venerdì 12 maggio 2017

85

12 domande su Alien: Covenant e il suo finale

E ok, la recensione senza spoiler di Alien: Covenant è online da ieri sera, la trovate qui. Per tutti quelli che il film l'hanno già visto, però, c'è da discutere di dubbi, domande, risposte (poche), mimmate assortite, sesso sotto la doccia e sgarbi a Cameron su cui hai rimuginato durante e dopo la visione, e qui condensati per praticità in 12 semplici punti. Oh, ovviamente, SPOILER [...]

1) Ma quindi gli xenomorfi sono stati creati da David, non dagli ingegneri?
Yep. Giocando al piccolo chimico con la melma nera di LV-223, l’androide David ha creato il primo prototipo degli xenomorfi che conosciamo. Il primo facehugger della covata di David, nello specifico, è nato a quanto sembra dalla povera dottoressa Shaw, usata come cavia dopo che ha inviato il segnale di soccorso canticchiando Take Me Home, Country Roads di John Denver. Con gusti musicali del genere, un po' se l'è meritato, diciamolo. Elizabeth Shaw è, senza volerlo, la mamma degli xenocapoccioni veri e propri.  
2) Ma il ciclo vitale degli alieni non è quello classico, porca trottola! 
No. Il canone di Aliens - Scontro Finale, regina > uova > facehugger > chestburster > xenomorfo, finisce fuori dal balcone. Qui non c’è la regina, a meno che David non ne tenga nascosta una nel ripostiglio delle scope, e non si capisce da dove siano saltate fuori le uova. In più i chestburster sono dei mini xenomorfi diversi morfologicamente da quelli classici e sembrano diventare “adulti” più in fretta. Ma magari sono solo dei prototipi di xenomorfi e questa forma di vita si è evoluta in fretta nei venti anni circa che separano i fatti di Alien: Covenant da quelli di Alien. Caratteristica propria sia del pongo nero che degli xenomorfi, come noto.
Il primo xeno, come si vede nell'action figure ufficiale della Neca, è un po' diverso, più segaligno, ma è anche vero che i capoccioni dal sangue acido hanno cambiato leggermente aspetto nel corso della saga. Vero, uno dei due embrioni messi in freezer alla fine da David potrebbe anche essere quello di una regina e non di un facehugger come l’altro, ma credi comunque che a Ridley Scott della regina non freghi una xenofava, visto che è roba di Cameron. Nel primo Alien, lui aveva sviluppato la faccenda (Dallas e Brett imbozzolati, scena eliminata e poi ripescata per la Director’s Cut) comunque in un altro modo, ricordiamolo.
3) Perché David ha sterminato gli Ingegneri?
Perché ha una formazione chiaramente umanistica e gli stava sul pazzo chi ha studiato Analisi, ohohoh. L’odio profondo dell’androide nei confronti della razza umana che l’ha generato si estende evidentemente ad altre forme di vita organiche simili, per quanto animate dalla sua stessa acredine per gli umani. E poi a David serviva un grande laboratorio per sperimentare con il pongo nero. Oltre che magari ancora gli giravano i sinteticosi per quel fatto che il nasone gli ha staccato la testa in Prometheus.
4) Ok, ma se David si è portato in gita due mini facehugger e gli Ingegneri sono tutti morti… 
…come diavolo ci sono finite quelle uova di xenomorfo in una nave degli Ingegneri pilotata da un Ingegnere (lo “space jockey”) venti anni dopo su LV-426/Acheron nel primo Alien? Bella domanda. Magari qualche Ingegnere è sopravvissuto e si è dato da fare per fermare il genocidio che ha in mente David, salvo poi fallire, anchilosarsi su quella sedia sdraio e mandare il suo segnale “Fot*etevi a star lontani da qui, per cortesia”, interpretato malissimo? E/o il popolo sterminato da David potrebbe anche non essere quello originale degli Ingegneri, ma un pianeta colonizzato dagli stessi. Tanto c’è Prometheus 3… il prossimo Alien di Scott per incasinare ancor più la faccenda.
5) Come fa David ad addomesticare gli xenomorfi?
Col piffero. No, seriamente: lo vediamo in effetti placare il neomorfo bianco (frutto dell’unione tra un umano e le spore nere che formano una freccia come in un episodio di Siamo fatti così), dopo il casino montato nella radura in quella scena alla Jurassic Park, con la sola imposizione di un sopracciglio. Ed essere tanto piacevolmente stupito dalla cosa da incazzarsi come una biscia quando Oram gli spara. Magari l’alieno percepisce che David è suo padre e… no, la cosa non ha assolutamente senso, perché gli xeno sono macchine di morte e basta, e se ne sbattono lo xenobelino se sei sintetico (ciaone, Bishop). Da come il bianchino si comporta in precedenza, in questo non sembra allontanarsi caratterialmente dai suoi cugini neri. Ha ancor meno senso, però, che un chestburster appena nato, anziché infrattarsi da qualche parte, venga ipnotizzato dai cucci-cucci di David. In quella scena della genesi dello xenomostrillo mansueto, avvolta dalla luce, hai giurato a te stesso che se i due avessero unito gli indici, per giocare alla Creazione di Adamo di Michelangelo, avresti abbandonato la sala urlando un Mavafangù così forte da far venire giù lo schermo. 
6) Perché il capitano supplente Oram (Billy Crudup) segue David come un idiota e si fa appiccicare un facehugger in faccia in quel modo?
Perché è un minchia. Il capocannoniere del torneo all’italiana del premio Prometheus (© di Leo Ortolani) del film. Ha appena visto che David è un pazzo e se ne sbatte della morte di un membro dell’equipaggio, ma si fida, lui, quando David gli dice che quell’uovo dentro cui si agita un mostro è assolutamente innocuo. Ma se smetti di credere in un sintetico assassino convinto di essere dio che ti dice “Tranzillo! Tuttappò!” è finita, oh.
7) Come ha fatto David a fingersi Walter in così poco tempo?
Segandosi una mano E riparando il modulatore vocale sfondato dal fratello con un cazzotto, il tutto in due secondi. A Daniels il dubbio dello scambio non viene manco per sbaglio, perché, again, se smetti di credere nel gemello di un sintetico assassino convinto di essere dio e che ha cercato di ucciderti è finita, oh. Del resto, non sappiamo neanche come abbia fatto la Dottoressa Shaw a riparare David durante il viaggio, visto com’era ridotto. Magari c’aveva un barattolone gigante di colla millechiodi. 
8) Basta un po’ di musica, se fai del sesso sotto la doccia, per non accorgerti che l’intera nave è in allarme per una presenza aliena a bordo?
Sì. Nei film horror, le coppie giovani che trombano crepano, è la legge. E comunque “Threesome bollente con double penetration”, ma nel senso sbagliatissimo.
9) Non esiste altro modo di liberarsi di uno xenomorfo a bordo di un’astronave, che spararlo nello spazio, come in Alien, Aliens e in buona sostanza anche Alien - La clonazione (lì con la suggestiva variante del buco)?
No decompressione, no party. Basta aggrapparsi forte-forte al momento giusto, fingendo di essere sul tagadà degli anni Ottanta.
BONUS) Ma la visuale con il punto di vista dello xenomorfo? Serviva proprio, visto che c’è chi ha fatto di meglio oltre vent’anni fa?
Ma sì, buttiamo nel cesso pure una delle cose buone di Alien 3, qui bastano un paio di filtri e un po’ di contrasto, alè. 
10) Come hanno fatto, a bordo della Covenant, a non accorgersi di un pianeta abitabile molto, molto più vicino di Origae-6? 
Un pianeta popolato da chissà quanto tempo da una razza intelligente e da cui da anni viene inviato il segnale di soccorso della Shaw, per di più. Magari la Covenant è partita da più di dieci anni, cioè da prima dell’arrivo di David ed Elizabeth sul pianeta, il che spiega la seconda faccenda. E magari gli Ingegneri hanno appeso davanti al loro pianeta un gigantesco “non lasciate la pubblicità nelle cassette” tecnologico per occultarne la presenza. Solo dopo che la Shaw ha iniziato a spedire il suo SOS countryroaddo, a popolazione locale sterminata, il pianeta è spuntato sulla mappa. Filerebbe, ammesso gliene freghi qualcosa a qualcuno. Questo, o lo spazio tom tom non era aggiornato. 
11) Ma la Shaw, che ha avuto il tempo di mettersi a giochicchiare con la tecnologia autoctona, come ha preso il fatto che David abbia compiuto un genocidio al loro arrivo?
Vallo a sapere. 
12) Perché gli Ingegneri, che hanno inventato astronavi e cose incredibili, vivono come degli antichi romani?
Perché tutto il budget statale se ne va nella costruzione dei capoccioni giganti. E a Scott erano avanzati un paio di set dal Gladiatore. Barzelletta: sapete quanti ingegneri ci vogliono per farsi sterminare da un cazzone sintetico e bombarolo, convinti che sia tornato a casa il sindaco, tipo? Tutti, grosso modo. 

85 commenti:

  1. Ma quindi cosa ha sterminato gli ingegneri sul pianeta di prometheus? E soprattutto nei bassorilievi della camera dove trovano il liquido nero quella a questo punto se non è la regina cos'è? Sono piuttosto deluso...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perché gli ingegneri sono stati spazzati via su LV-223? Esperimento mal riuscito? Rito purificatore di un qualche tipo (la sala circolare sembra quella di un tempio) andato per il verso storto? Mah.

      Così imparano a volersi sbarazzare degli umani, gli stronzi nasoni.

      Elimina
    2. Perché nonostante la loro super tecnologia non erano riusciti a risolvere il problema rifiuti, allora David per ripicca gli scatena contro il virus del morbillo geneticamente modificato che si mangia tutto e tutti

      Elimina
  2. E perchè pagare un attore come Franco, per farlo comparire solo nei trailer, in una foto e in un video su cellulare, e poi farlo schiattare senza che compaia live nel film neanche in mezza scena?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, ma così hanno potuto girare la sua scena mentre era in vacanza in Sila.

      Elimina
    2. Questa cosa di James Franco l'ho presa come un'offesa personale da parte di Ridley, mi piace molto come attore James e con il prologo ero già entrato in curiosity mode x vedere il suo personaggio e niente me lo fa morire come uno strunz senza neanche che si svegliasse. :(

      Elimina
    3. Per lo stesso motivo per il quale si paga Guy Pierce per apparire nel primo film coperto da 6 strati di silicone (ma non poteva prendere direttamente un attore di 80 anni?) e nel secondo in una scena senza senso che precede il titolo del film.

      Elimina
    4. nel secondo ha perfettamente senso. In poche battute capiamo che David non ci sta a essere inferiore a una creatura che, a differenza sua , è destinata a morire

      Elimina
  3. Però che complicato! Sarò un povero di spirito, ma la mia personale idea di Alien resta compresa tra le armi dei Marines coloniali, i loro stupendi mezzi e la grinta della Regina.

    RispondiElimina
  4. [SPOILER] cioè fatemi capire suona l' allarme e una tizia sotto la doccia non lo sente per la musica e l'accidono ??? [ednspoiler]
    immondizia allo stato puro praticamente !!! ma porca paletta ridley scott che mi casca sulla saponetta non l' avrebbi mai immaginato

    RispondiElimina
  5. La mia scimmia ha fatto la fine del tizio con la pessima mira di Pulp Fiction. Ha provato a dare una smitragliata ma è stata crivellata dai colpi di nonsense.

    Ora, sappiamo benissimo che a Scott piace essere criptico ed è allergico agli spiegoni, ok, sacrosanto, così si aggiunge atmosfera e continui a ragionare sul film anche molto dopo la visione. Ci sta. Però, mettimi in grado di capire la trama e le decisioni, fammi capire il lato umano della faccenda o sarò portato a pensare che i personaggi siano una manica di meenchioni. Se dopo 24 ore dalla visione non mi sono venute in mente teorie valide che mi riconciliano con l'Universo e se nessun altro sull'Internet ne ha, sarò ugualmente portato a pensare che, nella migliore delle ipotesi, sceneggiatori e regista abbiano esagerato coi misteri.

    Una delle poche risposte che mi è venuta è che la regina verrà creata in seguito proprio per "addomesticare" gli xeno, ma è anche probabile che nasca da sola proprio per chiudere il cerchio della sua perfetta evoluzione.

    Per quello che è dato sapere finora, dopo 2 film, gli ingegneri si riconfermano la razza più pirla della galassia (ma questo è anche vero sulla Terra ;) ).

    Poi, cazzarola, Scott butta la sua cristologia ovunque. In Blade Runner era ok nel primo Alien l'ha tenuta abbastanza a bada, ma qua si è scatenato già nel trailer.

    P.S.: dite quello che vi pare ma per me Aliens è canon

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Una delle poche risposte che mi è venuta è che la regina verrà creata in seguito proprio per "addomesticare" gli xeno, ma è anche probabile che nasca da sola proprio per chiudere il cerchio della sua perfetta evoluzione."

      Ha senso. Ammesso che la Regina sia nelle intenzioni di Scott ripescarla. Il che non è detto. Ma Aliens resta a prescindere supercanon, che ci frega :D

      Elimina
    2. ok, ma se la regina diventa una evoluzione successiva spontanea, nel frattempo le uova con i facehugger da dove le tirano fuori? Se david le deve creare ad una ad una o se gli embrioni di facehugger diciamo che si autoabbozzolano creando l'uovo attorno a loro, alla fine sulla Covenant lui ne porta solo due. E così crea due xeno. E poi? come si riproducono nuovamente? Cos'è, gli xeno cacano embrioni di facehugger? Un organismo ermafrodito che si autoriproduce da sé mi sembrerebbe uno stadio evolutivo ben più avanzato del necessitare una regina stile Api o Formiche. E' una roba completamente fallace e messa lì alla catzo di cane.

      Elimina
  6. Tutti quesiti che mi sono posto durante la visione.
    Il punto 1 è quelli che innervosiscono di più : un minimo di spiegazione visiva andava mostrata su come si passa dal pongo nero all'uovo con face hugger.E poi come si passa dalla dott.ssa Shaw al face hugger.
    Dell'inutilita' dell'utilizzo di Franco ho già detto.
    Ecco un' altra Mimmata è l'utilizzo di take me home (ma stiamo scherzando ?????).
    Poi il flauto (ma che la scena fosse da pernacchie non se ne sono accorto in sala montaggio ?????).
    E poi la scena della doccia : un inquadratura assolutamente inutile quella dei piedi del tipo che si avvicinano alla donna...per farci capire cosa ?quello che era già ovvio ????E poi ohhhhhp spunta anche la codina del mostro...
    ma per favore...

    RispondiElimina
  7. Il bello di sapere che no sei l'unico a non aver capito una fava . Ridley Prometheus Scott hai toppato !

    RispondiElimina
  8. Ma soprattutto giunti sul pianeta degli ingegneri la popolazione somiglia mooolto vagamente a quelli visti in Prometheus, mentre sono mooolto simili agli osservatori, sarà mica che negli studi a fianco stavano girando i Guardiani della galassia 2?? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari poi salta fuori che ci ha fatto un cameo!! ahaha :)

      Elimina
  9. Ok butto nel calderone un'altra domanda che si saranno fatti in parecchi, ma ai sintetici crescono i capelli??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. magari Scott ha cambiato idea anche su questo e i sintetici sono fratocugini di certi replicanti...

      Elimina
    2. Più no che si. http://docmanhattan.blogspot.it/2012/10/blade-runner-prometheus-alien-stesso-universo.html

      Elimina
  10. E soprattutto David si tingeva? O erano colpi di sole?

    RispondiElimina
  11. Come può essere David il creatore degli xenomorfi se in prometheus c'era quel bassorilievo che raffigurava uno xeno,facehugger e uova?

    Non può essere che l'androide abbia solo ricostruito il progetto originale degli Ingegneri? D'altronde,lui è frustrato dal non poter creare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tutto è nato dal pongo nero.
      David ha sperimentato col pongo nero, ottenendo vari risultati, come mostra il bestiario del suo laboratorio. E sì, non è detto che gli Ingegneri non avessero fatto altrettanto, da qualche parte.

      Il bassorilievo di Prometheus (http://i50.tinypic.com/fuuvd0.jpg) mostra di sicuro i facehugger e uno xeno, le uova non so (c'è chi dice sia quel cerchietto piccolissimo in basso, ma vai a sapere) e l'idea dei facehugger David deve averla presa da qualche parte. Ma, per quanto ne sappiamo finora, il primo l'ha sviluppato lui sulla povera Shaw.

      Elimina
    2. basta leggere la novelization di alan dean foster: vi è scritto chiaramente che David, nel creare uova e facehugger, si è limitato a replicare quanto già fatto dagli Ingegneri. Nel libro, fra gli esemplari del suo laboratorio, sono ben visibili pure degli xenomorfi adulti

      Elimina
  12. ancora non lo vedo, ma il padre maronno nato alla fine di prometheus non conta come primo xeno nato?

    RispondiElimina
  13. OCCHIO CHE SONO INCACCHI@TO E SPOILERO!

    Visto ieri sera e non mi esprimo perché tra i due post del Doc è stato detto di tutto e di più e non serve aggiungere altro.
    La mia è una semplice considerazione che parte da Covenant, passa per Star Wars, transita per Star Trek e arriva fino al prossimo/probabile Gladiatore 2. E solo per citare le prime 3/4 saghe che mi sono venute in mente. A me stanno bene i remake, i reboot, stanno bene i seguiti più o meno validi di successi passati. Mi sta pure bene che si facciano spin off di personaggi minori. Fate tutto quello che volete. No problem. Alla fine sono io che decido cosa vedere e cosa passare. Alcune opere non meritano decismente i miei 7,5€.
    Detto questo, quello che non concepisco è per quale cavolo di motivo si va a toccare qualcosa di perfetto per buttarlo allegramente in malora come niente fosse. Della serie: ragazzi, abbiamo scherzato per 30 anni! Ma perchè si vuole mettere mano alla perfezione? Hai delle basi solide, prendi quelle come "pilastri" e costruiscici sopra una sceneggiatura. Raccontami partendo da questo tutte le storie che vuoi, e invece no! Lasciamo da parte i midichlorian (vi prego, non spariamo sulla Croce Rossa!) e prendiamo appunto la saga di Alien. Quattro film di cui due altissimi, uno così così e uno pessimo. Va bene, gli ultimi due potevano risparmiarseli ma tutto sommato non tolgono nulla e nemmeno aggiungono niente alla saga. La genesi degli xenomorfi, i personaggi principali, la Compagnia,... Tutto sta abbastanza in equilibrio ma la "perfezione" creata dagli xenomorfi è... Perfetta! Come nascono, come crescono, come vivono e si riproducono. Un cerchio perfetto. Toccate tutto ma questo che è meraviglioso va messo a forza in continuity. Fate spin off sugli Space Marines (chi sono le arturiane nominate in Aliens?), prequel sulla Compagnia e come è diventata avida di potere e perché vuole gli xenomorfi tutti per sa da usare come arma, o su come i coloni sono stati fatti a tocchetti su LV426 prima che arrivassero i suddetti Marines per provare a metterci una pezza. Fai tutto quello che vuoi! Hai milioni di possibilità per usare gli Alien e puoi fare ogni genere di film. Dalla fanta-politica, allo shasher più becero e cattivo.

    Eppure sembra che non basti! Bisogna toccare le "basi" per far crollare tutto e farti spernacchiare e creare caos dove non serviva mettere mano. Dopo questo Covenant la Regina non è mai esistita e Aliens va diretto nel cassonetto dell'umido. Ma perché? Solo perché Cameron ti sta sulle palle? Ok, posso capirlo. Ma quello che TU, caro Scott, ci hai detto in Prometheus ora te lo rimangi seduta stante? Mah...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scusate la lunghezza ma avevo bisogno di sfogarmi...

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Hai ragione da vendere, altro che lunghezza. Concordo al 101% . Sai una cosa buona che impari masterando giochi di ruolo? Ad aggiungere i pezzi ad una storia scritta senza stravolgerla.

      Elimina
    4. 92 minuti di applausi!

      Elimina
  14. Avendo gia schifato prometheus anche per la storia del pongo nero magico tuttofare, che fa e disfa cose a caso secondo come gli gira, non accetto in canon una storia che si basi sul pongo.
    Quindi non accetto covenant come Alien e Scott può venirmi pure ad allacciare le scarpe, ma grazie mille la storia s'è gia chiusa ad Aliens....oh si chiama scontro finale, fine :D

    Tutto il resto è robetta per consumare il marchio a fare soldo facile, non escluso quest'ultimo pessimo capitolo.

    RispondiElimina
  15. Una domanda, Doc: ma se lo scopo velato era far incapperare Cameron, perche' non si fa come 30 anni fa (Dio, quanto sono vecchio!!)?
    Fuori Ridley, dentro James e vai di seguito diretto di ALIENS. Che si rispacca tutto lo spaccabile per i prossimi 30 anni.
    Ma alla svelta, prima che Cameron schiatti. C'ha un'eta'...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vista la boiata di Avatar non è che anche Cameron sia brillantissimo ultimamente...

      Elimina
    2. Vista la boiata dei QUATTRO SEGUITI di Avatar, aggiungerei!
      Sinceramente...ma Cameron crede davvero che la gente li stia aspettando?

      Voglio chiedere a voi Antristi: voi state aspettando Avatar 2-3-4-5?
      Perché personalmente non riesco ad immaginare qualcosa di cui mi possa fregare di meno...

      Elimina
  16. 1-2)Nope. Gli xenomorfi non sono stati creati da David, ma solo quelli di covenant che infatti non sono xenomorfi classici, basta vedere il chestbuster, la forma delle uova, la crescita accelerata… Come visto in prometheus xenomorfi,uova e facheugger erano cosa ben conosciuta. http://alienepredatoritalia.forumfree.it/?t=62004110
    7) la scena di Shaw che ripara David la puoi trovare sul prologo https://www.youtube.com/watch?v=A7dVN5doZIs

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Te sei uno dei ragazzi del forum, eh?
      Grazie per il "sono tutte sue menate", perché sì, chiaro, sono tutte mie menate. Sui blog personali succede :D

      Sei arrivato per secondo, comunque, del portale si parla con un tuo collega più sopra. Quello che intendevo nel post è legato agli eventi sullo schermo: avevi mai visto prima qualcuno creare un facehugger? David l'ha fatto. Poi chiaro che tutto viene dagli Ingegninasoni e dal pongo magico. Non sono d'accordo sull'uovo sul portale, ma son dettagli.

      Che si stia parlando di xenomorfi di Covenant, sorta di prototipi di quelli classici, l'ho scritto sia nella recensione, sia qui, praticamente ovunque.

      7) Sì, il prologo l'ho visto. Ho visto come la Shaw ha riparato con una saldatrice magica David. Un'archeologa. Da qui la battuta sul millechiodi. La domanda del punto 7 era un'altra e, a prescindere, questo è un blog di ridere e sono tutte menate mie. Quindi va bene tutto ;)

      Elimina
    2. Bè tecnicamente si sono visti creare xenomorfi in "alien la clonazione", con un metodo differente certo, ma pur sempre creati da una base già esistente, infatti in comune a quelli di covenant sono meno biomeccanici e più organici(non menate mie o dei fanboy, parola dell' ADI), ribadisco poi che i facheugger già comparivano nei muri di Prometheus,quindi David ha "giocato" e ricreato qualcosa che esisteva già.La saldatrice Shaw l'ha probabilmente recuperata dalla capsula di salvataggio della Vickers, prima di partire con il juggernaut alla fine di Prometheus. Comunque a ognuno le sue menate :D

      Elimina
    3. La Clonazione è ambientato due secoli dopo la morte di Ripley. In ordine cronologico, ne hai mai visti in azione prima? Vivi, no bassorilievi sui muri? :D

      Sulla Shaw, continui a prendere le cose che scrivo alla lettera :D. No, il problema non era da dove salti fuori una saldatrice, ma come un'archeologa rimetta insieme una forma di vita sintetica così complicata a cui hanno staccato la testa. Ma anche chissene, la questione punto 7, ri-ri-ribadisco, era un'altra e quella era comunque una battuta.

      Elimina
    4. Ti direi i due AvP, ma non voglio aprire una guerra civile sul fatto che siano canonici o no XD

      Elimina
  17. La cosa migliore del film è: cosa ne disegnerà Ortolani?

    RispondiElimina
  18. https://www.youtube.com/watch?v=PhbjTBLNQlA

    RispondiElimina
  19. Il fatto che Scott abbia dato da capire che "La vera storia e' questa,tutto il resto non e' mai esistito" fa riflettere sul delicato equilibrio che si crea tra chi racconta e ascolta.
    E' il meccanismo piu' vecchio del mondo: tu mi conti quattro cavolate per farmi divertire e io me ne sto zitto e mi impegno a prendere per buone le fesserie che mi racconti.
    Dicesi affabulazione.
    Ormai e' pieno di autori che ripescano e riscrivono le proprie opere per i motivi piu' disparati. Dallo spremere ancora soldi al fatto che non sempre un autore riesce a mettere giu' un opera come vorrebbe. Guardiamo Mad Max: Fury Road. Probabilmente e' il film che Miller voleva fare dall'inizio.
    Pienamente legittimo, ma anche rischioso.
    Perche' rischi di rompere l'incantesimo.
    Un autore ha il diritto di far cio'che vuole con la sua opera.Ma il fatto e' che un opera suggestiva e POTENTE comincia diffondersi in ogni direzione, e sfugge al suo creatore. Si innesta nella mente e nel cuore di ne fruisce, e viene rielaborata da quest'ultimo. Spesso dando vita a nuove opere.
    Guardiamo Star Wars: sono nate centinaia di opere ispirate a quella saga. Poi arriva Lucas e dice: non e' vero nulla, adesso vi spiego io come e' andata. E ci infila Midichlorian e altre scemenze. Pienamente legittimo. Ma e' anche vero che e' un bene che si sia fatto da parte.
    Senza contare che chi segue queste storie inizia a reclamare il suo spazio. Pretende rispetto e coerenza. Legittimo anche questo. Alien, Terminator, Star Wars le seguiamo sin da ragazzini. Le abbiamo prese per vere. Altrimenti, non ci avrebbero appassionato cosi' tanto. E ci infuriamo quando l'autore ci fa capire che sono solo film, che non guardano noi ma la nuova generazione di spettatori (e beh, credo che molti ALIEN e ALIENS non li abbiano mai visti) e che, alla fine non hanno nessun obbligo.
    E' forse il capire che sono solo film, a darci fastidio.
    Spero di aver reso l'idea.
    E comunque, per me ALIENS esiste.
    E, Ridley, era meglio che ti facevi da parte pure tu. Senza offesa, eh.

    RispondiElimina
  20. Avete notato la citazione del quadro di Böklin? Cover ne era un fan

    RispondiElimina
  21. Giger no cover, mannaggia

    RispondiElimina
  22. Giger no cover, mannaggia

    RispondiElimina
  23. Mi è rimasta la domanda... Ma David con le sue 2000 e passa cavie diretto verso il pianeta da terraformare come si riallaccia al resto? Ah già, terzo film.><

    RispondiElimina
  24. Scusate ma le uova chi cavolo le fa e cone fanno ad esserce cosi tante?Come nasce la prima regina?

    RispondiElimina
  25. Non so se è già stato chiesto, nel caso chiedo scusa, ma non capisco:

    - Come fa Daniels a non accorgersi che quello è David e non Walter?

    Perché non ha la ferita sulla pappagoggia.

    Quindi: perché David si ricuce tutta la faccia ma non ha la ferita sotto il mento?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Daniels realizza che quello è David perchè non conosce la storia dello chalet in riva al lago, quando ormai è già inscatolata nell'ibernatore.

      Elimina
  26. 3 appunti.
    SPOILER
    -Non vedo perché, secondo alcuni commenti, la regina potrebbe essere disconosciuta. Tant'è che viene espressamente nominata da David (e non penso solo figurativamente).
    -Premettendo che la roba del pongo/spore/batteri/insetti non regge col fascino del ciclo vitale "classico". Accantonati i gusti personali. Oggettivamente, nel creare l'essere "perfetto", le "spore" non sono effettivamente più efficaci/invasive/mortali del binomio uovo-facehugger?
    -La scena della doccia è chiaramente una presa per il c**o a chi ancora discute su cosa sia accaduto a Lambert

    RispondiElimina
  27. a me rimane sempre una domanda.. a cui speravo di dar risposta ( cmq a me il film ▲ piaciuto )...

    che significato ha la scena iniziale di Prometheus quando l'ingegnere si lascia disciogliere bevendo quella sostanza nera... anziche trasformarsi come poi succede al membro dell'equipaggio dopo che David gli contamina lo spumante ?

    aiutatemi a capire !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nessuno :D? COme tre quarti del film o il fatto che chi ha mappato tutto coi droni si perda nella struttura? O un biologo che incontra una forma di vita aliena tentacolare gli fa "cucci cucci cu" come fosse un micetto?

      Elimina
    2. L'ingegnere si scioglie perché così il suo dna nell'acqua comincia a dare il via alla vita sulla terra, da qui gli ingegneri sono i creatori. (nemmeno io lo capii, mi sembra di averlo letto nel commento o del film o delle scene eliminate/estese).

      Elimina
  28. Certo che ne leggiamo di stranezze su centinaia di siti, a conferma che ALIEN è diventata una FEDE, non una SAGA. A me ieri sera il film è piaciuto, molto, l'ho visto con una persona più giovane di me, che aveva visto solo il primo ALIEN e Prometeus, mentre chi scrive si è triturato tutti cofanetti possibili della SAGA dall' inizio alla fine (oltre che di qualunque altra che vi possa venire in mente dal 1960 ad oggi). Lei era terrorizzata, mentre il primo ALIEN, visto qualche settimana fa, le aveva quasi fatto tenerezza. Sono passati trent'anni, ragazzi, noi non siamo quelli di oggi, il cinema, anzi il CINEMA, deve fare miracoli per attirare spettatori che oramai sono abituati ad effetti speciali in computergrafica di enorme complessità. Noi ci accontentavamo di vomitare per gli effetti speciali a bassissimo costo che Ridley aveva miracolosamente messo insieme quando "partorì" ALIEN (e manco quei soldi volevano dargli....perchè doveva essere un B Movie, mentre sappiamo come è andata a finire.). Oggi se proponi film di questo genere, Guardiani della Galassia per citarne uno, devi far balzare le persone con autentiche esplosioni in sala e quello accanto che sanguina o lo portano via con il 118, altrimenti ti stroncano: in più non hai quasi limite di budget, tanto sai già che potrai incassare il doppio, se ti va male, alla fine della fiera. Quindi, per tornare al film visto ieri, mi sento di consigliarlo a giovani e meno giovani, come chi scrive, perchè sta in piedi da solo anche se conosci zero di quelli del passato e, anche per i duri e puri, non c'è bisogno di passarlo ai raggi x per capire questo e quello rispetto agli altri della SAGA: sicuramente, è un capolavoro rispetto a Prometeus e questo vale il prezzo del biglietto. Per finire, ti lascia una voglia da morire di vedere cosa succede nei prossimi....e anche questo significa che il Film funziona..... punto.

    RispondiElimina
  29. Io mi chiedo solo perché devono dannatamente complicare un saga che della semplicità della storia aveva fatto il suo forte. A me il film non è piaciuto, devo rivederlo a mete freddaper avere maggiore giudizio. Resta da dire che per uscire dall'ingombrante Prometheus c'è voluto oltre un'ora di film. Poi, forse, è iniziato Alien. Forse qs film è lo scotto da pagare per riportarci sulla storia non trascurando Prometheus che comunque piaccia o non piaccia dobbiamo tenercelo. Speriamo sia così. Un appunto, come in Prometheus anche in Covenant a me i mostri che non siano il nostro Alien fanno schifo!

    RispondiElimina
  30. DOC ho una domanda. Ma in alien la nave trovata non è era vecchia di due milioni di anni e in più fossilizzata? Quindi che collegamento c'è? Altra domanda: la Shaw non voleva delle risposte dagli ingegneri? Tutto insabbiato per fare un film di sopravvivenza? Qui mi sembra che la sceneggiatura la scriva paperino. Lo stesso paperino degli X-Man. Perché se vuoi far quadrare tutto alla perfezione puoi, come in rogue one. Non voglio essere pignolo però insomma mi pare di capire dai commenti di tutti gli appassionati che la coerenza sia gradita. Ma ho il sospetto che gli appassionati, che riempiono la rete di pareri, siano una piccolissima percentuale. Al 16enne che va al multisale tutte le settimane che gli frega di sti dettagli. O no?

    RispondiElimina
  31. Consapevole che questo film è no-sense, voglio comunque fare qualche domanda: perché David: l'androide pazzerello, dopo aver bombardato la città degli ingegneri si è schiantato sulle montagne? Fugone dalla polizia? E il pezzo di astronave a forma di pungiglione che fine ha fatto? É stato portato via dal carro attrezzi?

    RispondiElimina
  32. Domanda: perchè nell'ultima scena David impartisce un ordine a MOTHER usando il SUO id, diciamo così ?
    Direttive nascoste pre-caricate ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco finalmente qualcuno che si è accorto di una delle più grosse minchiate del film. Una nave interstellare, solo 15 omini di equipaggio. quando questi sono in criostasi la manutenzione viene fatta da un sintetico, che NON ha alcuna autorità sulla AI di bordo. Nemmeno la persona al comando può far muovere la nave in situazioni che la mettano a rischio senza una seconda autorizzazione del suo secondo (la scena Tennesse scendiamo sotto le 80 miglia). David arriva sulla nave, senza conoscere un cazzo di essa, come sia fatta, che forma abbia, come muoversi, come allaciarsi, ma magicamente ha inserito/creato una propria ID nel database del riconoscimento della nave. Una nave che ti fa una scansione continua di chi è all'interno, rilevando lo xeno quando esce dal corpo del ferito in baia, ma non rileva due fottutissimi embrioni all'interno di un sintetico artificiale? E soprattuto non riconosce che il sintetio arrivato a bordo non è registrato per un cazzo, non è riconoscibile, NON E' LO STESSO! Cazzo, il wifi di casa mia non riconosce il cellulare di uno che entra in casa e non lo fa connettere, una cazzo di AI di una cazzo di nave interstellare non fa una piega? E beh, ma nel tempo che Daniels e quell'altro sono corsi fuori dal tempio David ha menato Walter, s'è tagliato un braccio, scambiato i vestiti, risistemato i capelli che già prima si vedeva che non erano tagliati proprio uguali, quindi ci si è interfacciato non si sa come, ne ha preso tutti i dati ed ha comodamente raggiunto gli altri? Ridicolo. Una presa per il culo all'intelligenza.

      Ah, domanda, ma quale sarebbe ora il megapiano di Psichodavid? Quando arrivano sul pianeta e Daniels e Tennesse si risvegliano la prima cosa che fa lei e far disattivare quel minchia id sintetico e fare una scansione dell'intera nave a Mother, trova gli embrioni, li sputa nello spazio e ciaone.

      E soprattutto sto cazzo di film doveva finire 20 minuti dall'inizio. un messaggio dalla Covenant raggiunge la terra in 1anno e 6-7 mesi (lo dice David alla fine nel messagio pieno di minchiate che invia): avete trovato un pianeta che sembra migliore di quello dove siete destinati, ma che a differenza del vostro target non è stato scansito, scandgliato e mappato. Sembra che da lì provenga un messaggio da qualche umano. In un settore dove umani non dovrebbero essercene. NON VAI A CONTROLLARE! Mandi un cazzo di messaggio segnalando sto minchia di pianeta e continui per la tua strada. Alla fine loro arrivano in un pianeta che sulla carta doveva essere migliore di Orosei-6 lì come minchia si chiama, ed ha una ionosfera di plasma che ricopre l'intero pianeta! L'intero pianeta! Già lì lo guardi dal finestrino e dici, naaaa, è una stronzata, sto pianeta è impossibile da viverci.
      Cristo quante stronzate ci sono in questo film, indipendentemente da alienverse, continuity xenomorfi etc.

      Elimina
    2. Concordo al 100% e di più!!! Visto che ormai c'è e c'è lo dobbiamo tenere, spero vivamente che il terzo (-.-) film almeno si concentri su cosa diavolo è successo tra la Shaw e David sulla nave e perché lui con la sua bella tutina da super eroe ammazza tutti quei babbi che sembravano così felici di essersi radunati tutti (tutti tutti gli ingenieri del pianeta?) nel mega piazzale per l'avvento del papa... bah vedremo

      Elimina
  33. In natura l'ape regina viene scelta e cresce di conseguenza come regina...non è che nasce tale.
    Anche con gli Xeno potrebbe accadere una cosa simile.

    RispondiElimina
  34. Ok che sono più grossi di un uomo e di conseguenza anche le tute/armature, ma nulla certifica il fatto che lo Space Jockey sia un ingegnere...dentro potrebbe esserci altro.
    Qui stiamo parlando di ribellione e già Scott l'aveva messo in chiaro con Prometheus.
    Androidi che si ribellano (e da Prometheus nulla da intuire nemmeno un minimo di timori da parte dell'uomo nei confronti delle loro creazioni... c'è tanta, tantissima arroganza e stupidità in questo nuovo corso).
    Lo Xeno è una creazione di David, creazione di una macchina, diversamente dalle armi degli ingegneri.
    Futuri sviluppi possono portare alla ribellione anche nei confronti della macchina creatrice e così in Alien le creaturine, forse ulteriormente​ sviluppate, non guarderanno più in faccia a nessuno...macchine comprese.
    Scott ribalta continuamente e non da certezze, non fa spiegoni...quindi farsi troppe domande lascia un po' il tempo che trova.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti lo "Space Jockey" di Alien potrebbe essere benissimo David, e ciò spiegherebbe le fattezze biomeccaniche degli Xeno che tutti conosciamo

      Elimina
  35. Sarà stato un momento concitato ma in ogni caso Walter si fa staccare la mano dalla creaturina.
    Perché pur essendo una macchina non è David? Dubito.
    Forse proprio perché non sono fedeli bestioline, ma fottute creature che in un qualche modo, almeno in questa fase di evoluzione, possono essere tenuti a bada.

    RispondiElimina
  36. http://www.gamesradar.com/alien-covenant-ending/ si fanno le tue stesse domande... Praticamente tutti si chiedono le stesse cose (giustamente)

    RispondiElimina
  37. Secondo me Walter tornerà per fermare David!

    RispondiElimina
  38. in un fumetto della saga di Alien ricordo di aver letto una "teoria" per cui le regine nascono dall'inseminazione tra un facehugger ed uno xenomorfo...questo si allaccerebbe al fatto che le creature mutano forma e caratteristiche a seconda dell'ospite in cui germinano. Magari nel terzo capitolo si arriva a battere quella strada

    RispondiElimina
  39. Bellissimo pezzo, condivido tutti i quesiti posti. Più ci penso più Covenant non sta in piedi: Scott è sempre più invischiato nella sua arroganza e in un binario creativo tortuoso, contraddittorio ed avvincente come l'elenco del telefono.

    Un guazzabuglio di idiozie tirate avanti da Prometheus e ulteriormente ingarbugliate, fasi pallosissime, scene d'azione girate male e nella maggior parte dei casi ridicole.

    Felice di essere smentito, ma sono curioso di vedere cos'altro verrà aggiunto a caso, distorto con il prossimo capitolo di questo agghiacciante xeno-minestrone.

    RispondiElimina
  40. ragazzi io me lo sono proprio goduto! visto in v.o. con un grande grande fassbender!!

    soddisfacenti e succulente le scene di azione, neanche troppo stereotipati i personaggi (capitano mammoletta, tipa incompetente che fa esplodere cose, protagonista sensibilina e brava) e questo fatto di unire il franchise alien alla creazione dell'uomo, nibiru e tutte quelle robe li le trovo molto gagliarde!

    poi oh, ogni tanto c è qualche cacchiatina, ma di base il materiale c'è

    promosso e bello bello

    meno pippe mentali, piú alieni grondanti di acido please :D

    RispondiElimina
  41. A me ha estasiato una delle prime scene, ovvero quando Tennessee (e soltanto lui) capta l'interferenza, questa cosa è stata giustificato con "forse l'hai vista soltanto tu perchè eri lontano da noi" o qualcosa del genere. Ora il segnale arriverà da non so quanti milioni di chilometri di distanza e Tennessee, che indossa una tuta che avrà un'antennina del cazzo, può essere al massimo a 2 km (mi tengo largo).
    Ma la genialata è che sulla base di questo decidono di cambiare rotta ed andare a colonizzare il pianeta dal quale arriva un segnale quasi incomprensibile con una voce che canta.
    GE-NIA-LE!

    RispondiElimina
  42. ma come pretendono di colonizzare pianeti scendendo sulla superfice senza nessuna protezione? anche arrivati tranquilli su origae6 bastava un polline sbagliato di un fiore o strusciarsi su una pianta sconosciuta urticante qualsiasi per rischiare di schiattare tutti di una malattia sconosciuta, altro che xenomorfi e alieni.
    umani, una razza destinata ad autoestinguersi salvata sempre all'ultimo solo dal proprio imbarazzante culo che protrae questa imbarazzante agonia.

    RispondiElimina
  43. Per quanto riguarda l'androide David, potrebbe essere che abbia semplicemente trasportato la sua memoria/coscienza in quella di Walter sostituendosi a lui anche in maniera "fisica", quindi.
    Per il resto è un film assurdo. Gente che spara a casa dentro una nave piena di roba esplosiva, gente che giunge in un pianeta alieno e si mette a sniffare spore mai viste priva. Mah, fatto maluccio a mio avviso.
    La cosa che comunque a me è più inspiegabile è il punto 4. Mah

    RispondiElimina
  44. Ho un dubbio nel flashback dove David stermina gli ingegneri si vede che atterra agganciandosi a una struttura... Che fine fa? Perché nel "presente" la trovano schiantata su una montagna? È una messa in scena per far credere che sia un incidente? In caso perché?

    RispondiElimina
  45. Due cose essendo la storia di Alien non basata su un libro ma sulle sceneggiature di film di registi diversi (si sa che lo sceneggiatore deve seguire le direttive del regista) le incongruenze rimangono tali.
    Ridley aveva un visione diversa da Cameroon , Prometheus è stato un parere errore e quindi ecco il prechè di tante situazioni inspiegabili.
    Secondo nessuno ha valutato una cosa , la compagnia che ha inviato il conevant sa tutto come per il primo Alien .
    Perchè dico questo ? Scusate tra tutti i possibili mondi che si possono colonizzare ne trovano uno la cui rotta con tanto di scalo per la benzina passa proprio vicino al pianeta degli ingengneri , pianeta che inspiegabilmente non compare su nessuna mappa ?
    E' chiaro che la compagnia aveva previsto tutto e per questo motivo ha anche allestito un equipaggio , psicologicamente non adatto a quello che avrebbe trovato .

    RispondiElimina
  46. io ho una domanda: ma il secondo Xeno (quello della "doccia" per intenderci) da dove salta fuori? Il facehugger ha fatto in tempo ad inseminare il tipo prima di essere staccato a forza? Non credo, il primo sappiamo che schiatta con la combo caduta/gru/fucilata quindi non può essere lui.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando David soccorre l' uomo ,mentre fuggono verso il conevant , applica chiaramente la melma nera sull' occhio ...

      Elimina
  47. Si fa in tempo ad essere infettato

    RispondiElimina
  48. Anche per me la weyland è a conoscenza di tutto e più volte nel film si è sottolineata l'incoerenza del non aver scelto subito quel pianeta.
    Da mesi mi frulla in mente una cosa. Se gli ingegneri stavano progettando quell arma 2 mila anni fa e qualcosa è andato storto, perché nessuno in 2 mila anni dei loro simili ha mosso un dito? Perché li vediamo così arretrati all'arrivo di David? E soprattutto perché in Prometheus tutte le varie civiltà disegnavano sui muri quelle stelle il cui pianeta vivibile era la base ricerche degli ingegneri? Che senso aveva?
    Per quanto riguarda puoi covenant deludente l' inseminazione del capitano. Persino un microcefalo avrebbe capito le intenzioni di David. Stesso parere per lo scambio con Walter, troppo rapido

    RispondiElimina
  49. Non mi torna qualcosa sugli ingegneri. Che han fatto per 2 mila anni?

    RispondiElimina
  50. Comunque è un articolo spassoso, scritto benissimo!! Mi hai fatto scompisciare dalle risate...e penso esattamente le stesse cose...paradossalmente ho apprezzato più Prometheus di Covenant

    RispondiElimina
  51. E se le uova fossero un prodotto del mischione cellule uovo della drssa Shaw + melma nera?

    RispondiElimina
  52. Oh, arrivo in ritardo come la polizia americana (non gli ho voluto dare i soldi che diedi a Prometheus e mi è toccato aspettare).
    Probabilmente nessuno leggerà questo commento ma io credo che Ridley Scott abbia semplicemente voluto dare, con questo film, la risposta definitiva alla domanda che attanaglia l'umanità da migliaia di anni.
    Che non è, come erroneamente ipotizzato dalla Shaw, "chi ci ha creati".
    Bensì: "E' nato prima l'uovo o la gallina"?

    L'uovo.

    RispondiElimina
  53. ok ok io arrivo ancora più in ritardo visto che sono riuscito a vederlo in bluraggio solo ieri sera...
    e se la Regina altro non fosse l'Alieno che è uscito dalla dottoressa Shaw? Quell'alieno non si vede da nessuna parte e non credo sia riuscito a farsi uccidere tanto facilmente dalla fauna locale

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails