sabato 27 maggio 2017

69

Inventate il sequel (Saturday night sondaggismo)

sequel immaginari
Il tema del sondaggismo di questa settimana è molto semplice, facciamo attenzione là in fondo, fermiamo un secondo l'appiccicamento compulsivo di cicche sotto i banchi digitali. Scegliete un film che vi piace molto e inventatevi un seguito che vi piacerebbe vederne. Inventatevi nel senso di provate a descriverne in due righe la sinossi. Non fa niente che sia assurdo, anzi. Ok, semplice, ma te che scegli? [...]

Léon di Besson. Ventitre anni dopo, Mathilda è cresciuta, e Léon non è morto davvero (si sono visti ripescaggi molto più improbabili). È tipo rimasto molto offeso, come il signor Rezzonico, e con il suo aiuto Mathilda decide di ripulire la città dagli agenti corrotti della DEA che hanno portato avanti i giri di Stansfield. Perché ti piacerebbe vedere un sequel del genere, ché sembra un Giustiziere della Notte Karate Kid fuorissimo tempo massimo? Perché sì, la Portman oggi non ha per niente una faccia da killer spietata, ma proprio per questo. Oh, ognuno c'ha i sequel immaginari assurdi che c'ha.

Bene, deboscia, tutto chiaro? Un seguito che vi piacerebbe vedere, due righe per spiegarne la storia (il che vuol dire no trattati, ma anche e soprattutto non titoli buttati lì senza un minimo di spiegazione, che non servono a un'infiocchettatissima), vale qualsiasi film, che abbia già dei seguiti o meno, niente commenti anonimi, niente rotture di balle alle scelte altrui. Ah, e niente "i sequel sono il male quindi non partecipo eccetera eccetera", i pistolotti teneteveli per le litigate superflue su FB, questo è un gioco, eghe. Uscite i seguiti! 

69 commenti:

  1. Io vorrei vedere il seguito di "enemy mine", con il "figlio adottivo" che diventa ambasciatore di pace tra umani ed alieni e si trova a combattere contro gli oppositori alla pace planetaria.

    RispondiElimina
  2. Il seguito dei Matrix Dove si scopre che anche Zion è una simulazione. O forse è già così? Alla fine ho fatto una confusione! Neo che ha dei poteri anche nel mondo vero potrebbe indicare quello?

    RispondiElimina
  3. Le Iene.

    Per vedere Mr.Pink tipo 10 anni dopo che cerca di organizzare un colpo e racconta agli altri cos'era successo quella volta e di cosa era andato storto ma nessuno gli crede perché la storia è troppo assurda.

    RispondiElimina
  4. In teoria sarebbe il seguito de La guida Galattica, ma dato che la sceneggiatura già c'è, dico Labyrinth: il fratellino è un post-adolescente Emo borderline; una ancora meravigliosa Jennifer Connelly (oh, l'amore è amore), deve tornare da David Bowie per fargli sciogliere l'incantesimo di tristezza che ha lanciato sul ragazzino e farlo diventare un nerd a modo, ma arriva solo per vedere il funerale Sandman-style, e allora decide di diventare la regina del mondo fantastico per salvare il fratellino è vivere per sempre la sua fantasia delusional.

    RispondiElimina
  5. Bwh ormai posso dirla questa cosa tanto è uscito Westworld e la mia idea è persa per sempre!
    Il seguito de "Il pianeta dei robot".
    Delos è chiuso da 30 anni. Recintato. Nessuno può entrarci. Al suo interno centinaia di robot hackerati e riparati con mezzi di fortuna da "qualcuno". La centrale elettrica che li alimenta è misteriosamente ancora attiva. Un gruppo di persone stereotipate viene mandato all'interno ad indagare. Verranno uccisi uno ad uno ma scopriranno la verità.
    In realtà ne ho pensate di cose in più ma ormai Westworld ha raccontato la sua di storia e qundi addio. Hollywood ha perso un'occasione per fare soldi a palate!

    RispondiElimina
  6. Bello, bello, bello, dovresti farne di più di questi sondaggi creativi.

    Spider-Man 4 regia di Sam Raimi, inserito nel Marvel Universe attuale:

    Peter Parker (Tobey Maguire) ha smesso il costume di Spider-Man da anni, è professore nella vecchia scuola ed è sposato con Mary Jane, incinta di Mayday. Improvvisamente si viene a sapere che il frammento di simbionte lasciato da Peter nel laboratorio di Connors si è liberato, per andarsi ad unire con il sangue del serial killer Cletus Kasady formando così Carnage. Peter deve rimettere mano al costume di Spider-Man e fermare questa minaccia che ha contribuito a creare. Alla fine del film Peter, fermata la minaccia, scopre che Tony Stark l'ha sgamato e intende offrirgli un posto tra gli Avengers.

    Scena post-titoli di coda: un misterioso tizio nell'ombra sembra star tramando contro Peter, accende un accendino e indovinate chi è... *tutto si chiude con un veloce flash in cui al suo volto si sovrappone un'inquietante maschera verde...

    Cameo di Stan Lee: L'Edicolante che vende i fumetti ispirati agli Avengers.

    RispondiElimina
  7. Mi piacerebbe vedere il sequel di "ET".
    La missione esplorativo/scientifica del
    piccolo alieno non è stata l'unica: altri
    intraprendenti extraterrestri hanno
    visitato il nostro pianeta, generando
    svariati incontri mantenuti nel più
    stretto riserbo dai soliti Men in Black e
    l'umanità è riuscita ad entrare in possesso
    di una discreta dose di tecnologia che,
    opportunamente studiata, ci consente di
    sviluppare il primo vero motore
    interplanetario della storia umana.
    Per farla breve: siamo finalmente pronti a
    restituire la visita e l'equipaggio della nave
    non può che essere costituito da tutti quei
    soggetti che hanno incontrato gli alieni,
    Elliott compreso.

    RispondiElimina
  8. Un quarto film della saga del cavaliere oscuro di Nolan dove si scopre che Miranda Tate è sopravvissuta,ha partorito il figlio di Bruce Wayne che ora vuole uccidere il padre

    RispondiElimina
  9. Il seguito di The others. In cui la casa infestata da Nicole e dai suoi figli viene venduta, negli anni 80, alla famiglia di un medico, innamoratissimo di sua moglie. Ma poi viene fuori che i figli del dottore comunicano con i bimbi fantasma e lui, che è figlio di un pastore e capisce le paturnie religiose di Nicole, ed è pure un inguaribile sentimentale, si mette a cercare un modo per rassicurarla e placarla, finché se ne innamora perdutamente. Lui deve essere Gosling, se possibile. Per la moglie, che è un'insensibile intenta a fare aerobica e rinnovare le tende, va bene chiunque. Focus sulla crisi di coscienza di lui che era un bravo cristo e si ritrova inguaiato dai suoi sentimenti.

    Fa schifo? Pazienza, mica lo girano.

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  12. Ho sempre voluto un altro ritorno al futuro in cui marty,doc,jules e verne tornavano indietro all'età d'oro della pirateria, senza hill valley (che sappiamo risalire all'epoca del west) ma con spifford "spiff" tannen,temuto quanto idiota terrore dei sette mari XD...andiamo chi non vorrebbe vedere doc brown capitano di un vascello a sua volta LOL

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E che, raggiunti i 77 nodi, viaggia nel tempo X-D

      Elimina
  13. Visto che l'ho appena rivisto (ehm)...
    Direi BLACK RAIN 2.
    Dove il figlio di Nick, che lavora a Tokyo presso l'ambasciata Usa viene ucciso dal figlio di Sato (morto suicida in carcere), che ha voluto vendicare suo padre e che, come ha iniziato l'ascesa ai vertici della Yakuza.
    Nick si precipita in Giappone e viene affiancato da un giovane poliziotto che scopriamo essere un nipote di Sugai, il vecchio boss di Sato, che nonostante abbia voltato le spalle alla sua cosca mafiosa rispettava suo nonno.
    I due sgomineranno la nuova organizzazione e avranno la loro vendetta.
    Ovviamente, NON voglio Ridley Scott come regista.
    Un'idea: come hanno fatto con Cameron per ALIENS, per BLACK RAIN 2 prendano Michael Mann.
    Verrebbe fuori un film della madonna.

    RispondiElimina
  14. Scusate, intendevo dire COME LUI. Maledetti tasti...

    RispondiElimina
  15. Starship Trooper - Atto finale (visto ci sono stati sequel)

    Nonostante la propaganda rassicuri la popolazione, l'umanità sta perdendo la guerra contro gli aracnodi.
    L'ultimo avamposto umani prima del sistema solare è stato conquistato dagli insetti e il nostro Rico, ormai superiore dell'esercito da tempo, batte in ritirata coi sopravvissuti sulla terra salvato appena in tempo da Carmen.
    Sulla terra l'inconsapevole popolazione continua la sua vita normale mentre Rico, tramite una discussione remota , si batte coi gerarchi del regime per cercare di mettere in guardia i civili.Inutilmente.
    I sistemi di sicurezza,composto da navi spaziali in orbita attorno alla terra, su cui avevano fatto affidamento i gerarchi della terra, vengono messi ko dall'attacco più massiccio degli insetti mai visto prima.
    Sulla terra dopo un attacco preventivo di spore/meteoriti, iniziano a sciamare orde innumerevoli di insetti (usciti dalle spore schiantate sulla terra) che devastano le città umane.
    Rico, indossando le armature potenziate della fanteria, guida la resistenza agli insetti presso una delle poche città non devastate dalla fitta pioggia di meteoriti: Addis Abeba (basta città americane /europee per una volta..inoltre è probabile che l'uomo sapiens sapiens abbia avuto origine da quelle parti).
    Quando le orde di insetto stanno per avere la meglio, i gerarchi della terra, ormai in orbita e messi in salvo per primi, decidono di usare le proprie bombe virus/ad alte radiazioni/nucleari su quello che rimane della terra sacrificando così la terra,nonostante Carmen abbia fino alla fine cercato di impedire lo sgancio delle bombe, ingaggiando con le flotte sotto il proprio comando la flotta dei gerarchi.Essendo in minoranza non serve a nulla e muore eroicamente.
    Rico sulla terra devastata dalle radiazioni/virus riesce a sopravvivere grazie alla tuta potenziata.
    Ma insieme ai sopravvissuti del proprio plotone, è tra i pochi esseri umani/viventi sulla faccia della terra.
    Viene comunque tratto in salvo da Carl Jenkins,suo vecchio amico ora telepate a capo della intelligence.
    Da lui viene messo al corrente della fine dell'umanità sulla terra e del sacrificio della loro amica/amata Carmen. Questo nonostante anche Carl avesse tentato di avvisare i Gerarchi di fare evacuare la terra,dato che attraverso la telepatia sul soggetto di insetto intelligente catturato, avevano previsto che la guerra sarebbe finita così.
    I Gerarchi hanno rifiutato di evacuare la terra perchè il trasferimento dei civili su una colonia sarebbe stata troppo dispendiosa e piuttosto hanno usato la terra per rallentarli con questa trappola mortale di virus /radiazioni.
    Carl stesso si è salvato da un attentato dato che non era d'accordo con il piano e ha tentato di mettere al corrente la terra della sua rovina.
    Ad ogni modo i due amici, con la fanteria sopravvissuta della terra, decide di fare tappa verso il mondo colonia rimasto ai gerarchi e qui riesce a sollevare un colpo di stato contro i gerarchi che vengono messi a morte.
    Diversi anni dopo Carl e gli altri telepati della Intelligence sono ormai riusciti a trovare il modo di imitare le onde telepati degli insetti "intelligenti" e di rivoltare gli insetti contro loro stessi,mentre nuove armature potenziate,ancora più avanzate, vengono usate dalla fanteria mobile con a capo Rico, lasciando intuire che ormai la vittoria finale è a portata di mano.

    THE END

    RispondiElimina
  16. Io vorrei un seguito di Flash Gordon! Con tutte le mimmate del primo e la scoperta che l'anello di Ming è passato in mano a Klytus che in realtà non è davvero davvero morto sull'arena di Vultano. Comincia ad infiltrare agenti tra i terrestri, che prendono l'identità delle persone che uccidono e lo si scopre solo perché ha la geniale ideona di provare anche con Gordon (che ovviamente sventa il barbatrucco). Una vagonata di mimmate dopo si scopre che con l'anello Klytus riesce a controllare il cervello del prof Zarok ed è così che sa tutto sugli umani. Un finale non riesco a pensarlo sul momento, ma ovviamente climax con duello finale e il supervillain che viene lanciato nello spazio/in un'altra dimensione con la promessa di tornare e prendere tutti a cavuciincu!
    So che è contro le regole ma la butto lì: una serie tipo Game of Thrones che riprenda la storia di StarCraft, magari anni dopo la fine degli eventi (con comparsata di Old Man Raynor che scalcia culi in un'armatura CMC antidiluviana)!

    RispondiElimina
  17. Questo, oltre che immaginario è proprio impossibile, perché metà del cast originale è passato a miglior vita: "Una Poltrona Al Quadrato"!
    Grazie alla donazione del principe cerca moglie Akeem, Randolph e Mortimer Duke ripristinano il loro impero finanziario e cercano di vendicarsi di Billy Ray Valentine e Louis Winthorpe III.

    RispondiElimina
  18. Be'... il seguito dei Goonies. Ora c'è la prole di ognuno di loro; e naturalmente i figliastri della banda Fratelli che vogliono vendicarsi del torto subito in passato. Città millenarie sepolte proprio sotto le colline a pochi passi da Goon Docks. Ma, attenzione, ad aiutare i nostri, infine, giungerà da un'isola dei Caraibi il vero pronipote di Willy l'Orbo. La trama non so, ma tipo che a Hollywood stanno tentando di farlo da dieci anni e nessuno ha la minima intenzione di produrlo davvero.

    RispondiElimina
  19. Se ne è parlato tanto, ma visto che ancora non l'hanno annunciato, dico Kill Bill vol.3 e lo farei partire con la morte di Beatrix Kiddo per mano della figlia della donna nera (scusate, ma non ricordo il nome) che aveva assistito alla morte della mamma.
    Il resto del film lo farei concentrare sulla rivalità fra le figlie delle ex-assassine, con la figlia di Kiddo che cerca vendetta in tutti i modi.
    Ah, per me Tarantino potrebbe perfino decidere di rendere questo terzo film un anime, sarebbe una figata assurda.

    RispondiElimina
  20. non mi dispiacerebbe un seguito de "Il quinto elemento", perché una storia così figherrima si è vista poche volte al cinema!

    Magari riprendendolo da dove è finito, aggiungendo qualche altro "cattivo" e inventandosi un sesto elemento (o che so io...)

    RispondiElimina
  21. Seguito di Aliens: Scontro Finale. Ripley lavora come consulente degli USMC in un contesto di costante minaccia, e non da parte degli xenomorfi... Parte del pianeta terra e poche colonie superstiti sono dialniati da una guerra lunga ed aspra tra una coalizione di stati ed avamposti contrapposti alla federazione Leviathan, distopica dittatura vero volto del colosso industriale e militare Weyland Yutani. Newt ha 20 anni e si è arruolata nei Marines Coloniali. Divorata da incubi notturni a base di xenomorfi resiste missione dopo missione col coltelllo tra i denti. Hicks, sfregiato dall'acido e incazzato, è un generale promosso sul campo per il valore e le pesanti perdite subite dalla Coalizione.

    Leviathan ha bombardato i poli della terra con devastanti armi al plasma di nuova concezione, causando un apocalittico innalzamento del livello dei mari. Una spia della Coalizione è in possesso di informazioni in grado di far sbriciolare la Federazione Leviathan, tenuta insieme a fatica da un'élite di 12 oligarchi.

    Coalizione e Federazione sono determinati ad arrivare a questo soldato / spia per primi: egli si è rifugiato nel titanico complesso denominato Hades, situato sull'altipiano Hymalaiano (una delle ultime terre emerse). Grande centinaia di km quadrati, e profondo svariati km sotto terra, è una raffineria di Helium 3, carburante indispensabile per i viaggi stellari, estratto sulla superficie lunare. Gli USMC possono contare su esoscheletri potenziati basati su un'evoluzione del powerloader ad uso logistico, Leviathan scende in campo con un'arma nuova... xenomorfi geneticamente modificati e controllabili grazie a impianti cerebrali... o almeno così pensano...

    RispondiElimina
  22. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  23. Vediamo, non saprei sceneggiare mezza vignetta muta, ma ci provo.
    Un sequel di Piramide di Paura (Young Sherlock Holmes, 1985).
    Sherlock Holmes e John Watson si re-incontrano ormai adulti, il primo detective, il secondo ex-medico di guerra. Prendono un appartamento insieme. Il fratello maggiore di Sherlock, Mycroft, chiede a loro di indagare sulla misteriosa morte di un pezzo grosso, Lord Baskerville, ucciso, a quanto pare, da un mastino fantasma.
    Giunti alla magione del defunto lord, i nostri eroi si imbattono nella sua unica erede, una cantante d'opera e avventuriera che Baskerville prese sotto la sua ala come pupilla, Irene Adler.
    Irene somiglia come una goccia d'acqua ad Elizabeth, la fidanzata di Holmes uccisa dal prof. Rathe al termine di Piramide di Paura.
    Si scoprirà che Irene è proprio Elizabeth: lo stesso Rathe, ora Moriarty, la salvò in extremis con delle rare medicine egizie (una roba tipo il Pozzo di Lazzaro di Ra's Al Ghul), e ne fece sua succube e principale agente della sua rete criminale internazionale. Lo stesso Moriarty ha ideato la storia del mastino per terrorizzare la gente del villaggio e tenerla lontana dalla contea dei Baskerville, centro operativo della sua organizzazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Venduto! Dammi l'iban che ti giro 7,50€...

      Elimina
    2. Avevo scritto a suo tempo, sotto il filmato della comparsata di Nicholas Rowe nello Sherlock di Ian McKellen, che ora il nostro young sarebbe perfetto per una parte da Holmes maturo! Chissà se mai ci ascolteranno. Ah, no! Mi sa che fino al duemilaemillemila ci sono i supereroi. Pff...

      Elimina
  24. Mi pare che qualcuno in qualche sito/blog avesse già tirato fuori sta idea (forse proprio qua nell'Antro. Doc e antristi, avete memoria?), così mi limito a riproporla ampliandola.

    "Drago": come Apollo Creed, anche Ivan Drago ha avuto un figlio. Sua moglie Ludmilla però ha mollato Ivan. Era troppo pesante il fardello della sconfitta per una donna ambiziosa come lei. Si è rifatta una vita ed è la moglie "di facciata" di un ricco trafficone russo mezzo ammanicato con la mafia. Lei però ha tenuto il figlio all'oscuro di tutto. Chi sia suo padre, il giovane Sergei Drago non lo sa. A lui basta fare la bella vita spendendo e spandendo i soldi del patrigno. Bella vita, alcol, feste, donnacce, tatuaggi della mafia,... Ma Sergei è anche facile alla rissa. Ogni serata sopra le righe finisce con una scazzottata e Sergei ci sa fare. È grande, grosso, cattivo e picchia forte ma "gioca sporco". Prende a testate, calci e a bottigliate i rivali. Anche se col suo gancio destro più di qualcuno l'ha steso al primo colpo. È il classico diamante grezzo.
    Ivan Drago invece, dopo la sconfitta contro Rocky è caduto in disgrazia e fa il buttafuori in un locale di donnacce alla periferia di Mosca. Vive ai margini delle società, in una stanzetta spoglia e sporca che ricorda molto quella del primo Rocky. Sa chi è suo figlio ma ha ancora vergogna della sconfitta patita per rivelarsi. E l'ex moglie Ludmilla l'ha tenuto lontano grazie alle amicizie pericolose del nuovo marito. Ivan però ha continuato ad allenarsi nelle più infami palestre russe dove solo i peggio individui vanno e a loro non frega nulla su chi sia Ivan Drago.

    Una sera, Sergei viene trascinato da degli amici in questo locale dove il padre lavora. Ovviamente i ricchi rampolli della Mosca-bene non c'entrano nulla col peggior strip-bar della capitale e finisce a mani in faccia con altri avventori. Scocca la scintilla: padre e figlio si scontrano e Sergei va lungo dopo un uno-due micidiale del padre. Arriva la polizia e porta via tutti. Sergei se la cava con una bustarella del patrigno e la colpa ricade su Ivan Drago che finisce al gabbio. Sergei però non accetta di essere stato battuto da un vecchio decrepito e mezzo alcolizzato e così va in prigione con la madre per far liberare questo "sconosciuto" e ammazzarlo. Solo che arrivati in prigione Ludmilla riconosce Ivan e spiega tutto al figlio. Da lì va da se che ci sarà la diffidenza, l'allenamento con la colonna sonora, i primi incontri, il riavvicinamento,... Nel classico stile Rocky. Fino al titolo di campione di russia per Sergei.

    Tre anni dopo arriverà "Creed vs Drago" in un crossover da pelle d'oca!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E poi Paulie, figlio di Paulie; Mickey figlio di Mickey... e finalmente una royal rumble ne Il Silmarillon! :)

      Elimina
  25. Così, col primo che mi viene in mente io direi "Jumpin' Jack Flash". È degli anni 80 e il mondo è cambiato da allora ma nemmeno così tanto, visto che qua tra poco torna la guerra fredda e la minaccia nucleare (seppur nordcoreana).

    Jack è passato a miglior vita durante una missione e Terry Dolittle, dal lutto, torna a vivere a New York. Cercando di tornare alla vecchia vita, Terry scopre che Jack stava lavorando contro l'MI6 e si prodiga a scoprire se questa è la verità oppure se dovrà aiutarlo a ristabilire la sua reputazione.
    Titolo? Mh... "Still jumpin'!" oppure, per restare con la tradizione dei Rolling Stones, "Play with fire" o "Sympathy for the devil".

    RispondiElimina
  26. Mi piacerebbe il seguito di Strade di Fuoco, un film a mio avviso molto bello e molto sottovalutato. Tom Cody viene chiamato di nuovo da sua sorella Reva quando Raven esce di prigione per Buona condotta (!) mette su la vecchia gang e si mette sulle tracce di Ellen Aim. Mi piacerebbe vedere Tom Hardy nei panni del protagonista, ora che Michael Paré, per quanto invecchiato bene, non sarebbe più credibile come eroe tutto muscoli, Rosario Dawson in quelli della sorella (tra l'altro somiglia all'attrice originale) e Willem Dafoe può ancora fare il cattivo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Me lo son rivisto giusto ieri sera ;).
      Purtroppo il sequel esiste già: Road to Hell (2012), diretto da Albert Pyun (quello del Capitan America con le orecchie di plastica, direbbe il Doc).
      In uno scenario postatomico, Tom Cody, divenuto uno psicopatico omicida (racconta di aver ucciso McCoy) torna in città a cercare Ellen ma ritrova sua figlia, una Ellen dei poveri. O almeno così mi è parso di capire. Cerca ancora una distribuzione e se ne trovano solo pochi pezzi su youtube...
      https://www.youtube.com/watch?v=CEf2u6HfEYk

      Elimina
    2. Nooo, che brutto!! Grazie DocW per la "soffiata", ma che porcheria (in tutti i sensi)!!

      Elimina
    3. Ci sono rimasto male anch'io. In compenso Strade di Fuoco, in Giappone, è considerato uno dei più grandi film di sempre, tnato che ha ispirato (almeno esteticamente) manga/anime tipo Bubblegum Crisis.
      https://www.youtube.com/watch?v=agiIQciIuzI

      Elimina
    4. I musi gialli ne capiscono!! ;)

      Elimina
  27. Farei un Unbreakable 2 che preceda gli eventi di Split. Circa dieci anni dopo gli avvenimenti del primo film, David Dunn é ormai solo, ferito e fallito. Qualche anno prima, il figlio (che già nel primo film non era mica tanto giusto di cervello, visto cosa combina con la panca dei pesi e la pistola), frustrato dal non aver ereditato i poteri del padre, ha ucciso la madre davanti agli occhi di David (rea di non averlo partorito "super") per poi togliersi la vita lui stesso. A distogliere David dagli anni di autocommiserazione sarà l'arrivo in scena di un terrorista che emula le azioni del'"Uomo di Vetro" del primo film. Utilizzando l'uomo di vetro originale, Elija Price, ancora internato, come consigliere "alla Hannibal Lecter", David Dunn reindossa i panni del supereroe impegnandosi pessimisticamente in una sfida mortale dalla quale non si aspetta né desidera uscire vincitore.... ovviamente, Shyamalallà alla regia... ed altrettanto ovvio colpo di scena finale...








    [ROVINATORE INUTILE]
    Il nuovo Uomo di Vetro é il figlio di David, sopravvissuto all'omicidio/suicidio seppur conciato male. La sua ricerca, contraria negli scopi a quella di Elijah, era di escludere per mezzo di attentati e stragi che esistessero ancora altri come David, per convincersi che non fosse lui, ma suo padre, l'errore di natura.
    Purtroppo, ha scoperto che in effetti ne esistono di altri e li ha contattati tutti, uno ad uno. Mentre David deve farsi violenza un'ultima volta per usare i suoi poteri, accresciuti negli anni, e salvarsi dall'ira violenta del figlio (che però conosce le sue debolezze collegate all'acqua), un gruppo di giovani superesseri libera Elijah dal penitenziario. David scopre con amarezza chi aveva raccolto ed indottrinato suo figlio per tutti quegli anni: Elijah stesso. Metterli l'uno contro l'altro era la sua vendetta, la collaborazione con David un modo per controllarne le mosse, il figlio un mezzo per trovare altri che potessero liberarlo. Cosa farà David adesso?
    Stacco sui titoli di coda.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cacchio te lo produrrei io...

      Elimina
    2. Ti ringrazio per la fiducia (e per i fondi virtuali), ma già rileggendolo lo percepisco come troppo "cinefumetto", mente l'originale era soprattutto un thriller soprannaturale che ti lasciava col dubbio, visioni di David a parte. Bisognerebbe aggiustarne il tono in quella direzione, magari il potenziamento delle facoltà di David sono immaginarie, frutto del delirio da stress post traumatico dovuto ad anni di sofferenza, magari sono poteri che percepiscono solo lui ed il figlio (che é folle), non diversamente da quanto visto nel bellissimo "Birdman"... magari i "super" che liberano Elijah sono semplicemente eccezionalmente scaltri e fisicamente capaci, un pugno di criminali di mezza tacca singolarmente non pericolosissimi, ma che messi a collaborare assieme e con Elijah a capo diventano quasi dei supercriminali... e così via.

      Elimina
    3. Mi sa che Shyamalan ti ha sentito (o sondato telepaticamente): è in progetto un seguito di Split dove a quanto pare sono già confermate le presenze sia di David che di Elijah!

      Elimina
    4. Nessuna telepatia: ho visto Split, ho letto di Glass, e mi sono chiesto come sarebbe stato un "midquel" di Unbreakable...

      Elimina
  28. In genere non amo i sequel tranne qualche rara eccezione (tipo Alien o i Pirati dei Caraibi), quindi sceglierò un titolo per cui un sequel già esiste: Sherlock Holmes di Guy Ritchie. Watson, dopo aver visto gli orrori della WWI, ha messo su famiglia con figli, fa il medico "della mutua" e con gli anni il suo passato con Sherlock non gli torna più in mente. Fino a che una serie di delitti efferati semi-horror per le strade di Londra non comincia a tentarlo di tornare sulla scena. Holmes intanto non si trova ma, proprio mentre Watson è nei guai con la famiglia, eccolo che spunta fuori dicendo che sono anni che tiene d'occhio la pericolosa organizzazione dietro gli omicidi e che lui nel frattempo se ne è stato a Parigi in osservazione dei loschi figuri. E qui mi fermo perché altrimenti rovinerei un finale che ognuno può immaginare con la propria fantasia!

    RispondiElimina
  29. UN seguito di 300 :

    la storia di Alessandro che distrugge i Persiani, brucia Persepoli per vendicare gli spartani , il tutto raccontato in Trecentese. Uno degli elementi di propaganda del macedone, in realtà , fu proprio il desiderio di vendetta anche per i fatti come quelli delle Termopili. Alessandro Magno era un personaggio talmente fuori dalle regole che , francamente , se c'è stato un Leonida reale nella storia dell' umanità è stato lui, punto.

    RispondiElimina
  30. Hellboy 3. Dopo le avventure precedenti, viene alla luce il figlio di Hellboy, anzi i figli: due gemelli, un maschio e una femminuccia che ereditano i poteri combinati dei due genitori. Mentre però la figlia intraprende la via dei genitori, il maschio, più debole psicologicamente, viene deviato verso il male. Toccherà ai nostri eroi combattere una nuova battaglia contro le tenebre, nel contempo cercando di salvare il proprio figlio. Battaglia non solo fisica ma fortemente emotiva, cercando di riportare a loro il loro amato. Scena finale straziante con la morte di Hellboy che si immola per salvare e redimere il figlio, che solo in quel frangente capisce quanto è stata sbagliata la sua scelta. Creature di contorno fantastiche come nei film precedenti

    RispondiElimina
  31. Vero che la storia dei gemelli richiama Hellboy 2 ma io la vedrei così...

    RispondiElimina
  32. Un capitolo conclusivo per Trinità, che sia anche un omaggio all'intero genere Spaghetti Western girato da un Tarantino non splatter (altrimenti non sarebbe un vero omaggio al genere). Inizia con Trinità che visita la tomba di Bambino, lì incontra un giovane pistolero cresciuto nel suo mito che vuole spingerlo a un'ultima grandiosa sparatoria (un po' com'era il rapporto tra Nessuno e Jack Beauregard). Il padre del giovane, un uomo di nome Frank, è stato ucciso molti anni prima da un tizio noto come Armonica quando lui era ancora in fasce. Trinità, ormai stanco dopo una vita di rocambolesche avventure, è riluttante ad aiutare il giovane, che però lo convince promettendogli un'ingente somma di denaro. Due ore di stereotipi del genere, qualche scazzottata in memoria dei vecchi tempi, Trinità che cerca di barare a carte ma a causa dell'artrite viene scoperto da un altro baro: è un primo segnale che il giovane pistolero nota e che inizia a fargli credere che Trinità non sia più quello di una volta. Alla fine i due trovano Armonica, che è ormai un anziano in fin di vita circondato da figli e nipoti: il giovane vorrebbe irrompere e compiere un massacro, Trinità si rifiuta di aggredire una famiglia innocente (magari perché l'anziana moglie di Armonica gli ricorda una delle due bionde mormoni conosciute in gioventù, facendogli capire che avrebbe in effetti potuto avere una vita da persona normale) e ne nasce una discussione. Questa sfocia in un duello: Trinità, che alla fine non era affatto arrugginito, in tutto il film spara un'unica pallottola con la quale centra la canna della pistola del giovane, facendogliela esplodere in mano e lasciandolo vivo ma menomato e impossibilitato a sparare ancora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Andata, fai partire il crowdfunding, hai già la mia quota.
      Giusto, bisognerebbe prima convincere Terence Hill a partecipare... senza non avrebbe senso.
      E chi lo schioda da Don Matteo!

      Elimina
    2. "Trinità che cerca di barare a carte ma a causa dell'artrite viene scoperto da un altro baro"
      Ahahahaah...è una delle frasi più belle che abbia mai letto in vita mia xD

      Elimina
    3. Secondo me sarebbe un capolavoro. Terence Hill potrebbe anche fare l'occhiolino ai fan di Don Matteo se ci infilassimo una scena in cui Trinità fugge in bicicletta travestito da prete, magari usando una di quelle bici con la ruota alta davanti e quella piccola dietro.

      Elimina
  33. sarà pacchiano ma vorrei vedere il sequel di ST: Nemesis, dove la flotta stellare eradica la minaccia borg

    RispondiElimina
    Risposte
    1. scusato il film è"primo contatto"

      Elimina
  34. Armageddon 2, in cui la Nasa scopre che, nonostante le affermazioni di Caparezza, Bruce Willis non è morto ma si trova su un frammento di asteroide, e decide di recuperarlo. Ovviamente affida il comando della spedizione ad Affleck che, nonostante sia alcolista all'ultimo stadio dopo il divorzio dalla figlia (che incidentalmente si è trasferita in Italia e ha sposato uno del Lago Maggiore), decide di accettare e alla fine si sacrifica per salvarlo ;-D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ovviamente Willis per sopravvivere ha usato la tecnica Martian/Barbagli (riciclo/'me ne frego!)

      Elimina
  35. a me piacerebbe Lo Chiamavano Jeeg Robot 2,
    dove l'antagonista diventa l'attore Salvatore Esposito (Gennaro di Gomorra) che l'avevamo lasciato che era morto (?) nella sparatoria con Marcellone il trans XD, e quindi vorrei che rimettesse su la gang partenopea mentre gli altri malavitosi romani cercano di fare altrettanto visto che "famo er botto" è morto esploso e affogato! E infine sarebbe bello sapere da dove derivano questi poteri presi nel barile del fiume Tevere...

    RispondiElimina
  36. Seguito di star wars dopo la sconfitta dell'imperatore palpatine da parte di luke skywalker...

    circa 50 anni dopo la caduta dell'impero,i jedi vengono attaccati e uccisi da un misterioso nemico con poteri piuttosto atipici e sopravvive solo luke...
    questo suo nemico usa una flotta di una razza esterna alla galassia che devasta tutti i mondi conosciuti...
    Luke con il figlio di Han Solo (che è diventato un grande scienziato) viene intercettato dalla nave del suo misterioso avversario, lo affronta ma viene ucciso con facilità irrisoria...
    Si viene così a sapere che il menico è Darth Plagueis, il mentore di Palpatine, che in realtà di era fatto uccidere apposta per passare ad un novo piano di esistenza...
    Ora è tornato con poteri che trascendono molto la Forza (una specie di Thanos con il guanto dell'infinito), ed il figlio di Han Solo elabora un piano disperato: con un viaggio che nessuno ha mai tentato prima, si butta con l'astronave in un buco nero e va indietro nel tempo dove, dopo un primo momento di comprensibile diffidenza, riesce a convincere l'ordine Jedi di ciò che avverrà, impedendo le condizioni che porteranno Anakin Skywalker al lato oscuro...
    Ma grazie ai suoi poteri, Darth Plagueis lo ha seguito e scoppia una terribile battaglia, dove la sua superiorità è palese
    Jedi e Sith dovranno unirsi, volenti o no, per riuscire a vincere contro chi, anche a queste condizioni, sembra assai più forte...

    Il seguito nel sequel del sequel :D :D

    RispondiElimina
  37. Idea davvero simpatica, Doc !
    Mah… vediamo… Un quarto film dello Star Trek nuovo corso… per rimettere a posto le cose…
    Un agente della polizia temporale ( i trekker sanno) giunge dal XXXI° secolo e riesce a contattare segretamente Spock: è l'unico sopravvissuto allo tsunami temporale provocato dall'apparizione di Nero al tempo del padre di Kirk. Rivela a Spock che la loro realtà non dovrebbe esistere, e che in questa linea temporale inevitabilmente, nel giro di qualche decennio, una guerra totale avrebbe talmente indebolito il quadrante da farne un dominio dei Borg. Non senza fatica, l'agente temporale riesce a convincere Spock e Kirk: si crea così un equipaggio di volontari, consci di star per affrontare una missione senza ritorno. L'idea è 'semplice': viaggiare nel tempo e far implodere la stella che avrebbe provocato anni dopo l'anomalia. L'equipaggio ruba l'Enterprise e, sfruttando la curvatura del Sole, si ritrova nel passato. Sfugge all'intercettazione da parte dell'Enterprise NX-01B dell'ammiraglio Archer e si addentra nel misterioso, all'epoca, spazio romulano. Arrivati in prossimità della stella, superando senza troppe difficoltà la flotta romulana, si scopre che l'ordigno deputato all'esplosione di questa, costruito dall'agente temporale, ha comunque un margine di imperfezione ed imponderabilità del risultato tale da mettere in discussione tutta l'azione. L'agente l'aveva nascosto, non potendo fare di meglio e rimanendo comunque convinto si tratti dell'ultima possibilità di salvezza...

    RispondiElimina
  38. I Goonies 2
    Chunk,Data e compagnia bella riuniti sul divano a spararsi maratone di Netflix. Fine

    RispondiElimina
  39. Probabilmente sarebbe un disastro (e non raggiungerebbe mai l'epicità dell'originale), ma non mi dispiacerebbe un sequel di "Grosso guaio a Chinatown".
    Magari ambientato tra Chinatown e la Cina, con il figlio di Dennis Dun alla ricerca di Jack Burton che dopo la lotta con Lo Pan è sparito (collegamento al finale "agghiaggiande" del film) e che pare ancora coinvolto in maledizioni e stregonerie cinesi.
    Probabilmente sarebbe un flop infinito ma un "io sono nato pronto" di Jack Burton in canottiera (e panza da birra e da età) mi farebbe comunque ululare per il cinema.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Niente male, come scelta! Poi, non é detto che lo Yeren visto alla fine possa davvero aver avuto la meglio con Jack (posto che avesse intenti ostili)... Non sarebbe male, davvero!

      Elimina
    2. Ottima idea, non sarebbe male per niente con il vecchio Jack (chi? Jack Burton, qui presente!) però che da scettico e realista con l'età ha completamente cambiato prospettiva ed ora è un fervido credente delle discipline e del misticismo orientali... Speriamo che il vecchio John Carpenter ci stia leggendo...

      Elimina
    3. ahahahhaha Jack Burton vestito da saggio cinese potrebbe valere il prezzo del biglietto...!!

      Elimina
  40. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  41. A me piacerebbe un seguito di Tre Uomini e Una Gamba, con Aldo, Giovanni e Giacomo che, a vent'anni dagli eventi del primo film, trascorrono una vita tranquilla in Costa Rica, dove gestiscono un bar in spiaggia (ricordate? il sogno di cui parlano Giovanni e Aldo nella notte passata all'ospedale), sennonché irrompono nella storia Marina Massironi e Luciana Littizzetto, "casualmente" in vacanza in Costa Rica, ognuna per conto proprio... ecc.


    RispondiElimina
  42. Il seguito di "Megamind", film DreamWorks ingiustamente sottovalutato.
    Si scopre che Megamind non è l'unico superstite della distruzione del suo pianeta: arriva sulla Terra una femmina della sua razza, ma al contrario di lui, un cattivo per scelta poi pentitosi, lei è veramente una bastardissima.. e idea un piano per conquistare il pianeta.
    Megamind, infatuatosi, sarà combattuto tra la tentazione di unirsi a lei e appoggiare il suo progetto, e combatterla come l'eroe che è diventato nel primo film.
    Gag, azione, presa per i fondelli del genere supereroistico (come il primo lo era soprattutto di Superman), bella animazione.
    Che volere di più?

    RispondiElimina
  43. Kill Bill Vol. 3 (o a limite sequel, ma con nome diretto)
    Voglio vedere Nikki, la figlia di Vernita Green, cercare vendetta contro Beatrix Kiddo. Magari però scopre che Beatrix è morta, magari di malattia, la vendetta si sposta verso sua figlia B.B.

    RispondiElimina
  44. 50 sfumature di stacippa.
    Christian ci rivela la sua versione dei fatti. Tutto quello che abbiamo appreso finora è il modo in cui Anastasia vede le cose, sebbene lui le abbia più volte cercato di chiarire che non stanno così. Christian non è ricchissimo, non è una persona di successo e ha anche una discreta pancetta. È un con-man da due soldi semialcolizzato che vive al di sopra delle sue possibilità, e non pratica il sadomaso, ma un paio di volte ha preso a schiaffi Anastasia perché batteva i coperchi e lei ci ha ricamato sopra, come su tutto il resto, che vede distorto perché è innamorata/letteralmente fuori di testa.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails