Senza i tuoi capricci che farò (Sabato pomeriggio. In compagnia di Bioshock)

Sabato pomeriggio, i dungeon di un punto vendita Midia Uòrld.
Tu: Ce l'avete Bàioscioc?
Signorina in uniforme rosso cremisi: See. Ma c'è rimasto solo quello col pupazzetto.
Tu: La Collector's Edition?
S.i.u.r.c.: QueLa.
Tu: E quanto verr...?
S.i.u.r.c.: Settantaquattroenovantaeuri (pronunciato tutto d'un fiato).
Tu: Gulp (traduzione: Minchia!). Ok, la prendo. Solo, ecco, mi può dare quella senza braccio del pupazzetto spezzato?

--
Tre ore dopo, stai ancora sparando plasmidi. Che, pur nulla avendo a che fare con i biscottini plasmon, sono fighi uguale. Stai incenerendo, folgorando, scagliando via con la telecinesi bruttoni di ogni specie, godendoti lo sparatutto più bello da... be', da un fracco di tempo. Ti restano comunque, a galleggiare da qualche parte nella poca materia grigia ancora non toccata dalla stanchezza, un paio di dubbi.
Primo: non si trattasse di bambine possedute da un parassita, il tema delle "sorelline" protette dai "big daddy" farebbe molto film porno. Con una nuance hip-hop.
Secondo: i cittadini di Rapture si sono trasferiti nella metropoli sottomarina per inseguire un sogno (liberarsi dai cattoforzisti di Comunione e Liberazione, mi par di capire...), e invece sono impazziti tutti a furia di usare tonici e plasmidi. Be', se la città in questione si chiama "Estasi", come la più infida delle sette, un po' devi pure aspettartelo, e che diamine...
Terzo: il protagonista arriva a Rapture dopo (andiamo, non c'è bisogno dello spoiler: ormai lo sa pure il mio barbiere) esser 1) precipitato nell'oceano, 2) sopravvissuto all'esplosione dell'aereo su cui viaggiava, 3) essersi infilato in una batisfera che lo ha portato negli abissi. E qual è una delle prime cose che fa? Trova per terra una siringa piena di uno strano liquido blu fluorescente e se la spara tutta in vena. Ovvio. Poi si stupiscono, gli action hero dei videogiochi, se gli capitano sfighe di ogni tipo...

In foto, un momento del gioco. A Rapture ci sono un sacco di cose che ti vogliono uccidere. Senza contare l'umidità.

Commenti

SEGUI LE ANTRODIRETTE SU TWITCH