The Great Cow Race

Se guidi una macchina nel dorato mondo dei giochini elettronici, non devi preoccuparti di non grattare con la frizione. In compenso, puoi preoccuparti di zombie, pirati della strada, poliziotti, alieni, dinosauri, mostri, carri armati e quant'altro qualche povero sviluppatore frustrato abbia tirato dentro per ravvivare un po' il gameplay.
Se guidi una macchina nel cinereo mondo analogico, invece, di non grattare quando cambi marcia devi preoccuparti eccome. Che è un niente a rimediare una figura di merda. In compenso, difficilmente trovi una mucca spuntata dal nulla, nel buio della notte, a sbarrarti la strada. Be', perlomeno quasi sempre.
Flashback: ieri notte, a qualche giro di lancetta grande dalle 2 e 40. Di ritorno dall'ennesimo matrimonio avente per tema il caldo torrido, percorri la statale che, a dorso di mulo, scavalla le colline che separano la città dalla costa. Stai per imboccare una lunga galleria quando, a non più di cinque metri dal cofano, i fari illuminano una mucca. Che trotterella felice verso la Corsa di colore nero sporco tirata a 70 all'ora.
In una frazione di secondo, con riflessi per i quali solo un ludogeek potrebbe bullarsi con gli altri esseri umani per anni, qualora trovasse il coraggio per farlo, ti aggrappi ferocemente al clacson, agiti gli abbaglianti in faccia all'animale, ti butti sull'altra corsia. Il tutto in mezzo secondo scarso. Sfiori
per un niente i 200 kg di hamburger non trattati, e non fai a tempo ad asciugarti il sudore gelido che ti cola sul collo che pensi ai danni che questi possono ancora provocare ad altre auto. Chiami il 113 e, in modo convulso, spieghi che "c'è una fottuta mucca al buio, nel bel mezzo della statale!!". All'altro capo ricevi il più incredulo dei "Mmmh. Sì, capisco".
Nei giochini elettronici, queste cose, non ti capitano mica. Voglio dire: la polizia, quelli che hanno rischiato il frontale con un bovino, come minimo li ascolta. O fornisce loro un lanciarazzi.

In foto: Sheep in Space? No, Mucche sulla Statale.

Commenti

SEGUI LE ANTRODIRETTE SU TWITCH