venerdì 11 settembre 2015

174

Fantastic 4 - I Fantastici Quattro, la recensione

Fantastic 4 I Fantastici Quattro recensione poster
Quando sono iniziate a circolare le prime conferme su un casting azzeccato quanto andare in spiaggia ad agosto con addosso il piumino e la calzamaglia di lana, c’è chi sull’Internet ricordava a tutti che non si può criticare un film prima di averlo visto. Perché, secondo alcuni, non si può neanche dire che una tizia con la faccia adatta al massimo per un reboot di Pina Fantozzi non può essere MAI NELLA VITA la Donna Invisibile: devi stare zitto, devi aspettare il film. Ma quella c’ha la faccia da top… devi aspettare il film. Ma anche quando il film - ad agosto - è uscito in tutto il resto del pianeta, ricevendo una salva di pernacchie come recensioni, quando il regista, il Josh Trank di Chronicle, ha cercato di lavarsene subito le mani addossando la colpa di questo disastro in galleria ai produttori della Fox, che hanno fatto rimontare a proprio gusto la pellicola, cambiandole il finale, quei paladini dell’Internet erano ancora lì, irremovibili, irriducibili: non si può criticare un film prima di averlo visto, Vincenzo m’è padre a me. Bene, ora il film è uscito pure qui, l’hai visto e, incredibile, gli integralisti del #credici di cui sopra avevano ragione: Fantastic 4 - I Fantastici Quattro non è un film brutto. È un film terrificante. Sono 100 minuti di vuoto pneumatico, il più mirabile esercizio di stile mai compiuto nel riempire un'ora e mezza di cinema di super-eroi con il grande nulla [...]

Le facce, mio Dio. Le facce.
Ora, Fox? Visto che persevare è diabolico e più che altro sono dieci anni che state facendo la figura dei cioccolatai, visto che siete riusciti a far peggio dei due film di Tim Story, sfidando ogni legge della fisica e probabilmente creando così una frattura insanabile nel continuum spazio-temporale, un attimo di attenzione, ascoltate qui. I Fantastici Quattro non sono un supergruppo come gli altri. Non basta mettere insieme dei tizi in costume e là, teh i Fantastici Quattro. Quelli sono gli X-Men, sempre roba vostra, ma non fate confusione. I Fantastici Quattro sono una FAMIGLIA. La prima, grande, vera FAMIGLIA del mondo dei supertipi. Con i loro problemi, le liti, le difficoltà, i figli che scassano oltre ai maroni qualche volta pure l’universo, ma sono una famiglia. Solo che qui, dice, la famiglia non c’è, ché i Fantastici Quattro sono dei rEgazzini under 20, sulla falsariga di Ultimate Fantastic Four. A stento si cagano l’un l’altro, e Reed e Sue non si tengono neanche per mano. Cominciamo malissimo, occhei, ma non sarebbe neanche, tecnicamente, un problema insanabile.
Perché puoi uscirtene comunque con qualcosa di decente, se ci metti dei dialoghi frizzanti, curi un attimo i personaggi, dosi bene il pathos e l’ironia e non fai pensare le sequenze d’azione a un macaco. Tutto questo, in Fantastic 4 - I Fantastici Quattro, è completamente assente. Macaco a parte. 100 minuti in cui non succede, per farla breve, un accidenti di niente. Una storia portata avanti in modo ridicolo (l'origine dei poteri, santo cielo...), che si prende sempre e comunque maledettamente sul serio, costruendo e costruendo e costruendo verso un finale in cui… i Fantastici Quattro prendono a cazzotti il Dottor Destino per tipo cinque minuti, e ciaone, bellazì, l'ultimo chiuda le luci del treno deragliato. In uno dei finali più terrificanti della storia del cinema di super-eroi, su una scala da zero ad Elektra (ne sai niente te, volpe del 20° secolo?). Un finale da anticlimax totale, attaccato con lo sputo dai produttori per le ormai note difficoltà di Trank di portare a compimento il disastro che aveva messo in piedi, in cui i Fantastici Quattro sembrano lì per caso, con delle facce totalmente svogliate con l’unico, vero scopo di far notare a tutti quanto stupido e ridicolo sia quel Victor Von Doom. Ma a lui arriviamo tra un attimo.
È davvero ironico che il personaggio più discusso alla vigilia, il Johnny Storm di colore (Michael B. Jordan), sia alla fine il più innocuo di tutta la baracca. Perché la Torcia Umana è facile, dai: basta che piazzi davanti alla telecamera una testa calda (ahah) a cui piacciono le macchine e le sboronate e la pheega. E se oltre a bruciare è pure nero, cogli due piccioni con una fava tra gli spettatori dell’Alabama. Il vero orrore sono gli altri tizi che ruotano attorno a Johnny. Una Donna Invisibile (Kate Mara, qui senza treno) che in realtà è una ragazzetta invisibile, dicevamo, con l’aria da perenne rompicoglioni superprecisina, kossovara statunitense d’adozione (eh?) che quando usa i suoi poteri fa le facce di chi soffre di stipsi grave. Con il potere aggiuntivo di "trovare gli schemi ascoltando la musica". No, sul serio. E c’era chi si lamentava di Jessica Alba, c’era. 
Ugoreed, ho appena separato i letti!
Oppure un Reed Richards che da ex bambino prodigio con troppi Nintendo 64 in garage diventa la più intelligente testa di cippa con la faccia sfregiata del pianeta (Miles Teller), che per metà film si dà alla macchia e quando pure si unisce alla lotta, probabilmente per salvare l’onore di sua madre, non riesce a combinare grossomodo una fava. Si diceva col Tonypiz ieri sera di come il vero superpotere di questo Reed Richards sia quello dell’amicizia. Il motivatore della squadra, quello che fa l’allenatore perché troppo pippa per scendere in campo. Reed abbracciatutti.
Non dimenticate le mandorle
Il che è comunque nulla di fronte a quella Cosa. Un Ben Grimm trasformato praticamente per caso, ché lui stava dormendo, povero cristo, non in un colosso di roccia, ma nel temibile Uomo di Biscotti Sbriciolati, la Cosa Sbrisolona, soldato che fa stragi per conto del governo (seriously?), con la voce da Mordiroccia e l’aria da supersfigato. Ma porca di quella Emma Frost, la Cosa dev’essere in grado di prendere a cazzotti Hulk, chiudendo lo scontro in un pareggio in modo che i lettori di quel fumetto tornino indietro nel tempo per scrivere delle lettere alla posta degli albi Corno, chiedendosi chi sia più forte tra i due (risposta: Ciccio di Nonna Papera). Qui, in tutto il cacchio di film, la Cosa rifila tipo DUE pugni, il primo dei quali lisciando pure il bersaglio. ‘Na sofferenza. È tempo di distruzione di Trank e degli altri due mentecatti che hanno scritto questa roba.
Qui il facepalm è stato così forte che hai dato una capocciata
con la nuca al tizio seduto due file dietro
Ma tutto questo, per quanto possa sembrare impossibile, è ANCORA nulla quando analizzi il Victor Von Doom del film (Toby Kebbell, che ricordavi soprattutto per un episodio di Black Mirror). Lo chiami di proposito sempre e solo con il suo nome di battesimo latveriano perché questo tizio ridicolo, il Crash Test Dummy con gli inserti di trekking light, non è non sarà mai il Dottor Destino. MAI. Ricordate le prime voci sul personaggio, un Doctor Doom hacker russo? Erano ridicolissime, d'accordo, ma col senno di poi sarebbe stato forse meglio di... questo. Il Destino altero, fiero e rancoroso verso Richards? Solo per motivi di pheega, altrimenti si è tutti amicici e ci si alcolizza in allegria, salvo poi - perdonate il piccolo spoiler, ma lo si fa per il vostro bene. Parola - diventare… che cosa? Un tizio con lo spessore psicologico di un cattivo da fumetto anni 50? L’incarnazione dell'immotivata voglia di distruzione di un pianeta? La personificazione della potente energia verde fluo che dà i poteri in modo super-a-minchia e illumìna i pesciolini?
E non hai ancora parlato dei dialoghi scritti da un cinese in coma. Ieri sera c’è stato un solo momento toccante, ben scritto, ma era il trailer di Amy prima che il film iniziasse. La pellicola di Trank non ha neanche quel minimo di autoironia per fartelo andar giù come cagatona su cui farsi due risate con gli amici. Se avete un minimo di amore per l'Universo Marvel, farà bene solo ai muscoli del vostro collo, a furia di ruotare la testa da destra a sinistra, come un anziano davanti a dei lavori stradali partiti male e terminati creando una voragine nell'asfalto che ha inghiottito mezzo quartiere.
 
Fantastic 4 - I Fantastici Quattro
Recensito da: DocManhattan Data: Sep 11 2015
Voto: 1

174 commenti:

  1. Sbaglio o le premesse di sto film erano talmente orride che la Marvel ha smesso di pubblicare FF?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sbagli: la Marvel ha smesso di pubblicare FF perchè non vendeva più una lira. E non è che questo film aiuterà la cosa ulteriormente.

      Elimina
    2. Sbaglia a metà, la Marvel ha comunque fatto in modo di non promuovere per niente sto film, se vai sul sito Marvel ci sono tutti i film Marvel, compresi x-men ecc, tranne questo.
      Si, c'è anche Howard il Papero

      Elimina
  2. Mah... francamente Doc io questa cosa qui di martellare sul fatto che l'attrice sia un cesso (fosse vero poi) non so se la capisco bene.

    Per quanto riguarda F4 beh, non l'ho visto e manco l'ho in lista. Ci ho la perversione dei film horror, io. E di quelli di fantascienza. Ma i supereroi spesso riesco a scamparmeli.

    C.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho scritto che è un cesso. Ho scritto che non è Susan Storm. A me Kate Mara in House of Cards non dà alcun problema, ma la trovo totalmente fuori parte come Donn... Ragazzetta Invisibile.
      E questo a prescindere dal fatto che la sua interpretazione, quando si entra (perdona il termine) in azione fa ridere.

      Elimina
    2. In effetti no, hai detto che è adatta per un "reboot di Pina Fantozzi". Il che non implica che sia un cesso.
      Tra l'altro la Donna invisibile diventa tale in seguito a Malice, dopo circa vent'anni di storie come Ragazza Invisibile.

      Elimina
    3. Parlavo dell'espressione e delle facce che fa. Ma lasciamo perdere, tanto non serve star a parlare di gusti. E il fatto di Malice, perdonami, c'entra niente. Quella era una Sue versione dsoccola. La disegnano come una donna affascinante da una vita, e questo è un film di oggi, non del '62. Fatto salvo che pure la Sue di Kirby era meglio.

      Il problema, come ho scritto, non è solo che siano tutti giovani come in UFF, ma che siano tutti fuori parte.

      Ma non voglio star a discutere fino a sera con i fan di Kate Mara, perciò facciamo così: è una donna bellissima e in questo film è super-perfetta.

      Meglio? Contenti? :)

      Elimina
  3. Su Ciak (AAAaaargh!! L'ho nominata di nuovo!!!) c'è riportato un dato interessante. 120 milioni di budget, 40 milioni di incasso. Considerato che un film va in pari coi costi quando l'incasso è il doppio del budget, qui siamo ben oltre il concetto di "bagno di sangue al botteghino"...
    Quasi mi dispiace per chi dovrà rendere conto alle alte sfere di questo disastro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di certo non li hanno spesi per gli effetti speciali digitali, che sono terribili.

      Elimina
    2. Chiedo scusa, non ho capito: in che senso un film va in pari se incassa il doppio del budget? Il budget non è il totale delle spese sostenute?

      Io ho sempre pensato che se incassa il doppio o più, è, appunto, tanto di guadagnato.

      Elimina
    3. Oltre al budget per girare un film vanno considerate tutte le spese di promozione, distribuzione, ecc ecc, che fanno lievitare il costo totale

      Elimina
    4. @capuleius
      D'accordo su tutto. Ti dimentichi (ahimè) una voce importante da tenere in conto alla voce costi: le tasse.
      Sugli incassi vanno pagate. Quindi per andare in "pari" bisogna per forza incassare almeno il doppio.

      Elimina
    5. I fattori da tenere in considerazione sono molti, e cambiano anche in base alla natura del film: per determinati generi e bassi budget, le spese di promozione a volte superano la metà del budget speso per produrli. Se avete tempo, leggete questo articolo molto interessante di io9 di qualche anno fa:
      http://io9.com/5747305/how-much-money-does-a-movie-need-to-make-to-be-profitable

      Elimina
    6. Ok, grazie a tutti adesso mi è un po' più chiaro.

      E' che in effetti è ambiguo dire che un film "è costato X" se si tengono fuori tutte le spese che avete citato.

      Allora quando leggo la cifra, devo avere questo moltiplicatore in testa e capire che un film costato X (e già sono sempre milioni!) in realtà è costato quasi il doppio.

      Allora per i FF è proprio un buco colossale per la Warner. Incredibile che pensino di farne un altro!

      Elimina
  4. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  5. La Cosa Sbrisolona spaccherà l'internet. :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AHAHAHAHAHA ho riso tantissimo!!!

      Elimina
    2. "Mordiroccia" è stato anche il mio primo pensiero appena ha aperto bocca.

      Elimina
  6. Il Dottor Victor Von Domopak è stato il colpo di grazia quando ho visto il film. La donna invisibile che acquisisce i poteri perchè [SPOILER] arriva un refolo d'aria dall'altra dimensione ma le viene anche la stitichezza (sì, Jessica Alba era nettamente meglio)[FINE SPOILER]...l'incredibile uomo meringa...la torcia umana così bruciata da diventare nera...mr fantastic che si estranea dalla lotta...e tutta l'epicità sai quando si è persa? [SPOILER] Quando decidono di andare nell'altra dimensione dopo essersi ubriacati con una fiaschetta di un imprecisato distillato contenuto in una boccetta da 10 ml abilmente nascosta da victorcoso [FINE SPOILER]

    RispondiElimina
  7. che rabbia.... non sopporto che i "miei" eroi vengano rovinati e presentati al grande pubblico... grrr

    RispondiElimina
  8. La faccia del tipo che fa Reed Richards nel poster. No, dico, GUARDATE LA FACCIA DEL TIPO CHE FA REED RICHARDS NEL POSTER.

    Ieri ho visto più espressiva nella faccia di un salmone al reparto del pesce. Morto.

    Cioè tu Fox, a me che non sono appassionato dei F4 ma a cui i miei soldi non fanno certo schifo, con quel poster vuoi invogliarmi a vedere il film? E se non si giudica il libro dalla copertina io penso comunque "che copertina dimmerda, m'immagino il film, no grazie neanche gratis".

    Mi dispiace solo per le tue cornee Doc, soffrire certe cose per oltre un'ora. Prenditi pure una settima di sosta dal pc e dal blog, e riposa gli occhi, capiremo tranquillo. :D

    RispondiElimina
  9. Devo scegliere se farmi prendere a calci ripetutamente sullo scroto per 2 ore o andare a guardare questo film.
    Sono indeciso.

    RispondiElimina
  10. Stasera purtroppo mi tocca (figli...), speravo che almeno fosse ridicolmente orribile, almeno per farsi due risate: niente. Mi attaccherò al fatto che grazie al Doc non posso più dissociare l'immagine di Ben Grimm dal mandorlato Balocco.

    Non l'ho ancora recuperato sul tubo, ma dalle premesse sembra che possa piazzarsi sotto non solo a quelli di Story, ma pure a quello di Corman!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche Uomo Mandorlatobalocco suonava benissimo, in effetti :D

      Elimina
    2. Mettili sulle tue ginocchia e spiega loro con la calma del padre amorevole che il film è una gran merda e non lo adrete a vedere.
      Forse al momento non capiranno, ma un giorno ti diranno un commosso "Grazie Papà". XD

      Elimina
    3. E' abbastanza grande per capirlo da sola e sviluppare un senso critico. D'altronde le ho fatto sciroppare tutto il MCU e affiliati e a lei i FF piacciono (i film di Story li ha visti a 8-9 anni e per quel target vanno bene). Se a metà film mi dice "ma che è 'sta cacata?" Saranno soldi spesi bene. ;-)

      Elimina
    4. Alex ha ragione, fai come dice lui, fallo per te e per i tuoi figli.
      Quando ero un piccolo stronzetto e non capivo costrinsi a furia di torture psicologiche mio padre a portarmi a vedere Super Mario Bros.
      ...
      Al cinema siamo quasi arrivati alle mani a vicenda, peraltro per la stessa ragione.
      Mio padre ancora me lo rinfaccia, io rinfaccio a lui di non aver fatto abbastanza da filtro.

      Pensaci, che son traumi...

      Elimina
  11. Dopo la tua rece aspetto con ansia quella di Leo Ortolani. Sono felice che questo film sia uscito solo per poter leggere e sghignazzare con le recensioni pessime (come valutazione intendo) che ha generato.

    RispondiElimina
  12. Non ho visto il film, ma una domanda comincia a sorgermi: visto che tutte le trasposizioni cinematografiche dei fantastici 4 risultano in delle mimmate (piu` o meno mimme, a seconda del caso specifico), non e` che sono qualcosa di "intraducibile" su schermo? non e` che i fantastici 4, per varie alchimie, funzionano bene solo su carta e malissimo su schermo (a meno di non cambiarli radicalmente, al punto di lasciare i Fantastici 4 solo di nome, che credo sia quello che Trank ha cercato di fare)?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hanno fatto dei film godibili dei Guardiani della Galassia e di Ant-Man. Cioè, Ant-Man. Se invece ti metti a inseguire Nolan con un uomo che si allunga, certo che è facile prendere il tombolone, ma non ti ha costretto a farlo nessuno.

      Elimina
    2. No. Basta che non si tenti di fare una cosa super dark (come il doc diceva appunto, da nolan) ma nemmeno un film totalmente senza prendersi sul serio e dalla gag facile. Una via di mezzo e perdio, è assurdo che sia così difficile da fare.
      Beh.. forse se ci fosse qualcuno con il mitra puntato alla testa di registi e produttori, forse facile lo diventerebbe XDXDXDXD

      Elimina
    3. intendiamoci, non voglio difendere Trank. dico solo che anche i due film precedenti, che non erano certo super-dark o l'opposto, una continua serie di gags, non funzionavano.
      mi chiedo se ci sia qualcosa nel concept che richieda una suspension of disbelief che e` troppo difficile da ottenere su schermo. magari l'equilibrio tra la "wackiness" dei superpoteri (incarnazione dei 4 elementi aristotelici) ed il setting e` troppo per il media cinematrografico... ad esempio, l'ambientazione di Guardian of the Galaxy e` talmente over the top che un procione col mitra non e` nemmeno la cosa piu` strana in giro, percui funziona, ma qui? magari un sasso che parla in giro per manhattan funziona bene su carta, ma e` difficile trasporre su schermo senza cadere nel ridicolo involontario ...
      non parliamo poi di quando il suddetto sasso che parla deve avere un "momento famigghia" con un tizio che si allunga ...

      Elimina
    4. Non c'è niente di intraducibile su schermo, basta solo prendere gente capace che sappia adattare il franchise sapendo tenere fede all'opera originale. Perchè dannazione, ma se i F4 adesso li conoscono tutti, è grazie alle caratteristiche che Lee & Kirby e gli altri che sono venuti dopo hanno saputo dargli, quindi perchè voler cambiare radicalmente qualcosa che ha avuto successo in quel modo? Non dico che devi fare copincolla, ma mantieni il tono, e le caratteristiche chiave dell'opera, solo così puoi sperare di fare un cinecomic di successo.

      F4 di Tim Story è un film anacronistico, fatto sullo stampo del primo Spider-Man, ma uscito in un periodo in cui i cinecomic si stavano già evolvendo, il seguito è una catastrofe.

      Ma questa è una roba fatta apposta per mantenere i diritti, hanno provato a dare uno stampo dark e realistico ad un fumetto che è tutto l'opposto, perchè ad Hollywood c'è ancora questo credo che "dark è meglio" nonostante la Marvel sta facendo i miliardi con film che sono tutto tranne che dark.

      Probabilmente se sto film l'avrebbe fatto la Marvel, non dico che sarebbe stato un capolavoro, non dico che sarebbe stato il loro film migliore, ma almeno sarebbe venuta fuori una roba decente e di successo, con un minimo di rispetto verso la fonte originale.

      Elimina
    5. non so se fosse fatta solo per i diritti. di sicuro hanno "greenlighted" qualcosa che a quanto pare, doveva avere delle atmosfere e dei temi quasi cronenberghiani (mutazione, contaminazione, trasformazione), affidato il tutto ad un regista di primo pelo e poi, in medias res, si son cagati sotto (vedi la famosa parrucca di Kate Mara = intere scene girate dopo una prima post-produzione).

      comunque i dubbi mi rimangono. magari funzionerebbero in un film d'animazione alla "The Incredibles" (come mezionava qualcuno), ma un "live action" continuo ad esser scettico.

      Elimina
    6. no dai, è assolutamente possibile fare un film decente dei F4. punto. non si richiede per forza un capolavoro (anche se il peso specifico della serie lo esige) ma almeno la decenza. Non l'ho ancora visto, lo vedrò lo stesso prima o poi, ma qui si parla dei livelli di....Daredevil?

      per il Doc: su "E se oltre a bruciare è pure nero, cogli due piccioni con una fava tra gli spettatori dell’Alabama." sono MORTO - davvero - sono MORTO. grazie

      Elimina
    7. Prego :)
      Siamo molto sotto il film di Daredevil. Molto.
      E sì, so che sembra impossibile.

      Elimina
    8. Onestamente non capisco, Marvel è riuscita a rendere filmicamente credibili (in senso lato) le origini di Capitan America (bevi il siero e prega), e quelle di Iron Man (terroristi pirla che lasciano una specie di Mac Gyver in uno sgabuzzino pieno di armi e strumenti per metterle insieme).
      Cosa accidenti c'è di complicato nel fare delle origini "sensate" per gli F4 ?
      Le origini "originali" degli F4 sono troppo insensate ? Può anche darsi ma è anche vero che non credo esista un solo supereroe/supergruppo le cui origini non siano state modificate o riscritte negli anni. Bastava prendere spunto dalle migliaia di pagine di continuity e spunti. Pigliare una delle storie più amate e rinfrescarla un poco per essere in linea coi tempi era difficile ? Vincevi ultrafacile ma vincevi, no ?
      Dobbiamo pensare che Singer, nonostante tutto, sia l'unico regista a tirar fuori qualcosa di buono con la Fox o che Trank fosse un regista marionetta/incapace ?

      Elimina
    9. No, magari dovrebbero lasciar fare ai Marvel Studios che fin'ora non ne hanno sbagliato uno.

      Elimina
    10. Mentre la Sony "sbagliando" Spider-Man ha rischiato di bruciarsi una macchina da soldi consolidata e quindi è corsa a compromessi con la Disney, franchise come FF e Hulk (in parte in mano all'Universal) hanno sempre faticato al botteghino, per alterne vicende. Per quanto folle, mi viene quindi da pensare che questo film sia una gigantesca trollata per giocare al rialzo con la Disney, che però ha risposto per le rime di fatto cancellando il quartetto dall'universo fumettistico. Incassata questa megaperdita, adesso i FF per Fox non costano e non valgono più nulla per i prossimi dieci anni, ma per la Marvel hanno ancora un valore. Se la Marvel ci rinuncia, probabilmente i diritti rientreranno dopo un decennio quando ormai i personaggi saranno bruciati, se invece ci ripensa, a quel punto le condizioni le detterà la Fox, che intanto ha la sua macchina da soldi nell'universo mutante.

      Ripeto, mi sembra strano che si sia volutamente messo a budget un tale flop, ma i danni maggiori li hanno subiti regista, attori e fumetto e qualche executive probabilmente già in esubero. Magari la Fox era assicurata. E' così assurdo?

      Elimina
    11. Gli attori non so, ma il regista, con tutto il corollario di robe simpatiche girate in rete, si è sparato sui piedi. Per un regista di trentuno anni, un problema mica da ridere.

      Elimina
    12. Trank viene da Chronicle, doveva controllo totale. Si è rivelato totalmente incapace a gestire una major come la Fox, che per forza di cose ha una presenza più ingombrante nella produzione. Ha dato di matto, addirittura ha perso la regia dello spinoff di Star Wars. La Fox dopo ci ha messo del suo confenzionando un finale ridicolo e mandando nei cinema sto schifo, ma non è la solita storia del regista oppresso dallo studio che imponeva le sue scelte, è più una colpa 50-50

      Elimina
    13. eh, io saei piu` 70-30. Dove 70 e` la Fox. Quando han visto lo script ultracupo avrebbero dovuto rimandarlo al mittente (a meno che non fossero pronti a star dietro al 100% alla visione degli sceneggiatori). Avete visto il docu-film "The death of Superman Lives: what happened?": quando la Warner ha visto che il progetto di Burton stava prendendo una direzione che non gli piaceva, han chiuso i rubinetti, punto. in fase di pre-produzione, pero`.
      On top of that, fai anche che Trank sia stato un pelo sopravvalutato come regista (a me Chronicle non ha fatto impazzire), che non sia capace di tener testa alla Fox e tutto quanto, pero` e` compito della produzione tenere "con i piedi per terra" gli artisti ... se sparano cazzate, vanno cassati, non assecondati salvo poi pentirsene a meta` strada. Se non vessero contraddetto Lucas mentre girava Star Wars, Han Solo sarebbe stato un rospo gigante e Luke Skywalker un ibrido uomo-robot ...

      Elimina
    14. In realtà il film perfetto sui Fantastici Quattro già esiste in una forma non pura.

      Si chiama The Incredibles. ;I)

      Cheers

      Elimina
  13. "Mezza presidentessa" come voto non è contemplato? Si parte da 1 come all'asta del fantacalcio?
    PS che nemmeno il sorridente faccia di tolla abbia avuto il coraggio di apparire as usual, la dice molto lunga...

    RispondiElimina
  14. Io dico solo..ma benedetti sceneggiatori,c'avete trilioni di storie di 50 anni di continuity...prenderne una buona,aggiornarla un pò e farne un bel film?Manco a copiare siete buoni?
    Ieri sera ho visto finalmente Ant-Man ed hai ragione, Doc; son riusciti a fare un film godibile su un personaggio i cui poteri sono,potenzialmente, una fetenzia e non riesci a cavar fuori qualcosa di buono da gente che si chiama i FANTASTICI 4? Questi sono i PEZZENTI 4...

    RispondiElimina
  15. Io avevo coniato tempo fa "La Cosa di Amaretto", ma la "Cosa Sbrisolona" ci sta anche meglio :D :D :D :D

    RispondiElimina
  16. Per vedere La famiglia all'opera in un film action bisogna rivolgersi alla saga di fast and furious.
    Per il resto dopo Ant man e i guardiani della galassia la Marvel ha ampiamente dimostrato, anche contro sé stessa nell'ultimo avengers, che non conta il franchise o l'hype, basta solo fare il film come dio comanda. E puoi pure litigare con lo sceneggiatore/regista ma se il film è valido rimane valido.
    Esploratore supremo 0 scienziato supremo 1
    E comunque un plauso per aver rivalutato gli altri due film dei ff

    RispondiElimina
  17. La cosa in effetti sembra uno di quei biscotti che a Torino chiamiamo Brut e bun!

    Non vedrò questo film.

    Dalla recensione mi sembra che la fox non riesca proprio a capire cosa siano i FF.

    Eppure esempi quantomeno in linea ci sono, basti vedere gli Incredibili.

    Credo inoltre che la fox non abbia ancora chiara la sua identità in termini di universo narrativo. Per capirci, sembra che non sappia da che parte stare tra i tristoni della Warner e gli american pie della Disney.

    RispondiElimina
  18. Speravano di vendere il film come un buon film solo con quel "dai creatori di: xmen ecc... ecc..." e facendolo... dirigere, per usare un eufemismo, al Trank di Chronicle. C'è da dire che in teoria era un buon punto di partenza. Peccato che sia venuta fuori sta ridicola m*rd*t*. Mi sono salvato dal foraggiare la volpe centenaria guardandolo in streaming.
    *SPOILEROTFL* Il cartello "1 anno dopo", e ancor di più quella cosa che è venuta dopo, continua perseguitarmi come un incubo.

    RispondiElimina
  19. Speriamo che anche i F4 finiranno tra le mani del Marvel Cinematic Universe, dopo questo scempio.

    RispondiElimina
  20. Aneddoto tragicomico sulla produzione del film.
    Non so se avete sentito la notizia secondo cui il regista avrebbe causato milioni di dollari di danno nella stanza d'albergo e per scagionarsi abbia dato colpa al cane. E questo sarebbe, secondo la volpe, uno dei motivi per cui il film non è venuto fuori proprio bene bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A 'sto punto poteva far girare pure il film al cane. Peggio non poteva fare.

      Elimina
    2. Con l'aggravante che non era una stanza d'albergo ma una casa, in cui, pare, il signore in questione si sia divertito a sfigurare le foto del proprietario e famiglia.
      #gentecoiprobbblemi

      Elimina
    3. Forse Trank all'inizio aveva capito che l'avevano preso per fare il Joker in Suicide Squad e stava cercando di entrare nella parte! :)

      Elimina
  21. https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/hphotos-xfl1/v/t1.0-9/11215714_981510015226219_6311000632198238236_n.jpg?efg=eyJpIjoidCJ9&oh=005cbfc741e72cd657d435c71bee5ffe&oe=5665B916

    RispondiElimina
  22. E pensare che quella figamolla di Kate Mara è sorella della Rooney che ha preso il personaggio più figo di Millenium e l'ha fatto diventare ancora più figo, tosto e cazzuto. Bruttamiseria.
    Passo, ché non ho tempo né soldi da perdere, anche se darei tutto per vedere la Cosa Sbrisolona XDXDXD

    RispondiElimina
  23. Già non mi ispirava per niente. Dopo l' ottimo antman questo invece lo salto! Rivalutato a questo punto anche il pezzente precedente ! Che anche se la cosa sembrava sempre l' uomo gommina profumata, almeno c'erano gli altri componenti resi decentemente! Donna invisibile in primis! ...a tratti era pure divertente dai...

    RispondiElimina
  24. Condivido al 100% Doc.

    Per me il finale non andrebbe neanche valutato, perchè è palese che è una roba arrangiata all'ultimo dopo che hanno cacciato Josh Trank (che pare, trattava male gli attori, fumava erba, e distruggeva la casa che gli ha dato la FOX in affitto).
    La prima parte del film, fino più o meno a quando prendono i poteri, E' BRUTTA, ma almeno è un film, puoi dargli un giudizio. La parte finale è allucinante, da mani nei capelli, quando ho visto la parrucca de Kate Mara mi hanno sanguinato gli occhi.

    Questo è un film che manco la FOX ci credeva, alla fine l'hanno fatto uscire tanto per, ma me sa che a questo punto facevano più bella figura a non rilasciarlo come fecero con quello di Roger Corman...

    Vogliamo parlare del fatto che Ben viene chiamato in Laboratorio per andare nella Zona Negativa solo per esigenze di trama? perchè non sapevano che cazzo fare col personaggio? O il fatto che Susan e Ben penso non si parlino per tutto il film, e tutti e 4 insieme nella stessa scena ci stanno solo alla fine?
    Ho letto che la versione di Trank prima che lo cacciassero sarebbe dovuta durare 2 ore e 20, questo vuol dire che c'è almeno un ora di girato che è stato tagliato, rabbrividisco a pensare di dover vedere 2 ore de sta roba

    Cioè davvero, commentare una ciofeca simile è solo perdita di tempo lol

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Ben del film è la bitch di Richards.
      "Oh, vieni, sveglia, 'na cosa troppo forte, cioè, non hai capito dove ti porto. Ma muoviti". E quello si muove.
      Spessore psicologico anche qui più piatto della tavola di Silver Surfer, per restare nell'ambiente.

      Elimina
    2. Non capite gnente, tiggicom si che ha colto lo spirito del film!
      http://www.tgcom24.mediaset.it/spettacolo/-i-fantastici-4-conquistano-il-grande-schermo_2132744-201502a.shtml

      Elimina
    3. Bello il mondo soprannatura. Chi ha scritto questa fiera del typo ha di che esserne orgogliso. ;)

      Elimina
    4. ma perchè c'è qualcuno con un po' di spessore in questo film? Di tutto il cast principale salvo solo Franklin Storm aka Norman di The Wire aka Freddy di House of Cards, e pure lui non è che gli hanno dato ste scene superlative

      Elimina
  25. no davvero. i fantastici 4 con quelle facce li non si possono vedere.

    RispondiElimina
  26. E' andata come temevo...certo che Trank avrebbe dovuto defilarsi per un pò per poi fingere che questo film non fosse mai esistito invece di arrampicarsi sugli specchi.

    RispondiElimina
  27. Mi permetto come un Charles Laughton 21mo secolo di ergermi a difensore di tutti coloro che in rete hanno chiesto prudenza prima che la pellicola fosse liberata sul mondo ignaro raccogliendo principalmente critiche negative - se non consideriamo la notevole eccezione di Peter David - perchè credo si sia trattato di quello che il mio buon amico ed ex allievo Mughini chiamerebbe uno psicodramma catartico virtuale.
    Da qualche parte nella ns zucca nerdica è l'idea che la DizMarva stia progressivamente piallando tutte le licenze su cui non può guadagnare come i FF che sono ora Fantastic Fox ( da non confondere con le due incarnaz di Fantastic Force ndr ). L' antimonopolista mai domo che riposa in molti websters sarebbe tanto ma tanto contento se Fox ora che Sony è scesa a patti con la Casa delle Idee Cinematiche fosse in grado di opporre una decente First Family ai Procioni ed alle Formiche che sbancano il botteghino.
    Non ho visto il film e credo che mi capiterà di recuperarlo su Sky tra parecchi mesi, ma sono dell'idea , sindacabilissima naturalmente, che ci siano solo due modi di rendere commestibile i miei amati Esploratori dell'Ignoti Metaumani : 1) traduzione filmica pari pari del canone a regime di Lee & Kirby , come un Secret Saturdays con attori in carne e ossa e CGI 2) combo di Doom Patrol di Morrison e Case e FF: 1234 di Morrison e Jae Lee con mood nolaniano. Ad occhio e croce successo sicuro con l'opzione uno e cult nel tempo con la due.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà è il contrario. Visto il livello di godibilità dei film Marney (o Disvel che poi è la stessa cosa) sarebbe auspicabile che prima o poi tutte le licenze tornassero a casa in modo da poterci dimenticare merdate tipo questa, fatte da gente che sui FF ci caca sopra e vederci finalmente i FF fatti bene.

      Elimina
    2. Non dico che non ci sia un notevole numero di fans che vorrebbero la Dizmarva al lavoro su tutti i picchiatelli in costume - mutanti compresi - ma non sono così sicuro che l'approccio Marvel Cinematic sia sufficiente a fare di FF un bestseller. Forse sarebbe meglio un film stile Big Hero Six. Sono tanti gli elementi della First Family inesorabilmente legati agli anni in cui sono nati. Un uomo che si allunga a piacere ( cit. Ortolani ) , una donna che geme quando costruisce un muro invisibile ed un uomo che prende fuoco ovunque ( anche in Alabama ) sono concetti vecchi, inverosimili e superati dai collaudati sieri del supersoldato in tutte le varianti e da capacità metaumane come un fattore di guarigione accelerato o una armatura hi-tech. Non è tanto la famiglia allargata o la missione di esplorazione a fare dei miei amati FF una anticaglia quanto il fatto che è difficile pretendere che il pubblico che ha digerito da decenni il camaleontico Predator ed il cronodisperso Terminator accetti Tiramolla brizzolato e la sua posse contro quello che ormai è l'ombra del Darth Vader che ha figliato. Tristezza.

      Elimina
    3. Posto il fatto che il film più F4 nello spirito in circolazione non è un film dei F4 ma Gli Incredibili (di Disney/Pixar tra l'altro), l'approccio Marvel Cinematic stai sicuro che sarebbe ben più che sufficiente a tirar fuori un F4 degno di nota.
      Perchè gente che riesce a rendere I Guardiani della Galassia e Ant-Man incassi stratosferici, nonostante il quantomeno precario materiale di partenza, ha già vinto su tutta la linea anche prima di partire.
      Ma seriamente.

      Elimina
  28. Viktor Von Doom che in sto film è stato ridotto graficamente alla versione maschile di Shodan di System Shock

    Piango

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti c'è una somiglianza inquietante...con la differenza che SHODAN aveva il suo bel perchè :-D

      Elimina
  29. Esattamente come fecero all'epoca di Roger Corman. Una fesseria inguardabile pur di mantenere i diritti. Comunque, secondo me, è questa fissa di voler aggiornare i personaggi che non funziona. I FF nascono all'epoca della guerra fredda, sono una famiglia disfunzionale secondo dinamiche degli anni Sessanta. Allora perché non fare un film supereroistico storico, come fecero con X-Men - l'inizio?
    E comunque Tizio Richards lì ha una faccia a pesce fradicio da fare impressione.

    RispondiElimina
  30. Giusto per la cronaca sono sopravvissuto alla visione, però ho avuto gli incubi tutta la notte. Secondo me la parte migliore del film è stata [SPOILER?] quando al cinema hanno fatto combaciare il blackout nel film con la pausa di 5 minuti... (^_^)

    Ma giusto per curiosità, grazie a questa CAGATA PAZZESCA (cit.) la Fox per quanti anni ha rinnovato lo sfruttamento dei diritti? Giusto per capire quanto dovremmo aspettare per un film decente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. se non erro, basta 1 film ogni dieci anni. ci si rivede nel 2025.

      Elimina
    2. E la Fox nonostante tutto continua a confermare il seguito...

      #credici #ridereforte

      Elimina
  31. Non credo di aver mai letto una storia degli F4 in vita mia (eccetto quelle di Ortolani), quindi che ci fosse la torcia umana col ritmo nel sangue (cit.) e che le origini fossero state stravolte, francamente non me ne importava un belino, in pratica facevo parte dei #credici.
    Avevo sottovalutato (o grandemente sopravvalutato) il "Fattore Fox".

    Però, la NOIA, il non sapere dove andare a parare, il profilo "soffertone" (controcit.) che manco la DC/Nolan per poi finire a tarallucci e vino, sono cose che non sono cose.

    Che Trank non abbia avuto abbastanza nerbo da contrastare la Fox o che lui stesso non fosse adatto a dirigere un film del genere poco importa, sono stati oggettivamente entrambi degli incompetenti, il primo per non essere riuscito a farsi valere manco sul set (troppe facce scazzate, mai convinte), la Fox per l'ennesimo buco nell'acqua al solo scopo di tenere dei diritti che la Corte dell'Aja dovrebbe togliergli di prepotenza ormai.

    Ma meglio l'ipotetico film di Bluntman and Chronic della Miramax. La lotta contro lo "Scassacazzi" era nettamente più interessante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per spezzare una lancia a favore degli attori ho letto tra le tante pensate di Trank, principe quella della casa in affitto, degna di manicomio, che il regista ha richiesto esplicitamente agli attori di non esprimere alcuna emozione, al punto da dirgli quando e come respirare, e quando e come sbattere le palpebre, della serie, questo non c'ha i problemi, è proprio lui un problema di suo

      Elimina
    2. Questo i registi lo fanno e secondo me devono pure farlo perché in questo modo di fatto "firmano" il film con la loro personale visione. Poi, ovviamente, non tutti sono Kubric e magari la tua personale visione fa schifo.
      Ho visto attori cagnacci/mono espressione in certi film e superlativi in altri e non per questioni di budget o clima sul set, qui è il regista che pesa per il 90 %, Esempio antologico: Blade Runner. Budget sforato, clilma dimmerda, performance recitative superbe e sopra le righe.
      Nonostante il set sia alla fine una dittatura del regista, c'è da dire che con il twit da "me ne lavo le mani", Trank non ci abbia fatto proprio sta gran figura. Non ha protetto o salvato nessuno della crew ed è una cosa che personalmente non sopporto, denota quel pelo di troppo di egoismo.

      Elimina
  32. Magia Portento"n"a Divento Sbrisolona!
    Questa la capiscono i più vecchi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vecchio a chi?! XDXDXD
      Comunque mi sa che se facevano un film sulla "Pietra Portentosa" per assurdo eravamo più contenti :D

      Elimina
    2. Oddio!! Cosa mi hai fatto ricordare. :D

      Poveri noi e la Pietra Portentosa. :D

      Cheers

      Elimina
  33. ma come cacchio è possibile che la Fox ha trovato la strada ( e il regista ) giusto per gli X-Men e non riesca a raccapezzarsi sugli FQ?

    RispondiElimina
  34. Pietra Portentosa Divento la Cosa ! In un episodio che spero King Kirby non abbia mai visto, Ben Grimm, nella sua forma rocciosa comincia a sbattere le braccia e vola dietro uno stormo di piccioni...

    RispondiElimina
  35. mmm mi sembra che 3/4 della recensione vertano sul fatto che l'attrice che interpreta Sue non è abbastanza gnocca, molto profondo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti sembra male. O il tuo concetto di 3/4 è parecchio soggettivo, una delle due. Ma no prob. Cercavi la recensione "profonda" su un film di merda. Capisco.
      Ognuno.

      Elimina
    2. Doc, mi sa che dopo quelli di Buffy, Spartacus e Ciclope, ti sei fatto amicicio una nuova falange armata con i fanboys di Kate Mara.

      Next level: i Cloppers! XD

      Elimina
  36. Mha! Come Sue a questo potevano pure risparmiare ed ingaggiare la Giulia Innocenzi, tanto è uguaglia:
    http://i.huffpost.com/gen/1785886/images/n-GIULIA-INNOCENZI-large570.jpg

    RispondiElimina
  37. Una cosa positiva va detta: finalmente la Cosa è molto più alta degli altri tre. Non si poteva vedere Ben Grim alto come Jessica Alba senza tacchi.
    Altre cose... no, non trovo niente altro di positivo. ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa l'ho pensata anch'io...

      Elimina
  38. Mi aveva già insospettito leggermente il fatto che erano riusciti a rovinare persino il logo dei f4.
    Non era facile, va detto.
    Da un bel cerchio che protegge i 4 come un abbraccio familiare ad un coso spigoloso, senza spessore ma freddo e metallico. Ritarate l' applausometro.

    RispondiElimina
  39. Va bene grazie, grazie perché un voglino di andarmelo a vedere mi era rimasto, forse perché l'ultimo trailer visto (in sala, prima di Ant-man) aveva colpito nel segno. Con tutto che mi piace Kate Mara (ma era quella di House of Cards). Io al tempo dicevo che Jessica Alba era troppo sexy per essere Sue Storm, per quanto vabbeh, ormai c'era e che fai, la disconosci? Jessica Alba? No. E poi in azione spaccava.
    A proposito, non c'entra nulla ma approfitto per ringraziarti per i suggerimenti su Ant-Man: ci ho portato mia figlia e i miei due nipoti e si sono divertiti da morire. Anche io, ovviamente :D

    RispondiElimina
  40. Sarà che mi aspettavo una merda senza limiti, ma a me non è sembrato così brutto.
    Certo, scarso, ma non peggio degli altri due.

    RispondiElimina
  41. E dire che basterebbe fare un film ambientato negli anni '60 durante la corsa alla Luna (aspetta... aspetta... come in originale!), limare qualcosa e hai un film bello che pronto. Ci metti un po' di "familia" stile Fast&Furious7 (cioè, ci sono riusciti lì) e hai bello che pronto un film che spacca. Fai un casting sensato, magari senza inventarsi un fratello bianco e uno nero spiegato con spiegoni idioti. Effetti speciali che siano speciali e non stile vampiri di Buffy.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ocio, che gli effetti speciali ai tempi di Buffy, considerati budget ed epoca, erano niente male eh

      Elimina
    2. Considerati budget epoca ed il fatto che fossero per un telefilm quindi anche con tempi di post produzione molto più brevi.

      Elimina
  42. 1. Kate Mara è una cagna come attrice.
    2. Credo sia uno dei pochissimi film in cui Stan Lee non fa il cameo. Chissà perchè! :D

    RispondiElimina
  43. Green Hierophant, cosa ci fai in un film Americano, torna subito qui!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *Hierophant Green se va offesissimo per il paragone* XDXDXD

      Elimina
  44. Sarò io delicato perchè sono ingegnere geotecnico. MA chi mai ha visto una roccia del genere???

    RispondiElimina
  45. La locandina all'inizio del post, con la Cosa gigante dietro ai protagonisti, mi ha subito ricordato quest'immagine:

    http://static.comicvine.com/uploads/scale_large/5/56044/1890372-youngblood__1992_1st_series__01.jpeg

    Da queste premesse non può scaturire nulla di buono... :)

    RispondiElimina
  46. E c'è chi si lamentava di Roger Coorman...T_T

    RispondiElimina
  47. E dopo questo floppone, dopo questa violenza ai danni dei personaggi del Re, mi auguro una cosa: che i Fantastici 4 possano emanciparsi dalla FOX. Il mio sogno sarebbe vederli entrare nel MCU. Solo un anno fa sarebbe stato chiedere la luna, ma se c'è una cosa che mi ha insegnato la serie Tv di Daredevil è che non importa quanto in basso possa arrivare un personaggio fumettistico trasposto sul grande schermo... le seconde occasioni esistono... e almeno l'adorabile Cosa dagli occhi blu, merita una seconda occasione... non me ne frega niente di Richards, ma anche solo un film singolo su Ben Grimm è benaccetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe una terza occasione, in realtà.

      Elimina
  48. Si sapeva già da tempo che sarebbe stata una mezza cagata.
    E ok, mi son detto, magari solo mezza, poi l'altra metà potrebbe essere non dico da paura, ma sfiorare almeno la decenza.

    E a quel punto mi sono detto "Ok, senza aspettative ma vado a vederlo al cinema".

    Invece direi che me la evito e quei soldi li do settimana prossima a Inside out, e sta cagata forse la vedrò in futuro a casa, di striscio, mentre faccio il bucato e lavo i piatti.

    RispondiElimina
  49. Dopo aver visto Ant-Man la signora Susurones vede in tele il trailer di 'sta roba e mi fa: "Ah, e questo?"

    Io, scoraggiatissimo: "lascia perdere"

    Non andrò a vederlo e spero che i diritti dei personaggi tornino a casa, come detto da altri qui e ovunque.

    Curiosità Doc:
    il voto minimo è una presidentessa? lo 0 non è contemplato?

    Curiosità (2):
    Ma davvero davvero Stan Lee non si è fatto vedere?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Doppio sì per le domande. O quantomeno, avevo da qualche parte la foto con la mezza presidentessa, ma non me la ritrovo e mi scoccia rifarla, perciò diciamo che sì, il voto minimo è 1.

      Elimina
  50. veramente non capisco...perchè considerate gli altri due film dei F4 così brutti?
    ok...non sono capolavori ma son film carini e divertenti che non hanno centrato in pieno l'obiettivo...ma, alla luce della ciofeca di cui stiamo parlando adesso, perchè continuate a dirne così male? Io ricordo che quando vien fuori Silver Surfer, per esempio, all'epoca ebbi un sussulto quasi orgasmico perchè era reso molto bene...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E quando è apparso Galactus ti è venuto un altro sussulto? Questa volta perchè ti erano andati i pop-corn di traverso? XD

      Elimina
    2. a me era piaciuto abbastanza il secondo, per quanto fossi cosciente di non essere di fronte a un capolavoro. Il primo, finanche noiosetto direi. Trovavo azzeccati Reed e Johnny, pensa un po' (infatti non avrei mai detto che Chris Evans avrebbe fatto qualcosa di buono nei panni di Steve Rogers dopo averlo visto così bene in formato cazzaro in F4).

      Elimina
    3. Ma infatti Fabio, ti do ragione: paragonato a Daredevil, il primo F4 era un capolavoro.

      Elimina
    4. Pensa che secondo me Daredevil non era così terribile. Non un capolavoro, ma considerando il periodo in cui è uscito era decente. E ho sempre avuto un debole per Jennifer Garner, nonostante fosse nel film solo per fare "la figa del film" (cit. Carletto FX).

      Elimina
    5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    6. Perché consideriamo brutti i film di Tim Story? Per quanto mi riguarda, perché uno si aspetta di vedere "Gli Incredibili" e invece si ritrova una sit-com che non fa ridere.

      Elimina
  51. Un disastro talmente annunciato non l'ho mai visto. Mai.
    Ha superato (in peggio) tutto il male che si portava giustamente dietro quella cialtronata di The Amazing Spiderman prima dell'uscita (e dove alla fine qualcosa si salvava.
    Ha reso migliori in una botta sola TUTTI i film del quartetto usciti prima di lui e, contemporaneamente, decretato il primo film di Tim Story IL MIGLIOR FILM DEI F4. Rendiamoci conto.

    Grazie a Trank per aver introdotto nel mondo del cinema l'etichetta di "suicidio cinematografico".

    Adieu Trank, (non) è stato un piacere.

    RispondiElimina
  52. Doc ti faccio la JPEG con zero presidentesse se vuoi cosi puoi cambiar voto :D

    Ps
    A morte i fanboy a priori, se una è cagna ma recita nella vostra serie preferita non è che la serie diventa brutta...e accendete quella nocciolina che sta al posto del cervello su

    RispondiElimina
  53. pescato ieri nel torrente e,no, fa veramente schifo. scusa doc, ma quale doveva essere in due parole il finale cupo immaginato da trank? gli eroi sfondavano la quarta parete, chiedevano scusa a tutti i true believers e si suicidavano in diretta?

    RispondiElimina
  54. Non ce la faccio a vederlo...
    Ma so che devo purtroppo farlo.
    Internet a parte, chi l'ha visto ne sta parlando solo male! Mi dispiace per gli attori.. dico sul serio.

    RispondiElimina
  55. Leggo nella rece del doc che in pratica il finale del film sono i 4 che menano Doom per 5 minuti, e che il regista voleva un finale diverso. Qualcuno sa come avrebbe dovuto essere quel finale? Tanto per curiosità...

    PS: chissà in quell'intervista a tgcom http://www.tgcom24.mediaset.it/spettacolo/-i-fantastici-4-conquistano-il-grande-schermo_2132744-201502a.shtml
    cosa intendevano con "una torcia umana più realistica e vicina alla realtà"... gli effetti speciali o cosa? Nella realtà una persona che brucia non è una bella cosa...

    RispondiElimina
  56. Da come ne parli sembra che abbiano fatto un altro Dragonball Evolution.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Ho scritto una cazzata e l'ho cancellata.
      In sintesi "questo film è giiiiiioooovane".

      Elimina
  57. Ecco, non sapendo che il minimo è una presidentessa, mi aspettavo di meno. C'è da dire che i F4 sono stati il mio ingresso nei fumetti Marvel/Corno per cui sono un pò di parte, ma questa roba sarebbe brutta anche se non fosse un film del quartetto.

    Per chi si domanda se si possa fare un buon film sui F4, oltre a citare gli Incredibili come hanno fatto altri, rispondo con 4 parole : Indiana Jones nello spazio. Reed sarà un PdF (scusa Victor, quei decimali...) ma per hobby ti apre portali nella zona negativa quindi una scusa per arrivare su "strani nuovi mondi" (cit) si trova...
    ... e per amor di JackKirby, basta con le origini !

    p.s. una cosa positiva questo film ce l'ha : adesso capisco meglio i fan del ragnetto quando parlano di patti con il diavolo...

    RispondiElimina
  58. Come immaginavo, un disastro annunciato. Come immaginavo, un disastro annunciato.
    L'uomo Sbrisolone is epic! La citazione "vincenzo m'è padre a me!" è presa da uno dei film di Totò che più amo, Miseria e nobiltà. Grande Doc

    RispondiElimina
  59. Però Kate Mara merita, specie nelle parti zozze.

    P.s.: doc, il commento evidenziato è proprio necessario? spacca gli occhi. :|

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando ho provato a toglierlo, mi hanno chiesto in trentanta di rimetterlo, quindi direi di sì, sorry.

      Elimina
    2. Scusa Roberto, ma noi con gli occhi già spaccati sennò non riconosciamo il Doc!

      Elimina
  60. Concordo quasi in toto con la recensione. "Quasi" perché secondo me, questa ora e mezza di nulla è comunque più interessante delle 4 ore e rotti complessive dei due film di Tim Story. Li ho rivisti di recente e sono veramente indigeribili, scrausi perfino confrontandoli con i film TV estivi della mattina di Italia 1.

    Capitolo Donna Invisibile: premesso che Kate Mara un suo perché ce l'ha, ma alla Fox che problemi hanno con lei? Vai su IMDB e leggi che nel 2005 erano in lizza/prese in considerazione per la parte Ali Larter, Julia Stiles, Kate Bosworth, Rachel McAdams, Scarlett Johansson, Elizabeth Banks, KaDee Strickland e almeno tre di loro sarebbero state perfette (Larter, McAdams, Banks) anche oltre l'aspetto fisico e poi prendono la tutto-meno-che-figura-materna Jessica Alba (imparruccata e lentiacontattoazzurrata). A questo giro invece le "perdenti" sono state Saoirse Ronan, Allison Williams, Emmy Rossum e Margot Robbie (oddio, tra queste solo la Robbie poteva avvicinarsi ma sinceramente non è che mi convincano tanto meno di Kate Mara).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ERRATA CORRIGE: Con "che problemi hanno con lei?" intendevo Susan Storm.

      Elimina
    2. [IMG]https://lh3.googleusercontent.com/-uYfwDMoFbQA/VfL-AAsMWQI/AAAAAAABdCg/BOo5PBGKxeU/s380-Ic42/mailAttach.gif[/IMG]

      Elimina
  61. E questo non è niente in confronto a Sharknado. L'avete mai visto? Ne hanno fatti ben 3. Vedeteli e poi I Faboulus 4 vi sembrerà un colossal

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sharknado non ha punti in comune con questo F4. Sharknado 1 era un film tv a basso costo, subito è diventato cult perchè involontariamente ultra trash e in questo ambito ha pochi rivali, il secondo era volutamente trash (c'è pure la battuta sul salto dello squalo), il terzo non l'ho visto.

      Elimina
  62. Non avendo l'onere e l'onore di gestire un blog come l'Antro ho completamente ignorato il film, fino all'immancabile, precisa e sbrotoflosa recensione del Doc: solo per questo ringrazio la Fox.

    "porca di quella Emma Frost" *muoio*

    RispondiElimina
  63. Doc, "non si può criticare un film prima di averlo visto nella extended edition" ahahaha
    personalmente l'idea del reboot di questa serie a me non dispiaceva, sembra proprio che al cinema i fantastici 4 siano destinati ad apparire in film pessimi. A me la cosa che ha deluso maggiormente di questo film è il fatto che il 99% del film è prologo, a meno 3 minuti dalla fine del tempo regolamentare non c'era ancora stato un vero confronto col villain, solo fuffa. poi due cazzotti e sigla. WTF il resto del film è tutto nel cofanetto di 12 DVD che devono far uscire? vero??? ma assumere uno sceneggiatore e un editor no eh? film irritante.

    RispondiElimina
  64. Io sono uno di quelli che disse ad amici e parenti "Il film non è ancora uscito, aspettate a criticarlo", e niente il film esce e io devo imparare a starmi zitto.

    RispondiElimina
  65. Una delle cose che mi ha più perplesso è che al povero Ben Grimm post trasformazione non gli hanno fatto indossare nemmeno uno straccio di mutanda!?

    RispondiElimina
  66. "...siete riusciti a far peggio dei due film di Tim Story, sfidando ogni legge della fisica e probabilmente creando così una frattura insanabile nel continuum spazio-temporale"

    E niente, rido troppo. Qualcuno chiami il Dottore, che si è riaperta la crepa nella pelle dell'universo.


    Tornando in tema: film così vomitevole che mi sta facendo apprezzare tanto tanto perfino Parrucchino Cage (in realtà MAI peggio di lui, ma serviva la frase shock), di cui, ti dò ragione, la cosa migliore (aka: meno peggio) è la torcia umana.
    Son cose che non son cose, signora mia!

    RispondiElimina
  67. "Vincenzo m’è padre a me" (Miseria e Nobiltà). Grandissimo Doc mi avevi già conquistato solo con questa citazione.

    RispondiElimina
  68. /watch?v=5giPZG12s7w

    Ragazzi, dateci un'occhiata...secondo me è un'altra bella analisi.

    Peggio di Ghost Rider Spirito di Vendetta non può essere però...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NIENTE nel mondo della cinematografia è peggio di Ghost Rider - Spirito di Patata...ehm, Vendetta!

      Elimina
  69. Arrivato a leggere la "Cosa Sbrisolona" sono caduto dalla sedia. Mi devi un Dicloreum.
    Che dire? I 6€ meglio usati della mia vita. Quelli risparmiati non andando a vederlo, intendo...

    RispondiElimina
  70. Vabbé, consoliamoci riascoltando la mitica canzone sui Fantastici 4 dei Gem Boy!
    https://www.youtube.com/watch?v=-lQIwG4_L_8

    RispondiElimina
  71. un casting azzeccato quanto andare in spiaggia ad agosto con addosso il piumino e la calzamaglia di lana,

    Ma tu che ne sai! Ad agosto nell'emisfero sud è un freddo cane, sa'? :P

    XD

    Scherzi a parte, non sono particolarmente interessata al MU e di film a tema ne ho visti pochi (tra quei pochi, gli X-men della Fox, che non mi sono dispiaciuti, anzi). Questo non mi interessa minimamente, e probabilmente non dovrei neanche esprimermi in proposito.
    Registro però quanto siano stati sgradevoli tutti i teatrini Trank-Fox, con annessi e connessi, avvicendatisi in questi mesi, e fa tristezza pensare a un set 'invivibile' come dev'essere stato quello di questo film.

    Dopodiché, da pura ignara e non-fan, ma appassionata di fumetto in genere, ammetto di essere rimasta particolarmente scandalizzata nel vedere la Marvel, in questi mesi, fare terra bruciata dei brand di cui non può monetizzare i diritti cinematografici. Ho trovato avvilente vederla prendere a calci i propri personaggi storici unicamente per motivi di opportunismo e concorrenza (chiudere una testata perché non vende posso capirlo. Ma cancellare con photoshop i personaggi non-in-esclusiva da ogni immagine? Penoso...).
    Dopo l'ennesimo disastro della Fox vedo un sacco di Marvel-fan invocare il ritorno dei diritti di certi personaggi alla casa madre. Ma io penso che, dopo averli trattati a quel modo, la Marvel non lo meriti assolutamente (e i primi a essere inca22ati con la M dovrebbero essere proprio i fan di FF4 & C.). E quindi mi diverte molto l'idea che Fox abbia ancora intenzione di produrre altro materiale per non mollare il brand. Se anche ormai lo facesse (come credo) solo per una questione di puntiglio, non saprei darle torto. E tiferei per lei! XD

    Parlando sempre dal pdv di una che di queste produzioni, in fin dei conti, se ne sbatte assai, eh :P

    RispondiElimina
  72. Ma dalle immagini sembra un teen movie, sembra l'equivalente del film di Dragon Ball amerrigano di qualche anno fa...

    RispondiElimina
  73. Visto giorni fa…
    Mi ha fatto imbelvire !
    Come dice 'La Cosa': spacco botilia, amazzo familia…. ehm… no… E' TEMPO DI DISTRUZIONE !
    Ecco cosa dovremmo fare di questa pellicola…
    Si vede benissimo che è un prodotto senza anima, aggiustato mille volte, sicuramente lontano dallo script originale.
    La primissima parte sembra vagamente simpatica e la genesi del quartetto, per quanto carica di 'eh ?', si lascia (giusto) guardare…
    …dopo, però…
    Non so se avevano finito i soldi, o la voglia, ma tutto appare tirato via, stupido, mediocre.
    Pure gli effetti speciali non sono poi un granché in certe scene, teoricamente di grande spettacolarità, ed il combattimento finale FA SCHIFO (non credo di spoilerare… avete mai visto un film di supereroi senza combattimento finale ?)
    Gli attori… mah… neppure male ma di un carisma prossimo allo zero assoluto.
    Ed il mio povero Dottor Destino! Usato una volta di più alla mentula canis…
    Destino è un villain 'enorme'… un Uomo superintelligente che drammi familiari hanno portato ad odiare il Mondo.
    Come Darth Vader (Dio… come mi sento nerd stasera) HA SCELTO LUI di indossare una maschera, ma non soltanto per evitare di dover coprire gli specchi in casa.
    Victor Von Doom è prometeico: è rimasto orrendamente sfigurato (e di questo incolpa Reed nella versione 'canonica') per aver cercato conoscenze 'proibite'.
    Von Doom, come Frankenstein, sfida 'Dio' e, al solito, perde.
    I Fantastici 4, come tanti altri, diventano 'super' per… il destino.
    Von Doom si fa 'Destino' da solo.
    C'é materiale per piacevoli, lunghe, conversazioni (oziose…)

    I due Doom cinematografici sono… ridicoli.
    Il primo era un fighetto miliardario, che condivideva suo malgrado la sorte degli altri, diventando una specie di mostro biomeccanico dai poteri poco chiari.
    L'attuale ha un retroterra un po' più interessante… peraltro completamente ignorato in corso d'opera. Alla fine si ritrova ad essere 'Destino' ancora per fatalità… sotto forma di una specie di Magneto in sedicesima: SCHIFO.

    Qualche appunto sugli altri personaggi di questo film ?
    Gli Storm sono fratelli, giuridicamente, e tanto basta… i risvolti sono zero alla fin fine…
    La 'donna invisibile' sarebbe meglio tale rimanesse.
    'La Cosa'… mah… 'maccosa' appunto…
    Neppure menziono gli altri.

    Un'altra occasione mancata, un altro FALLIMENTO TOTALE.

    RispondiElimina
  74. Ok io volevo andare a vederlo, nonostante tutto. Ma se è sotto i livelli di daredevil... il mio compagno mi ha detto che potevo andarci da sola già mesi fa XD epperò, che peccato. Lo vedrò col musso. Da sola.

    RispondiElimina
  75. Il più brutto film su dei supereroi mai visto. Mi sono anche addormentato. Due ore e mezzo a parlare delle origini dei personaggi, un film di un lento che non si può. Rivoglio il costo del biglietto, più le pop corn medie e la coca cola prese durante la visione piu il rimborso della cena di 20 euro consumata da old wild west aspettando di entrare. Ah, prima di andare a vedere sta cosa già che c ero ho preso in raggio blu oblivion e star trek into darkness. Probabilmente era meglio se tornavo a casa e me li sparavo in sequenza.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Simone, a 'sto punto a me parrebbe giusto rimborsarti anche i due blu-ray ;-)

      Elimina
  76. Ho avuto il "piacere" di vedere il film ieri sera, e ancora non capisco, non e' neanche un brutto film (nel senso che un brutto film sarebbe gia' un passo avanti), e' proprio un film sbagliato nel profondo, non riesco a trovare una definizione differente.

    RispondiElimina
  77. Alla fin fine , la prima iterazione dei F4 , per quanto scadente fosse il film nel complesso a causa di una scemenza di fondo , aveva, secondo me,. abbastanza imbroccato gli attori principali , almeno nell' aspetto, qui abbastanza zero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tranne la Cosa, che era un ciccione invece che un marcantonio, tutti gli altri erano perfetti nel primo film...

      ...di faccia

      Elimina
    2. l' ho rivisto ieri . è decisamente una noia, ma non per colpa degli attori principali ( mr. Fantastic, Donna Invisibile e Torcia umana perfetti per il ruolo , e neanche male come attori; Cosa pessima che sembra di plastica; Destino INSOPPORTABILE sia come attore che come personaggio e secondo me parte peggiore del film. ) .
      però tutto sommato è ancora ancora guardabile, anche se forse i dialoghi sono troppi e flosci .

      Elimina
  78. Salvo solo la donna invisibile, che di fondo non l'ho trovata male

    RispondiElimina
  79. Non so se andrò a vedere il film, però tuttora sono convinto, riferendomi alle considerazioni iniziali del tuo post, che per stroncare qualcosa bisogna prima vederla.

    RispondiElimina
  80. se lasciato fare Trank avrebbe tirato fuori praticamente un Chronicle con i costumi e gli agganci governativi.
    mi fa ridere che si lamenti del risultato finale, la Fox incidentalmente gli ha salvato almeno l'integrità: avremmo avuto un Doom che dà di matto perchè la figa non lo caga e il padre l'abbuffava di botte.
    su due film due il tizio non riesce a andare oltre al concetto di rancore adolescenziale che diventa l'innesco quando ci si aggiungono i poteri (mettigli una pistola in mano invece della telecinesi e hai un film da Sundance).
    Trank è un ex grass (issim)o e il rancore ancora ce l'ha, lo capisco anch'io da ex grass (occi)o, al terzo film se non lo frenano anche i meno svegli si accorgeranno della ridondanza tematica.

    RispondiElimina
  81. Quindi non sono solo io a trovare tutti sti remake alquanto patetici...
    Comunque quel che stride più di tutto, anche della scelta infelice degli attori, è il solito stravolgimento della trama dove si dà ai protagonisti dei caratteri che non c'entrano niente con gli originali.

    RispondiElimina
  82. 'In uno dei finali più terrificanti della storia del cinema di super-eroi, su una scala da zero ad Elektra'
    me li son visti tutti i film supereroi, son fissata con fumetti e fantascienza... ho digerito cose che voi umani... ma ecco se è peggio di Elektra, allora non posso farcela.
    Se ripenso a quanto mi sono imbelvita solo vedendo il cast e il poster

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Catwoman era probabilmente peggio !

      Elimina
    2. Ecco, il finale. Lì almeno mi sono fatto quattro risate, perché dopo 100 minuti di fotografia dark alla Nolan per fare cool (e coprire la CGI pezzente), per gli ultimi dieci minuti è arrivato Duccio Patanè con il suo "apri tutto!" e io sono sbottato a ridere.

      Josh Trank nuovo René Ferretti.

      Elimina
  83. Eppure, aveva quel tratto interessante e piu' audace del film, cioe' la Cosa senza mutande. Ingenuamente, pensavo avrebbero articolato la trama del film, su questo tema...

    RispondiElimina
  84. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  85. "...si unisce alla lotta, probabilmente per salvare l’onore di sua madre"
    E' arrivata solo in rilettura, ma è arrivata. Grande, Doc, grande come sempre.

    RispondiElimina
  86. come buttare nel cesso milioni di dollari avrei fatto meglio io che ne so il giusto sui fantastici 4 una m...a senza eguali risparmiato 8 euro che al gg oggi stanno meglio in tasca che spesi per certa melma

    RispondiElimina
  87. Il grande Doc, sempre sul pezzo! Adoro queste citazioni: "Vincenzo m'è padre a me; illumìna i pesciolini" e tante altre prese da film e pubblicità vintagge!!!

    RispondiElimina
  88. Finalmente l'ho visto.

    (scusate SPOILER)

    Non vorrei fare la figura dell'alternativo ad ogni costo. A me la parte iniziale del film è piaciuta. Ho trovato convincente il modo in cui conosce Ben, entrano al Baxter e perfino l'incidente, nel suo essere scazzo giovanile finito male, ha un suo perché.

    Poi la parte in cui lui si sveglia e urla con le braccia allungabili, oppure quando scappa e spia dal condotto dell'aria l'amico Ben ridotto a un mostro che chiede aiuto... l'ho trovato bello. Anche terrorizzante, in un certo senso.

    Ti mostra in modo convincente il senso di colpa di Reed, diviso tra il terrore nei confronti dell'amico e il dolore dell'averlo ridotto così.

    Per me a livello cinematografico la genialata sta proprio nella distanza della scena.

    Poi non discuto sul fatto che il film nella sua interezza sia poco riuscito, che la risoluzione sia sbrigativa e che sia improponibile come prodotto d'azione per ragazzi o fan dei FQ.

    Però non credo che tutto sia da buttare.

    RispondiElimina
  89. Il grande Doc, sempre sul pezzo! Adoro queste citazioni: "Vincenzo m'è padre a me; illumìna i pesciolini" e tante altre prese da film e pubblicità vintagge!!!

    RispondiElimina
  90. "E se oltre a bruciare è pure nero, cogli due piccioni con una fava tra gli spettatori dell’Alabama"

    sei un genio...

    RispondiElimina
  91. A me è piaciuto. Cast semi sconosciuto ma convincente, senza andare a scomodare il mega attore/attrice blasonato/a di turno si può fare lo stesso un buon film; trama lineare senza grosse sbavature (film che hanno incassato di più con una storia incomprensibile). Forse non sta incassando molto per mancanza di pubblicità: non è un mondo perfetto...

    RispondiElimina
  92. Pubblico qui un'opinione più ragionata che ho già postato altrove.I miei due cents.
    Prima critica.
    Mi è sembrato, tirando le somme, un film poco equilibrato e malriuscito sul piano della regia e della sceneggiatura. Sì, qui è lecito parlare di "buchi" non tanto di sceneggiatura quanto di caratterizzazione, alcuni personaggi sono delineati benissimo mentre di altri mancano pezzi... e quelli fatti bene non giocano a favore del giudizio finale, perché la loro presenza rimarca ancora di più quanto siano scarni gli altri.
    La cosiddetta interpretazione cronenberghiana dei poteri c'è, viene messa in campo, ma il risultato è scarso.
    Sembra quasi che la regia non riesca a star dietro alle idee promettenti di sceneggiatura, prendendo cose che magari raccontate sembrerebbero fighe e messe in campo invece risultano da serie B.
    Gli effetti speciali sono insufficienti per gli standard attuali. Gli insistenti toni "scuri" della prima parte paiono un vezzo più che una necessità.

    L'UNICA scena che mi è davvero piaciuta a livello di regia è la parte in cui Reed osserva dal condotto d'areazione Ben che chiede aiuto. E' un'intuizione efficace, perché sintetizza il rapporto iniziale della Cosa con gli amici: da un lato il senso di colpa, dall'altro la paura che li coglie di fronte a questa mostruosità. Il tutto, in una scena che esprime bene la distanza della Cosa dal compagno: un essere che chiede aiuto mentre lo guardi con paura.



    Seconda critica.
    Una critica che, per me, è almeno un sessanta per cento meno importante della prima. O se preferite "E' così ma me ne fotte poco". Del materiale di partenza (anche considerando UFF) resta solo una vaga idea di base, su cui il regista costruisce tutt'altro. E' una scelta lecita, a prescindere dal risultato, poi uno si regola in base a quanto ritiene importante la fedeltà.

    Purtroppo, a differenza di Ang Lee, gli manca una base solida (o è successo qualcosa che gliel'ha smorzata, vedete voi) per concretizzare le buone intenzioni.



    Detto ciò, pur con le sue imperfezioni, il film mi ha divertito e interessato per tutta la parte iniziale, anche se crolla sul finale, sia perché mette in campo cose interessanti a livello di riscrittura, che (peccato davvero) si perdono per una realizzazione imprecisa che a questo punto non so davvero in che percentuale attribuire a Trank o alla Fox. Io credo che sia colpa di entrambi.

    RispondiElimina
  93. Gli spettatori al cinema incazzatissimi dicono ma che sto insulto a ridateci i sordiiii

    RispondiElimina
  94. Vogliamo mettere trama e regia dei vari Avengers e X-men? Certo pompatissimi in termini di cast ed effetti speciali ma si capisce mai qualche cosa della storia? Una volta tanto che esce un film bello e lineare viene denigrato in malo modo.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails