Game of Thrones S07E06, il Riassuntone

Penultimo giro di giostra per questa annata di Riassuntoni™ di Game of Thrones / Il Trono di Spade, con il sesto episodio della stagione 7. Un paio di scene epiche, tante, ma tante mimmate, i corvi che ancora una volta funzionano meglio dell'ADSL (a caricare tutte le foto di questo post, con un computer a corvi, ci mettevi molto meno). Tutti i Riassuntoni™ precedenti li trovate invece qui. Se il Riassuntone™ non vi fa ridere e ve ne lamentate, passa Jaime e vi dà una pizza in faccia. Con la mano finta. En(grey)joy [...]
Fan-fa-farafanfa-farafaaaaan… Oltre la barriera, i Magnifici Settete e il loro seguito di sherpa senza nome, tanto moriranno tutti prima della fine della puntata, chiaro, avanzano verso Nord. Si discute amabilmente di antigelo per testicoli,
e Tormund spiega il suo metodo preferito per non morire di freddo lì con quelle temperature estreme:
Jon, nella sua perpetua ignoranza, con addosso la stessa pelliccia che aveva a Doccia del Drago, ma con in più una pancerina in coniglio, fa presente allora la penuria di pheega per centinaia di miglia da quelle parti.
Ma sai com’è, certi argomenti è meglio non affrontarli.
"Te l’avevo detto, Gendry, che questa missione era un’incoolata". "Ma... ma...".
E prendere per il culo il torello spurio, in quella comitiva di maschi, è tipo un hobby, perché si ci mettono pure quelli della Fratellanza. Tempo addietro l’hanno venduto alla strega rossa Melisise,
che l’ha legato a un letto e spogliato per farci le cose zozze. Povero ragazzo, sono traumi. Mabafangule, Gendry, va’, che era meglio di un film con la Fennec. (coglione)
Cioè, al guercio l’hanno ammazzato sei volte, lui al massimo si è ammazzato di pugnette. Capirai. Bevi e stai zitto, pirla.
(ma pure a Myrto Crosia, CS).
Tra i tanti altri argomenti di discussione, ché la scarpinata è lunga e non si sono portati dietro una corvoradiolina, Jon e Jorah parlano dei loro padri aggisi. Le persone buone fanno spesso una brutta fine, a Westeros, e quel pezzo dimmerda di Cosocorto ancora ce lo dobbiamo sciroppare dopo sette anni. Che schifo. La Ka$ta.
Jon vuole donare a Jorah la spada di famiglia, Lungo Artiglio, perché è un cimelio dei Mormont. Jorah è commosso, ma poi vede quell’elsa con la capuzzella di lupo ridicola comprata dai cinesi e...
Intanto, a Grande Inverno, Arya la giovane psicopatica serial killer ricorda di come anni addietro si allenava di nascosto con arco e frecce, mentre la sorella sfogliava una copia di rakam per imparare i segreti del punto croce.
La rEgazzina ha il dente avvelenatissimo con la sorella, dopo aver trovato la lettera per il gombloddone ordito dal fischiettante facciadipene, e non ne fa mistero. Suo padre è stato ucciso dai suoi amicici, quei bastardi scrocconi dei Lannister.
BoyGeorgia inizia a sentire improvvisamente un leggerissimo TERRORE. Prova a giustificarsi, la rossa, ridicola cestista di casa Stark. Era solo una ragazzina, l’hanno costretta e…
Ma Arya è un fiume in piena che si riversa in un oceano di odio, EstuArya.
Quella tenta allora la carta del “V’ho salvato il culo a tutti!”
“Dando via il mio!”. Ma Sansa è comunque terrorizzata all’idea che la sorella possa aprire il becco. Non tanto con Jon, che non capirebbe una mazza di niente, ovvio, ma con i signorotti del Nord. Soprattutto la più matura, feroce e spietata di tutti:
Lyanna Mormont è più giovane di quanto non fosse Sansa quando si faceva comandare a bacchetta dai Lannister come la cretina impedita che è. Ah, nel caso ve lo stiate chiedendo, la Mormontina sono diverse puntate che non rompe più il pazzo perché Jon ha adottato un’efficace contromisura: ha chiamato Tata Lucia e le ha fatto tirar giù un listone di regole pazzesco.
“E NON VA BENE! E NON SI FA!”.
E la piccola rompicoglioni muta.
E il campionato di Stacce è ufficialmente finito con la morte di Olenna, occhei, ma qui la Regina di Spine si è affacciata dall’aldilà, dove stava mettendo sotto la Vecchia e il Fabbro a una partita di Scala 40, per sventolare una sciarpa in segno di approvazione.
Intanto (2), siamo di nuovo nella gitarella al Nord. Tormund ha deciso di trollare il Mastino, perché gli piace vivere pericolosamente. Nasce una grande amicizia virile tra i due, all’insegna del rispetto, della stima reciproca e degli approfondimenti sulle divergenze linguistiche tra i popoli:
Grandi momenti di televisione.
E visto che sono in confidenza, e che cock/dick, a questo punto Tormund può pure aprire il suo cuore! Racconta così al Mastino del suo amore per Briennhulk, e quello la prende bene,
ridendogli in faccia così forte che deve scusarsi un attimo e andare a fare la pipì.
Tormund vuole fare dei figli con lei, roba che al confronto la prole di Mariangela Fantozzi poteva fare la pubblicità dei pannolini. Naturalmente, come recita la già citata legge di The Walking Dead, tanta simpatia cameratesca vuol dire che qualcuno di questi signori morirà male prima della fine dell’episodio. Ma chi?
Per la legge perversa del FACCIAMO FUORI I PIÙ FIGHI PERCHÈ SIAMO INVIDIOSI, lanciata dal quel panzone di Ciccio Martin e presto seguita dagli showcosi di GoT, B&W, come cazzo si chiamano, gli Hanna e Barbera della HBO, avresti puntato su Beric. Hanno tolto di mezzo Syrio Forel, Jaqen Catarro, la Vipera Rossa di Dorne e tutti i tizi più badassici e cool che esistevano a Westeros, se escludiamo ovviamente Frittella. Hai un Capitan Harlock zombie con la spada di fuoco e il vocione da commentatore di un documentario sull’Antica Roma? Martin minimo lo odiava a morte. A ogni modo, sono simili, Beric e JonCoso. Entrambi resuscitati per volere del signore EneR'hllor Gas e Luce. Hanno uno scopo, dice Dondarrion. “Difendere chi non si può difendere”.
Intanto (3), a Boccia del Drago, Danana sta parlando di tizi eroici e sconsiderati che si sono lanciati in azione senza pensare troppo, come Drogo, Jorah, Daario il Supplente e pure - SOSPIRONE - "questo... Jon Snow". Con l’eccezione di Ser Vo Jorah, per “tizi eroici” intende evidentemente “tizi che mi sono entrati nelle mutande o dovrebbero farlo presto, grazie”.
Tyrion le fa notare la cosa e lei risponde che Jon non è innamorato di lei. Purtroppo. Tyrion continua a shippare la coppia e la Ciglioparrucca, per levarsi di imbarazzo, la chiude lì con il suo solito, grandissimo tatto:
Oh, Tyrion, pure te. Questa fa vrusciare la gente viva, figurati se si fa specie a parlare di corda in casa dell’impiccato. Tyrion, saggiamente, rispetta il suo ruolo e non rispond…
Poi discutono di Cersei, e Tyrion spiega che sua sorella ha solo la fear su cui contare. È quella che si dice una fear di legno.
Poi lui, per ripicca, le dà dell’impulsiva e iniziano a litigare. Il clone sfregiato di Cocciante alza ancora i toni, tirando fuori l’argomento successione:
chi salirà al trono dopo la Ciglioparrucca? Argomento superfluo, lo sanno tutti che quel trono spetta a Frittella, COSANESTIAMOPARLANDOAFARE?!?
E continuano a rinfacciarsi cose, ché lei è sempre amabile come cavalcare una grattugia gigante in mutande. "Breve termine": ma sì, insisti, che ti frega. Stai solo contrariando chi sta trattando col nemico, cretina di un'impedita grave. 
Torniamo nella nevicatona, dove intanto (4) i sette e i loro sgherri incontrano UN ORSO POLARE ZOMBIE. Il maglia rossa Jimmy il Sacrificabile capisce subito di essere FOTTUTO.
Jon viene preso subito a cinquine dal mostro, Thoros e Beric mettono mano all’effetto magico mariobrega, incendiando le loro spade, e segue una feroce lotta all’urside morto vivente...
...IN FIAMME, se no era troppo facile. E se non avete visto l'episodio perché leggete solo i Riassuntoni, e pensate che non possa esistere nulla di più zingaramente ridicolo di un orso polare zombie... aspettate la fine della puntata, ché ci facciamo due risate amarissime insieme, via.
Per difendere il Mastino, Thoros viene brutalizzato dall’orso zombie, che lo ha scambiato per qualche ragione per un DiCaprio molto più povero e privo di pheeghe astrali da portare in barca. Le ferite del prete ubriacone sono gravi, ma gli danno una passata di spada de foco e un paio di bottiglie di amaro montenegro ciulate a una banda di veterinari e si rimette in piedi.
Jon e Tormund, intanto, fissano con aria grave il portatore wildling rimasto a terra, un vecchio e fidato compagno di Tormund.
Intanto (5), a Grande Inverno, BoyGeorgia si consulta con UOMODIMMERDACHEDEVEMORIREPRESTISSIMO, perché quando una è cretina nel midollo cosa le vuoi dire? Tutta sua madre. Lui, che sta orchestrando un gombloddone così complicato che non faranno a tempo a svelarlo, finisce il telefilm l’anno che viene e sticazzi, chi se ne frega, ciao Ditocò chiudi tutto quando esci, le suggerisce subdolamente di rivolgersi a Lady Brienne, mentre fa scrivere una lettera finta per allontanarla dal castello. E si vede, eh, ché il francobollo è solo disegnato.
Di nuovo a Nord. Jorah e Thoros parlano intanto (6) della impresa militare del prete a Pyke, durante la ribellione dei Greyjoy, tutta merito della spada infuocata e della venticinquesima caipiroska della serata. Una vecchia storia, ritirata fuori perché il prete c’ha quel colorito che tanto non ci arriva a domani. La percentuale che sia lui a schiattare a brevissimo?
Il drappello incontra una cumpa di zombie guidati da un white walker cugino di Eugenio Finardi e si lancia all’attacco per fargli smettere di cantare Extraterrestre portami via.
Dopo un breve scontro, Jon trasforma il cantautore in una grattachecca al gusto limone e tutti gli zombie vanno giù. Tutti tranne uno, prontamente incaprettato e trascinato via, tipo Abu Omar.
C’è solo un piccolo problema: le migliaia di zombie che si stanno scapicollando lì per fare a tutti un culo grande due volte la Barriera.
Jon dice a Gendry, in quanto “il più veloce”, di correre al Forte Orientale e far mandare subito un corvofax a Daenerys per chiederle aiuto.
"Lascia il martello!", dice Tormund al giovane, "correrai meglio! E dammi pure un bacetto, ti servirà!"
Al grido di “Via, metalupi via!”, mutuato dagli ultrà del Cosenza Calcio, Jon e gli altri si danno alla fuga, inseguiti dai morti viventi. Alla fine trovano momentaneo rifugio su uno scoglio al centro di quel lago ghiacciato,
che crolla sotto il peso degli zombie lanciatisi addosso a un altro redshirt, Enzo Sacrificabile. Centinaia di morti viventi del Night King finiscono in fondo al lago,
perché le madri degli zombie bruti non hanno mai spiegato ai loro figli che se uno ti dice di buttarti da un ponte non devi farlo. Sono lacune che pesano. "Grazie, non ti dimenticheremo!!!", grida Tormund ad Enzo, in segno di ringraziamento, "Anche se non mi ricordo come minchia ti chiami!".
Poche ore più tardi, Gendry Filippide è già arrivato alla barriera. Due ore casello-casello. Davos gli corre incontro e gli chiede cosa sia successo. "Mo' te lo dico", risponde il ragazzo, "ma per l'amor del cielo allontana 'sta fiatella di cipolla, eghe". Davos spedisce immediatamente il corfax a Goccia del Drago.
La mattina dopo, per la tensione, sullo scoglio stanno tutti schiacciando una pennica.
Pure Thoros, ma per sempre. Gli è giunta notizia che a DiCaprio per molto meno hanno dato un Oscar, a lui una mazza: il cuore non ha retto al dolore. Beric è disperato per la perdita dell’amico e perché ha finito i continue.
Dopo aver dato fuoco al prete, Beric indica i White Walker responsabili di tutto quel casino, il re della notte romagnola Night King e la sua comitiva di anziani rancorosi che ce l’hanno con questi giovanotti indisponenti che fanno casino fino all’alba con i motorini e le spade infuocate, drogati. 
Intanto (7), la finta lettera è giunta a BoyGeorgia, che non si avvede del trucco anche se il mittente è “Ser Percazzola da Fossantani” e spedisce Brienne nella capitale al posto suo. Che poi per difendersi le basterebbe la sorella, visto che quella è più forte dell’energumena di Tarth, non fosse che pure ad Arya sta sul cazzo. Sta sul cazzo a tutti, BoyGeorgia, tranne che a Ditocorto. Gli piacerebbe.
In due secondi netti, roba che la tua posta elettronica è molto più lenta, cazzarola, il corvolaser è arrivato a Moccio del Drago. Tyrion prova a dissuaderla, ma Danana parte alla riscossa del moretto ignorante portandosi dietro stavolta tutto lo stormo di draghi. Ahia, brutto segno. Prego notare che a) il discorso che le ha fatto prima Tyrion sulla sua vulnerabilità non le ha sfiorato il cervello, e se ne va in battaglia con un cappottino di pelliccetta annabelva, b) ha un ottimo motivo per andare
Intanto (8), per passare il tempo, il Mastino prova a sfottere gli assedianti. Li prende a pietrate, ci dice Bastardi, cornuti, chivemmù, mamm’ta, ma non funziona. Finché non prova con “juventini”, e quelli gli sono addosso in un attimo, inferociti.
Il lago si è infatti righiacciato nella notte e gli zombie sciamano verso lo scoglio di Jon e degli altri morti di sonno. Sono migliaia, contro sei più qualche comparsa con l'aspettativa di vita di un chihuahua sparato con una puntazza nel sole. Agli zombie piace vincere facile,
Quando tutto sembra perduto, ma in realtà se n’è andato solo Pedro Sacrificabile, Jon si ferma a contemplare il mare di tizi putrefatti che si schiaccia contro lo scoglio. Sembra un concerto punk di quelli pesi, ché lui quasi quasi pensa allo stage diving. Ma ecco che arrivano i nostri. Anzi, i mostri.
I draghi della Ciglioparrucca fanno di nuovo esplodere tutto sotto la loro pioggia di napalm, appicciando gli zombie a centinaia.
Sembra andare tutto per il meglio, ma c’è una vecchia e antica piaga dell’umanità con cui fare ancora i conti:
gli anziani rompipalle bucapalloni. Armato di uno spuntone di ghiaccio e di parecchia cazzimma, il Re della Notte Minzolini si avvicina con l’aria di chi ti vuole rigare la macchina con le chiavi se hai smarmittato troppo sotto al portone. Prende la mira…
e PEM!, abbatte uno dei draghi. Ti freghi dei missili terra-aria, oh. Uno dei figli della Nana muore all’istante. Credi sia Viserion, boh, perché portando il nome di Viserys era inevitabilmente il più cretino dei tre. Per sconfiggere gli uomini di ghiaccio ci vuole l’ossidiana, la pietra di drago, per abbattere un drago ci vuole il ghiaccio magico degli anziani. Hai capito che roba, in una serie tratta da una saga fantasy che si chiama Le cronache del ghiaccio e del fuoco. D’altronde Ciccio Martin la fantasia se l’era mangiata tutta nel pranzo della sua prima comunione.
Il drago cala a Pyke e tutti i presenti pensano NUUOOOO, POVERINOOOO!, come quelli che piangono se vedono il video di un gattino solo su Facebook, un secondo prima di correre a mettere Mi Piace a chi propone di sparare sui barconi degli immigrati.
Jon punta al Minzolini, che sta mettendo mano a un altro mazzo di chiavi, servito dal feroce e rancorosissimo ragionier Carletti del quarto piano. Danana e gli altri decollano, evitano il giavellotto di ghiaccio e rivolgono una raffica di medi e gesti dell'ombrello all’indirizzo del pupazzo dagli occhi azzurri, mentre Jon finisce in fondo all’acqua ghiacciata, trascinato giù da almeno tre zombie.
Dacosa è disperata. Quella pelliccetta a Pavia l’aveva pagata un sacco di soldi, porca di quella Vecchia, e mo' manco si trom... Ma c'è vento, non si sente bene.
Naturalmente, Jon riemerge una ventina di minuti dopo, e senza manco bisogno di Bronn che lo ripeschi, come quel debosciato di Jaime. La pelliccia bagnata sarà pure pesantissima, ma il cervello vuoto l’ha riportato a galla da solo. Gli resta ora solo da affrontare qualche centinaio di zombie rimasti là attorno, ma cosa vedo laggiù in fondo?
Un cavaliere lo salva facendo roteare un incensiere: quella roba fa sempre stare male tutti quanti in chiesa, oh, minchia. Ma sarà mica...?
È proprio lui! Zio Benjen Brumotti! L’uomo che faceva le penne con la BMX sulla barriera molla il cavallo al nipote e gli dice di mettersi in salvo. Potrebbero benissimo usarlo tutti e due, ché tanto gli zombie sono a piedi, ma no, il ranger preferisce ri-morire eroicamente, affrontando da solo l'orda con il suo turibolo:
Sulla Barriera che sovrasta il fronte orientale, intanto (9), la Ciglioparrucca spera che Jon faccia ritorno. Jorah le ripete che non c’è tempo, tanto ormai è morto, TROLOLOLOLO, un rivale in meno, che dolore, sua maestà, sono profondamente dispiaciuto, brigittebardò, ay ay caramba. Ma si ode un corno, poi una vedetta che parla di un cavaliere in arrivo
e Jorah bestemmia così forte la vecchia che non gli faranno più prendere la settupla comunione.
Jon è vivo! La reginella corre a sincerarsi delle sue condizioni e vede i segni delle pugnalate sul torace.
Intanto (10), Sansa fruga tra le cose di Arya e trova la sua collezione di maschere da Scooby-Doo. La sorella minore giustamente s’incazza, la minaccia con il suo pugnale e le dice che potrebbe prendere il suo posto: le basta staccarle la faccia e comprarsi dei trampoli. È il gioco delle facce, e lei è una maestra. Tu conosci un sacco di gente capacissima nel gioco delle facce di merda, ma non credi sia proprio la stessa cosa, boh.
E la Lady di Winterfell perde tipo quindici anni di vita. Belle la riunioni di famiglia, quando tuo fratello si buca e vede cose e tua sorella ti fa le minacce mafiose armata di coltello.
Intanto (11), sulla nave che veleggia verso Buccia del Drago, Jon si risveglia e trova la Ciglioparrucca a fissarlo con gli occhi accuoricinati dell’amaure.
Lui è dispiaciutissimo per il drago abbattuto durante la missione di salvataggio e...
"Ehr, vorrei tantissimo, ma l’acqua era molto fredda e…"
Ma c’è spazio per la scena finale che ti ha fatto cascare le palle più che a un giocoliere colpito da un coccolone. Il Night King di Riccione, Minzolausen, fa ripescare infatti dai suoi minion putrescenti il drago abbattuto.
Con la sola imposizione di una mano fredda, lo fa diventare un DRAGO ZOMBIE. Cacchio sputerà mai un drago zombie, granite? Mah. Ripetiamolo tutti insieme, così magari sembra una trovata meno stupida: DRAGO ZOMBIE. Drago zombie. Un drago zomb… certo. Certo. Ma andate a dar via il chiul a Città della Talpa, andate. Sai coi corvi zombie, veloci per come sono veloci, come stendevano tutti gli umani in mezzo secondo, a questo punto. 

Non ti dico con i minolli zombie.

I Riassuntoni™ de Il Trono di Spade tornano lunedì prossimo per il gran (mah) finale. As come sempralways, se questo Riassuntone™ vi è piaciuto a) commentate, b) fatelo girare su tutti i socialcosi che conoscete, c) buttate per cortesia un like alla pagina FB dell'Antro, ché non vi costa nulla. Per chi non avesse facciacoso, sei anche su Twitter e Instagram. Un enorme grazie, infine, agli amici della pagina Facebook Game of Thrones Italy per la condivisione del post e lo sharing dell'amore antristico. Adottate anche voi un minollo zombie.

TUTTI GLI ALTRI RIASSUNTONI™ DI GOT 


http://docmanhattan.blogspot.it/2017/08/giappAntro-tour-2018.html

99 

Commenti

  1. Risposte
    1. https://img-9gag-fun.9cache.com/photo/aP93nEV_700b.jpg

      Elimina
  2. Mah....non ho capito cosa ci sia di strano nel drago zombie onestamente.
    Abbiamo visto che gli Estranei possono resuscitare praticamente ogni essere vivente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è il fatto in sè, è che è successo nel modo più idiota possibile.

      Elimina
    2. E' stupido il fatto che gli sceneggiatori abbiano speso due episodi su sette unicamente per avere un pretesto per dare ai White Walkers un drago, perché fa figo che il nemico abbia il Drago no?

      A mente fredda ci ragioni, nell'ottica della narrazione, che Jon Snow come minimo meriterebbe una badilata nei denti perché quella minchiata di prendere uno zombie per mostrarlo alla Regina Cersei è costata a Daenerys un Drago e con tutta probabilità non sortirà nemmeno la reazione sperata da parte della Lannister, il cui unico desiderio e di vederli tutti sotterrati.
      Si può obiettare che se non succedeva ora sarebbe successo durante una delle battaglie della guerra nella prossima stagione, ma comunque credo avrebbe avuto più senso in un contesto non costruito in modo così idiota.

      Elimina
    3. Chi trova strano un Drago Zombie non ha mai giocato a D&D ;)

      Comunque la sua trasformazione in non morto era telefonatissima XD

      Elimina
    4. Ho capito che i draghizombie esistevano già, buongiorno al gigante dei ghiacci Ciccio, ne avrò tirati già a decine in decine di videogiochi diversi.

      Non è quello il punto cascapalle del giocoliere.

      È ovviamente, come sottolinea Pedro, la dinamica del tutto. Hanno perso un drago - e non li trovi più dietro l'angolo - per una missione senza senso, condotta in modo stupido e chiusa in modo più stupido ancora.

      Il missile giavellotto, le catene giganti portate in tasca per ripescare il drago dopo averlo fatto precipitare... Avrebbe senso solo se Jon, anziché un analfabeta cretino, fosse stato, boh, un agente segreto del re della notte romagnola, caso esemplare di pensionato che sa quello che vuole e come ottenerlo.

      Elimina
    5. Le catene da nave hanno sorpreso un sacco anche a me...A MENO CHE...non se le siano portate dietro dal villaggio che hanno assaltato nella quinta stagione,se ricordo bene,quella dove Jon Snow deve fuggire a rotta di collo sulla barca.

      Elimina
    6. A mio avviso o il tiro alla catena è avvenuto giorni dopo l'affondamento (il tempo di attrezzarsi) o il re della notte aveva visto/previsto tutto.
      Ciò non toglie quanto avete già detto: missione ridicola.
      Chiedo aiuto da chi si ricorda meglio i libri; se non sbaglio già ad inizio serie, dopo l'attacco zombie al lord mormont sr., avevano già pensato all'invio di prove ad approdo del re. La mia memoria qui è lacunosa: mi ricordo che era effettivamente stato inviato un pezzo (una mano?) di uno dei non-morti di cui sopra. ricordo male?

      Elimina
    7. https://www.youtube.com/watch?v=PVR0RLHwslk dal minuto 23. La teoria delle catene e che tutto fosse una trappola fin dall'inizio

      Elimina
    8. non ha senso,non è che gli estranei guardano le puntate e sanno che ci sia qualcuno in giro che abbia tre draghi.
      Sono stati bloccati al di là delle barriera per anni,non sanno cosa succeda dall'altra parte o nel Continente Orientale

      Elimina
    9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    10. @Pandazzo è corretto, ci mandarono Allister Thorne (quello che nella sesta serie è finito impiccato per aver aggiso Jon), il Concilio ristretto però, che se non ricordo male era già alla dirigenza Joffrey, lo aveva messo in attesa e ora che l'hanno ricevuto la mano si era marcita e gli hanno riso in faccia e rispedito alla barriera.

      Elimina
    11. Se la teoria secondo cui era tutto un trappolone è esatta il W.W. capo voleva prendersi il drago da zombizzare, per quello li lascia sullo scoglio e resta a guardarseli invece di fiocinarli uno ad uno. Avrebbe anche senso la comparsa delle catene, tenute imboscate fino a dopo lo scontro.

      Elimina
    12. grazie Neko Hiba.
      Itlas, il Re della Notte e, forse, i vari estranei-umarell sembrerebbero avere poteri simili a quelli del corvo dai 3 occhi; quindi potrebbero effettivamente essere a conoscenza dei draghi e dei piani avversari.
      Dajegas, si, credo sia l'unico motivo per aver atteso invece di trucidarli a distanza.
      Restano pur sempre troppi "ma", "forse", e giustificazioni forzate

      Elimina
    13. Night King e fratelli vari erano in 5, e in 5 avevano 3 giavellotti e 2 spade.

      Il fatto che ne avessero 3 e non di più o di meno fa ipotizzare che tutto il casino dei draghi non solo si sapeva, ma era già previsto ben prima che la raccorvardata fosse stata mandata alla nana.

      E sarebbe anche l'unico motivo sensato che spinge Mr. NK a non ammazzare la compagnia del bastardello finché stavano su quella specie di scoglio, nonostante appunto...3 giavellotti in mano e la capacità di lanciarli con una quantità di forza non indifferente.

      In poche parole pare che il re della notte (e non si sta parlando di Gigi Dag) sapesse già tutto e che abbia poteri simili a quelli di Bran (e non a caso riesce a sgamarlo finché sta facendo il voyeur)

      Elimina
    14. Perché vi stupite che avessero le catene? C'era la neve, sono obbligatorie!

      Elimina
  3. Ormai Doc i tuoi riassuntoni sono l'unica cosa bella rimasta di GoT.
    Tutto il resto è andato in vacca fra trama inesistente, robe impossibili, personaggi diventati insulsi e minchiate galattiche di continuo. Questa poi è stata una delle puntate peggiori in assoluto dove c'era un WTF ogni 5 minuti.
    Che tristezza...

    RispondiElimina
  4. Il Re della Notte ha un drago bianco occhi blu che nemmeno Yugiho. Se non fosse per la chierica gel(l)ata Cersi manderebbe a quel regno Jamie e Euron per sposarselo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Considerando che è pure campione di lancio del giavellaccio, anche Quiburn e freccione sono a rischio cassintegrazine

      Elimina
  5. "un cappottino di pelliccetta annabelva" e quella dei gattini e dei barconi: Best of the week! Thank you Doctor.

    RispondiElimina
  6. Il drago occhi azzurri non mi ha deluso: era abbastanza prevedibile. Inoltre questo fornisce agli estranei lo strumento per attraversare la barriera (in volo o altrimenti, bruciandola!); viceversa li avremmo visti ancora a finale di serie stare lì lì sotto il portone dei guardiani senza poter procedere di una ceppa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma questi estranei una barca non possono costruirsela? Una bella portaerei/draghi di pycrete visto che il ghiaccio non lo pagano

      Elimina
  7. A me non è dispiaciuto il drago zombie, anche se mi sto chiedendo dove abbiano preso tempo zero delle catene da nave da crociera per estrarlo dal lago. Certo ora molti fan terminali si staranno suicidando in massa data la fine delle loro credibili teorie sui 3 draghi cavalcati dai 3 figli di Rhaegar per fare il chiulo all'esercito dei surgelati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari può ricatturarlo Bran?

      Elimina
    2. Alla peggio lo fa diventare un drago zombie ritardato

      Elimina
    3. Possono farci quel che vogliono, tanto è il drago intitolato a Viserys, neanche a "Dany" sembra fregargliene troppo

      Elimina
    4. Non sarebbe una cattiva idea, anzi potrebbe essere il supercolpodiscenafinale per chiudere la contesa con i calippo, Bran si frega il dragone e gli fa lo scherzone a re ghiaccio.

      Elimina
  8. Oramai neanche si impegnano più a scrivere trame plausibili, gli sceneggiatori di Boris farebbero meglio! Dalla prossima tifo estranei, sembrano gli unici svegli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che poi, se consideriamo il diritto di precedenza al trono, Gendry viene battuto dai Targaryen, ma i Targaryen vengono stracciati dai primi uomini... E il Re della Notte è proprio il primo fra i primi

      Elimina
    2. se avessero avuto una cartina IGM ti conquistavano tutto Westeros 3 serie fa.

      Elimina
  9. praticamente l'armata degli estranei avanza ad una velocità inferiore al passo di Bran.
    Per il resto mi pare veramente che la diversamente alta e la sua congrega brillino fulgidamente per fini astuzie tattiche e lungimirante acume strategico. Praticamente ormai siamo a livelli di una puntata di Benny Hill

    RispondiElimina
  10. Praticamente il Re della Notte gioca a World of Warcraft, immagino avrà il poster di Arthas in cameretta. Comunque il drago zombie non è niente di nuovo, e trovo sia sempre un buon espediente per rimescolare le carte in tavola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Appena visto l'episodio ho spoilerato stealth scrivendo su fb viva Sindragosa :°D

      Elimina
    2. My son the day you were born the very forest of Lordaeron whispered the name "Arthas"

      Elimina
  11. Temo proprio che in mancanza Delle trame dei libri di Ciccio Martin, le idee siano agli sgoccioli e che quindi stiano affrettando tutto.
    Queste trame pseudo epiche sono l'unico modo di tenere il pubblico nonostante che siano rimasti gli attori/personaggi peggiori.
    Mannaggia Doc, stavo sputando in polmone già alla prima immagine di Maccio 😂😂😂😂

    RispondiElimina
  12. Ma la potenza di lancio del giavellotto del Night King?
    Comunqie ti sei scordato di commentare quel dementissimo "Dany": mo vomitavo!

    La questione dell'erede sollevata da Tyrion è un bel problema: Cersei ce l'ha in forno, mentre Danana o con il consanguineo potrà partorire un altro drago metaforico o morirà prima della fine e passerà la mano al nipote ignorante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il record mondiale di lancio del giavellotto è: 98,48 metri, già in Spartacus si esagerava qua sembra molto di più ma l'inquadratura non permette di farsi un'idea precisa della distanza magari il re della notte vale tre volte un campione olimpionico.
      Il fatto che al drago quasi esploda la panza potrebbe essere un effetto tipo lanciare tre cubetti di ghiaccio nell'olio bollente, quindi ci sta, la distanza invece pare eccessiva.

      Elimina
    2. l'effetto sul drago del giavellotto è una questione dimostrabile con un po' di teoria, fermo restando che per quanto fantasy, quei draghi sono creature vive che seguono leggi fisiche, il fuoco che sputano non è magico ma prodotto in qualche modo dal loro corpo, il giavellotto ha bucato la corazza centrando in pieno il "serbatoio" incendiandolo dall'interno, motivo per la quale al contatto è sembrato che la lancia fosse esplosa tipo missile quando l'ha colpito.

      Elimina
    3. è quello che ho detto, vedi l'effetto dei cubetti di ghiaccio nell'olio bollente immaginali in un ambiente chiuso, esplosione dall'interno, quindi l'esplosione ci sta, mentre la distanza andrebbe "capita".

      Elimina
  13. STO RIDENDO A VOCE ALTA NELLA NOTTE

    RispondiElimina
  14. Ps a me la puntata é piaciuta, ma pensavo Jon fosse rimorto, sulla nave, invece era solo la sua faccia in stand-by. É proprio un cagnaccio, altro che lupo.

    RispondiElimina
  15. Qui si è raggiunto il top delle mimmate cosmiche. La cosa peggiore, per me, rimane comunque tutta la sequenza con cui Jon riesce a salvare il culo: dall'emersione, malgrado vestiario pesante, non-morti attaccati al didietro e con tanto di spada a portata di mano, fino all'intervento(e successivo sacrificio idiota) di zio Benjen. Il drago zombie, tutto sommato, ci sta, come riequilibrio delle forze in campo(era anche abbastanza telefonata come cosa), un po' meno il suo ripescaggio dal fondo del lago. Salvo solo gli ottimi dialoghi iniziali, veramente spassosi.

    RispondiElimina
  16. Più che la velocità dei corvi a me stupisce quella dei draghi.
    Misurata sulla mappa la distanza tra la barriera e roccia del drago è di circa:
    2100 miglia ossia circa 3400 km.
    Considerando che l'uccello più veloce nel nostro mondo è il falco pellegrino, che raggiunge 390km/h, fingiamo che i corvi di got siano veloci quanto i falchi pellegrini o persino di più facciamo conto pari a 400km/h
    Quinsi in 9 orette si potrebbe trasmettere l'informazione (Tenendo conto anche di scali e non che un corvo faccia 9 ore di fila di volo)
    Quindi visto che la combriccola capeggiata da Jon ci passa buona parte del pomeriggio e una notte intera le 9 orette sono un tempo che comunque è passato.
    (Considerando che Gendry alla barriera ci sia arrivato a corsa in 1 oretta o meno).
    Il problema mi sorge sui Draghi, io li ho sempre paragonati ai dinosauri quella mole difficilmente sarà veloce, prendendo come misura di paragone uno pterosauro wikipedia dice:
    "Una volta in aria, gli pterosauri potevano raggiungere una velocità pari a 120 chilometri all'ora (75 mph) e spostarsi per migliaia di chilometri"
    Mentre qua il Drago arriva veloccissimo, in un paio d'ore forse meno, suggerendo una velocità di 1700 km/h, di parecchio superiore alla velocità del suono, a quella velocità gli effetti aerodinamici sulla superficie del drago farebbero si che un eventuale passeggiero ci lasciasse le penne inoltre nulla fa intendere che un drago sia areodinamicamente adatto a quelle velocità.
    Giusto per fare una considerazione un minimo realistica direi che o i draghi possano usare il fuoco per muoversi a curvatura oppure i tempi sono cannati.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Correzioni:
      quinsi -> quindi
      "ci lasciasse" -> "ci lascerebbe"
      (mettere punteggiatura a piacere)

      Elimina
    2. Ma tu chi sei?
      Una delle guardie della prima scena di Monty Pithon and the Holy Grail?

      Elimina
    3. Molto più veloci, Michelangelo ;)
      la velocità di riferimento che hai preso per il falco è in picchiata.
      @ Itlas: mancano le noci di cocco... a meno che Daenerys non aveva seri problemi di pelle.. o di capelli..

      Elimina
    4. Ma sono draghi africani o europei?

      Elimina
  17. Voglio, voglio, VOGLIO credere che Benjen si sia gettato d solo nella mischia con uno scopo ben preciso. Perché non può essere uscito di scena in un modo così cretino, no.
    Che Sansa non sia una cima lo sappiamo, ma che Arya ceda alla rabbia così facilmente mi puzza...forse adesso è lei a recitare.
    Tyrion mi sa che lo manda davvero, quel curriculum...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Benjen potrebbe avere scelto di fare una fine eroica, dopotutto i figli della foresta forse hanno solo rallentato la trasformazione ma anche se così non fosse non è più umano e non può oltrepassare la barriera, potrebbe pure essersi stancato di campare in quel modo li, io mi sarei rotto da un pezzo.

      Elimina
    2. Secondo me, ma giusto secondo me, Arya e Sansa stanno recitando per dare a Ditocorto l'impressione di averle fregate entrambe.
      Sansa è scema, certo, ma sono davvero 4 stagioni che ha sotto gli occhi i magheggi di Ditocorto, deve pur averlo capito che quella lettera l'ha fatta trovare lui, ed il suo colloquio successivo secondo me conferma la mia ipotesi proprio perché Sansa si confida con lui sulle sue intenzioni, vedendo in che modo la vuole manipolare, e programmando la sua prossima mossa.

      Elimina
    3. Secondo me Sansa e Arya sono d'accordo e stanno per perculare Ditocorto.

      Elimina
  18. Ma il Frittella chi sarebbe?

    RispondiElimina
  19. Oltre che giavellotto, la scena del drago mi ha portato alla mente sia una partita di golf, caddy annesso, che il tiro al piattello... Credo che stiano preparandosi tutti per le Olimpiadi, altro che guerra!

    RispondiElimina
  20. Ma poi, a uno zombi/scheletro che gli frega di finire in acqua? Mica deve respirare, potevano tranquillamente camminare sul fondo e riemergere allo scoglio no?
    Le ultime due puntate fanno molto seduta di D&D perdendo parte del fascino e di cruda realtà tipiche di got

    RispondiElimina
  21. Ma no non è un drago zombie è un drago del ghiaccio!!! Che farà la danana quando vedrà uno dei suoi figli rivoltarsi contro di lei come un drago adolescente? Sigh questa è stata la cosa più triste ma sono felice che jorah non sia morto anche se non so come starà al matrimonio di danijon... Ma non vi pare assurdo che oltre la barriera non esiste nessuno che pensa di mettersi un cappello? Mi sono presa una polmonite per loro a vedere quei capelli fradici di neve. Forse non glieli mettono perché hanno paura che ricoperti di pelliccia non sono più fighi o che non li distinguiamo uno dall'altro o che il parrucchiere di got si licenzia non so ma è ridicolo...

    RispondiElimina
  22. Questa stagione di Got sta diventando un paradosso.

    A livello grafico:regia,scene,battaglie,sta diventando veramente epica e fatta meglio delle precedenti,perchè sceneggiatori e registi possono focalizzare il budget per raccontare quello che vogliono loro invece di seguire i libri di Martin che raccontava di battaglie di eserciti immensi che poi il budget televisivo non riusciva a rendere.

    Ma a livello di storia e personaggi è completamente precipitata.
    I personaggi sono l'ombra di loro stessi,hanno perso tutta la verve e le sfaccettature per diventare monodimensionali,si continuano a sparare battute a cavolo per la risata facile e ormai la maggior parte delle scene sono cibo da meme.

    La storia si è appiattita da morire,i "colpi di scena" sono telefonatissimi,gli eventi vengono gestiti troppo in fretta,così in fretta che hanno inventato il teletrasporto.
    Nei libri il viaggio di Tyrion dopo l'omicidio del padre dura un sacco,dove succedono tante cose e incontra tanta gente,qui persone,navi e corvi si teletrasportano come Son Goku.
    Seriamente,guardate il corvo di questa puntata,che gli hanno messo le miccette accese nel coolo per farlo andare più in fretta?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è tutta una mimmata colossale, ma sai cosa sarebbe bastato, almeno in quel caso, per evitare la boiata?

      Dimentichiamoci del corvo, Dany semplicemente prendeva e partiva di sua iniziativa per aiutarli poco dopo la loro partenza, magari qualche giorno dopo, immaginando uno svolgimento drammatico, parte dopo e arriva in tempo, sempre una mimmata ma almeno una mimmata che non coinvolge corvi supersonici xD

      Elimina
  23. Io riesco ancora a sospendere il cervello e godermi quello che succede nella convinzione che poi i libri saranno altra cosa. Tormund in grande spolvero e mi stavo disperando nel vederlo soccombere

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tormund è l'ultimo wildling named rimasto.

      Eliminare lui in pratica è come buttare fuori i free folk dalla storia, non credo lo faranno, non sono Martin.

      Elimina
  24. La cosa che mi disturba enormemente (e che prescinde questo episodio, che è comunque così così) è che, se ci pensate, tranne Cersei e Ditocorto, in GoT non è rimasto più nemmeno un personaggio "cattivo". Il Mastino si è redento, Beric si è convertito, Jaime si avvia a diventare un boyscout, Tyrion non tocca più alcool né signorine allegre. Se non è fan service questo...
    Comunque, visto che ultimamente vanno moltiplicandosi le allusioni alla sterilità di Danana, mi aspetto di ritrovarla presto incinta (verosimilmente, del nostro analfabeta prediletto).
    Per quel poco che ho capito del Re della Notte, credo che avrebbe potuto ghiacciare il lago attorno all'isolotto senza minimo sforzo e in qualsiasi momento: che abbia aspettato perché in qualche modo "sapeva" che sarebbero arrivati i draghi, e che di conseguenza avrebbe potuto abbatterne uno?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però se avessero saputo dell'arrivo dei draghi, si sarebbero preparati schierandosi tutti con i giavellotti astrali per abbatterne subito 3

      Elimina
    2. No perchè sono WW amanti del fairplay: uno va bene per giocare quasi alla pari, tutti e 3 sarebbe da gobbi

      Elimina
  25. Ah, e comunque: tutto tempo e draghi e sherpa persi, il problema non è che Cersei non creda all'esercito dei non morti ma che non gliene può fregare di meno, non sarà certo un ridicolo zombiettino a farle cambiare idea...

    RispondiElimina
  26. Riassuntone largamente al di sopra di qualunque aspettativa per una puntata che gronda WTF. Ormai il Minollo Zombi è la nostra ultima speranza. Che fra "ooooh, CGI! Cavalleria! Arrivano i nostri!", fanservice e siparietti da buddy movie, non c'è limite al peggio.
    RIP magliette rosse, dagli anni '60 ad oggi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. concordo, quando si va avanti ad " arrivano i nostri" , le idee sono già uscite da un pezzo

      Elimina
    2. Senza contare che mi sto chiedendo perché abbiano fatto una missione suicida alquanto stupida per catturare uno zombie, quando avrebbero potuto almeno provare a giocare d'astuzia. Ma è vero, le idee ormai sono finite. Che tristezza.

      Elimina
  27. "Anziani rompiballe e bucapalloni" ero piegato in due!
    Comunque gia alla fine della scorsa stagione i tempi di percorrenza erano esagerati (Arya che attraversa il mare e massacra i Frey in meno di un battito di ciglia o che da Dorne arrivi una flotta ad accompagnare la Nana e il suoi eserciti). Troppi avvenimenti avvengono perché si (le catene, perdinci, da dove le hanno tirate fuori? e poi gli zombi prima annegano e poi recuperano un Drago dal fondo di un lago ghiacciato !?!) Il fatto che manchino più o meno 7 episodi alla fine della serie e che non ci siano libri che guidano gli avvenimenti, non aiuta di certo.

    RispondiElimina
  28. Va a finire sempre così, quando degli sceneggiatori yuppies finiscono le idee si va a parare sempre a D&D... probabilemente hanno dei nipoti che giocano di ruolo!

    RispondiElimina
  29. Se l'episodio fa più ridere del riassuntone vuol dire che qualcosa non va. In questa stagione è capitato spesso, ma qui è sceneggiatori di GOT 3 Doc 0. E considerato il livello altissimo dei post, vuol dire che gli americani si sono superati.
    Lo scontro fra Minzolausen e i draghi mi ha ricordato quello fra Snake e l'Hind D senza bisogno di nascondersi, visto che non hanno nemmeno provato a bruciarlo.
    Episodio MITICO (cit. Galeazzi).

    RispondiElimina
  30. Sul fatto che Benioff e Weiss siano a tutti gli effetti scrittori di fanfiction e non di sceneggiature serie ormai è inutile discutere, ma se al loro consueto carico di monnezza ci aggiungi pure la regia confusionaria dello stesso tizio di Terminator Genysis che cosa ci potevamo aspettare? :D
    Arya ormai mi sta sulle balle almeno quanto Ditocorto: cerca disperatamente di sembrare badass ma riesce soltanto a farsi passare per la parodia di sè stessa.
    Il momento tenerone marittimo tra Jon e la Dacosa è una delle cose più insulse di tutto GoT.

    RispondiElimina
  31. Concordo, senza Martin il livello di complessità della trama e dei personaggi tira più verso una specie di golden axe che all'house of cards di westeros a cui si era abituati. Ma io mi sto comunque godendo il tutto !la resa é la più spettacolare di sempre e considerando che la hbo vuole tirare i remi in barca in altre 7/8 puntate non può fare altro che spingere al massimo chiudendo alla veloce storylines che richiederebbero altre 4 stagioni.A me non dispiace comunque! Ben vengano orsi e draghi zombie , catene spuntate dal nulla e corvi interstellar oramai ho deciso di prendere i pop corn e bearmi delle mila mazzate che vedremo...per le cose serie ci sono i libri

    RispondiElimina
  32. Giusto per curiositá (magari é la mia memoria a vacillare), ma da quanto tempo é che se uccidi l'estraneo che ha trasformato i cadaveri in zombie muoiono anche gli zombie? Mi pareva (potrei sbagliare) che in altri combattimenti in cui erano morti degli estranei questa cosa non era successa. Anzi, pensandoci meglio mi pareva addirittura che i cadaveri si rialzassero senza bisogno di un white walker che li facesse alzare, ma di nuovo potrei confondermi.
    La missione... era nata come una missione stupida per uno scopo ancora piú stupido ed é finita pure peggio. Capisco che servisse un pretesto per dare un drago ai white walker, ma questo pretesto proprio gli é uscito male. Aveva ancora senso mandarci un gruppetto di persone sacrificabili (la fratellanza senza vessilli, il Mastino e qualche bruto tipo), qua il piano davvero era una cosa tipo:
    "se avete bisogno di aiuto chiamatemi e accorreró coi draghi!"
    "Va bene, dove ti troviamo?"
    "In un isola a un migliaio di chilometri di distanza..."

    Solo io ho avuto l'impressione che l'esercito zombie si stesse ritirando e solo poi, visto Jon che emergeva dall'acqua nel tentativo di ammazzarli tutti da solo (oh, a dirgli che non sa nulla gli si fa un complimento) si siano ricordati che c'avevano un drago da recuperare?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Erano andati a prendere le catene del motorino.

      Elimina
  33. Che sputa il drago zombie? Fiammate azzurre, credo.
    Probabilmente metano, magari incendiando i gas emessi dal suo stesso corpo in decomposizione. Gia', pero' cosi' rischia l'autocombustione, mannaggia la pupazza...
    Va beh, speriamo che le fiamme (forse azzurre) gli escano solo dalle fauci...

    RispondiElimina
  34. "Beric è disperato per la perdita dell’amico e perché ha finito i continue" pensato la stessa cosa ahahah
    Trama ormai andata a Ros, nemmeno un bambino di 6 anni poteva pensare a soluzioni così ridicole

    RispondiElimina
  35. Arya è la più cretina di tutti: fa tanto la gradassa spaccaculi, minaccia a destra e a manca, rischia di mandare tutte le alleanze a ramengo, ma non si accorge che pure lei è manipolata come un ridicolo pupazzetto da Ditocorto.

    RispondiElimina
  36. la butto lì . alla fine per me gli stark creapano tutti. [spoiler]Tranne lo Stark falso, ovviamente.[end]

    RispondiElimina
  37. Non so come fare a vivere fino a lunedì prossimo perciò nel frattempo mi faccio delle domande sul perché di alcuni eventi della puntata. Innanzitutto perché il re dei morti non ha ucciso a frecciate di ghiaccio quei cretini sullo scoglio? Ha avuto ore e ore di tempo! È perché proprio siamo alla frutta oppure perché voleva che jon sopravvivesse per i suoi loschi fini? Lo guarda così intensamente ogni volta che lo incontra che non so se vuole sposarlo o trasformarlo in un estraneo. Secondo dubbio. Jon era in una miniera di ossidiana. Perché non si è portato frecce di ossidiana e un arciere decente su quello scoglio? Terzo quesito. Quella marionetta di sansa ha mandato brienne ad approdo del re ma perché questo? davvero sansa ha preso esempio da cersei e si prepara a tradire la famiglia oppure è che dovevano fare in modo di creare un incontro tra jaime e brienne considerato che lui pare stanco di essere schiavo di sua sorella e quindi metterlo a confronto con una donnona che stima e un'altra che gli sta distruggendo la vita ma è incinta e non può liberarsene subito. Oppure vogliono mettere a confronto brienne e cersei. Uffa stanno andando troppo veloce e non ha senso perché c'è troppo distacco rispetto alle stagioni precedenti hanno messo proprio il turbo e i personaggi fanno cose insensate solo per mandare la serie in una direzione diversa da quella che avrebbe scelto martin...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti, aveva un lanciamissili sul braccio e per tirare aspetta il drago... ciaone

      Elimina
  38. Riassuntone meraviglia vista la pochezza della puntata, epico il cervello vuoto che riporta jiosno a galla :D
    Ampiamente previsto il drago morto, quello col nome del fratello sfighè, e lo zombie drago conseguente.
    La trama comunque è veramente bahissima speriamo che il ghost writer che finirà i libri di Martin abbia altre idee.

    Tutta la pippa dei cadaveri a formare rune, di Benjen mani nere stark, di Dorne e di non so quante ancora trame e sottotrame buttata via così, in un forzatissimo inutile e insensato attacco ai non morti nel gelo polare...cioè falli scendere e li massacri coi draghi in cima alla barriera...si affacciano, sfiammano e tornano giu evitando giavellotti astrali...posto che comunque sti catzo di non morti ma perchè diavolo viaggiano via terra quando possono camminare IN MARE e riemergere dove gli pare camminando sul fondo? Va beh dai roba inutile da dire, vedrò nei libri quante maleparole dovrò cacciare

    RispondiElimina
  39. Comunque la scena dello zio Benjen e la questione "ci sarebbe stato pure lui su quel cavallo?" supera alla grande quella di Jack e Rose sul Titanic.

    RispondiElimina
  40. Ipotesi triste ma non so se gli sceneggiatori potrebbero mai avere il coraggio di far piangere il pubblico. Dato che jon e danita sono dei combattenti che non si tirano mai indietro credo che se tenessero fede alla loro personalità saranno in prima linea in qualsiasi guerra futura perciò visto che sarebbe troppo crudele separarli e già sono entrambi vedovi potrebbero morire entrambi in battaglia e potrebbe accadere che frittella che ha un debole x arya ceda il trono a lei e a gendry che non dimentichiamolo è erede di robert baratheon. ed è un bravo ragazzo gradito al pubblico e ad arya...

    RispondiElimina
  41. E quindi quando si vede lo squalo saltare?
    Quando parte la missione insensata?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il salto dello squalo è avvenuto, secondo me, fin dall'inizio di questa stagione con i personaggi che warpavano da un castello all'altro e le alleanze a buzzo. Punto focale Euron e la flotta volante che, stranamente, ora pare scomparsa nel nulla...

      Cheers

      Elimina
  42. Risposte
    1. è stata la prima cosa a cui ho pensato; d'altronde da Lich King a Night King il passo è breve

      Elimina
  43. A episodio mimmo integrale corrisponde Riassuntone sontuoso

    RispondiElimina
  44. Però però, riconosciamo a Sansa che anche lei ha ricevuto l'approvazione di Olenna STACCIANDO malamente la sorella e ricordandole che eh, arya parla parla ma intanto ha fatto un cazzo? OVAZIONE DAGLI SPALTI, arya è insopportabile in questa stagione (oltre che sempre più psicopatica, ma lì si sapeva)

    Dai che ha messo di essere cretina da mo', tant'è che va da ditocorto per sentire il suo consiglio (tieniti stretta brienne) e lei fa l'opposto: la calcioruota ad approdo del re (così magari almeno lei mette un po' di sale in zucca a jaime e lui finalmente abbandona la sorella pazza al suo destino, SAREBBE ORA)

    RispondiElimina
  45. Però però, riconosciamo a Sansa che anche lei ha ricevuto l'approvazione di Olenna STACCIANDO malamente la sorella e ricordandole che eh, arya parla parla ma intanto ha fatto un cazzo? OVAZIONE DAGLI SPALTI, arya è insopportabile in questa stagione (oltre che sempre più psicopatica, ma lì si sapeva)

    Dai che ha messo di essere cretina da mo', tant'è che va da ditocorto per sentire il suo consiglio (tieniti stretta brienne) e lei fa l'opposto: la calcioruota ad approdo del re (così magari almeno lei mette un po' di sale in zucca a jaime e lui finalmente abbandona la sorella pazza al suo destino, SAREBBE ORA)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. +beatrix kiddo
      sono d'accordo con te, Sansa in questa stagione sembra una scienziata, almeno se paragonata alla sorellina che ormai ha completamente perso la ragione a causa della sua sete di sangue: più che dai faceless men, sembra essere stata addestrata da un ufficiale qualunque dei Lannister.
      Se Jaquen o Syrio Forel la vedessero ora la prenderebbero a manrovesci sul grugno fino a farla diventare Frittella 2.0

      Elimina
  46. Prevedo a questo punto...FRECCIONI di Dragonglass:)

    RispondiElimina
  47. "Tempo addietro l’hanno venduto alla strega rossa Melisise,che l’ha legato a un letto e spogliato per farci le cose zozze. Povero ragazzo, sono traumi. Mabafangule, Gendry, va’, che era meglio di un film con la Fennec."
    Ma forse aveva tolto la collana...

    RispondiElimina
  48. credo che Zio Ghost Rider ce la farà, lo troveremo anche nella 8.

    RispondiElimina
  49. Il genio di Martin sta nel fare agire i suoi personaggi da gente comune: una manica di... (aggiungere parolacce significanti poco dotati di cervello). Martin è un GENIO.

    RispondiElimina
  50. Intervengo solo per dire che manca sento trollato ... SGRUNT!

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usarli. Metti la spunta a "Inviami notifiche"per essere avvertito via email di nuovi commenti. Info sulla Privacy