data dell'Uomo-Ragno è qualcosa di incredibile vederlo piroettare in quel modo. Dare una spinta extra con un colpo di tela, proiettarlo al volo su questa o quella sporgenza, fargli eseguire un avvitamento per qualche punto di esperienza in più.  
Ci sono dei momenti in cui, fermo su un tetto, ti lanci nel vuoto, spari la tela e vai. O finisci in un party su una terrazza. O dai il cinque a un passante che ti sta riprendendo dopo che hai pettinato dei brutti ceffi. O leggi la prima pagina del Daily Bugle da un distributore. Fai volare via i piccioni da una grata, sgattaiolare via i topi da un vicolo. Mentre ti chiama MJ. Mentre ti chiama quella rompiballe della Vecchia. Mentre sei Peter Parker e Spider-Man.
Quello che a volte prende pure la metropolitana in costume. Come Thor.

È come se al di là del contenuto specifico, pensato per la progressione di storia e personaggio (che aumenta di livello, sbloccando nuove abilità, tutine e cazzabubbole tecnologiche), sia soprattutto il contenitore a brillare. La Manhattan di Peter, in cui fotografare un murale di Rhino o altri luoghi famosi della NYC del Marvel Universe, in cui fermarsi ad ammirare lo skyline notturno dalla cima del Chrysler Building o sfiorare il traffico appeso alla ragnatela. O guadagnare quota con il più classico dei numeri di Spidey, lo spenzolamento con slancio verso l'alto.
E dopo dodici ore dovresti ormai esserti abituato, ma la scimmia non si è minimamente calmata, sei ancora lì a darle da mangiare birra e cornflakes. 
I teletrasporti (con viaggetto in metro della foto sopra) hai finito con il non usarli quasi mai, perché spostarsi sulla tela, magari rimediando nel tragitto un po' di gettoni dagli obiettivi secondari, fa molto Spider-Man. È essere Spider-Man. Rimediare uno zainetto o sincronizzare una di quelle cazzo di torri non fa di te un assassino di Assassin's Coso. Perché nessun eziogreggio auditore o bayekdisiwa does whatever a spider can. Spider-Man è uno dei pochi titoli in cui spostarsi da una parte all'altra è esperienza di gioco in sé. Questo sì come nelle produzioni Rockstar.
Buchi nell'infinito, prima di aver finito (e della cena).

Detto che il gioco mostra la vera forza di Peter, in scene come questa (che riprendono una delle immagini più iconiche della storia editoriale del Ragno), i combattimenti nel complesso funzionano. Sì, le schivate ricordano tanto gli Arkham, o se è per questo gli AC, o decine di altri giochi d'azione, visto che ormai sono ovunque. Ma le zuffe sono arricchite via via da nuove mosse e abilità,
e veder ballare Spidey in quel modo, strappando le armi di mano ai nemici con la tela, scivolando sotto le gambe di quelli dotati di scudo e incollando villanzoni alle pareti, è un vero piacere. 
Ci prendi la mano, diventi più potente, smantelli covi di Kingpin fischiettando. Due pecche, però: alcuni poteri dei costumi sono troppo sgravati (soprattutto il drone della Stark Suit), e Spidey non uccide nessuno. Qui invece è facile che in uno scontro sui tetti gli sgherri volino di sotto dopo un calcione nelle gengive: nel gioco facilita le cose, ok, ma in termini di coerenza col personaggio non va. Sarebbe bastato un twip! di ragnatela in quella direzione per far capire che il malandrino non è davvero precipitato dal 40° piano verso una fine orribile. [EDIT: è vero, in realtà è quanto succede. I villanzoni che precipitano vengono imbozzolati automaticamente. Solo che, per un qualche bug, in uno dei privi covi di Fisk smantellati, tre tizi in fila li ho visti finire davvero giù. Senza tela].
Osborn, il Trump dai capelli rossi. 

La storia, dicevi sopra, funziona. Introduce i personaggi che volevi vedere, azzarda qualcosa di nuovo, gira attorno a un Peter Parker che è molto più vicino a quello del fumetto, anche anagraficamente, che al giovane minchietta bimboragno del MCU al cinematografò, anche se molti personaggi hanno un look originale e distinto (Octopus sembra un medico curante). Volendo, ci si può concentrare solo sulla storia, perché abbastanza compatta e senza pausa se si filano solo gli obiettivi principali, lasciando perdere tutto il secondario di cui sopra. A patto però di perdersi i costumi, che sono una delle cose più fantastiche del pacchetto, porca pupazza.
Non c'è bandito che si salvi da te (tranne quando ti rompi le balle e non alzi un dito, cazzi vostri).

Il resto è questo. La meraviglia del dominare la notte nuovayorkese da una torre dell'acqua o da un traliccio, o su un lampione sotto la pioggia, come in mille e mille vignette e splash page, in attesa di una chiamata della polizia o di un'altra emergenza. Con quel minimo d'inerzia al primo lancio di tela che ti fa sentire vivo e pulsante super-eroe di pixel. Ti fa sentire l'eroe che spins a web any size.
Perché un gioco così dell'amichevole arrampicamuri non si era mai visto, anche fuori dal quartiere. Perché si poteva curare di più quello che non brilla, ma quello che brilla abbaglia. Perché, per quanto vogliano farti credere zainetti e gatti di peluche della Gatta Nera e piccioni da acchiappare, non sei un eziogreggioauditore qualsiasi: tu sei l'Uomo-Ragno.

Che forte sei tu.

54 

Commenti

  1. Ho seguito la live di Vitoiuvara su twitch.
    Lui l'ha odiato (già è su ebay), un 5 su 10 credo abbia detto, a me sbrillucciavano gli occhi.
    Come hai detto anche tu (e anche lui, bisogna dargliene atto) non per il videogioco in quanto tale (certe, troppe, fasi davvero troppo indietro coi tempi e troppo riciclate da altri titoli che hai citato anche tu), quanto per il Ragno. Per i costumi. Per il penzolare allegramente tra i palazzi.
    Come ho detto a lui, i titoli precedenti che ho giocato passavo il 90% del tempo a fare quasi solo quello. Quest primarie e secondarie erano solo intramezzi tra swing e combattimenti occasionali.
    Decisamente un gioco per i fan dell'Amichevole eccetera di eccetera.
    Ad avere una PS4 ora sarei di nuovo li. E ciao ciao vita vera.

    RispondiElimina
  2. Concordo in pieno con la recensione del Doc per quanto mi riguarda i difetti maggiori sono le attività secondarie:
    - le torri sono una meccanica che mi piacerebbe vedere sparire da tutti giochi, tanto sono inutili.
    - le varie missioncine secondarie sono un po' meh (quelle di Harry ad esempio).
    - riguardo le secondarie vere e proprie io avrei copiato spudoratemente il sistema di BatmanArkham City, con varie azioni che poi ti portano da qualche boss secondario; ad esempio inseguire l'Avvoltoio per la città, cercare indizi per fermare la Gatta Nera, sventare rapine per beccare il boss alla fine, insomma avrei dato senso a tutte le piccole attività che si fanno in giro.
    - la parte dei collezionabili secondo me è gestita maluccio, vedere tutto segnato sulla mappa toglie praticamente qualsiasi voglia di "esplorare", avrei preferito che Peter dicesse qualcosa per farti capire di essere nel punto giusto (tipo "qui ci sono già stato" o "questo posto mi sembra familiare"), insomma qualcosa di più stimolante.
    Riguardo il resto girare per la città è un qualcosa di fantastico, il free-flow è incredibile e concede una libertà di movimento e azione incredibile, idem per i costumi e la loro gestione (anche se l'assenza del costume nero mi sta spezzando il cuore). Ancora non l'ho completato ma la storia principale sembra abbastanza buona; concludendo anche per me è un gran gioco, magari non è il capolavoro che tutti si aspettavano ma di sicuro non è un gioco insufficiente o sotto la media (ho visto commenti e votazioni al limite della trollagine), spero che in un secondo capitolo migliorino tutti questi difetti ed allora si che potrebbe essere lo Spiderman definitivo.

    RispondiElimina
  3. Il destino mi è stato beffardo: amante alla follia sia di Spider-Man che di Dragon Quest, i rispettivi giochi sono usciti praticamente assieme. Ho optato per Dragon Quest XI perché, avendolo provato lo scorso anno in Giappone, avevo già sofferto abbastanza per averlo, ma è stata una scelta difficilissima. Ora leggo questa recensione e vedo immagini di Spider-Man ovunque e soffro ancora. La vita del gamer è davvero dura quando non si ha troppo tempo per giocare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fidati, capisco bene il dolore...io personalmente ho preferito prima cominciare questo, così poi da potermi dedicare a DQXI come si deve in un'unica soluzione e senza intromissioni.

      Elimina
  4. Lo torri da sincronizzare sono il male

    RispondiElimina
  5. ...O pochi soldi, purtroppo.
    Che in questo periodo mi scordo sia questo che il nuovo Dragon Quest, almeno fino a che non scenderanno di prezzo.
    Comunque...stando ai pareri che ho letto in giro e' un ottimo gioco.
    Magari non il capolavoro che tutti volevano...ma considerando tutto il ciarpame che e' uscito nel corso degli anni su Spider - Man, ad avercene.
    La cosa piu' importante, che del resto era cio' che mi faceva impazzire nella trilogia di Arkham (ok, erano quattro considerando le origini) era che ti sentivi DAVVERO LUI, A GIOCARCI.
    E se un gioco dell'Uomo Ragno ti porta a cantare o a fischiettare la mitica sigla dei cartoni di una volta, mentre svolazzi da un grattacielo all'altro...allora per me E' AGGIUDICATO.
    Me lo metto nella Whishlist in attesa di prenderlo.
    SPIDER MAAN...TU SEI L'UOMO RAGNOO...SPIDER MAAN...IL PIU' FORTE SEI TUUU....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quoto Redferne, ho la centralina della Punto da cambiare, dopo sedici anni di onorato servizio non funziona troppo bene... Quindi pochi soldi e già impegnati. Il problema è che mi manca anche la ps4. Però anche io me lo segno e poi lo prenderò quando avrà un prezzo umano. Sicuramente non è perfetto ma è già un bel traguardo per un appassionato dell'arrampicamuri. Forse il problema è anche delle aspettative elevate che hanno creato un'hype esagerata.

      Elimina
  6. I giochi con le torri, i collezionabbbili, le 100000 attività sparse per la mappa altrimenti vuota distruggono le famiglie. Ormai, a forza di scartavetrarmi per sopportarli, ho tolto lavoro al mio andrologo, e ciò mi fa sentire come un dirigente della Doria qualunque, un individuo indegno di consumare ulteriore prezioso e scarseggiante ossigeno.

    Scherzi a parte, la vita è breve, quindi anche no. Quando costerà un tozzo di pane, o verrà regalato col Plus, mi farò le orette di storia principe col sorriso sulle labbra, per poi tornare a scoppiare cacche a Binding of Isaac, astronavi ad FTL, Kaiju ad Into the breach ed a farmi spappolare a colpi di shotgun per la cupidigia da un povero mercante derubato in un sotterraneo di Spelunky. Sostanza, no pugnette.

    RispondiElimina
  7. Mah, credo che molto dipenda dall'approccio, ormai.
    Io, in un gioco, ho rinunciato da tempo a voler completare tutto a qualunque costo.
    Ci dovresti stare su minimo sei - otto ore al giorno, e non ho piu' tutto quel tempo.
    Nell'ultimo periodo mi sono preso giusto Momodora per Ps4, a prezzo ultra - stracciato.
    Che sembrera' pure un giochino dell'anteguerra ma e' veloce, immediato e senza fronzoli.
    E do ragione anche al buon Daniele: alle volte le priorita' sono altre. Sono anche io della scuola di pensiero che prima si sistemano i casini vari, e poi ci si dedica al resto.
    Una console per un appassionato e' semza dubbio importante, ma un mutuo ed una macchina per andare al lavoro ancora di piu'. Tanto non c'e fretta. Si recupera tutto, prima o poi.
    Su questo gioco...non capisco cosa si aspettava la gente. Se ti da' la sensazione di immedesimarti alla perfezione nei panni di Spider - Man come Arkham ti dava l'idea di essere Batman, che vuoi di piu'?
    Ma forse non c'entra nemmeno la faccenda di essere l'Uomo Ragno in se'.
    Come ha detto sempre Daniele...molta gente conosce il supereroe in questione solo di fama. E il gioco e' stato pubblicizzato tantissimo. E come al solito...per la legge in cui non esistono le vie di mezzo, visto che non ha preso 10/10 allora e' una schifezza.
    Arkham Asylum non era certo perfetto. E nemmeno Arkham City. Ma erano ben fatti, e divertenti. MA DI GRAN LUNGA SOPRA LA MEDIA RISPETTO AI GIOCHI BASATI SU BATMAN FINO A QUEL MOMENTO. Ed avevano persino dentro alcuni colpi di scena che mi sarei aspettato in un Metal Gear Solid, non certo in giochi come quelli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh sì, caro Redferne, essendo dei vecchi giocatori, nel senso di esperti, non nel senso di attempati (anche se non più giovanotti, almeno nel mio caso), abbiamo in comune il fatto che prima viene il dovere e poi il piacere, come ci hanno insegnato e quindi non abbiamo l'urgenza di giocare i titoli appena usciti. Anche perché avendo la disponibilità finanziaria (che manca sovente per non dire sempre) che senso avrebbe comprarsi un gioco se poi non si ha il tempo da dedicargli, lasciandolo lì a prendere polvere per mesi? A questo punto meglio aspettare, non avendo urgenza si trovano poi delle occasioni pazzesche dopo solo pochi mesi. E sicuramente Spiderman sarà uno di qui giochi che poi avranno l'edizione budget, vista la quantità di copie che venderà, per attirare chi non l'ha acquistato all'uscita, un pò come accaduto per Uncharted o Gran Turismo, che si trovano a prezzi scontatissimi. Personalmente sto giocando a Lego City Undercover, un pò con la scusa di fare vedere i modelli dei veicoli al piccoletto, un pò perché, come dici anche tu del gioco che ti appassiona in questo periodo, ho bisogno di un titolo non troppo impegnativo e discretamente immediato in questo periodo, non ho voglia, né tempo di mettermi a "studiare" un gioco. Inoltre anche questo l'ho preso a prezzo budget dopo solo un anno che era uscito per Xbox.

      Elimina
  8. Vero alcune attività secondarie non sono solo pallose, ma ti chiedi come gli possa essere venuto in mente i laboratori di ricerca in primis ..... Però però come dici te sei SPIDER-MAN CAXXO, come con gli arkham ti senti l'uomo pipistrello, ciondolare tra i palazzi è una goduria senza pari, passerei le ore a fare solo quello, i vari eventi crimine anche se sempre li stessi sono un'ottimo diversivo e il tutto rende bene la vita caotica di un ragazzo con fin troppe cose da fare, cmq le secondarie alla fine non portano via nemmeno troppo tenpo, gli zaini si raccolgono per strada quando vai da una missione all'altra le foto adirittura le faccio in corsa, mi lancio attivo la fotocamera al volo e scatto quando sono ancora in aria e ripendo la liana, anzi mi diverto a scattare il più velocemente possibile,, c'è roba da limare per un'eventuale sequel, ma la base è solida e per me è promosso ampiamente :D

    RispondiElimina
  9. Mah, l'ultimo gioco di Spidey che ho giocato per bene è stato Spider-man Vs. the Kingpin sul Megadrvie (con Fisk che mi riempiva di botte nel finale), e oggi ho un rapporto conflittuale con i free-roaming/shpenzula-corri-salta-vola-che-cavallo-che-ha, specie con prezzi "di favore" tipo 75 carte.

    Di recente ho preso anch'io DQ11 (aspetta... flip! copertina vintage!), e quando mi decido a giocarci è una gran cosa: niente incontri causali (come nei giochi recenti), caricamenti veloci, grandi spazi interattivi, soluzioni tecniche e pratiche che aumentano molto l'immersione nel gioco, pur mantenendo quello stile parecchio all'antica che attira il giocatore anzianotto.

    Ho preso anche Guacamelee 2, perchè il primo era bello (urca, 5 anni fa?) e... metroidvania+wrestling è una somma che ha sempre il suo valore.

    RispondiElimina
  10. I laboratori di ricerca sono la mimmata intergalattica, a metà tra un discorso di Rocco Buttiglione e una puntata di The Walking Dead

    RispondiElimina
  11. Sono arrivato anch'io a una dozzina di ore, e per ora sto subendo l'Effetto Horizon™ .
    Giro praticamente solo per scattare foto e selfie, e raccogliere materiali per sbloccare i costumi.
    Questi ultimi sono una roba esagerata, bellissimi a vedersi (pieni zeppi di dettagli) e da indossare. Ancora non ho sbloccato quello del Simbionte, ma credo che userò solo quello.
    E proprio per questo motivo lo svolazzare per NY e raccogliere piccioni, e sistemare stazioni ecologiche, per ora non mi disturba più di tanto.
    Ok, il gioco attinge a mani basse dai vari Prototype/Infamous et similia, ma qui la cosa non mi pesa più di tanto.
    Volteggiare con Spider-Man e una goduria pazzesca, e potrei andare avanti per ore, in Prototype 2 mi ero fracassato i maròni dopo un paio d'ore.
    Anche i combattimenti mi stanno piacendo parecchio; riprendono il CS dei Batman, ma non c'è paragone. Vuoi mettere l'usare un nemico avvolto nella ragnatela come arma contro gli altri, dopo aver schivare passandogli sotto le gambe?
    Ci sono un paio di poteri sgravatissimi, ma per fortuna lo sto giocando a Difficile, e il tutto è ben bilanciato (un razzo sulle Spider-Gengive toglie praticamente tutta l'energia).
    La Storia? Mi sta piacendo, anche se per ora fa da contorno al free roaming, e alle manie di collezionismo.

    RispondiElimina
  12. Per quanto riguarda il buttare i nemici da palazzo, se guardi bene una volta caduti parte una ragnatela che li appiccica al muro del palazzo, quindi la fedina penale di Peter è salva

    RispondiElimina
  13. so che farò la figura del vecchio che guarda il cantiere, scuotendo il capo: ma non riesco a darmi pace per i prezzi dei giochi in uscita. Non hanno secondo me senso.

    Tra un paio d'anni, quando calerà, usato, ci giocherò sicuro!

    Non ho identificato il costume nero e oro. Fa molto Kingdom Come della Distinta Concorrenza. Quindi che sia qualcosa di Alex Ross? Non so proprio.

    Ovviamente, sempre per la storia del vecchio che guarda i cantieri, io cercherei solo 2 costumi:

    - quello nero classico
    - quello di Spidey 2099. Classico pure quello.

    Ora vado, che quella betoniera lì, secondo me va spostata...

    RispondiElimina
  14. Personalmente, per quanto le meccaniche di combattimento siano mutuate da un titolo Batman Arkham a caso, ho trovato il combat system di questo Spiderman di Insomniac di gran lunga più calibrato, meno caotico e molto, molto più divertente di un qualsiasi gioco sul pipistrello di Rockstar.
    Lo stesso girare per la città mooooolto meno meccanico, divertentissimo ed esaltante.
    Pago pegno volentieri con qualche attività secondaria, se questa mi porta punti esperienza extra, costumi e gadget modificati, personalmente non vedo tutto questo dramma nel sincronizzare le torri radio (fatto nella prima ora e mezza di gioco intanto che mi facevo un tour della città da bruschette negli occhi), certo i laboratori portatili oscorp alla lunga rompono, ma basta prenderli a dosi (o a zone) e intervallarli con le mille altre attività, perché il gioco fortunatamente ti dà la possibilità di scegliere cosa come e quando affrontarle.
    Io sono sinceramente entusiasta di questo titolo, non capisco (nonostante i gusti sono gusti eccetera) come si possa dare 5 a un gioco simile, ma oh, ognuno, eccetera.
    Best Spider Game Ever, ovviamente, storia ottima, combat system eccezionale, ambientazione incredibile, divertimento continuo: droga pesante.

    Era da Super Mario Odissey che non provavo tanta emozione per un titolo.

    RispondiElimina
  15. Doc, perdona il - parziale - off topic ma non credo di averti letto recensire quello che credo essere il penultimo videogioco su Spidey (The Amazing Sp 2, Beenox 2014). Dando per scontato che tu l'abbia giocato, volevo chiederti cosa ne pensasti all'epoca e quanto differisce dal titolo odierno.
    Mi permetto la domanda perché, al netto delle inevitabili migliorie tecniche, nella tua recensione ritrovo molti dei punti (negativi e positivi) che riscontrai in Am Sp 2. Anche lì, missioni secondarie raggelanti, il collezionabile come motore per esplorare, boss fights legate tutte allo stesso pattern. E anche lì a far da contraltare vi era una storia principale molto approfondita, e soprattutto lo spider-sense-of-wonder di lanciarsi senza paracadute tra i grattacieli di NY al tramonto (ricordo di aver provato addirittura una lieve vertigine nelle prime ore di gioco). Insomma, quanto c'é di nuovo nel titolo 2018?
    PS: a occhio a MJ hanno appioppato la faccia di Shailene Woolley (che proprio da Amazing Spiderman 2 venne scelta per la parte e poi tagliata).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spenzolamento tra i tetti era carino nei titoli precedenti, ma qui è proprio di un altro livello.

      Elimina
  16. Risposte
    1. Facciamo un minuto di raccoglimento, visto che sono nella stessa situazione! Magari per il blackfriday la prendiamo!? Con Fire Pro Wrestling!!

      Elimina
    2. Già con la one non riesco a stare dietro a tutti i giochi che escono. Se prendo la ps4 e mi tocca giocare tutti i titoli jappostyle è finita. Solo nier automata (CAPOLAVORO ASSOLUTO) mi sta portando via il sonno con i suoi 20 e passa finali. Lasciamo perdere, va...

      Elimina
    3. Hai ragione, c'è troppa "robba", per stare dietro a tutto si rischia davvero di non riuscire a dormire più. Però essendo io un grande appassionato di Spidey e anche di Kenshiro, non per niente ho chiamato mio figlio Raoul, non posso proprio farne a meno. La cosa buona è che non ho fretta, come scrivevo più su e nel frattempo i prezzi calano...

      Elimina
    4. Il mio mi tallona che vuole la switch e a Natale mi tocca. Non sono un fanboy nintendo ma uno zelda e un mario me li gioco volontieri

      Elimina
  17. OT... credo che il livello di scimmia sia pari a quello che mi prende da qualche giorno su GranTurismo Sport... finamente è arrivata la prima Lancia (Delta HF Evoluzione) e posso creare la livrea che voglio (Alitalia, Martini...etc) oppure posso condividere quelle già pronte, create su internuettu...

    RispondiElimina
  18. Ok, non vorrei raggelare gli entusiasmi...e poi si tratta solo di una demo.
    Ma ho provato giusto ieri il gioco di Ken...e l'ho trovato MOSCISSIMO.
    Per dirla alla Shin...MANCA DI CARATTERE.
    Poi e' solo una demo, eh.
    Ma...devo dare ragione ai commenti ben poco entusiasti che ho sentito in giro, Doc compreso.
    Ennesima occasione sprecata, mi sa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NOOOOOO!! Mi auto pratico il Sacro Colpo dei 100 Pugni Laceranti di Hokuto!!

      Elimina
    2. Non ricordo abbiano MAI fatto un gioco decente su kenshiro. Questo almeno dal lato tecnico mi pare più che sufficiente. Poi mi pare sia un musou, quindi, per esperienza, più di tanto non è che si può pretendere... ☺

      Elimina
    3. Come ha scritto Redferne prima di me Hokuto no Ken per PS2 era un grande gioco, con una grafica pazzesca. Per questo ultimo, purtroppo, da quanto letto hanno usato un motore di gioco vecchio già in partenza e poi lo hanno yakuzizzato troppo, sperando di bissare il successo dell'altra serie... Quindi non è che mi aspettassi più di tanto, ma se è puro moscio come dicono lo lascerò tranquillamente sullo scaffale! ;)

      Elimina
  19. Piccola correzione doc, i svillupatori di Batman sono Rocksteady, Rockstar fa Gta e Red dead.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nope. Dove c'è scritto Rockstar, si intendono i free roaming di Rockstar Games.

      Elimina
    2. ah ok scusa, perché leggevo nei commenti "il batman di Rockstar" e non ero sicuro se ti riferivi veramente a Rockstar o Batman visto che questo Spider-man ne prende ispirazione.

      Elimina
    3. Ah, anche io da profano pensavo che il correttore automatico ti avesse cambiato Rocksteady in Rockstar (che non conoscevo) :-)
      E Rocksteady la conosco perché ci lavora un mio amico.
      Anzi, ora gli giro questo tuo post che li cita! ;-)

      Elimina
  20. X Daniele:
    Dovremmo tirarglieli a chi ha avuto la pensata di fare il Kenshiro BARMAN. Ok che lo hanno sviluppato quelli di Yakuza, ma certe trovate mi hanno lasciato davvero perplesso.
    Karaoke e gare di buggy nel deserto nel mondo di Ken?
    Ma dite sul serio? Mah...
    Arc System, se ci sei batti un colpo e pensaci per il prossimo gioco, per favore. Visto l'ottimo lavoro che hai fatto con Dragonball Fighterz...

    RispondiElimina
  21. Ecco, appunto.
    Parlando di Arc System...me ne torno al vecchio Hokuto no Ken per PS2.
    QUELLO era un GIOCONE.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oggi sono "obbligato" a quotarti di nuovo!! Hai ragione, grandissimo gioco per PS2. L'ho veramente consumato il povero cd!! Ti quoto anche per la critica alla scelta di portare varietà all'universo di Kenshiro. Ci può stare che faccia lo spaccone in sala giochi, essendo in fondo un bullo di periferia, ma il barman o (peggio) il pappone proprio non hanno senso!!
      Opinione personale, naturalmente.

      Elimina
  22. Grazie alla bella recensione di Comicsverse101 si dà il caso che in questi giorni mi stia guardando con molto gusto la serie Spectacular Spider-man del 2008 (di cui ovviamente c'è menzione nell'Antro, perché nell'Antro ormai c'è TUTTO: https://docmanhattan.blogspot.com/2016/08/tutti-i-cartoni-animati-delluomo-ragno.html)

    RispondiElimina
  23. Dei precedenti giochi di Spiderman la cosa che mi scimmiava di più era sempre stato il volteggiare tra i grattacieli di Manhattan, solo l'ultimo uscito in concomitanza con il film Amazing Spiderman mi aveva fatto storcere il naso proprio perchè avevano fatto delle modifiche al controllo durante lo spenzolamento che non avevo apprezzato affatto. Quindi Doc adesso che mi dici che le acrobazie con la tela sono fantastiche non posso che andare ad acchiapparmelo al più presto.
    Ma quindi Il Costume c'è il rischio che non ci sia tra quelli sbloccabili? No perchè questo sarebbe un bel colpo negativo. Per fortuna che almeno quello di Miguel c'è!

    RispondiElimina
  24. Non so se te l'hanno fatto già notare nei commenti, ma il precipitare dai grattacieli dei villanzoni è solo apparente. Se segui il poveraccio volare giù, noterai che hanno una specie di tela ad impatto che li appiccica al primo muro prima che si spiaccichino.

    Sul resto aspetto a pronunciarmi, anche se fondamentalmente mi trovo d'accordo per la maggior parte delle cose.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì è aggiornata la pagina e ho visto che abbiamo scritto la stessa cosa XD

      Elimina
    2. Sì, grazie, me l'hanno segnalato anche su FB. Meglio così... ma io almeno un paio li ho visti volare di sotto senza incollarsi da nessuna parte (primo cantiere di Fisk) :(

      Elimina
    3. In fondo così è più realistico, non tutte le tele vanno a buon fine!! Poracci, però...

      Elimina
  25. Bella recensione Doc, comlpimenti. Volevo solo fare un piccolo appunto; riguardo ai i nemici, quelli che vengono catapultati fuori dal grattacelo, non muoiono mai. Se si va a vedere l'animazione infatti e ti sporgi dal palazzo, vengono attaccati al muro con una ragnatela

    RispondiElimina
  26. Disclaimer: essendo uno da OCD, appena mi si è aperta la mappa mi son messo a cercare tutte le torri e tutti gli zaini. Solo un consiglio della gamersorella Marvelliana più avanti di me nel gioco (certi han tutte le fortune, lo ammetto...) mi ha permesso di sbloccare almeno un'altra serie di collectibles prima di girarmi tutta NY a membro di lupo in eterno.

    Confesso di essere caduto nel trappolone del preorder (ma solo perché volevo subito tema e avatar, due cose mai viste, col tema che ti fa il rumore del web-swing quando passi dalla raccolta al menù in alto, una cosa da primati sulla spalla già da fine download). Per compensare, non userò i bonus pre-ordine fino a quando non avrò sbloccato roba paritaria (altro minus magari non citato - chi ha avuto la brillante idea, ad insomniac, di mettere come preorder bonus dei contenuti che sblocchi comunque in-game, dandoti letteralmente un aiuto per giocarci DI MENO? Contraddizione da precisini della fungia, ma l'ho trovato molto irritante).

    Sicuramente c'è un' "Assassincreedazione" del gioco ma la roba delle foto e degli zaini (specie di certe torri/sedi, e non vado oltre, e di certi richiami dai contenuti dello zaino) a me non sta dispiacendo.

    I minus li hai riassunti tutti tu Doc, confesso di non avere fatto boss fight se non la prima ma la gamersorella ha lamentato la stessa cosa, e in più aggiungo la cosa prima del preorder. E sì, leggo qua sopra Spider-Antristi: non c'è IL costume. Pare che per il gioco base quel filone sia stato definito "too big to fit".

    Plus magari ancora non citati o citati di striscio:
    1- Intro generale al gioco: sarà anche minimalista, ma lo scorrimento classico della scritta Marvel e la musica all'avvio del gioco ti fa sentire contemporaneamente al cinema che strafattissimo di adrenalina;
    2- A riguardo dei costumi: DEVASTANTE livello di dettaglio su tutti, compreso il MK1 che hai mostrato, per ora per quelli che ho sbloccato preferisco lo Scarlet Spider (allucinante bellezza nelle schermate di caricamento, equipaggialo e carica un paio di volte...), di una bellezza nel vederli muoversi che nostalgia canalis...
    3- ti senti davvero S-M quando vai in giro. Il roaming è talmente fluido, anche quando incontri palazzi, ci sbatti apparentemente contro solo per scalarli come un centometrista, ti tuffi nel traffico a testa bassa...mi sono ritrovato a girare per quarti d'ora senza fare altro che guardarmi New York.

    Promosso a mani basse, chiaramente non è God of War, ma è più vicino che distante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I costumi del preordine quindi si possono ottenere con la normale progressione del gioco?
      Peccato, speravo in qualcosa di esclusivo, come quello dei F4 + sacchetto di carta in testa.

      A me sta piacendo molto di più di GoW, che era stupendo all'inizio e alla fine, ma ripetitivo in tutto il resto.
      Lì poi i corvi e collezionabili in generale erano una rottura di balle estrema, e non sbloccavano nulla.
      In Spiderman almeno sbloccano roba di un certo livello!

      Elimina
    2. Sì, si tratta solo di un early access, aggravato dal fatto che uno dei costumi sbloccati dal preorder sblocca il gadget più sgravo del gioco, a detta della gamersorella. Per ora niente di esclusivo se non uno sconto sui DLC se si è presa l'edizione deluxe.
      Consiglio a tutti, dato che qui la percentuale di fanatici da immersion credo sia molto alta, di ignorare ogni cosa del preorder fino a quando non sbloccate qualcosa di simile.
      Stesso discorso per i 5 punti abilità bonus, vorrei guadagnarmeli, grazie!
      Tornando ai costumi, dalla lista (sono molto indietro, vado a spanne) pare che siano 1 da mid-game +2 da late game, su per giù.

      Purtroppo per me GOW era e resta una scimmia totale da quando avevo 15 anni, sono molto prevenuto. Resta di fatto che anche questo è un giocone.

      Elimina
    3. Chiedo scusa per l'intromissione e per la richiesta da matusa, ma potrei sapere cosa è la gamersorella?

      Elimina
    4. @ Federico Cattaneo - grazie per il chiarimento!
      Anch'io la penso come te, preferisco sbloccare e guadagnarmi tutto in maniera normale, soprattutto se si tratta di costumi con poteri sgravatissimi e addirittura 5 punti abilità.
      Dal livello 20 in poi, con i giusti potenziamenti e poteri (qualcuno ha detto Fiore di Ragnatele?) la curva della difficoltà inizia a precipitare nel burrone insieme a Pegasus.

      Di costumi per ora ne ho sbloccati una decina, più due speciali per aver raccolto tutti gli zaini e trovato tutti gli indizi della Gatta Nera...sono uno più bello dell'altro ;____;

      Elimina
    5. @Daniele: molto semplice, una sorella gamer. Per giunta più gggiovine, malata di fumetti e deboscià come noi, e in età universitaria, quindi sfruttabilissima come cavallo di troia per capire a monte la bontà di un gioco.

      @Whiteout: sono talmente malato che ho già girato tutte le torri tranne 3 e quasi finito gli zaini senza nemmeno sniffare la Hardy...

      Elimina
    6. Grazie della risposta, Federico. Pensavo si trattasse di una youtuber o di un sito web. Ti invidio, anche io avrei voluto un fratello gamer, appassionato come noi. Purtroppo mio fratello era un metallaro interessato solo alla musica..

      Elimina
    7. @ Federico - la Hardy merita sempre di brutto!
      Io invece ieri ho finito piccioni e luoghi simbolo, mi mancano metà dei laboratori e quasi tutte le basi...ma arrivato alla fine del primo atto la storia è diventata dannatamente bella!

      Comunque ottima cosa la sorella gamer, per di più appassionata di Spider-Man, da usare come beta tester per i futuri acquisti : )))

      Elimina
  27. Stupenda la pubblicità qui a Milano del gioco. Non sono ancora andato in Darsena per vedere l'autobus con le ragnatele, spero che non lo tolgano troppo presto. Passando in macchina ho visto solo i tendoni della festa del PD.

    Parlando di giochi adesso posso vantare un pc per il gaming, adesso devo solo comprare i giochi e trovare il tempo per giocarli... dici poco.

    RispondiElimina
  28. Quindi IL costume non c'è proprio :( spero che sia una trovata per rilasciarlo in concomintanza con l'uscita di Venom nelle sale, altrimenti la sua mancanza non ha proprio senso (non si può usare la scusa della trama, visti tutti i costumi che ci sono).

    RispondiElimina
  29. Non avevo una PS da... uhm... penso da almeno 5 o 6 anni. Non ci giocavo da una vita. Quindi ho fatto l'unica cosa giusta da fare, ho comprato il bundle PS4Pro + Spider-Man in versione Limited Edition, quella rossa super tamarra con il ragno bianco sopra. Un oggetto che tira un cazzotto a tutto quello che c'è intorno entrando nel campo visivo a forza (nonostante intorno ci siano i cartonati di Deadpool, Cable e Domino presi dal cinema)

    L'ultimo gioco di Spider-Man a cui ho giocato è... TASM2 di Beenox (veramente oltre il trascurabile) e mi ero praticamente arreso, anche se Shattered Dimensions mi aveva dato qualche speranza.

    Quando ho visto che IL gioco di Spider-Man stava per essere creato, le mie speranze si sono riaccese e ho fatto l'acquistone.

    Ci ho giocato ieri sera per la prima volta, mi sono messo lì alle 20 e improvvisamente erano le 24. Sì, le antenne e giochini nel laboratorio sono noiosi e fin troppo facili, però vuoi mettere la gioia di arrivare fin là volteggiando e facendo acrobazie? <3 meraviglia vera.

    Se sono furbi sfruttano il sistema DLC tenendo vivo il gioco con nuove quest ed espansioni (pezzi di città? Nuovi costumi? Nuovi boss? Tie-ins con Venom?) la base tecnica c'è ed il gioco è molto coinvolgente.

    Auguro il meglio a questo titolo finalmente degno del personaggi.

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usarli. Metti la spunta a "Inviami notifiche"per essere avvertito via email di nuovi commenti. Info sulla Privacy