Zombie su ordinazione

Il Mike (non il Bongiorno. Quell'altro) mi scrive che gli è piaciuto molto il post dell'altro giorno, quello dalla prospettiva dei cattivi degli FPS. Il Mike mi dice pure che vorrebbe vederne degli altri, di post simili.
Eh. Che si fa presto a iniziare da quello e a finire al blog di dediche.
Ma visto che oggi mi sento particolarmente in sintonia con l'universo, voglio essere buono. E dire al Mike che una cosa del genere l'ho già scritta, in effetti, un paio di anni fa. Un raccontino ambientato nel mondo di Resident Evil, buttato giù per uno dei tanti, spassosi concorsi di thefirstplace.it
e classificatosi immeritatamente secondo. Immeritatamente nel senso che c'era roba molto più interessante in concorso. A ogni modo, eccolo.

PS
Mike? Sì, i cani non sanno leggere. Me l'hanno già fatto notare, grazie.

Commenti

SEGUI LE ANTRODIRETTE SU TWITCH