martedì 24 marzo 2015

85

Samurai, Stratos, Transformers ed elefanti: nippoacquisti di un certo livello

E ok, in tanti fremevano per vedere con cosa avessi riempito i 20 chili di bagaglio al rientro da Nippolandia (chi si fosse perso le puntate del fotovideoreportaggio da Tokyo le trova tutte qui). Pupazzi, in linea di massima un sacco di pupazzi. Ma anche qualche videogioco, delle colonne sonore, macchinine e soprattutto la mini-action figure DE-FI-NI-TI-VA [...]
Partiamo da Ryo del Fuoco, guerriero ceccoangioliero capocumpa de I 5 Samurai. La serie Armor Plus della Bandai è dedicata evidentemente a dei tizi che indossano armature e comprende, oltre a vari Tekkaman e a personaggi provenienti da altre serie, anche e soprattutto i 5 Samurai.
L'idea di base è quella dei Myth Cloth, pupazzini da rivestire con i pezzi delle armature in metallo. Il problema è che i prezzi delle uscite di questa linea tendono a schizzare rapidissimamente verso quota ROTFL. Anche a Tokyo, in buona sostanza, non era facile trovare Ryo il focoso a meno di 15/18mila nippodineros. Enter però la grande botta di chiùl: questo pezzo qui con gli spigoli della scatola un po' ammaccati e perciò in vendita a 8k. Soooold. Fotine serie e di ridere a seguire nei prossimi giorni, quando trovi un po' di tempo per giocarc... recensirlo a scopo divulgativo come si deve.
Discorso analogo per questo caccia Valkyrie di Macross. Dopo aver messo le manacce sui due modelli di cui si diceva in un post di qualche settimana fa, eri partito fermamente (mal)intenzionato a trovare un Durandal (YF-29) nella livrea di Isamu Dyson. Si tratta di un caccia con le fichissime ali al contrario proveniente da un videogioco di Macross. E? E niente. Prezzoni allucinanti ovunque. Quando pure qualcosa a un prezzo più umano saltava fuori, era perché il modellino era rotto, incompleto, mezzo mangiato da un cane. Enter però la grande botta di chiùl numero 2: in un negozietto supersperduto e superscusagno ne hanno uno a un prezzo risibilmente basso rispetto agli altri. Dove sta l'incoolada? Il tipo ti dice che quella scritta a penna sull'etichetta vuol dire che il polistirolo interno è danneggiato. Te pensi "Estigranca", lo prendi, shut up and take my moneyen. Ovviamente il commesso apre la scatola per controllare che tutto sia ok, e così scoprite che il polistirolo NON è danneggiato: tutto è nuovo di pacca, quel modellino non è mai stato aperto. Vien fuori che il collega - che di lì a poco si toglierà la vita per il grave danno inflitto alla rispettabilità delle etichette del negozio - aveva fatto casino e messo etichetta e prezzo alla scatola sbagliata. C'è bisogno di dirlo? Te lo vendono comunque al prezzo concordato, scusandosi ripetutamente. Esci dal negozio detonando un ラウド per la gioia. Rece in arrivo prossimamente.
Ok, questa la facciamo breve: enter la botta di chiùl numero 3, il Soul of Chogokin del Grande Mazinga prima versione (GX-02) a 4mila japanmoney, anche qui per spigolo ammaccato della scatola. Ola della curva.
 Snout Spout dei Masters, l'action figure che non è un'action figure.
Trattasi infatti di una delle statuine realizzate dallo studio Four Horsemen (artefice anche della nuova linea di pupazzetti del 2002): questo è il blister, sacrificato sull'altare del noncèspazioinvaligiapertutto e abbandonato tristemente al suo destino da inceneritore giapponese,
mentre questo è il suo p0rnografico occupante. Una statuina bella rigida (ahah) e pesante,
priva di articolazioni ma dettagliatissima e con la sua base sbrilluccicosa.
Questo è invece un Guncannon HG che hai comprato già così, montato neanche benissimo (quei segni degli sprue, e suvvia, andiamo). Ma a un euro che facevi, lo lasciavi lì?
Pupazzame S.H. Figuarts assortito: un Ranger, un bressler villanzone dei Kamen Rider con tutina scheletrina e angolo del ring per le pose uattà più piledriverabili. Torneremo a parlarne presto.
Giochi pochini: uno Zeta Gundam per Saturn perché costava niente, il Gundam Side Stories per PS3 che cercavi da tempo, il nuovo Strider (uscito su disco solo in Nippolandia), Super Robot Wars Z3 prima parte (PS Vita), in attesa dell'imminente uscita della seconda. CD audio: il nuovo disco di Koda Kumi di cui già sapete e il doppio CD con brani dello Studio Ghibli, che spaziano dai grandi classici a pezzi meno noti, come On Your Mark (canzone di un duo giapponese per cui lo Studio ha realizzato il videoclip) o la theme song del cortometraggio Ghiblies Episode 2. Ovviamente, arrivato a questo pezzo di Kiki avevi già gli occhi imbruschettatissimi per mille ragioni diverse:


Altro doppio CD, con sigle varie di cartoni degli anni 70. Uno scrigno di sorprese, tra pezzi dall'inaspettato livello di bassismo carismatico e qualche roba che non sapevi, tipo che non solo la sigla italiana di Jeeg, ma anche quella di Starzinger utilizzano la base originale giapponese. Altre sigle sono comunque molto note all'italico pubblico di ex guaglioni, perché venivano impiegati nelle scene d'azione dei rispettivi cartoni. Per dire: 

Due deliziosi modellini in metallo in scala super-ridotta di due Stratos. 
Questa linea di macchinine era ovunque ad Akiba, ed è fatta talmente bene da invogliare a mo' di sirena ciucciayen anche il meno interessato al mondo delle automobiline di metallo.
Parlando della qual cosa: la 500 di Lupin III della serie Tomica e - per restare in casa Stratos - Wheeljack dei Transformers della linea Q Transformers. Si tratta di uno spin-off della celebre serie Choro-Q, evidentemente legato ai Transformers.
La trasformazione in sé è limitata, però figata astrale. Ad accompagnare i mini-Transformers SD ci sono anche un gioco per cellulari e un cartone.
I Transformers, more than meets the ahia, ci portano a due tra le più grandi pheegate che hai rimediato, l'Optimus Prime trasformabile in Sony PlayStation e il Megatron / Mega Drive.
Guardate là che roba.
Altre foto e minirece magari a seguire. Forse.
Il modellino superfichissimo del carro di Metal Slug costava tipo 30mila yenfiorini, uno sproposito. A un decimo di quel prezzo c'era però il kit da montare: speriamo ne venga fuori qualcosa di carino.
Dopo i quindici chili di libri dell'ultima volta, ci sei andato molto più cauto sul fronte Roman Album e volumi illustrati vari. Da sinistra a destra: un Roman Album di Harlock, la parte due di una serie di volumi sulla prima serie pubblicati da un'altra casa editrice (il primo già ce l'avevi) e alcuni numeri delle storiche riviste Animage e Out.
I tre sulla sinistra sono dei movie pamphlet, i libretti pieni di foto su storia e personaggi distribuiti al cinema ai tempi dell'uscita in sala, di Porco Rosso, Lamù Only You e Kiki's Delivery Service. E sì, sono meravigliosi. Quel volume con Mazinga in copertina è un libro sul 40° anniversario dei Chogokin, con tutta una serie di foto di modelli vecchi e nuovi. Belle immagini, ma un po' confusionario nell'esposizione degli argomenti. Quello in alto a destra è un libro appena uscito su tutti i piloti di mobile suit dell'Universal Century di Gundam, con l'elenco dei MS guidati (quel genere di libri semienciclopedici che, come sapete, ti fa impazzire). Gundam Heroines parla invece di top... dei personaggi femminili del metaverso di Gundam. C'è una doppia pagina un po' troppo pruriginosa su scene di doccia linobanfe assortite, ma per il resto è un gran bel volume. E poi c'è Sayla Mass in copertina, il che basta e avanza. Infine, quei due Action sulla destra sono due numeri di una pubblicazione a metà tra i libri tematici e la fanzine, parte a sua volta di una gamma di testate simili dedicate al fantasy, agli sparaspara etc. Nei due numeri in oggetto si parla delle saghe di Metal Slug e Metal Gear.
Trovato per caso, questo librettino qui è probabilmente il tuo sacro Graal di questo viaggio.
Un depliant in inglese con cui la TOEI spiegava i punti di forza di Capitan Harlock per appioppare la serie alle emittenti straniere. Dentro ci sono le schede delle astronavi (e sì, ovviamente l'Arcadia è "Alkadia", il che spiega tante cose),
quelle dei personaggi, la descrizione dei primi episodi e del perché la serie potesse far presa sul pubblico di "bambini" di tutto il globo. Si ringe come neanche uno dei ringo boys cacciato dalla squadra.
Anime cel, o rodovetri che dir si voglia. Poca roba, nel senso che è un mercato che anche lì va a sparire, e alcuni negozi dedicati che conoscevi non esistono più. Visto che la roba più tanto molto bellissima era riservata alle aste (post di ieri), hai ripiegato su quello che vedete qui sopra. Tutte cel pagate pochissimo, con Hajime no Ippo, Lamù (l'Ataru conigliato viene da un OAV) e un Optimus Prime della serie vattelapesca. Tanto in meno di dieci minuti qualche fan dei TF scriverà nei commenti di che si tratta. GarEntito.
Sul retro di molte cel c'è un foglietto con il disegno a matita e le indicazioni per i colori.
33 giri con il soundtracco della prima serie di Gundam e, sulla destra, quanto resta del foglio di adesivi di Jojo dopo che metà li hai usati per tappezzare il portatile (l'avete vista la foto sui socialcosi, sì?).
Il bottino dell'incontro di bresslinz: due maglie (una per federazione) e il fascicolone con le schede dei match. Quel numero di Puroresu Weekly Magazine, uscito pochi giorni dopo, ha foto e descrizione degli incontri a cui avete assistito te e Anr102. Chiudiamo in superbellezza, con l'action figure definitiva:
La powerfulissima Nonna ペピナ, la catananna ninja. Tremate, villanzoni  della malvagitudine, Nonna ペツピナ sta venendo a prendervi.

85 commenti:

  1. All'ultima foto è partita la risata. Invidia e stima.

    RispondiElimina
  2. Il commesso che ha sbagliato il prezzo del Valkyre ha in seguito fatto karakiri per lavare il suo disonore.... :D

    RispondiElimina
  3. Aaaaaaahh! L'action figure definitiva l'ho appena vista in un film (ovviamente non ricordo quale) esultando e preparando un piano per la ricerca sul campo... e tu mi arrivi col pezzo bell'e pronto! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Qui mica stiamo a pettinare le Barbie presidente del mondo, eh ;)

      Elimina
  4. Il YF-29! Il mio caccia-con-le-ali-al-contrario preferito! *_*

    [SEMI PDF MODE]Ah ma c'era anche un videogioco? Io l'avevo visto eoni fa nell'OAV Macross Plus... assieme a quell'altro sperimentale... il YF-21 *_*[/SEMI PDF MODE]

    RispondiElimina
    Risposte
    1. buuuuuu derisione del pdf!

      Hai visto YF DICIANNOVE in macross plus questo è una valk di macross frontier con la livrea di colore di Isamu, che compare nel videogame del 30esimo anniversario di macross (quello dove si pilota la yf30 chronos).
      Isamu fa pure un cammeo su una VF-19 nel finale di frontier, aereo differente dalla YF-19 di macross plus.

      Quindi...il tuoc caccia preferito quale sarà? YF-19, VF-19 o YF-29 :D????

      Elimina
    2. Oh cacchio ci hai ragione! Era il YF-19! Mi sono confuso con la numerazione XD

      Elimina
  5. Nuooooo nonna Peppinaaaa. Bellissima.

    Per Isamu, magnifica livrea della Durandal, potevi aspettare direttamente il YF-19 Advance di Isamu (comparso tipo 2 secondi nel film di Macross frontier e quindi in licenza Bandai) di prossima uscita, o volevi proprio una Durandal? (che per me quella di Ozma e quella versione squadra dei teschi sono inarrivabili, ma le Durandal son belle tutte...).

    Optimus prime lo so da dove viene, ma non voglio fare il precisino.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non volevo un caccia Durandal, volevo proprio quello :)

      Elimina
    2. Che è un capolavorò. Se non fosse stata annunciata proprio la VF-19 prima o poi mandarake avrebbe ricevuto un ordine. (o NY che ogni tanto lo mette a sconto).
      Ma non voglio un garage pieno di Durandall XD

      Elimina
  6. Bellissimi i modellini! *___*
    In che scala è il carro armatino di Metal Slug?
    Ad averne nei negozi di modellismo italiani, dove sembra esista solo roba a tema Napoleone&Seconda Guerra Mondiale (sigh)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, dai. Pure i velieri vanno fortissimi X(

      Elimina
    2. E infatti stanno chiudendo uno dopo l'altro. Ben gli sta a vendere sempre e solo la 187a versione del messerschmitt o il 2054esimo F16..o solo i soliti 4 utensili di cacca. Così si imparano!

      Elimina
  7. OK doc, ora dimmi esattamente in quale negozio hai recuperato i rodovetri ;-)

    RispondiElimina
  8. Cioè il Soc del Great Mazinger a 30 eurozzi? Ma così non vale!! (invidia a millemila)
    Davanti a Megatron e Optimus mi si è alzato il sopracciglio..ma perchè i giappi fanno ste' robe?
    Ganzissimo il mini-Weeljack, però ora aspettiamo l'esordio di "Nonna Mirkos" !!

    Arigrazie Doc!

    RispondiElimina
  9. Ecco perché hai pubblicato il post sugli acquisti solo dopo il rientro, temevi che qualche antrista, con la scusa di offrirti un passaggio, ti alleggerisse di cotanta bellitudine di cose!
    Senza parole quasi su tutto, ma specie sui tuoi colpi di cool... fortuna.
    Ora so cos'è l'invidia.

    RispondiElimina
  10. ma com'è che sono malati di Stratos sti jappi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cioè, a parte il fatto che è l'auto più bella della storia dell'uomo (autocit.), dici? :D

      Elimina
    2. Tra l'altro opinione controfirmata da Jeremy Clarkson e da Hammond (ti prego, fa che non chiudano Top Gear :'( )

      Elimina
    3. bhe si, concordo che è l'AUTO per eccellenza, ma in giro per il globo non vedi così tanta fissazione .. sarà che la linea estremamente particolare gli ricorda i robottazzi picchiatori che tanto amano..

      Elimina
    4. No, spe', c'è un equivoco: sono io che ho fotografato/preso solo le Stratos, ma i modellini in quella scala ci sono di ogni auto prodotta dall'uomo. Allo stesso modo, la linea Q-Transformers include una decina abbondante di autorobot G1.

      Elimina
  11. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  12. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  13. Più proseguivo con la lettura e più mi chiedevo a quanto ammontasse il saldo finale degli acquisti (escludendo il costo del bagaglio extra).
    Ed ero li li per chiedertelo.
    Ma poi ho avuto paura della cifra.

    Spero comunque per te che tu non abbia tenuto il conto... :D

    PS: ovazione per Nonna Petsupina (almeno secondo Google Translator), la nonna-animale-domestico-che-dorme-a-pacia-all-aria :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto più basso di quanto pensi. Al di là di un paio di pupazzoni costosi (quello di Macross, in particolare), il resto è per buona parte roba che costa poco. Le cel quasi tutte sui 2 euro, per intenderci. I roman album e i volumi, ma anche il disco di Gundam, i CD vecchi e le macchinine, sui 3-4. Il che spiega perché per anni - ora magari tra amazzoni varie è un po' più difficile - ci sia stato chi campava sull'import di queste cose.

      Elimina
    2. questa roba, specie se presa ai negozi dell'usato, costa tutta pochissimo, a parte ovviamente alcuni pezzi molto particolari (dove comunque può capitare la botta di culo).
      Con 250 euro circa in genere a casa mi son portato valige di 24 kg di roba, praticamente ho iniziato a collezionare andando in giappone la prima volta.

      Elimina
    3. a essere onesto però c'era pure un cambio euro/yen allucinantemente favorevole per noi (164...bei tempi)

      Elimina
    4. Presa dalla smania di leggere tutto il post nel minor tempo possibile e con la bava alla bocca per cotante bellezze, non mi sono accorta che le cifre erano in Yen e non in euro....così che, finita la lettura mi sono chiesta se valesse la pena di spendere 4000,00 euro per la statuetta di Mazinga ed 8000 per il tizio dei Cinque samurai. Poi è arrivata la nonnetta ninja che mi ha colpito sulla testa fino a quando non ho capito la differenza tra yen ed euro! :-)
      Non è che ne hai comprate un po' di catananne ninja? Ne voglio una! :-) :_)

      Elimina
    5. Sigh, ormai l'euro è in picchiata. Per un po' (si spera solo per un po') la pacchia è finita.

      Elimina
    6. @omoragno: niente nonne petsupine (anche se l'idea è geniale!), la nonna si chiama Peppina, la seconda volta che l'ha scritto l'editor di katakana del Doc ha confuso il kana "raddopia la consonante" con quello di Tsu. Sono uguali, cambia solo la dimensione! Comunque w la catananna Peppina e la rivale ninja Petsupina!

      Elimina
    7. Giocavo, appunto, con l'errore di google :)

      Elimina
  14. WOW tutto FIGHISSIMO! Stavolta ti sei contenuto stavi sotto ai 20 kg mi sa ;)

    RispondiElimina
  15. Quell'Optimus lì ha una buona probabilità di essere questo:
    http://tfwiki.net/wiki/Lio_Convoy_%28BWII%29

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, quello de link è Lio Convoy da Beast wars 2, quello della cel viene da Beast wars Neo, si trasforma in Mammuth e si chiama Big Convoy
      http://www.tfu.info/1999/Cybertron/BigConvoy/bigconvoy.htm

      Elimina
    2. Eh, sì, hai ragione tu.
      Mi sono fatto ingannare dai pezzettini di mandor... EHM! Dal simbolino sul petto, che mi era sembrato asimmetrico e invece è la prospettiva del petto, e mi sono perso per strada i dettagli marrone scuro.

      Elimina
    3. Questo?
      http://tfwiki.net/wiki/Big_Convoy

      Elimina
  16. Somma invidia per il CD delle musiche ed il libretto del CAPITANO ( c'è solo un Capitano ed ora tutti insieme una bella Ola Antristica ) ed a quei prezzi credo che avrei buttato progressivamente i vestiti per fare spazio in valigia ..... MAssimo Rispetto ed in attesa delle AntroCensioni ( oggi mi sento di inventare nuove parole )

    RispondiElimina
  17. Quello è Big Convoy, della serie Beast Wars Neo. Si trasforma in un mammuth. Il kit del Metal Slug è quello tutta da incollare, giusto? e per finire, Megatron Mega Drive scalcia culi a tradimento. È una delle mie versioni preferite del personaggio. Prima o poi mi prendo pure l'Optimus PlayStation, giusto per far lo sborone della cumpa. :)

    RispondiElimina
  18. doc, ci hai lasciato la pensione in giappone?

    ma la moglie niente disse? che santa pazienza ha quella santa donna? :D

    RispondiElimina
  19. Se ti ricordi ho anche io Ryo del Fuoco e suppongo tu abbia presto la prima uscita che costa leggermente meno. Dopo qualche anno dall'uscita di Ryo solo soletto fecero uscire le altre 5 armature (gli altri 4 più l'armatura bianca), in quella occasione fecero un ricolor di Ryo che è leggermente più quotato. Già all'epoca trovarlo sotto i 60 euro era complicato.

    Per il resto tanta tanta roba, invidia vera per i roman album e per i cd delle colonne sonore. Anche Mazinga grande affare ma questo te l'ho già detto.

    PS: per lo Tsugumori della Sentinel non ho restistito, l'ho trovato sotto la metà dei prezzi che hai trovato tu in un Mandarake sito a 九州 e mi sono buttato. Sarà un plasticone ma ci tenevo ad averlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È la prima versione, ma lì non costa affatto di meno del recolor, anzi.

      Elimina
    2. E hai fatto bene. Lo Tsugumori (che ho anche io), sarà pure sprovvisto di metallo, ma è un plasticone Sentinel. E la Sentinel non lascia delusi.
      L'ho anche recensito.
      Solo il cannone da 80 cm... è inesponibile XD

      Elimina
    3. il primo ryo era un uscita regolare, gli altri samurai (tutti) e la ristampa/recolor di ryo sono TWS, ovvero tamashii web shop.
      Quindi prodotti acquistabili SOLO tramite shop bandai e solo in giappone, in quantità limitate, TUTTI i TWS tendono a diventare introvabili e con costi assurdi, vedi il vegeta figuarts che avevo comrpato a manco 20 euro e rivenduto a 200 carte.

      Detto questo NON comprate i samurai a parte ryo prima versione!!!
      Sono tutti fatti col culo, hanno cambiato qualcosa nelle plastiche e si sbriciolano gli snodi della anche, solo il primo ryo ne è immune!

      Elimina
    4. Non lo metto in dubbio. Ma il recolor si trovava ovunque, a prezzi alti, ma ovunque nei vari Mandarake. La prima versione molto meno. Detto questo, dei due mi piace fortunatamente più la colorazione della prima versione: mi ha detto bene, insomma :)

      Elimina
    5. @Doc e Wargarv
      Anche io preferisco nettamente quello prima versione. Il primo è un rosso leggermente scuro che gli conferisce un'aria di maggiore "sollennità" mentre l'altro è di un rosso più vivace. C'è stato un periodo che volevo comprarmi gli altri e causa il prezzo spropositato e i difetti segnalatimi da Wargarv ho desistito anche se ogni tanto la voglia di prendermi Ryo con l'armatura bianca è forte.

      @Testament
      il tuo è il primo parere positivo sullo Tsugumori. L'ho preso perché ho fatto un affare. Se non mi piace lo metto sulla ebay a 90/100 e dovrei venderlo senza eccessiva fatica.

      Elimina
    6. Davvero? Non ne ho mai letto male. A parte una limitata mobilità delle spalle causa fisionima delle stesse, è un modello perfetto. Magari da maneggiare con cura, come tutte le cose.

      Elimina
    7. penso che difatti tu abbia solo visto persone a cui lo tsugumori non piaccia esteticamente, ovvio che quindi diranno che è brutto :)
      Come tutti i robot sentinel (che dopo poly-mah-r non si può dire più tutti i prodotti) è fatto benissimo e con molta cura, un po caro di base ma trovandolo a meno vale la pena...a chi piace il mecha ;)

      @Doc
      si era solo per dire perchè gli altri samurai costassero cosi tanto, il ryo prima versione è uscito due anni PRIMA di tutti gli altri samurai, e già non in moltissime copie, per cui è un prodotto oggi rarissimo anche lui, ancor di più a prezzi decenti. Sommandoci che è l'unico che non ha dato segni di sminuzzamento delle anche (ancora...sgrat sgrat!) hai da te l'idea dell'affare fatto :)

      Elimina
    8. Dello Tsugumori è sicuramente bella genesi. L'idea creativa è nata dal collage di vari pezzi di modellini diversi fatto dall'autore per definirne il character design.

      Elimina
  20. Però ecco, me la devono spiegare.
    Sapevo di Opty e Meggy versione Ps1 e Megadrive, ma che senso ha?
    Non la trasformazione, che li hanno fatti pure versione scarpa, ma se mi devi fare una coppia o mi fai Megatron Saturn o mi fai Optimus Super Nintendo, altrimenti che console wars è?

    RispondiElimina
  21. penso che nintendo col ciufolo gli ha lasciato le licenze per usare una loro console :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Allora potevano fare Megatron Saturn, che la SeGa mi pare non abbia avuto problemi.
      Oh, poi, se hanno fatto così avranno avuto i loro motivi.

      Elimina
    2. o forse solo gli piaceva, lo sai bene che i "motivi" dei giapponesi son spesso non comprensibili o il più delle volte non ci sono proprio :D

      Elimina
    3. E c'hai ragione anche te, gli imprescrutabili motivi nippocinesi.

      Elimina
  22. ma per la piccola kiki non hai preso niente? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Un sacco di cose bellerrime. Ma non è che qui si debba mostrare sempre tutto :)

      Elimina
  23. Meno male che i Samurai li ho presi all'uscita ^^'
    Piccolo OT: Doc, un salto al neonascente Cosenza Comics questo fine settimana lo farai?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Purtroppo mi casca nel week-end sbagliato: sabato sarò molto probabilmente a Bologna (ne parliamo stasera o domani). Giusto se rientro sul presto domenica :(

      Elimina
  24. Snout Spout è davvero stupendo!
    Non avevo mai visto i robottoni delle console XD

    RispondiElimina
  25. Grandi acquisti e gran botte di chiùl per il puppazzame. Già solo Mazinga normalmente lo trovi a 3-4 volte quel prezzo.

    Fan di Jojo? Hai avuto modo di vedere la nuova serie animata della David Production?

    RispondiElimina
  26. Tanta roba Doc.! Bellissimo sia Optimus PS che Megatron Mega Drive, le stratos sono fichissime ma quando sono arrivato alla catananna ninja mi sono capottato con la sedia, mi aspetto uno scontro apocalittico.....Avengia Vs Catananna Ninja, altro che age of Ultron!! :)

    RispondiElimina
  27. Invidia... adesso mi hai messo la scimmia del viaggio in nippolandia e ho giù iniziato il tentativo di convincimento della mia metà, che già voleva saltare le ferie quest'anno per fare un viaggione il prossimo anno in messico... adesso ci vado giù di lavaggio del cervello giapponissimo

    RispondiElimina
  28. Quanto vengono in giappolandia i myth cloth ex?
    Che qui da noi ormai devi dar via un rene per comprarli...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. da noi costano così solo perchè son diventati rari da subito in giappone.
      Purtroppo su ormai tutte le linee Bandai sta tagliando i quantitativi di preordine, col risultato che tutto va subito in sold out e i rivenditori ci speculano sopra dopo pochissimo. I myth ex fanno parte purtroppo di questo gioco al massacro, saga ex viaggia anche a 200 eurocarte e il resto a scendere, kanon sea dragon ex preorder esaurito in un berlusconsecondo, in italia puoi sperare in quelli cosmic di importazione, se non se li comprano i negozianti per rivenderli al triplo dopo ;)

      per assurdo si sono apprezzate anche le copie cinesi tutte in plasica dei myth ex, che costano quanto il myth originale ora almeno per saga e virgo se non sbaglio...assurdo.

      In poche parole i myth ex o li pigliavi all'uscita o a prezzi decenti oggi non li trovi. Sorry per la brutta notizia

      Elimina
    2. Io sapevo sui 400.
      200 sarebbe un affare.
      I 12 cavalieri d'oro in blocco ora su ebay ti costano 2000.

      Meno male che non li faccio -_-"

      Elimina
    3. guarda l'ultimo è stato venduto a 200 e qualcosa
      http://order.mandarake.co.jp/order/detailPage/item?itemCode=1006937437&ref=list
      ovviamente parlo di prezzo in giappone poi mettici spedizione e dogana.
      Comunque sia i prezzi asurdi partono dalla madrepatria, qui ci si è adeguati fiutando l'affare ;)

      Elimina
    4. Ma quindi se in un negozio qui da me si vende un Radamantis Ex a 80 euro, è da prendere al volo?

      Elimina
    5. No, solo i 12 gold ex si sono apprezzati,
      saga ex versione spectre o radamantis ex te li tirano dietro, i bronze ancora si trovano abbastanza.

      Rada ex a 5000yen lo vendono tranquillo, non pigliarlo a 80 butti i soldi :)

      Elimina
  29. A vedere post come questo mi vengono gli occhi a cuoricino, un po' di invidia (quella genuina, non malvagia) e la voglia di fare un figlio per sperare che da grande mi diventi il Doc 2.0! XD

    RispondiElimina
  30. Ma perché Optimus è la PSX ?
    Doveva essere il Super Nintendo !

    RispondiElimina
  31. Innanzitutto bentornato Doc, ti devo rinnovare i complimenti per il Blog, in quanto ho passato gli ultimi tre giorni a spulciare tutti i post dal 2007 ad oggi (si, poche ragazze da queste parti! ☺)

    RispondiElimina
  32. Posso dirtelo, Doc ? Posso dirtelo ? Si, via, te lo dico... a te Susy Blady e Patrizio Roversi con il loro "Turisti per caso - Giappone" ti fanno una ricca sega. A due mani. Mi si passi il francesismo, eghe.

    RispondiElimina
  33. Alla foto della super nonna sono caduto dalla sedia

    RispondiElimina
  34. L'ction figure della catananna e' bellissima' gli ho preferito la versione maschile col catananno che mentre si trascina col solito trespolo minaccia lchi lo avvicina col bastone. Cosi' kitch che l'ho esposta in salotto (^^;

    RispondiElimina
  35. Il Guncannon HG è probabilmente il mio gunpla preferito, come anche quello che resiste meglio agli smanacciamenti della mia nipotina.

    RispondiElimina
  36. Grande invidia per la botta #2.
    Trù stòri: un bimbo puccio in campeggio a Caorle (terra di ferocissime zanzare, almeno nella seconda metà degli '80) d'estate con parentado annesso. Negozio-bazar-qualcosa. Mamma guarda le sue cose, il bimbo paciottino guarda i robot cinesoidi. Ne adocchia uno che pare Maggiolino dei G1. Maggiolino! Deve essere suo. Supplica qui che ti supplica lì, riesce ad ottenerlo. Sono 11 mila lire (crede, i ricordi del bombolotto sono un po' offuscati). Lo scarta, ci gioca, lo trasforma, broom broom, ma che felicità! Mamma invece sta setacciando l'intero negozio, ogni articolo possibili e inutile in quanto bisogna comprare i ricordini per tiziocaiosempronioilvicinodicasa (la maledetta quadriade). Passano vari minuti e sono ancora lì. Rotolino continua a giocare con il SUO bellissimo robottino giallo. Ad un certo punto la signorina/commessa/granxroia del posto si avvicina con passo ninjya (ninjya = persona che gioca a nascondino con passo felpato) alla mamma e le fa notare che c'è stato un errore e il prezzo del giocattolo (non è un giocattolo! è un robot! è Maggiolino! pensa il porcellino grasso) è in realtà di 16 mila lire (il putto questo lo ricorda bene). Quindi, o sganci, o lo ridai indietro. La madre di sganciare extra cash non ne vuole sapere, la troix è inflessibile, Maggiolino viene strappato dalle mani del povera stella, rimesso nella scatola e in vendita sullo scaffale.
    Il futuro orsacchiotto capisce cos'è successo ma non ha nemmeno la forza di piangere. Probabilmente la simpaticona sarà andata a depennare l'articolo da un qualche database cartaceo, avrà visto la differenza di prezzo e invece di lasciar correre, in quanto colpa loro/sua/di chi ha appiccicato il prezzo, ha deciso di essere stronza e ligia al dovere. Ancora oggi il puccio riporta le ferite psicologiche di quanto accaduto allora (gli adulti fanno tutti schifo, ecco).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Son storie che ti segnano, porcamiseria :(

      Elimina
  37. Alla canzone di Kiki, stava per scappare la lacrimuccia anche a me.
    Per il resto, la nonna è il super arci nemico degli Avengia!

    RispondiElimina
  38. Bellissimi acquisti Doc! I pezzi più interessanti sono Ryo e il Valkyrie di Macross, ma le vere chicche sono la macchina di Lupin, i Transformers-console e la nonna ninja!!! Domanda per tutti: ho una considerevole collezione di MOTU vecchia serie, quella anni 80, può avere un qualche valore a parte quello affettivo?

    RispondiElimina
  39. ... Strider? Presto, chiamate la Tiertex per la conversione! ;D

    RispondiElimina
  40. Il modellino di Metal Slug é la mia somma invidia del bottino Docmanhattico di questo viaggio in Jappolandia. Ora cercherò qualcosa di simile su Amazon e finirò per comprarmelo, già lo so.

    RispondiElimina
  41. Certo che un 109 Fine Molds potevi anche portarmelo… :)
    Bella razzia !

    RispondiElimina
  42. doc, ma a prezzi? io è una vita che non torno a Tokyo... si risparmia ancora abbastanza?

    RispondiElimina
  43. non sono un appassionato di action figures (via, lapidatemi), ma ho comunque goduto appieno alla vista del depliant della TOEI. <3 <3 <3 <3

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails