mercoledì 16 novembre 2011

59

Il Gundam matador, quello sirenetto e tutti gli altri inquietanti Gundam di G Gundam

Nell'inverosimilione di produzioni legate al mobile suit bianco e ai suoi fratocugini, la serie animata Mobile Fighter G Gundam (o Kidō butoden G Gundam, ma se proprio vogliamo fare i figaccioni del copia e incolla anche 機動武闘伝Gガンダム) occupa un posto tutto particolare. Non solo perché è stata la prima a essere ambientata in un'altra linea temporale (il Future Century), ma anche è soprattutto perché è una clamorosa, pazzesca, bellissima zingarata. Una storia in 49 episodi - poi convertiti in un manga apparso su Game Over della Star Comics - in cui le nazioni del mondo si son costruite delle colonie nello spazio, e per decidere chi abbia il diritto di prendere a coppini sul collo tutte le altre, regnando suprema, mandano sulla Terra ad affrontarsi in un grande torneo streetfightero i loro Gundam. Gundam che richiamano gli elementi tipici di ciascun popolo con una grande sensibilità da bambolina souvenir orrenda, in un tripudio di stereotipi, nomi ridicoli, piloti improbabili e miccette. Tipo? Beh, tipo questi […]
Shining Gundam (GF13-017NJ)
Colonia: Neo Japan
Pilota: Domon Kasshu
Il Gundam usato dal protagonista, sufficientemente sobrio nelle linee. Il Gundam, non il protagonista
perché Domon è un tizio sfregiato, con la mantellina e la fascia rossa tamarra tipo Rambo II. Quando il pilota si incazza, lo Shining Gundam va in modalità Hulk e diventa più forte. Sul serio.
God Gundam (GF13-017NJII)
Colonia: Neo Japan
Pilota: Domon Kasshu
Per le finali del torneo del Gundam Fight, però, la colonia spaziale Neo Japan affida con grande barbatrucco un nuovo Gundam a Domon. Un modello che nella versione statunitense dell'anime prende il nome di Burning Gundam, perché Dio Gundam sembrava troppo una bestemmia da macellaio fiorentino. Ah, nel caso ve lo stiate chiedendo, le colonie spaziali non sono in G Gundam dei cilindri fantascienzi come nei Side della prima serie. No
Sono delle isole volanti a tema. E se vi sembra zingara Neo Japan, aspettate di vedere Neo France.
Neros Gundam (GF13-055N) 
Colonia: Neo Italy
Pilota: Michelo Chariot
Siccome il Gundam Pulcinella non era purtroppo disponibile, per il primissimo episodio della serie la colonia spaziale Neo Italy deve accontentarsi di questo modello abbastanza dignitoso che richiama la corazza di un soldato romano. In compenso il suo pilota è uno dei peggiori malati di mente di tutto l'anime (e ce ne vuole)
Un capo 'ndrangheta bipolare vestito come David Bowie ai tempi di Ziggy Stardust. Un tizio che, per una qualche ragione, pur essendo italiano fa di cognome Chariot. E di nome Michelo. Con la O.
Gundam Maxter (GF13-006NA)
Colonia: Neo America
Pilota: Chibodee Crocke
Il Gundam degli americani è ovviamente un robottone giocatore di football vagamente somigliante a Optimus Prime, pilotato da un pugile che è l'incarnazione dell'American Dream, arrivato al successo dopo una vita di sacrifici, torte di mele e calci in culo.
Dragon Gundam (GF13-011NC)
Colonia: Neo China
Pilota: Sai Saici
Altro protagonista fisso della serie, il Gundam cinese avrebbe anche un look abbastanza decente, se fingiamo di ignorarne quei colori da pizzeria egiziana. 
Ai comandi (per modo di dire, visto che i Gundam si guidano in G Gundam con delle tutine da realtà virtuale) c'è un bimbominkia Shaolin che sembra uscito dalle prime puntate di Dragon Ball.
Gundam Rose (GF13-009NF)
Colonia: Neo France
Pilota: George de Sand
Ma pigiamo pure con forza sull'acceleratore della zingaraggine con il ridicolo Gundam dei francesi, un omaggio a Napoleone alto sedici metri che spara dei pod/missili a forma di rosa.
Del resto a pilotarlo c'è un cosplayer di Lady Oscar
proveniente da questa colonia spaziale che ha una suggestiva foggia da MAZZO DI FIORI.
Arachno Gundam (GF13-083NCB)
Colonia: Neo Cuba
Pilota: Frank Gastro
Il Gundam cubano, che ama ballare e ha una grande gioia di vivere anche se si muore di fame e vive sotto una dittatura che è meglio per te se non nasci omosessuale, guarda. Naturalmente il robot è berrettato e il suo pilota si chiama Frank Gastro. Hasta la victoria siempre, ma prende sin da subito schiaffi pesanti.
Bolt Gundam (GF13-013NR)
Colonia: Neo Russia
Pilota: Argo Gulskii
Appare per la prima volta nell'episodio 5, ed è questo robottone russo che ti fa il bucato di un morbido che non ci si crede.
Devil Gundam (JDG009X)
Colonia: Neo Japan
Pilota:  Kyoji Kasshu
Dark Gundam in America, per par condicio. A guidare questo, uh, coso è il fratello del protagonista, lo schizzatissimo Kyoji Kasshu, accusato di furto del Gundam, fuga sulla Terra e possesso di un abbonamento a Il Giornale.
Tequila Gundam (GF13-049NM)
Colonia: Neo Mexico
Pilota: Chico Rodriguez
Quale incredibile, zingarissima, terrificante, fantastica meraviglia. Negli USA è stato ribattezzato Spike Gundam. Ché, oh, mica possiamo chiamare davvero-davvero un Gundam come un superalcolico, siamo matti? Mica vogliamo che i giovani telespettatori prendano a frequentare locali fumosi e a farsi spennare dalla prima tequilera bona con i daisy duke e la quarta che passa, neh? Spike Gundam! Ma "Gundam con gli spuntoni" è un nome dimmerda! Ho detto Spike Gundam. E basta. 
Lumber Gundam (GF13-037NCA)
Colonia: Neo Canada
Pilota: Andrew Graham
Non riesci a capire cosa ci fosse di sbagliato nel concetto di Gundam boscaiolo, visto che si tratta, ehr, di un Gundam boscaiolo, ma quando va in onda su Cartoon Network diventa Grizzly Gundam. Il primo scontro con Shining Gundam avviene chiaramente alle cascate del Niagara
e altrettanto chiaramente a guidare il Lumber Gundam c'è la versione violenta del nonno di Heidi.
John Bull Gundam (GF13-003NEL)
Colonia: Neo England
Pilota: Gentel Chapman
John Bull, per chi non lo sapesse, è l'equivalente britannico dello Zio Sam, nel senso di personificazione del Regno Unito e di personaggio per farci i volantini per i concerti rock scrausi. AKA Royal Gundam negli Stati Uniti del Petroldollaro, per il fatto che, sì, insomma, sembra una guardia della regina di Buckingam Palace. Occhio al nome del pilota.
Pharaoh Gundam IV (GF4-001NE)
Colonia: Neo Egypt
Pilota: Dahar Muhammad
Mummy Gundam nella versione yankee. Ma attenzione, perché di Pharaoh Gundam ce ne sono due. Questo è il primo
e il suo pilota è ovviamente una MUMMIA.
Pharaoh Gundam XIII (GF13-051NE)
Colonia: Neo Egypt
Pilota: Kaura Ramses
E questo invece (a volte indicato come modello XIII, altrove come modello VIII), sensibilmente più brutto, è l'altro.
Minaret Gundam (GF13-052NT)
Colonia: Neo Turkey
Pilota: Seito Gyuzel
Scimitar Gundam negli USA, giusto per non farlo sembrare un tacchino.
Master Gundam (GF13-001NHKII)
Colonia: Neo Hong Kong
Pilota: Master Asia
Lo hai già detto tempo addietro, quando si parlava di Dynasty Warriors Gundam 3, ma a te il design di Master Gundam piace un sacco.
Un po' meno quella storia del CAVALLO MECCANICO GIGANTE, ma vabbè.
Spiegel Gundam (GF13-021NG)
Colonia: Neo Germany
Pilota:  Schwarz Brüder
Shadow Gundam negli States. Ché "spiegel" in tedesco significa "specchio", ma magari ai tizi di Cartoon Network suonava troppo nazi. Vallo a sapere. Il pilota, Schwarz Brüder è tipo un ninja tedesco
Un ninja tedesco vestito da clown.
Temjin Gundam (GF13-053NMO)
Colonia: Neo Mongolia
Pilota: Kill Han
Design discreto, colori dimmerda.
Mirage Gundam
Colonia: Neo France
Pilota: Jean Pierre Mirabo
Un precedente modello francese, sconfitto nelle selezioni interne dei frenci-frenchi dal tizio delle rose (pensa te). Non ha il numero di serie, ma tanto è una roba francese, chi diavolo se ne frega. Ah, bei colori da pistola. Complimenti.
Gundam Magnat (GF13-073NP)
Colonia: Neo Poland
Pilota: Chelsea Waresa
Gundam polacco, guidato da un qualche cugino parimenti baffuto di Lech Walesa. Viene distrutto pure questo dal tizio delle rose. E ciao Solidarnosc.
Gundam Heaven's Sword
Colonia: -
Pilota: Michelo Chariot
Gundam non antropomorfo guidato dal capomafia Michelo dopo la distruzione del Neros. In America, visto che anche Paradiso non si può dire alla televisione se no i ragazzini impazziscono e si danno alle droghe pesanti, è Soaring Raven Gundam. Cioè il Gundam Corvo Svolazzante.
Walter Gundam
Colonia: -
Pilota: Allenby Beardsley
Uno dei quattro Gundam guardiani potenziati dal Devil Gundam (o qualcosa del genere). Una volta si è candidato alle elezioni coloniali. Non ha mai nominato il suo avversario e diceva un sacco di cose prive di senso. Ha perso.
Grand Gundam
Colonia: -
Pilota: Gentle Chapman
Altro guardiano che... no, niente. Questo coso non si può guardare. Andiamo avanti, per piacere.
Zeus Gundam (GF13-002NGR)
Colonia: Neo Greece
Pilota: Makyurot Kronos
Cosa c'è di meglio, per rappresentare la Grecia nel cosmo, di un robottone con la barba di Zeus?
Beh, per esempio un robottone con la barba di Zeus e un bel cocchio
Gundam Zebra (GF13-020NK) 
Colonia: Neo Kenya
Pilota: Konta N Duru
Il praticissimo Gundam africano con gonnellino rituale, lancia e doppia zebra jubentina pro-moggi sulle spalle.
Cobra Gundam (GF13-030NIN) 
Colonia: Neo India
Pilota: Chandra Shijiema
Il campione indiano, che arriva sulla scena strisciando sugli arti inferiori come un serpente, e poi, come Loris Batacchi, gonfia la testa e ZAC.
Mandala/Mandor Gundam (GF13-044NNP)
Colonia: Neo Nepal
Pilota: Kiral Mekirel
Questo peculiare, ameno CAMPANACCIO nepalese con le braccine dell'omino Michelin.
Tantra Gundam (GF11-033NNP)
Colonia: Neo Nepal
Pilota: Kiral Mekirel
Poi anche in Nepal si sono detti Ohé, e mica possiamo fare sempre la figura dei poveri stronzi, e hanno tirato fuori un altro Gundam, con copricapo tradizionale e una gigantografia degli artigli di Wolverine su ciascuna mano.
Mammoth Gundam (GF11-042NSB)
Colonia: Neo Siberia
Pilota: -
Cioè. No. Ma LOL.
Viking Gundam (GF13-012NN)  
Colonia: Neo Norway
Pilota: Erik il Vichingo
Ma siamo al rush finale, e qui il LOL spadroneggia. Come non restare abbagliati dallo splendore del Gundam vichingo, che affronta gli avversari remando con la sua barchetta? E chi lo guiderà mai il Gundam vichingo?
Ma un vichingo vero. Che cazzo di domande, pure voi.
Mermaid Gundam (GF13-026ND)
Colonia: Neo Denmark
Pilota: Hans Holga
E come non apprezzare, del resto, la grande onestà intellettuale con cui la Danimarca sceglie di farsi rappresentare da un Gundam sirenetto...
Nobel Gundam (GF13-050NSW) 
Colonia: Neo Sweden
Pilota: Allenby Beardsly
...o la Svezia dalla sua onorificenza più prestigiosa. Certo, è un po' meno condivisibile l'idea di conciare il proprio Nobel Gundam come SAILOR MOON, ma tanto nella versione ammerrigana diventa Noble Gundam e si perde il riferimento alla Svezia. Oh, che diavolo vuoi che gliene freghi agli americani di dove viene assegnato il Nobel.
Rising Gundam (JMF1336R)
Colonia: Neo Japan
Pilota: Rain Mikamura
Poi, chiaro: quei gran paraculi dei neogiapponesi si scelgono i modelli più stilosi ed eleganti per fare bella figura. Viene guidato da Rain, l'amica di Domon, per aiutare il protagonista.
Jester Gundam (GF13-039NP)
Colonia: Neo Portugal
Pilota: Romario Monini
Vi sembra abbastanza degradante per l'immagine di Gundam, pure in questo contesto di sirenetti e marinarette, un Gundam pagliaccio con le braccia da jack-in-the-box? Guidato dal clown portoghese Romario Monini? Sì?
E' perché ancora non sapevate del monociclo.
Ashura Gundam (GF13-041NSI)
Colonia: Neo Singapore
Pilota: Rasets Dakaks
Minchia si è fatta una certa: sono le 8 e stai incollando foto di robot orrendi da quasi due ore. Facciamo che ci sbrighiamo, via: Gundam di Singapore scomponibile e con un discreto numero di arti superflui.
Kowloon Gundam (GF13-001NH) 
Colonia: Neo Hong Kong
Pilota: Master Asia
Vecchio modello pilotato in precedenza da Master Asia. Altrimenti noto negli USA come Haow Gundam (e a Trastevere come Aò Gundam).


Skull Gundam (GF13-047NMA)
Colonia: Neo Malaysia
Pilota: Gara Gaara
Progettato personalmente dal dottor Dokrobei. Guardate i piedini (malesi del piffero. Sai quanto veniva più incredibilmente fico un Gundam Sandokan?).
Matador Gundam (GF13-045NSP)
Colonia: Neo Spain
Pilota: Carlos Andalusia
Chiudiamo in bellezza, cioè nell'orrore e nella paura, con il Matador Gundam - noto come Toro Gundam a sud del Canada e a nord del Messico e accompagnato al suo debutto da una mandria di tori
(true story)
Nether Gundam (GF13-066NO)
Colonia: Neo Holland
Pilota: Rutger Bahoben
E soprattutto con il terrificante Gundam olandese. Un Gundam con un FOTTUTO MULINO A VENTO SULLA PANZA. Ribattezzato negli States Hurricane Gundam. 
Hai voglia farsi girare le pale.




59 commenti:

  1. Ma Michelo è il fratello di Deboroh?

    RispondiElimina
  2. Perché? Perché l'hai fatto?
    Ero riuscito a tenermene alla larga fino ad ora...
    L'orrore, oh l'orrore...

    RispondiElimina
  3. a parte che sono tutti più o meno orribili, tranne forse i modelli giapponesi e quello cinese (che insieme a quello Napoleone condivide l'apparizione in Super Robot Taisen MX che sto giocando in questo periodo) ora capisco perchè di alcuni non ho mai visto manco uno straccio di Gunpla e/o modellino... immagino che se vai da un fan di Gundam e gli chiedi di Nether Gundam o Skull Gundam (per non parlare di Jester Gundam) corre via urlando "lalalalala non ti sento!" :) in qualsiasi caso il periodo doveva essere particolarmente infelice per Gundam, visto che l'anno prima era uscito pure Victory Gundam (che non sarà certo ricordato per il mecha design raffinato...). Ora domanda scontata, dove posso vedere questo capolavoro??

    RispondiElimina
  4. capolavoro! Grazie Doc, soprattutto per l'ordine in cui li hai presentati: incredibile metamorfosi in yattaman, me li immagino i governi che organizzano truffe per costruire i robot. Tutto sommato a noi è andata bene: figurati che ne usciva se veniva mandato in onda adesso (nanobot? escortbot?) ... e vogliamo parlare della Svezia? Si evince che un tempo erano famosi per la _iga, adesso ne sarebbe venuto fuori un robot soggiorno come minimo!

    RispondiElimina
  5. Il Gundam Ikea, che arriva sul campo di battaglia in scatole piatte, facilmente trasportabili. Buttalo via.

    La serie l'ho vista (oddio, vista: saltando ai punti in cui si menavano) grazie alla DVD Complete Collection ammerrigana, cofano R1 da 6 dischi imprestatomi dal solito Mitch. E, oh, sarà per le trashate continue, sarà perché è più Astroganga incontra Street Fighter II che Gundam, un po' mi sono anche divertito. Certo, spenderci dei soldi non saprei.

    E sì, Michelo è il fratello di Deboroh.

    RispondiElimina
  6. Questo quasi batte in zingaraggine "Legend of Koizumi"...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ODDIO pensavo di essere l'unico a conoscere quella cagata!

      Elimina
  7. L'Italia ha un gundam quasi passabile dai, pensavo motlo molto peggio, un gundam mandolino mi avrebbe fatto sbracare...

    Ma la Svezia che ci azzecca con Sailor Moon ?

    I più osceni sono sicuramente l'Olandese, lo Spagnolo, il Danese e il primo Polacco


    *Anche io ho pensato al trio Drombo quando ho visto quello Malese

    RispondiElimina
  8. Pochi luoghi comuni per fortuna e molto ma molto stile.
    AH RIDICOLIIIII!!!

    ps Il Dott. Dokrobei progettava robot molto ma molto più dignitosi..
    pps ma il Walter Gundam come si destreggia tra i correntoni del PGE(Partito Gundamico Europeo), allegando videocassette ai missili?

    RispondiElimina
  9. Vorrei far notare che le colonie spaziali non sono pianeti-isolette a cazzo di cane.... ma hanno un loro perchè, ad esempio non hai visto che Neo-Japan è un......ehm...."pianeta" con la forma del GIAPPONE? Perchè dai, vuoi che in tutto l'universo non ci sia una sorta di......ehm..... "pianeta", con tanto di gravità, atmosfera e quant'altro serva a renderlo abitabile, che abbia LA FORMA DEL GIAPPONE????

    PS
    Ma il ninja-nazi-psicotico tedesco, alla fine hai scoperto chi è? No, perchè poi si scopre che....

    RispondiElimina
  10. ma sono tutti tutti tutti BELLISSIMI

    RispondiElimina
  11. Grazie Doc, i post classificatori sono quelli che preferisco e questo è davvero divertente!

    RispondiElimina
  12. Grand Gundam è chiaramente la copia mecha di Kaim, lo spasimante sfortunatissimo di Siren in Devilman.

    http://images.wikia.com/gonagai/images/4/4a/Kaim_ova.JPG

    RispondiElimina
  13. Ma ricordiamoci anche che il piano di Neo Holland consisteva nel NASCONDERE IN PIENA VISTA i propri gundam mulino a vento sul territorio, spacciandoli per comuni mulini a vento (che ricordiamolo, è importante, in una colonia per GENERARE il vento devi spendere enrgia, che senso avrebbe poi mettere delle pale per recuperarla? NON FATE IL VENTO E BASTA, BESTIE IGNORANTI), tanto che tra le modalità di trasformazione spicca la modalità regular windmill.

    E sì, purtroppo esiste anche il modellino, non è uno dei soliti kit gunpla in scala ufficiale, bensì un miserissimo MSIA (Mobile Suit in Action).
    Aggiungo anche il link per poterselo godere nella sua
    miserissima azione .

    RispondiElimina
  14. Quelli di Neo Holland costruivano anche trattori ? XD

    RispondiElimina
  15. Oddio, sono cieco...

    Posso dire che l'unico che si salva è il "Master Gundam"?

    RispondiElimina
  16. Mammamia! Alcuni sono veramente inguardabili! Ma il Master Gundam mi fa sangue anche a me!!

    RispondiElimina
  17. Doc. per rimanere in tema di Robottoni beccati sta cosa che deve uscire per Xbox e co. Personalmente mi ha lasciato un pò perplesso!!
    http://www.superherohype.com/news/articles/168861-thq-debuts-voltron-defender-of-the-universe-trailer-and-screenshots

    RispondiElimina
  18. Sapevo che ne sarebbe venuto fuori un bel post, capo! :D

    RispondiElimina
  19. Sarà, ma a me il Gundam italiano ricorda tanto Kingstar di CALENDAR MEN sia come forma che come colori (anche se nel Gundam italiano manca il giallo). E beh...per i giappi esistono solo i nomi maschili in O e quelli femminili in A, se mettevano MICHELE gli veniva il dubbio esistenziale "Sarà uomo o donna?". Comunque...che nome è Master Asia per un pilota!? Ma come secondo lavoro farà mica il bressler?

    RispondiElimina
  20. Mamma mia che cose brutte che esistono al mondo.
    C'è n'è veramente abbastroppo da scrivere un trattato di insulti.

    Detto questo (e non aggiungo altro che altrimenti il trattato di cui sopra lo scrivo davvero), ho bisogno di sapere se qualche antrista romano ha trovato in edicola il famigerato primo numero della GUNDAM MOVIES COLLECTION, perché io ne ho girate uno svario e tutti gli edicolanti neanche avevano la più pallida idea di cosa si trattasse ché non gli era mai arrivato... mica avranno boicottato la capitale? Tra l'altro sullo shop della Dynit risulta esaurito in fase di riordino.

    PS: Doc, quello della Svezia non poteva che essere una stangona bionda in tacchi a spillo, e li gli americani hanno pensato che anche sfanculando il Nobel il riferimento alla Svezia con la pheega restava xD

    RispondiElimina
  21. Va bhe ... non mi va di attaccare le persone che creano sti robbottoni, perchè devono farsi un lavoro da cani, e sgobbare come cinesi per una pagare inferiore.
    Però non si può non ridere dinanzi a certi orrori :D
    Ma devo dire che alcuni li trovo carini e originali

    RispondiElimina
  22. Se debbo dire, eccettuato il cappello zingaro, a me il Rose Gundam non dispiace.

    RispondiElimina
  23. Non so perche' ma trovo che il piu' ridicolo sia il Gundam del Cuba......cioe' posso digerire il mulino,le 8 mani, il vichingo......ma un gundam con in testa un cappello ( con su le antenne) di Fidel Castro e' proprio una cosa triste.....comunque se Cuba non lo vuole potremmo adattarlo come Vasco Gundam ( o per gli americani Cantante Rimbecillito Gundam)

    Michelo Chariot Win!

    RispondiElimina
  24. Grande alla fine hai avuto il coraggio di vederti tutta questa allegra minchiata di serie :D

    Beh se se riuscito a trovarla divertente buon per te, io il problema che ci ho sempre visto è che purtroppo si piglia così maledettamente sul serio da risultare fastidiosamente ridicola, più che farmi ridere ;)

    RispondiElimina
  25. Grazie Hell.
    Bon, a sto punto aspetto che Dynit si spicci a riupparlo sullo shop online, che ho fatto la chapeaullata di abbonarmi dal secondo numero, e pare l'unico modo di non lasciare il "buco".

    RispondiElimina
  26. Wargarv: ricordavo la tua opinione su G Gundam. Oh, intendiamoci: è una stronzata. Tanto più che dopo tre o quattro episodi ho smesso di seguire la storia per concentrarmi sulle apparizioni dei nuovi Gundam. E a ogni coso più orribile del precedente giù risate.

    RispondiElimina
  27. Tequila Gundam è semplicemente tristissimo, ma pure Zeus e la zebra non sono da meno, anche se il campanaccio è il peggiore. *nota il Gundam mulino* No, mi sa che sono pari.
    Master Gundam è il migliore (= quello che si salva) in quell'accozzaglia di design osceni, hanno dato fondo ai luoghi comuni più beceri per questa serie.
    E poi osano parlar male del Turn A Gundam, tsé
    PS: Se non sbaglio avevo visto pure un action figure del Gundam campanaccio, ma magari mi sbaglio. O almeno lo spero.

    RispondiElimina
  28. Doc, a me, più che risate, viene su una tristezza...

    RispondiElimina
  29. Ti odio, Doc.

    Ti odio perchè, come se non avessi già abbastanza da fare, mi hai fatto venir voglia di vederla per riderne :-P

    Ci sono alcune puntate in particolar modo che ritieni meravigliose? La guarderei giusto per riderne, sembra che ci sia materiale per farlo!

    RispondiElimina
  30. Doc, hai dimenticato la cosa più bella...

    Nel Gundam cavallo c'è un CAVALLO in carne e ossa! LOL

    RispondiElimina
  31. Un cavallo lungo tipo trenta metri? ZOMG.

    OT Nad, ci sono un paio di episodi in cui compaiono Gundam tamarri come se piovesse. Ma non mi ricordo quali :(
    Va anche detto che ora che vi ho spoilerato i pupazzoni, perderesti il 98% dello spasso.

    Ah, e Tequila Gundam rulla. Voglio il pupazzino.
    Pew! Pew!

    RispondiElimina
  32. Peggio... un cavallo standard, pelo bianco corto, apparentemente con grandi capacità di PILOTA! XDDD

    RispondiElimina
  33. Usti. Chissà allora dentro al mammut: per quel poco che appare sulla scena, prima che il Tantra Coso lo affetti, non si capisce chi lo guidi.

    Ah, ho appena scoperto che ai tempi la Bandai ha realizzato una serie di pupazzini, oltre a vari kit.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'UNICO pupazzino G Gundam MAI visto nell'unica vetrina di un negozio di giocattoli che negli anni d'oro riusciva a procurarsi i robotti più strani/zingari era il Dragon Gundam cinese, e pensavo che era una figata di serie per avere un simile bestio. Povero me...

      Elimina
  34. Aahahhah ... Oddio l'hai fatto davvero! Hai visto tutta sta str###a ... gramde Doc, Napoli ti ama!

    Ascolta per quanto riguarda l'Italia i Gundam che il bel paese schierava erano due: uno il già citato Neros, l'altro invece era questo modello:

    GF6-021NI GUNDAM TORNADO
    Pilota: Vittorio Alciendo

    Ti invio l'immagine su "faccialibro". Il mecha era dannatamente accattivante e riprendeva la livrea del celebre aereo dell'aviazione italiana. Dura un battito di ciglia, ma era davvero bello.

    RispondiElimina
  35. Cristo, i miei occhi!!!

    Cioè, roba veramente agghiacciante! :-/
    Il mio preferito ovviamente è Tequila Bum Bum Gundam! Con il sombrero e le braccia cactus! Geniale!

    Il Master Gundam è figo, si. Però è la brutta copia del Griffon nero di Patlabor! Stesse "ali" pieghevoli sul retro e testa quasi uguale!

    http://img.amiami.jp/images/product/main/063/GDS-5323F.jpg

    RispondiElimina
  36. Nemmeno sapevo dell'esistenza di questo troiaio, come rovinare un bellissimo ricordo dell'infanzia... Gundam aveva tematiche più adulte rispetto ai vari robot nagaiani, ma anche da piccolo mi piaceva da morire. Con questa hanno grattato il fondo del barile del brand Gundam.

    RispondiElimina
  37. Il Master Gundam sembra una brutta copia del Griffin di Patlabor...o è il contrario?

    RispondiElimina
  38. il pilota del DRAGON GUNDAM é chiaramente un lontano discendente di Denny Mellow (forse anche nella sfiga cronica...)

    RispondiElimina
  39. @GirellaLover

    La serie di Gundam è del '94. Mentre la seconda serie tv di Patlabor con il Griffon nero è dell'89.
    :-)

    RispondiElimina
  40. Phalanx80: in che episodio appare? Se mi dici quale faccio un'altra cattura e lo aggiungo alla carrellata.

    RispondiElimina
  41. A parte che il mio senso artistico ne è rimasto turbato... MA io un giro con il Tequila Gundam a bordo del Mammut Gundam per i locali più malfamati di Guadalajara me lo farei... Insieme alla Gundam svedese ovvio...

    Comunque fossi un francese denuncerei gli autori

    RispondiElimina
  42. OMG tutta la serie vale solo per poter udire a più riprese il baldo Domon urlare

    BAKUNETSUGODDOFINGAAAAAAAAAAAAA!!!

    Vista tutta, e lo rifarei (no, non è vero XD)

    Ciappa

    http://www.youtube.com/watch?v=RCha2lbWYhM

    RispondiElimina
  43. C'è andata di lusso con il Gundam gladiatore. Pensa che potevano farlo più basso, in doppiopetto con i tacchi e la bandana!

    RispondiElimina
  44. In che senso il pilota del Gundam itaiano è bipolare?
    Si vede che la Sunrise al tempo ci odiasse tanto ( ma credo anche oggi eh!)
    Il Sailor Gundam è l'unica cosa decente della serie.
    I pupazzetti, e faccio uno scoop, sono arrivati pure in Italia ai tempi della trasmissione della serie classica su Italia 1, e in sordina.
    Li ho visto a un Auchan per caso.
    La articolarità era che erano tutti volutamente dannegiati con la carrozzeria spaccata e i cirucuiti in bella vita.
    Gli unci modelli che vidi erano il God Gundam e il Master Gundam.

    RispondiElimina
  45. Di fronte al robot preceduto da uno stampede di tori talmente numeroso da perdersi all'orizzonte, non si può far altro che cavarsi il cappello. Sia pure quello di Pedro Gundam.

    RispondiElimina
  46. Il "God Finger" è degno di nota anche nei "Super Robot Taisen", per dire...

    http://www.youtube.com/watch?v=c_anb8MVVDQ&feature=related

    Nonostante tutto, è un bel vedere! :D

    RispondiElimina
  47. Hai già fatto una carrellata sui Musha Gundam?No perchè sono semplicemente fichissimi,come Gerry Calà ai tempi della Gegia. Tanto che sto cercando a prezzi non inflazionistici questo:
    http://fudoushin.files.wordpress.com/2008/06/img_33121.jpg

    ovviamente se c'è qualche anima pia che lo possiede e non lo vuole perchè gli da fastidio, basta dirlo eh..

    RispondiElimina
  48. Chariot è il tipico cognome italiano, secondo solo a rossi, così sulle dita io di chariot ne conosco almeno un sei sette:
    michelo, anno, carmelo, nicoletto, saro, e chariot stefanio detto "cinzia" .

    RispondiElimina
  49. Muoio,il Gundam della Mulino Bianco per poco non mi fa strozzare,è stato il colpo finale.

    RispondiElimina
  50. Molte parti e temi dei mecha sono simili a quelle di G.wing tipo il gundam cinese che è similissimo allo shenlong ,e quello cubano che è praticamente l'heavy arms .trovo il wing il migliore in fatto di mecha dopo la prima serie , ma questo non è male

    RispondiElimina
  51. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  52. PdF mode on- il sailor Gundam è ispirato a Sailor V ( che poi diventerà Sailor Venus ) e non a Sailor Moon. Quel personaggio infatti aveva origini svedesi (e scarpe e capelli diversi ma qui è un covo di maschi...che parlo a fare...). Cmq è una strizzata d'occhio alle otaku femminucce giapponesi chiaramente.

    RispondiElimina
  53. Grazie per averlo linkato che me l'ero perso. Certo che visto il tenore ci è andata di c**o che Neo Italy non sia a forma di pizza.

    RispondiElimina
  54. Eles aprenderam que um artista pode ganhar dinheiro.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails