10 corporation malvagie (molto malvagie) di cinema, videogiochi, fumetti e cartoni

corporation malvagie
La malvagità è l'anima del commercio. No, aspe', com'era? Whatev. Se non esistono supereroi fighi senza dei supervillanzoni all'altezza, così parimenti l'eroe d'azione o fantascienzo ti si sminchia se non contrapposto a una nemesi che sia una persona giuridica con un bel palazzone pieno di vetrate, un amministratore delegato stronzo che deve morire malissimo e la facoltà di aggidere le persone e forsanche il pianeta stesso per i suoi porci comodi aziendali. Determinate e spietate come le zaibatsu dei romanzi cyberpunk, gestite da avvoltoi tipo confindustria, ma peggio. Ora, di corporation malvagie tra cinema, videogiochismi, carton e fumetti ce ne sono un fottìo, tipo gli animaletti inventati da me nel vitello dai piedi di balsa: ne hai scelte dieci, fatevele bastare [...]

OCP
"Oh che palle!" (cit.). Oppure: Omni Consumer Product, ubiqua megacompagnia che nel mondo di Robocop vuole costruire la sua megalopoli al posto di Detroit, e come tappa intermedia del suo progetto su vasta scala c'è la produzione di droidi e cyborg poliziotti, grazie a progetti condotti in azienda da cocainomani e pazze scriteriate. La cosa bella di lavorare alla OCP, oltre a dovertela fare addosso se sei in bagno e qualcuno sta dicendo qualcosa che non vuoi proprio ascoltare, è che alle dimostrazioni per il consiglio di amministrazione rischi di essere aggiso da un ED209. Càpita. In Robocop II, la OCP compra tutta la stampa per metterla a tacere, e nel terzo film viene assorbita dalla giapponese Kanemitsu Corporation. Ché erano i primi anni 90, e il cinema yankee era in fissa con le zaibatsu nipponiche e più in generale con il danaroso e rampante Giappone dell'epoca.
Umbrella Corporation
Biotecnologie, farmaceutica, informatica e se avete del fumo nella vostra cucina a gas, la Umbrella Corporation vi toglie il fumo dalla vostra cucina a gas, megliopeggio dell'arrotino imbroglione, donne! Solo, a dispetto di quanto possa far credere il nome, non riparano ombrelli. Di quelli si occupa Rihanna. L'Umbrella rompe i maroni nella saga di Resident Evil sin dal primissimo gioco, spargendo in giro virus letali (come il Virus T e tutte quelle altre robe sfornamostri) e cercando poi di metterci una pezza con il suo esercito privato di mascheroni. La big big big pharma come solo nelle fantasie dei no-vax più irriducibili, ma con in più gli zombie. Da qui la famosa offesa calabrese Capi(u)mbrella
IOI
Ai, oi, ai. Come camminare sui ricci. Da non confondersi con la vera IO Interactive, la softco di Hitman, la Innovative Online Industries è la multinazionale villanzona che vuole scoprire il segreto di Oasis in Ready Player One. Nel libro è spietata e pronta a tutto, nel film è spietata, pronta a tutto e gestita da un totale coglione
Roxxon
La corporation malandrina classica del Marvel Universe. La Roxxon Oil Company, poi Roxxon Energy Corporation (qui sopra in una scena della serie Agent Carter), nasce nel dicembre del '74 sulle pagine dei fumetti di Capitan America. Ne ha combinate di ogni, e tra una cosa e l'altra ha tipo ammazzato pure i genitori di Tony Stark. Il fatto che si tratti in origine di una compagnia petrolifera e che il nome ricordi non poco la Exxon deve far capire quanto quest'ultima sia amata negli USA per i disastri ambientali di cui è accusata da grosso modo mezzo secolo. 
LexCorp
E parlando di megacorporation dei fumetti con una X nel nome... Le società di Lex Luthor che rientrano sotto il marchio LexCorp si occupano di tutto nel DC Universe, dalle assicurazioni al monopolio delle macchinette del caffè, passando per la produzione di armi. Luthor è un industriale spietato, maschilista e con seri problemi con l'ex moglie, che nel 2000 è diventato pure presidente degli USA. Ah ah ah, fantascienza!
Trask Industries
E di corporation malvagie e ubique nei fumetti Marvel e DC che ne sarebbero tante altre: per lunghi tratti la Alchemax del 2099, con la sua polizia privata e i suoi esperimenti, la Hammer, le Osborn Industries... per non togliere troppo spazio al resto, ti limiti a citarne solo un'altra, le Trask Industries di Bolivar Trask, per due ragioni. Perché un'azienda che produce robot giganti per sterminare gli X-Men e gli altri mutanti deve piantare poi tipo settecento miliardi di alberi da far abbracciare al consiglio d'amministrazione per rifarsi un'immagine, e perché Bolivar Trask è Tyrion Lannister.
Weyland-Yutani
La "Compagnia" di Alien, che pur di poter rivendere questi cacchio di xenomorfi come arma, fa morire un casino di gente, più e più volte. Che le frega, sono cespiti. La scrittrice Judith Newton, leggi, ha definito la Weyland-Yutani un simbolo "del capitalismo nella sua forma più grottesca e disumanizzata". Più degli eredi Agnelli, addirittura. La società fondata da Peter Weyland si fonde con la Yutani nell'anno 2099, quello delle sgambate dell'Uomo-Ragno del futuro. Un caso? Noidivoyager crediamo di no. Ah, il nome Weyland-Yutani nasce come storpiatura delle aziende automobilistiche Leyland e Toyota. L'e 'catta' pure 'na bella Yutani, avrebbe detto il sommo poeta Tony Tammaro. 
Shinra Electric Power Company
La società elettrica di Final Fantasy VII, praticamente l'ENEL di Midgar, che però si occupa anche di ingegneria genetica, ha il suo esercito privato e SUCCHIA LA LINFA VITALE DEL PIANETA. E in bolletta ti fanno pagare pure la morosità degli stronzi irresponsabili dei Final Fantasy precedenti. 
E Corp
Il conglomerato di Mr. Robot così malvagio che tutti la chiamano Evil Corp. Ed è proprio così che attraverso gli occhi con l'esoftalmo grave di Elliot - e non solo - la vediamo chiamare su schermi e cartelloni pubblicitari. 
Globex Corporation
Chiudiamo con i Simpson, perché come è noto i Simpson riassumono/racchiudono sempre tutto. E per chi pensava che Montgomery Burns fosse un uomo d'affari spietato, nel '96 saltano fuori Hank Scorpio e la sua Globex Corporation. Che finge di essere un'amichevole società IT e invece vuole conquistare gli Stati Uniti e poi il mondo. Come Google, Facebook e tutte le altre, insomma.

E questo è quantico, come dicono i cadetti dell'FBI. 10 vuol dire dieci, non c'era spazio per altre. Voi, tuttavia, avete facoltà di elencare nei commenti tutte quelle che vi pare (non la Tyrell, però). Basta che siano malvagie, anche se non amministrate da un tizio in golfino che risiede in Svizzera per motivi fiscali. 




69 

Commenti

  1. La "ItalPetrolCemeTermoTessilFarmoMetalChimica", la "Megaditta" di Fantozzi, conta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La peggiore di tutte ahahhaha

      Elimina
    2. La vedo poco come multinazionale, ma sì, dai: vale assolutamente, che ci frega.

      Elimina
    3. Oddio...mi fa ridere anche solo averne riletto il nome! Quando la malvagità è molto "italica".

      Elimina
    4. Esiste perfino la relativa pagina su Wikipedia: provate a cercare "megaditta"! ^_^

      Elimina
    5. grande!!! :D:D:D

      Elimina
  2. Per me, in cima, le RuptureFarms di Oddworld.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mamma mia...i Mattatoi Ernia, quanti ricordi! :D

      Elimina
  3. Appena ho visto il titolo ho pensato alla Shinra!
    Tra quelle non in elenco, la Mobius di The Evil Within, con a capo un cattivo fighissimo (i DLC del primo sono stupendi).

    RispondiElimina
  4. a me ha sempre affascinato la A.I.M. della MArvel

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pensa che l'Azienda Municipalizzata dei servizi del comune di Vicenza (idrici, gas, autobus, eccetera) si chiama proprio AIM!

      Elimina
    2. L'AIM è fantastica. I terroristi che hanno un'azienda, ma sanno tutti che sono terroristi. Tranne in tempi recenti, quando c'è tutta quella roba triste con Sunspot.

      Elimina
  5. Malvagia la Globex di Hank Skorpio?!?!? No, no, caro Doc. Qua hai preso un granchio! Punta il raggio della morta verso la Francia!
    Come può essere malvagio uno che vuole far sparire i galletti transalpini?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, ma così spariscono anche le belle donne francesi. Non è questo che vogliamo, non è.

      Elimina
  6. Macchefighe le Malvage Multinazionali, un tema molto caro alla fantascienza anni '90 che mi riporta assolutamente indietro alla gioventitudine.

    Se posso citare le mie multinazionali cattive preferite, cito tutte quelle del ciclo di romanzi/giochi da tavolo/fumetti/film/e altri media vari di "Mutant Chronicle". Ce ne sono un frappo: l'americana Capitol, la teutonica Bauhaus, la nipponica Mishima e la britannica Imperial. Tutte con lo scopo di salvare la razza umana dall'estinzione nucleare, invece sempre in lite/guerra tra di loro. Alla fine si spingono così in là nello spazio da scovere (guarda un pò) il Male e si ritrovano con la corporazioni di Demoni del Chaos. Che lenze!!! ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci dimenticiamo la Cybertronic qui.

      Elimina
    2. Fantastiche le corporazioni di Mutant Chronicles!
      L'Oscura Legione vince su tutte quelle menzionate nel post.

      Elimina
  7. Il primo pensiero ovviamente è andato alla Evil Corp, nomen ome... nomen firmus, ma era scontato già dalla cover del post che sarebbe stata presente in lista.

    Veloce associazione di idee, da telefilm figo a telefilm figo, ho pensato ad Utopia ed al suo The Network, ma trattasi di generica organizzazione e non di una corporation aziendale, quindi non credo valga.

    Quindi butto li i "Demoni Neri" di Supercar Gattiger, in quanto villanzoni cornuti (bella scelta di copricapi, complimenti) intenzionati conquistare il mondo tramite il monopolio dell'energia solarotfl a suon di tamponamenti.

    RispondiElimina
  8. Aggiungerei, senza dubbio, la CEC-Concordance Extraction Corporation, dell'universo Dead Space. Una compagnia mineraria che, in combutta col governo, manda a distruggere una delle sue navi di punta e 1000 persone a farsi infettare dai necromorfi per recuperare quel cacchio di Marchio(nne).

    RispondiElimina
  9. Lo so, questa è sicuramente da squalifica, ma rimembro che la mega organizzazione spionistica nel romanzo (e sceneggiato RAI) A come Andromeda si chiamava INTEL, che in effetti E' una mega corporation, e un filino malvagia lo sarebbe pure...

    RispondiElimina
  10. A sto punto mi sembra a dir poco obbligatorio menzionare il mitico Syndicate dei bei tempi dell'Amiga, che è praticamente tutto fondato sul tema delle mega corporazioni malvagie.

    RispondiElimina
  11. la ditta Robot Amichevoli di Mamma, spesso chiamata anche Robot Company di Futurama conta come corporation?

    RispondiElimina
  12. Che poi la Globex Corporation di Hanl Skorpio voleva pure distruggere la Francia ma aveva un welfare aziendale che oggi te lo sogni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uno splendido esempio di piccolo imprenditore vessato dalla statocrazia tassatrice, mi sarebbe piaciuto lavorare per lui...

      Elimina
  13. Mi viene in mente la Ryan Industries del primo
    Bioshock, ci mancava solamente che il buon Henry costringesse i suoi dipendenti a fare un viaggio nel Congo belga a bordo dell'Elefante elegante.



    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Ma io c'ho i remautismi..."
      "Vada, ragioniere, vada..."

      Elimina
    2. Considerato quanto hai giocato ai vari Fallout, sono sorpreso che non ci fosse posto per la Vault Tec

      Elimina
  14. La Hyperion Corporation del mitico Handsome Jack di Borderlands 2

    RispondiElimina
  15. Voi lo sapete che in realtà Elon Musk è Hank Scorpio, vero? Mica è un caso che ha messo in vendita proprio quel lanciafiamme del fotogramma dei Simpson...

    RispondiElimina
  16. la malvagia multinazionale di maglioncino ha già sterminato la Lancia...
    Non posso aggiungere altro...

    RispondiElimina
  17. Ci dev'essere un errore di stampa perché non vedo il nome della Mishima Zaibatsu da nessuna parte...Doc chiama un po' il tipografo del blog perché c'è da fare dei controlli!

    RispondiElimina
  18. Ceo di corporazioni che sparano coi lanciafiamme, milionari ultracorrotti che riescono a infinocchiare così bene la popolazione da riuscire a diventare Presidenti USA, si vede proprio che sono esagerazioni da cartoni animati e fumetti, nella realtà mica succedono queste cose.
    (XD)

    RispondiElimina
  19. eppure ero certo che da qualche parte ci fosse almeno una ACME

    RispondiElimina
  20. Risposte
    1. Shhh, ché domani dovrebbe tornare l'Internet. Non scateniamone di nuovo la furia.

      Elimina
  21. Be’ come non menzionare la Mishima zaibatsu di tekken? Con il suo CEO che va a menar coppini personalmente e fa joint venture col diavolo. Ma secondo me la più maligna è la Soylent, con i suoi snack con più cristiani e meno olio di palma..

    RispondiElimina
  22. La ACME di Will il Coyote che ha un catalogo e delle consegne che Besoz levatiproprio

    RispondiElimina
  23. "In Robocop II, la OCP compra tutta la stampa per metterla a tacere"

    ah come la Juve in Italia

    RispondiElimina
  24. Ho la maglietta col logo della Weyland Yutani. Building better worlds.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io il cappello.
      Mondi migliori. E poi ti facciamo mangiare.

      Elimina
  25. Qualcuno ha citato i tabaccai, ma l'Algida?? quale sarebbe la sua corporation malvagia??

    Comunque come dimenticare i "Patriots" di MGS, cioè, non saprei bene come collocarli e non so se è adatto alla situazione, ma citare e ricordare MGS è sempre bello

    RispondiElimina
  26. La Gottshalk-Yutani su tutte! In omaggio alla memoria del mai abbastanza compianto Alan D. Altieri :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La Mega corporazione che assorbe tutte le altre!

      Elimina
  27. La abstergo che te la mette da tergo?

    RispondiElimina
  28. Doc, non ti arrabbiare perché tocco un nervo scoperto ma...La Veidt Enterprises!

    RispondiElimina
  29. La megacorporazione di Tokyo Ghost di cui non ricordo il nome. Un popolo di zombi imbottiti di droghe elettroniche che stanno connessi 24 su 24.

    RispondiElimina
  30. La Federazione dei Mercanti di Star Wars.
    La Tyrell Corporation di Blade Runner.
    La Temsek di Dampyr.

    RispondiElimina
  31. La CRONOS di Guyver

    La EGRIGORI di Project Arms

    RispondiElimina
  32. Io rilancio con l'organizzazione para-militare del Red Ribbon in Dragon Ball.
    Tecnologia, costruzioni di armi, eserciti para-militari e mercenari in tutto il mondo.

    RispondiElimina
  33. Io citerei la PTMC (Post-Terran Mining Corporation), antagonista della serie di videogiochi DESCENT (ah, bruschette!). Obiettivo di quest'ultima fin dalla prima apparizione è di usare/vendere/controllare un virus informatico che trasforma meccanismi in mostri assetati di sangue, facendo ovviamente aggidere un sacco di gente nel processo. Nel terzo capitolo addirittura si servono di mercenari da infiltrare nelle strutture militari governative, corrompono la stampa per incolpare gruppi di attivisti/ambientalisti innocenti, hanno un campo di "prove" con robot assassini dove sbattere i ficcanaso scomodi e ad un certo punto della trama uno dei dirigenti malvagi fa pure assassinare il suo superiore (un giapponese! E ritorniamo alle zaibatsu!) per coprire il tutto. Ah, e ad ogni episodio tentano regolarmente di far schiattare il protagonista, che porta il cognome emblematico di Plissken... 'nuff said!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimenticavo che la facciata della PTMC sono operazioni di estrazione mineraria con miniere automatizzate ed altre installazioni di industria pesante su qualsiasi pezzo di roccia del Sistema Solare ed oltre.

      Elimina
  34. Pur non essendo uno dei miei film preferiti, ricordo la RDA di Avatar, gentile nello spazzare via i nativi di Pandora per poter estrarre L' unobtainium

    RispondiElimina
  35. No, dai Doc. La IOI no...
    ANCHE nel libro sono spietati, pronti a tutto e MOSTRUOSAMENTE coglioni.

    Ma coglioni del tipo

    [SEGUONO ROVINATORI (SPOILER) ]

    - che si fanno bagnare il naso più e più volte da un regazzino
    - che ammazzano un altro regazzino FILMANDO TUTTO e tenendo i filmati sui loro server, manco i bulletti coglioni di YouTube
    - che hanno "n" gruppi di contestatori che gli si oppongono e NON CI HANNO MANDATO MANCO UN INFILTRATO!!
    - che in una guerra virtuale in cui ognuno può farsi l'avatar che vuole i loro agenti SONO TUTTI IMMEDIATAMENTE RICONOSCIBILI DA KM DI DISTANZA????

    Ma persino i Boy Scout hanno conoscenze di guerriglia e contro-guerriglia più raffinate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non si parla di acume o che. Si parla di corporation. E di malvagità. Sono malvagi? Uccidono la gente, sì.
      Il nove e il bove.

      Elimina
  36. Vado sull'alternativo e cito la Live Corp Company di Piovono polpette 2.
    Ha prodotto il motore a cuccioli, vuole trasformare i protagonisti in dolcetti dal nome orrendo, e soprattutto è guidata da uno Steve Jobs pazzo con la voce di Elio (o di Will Forte in originale, che è anche peggio).

    è malvagissima pure senza girare il bigliettino.

    RispondiElimina
  37. Di multinazionali malvage ne avevamo a migliaia fino agli anni '90, primi 2000... butto a caso la Liandri Corporation di Unreal, se non altro per aver trasformato l'ora di team building aziendale in un macello di razzi nel deretano

    RispondiElimina
  38. A proposito della Weyland-Yutani:lo so che è un po' OT ma non ho resistito a non condividerla...
    https://3.bp.blogspot.com/-GZ581UC_hnI/VkVMn_XSYtI/AAAAAAAADvw/5WnJCFuAC7A/s1600/It%2Btook%2Bme%2Ba%2Bsecond..gif

    RispondiElimina
  39. Tana delle Tigri vale? E' già stata citata?

    RispondiElimina
  40. La Società Cibernetica Sirio è già stata menzionata? Non so se possa essere considerata malvagia (per quanto creare androidi paranoici non deponga a suo favore), ma di sicuro ha un’espansione ben più che nazionale...

    RispondiElimina
  41. La Robolab in PK3, comandata dalla maial...ehm, malvagia Brigit Q.

    Per restare in tema, ci sarebbe l'Organizzazione in PKNA, ma non so se si possa definire un corporation.

    RispondiElimina
  42. E la PdP, almeno nelle storie italiane di quand'ero fanciullo?

    p.s.: per chi non è "anta" ed "enta", è la "Paperon de' Paperoni"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a.s. pure in bambini (che leggono topolino) sono che significa PdP, tranquillo.

      Non sono d'accordo, più che altro da un punto di vista giuridico: PdP è una singola persona che possiede uno sproposito di aziende e società, non ricordo alcuna società che riunisse e controllasse il tutto (PdP è il monogramma). Non credo che si possa definire una corporation.
      Inoltre cosa leggevi per definire PdP malvagio?

      Elimina
  43. Magari è un po' al limite ma che non sia stata già citata direi Aperture Science. Il capo era già fuori di testa prima di Glados e vendono le loro invenzioni dopo che quelli che le devono testare hanno scoperto a loro spesa che funzionano molto bene per tutto tranne l'uso per cui le hanno progettate.E vendono di sicuro almeno le torrette come guardie per neonati e dubito riescano a distinguere così bene a chi non sparare.

    RispondiElimina
  44. la Vault Tech di Fallout. infamissima multinazionale che controlla tutto. Cosi infame da creare dei bunker in cui fa finta di salvarti dall'olocausto nucleare e in cui poi ti ci fa gli esperimenti balordissimi.

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usarli. Metti la spunta a "Inviami notifiche"per essere avvertito via email di nuovi commenti. Info sulla Privacy