martedì 10 maggio 2016

67

Game of Thrones S06E03, il riassuntone

Game of Thrones 6x03 il riassuntone
È, lo STACCE™ è, qualcosa che, più ce n'è, meglio è cantava Dario Baldan Baelor di Westeros, anche se nei Riassuntoni™ delle puntate gli STACCE™ finisci per non elencarli mai tutti o dovresti ripetere la parola ogni due secondi. Diciamo che scegli i migliori. O i peggiori, che diventano all'istante vittima di un controSTACCE™. Ma comunque. Puntata numero 3 della sesta stagione di Game of Thrones / Il Trono di Spade = nuovo Riassuntonedì™. Chi si fosse perso i precedenti li trova tutti qui, che fa rima, più di prima, t'amerò. Vamos   [...]
Fan-fa-farafanfa-farafaaaaan… Jon Snow l’ignorante si è risvegliato dalla pennicadellamorte e se ne sta lì, con l'espressione di chi si è appena ricordato di aver dimenticato il borsone con i panni sporchi del calcetto in macchina.
Ser Davos lo fissa con occhi spalancati, non si capisce bene se per lo stupore di trovarsi davanti a un tizio resuscitato o perché quest'ultimo è nudo e lui ha trascorso troppi anni in mare in compagnia di soli uomini su un cargo battente bandiera liberiana. Anche Spettro è commosso, e al padroncino ci porta subito le sue pantofole preferite
"Quei bastardi mi hanno aperto tutti questi buchi in petto", dice Snow, "ma sono tornato. Sai cosa significa questo?", chiede il ragazzo al Cavaliere Cipollino. "Che sei risorto?", la butta lì Davos.
"No, che ora sono il nuovo campione della Scuola di Hokuto. UATTÀÀÀÀÀ!!!". E ci chiava un calcio al muro così forte che rompe tutto il cartongesso. Anche Melisandre, nel vederlo nudo, strabuzza gli occhi:
Erezione mattutina e un po' di rigor mortis residuo fanno miracoli.
Il primo pensiero di Jon è ovviamente quello di farla pagare a quel piccolo sfaccimmo demoniaco, prendendolo a calci in culo così forte da fargli sputare le tonsille.
Ma prima Melisise vuole sapere cosa ha visto Jon mentre era morto. Se si è trovato davanti un tunnel di luce o una di quelle robe che la gente racconta dalla D’Urso perché abbagliata da tutti quei cacchio di faretti. Ne sa qualcosa, Jon, dell’aldilà? Ora che ha vissuto di persona questa esperienza, saprà finalmente qualcosa che gli altri non sanno?
 Seee, #ciaone. Il fantasma di Ygritte, lì accanto, gli sputa.
"Che cazzaro"
"Che cazzon… ehr, il Signore della Luce, il grande dio Enel, ti ha riportato da noi, eccetera eccetera quelle robe lì".
Rimasti soli, dopo che Davos ha cacciato la strega per gelosia, il Cavaliere del Tritato e Jon discutono dei successi raccolti da Jon come Lord Comandante e dell’amore che i suoi confratelli gli hanno riservato: lui ha fatto breccia nei loro cuori, loro hanno cercato di aprire in due il suo. Onesto.
Ma Ser Davos, uomo dalle parole giuste che in gioventù scriveva le frasette per i cioccolatini, i baci tyroshina, lo rincuora. "Fallirai di nuovo", gli dice, "tranzillo". "Perché si sbaglia per imparare?", chiede Snow. "No, perché sei un deficiente impedito".
Indossata la sua pelliccia da pappone vintage, il Lord Comandante può quindi uscire a parlare ai confratelli, per riaffermare innanzitutto la sua autorità:
Segue scambio di battute con Tormund, il quale ricorda a Jon che ce l’ha piccolo,
il che non è un problema, è un dramma
E poi questi omoni con i capelli e le barbe incolte, le espressioni truci e un vastissimo repertorio di barzellette da camionisti, si abbracciano e si commuovono e cantano tutti insieme le canzoni di Baglioni agitando gli accendini.
Intanto, la nave di Sam e Barbabietola Gilly è scossa da una violenta tempesta. Lei, essendo una povera deficiente, se la ride, mentre Sam sta rimettendo pure l’anima di chi gli è morto.
Il problema è che Gilly è tutta emozionata all’idea di vedere Oldtown, e Sam le spiega che alla Cittadella non sono ammesse le donne, è un posto dove ci sono solo uomini perché i Maestri stanno lì tutto il giorno a tirare giù i p0rnazzi dall'Internet. E infatti non stanno andando a Oldtown, in italiano nota come Civitavecchia (RM), ma a casa di Sam, a Horn Hill. "Perché?", chiede la bruta. "Perché i miei non ci stanno, ci fumiamo un paio di canne e sentiamo i Guns’n’Roses a palla, i vicini me la puppano. Poi ti lascio lì a giocare con la Pleistescio, tranzilla, c’ho un sacco di giochi masterizzati".
Lei, grazie a Tekken 3 e Alundra si convince, e la scena diventa tutta superomantica. Anche se lui ha appena finito di vomitare e c'avrà un alito freschissimo. Gilly dice a Sam che lo considera il padre di suo figlio, e quest'ultimo, il piccolo Sam, risponde mimando l'opinione che si è fatto del suo nuovo e valoroso papà:
Altrove, intanto (2), nei viaggi della droga di Bran  continuano le avventure del giovane Indiana Ned, ai tempi in cui se ne andava in giro con Howland Reed, il caporanocchia.
Bran e l’Uomo del Monte commentano la scena con distacco, come due che guardano Ciao Darwin alla TV e fingono di non essere lì per i culi.
Ned Stark e Howland Reed incontrano Ser Arthur Dayne, detto la Spada dell’Alba perché al risveglio neanche lui aveva rivali. Quando guidava la sua vecchia Giulietta, la Spada dell'Alfa. Subito tra la banda di Stark e questi due scagnozzi tizi con un passato da modelli per Dolce e Targaryen, volano parole di sfida:
Poi però Ned si ricorda che era lì per cercare la sorella
Dayne, a causa del dialetto molto stretto di Winterfell, capisce "Com’è tua sorella?", e si mette subito mano al ferro.
Dayne sfodera due spade, per una tamarrata tipo Spartacus, e prova a fare lo sborone,
ma Ned lo zittisce con uno STACCE™ di rara potenza, da attacco ad area con effetto +20 ciupa tu e tutta la tua famiglia per sei generazioni.
E così combattono, sotto uno di quei castelli che negli anni 80 ci facevano i francobolli da cinquanta lire.
Gli uomini di Stark si rivelano forti in duello come gli ortolani del proverbio e vengono subito citrulizzati, ma col fatto che sono tipo tanti contro due, alla fine hanno la meglio sullo sgherro e rimane solo Dayne.
Dayne, però, è uno spadaccino mostruoso e riesce ad affrontarne anche quattro alla volta perché ha giocato un casino ad Assassin’s Creed e sa che basta fare le parate al momento giusto come Ezio Audicoso. Restano in piedi solo lui e Ned, Stark perde la spada e sta per fare la figura del pollo (allo spiedo), non fosse che Reed lo salva all’ultimo secondo, accoltellando alla gola da dietro il cavaliere nemico. Daaayne! I'm gonna live forever!, canta la Spada dell'Alba prima di accasciarsi al suolo, tramontato.
Bran scopre così che suo padre era un cazzaro di prima categoria e inizia a questo punto a nutrire dei dubbi anche su quella storia che una volta aveva vinto un torneo del Re bendato, con una mano legata dietro la schiena e fischiettando Fichi Fichi di Gianni Drudi.
L’Uomo del Monte dice che sì, la gita è finita, e se il ragazzo vuole continuare e vedere chi c’è dentro quella torre deve comprare un altro gettone alla cassa. Bran se ne frega e corre verso il padre, chiamandolo:
Ned Gianluca Grignani sembra sentire per un attimo la sua voce e l'anziano giostraio s’incazza, perché mo' si rischia di far venire giù tutto il continuum spaziotemporale, e che minchia.
Tornati al presente e ai loro corpi, l’Uomo del Monte dice a Bran che prima di andarsene da lì dovrà imparare. "Imparare cosa?", chiede Bran. "Le basi"
Intanto (3) i dothraki hanno terminato la loro marcia in una polverosa fiumara calabrese e sono arrivati a Vaes Dothrak,
la città che come simbolo ha un doppio cavallo rampante, teh, suca Ferrari. I dothraki trattano la Ciglioparrucca sempre con grande tatto e galanteria, va detto
Lì il Khal Lando Buzzanca e gli altri la attendono. Le indicano una strana costruzione e le dicono "Tucul!".
Lei dice "Ah, ho capito, intendete la capanna!". E quelli: "No".
All’interno c’è la mamma di Undertaker, che le fa strappare di dosso quegli stracci per donarle degli altri stracci, però abbinati alle altre tizie.
La Ciglioparrucca prende a minacciarla, lei non sa chi sono io, grave errore, sono Danana della tempesta, regina di questo e quello, potrei anche dirle due parole come vice sindaco,
ma quella si spaventa solo un attimo, perché al posto di "khaleesi" capisce "sono dei casalesi". Chiarito l’equivoco, la zittisce con uno STACCE™ a porta vuota: il marito di Dacosa era un fallito. Anche il suo lo era, tutte loro sono vedove perché si sono ammogliate con un ragioniere del catasto che pensava che per governare il mondo bastassero due tatuaggi, un po' di eyeliner e saper recitare l'alfabeto coi rutti. Capita, ciccia.
Il problema è che le vedove non sanno se accettarla o meno tra loro, va indetta tipo una riunione di condominio straordinaria, perché lei se n’è andata in giro dopo la morte del suo khan, anziché raggiungere subito Vedovalandia. E questo, per i dothraki, è proibito: viene considerato fuorigioco. "E se non mi accettate, cosa ne sarà di me?", chiede Daenerys. "Tucul!", le rispondo quelli da fuori, in coro.
Intanto (4), a Meereen, mentre Varys sta interrogando una complice dei figli dell’arpia, Tyrion sta facendo una partita a scala quaranta con Verme Grigio e Missandei, ma lei vince sempre perché ha un bel culo, lui non cala mai le carte perché non ha le palle. Non funziona. Tyrion propone allora di fare quattro chiacchiere e chiede loro di cosa vogliano parlare:
Tyrion ci riprova, tirando fuori una delle sue massime, di quelle che ci fanno i libricini per spillare soldi ai fan della serie:
Bdm-tshh!
E visto che il soldato di giochi non ne conosce e Missandei li conosce solo zozzi, vai con l’alcolismo. Una bella indianata e poi scherzi telefonici fino a notte fon…
No, niente, quelli manco bevono. Tyrion inizia a pensare che per vedere un po' di vita deve andare al bingo dei pensionati o a una gara di liscio per over 70, di quelli con l'estrazione a sorte di una dentiera nuova.
Fortunatamente arriva Varys che ha scoperto chi finanzia i figli dell’arpia: i Maestri di Astapor, i Maestri di Yunkai, i Maestri di Volantis e probabilmente pure i Masters of the Universe.
Si deve fare qualcosa, sì, ma cosa? "Quella gente parla una sola lingua", dice Missandei, e purtroppo è il catanzarese.
Chiosa Varys, ribadendo la sua totale fiducia negli uccelli. Non avevamo dubbi.
Intanto (5) nella capitale paninara, King’s Timberlanding, Qyburn Prandelli Frankenstein sta offrendo dei dolcetti a dei bambini (le ex piccole spie di Varys),
un'immagine rassicurante come Vlad l'impalatore che ti fa una rettoscopia.
Ma arrivano Cersei, Jaime e il mostro, e quelli se la fanno giustamente sotto. Dalla Montagna Che Cavalca alla Montagna Che ti Caghi in mano. Jaime prova a fare il brillante con il mostro
e quello gli imbruttisce con un potentissimo Chitemmù oculare.
Per dimostrare che è lei a portare i pantaloni in famiglia, Cersei indossa un paio di carrera nuovi nuovi con il risvoltino alto sulla caviglia. Vuole risolvere la questione con un processo per duello, facendosi difendere dal mostro. Se i fanatici religiosi non si sono fatti costruire tipo un Dracula, sono cazzi.
Ai piani superiori, intanto (6), il Consiglio Ristretto (che prende il nome da una volta in cui un re Targaryen ha chiesto un parere alla sorellamoglie e quella gli ha risposto "Boh, vedi tu, cacchio ne so"), ritroviamo la banda di pezzenti capeggiata da quel figlio di ndrocchia di Maestro Pycelle. Ricordiamo che nella lista degli stronzi che devono morire male lui viene subito dopo Ramsay Bolton.
Il vecchio scorreggione sta rompendo i maroni a Lady Olenna, professionista dello STACCE™ e detta la Regina di Spine per il suo passato da giovane birraia.
Ora, essendo il vecchio stronzo Pycelle essenzialmente un minchia, fa una figura dimmerda tipo film di Verdone: continua a sparare a zero contro l’esperimento di Qyburn MENTRE Cersei e Jaime entrano nella stanza, portandosi dietro il mostro come un cagnolino da salotto:
Per suonargli il parapparà, parappa figurimmè andava chiamata la royal philarmonic orchestra di Londra, tipo.
In questo esatto istante, giuri, si sente un piccolo peto. Non si capisce se il Maestro Capocchia se la stia facendo letteralmente sotto o se stia provando a giustificarsi. Per uno che dice sempre e solo stronzate, in fondo, è la stessa cosa.
Olenna è lì per dare battaglia e far liberare sua nipote. Le due donne potrebbero allearsi contro lo Smilzo Beccaccino e i suoi fanatici dell’azione settecattolica, ma la Regina di Spine decide di toccare l’unico argomento assolutamente proibito in quella casa dopo i referendum contro l’incesto:
ricorda a Cersei che la regina è quell'altra, perché Margaery è tutto, ed è lei la mia pazzia. Meno male che almeno quelle dicerie sull’accoppiamento tra fratelli le ha lasciate da par…
No, niente. Vabbè, fancuore: vai Regina di Spine, sei il nostro nuovo cavallo vincente nel torneo di STACCE™, regalaci qualche gioia #UnOlèperOlenna.
Cersei si accomoda e chiede a Pycelle di continuare con il discorso di prima, continua a suonare, continua a suonare, non sono frocione, non mi chiamo frifrì.
Ma c’è tensione nell’aria, lo zio Lannister e quegli altri non apprezzano che ci sia anche Jaime e soprattutto che si siano portati dietro un cucciolone assassino di centocinquanta chili. Perciò abbandonano tutti la riunione facendo venir meno il numero legale: per quei cacchio di lavori per l’ascensore ancora niente, una ralla. Andando via, il viscido uomo di niente Pycelle incrocia lo sguardo del mostro,
e via, ogni problema di stipsi è solo un lontano ricordo.
Poco distante da lì, il reuccio torna dal Longilineo Pettirosso. Vai Tommen, non fare il pistola come l'altra volta, fai accoppare quel baciapile dimmerda e pianta la sua testa su un palo in piazza. C’è la pheega in ballo, oh, non si scherza. "Lei… Lei mi deve rendere conto!", dice Tommen,
ma dei conti se ne occupa purtroppo lo ziu antunellu, fiiit. Figurati.
"Io... io sono il re!", dice Tommen, non sapendo cos'altro dire. "E attaccati a ‘sto scettro, po-pò", gli risponde quello. Cascato in una trappola da parchetto delle medie, dilettante.
Intanto (7), all’istituto tecnico per ciecati, Arya sta proseguendo gli studi, prendendo più legnate di una palla da baseball. È una scuola così severa, questa, che Chigusa Tsukikage de Il grande sogno di Maya al confronto era Mary Poppins. A furia di beccare bastonate, Arya possono prenderla ormai come comparsa zombie a The Walking Dead.
Il lato positivo è che con un altro po' di training può girare tipo il remake fantasy di Furia Cieca. Sotto con quegli allenamenti con la mazzarella!
E siccome a un certo punto Arya diventa così brava col bastone che Donatello delle Turtles le offre una pizza, Gioacchino le restituisce la vista. "Ci vedo! Ci vedo!", dice la ragazza un tempo chiamata Arya dopo aver bevuto l’intruglio che sa un po’ troppo di limone. "Miracolo! Miracolo!", gridano le persone là fuori, mentre Giacchino Catarro viene portato in trionfo e tutti vogliono baciare e abbracciare questo messia dai capelli lunghi venuto da lontano che fa i miracoli. Fino a quando non provano a fargli attraversare il Mare Stretto a piedi, tutto occhei.
Intanto (8), nella sitcom Casa Bastardello, Ramsay sta preparando il suo attacco al Castello Nero perché per vincere deve conquistare quel territorio e distruggere le armate melvine. Ramsay sta per partire con il pippone sul suo adorato papà,
ma il giovane Umber, che ancora ce l’ha su con Jon Snow per aver lasciato passare i bruti, taglia corto. Il vecchio Bolton era un fighetta, faceva solo canzoni per donne single sopra i quaranta, ai freddi uomini del Nord piace il metallo pesante.
Ramsay prova senza troppa convinzione a difendere l’onore della sua casata di scuoiacristiani, ma quello se la ride sotto il barbone.
Lord Umber non vuole sentir parlare di questa politica di accoglienza degli immigrati clandestini. Li vuole tutti fuori dai maroni i Bruti, cazzi loro se moriranno oltre la Barriera. Ultimo Focolare agli Ultimofocolariani!
Ramsay gli chiede allora di riconoscerlo come Bidello del Nord e seguirlo in battaglia contro Jon Snow,
ma quello non vuole saperne di tutto il rituale, da giovane c'aveva la toppa di Anarchy in the UK cucita sullo zainetto.
Il buzzurrone fa presente inoltre che a fidarsi di chi ti si inginocchia davanti, come fece Robb Stark con Bolton padre, si finisce malissimo. Ché quello gli ha detto #staisereno e sappiamo come va a finire quando uno usa quell’hashtag. Ma il bastardo di casa Bolton e il tizio uscito da Skyrim trovano un accordo, perché quest’ultimo ha portato un regalo. Così, per stimanza, al posto del pacco di caffè o di una grasta:
Osha la bagosha e Rickon Stark. Ecco dov'erano finiti.
Trenta secondi di raccoglimento per il povero Cagnaccio, ucciso e decapitato, anche se quella testa l'hanno fatta col das.
Il padrone di casa è talmente grato per i regali, che in un attimo gli torna la faccia da sbirulino.
L'ultimo intanto (9) ci riporta al Castello Nero, dove Jon si prepara a giustiziare i traditori, colpevoli di aver lasciato la maggioranza ed esser passati al gruppo parlamentare Forza Idi di Marzo.
Tra i condannati, c’è chi si lamenta che Jon non può essere vivo, e viene STACCIATO all’istante, e chi chiede di scrivere a mammà.
Thorne sceglie come sue ultime parole una iastima veloce, senza troppa convinzione, e Jon può passare all’ultimo e più pericoloso dei suoi, uh, assassini, il malvagio bimbogigi della kinder, figlio di Satana e campione inter-reamico di perfidia. Olly non apre bocca, ma i suoi occhi dicono tutto:
Pochi secondi dopo, i viscidi traditori sono tutti stecchiti, ma la morte di Olly avrà ovviamente le sue ripercussioni
C'è tempo per un ultimo colpo di scena: Jon lascia il comando a Edd l’Addolorato, che ritrovandosi appioppato il ruolo di capoccia del castello, diventa ipso facto Edd l’incoolato. Eddini, facci lei.
Gli si è rotto l’orologio, dice Jon, e quindi è ora di andarsene a pheeghe a Città della Topa. Cià.
"Sì, ma 'sta pelliccia usata che puzza ancora di morto dove la metto?", chiede Edd. "In tucul!", gli rispondono da lontanissimo i dothraki. "Intendete la tipica capanna?". "No".

I Riassuntoni™ di Game of Thrones tornano martedì prossimo. As come sempralways, se questo vi è piaciuto a) commentate, b) fatelo girare su tutti i socialcosi che conoscete, thanx. Un grazie anche a Max per averti suggerito la gag di Kenshiro.

LE PUNTATE PRECEDENTI:
Riassuntone S06E01
Riassuntone S06E02
Tutti gli altri
    
 

67 commenti:

  1. Ti odio fortissimo perché IO sono ancora alla terza stagione (finita ieri sera, per fortuna) e TU continui imperterrito con queste perle d'umorismo costringendomi a ridere in differita.
    Perirai nella fiamma per questo.

    (la cosa positiva in compenso è che sto recuperando tutti i riassuntoni passati, quindi almeno rispetto la media inglese :D)

    RispondiElimina
  2. Sicuri che sia cagnaccio e non la testa di Gmork ritrovata dopo la sconfitta del Nulla che avanza e mo non avanza più?
    O almeno un riciclo di quel vecchio animatronics!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Jaime sempre peggio. Pycelle che scoraggia ai livelli di un film di Vitali.

      Ricky morirà male. Che tristezza vedere come hanno ridotto Piccolo Jon.

      Elimina
    2. anche io ho pensato alla testa di Gmork *__*

      Elimina
  3. Prova, prova, SA! SA! SA!
    (speriamo che i commenti siano tornati a funzionare. Ma dico io, Google che va down proprio di Riassuntonedì™. Non sono cose)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ormai non fai più venire giù l'internet, lo scassi direttamente! :)

      Elimina
  4. Alberitudine for dummies. Sono morto (come Jon Snow), addio :D

    RispondiElimina
  5. Che puntata noiosa! No dai davvero ma questa cosa di creare situazioni comiche ad ogni costo ma perchè? Peeeeeeerchè?

    RispondiElimina
  6. Pensieri sparsi.

    Hanno ingranato la quarta ora che sono "sganciati" da Martin. Un bene da un lato, ma la sensazione delle puntate è strana.

    Ce la stanno centellinando con la Torre della Gioia, prevedibile viste le ripercussioni, ma Arthur Dayne... grosso no, no.

    Povero omino HBO. Puntata senza soddisfazioni ora che Danana ha firmato un contratto in cui non le esce più. :D

    Ho come il sospetto che Qyburn stia sopravvalutando il potere lassativo delle prugne candite e che si stia tirando in barca una serie di piccoli doppiogiochisti.

    Notevole lo Stacce Muto della Montagna.

    Occasione persa per un montage alla Rocky per Arya... Hearts of fire ci sarebbe stata alla grande. :D

    Solo io penso che Rickon, Osha e Lord Umber stiano giocando una partita sporca con Ramsey? Tutto troppo facile, tutto troppo repentino e comodo. Mi sa che quest'anno Ramsey non segnerà molti punti e chiuderà la stagione "retrocesso".

    Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Condivido i tuoi pensieri.

      - Dayne "la spada dell'alba" che combatte con due spade non si puó vedere.

      - Varys non é mai stato uno sprovveduto (almeno non al punto da perdere i suoi uccelletti in cambio di una manciata di caramelle) credo anch'io che Qyburn come ragno tessitore avrá scarsi risultati.

      - Rickon a Winterfell dal nulla senza mostrare nemmeno una scena della cattura? Puzza anche a me. Molto.

      Anche se é successo nella scorsa puntata lo scrivo qui: a me il Roose Bolton della serie non é mai andato a genio. Non ce lo vedo a farsi incoolare cosí dal figlio, ricordo una sua chiacchierata in cui diceva che Wanda era in cinta e che Ramsay gli avrebbe ammazzato il figlio; figuriamoci se si lasciava abbracciare!

      Elimina
    2. Concordo su Bolton. Un paranoico del suo livello, che ha anche affermato di non togliere MAI la cotta di maglia per sicurezza, si fa abbracciare dal figlio sadico e psicopatico per la nascita di un fratello, quando lo stesso Roose ha più volte usato questa nascita come minaccia non proprio velata.

      Cioè te la sei proprio andata a cercare. :D

      Cheers

      Elimina
    3. Mi dispiace molto per come é stato reso nella serie perché nei libri, pur non essendo un personaggio di primo piano, é molto ben caratterizzato. Altri personaggi sono stati un po' snaturati ma funzionano, lui per me é l'unico che é stato completamente rovinato...

      Elimina
    4. la mia impressione e` che il ritmo incalzi, a scapito dell'orginalita` o della "naturalezza" (non so se mi spiego, ma non mi viene un termine migliore) delle scelte di sceneggiatura.
      Martin si prende 800 pagine a libro per far succedere due-tre cose e, con tutto il "background" che riesce a creare in questo modo, tutto quello che accade e` ben motivato. Qua invece han dieci episodi per quagliare, e, quanto? un'altra stagione, forse?
      Il mio sospetto e` che vedremo archi narrativi concludersi ma, per lo piu`, saranno tuti dei grossi "meh".

      A proposito:
      [SPOILERAZZO?]
      Gionsnò che pianta tutto così, non è terribilmente out of character?
      [FINE SPOILERAZZO?]

      Elimina
    5. MarKino, sì, la sensazione che ho è la stessa. Nelle prime stagioni hanno tenuto fede a molti dialoghi di Martin, anche se lenti, mantenendo quindi il world building che caratterizzava le scelte dei personaggi.

      Andando avanti hanno un po' perso la cosa per velocizzare la serie e ora, che da Martin avranno avuto uno scheletro delle cose che dovranno succedere, si sono riconvertiti alla "serie tv pura" con poche fondamenta sotto.

      Non che le puntate risultino brutte nel senso stretto, ma suonano un po'... a vuoto.

      Non credo comunque che Jon sia OOC, in fondo, con quello che ha passato, ci sta che gli cambi un po' la prospettiva e, se proprio vogliamo fare i puntigliosi, è tecnicamente vero che la sua Guardia è finita e il voto non più valido.

      Cheers

      Elimina
    6. Come sta evolvendo Jon Snow non mi garba per nulla... Ci sono un sacco di idee che circolano su internet a cui non avevo dato troppo credito e che purtroppo sembrano sempre piú confermate (non le spoilero qui continuando a sperare si tratti di meenchiate, ma qualcuno sa a cosa mi riferisco).
      Non sono Martin e non so se il tutto era studiato dall'inizio, ma a me come personaggio piaceva com'era nato: uomo del nord, fedele alla barriera e al giuramento fino alla fine.
      Vederlo resuscitare dopo due puntate (della serie: ma cosa l'hai fatto morire a fare?) e voltare le spalle alla barriera dicendo "sai cosa? mi son rotto i ciglioni, tenetevela voi la barriera e giá che ci siete andatevene affancoolo" mi sembra una roba proprio brutta forte...

      Elimina
    7. ma ci sta che Gionsnò cambi idea. ma per farlo, lui, tirato su da Ned "piuttosto-muoio-ma-non-si-dicono-le-bugie" Stark, ci vuole una gran bella motivazione (tipo Martin ci impiegherebbe un libro intero solo per quello, temo), non due linee di dialogo che suonano come, "uh, ehr, I've fucked up ..."
      è un po' questo quello che intendo con "naturalezza" delle scelte ...

      Elimina
    8. IMHO Jonnonsò non sta lasciando niente.

      Ha giurato di rimanere alla barriere fino alla morte.
      E' morto.
      La Barriera deve andare avanti.

      E' tornato, certo, ma il suo giuramento non è più valido.

      E comunque, quando si torna dalla morte, non si è mai proprio "gli stessi" di prima.

      Beric Dondarrion docet, e lui c'ha avuto un sacco di vite... ed è sempre meno se stesso...

      Quindi Josnonlosò è morto.
      E' ancora lui alla guida del corpo... ma con un pezzettino in meno...
      E fortunatamente è morto una sola volta...

      Elimina
    9. [SPOILER?]
      meh. Dondarrion è stato ammazzato sei volte prima di smettere di combattere i Lannister. e comunque ha smesso solo per resuscitare Catlyn.
      e concordo che tecnicamente Jon sia in diritto di lasciare la Night's Watch, dico solo che non è "da lui". o che non è motivato abbastanza bene perchè uno cresciuto da Ned Stark si attacchi ad un cavillo (perchè è chiaramente un cavillo, il giuramento non è stato pensato per gente che resuscita).
      [FINE SPOILER?]

      Elimina
  7. Ero indeciso se continuare a guardare la serie visto che il nuovo libro non é ancora uscito, la resurrezione di Jon Snow mi ha fatto cadere i ciglioni e mi sto stufando e bla bla bla.
    Passa tutto in secondo piano: finché ci saranno i riassuntoni la serie si continua a seguirla. Quando ieri ho visto il bimbogigi appeso sapevo giá che avrei rivisto quell'immagine molte volte.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È andato all'inferno. Cioè è tornato a casa.

      Elimina
    2. Tanto vale mettersi comodi per i libri. Ora Martin è preso dal draft per l'NFL e dall'ennesima diatriba sulle nomination per gli Hugo Awards.

      Ce lo vedo proprio a scrivere in questo periodo.

      Io voto per sesto libro nel 2017... estate 2017 se va bene.

      Cheers

      Elimina
  8. Dopo la visione di GoT al lunedì, di meglio c'è solo il riassuntone del Doc.
    Purtroppamente, non posso esimersi dal far notare che manca un riferimento al clamoroso I DROP THE MIC di Giònsgnou, imitato anche da Mr. President Obama (che si ricorda essere uno dei pochi soggetti al mondo a potere vedere TUTTA la serie in anteprima) ;)
    Inoltre, caro Doc, vedo che la visione prolungata di Paw Patrol ti sta segnando: come farai non appena la piccola passerà a quelle serie super sdolcinate?

    (ROVINATORE)
    Povero Rickon, anche se nel web la teoria più accreditata è che la consegna dello Stark sia tutto uno scherzone allo scuoiatore poiché la Casata degli Umarell sono una delle più onorevoli dell'Universo GoT.
    (FINE ROVINATORE)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. (risposta al ROVINATORE)
      la teoria dello scherzone avrebbe potuto funzionare se non ci fosse stata una testa di mezzo: con quella testa, benché non umana, non tiene (fine risposta al ROVINATORE)

      Elimina
    2. Ammesso che sia proprio quella di cagnaccio o che cagnaccio non sia morto per altri motivi e abbiano sfruttato la cosa, o abbiano sacrificato cagnaccio per un bene più grande.

      Elimina
    3. Se avessero per davvero sacrificato Cagnaccio andrebbero subito nella lista "quelli che devono morire male"
      E' risaputo
      Anche perché ti getti nella tana del lupo senza il metamedesimo? Suvvia

      Puntata senza (divor)Hodor, male, molto male

      Elimina
    4. A dire il vero, dal pezzo di carne gettato sul tavolo non sembra essere una prova decisiva in quanto a) è troppo piccola e potrebbe essere di un semplice lupo b) potrebbe essere la testa attacca al corpo morto di robb dopo le nozze rosse

      Elimina
  9. doc è che tu sei troppo buono... oggi per il riassuntone potva tranquillamente bastare: "dicono che jon ce l'ha piccolo. si ride per i restanti 45 minuti. fin" :)))

    RispondiElimina
  10. Doc, questo è da top 5! Davvero complimenti, ti sei superato!

    RispondiElimina
  11. Personalmente ho apprezzato il ClassSTACCE del cerchio ristretto, ngool a casco d'oro e a Ercolinosempreinpiedi.

    RispondiElimina
  12. Alors, io voglio dare il mio televoto per il torneo di STACCE allo zio Lannister: quando propone il libera tutti, colleziona un triplete notevole, lasciando muti i gemellini e.. No, una doppietta, la montagna è muta per i fatti suoi! :)

    A Jon Snow Kasumi non avevo proprio pensato, ecco quindi di chi è realmente figlio! :)

    Detto ciò, puntata da giramento di zebedei. Mò ci dovremo puppare X puntate in cui Jon si porta via il pallone dai giardinetti e allora non si gioca più...

    x Danana, la sua sottotrama mi sembra un tantinello loffia e tutto mi sembra procedere verso un proseguo scontatello un po' per tutti.

    Ma vabbé, se volevo vedere una serie pregna di colpi di scena, dovevo guardare qualcos'altro!

    RispondiElimina
  13. "Per suonargli il parapparà, parappapà figurimmè andava chiamata la royal philarmonic orchestra di Londra, tipo." AHAHAHA XD

    RispondiElimina
  14. Cazzo Doc, appena ho visto la faccia del Bimbogigi ho pensato IMMANTINENTE a te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche noi dal divano!!!! ahahaha il Doc ha compromesso la visione seria di questa serie shameonyou!!!

      Elimina
  15. Umber MVP della puntata, a parer mio.

    Comunque ho sempre più l'impressione che da quando si sono staccati definitivamente dai libri stiano pestando sull'acceleratore mica da ridere... da una parte bene così, almeno non ci sono tempi morti *coff* The Walking Dead *coff*, dall'altra temo che dovranno appiattire un sacco di cose per renderle digeribili in poco tempo.

    RispondiElimina
  16. Mentre il maestro Pycelle parlava ed è entrato il trio Drombo con la Montagna che lancia gli STACCE, mi sono immaginato la scena come in "Scappo dalla città". Pycelle che parla, la Montagna entra e lui continua a parlare fino a che non dice: "E' dietro di me vero?"
    Ridevo come uno scemo....

    RispondiElimina
  17. Secondo me Gilly dice quella frase non perche' considera cicciobello con la barba il padre del figlio ma perche' quest'ultimo è come Bullseye: one shot one kill. Cicciobello l'ha ingravidata al primo colpo!

    RispondiElimina
  18. Questo riassuntone è uno dei più belli in assoluto... di sicuro il mejo della sesta stagione per ora.
    Oldtown Civitavecchia è un tocco di classe e tutta la parte di Jon, LaSandra e Davos è da morire (anche perché io ho pensato le stesse cose, non sai un cazzo neanche da morto, Jon Snow)

    RispondiElimina
  19. Boh ma non ho capito: il distacco da Martin c'è o buona parte di questa roba è spoiler per i libri? (vabbe jonsno risuscitato è alquanto palese)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La quinta serie era abbastanza diversa dai libri.
      Quello che sta succedendo in questa sesta serie (ad eccezione di Pyke) non é ancora stato raccontato nei libri. Il sesto libro sarebbe dovuto uscire un paio d'anni fa e invece ancora si aspetta e la serie é stata piú veloce.
      Quel che non ho capito io é se MArtin sta ancora sceneggiando o se la serie si sta inventando di sana pianta alcune cose.

      Elimina
    2. No, Martin non sta partecipando un granchè alla serie (e meno male oserei dire), ma ha fornito ai producer una serie di punti "fondamentali" per concludere la storia in modo analogo ai libri.

      Quanto loro seguiranno questa traccia è da vedere visto appunto che ci sono già notevoli differenze e mancanze rispetto ai libri.

      Cheers

      Elimina
    3. Che ci siano notevolissime differenze, ma gia ben prima, e personaggi mancanti lo sapevo, i libri li ho letti tutti gia a suo tempo e mi trascino per vedere la conclusione, mi chiedevo se però alcuni eventi comuni saranno spoiler o meno.

      A quanto pare diciamo che non è ben chiaro, conoscendo quanto è rosicone Martin scommetto che farà qualcosa di molto diverso da quello che aveva preventivato :)

      Elimina
    4. eh wargav, pure io ho lo stesso pensiero..che Martin cambi 'in corsa' per far qualcosa di diverso dalla serie. Il che farebbe si' che la serie abbia quello che si puo' chiamare il finale 'originale' e che lo Zio Panza ne inventi un altro solo per distaccarsi. Percio' fancuore zio, io guardo la serie e i tuoi libri non me li leggo piu'.

      Elimina
  20. Ho goduto come un'antilope al primo calore quando ho visto la faccia contorta di quel piccolo stronzetto appeso alla forca.
    Ogni tanto un pò di Giustizia fa capolino anche dalle parti di Westeros :D
    Tanto di cappello a chi ha coreografato il combattimento tra Dayne e gli sgherri Stark. Ok la Spada dell'Alba me lo immaginavo diverso, ma ciò non toglie che il tutto era molto Sith cazzuto Vs Jedi impediti, confido nell'apposito video fan-made con spade laser quanto prima.

    RispondiElimina
  21. Ma solo io mi sono accorto che ormai daenerys è inquartata peggio di un bue?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi hai tolto le parole di tastiera! Mentre guardavo la puntata stavo pensando al momento in cui avrei chiesto questa cosa nei commenti del Riassuntone :P

      Altra cosa, quasi quasi mi dispiace per la riacquistata vista della piccola fiammiferaia... non mi disiaceva l'idea di Daryadevil Furia Cieca!

      Elimina
  22. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  23. Grande Doc, sei riuscito a rendere divertente una puntata di una mimmeria travolgente

    RispondiElimina
  24. Il vagito ascoltato da bran prima di esser portato via da barbalbero ormai certifica i natali di jon...ma che sorpresone :)

    p.s. grande doc come al solito
    p.p.s. sì era proprio una scorreggia quella :D

    RispondiElimina
  25. Penso mi piaccia tanto seguire GoT solo perché poi posso leggere i tuoi riassunti.

    RispondiElimina
  26. " Lady Olenna, professionista dello STACCE™" io adoro quella donna! Ma menzione speciale anche per il giocostacce sul cosino piccino di jonsnò. La nanaciglioparroccuta è sempre più na pizza e sono tra i pochi a cui piace vedere Bran e le sue mille avventure cosmiche nel passato anche se servono a fare un po' lo spiegone

    RispondiElimina
  27. Ahahahahahah mi fai morire dal ridere...
    E quando Verme Grigio ha detto "Patrol" ho pensato esattamente la stessa cosa... ^_^
    Vedremo chi sarà il prossimo Campione di STACCE™...

    RispondiElimina
  28. Credo che il peto di pycelle sia il salto dello squalo

    RispondiElimina
  29. Danana capirà mai che la pippa del nome lunghissimo funziona solo su facebook? Aspetto che nelle prossime puntante, in caso attacchi di nuovo il pistolotto, parti la Cinquina Punitiva di Hokuto™.

    RispondiElimina
  30. bel riassuntone che fa sempre bene peccato che:
    la puntata è la capolista della noia, la stagione promette male. L'omino HBO è morto, sembra una serie sponsorizzata dal Moige. La storia della ciglioparrucca è di un pezzente che lèvati. Povero Pycelle pensare che guidava gli ATAT nell'impero colpisce ancora.

    RispondiElimina
  31. Gioooooo GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO GIO SNOOOOOOW!
    Colpo delle Mille Gioie Mancate della Quarta Pugnalata dell'Hokuto Westerosi.
    La vittima si immobilizza e prima di esplodere in milioni di faccine tristi prova un intensissima bassa autostima di sè.

    (sono riuscito a collegarmi ora. GoT è sempre meglio, i tuoi riassuntoni ancora di più. La settimana scorsa ho fatto prima riassuntone poi puntata... è stato bello uguale.)

    RispondiElimina
  32. volevi dire che lo cantava DAARio BAALDAMBEMBO!!! :D

    RispondiElimina
  33. Anche io voto per lo zio Lannister.
    Mentre lo guardavo ho pensato proprio "gran STACCE, domani lo leggo di sicuro nel riassuntone"

    RispondiElimina
  34. Oltre al campionato STACCE sarebbe il caso anche di fare la classifica degli INTANTO(1, 2, ..., n) a episodio: ormai, in 50 minuti di puntata, si passa di palo in frasca che è una meraviglia e ogni scena non dura più di 2 minuti!

    RispondiElimina
  35. Sii! Finalmente mi sono messo in pari con gli episodi su Sky, My Hausband(ovvero in arretrato di esattamente una settimana). Che c'è da dire Doc, ormai sono meglio i Riassuntoni delle puntate vere e proprie. Complimenti a tutto il team di redattori dell'Antro (LOL)

    RispondiElimina
  36. che scoperta questi riassuntoni! sto guardando la sesta stagione solo per seguirli. STACCE.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails