sabato 7 settembre 2013

138

Perché il nuovo RoboCop continua a non convincerti (Saturday night sondaggismo)

Del trailer del nuovo RoboCop, il cyborg fantascienzo con la corazza nera perché l'ha voluto Michael Keaton, si è parlato già ieri, nei commenti al post di Riddick. Ma visto che i commenti, specie quelli dei film per evitarsi qualche spoiler vagante, non tutti gli antristi li leggono, ti sono arrivate tra ieri e questa mattina qualcosa come novanta segnalazioni via email, social cosi e piccioni viaggiatori. Tocca, insomma, parlarne in un post apposito. Ora, detto che non ami giudicare i film dai trailer, perché la storia del cinematografò è piena di film orribili con trailer di livello e viceversa, quello del RoboCop 2014 ti ha dato delle vibrazioni molto negative. Molto. Il trailer, per chi non l'avesse ancora visto, è questo qui [...]

Ora. Detto che i reboot per te sono il Male, nonché una delle cose di cui si sente meno il bisogno al mondo subito dopo il TG4, se proprio vuoi girarne uno, sarebbe il caso di preservare gli aspetti più importanti del personaggio che stai andando a trattare. Puoi modificare quello che ti pare, ma se ti hanno messo in mano RoboCop, che è un icona del cinema fantascienzo, devi fare in modo che la tua versione moderna risulti pheega almeno quanto l'originale. Rileggerne il mito senza intaccarne gli elementi più solidi. Rileggerne il mito senza affogarlo nella melma. Qui invece cosa abbiamo? Un RoboCop molto più uomo che macchina, tanto per iniziare: percentuali cyborg a parte, niente pistoni ai piedi, volto ed espressioni di chi c'ha solo una tuta addosso (trova le differenze con il Peter Weller senza casco) e comoda visiera a scomparsa da motociclista
(quando con una faccia da pirla come quella di Joel Kinnaman sarebbe il caso di tenerla sempre abbassata). Un RoboCop che non ha perso la sua famiglia e ne riacquista dolorosamente il ricordo in una sequenza breve ma d'impatto. No, va dal figlio e lo abbraccia, bello di papà, a Natale ti compro il fortino playmobil, mo' aspetta che devo andare ad ammazzare i delinquenti. Un RoboCop che non si muove in una Detroit avvolta nelle tenebre, ma si fa il giro in moto di giorno. Ma la cosa peggiore di tutte è che questo reboot non avrà minimamente la violenza dell'originale. Quello era un film R, questo un PG-13 per i gggiovani: il che significa zero sangue come nell'ultimo Wolverine. Dice: e cosa cambia? Tutto. In RoboCop tutta quell'ultraviolenza aveva un senso. Rendeva il film a tratti comico, smussandone gli aspetti più mavattene e facendo ghignare lo spettatore. RoboCop, lì, per volontà di Verhoeven era un Gesù metallico, massacrato e risorto e tornato a camminare sulle acque. Qui lo feriscono a morte con un'autobomba. Un altro po' e il poliziotto Alex Murphy era finito eroicamente in fin di vita ruzzolando dalle scale. Last but not dixan, la corazza. 
La versione color metallo tanto quanto, ma la nera tàcticol no. Proprio no. Dice: ma il regista è uno in gamba. Sicuro. Il brasiliano Padilha dei due Tropa de Elite. E il film l'ha scritto in parte il Nick Schenk di Gran Torino. Solo che la parte restante è opera di James Vanderbilt (Amazing SpiderCiuffo e il nuovo Total Recall) e David Self (Wolfman). Viaggiamo su un filo sottile teso tra la grande competenza e il baratro. Insomma, tornando alla premessa iniziale, non giudichi i film dai trailer. C'è però che quella poc(hissim)a voglia di vedere il film che ti era avanzata, questo trailer qui te l'ha scartavetrata via di dosso in un niente. Voialtri debosciati come la vedete? 

138 commenti:

  1. Me lo vedrò in streaming Doc, aggratise :)

    RispondiElimina
  2. Impressione personale: hanno deciso di trasformare robocop da giustiziere urbano a supereroe robotico, una sorta di iron man teleguidato senza il carisma di Tony Stark. L'originale robocop aveva violenza ma anche una buona dose di satira grottesca che qui sembra assente del tutto (e la cosa non mi stupisce poi così tanto). Mi sembra un tentativo di sfruttare il nome e una manciata di attori nerd-cult per sbancare il botteghino senza troppe velleità artistiche. Magari sarà anche un buon film di intrattenimento, ma poco altro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fortuna che ho letto questo commento prima di scriverne uno ex novo, così posso limitarmi a sottoscrivere in pieno :-)

      Elimina
  3. dal trailer si evince un'ambientazione poco credibile, personaggi parodie seriose di sé stessi e infine una corazza che fa somigliare robocop ad un poVer ranger di serie c2....che tristezza questi remake!

    RispondiElimina
  4. L'unica mossa riuscita del questo trailer
    è l'aver praticamente tolto i capelli a Michael Keaton, mettendoli a Samuel Jackson. Oltre a Michael Keaton che dice "Make it black!", ma lì già si è in bilico tra divertimento per la citazione (voluta?) e l'ORRORE.
    La cosa più grave di tutte è il modo con cui viene reso il trauma di Alex Murphy. Nell'originale nel modo giustamente e volutamente cruento, scenografico e soprattutto SOFFERENTE. Qui un bel botto e via, poi ritorna un simil-Raiden di MGS che non sembra risentire più di tanto del blackout tra l'esplosione e il ritrovarsi in una tutina nera tactical.

    RispondiElimina
  5. Ehi doc, visto che hai citato il tema perchè non fai un post su film brutti con trailer di livello e viceversa?

    RispondiElimina
  6. Io ho sentimenti contrastanti. Da una parte trovo che c'è la possibilità che il giocare sul lato umano di Robocop che deve ritrovare se stesso e la famiglia, possa essere uno dei punti migliori del film. Poi la corazza nera proprio no dai, che fa futuristico quanto un salame, la manina carnosa poi la trovo fuori posto. Capisco che è lì per sottolineare o suggerire la simbiosi uomo-macchina, ma l'effetto non convince. La maschera a comparsa è bella, la faccia dell'attore parecchio di meno, e si perde pure l'effetto da faccione quasi posticcio del vecchio Murphy.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
  7. Sembra brutto brutto, sì. Ma nemmeno dell'originale ho una buona opinione, per cui ^^

    RispondiElimina
  8. Non è il Robocop che ho visto in VHS con mio padre a fianco che col sorriso stampato in faccia me lo presentava come uno dei migliori film di sempre. Ma è sempre Robocop e qualche strizzatina d'occhio ai fan c'è.
    Detto questo, l'autobomba è ridicola e l'attore non convince neanche me. E i PG-13 sono il male assoluto.

    RispondiElimina
  9. boh .__________________.
    diciamo che sto sull'aspettiamo le prime recensioni che non voglio spendere soldi a meenchia.

    RispondiElimina
  10. Non vedo l'ora che esca! Deve essere una figata pazzesca Doc!
    (no, non è vero, non lo penso, ma mi andava di far il bastian contrario) ;)

    RispondiElimina
  11. a me fa molta tristezza e null'altro. Cmq Doc a proposito di reboot ho letto ieri che lo fanno pure per Stargate

    RispondiElimina
  12. inevitabile strizzata d'occhio agli spara spara videogiochistici. Ovviamente nel 2013 risulta difficile fare un film con un uomo macchina che si muove a scatti e quindi rendere il senso di intrappolamento del protagonista. Disturba anche il fatto che conserva le sue emozioni e la sua personalità. "cosa mi avete fatto?" "eri mezzo morto e ti abbiamo trasformato in una macchina assassina super cazzuta con corazzona tattica senza nemmeno toglierti la capacità di capire le barzellette, almeno un grazie?"

    RispondiElimina
  13. Come la vedo io? Semplice, non me la vedo proprio sta ciofeca annunciata :)

    RispondiElimina
  14. Io ci voglio crederci.
    Anche se purtroppo andrà perso lo humor nero e lo stop motion (qualcuno ha scritto che ED209 non fa più paura e ci ho pensato... cosa faceva paura nel vecchio ED209? il fatto che si muovesse in modo innaturale era senz'altro una buona componente).
    Sul fatto del colore nero non vedo problemi e nemmeno nella storia del rivedere il figlio.
    Vediamo...

    RispondiElimina
  15. Ti dirò Doc, un regista può essere anche bravo, ma non è automatico che sappia realizzare qualsiasi soggetto.
    In una intervista che ho letto, intanto continua a ripetere che il suo non è un remake, perchè....

    I haven’t heard them like this. Well first of all, I’m not trying to remake ROBOCOP, because I don’t think ROBOCOP is remake-able.

    Inoltre riguardo alla parodia e la comicità dell'eccesso del primo film...

    All of those things are for me part of what I understand by the word “ROBOCOP” and those things just cannot be repeated.

    E sulla violenza

    The amount of violence that the original ROBOCOP had was perfect for the original ROBOCOP story not necessarily perfect for my rendering of it.

    E per finire...

    We have roughly a thirty minute sequence of Robocop coming to grips with the fact that he is Robocop. It’s a big part of the movie and it’s in a great set, a beautiful lab, and it’s Gary Oldman, a total genius actor, Joel Kinnaman delivering an amazing performance…

    Quindi invece di un "robot" che piano piano si rende conto di essere umano, questo ha fatto un umano che in trenta minuti ipoteticamente consecutivi di probabili pippe, realizza di essere un "robot"? Mah...

    RispondiElimina
  16. C'è un errore, si scrice "TG3" e non "TG4", correggi subito se no poi fai una figuraccia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro troll analfabeta che cambi sempre nick ma non sai scrivere in italiano, voglio spiegarti un concetto molto semplice. Si chiama indirizzo IP. Il tuo, la prossima volta che ti fai vivo, fa il giro del pianeta.

      Elimina
    2. Scorreggi subito!!! Mi arriccomando!

      Elimina
  17. appena ho visto le prime immagini dove mostravano quella manina di carne è scattato l'allarme rosso, puzza di ciofeca lontano un miglio


    quanto mi piacerebbe sbagliarmi....

    RispondiElimina
  18. dopo gli zombie ora fanno correre pure Robocop...non c'è più religione!!

    RispondiElimina
  19. Vorrei solo esprimere il mio parere...
    https://fbcdn-sphotos-d-a.akamaihd.net/hphotos-ak-ash3/1185689_504858792932144_576560138_n.jpg

    RispondiElimina
  20. - Che cos'e' quello?
    - Ah si! (orgoglioso) Siamo riusciti a salvargli il braccio!
    - Tagliatelo.

    Credo basti a segnare la differenza tra i due film.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sottoscrivo! Il primo Robocop, e in parte il secondo, erano quanto di più scorretto si fosse visto all'epoca. Satira grottesca innestata a viuuulenza!

      Non credo che questo porterà niente di nuovo, e a giudicare dal trailer ci sono moooolte cose che non vanno e riguardano praticamente tutte il protagonista!

      Elimina
    2. Quando ho visto la mano del nuovo Robocop ho subito pensato a quella scena.

      Elimina
  21. Io più che altro penso che ad Hollywood abbiano davvero finito le idee e si continui a pescare tra remake, reboot e quant'altro.. Film con trame originali pare non se ne facciano più..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, se almeno copiassero bene...

      Elimina
    2. Le idee ci sono eccome, è Hollywood che non le vuole assolutamente. Ormai Hollywood è una macchina senz'anima, altro che Robocop.

      Elimina
  22. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  23. Io direi di mantenere la calma, senza riporre eccessive speranze né indignarci anzitempo per la ciofeca annunciata. Il regista è bravo e il cast è molto buono e questa mi sembra una buona base di partenza. Padilha ha ribadito più volte che il suo Robocop non sarà un remake dell'originale ma un film nuovo che, a detta sua, fornirà spunti di riflessione filosofica sulla guerra e sul rapporto tra società e tecnologia, superando alcune delle ingenuità delle sceneggiatura del 1987 conservandone però alcuni degli elementi iconici.
    Tutto questo sarà sufficiente a farne un buon film? Non lo so...in ogni caso, ribadisco, manteniamo tutti la calma... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, però a questo punto perchè non si fa un proprio film originale dove esprimere tutte queste cose, invece di toccare Robocop? Se ti danno da rifare Robocop, attieniti a quello: non puoi fare il film che vorresti segretamente fare tu ma vestendolo da Robocop.
      Per me dichiarazioni così non sono chiarimenti ma aggravanti.

      Elimina
    2. La tua è l'obiezione più giusta.
      In quel caso entrano in ballo logiche commerciali, della serie "Robocop è già famoso e tira di più di uno sconosciuto Androidcop": tutte criticabilissime, intendiamoci, ma se film meravigliosi come Pacific Rim floppano (tra l'altro pure in Giappone, maledetti...), una major che investe milioni di dollari si guarda bene dall'osare, ecco.
      In ogni caso, torno a dire, restiamo in attesa, con tutte le nostre perplessità e tutte le nostre speranze, ma non crocifiggiamo Padhila e Kinnaman prima del tempo.

      Elimina
  24. "ALEX! YOU NEED TO SPEAK TO YOUR SON!"
    tristezza infinita!

    RispondiElimina
  25. ... Che alex murphy va fatto a pezzi. Che Robocop, macchina senza anima, ne genera una dai rimasugli umani e si vendica da cristo redentore (hai detto il Corvo?). Altrimenti il film non ha senso. Comprateve li poppicorni.

    RispondiElimina
  26. Bah... i trailer di solito "vendono" il film per migliore di quanto sia... in questo caso se è questo il risultato significa che il film è davvero una schifezza incommensurabile. Non che il primo robocop fosse da oscar, eh :)
    Aveva il suo perchè quando è uscito... questo mi sembra proprio una vaccata colossale

    RispondiElimina
  27. Cerchero di essere equilibrato nella mia previsione : CACCA CACCA CACCA .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una citazione dal Joker di Jack Nicholson? XD

      Elimina
  28. Gran bella merda, e scusate il francesismo. Si iniziava a paralre di un reboot di Robocop, vai di cazzo duro. Sono trapelate le prime immagini del film, strizzata di palle nel cassettone del comò. Visione del trailer, ritiro di scroto e pene modello primo bagno in piscina.

    RispondiElimina
  29. Meno Robocop, più Kyashan! xD

    Quella corazza...che tristezza. Nel primo Robocop ti faceva venire la claustrofobia, ti faceva sentire pesante anche solo a guardarla. Raggiungeva il suo scopo, farti pensare che solo una macchina potesse "indossarla". Qui invece...una tutina da ciclista? xD

    RispondiElimina
  30. Grazie a questo trailer ho avuto una vera e propria epifania. Dei reboot/remake/rebuild perché seguite me perché sei lo re, non me ne frega nulla, ci sono i br, i dvd, lo streaming, il mulo e i torrenti, se voglio vedermi robocop, atto di forza e compagnia me li vedo come e quando voglio. Non siamo a teatro dove ogni riproposizione di un'opera richiede una rielaborazione da parte del regista/scenografo/costumista/attore. Voglio vedere Robocop? Me lo guardo quando voglio. E quindi? Questo trailer mi piace? Sì! Come sì? Mi piace perché non è Robocop ma è un film che guarderei molto volentieri. C'è un cyborg alla raiden e per due minuti di trailer sono più che soddisfatto. Non è pesante come Robocop? Amen, nel 87 Robocop e terminator erano lenti e cattivi, ora i cyborg e i robot saltellano come cavallette (vedi Elysium, io robot, i tre Iron Man e compagnia) e quindi pure Robocop ora è leggero. Certo sarei più contento se l'avessero chiamato Metalcop o SteelCop per segare ogni legame col vecchio Robocop ma non ne faccio un dramma.

    RispondiElimina
  31. male, ho amato il primissimo film e globalmente la trilogia, ma questo... a me sembra più un ironman con la corazza nera, sarà...

    RispondiElimina
  32. Già che c'erano, potevano fargli indossare un pantalaccio (nero) e le infradito (nere). Robocop è un blindato con le gambe, non un acrobata in cosplay da Raiden.

    RispondiElimina
  33. Fra un po' faranno anche i film porno PG-13...ma basta!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci sono già. Axel Braun ogni volta che fa una "parodia" porno dei supereroi produce anche il director's cut con solo le parti non-porno, apprezzatissimo dai geek.

      Elimina
    2. Immagino che divertimento :|

      Elimina
  34. È da ieri che riesco a pensare solo a questo: «RoboCop NON salta, RoboCop NON salta, RoboCop NON salta...»

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In Robocop 2 per C64 saltava eccome... (che ricordi!)

      Elimina
  35. Vivo o morto tu verrai con me, che ricordi, lacrime napulitane a carrettate e ricordi sofferenzi, questo me par de plastica.....

    RispondiElimina
  36. Tralasciando la visiera a scatto (che svitabile era certamente meglio) e la mano destra ("signore siamo riusciti a salvargli il braccio" "Tagliate anche quello") la versione grigia dell'armatura non era male.
    Poi se lo vuoi far muovere come un ninja è chiaro che non puoi tirarci fuori niente di decente.

    RispondiElimina
  37. Male, porca miseria, molto male...

    RispondiElimina
  38. Mmmh... già così non mi sembra un remake molto riuscito. Il design e la tecnologia sembrano troppo avanzati. Quel tipo di tecnologia dovrebbe dare l'impressione di essere sperimentale? Tutto, compresa Detroit, è troppo pulito e lucido. Dove sono finiti gli ambienti sporchi e malsani. Ma soprattutto, perché è rimasto così tanto del corpo di Murphy? Al vecchio Murphy non era rimasto integro neanche tutto il cervello!
    Insomma la penso esattamente come te Doc. E non riesco a capire le persone (tra cui anche qualche amico) che si sono esaltate tantissimo nel vedere questo trailer. Io intanto mi rivedo l'originale per la millemillesima volta, che è meglio! ;)

    Comunque il remake che mi preoccupa di più rimane quello della saga di Terminator. Non può esistere Terminator senza Schwarzy! Non esiste!!!

    RispondiElimina
  39. sse lo rendono migliore....figuriamoci quanto possa essere schifoso.
    ormai idee ZERO :( lo vedro' quando lo mettono a 3-4 euro

    RispondiElimina
  40. Durante la visione ho pensato tutte le cose che poi hai scritto tu, tutte. Non ho niente da aggiungere se non una profonda delusione

    RispondiElimina
  41. Pessimo. io sono un fan totale del primo robocop (forse anche del secondo):
    - Robocop era film low budget, con una forte satira politica, crudele e tipicamente anti multinazionale. OCP che privatizzava detroit, i criminali aiutati dalle multinazionali, la vita umana che valeva poco e soprattutto l'esecuzione di murphy, pezzi memorabili, pietremiliari del cinema degli anni 80/90.
    Qui ci troviamo con il classico dispiego di troppa "effettistica" e poca sostanza. Robocop in moto? ma l'originale per fare le svolte a destra doveva prima girare la testa e poi il corpo? i flashback crudi? la pietas che ti dava il cyborg ancora legato alla sua parte umana?
    ma spero che questa produzione affondo nel marasma che ha creato.
    ultima nota: ma non doveva dirigerlo quel geniaccio di Aronofsky??? almeno lui avrebbe creato un personaggio vero (the wrestlerm, cigno nero, pigreco) non si sarebbe limitato ad usare in nome ROBOCOP per descrivere il personaggi.
    che estrema cacca.

    RispondiElimina
  42. ermenegilda antani7 settembre 2013 12:21

    è una terribile schifezza. per quanto ci abbia speso copiose parole trovo che non ci sia nient'altro da dire.

    RispondiElimina
  43. A me la voglia di vederlo è rimasta. Certo non ho la scimmia che salta impazzita sulla gobba, anzi: ha giusto alzato la testa e detto "MEH", però come film a sé (perché è così che si giudica un remake, altrimenti CIAO, sfida persa in partenza) non sembra malaccio. E però sì, mi mancherà la violenza estrema di quel RoboCop "macchina da guerra"...

    RispondiElimina
  44. Non mi esprimerò finchè non vedo ll nuovo ED209 però il sondaggio avrebbe potuto essere "riuscirà il nuovo Robocop ad essere peggio di Robocop3? ".

    RispondiElimina
  45. Io penso esattamente al contrario, ed il trailer e le dichiarazioni del regista mi fanno ben sperare.

    E' giusto che non si parli di remake, personalmente non voglio vedere un film in cui ogni scena mi viene da pensare "questo l'hanno fatto meglio nel vecchio, questo mi piace, in questa scena il remake batte l'originale" ecc. Non voglio vedere una versione riveduta della 6000SX, il telegiornale della vecchia Detroit, il tizio alla tv che compra tutto ad un dollaro, il capo della corporazione che come si rispetti veste di nero e fuma il sigaro, se voglio questo mi rivedo il vecchio film. Appunto.

    Allora ben venga un Robocop modello Kyashan che corre salta e spara, ben venga il CEO della OCP a metà strada tra Jobs e Zuckemberg che rivede il look&feel dell'armatura*, ben venga il rapporto con i familiari perchè in questo remake non c'è Lewis e manco ce la voglio che va a finire che la facevano interpretare da Sandra Bullock.

    Un film nuovo con idee fresche, che se farà cagare almeno non intaccherà il valore dell'originale.



    *che personalmente non mi piace, sembra proprio una tuta di GIJOE



    RispondiElimina
  46. Volete sapere cosa Vedo io? vedo un tizio, con una tuta di gomma, in un reboot spaccone e ipereffettato, di un film che ha brillato negli action movie, per innovatività degli effetti speciali "old school", character design, cinismo ed humor nero. Manovra commerciale per riempire le sale? Ovviamente si. Se ne sentiva il bisogno? Ovviamente no.

    E attenzione, questo non è un dissing da anziano nostalgico del tipo: "ai miei tempi qua era tutta campagna, e si che Robocop era un vero Robocop, col costume di metallo! Mica come il Robocop di voi giovinastri d'oggi, tutto de gommapiuma..."

    Ma è proprio la totale, assoluta, certacomelamorte sensazione che, questo film, è una porcheria pazzesca.
    Anche io vado a pelle, ma stranamente, su queste cose, sbaglio raramente...

    RispondiElimina
  47. 'Na schifezza punto e basta. Ma tanto andrai lo stesso al cinema a vederlo, e continueranno ad uscire film-schifezze.

    RispondiElimina
  48. Premesso che non mi arrischio a spenderci dei soldi e quindi me lo faro' portare da un torrente o da un mulo, il trailer preso a se stante non e' neanche orrendo. Ovviamente risente (e tanto) del confronto con quel capolavoro che era l'originale. Mi ricordo quando lo vidi da piccolo, mi impressiono' molto. Se vedessi questo alla stessa eta' sicuramente non mi darebbe problemi. Comunque aspettiamo e speriamo, in fondo non puo' essere peggio di Robocop 3 (o si?)...

    RispondiElimina
  49. Clockwork Angel7 settembre 2013 13:29

    Sembra più una versione plastificata e pulita di E-Swat (Gioco Arcade/Megadrive by Sega) che un remake di Robocop.
    Ma poi vogliamo parlare della mancanza nel trailer di un villain come Boddicker,che valeva mezzo film?

    RispondiElimina
  50. PG-13? ROTFL, è il seguito spirituale di Robocop 3.

    Presumo che ti sacrificherai per noi andando a vederlo al cinema, non sarà molto peggio degli ultimi film che hai visionato, tutti tranne Elysium a quanto pare.

    Mancano ancora quei 6 mesi, per allora ti sarai sicuramente ripreso dalla sbornia di film estivi demmé.

    RispondiElimina
  51. La vedo brutta, molto brutta...

    RispondiElimina
  52. ...e le pubblicità meravigliosamente trash? La battaglia navale 3D o la crema solare color puffo? Tutto per sottolineare il degrado sociale... Pure headhunter per ps2 prese spunto da ciò....

    RispondiElimina
  53. Mi sa di vuoto. E di quel maledettissimo perbenismo ammerigano che qui nell' "oltreoceano" arriva a far inneggiare al male. O Satana, giù di lì.

    Mi sa di reboot che il Regista e compagni girano come "lavoro" e non come "potrei dirci la mia sul mondo"...
    Quello che più - il che fa capire quanto mi possa interessare la pellicola - me le fa girare? Le mani. Quelle orrende manucole che non hanno senso di esistere, voglio dire: con le mani ci fai di tutto, perché diamine dovresti avere l'intero corpo corazzato ma le mani no?!? why? Perché? Checcazzo di senso ha, se non quello di rispettare il malato senso estetico di chiunque abbia sentenziato "famogli le mane che escano..."??... tristess...

    RispondiElimina
  54. Ma quanto era bello nell'originale quando gli facevano mozzare il braccio rimasto perché era proprietà della ditta?
    Meno male che anche in questo COSA CAZZO È QUELLA MANINA? DIO SANTO!!! QUELLA MANINAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  55. Io voglio ancora crederci, tipo "trallalalalla non vi sento il film sarà bellissimo llalalalalala", insomma, con serietà e solidi argomenti ci voglio crederci (nel mentre una vocina in testa mi ripete "farà più schifo di De Uolverin e Icsmén Leorriggini messi assieme").

    RispondiElimina
  56. Ma ci vedo male io oppure questo robocoppola ha 2 armature diverse nel trailer ? Una che lo farebbe assomigliare più all'originale, abbastanza imponente, probabilmente in cg con un buon effetto metallico anche se nero (bleah), e l'altra assolutamente plasticosa tipo tutina da moto.
    Il vecchio batman che fa la battuta dell'ultimo batman... perchè fare queste inutili strizzate d'occhio ai nerd ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrebbe essere che nel nuovo film il robocop nero sia un bastardo immane che a un certo punto è sostituito dal vecchio robocop mediante cambio armatura con notevole crescendo narrativo? Riportando lo spettatore alla dicotomia macchina nobile/spietata?
      Di certo l'attore è bruttarello con la visiera a scomparsa e certe espressioni che ... lasciamo stare... meglio la visiera fissa.

      Elimina
    2. PS: certo che giocarsi un risvolto simile in trailer... da tanto l'idea di situazioni "telefonate" allo spettatore. La sensazione non è stata positiva.

      Elimina
  57. il tuo post e' un perfetto riassunto del perche' il trailer mi ha fatto smadonnare. Sintesi perfetta

    RispondiElimina
  58. il problema vero è che l'attore risulta cane anche con la visiera abbassata. E che la faccia cadaverica dell'originale era più espressiva di questo bellimbuto qui

    RispondiElimina
  59. Oh, si può dire che invece io ho delle speranze E che l'originale mi era piaciuto molto, ma avevo anche 14 anni?

    Ora, lasciamo stare il fatto che poi la realtà è che Hollywood lo macellerà togliendogli ogni anima. Ma il trailer mostra abbastanza buone idee, se le sviluppassero bene.

    Tanto per fare un esempio: "fatela più tattica, nera" è una splendida battuta, nel 2013 e detta da quell'attore lì. E dite un po' se non sarebbe splendido se dopo la prima uscita con la manina umana lo stesso attore ci ripensasse e facesse: "no, va beh, togliete pure la mano, che ci costa un passaggio di verniciatura in più nei gadget fatti in pakistan dai bambini sfruttati".

    Il fatto è che già Robocop 2 e 3 facevano cagarissimo, e la serie non parliamone neanche. Con un po' di fortuna qui potrebbe andare relativamente bene...

    RispondiElimina
  60. Robocop sembra appunto meno cyborg e questa cosa non mi piace.
    Poi quello vecchio era lento e pesante ma letale e con tutta quella mimica fichissima e i lenti passi tunf-tunf-tunf e la pistola iconica. Su questo trailer non si vede nulla di tutto questo se non quella scena in cui spara ai cyborg nemici e finisce uno tipo spezzandogli il collo (eh?). Mah.

    Robocop vecchio ero pieno di dettagli precisi e funzionali, era tragico, questo mi pare no.

    E la colonna sonora epica? Where???
    E l'ed-209? Bruttino. Mah..

    RispondiElimina
  61. ..cmq vero: il trailer potrebbe essere una fregatura. Cioè, ci spero. Un bel film nuovo e fico de cyborg spaccaculi mi manca.

    RispondiElimina
  62. A proposito di remake reboot e quant'altro Doc, hai visto il nuovo Dredd ? Bello sporco e cattivo al punto giusto .Per me è stata una piacevole sorpresa. Non un capolavoro intendiamoci ma ce ne fossero...

    RispondiElimina
  63. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  64. Una cosa che mi preme di aggiungere a quanto gia detto: Robocop era il film giusto al momento giusto.

    Usci' negli anni 80,in un periodo in cui gli studios maggiori preferivano andare coi piedi di piombo dopo il tramonto della New Hollywood, e fu partorito dalla indipendente Orion con un budget relativamente contenuto (13 milioni contro i 35 del sequel) per cui Verhoeven poteva svicolarsi da certi meccanismi delle major e poter esprimere la sua visione in santa pace.

    Il nuovo Robocop invece non e' niente di tutto questo e se alcune cose del trailer sono carine molte altre puzzano di "executive meddling" lontano un miglio,PG-13 su tutte.

    E sinceramente dispiace,visto che come hai gia affermato Padilha con i due Tropa De Elite ha dimostrato di saper girare film d'azione,ma se queste sono le premesse putroppo verra' ricordato alla stessa stregua dei vari videoclippari prestati al cinema o dei vari registi-pupazzo dei film prodotti da Jerry Bruckheimer.

    RispondiElimina
  65. Perchè la differenza di rating provocherebbe l'assenza di scene come questa (al minuto 6:40)
    http://www.youtube.com/watch?v=PUuxH0PZLEw
    di conseguenza questo film non entrerà mai nei nostri cuoricini neri di pece e nemmeno nella "Top 10 Over the Top Villain Deaths".
    Ciao

    RispondiElimina
  66. Questo film di RoboCop ne conserva solo il nome, niente ultraviolenza, niente humor nero, niente RoboCop (solo un tizio con armatura), il mio pupazzone di RoboCop si starà rivoltando nella tomba

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai buttato il tuo pupazzone di RoboCop? Molto male, al mio funziona ancora la voce dopo esattamente 20 anni da quando l'ho ricevuto.

      Elimina
    2. Non l'ho buttato... è stato distrutto da mio fratello quando aveva 7 anni con la complicità dei miei genitori che obiettarono "fai giocare pure tuo fratello con RoboCop" e lui ebbe la geniale idea di farlo rotolare giù per le scale.
      Quel giorno una parte di me morì...

      Elimina
    3. Condoglianze, so cosa significa quando tu ti tieni i tuoi quattro giocattoli come un maniaco e dopo tanti anni arriva tuo fratello (nato agitato perché il karma ce l'aveva con te) te li distrugge, in sfregio alla tua attenzione.

      Elimina
    4. La OCP avrebbe potuto salvare il tuo pupazzo di Robocop, sostituendo le parti danneggiate con arti e organi umani.

      Elimina
    5. Previo stipula di un contratto non revocabile che stabilisce che sia lui che il pupazzo sarebbero stati di proprietà della OCP.

      Elimina
  67. Io cito il film originale
    "OCP, Oh che palle!"

    RispondiElimina
  68. Qualcuno ha scritto: Cosa faceva paura di Ed209?

    Bella domanda!
    Faceva paura che era, grosso, stupido, privo di emozioni e pesantemente armato.

    Tutto qui...immaginatevi ora di essere fermati dai Carabinieri per un controllo e il brigadiere che vi viene a chiedere i documenti è: grosso, stupido, privo di emozioni e pesantemente armato.
    Lo sentite quel brividino che vi ammutolisce immediatamente e vi fa cacciare i documenti di corsa?
    E' la stessa sensazione di avere Ed209 davanti.

    RispondiElimina
  69. come ha citato Silent Bob07
    - Che cos'e' quello?
    - Ah si! (orgoglioso) Siamo riusciti a salvargli il braccio!
    - Tagliatelo.

    è la base della differenza dei film, nell'originale quello scambio di battute era importante poichè definitivamente bloccava la gente dal pensare questo è "l'uomo da sei milioni di dollari" con un'armatura e una pistolona. Oggi che abbiamo un robocop con arti umani (come Steve Austin), con la sua memoria (come Steve Austin), che salta (come Steve Austin), agile e veloci (come Steve Austin) a cui hanno messo un'armatura di Batman che dovrebbe essere tattica, ma che in realtà non serve a niente perchè di giorno andare vestiti di nero metallizzato ti fa individuare che è una meraviglia.
    Quindi alla fine per fare un remake di Robocop sono finiti per fare il remake dell'uomo da sei milioni di dollari con un tuta rubata dall'armadio di Michael Keaton.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma infatti potevano fare una sorta di seguito di Robocop orientato più verso un modello cyborg, magari con più parti di corpo umano e innesti ben visibili.

      Questo qua pare proprio che ha una tuta, non capisco il senso del casco con visiera alzabile e neppure il fatto che una mano sia robotica e l'altra no! Qui da l'idea che sono riusciti a salvargli una mano e hanno dovuto usare quella umana perchè avevano finito i fondi per quelle robotiche (e suppongo idem per la gamba da quello che si vede nel trailer).

      Elimina
  70. Penso che i miei ricordi di fanciullo, nei quali Robocop ha un certo peso perché rievoca tutta una serie di cose vissute e situazioni personali, verranno preservati.

    Non vedrò questo cop robot.

    Dai pure la mano gli hanno lasciato!

    "E quello cos'è?"
    "siamo riusciti a salvargli un braccio signore!"
    "Non ci serve, buttatelo via e rifatelo meccanico"

    Questo era robocop.

    RispondiElimina
  71. Ho provato a dare una possibilità a Wolverine L'innamorato con tanto di profondità "psico due palle così", ma son tutti uguali 'sti film, non hanno una posizione ben chiara. Voglio intrattenere senza scendere troppo sotto la soglia della buona morale.
    Scena del film di Wolverine l'immortale visto al cinema:
    "Wolverine lancia dalla finestra il ministro della giustizia."
    Penso lo abbia ucciso, mi metto ad applaudire nel cinema(quattro gatti a vedere il film) perchè è la prima scena decisa di tutto il film in cui Jackman è Wolverine.
    Segue scena rivelazione. Mi lascio sfuggire un "No" di proporzioni mondiali.

    RispondiElimina
  72. Ho guardato il trailer pensando ''Facciamo finta che Robocop non sia mai esistito, che questo sia un film completamente nuovo''... Ecco, fatto questo pensiero è seguito un ''Ma ch è stammerda?!?!''

    RispondiElimina
  73. Dal trailer la vedo veramente ma veramente male... L'hanno stravolto completamente, con un altro titolo ed un'armatura differente la gente non avrebbe pensato nemmeno "ah, è un clone di Robocop".
    Ma aldilà della totale mancanza di rispetto per l'originale, un trailer così non mi produce hype: sembra pieno zeppo di buonismo e seghe mentali del protagonista, una di quelle robe che vorresti evitare il più a lungo possibile insomma.

    RispondiElimina
  74. A parte il nero carbone della tuta, che non mi dispiace, tutto il resto mi odora di battleship. Non parlo di trama, parlo di "aria che si respira".

    Cmq, chi vivrà,vedrà!

    RispondiElimina
  75. Una domanda Doc....qualcuno ha detto che la frase di Keaton "Make it black" è una citazione.
    Di cosa?
    A me è venuto in mente del primo Batman, nel senso che anche lui (Keaton) era vestito di nero.
    Se ho visto giusto, dici che sia una citazione voluta (e in questo caso mooooolto deboluccia)?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel Batman di Nolan quando Wayne va a vedere la nuova batmobile e chiede se c'è nera?

      Elimina
  76. Personalmente non trovo fastidiose né l'armatura nera ne le scene diurne. Ma l'umanizzazione di Murphy dopo essere stato trasformato in robocop proprio non mi va giù, Robocop è una macchina che cerca di ritrovare la sua umanità. Qui è un tizio con delle protesi che fa il giustiziere cibernetico. Non mi convince, ma non mi disgusta completamente, il cast di comprimari è notevole e magari riescono a sollevare il film. Per 5 euro al cinema lo vado a guardare.

    RispondiElimina
  77. Indiciamo una class action contro questo film

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mii, se anche Ultimus ne dà un giudizio così lapidario sto film è da evitare come la morte

      Elimina
  78. Lo vedrò solo per Samuel L. Jackson, il mio attore preferito!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quando la critica stroncherà questo film, la stampa saprà che il buon Samuel regalerà loro un'intervista opportunamente colorita di torpiloquio a chili, in cui sosterrà di non essere stato contento dall'inizio di essere in quel film, e che lo script iniziale prevedeva tutt'altra roba, ma poi la produzione lo ha trasformato in un competitor mancato del cinema made in Hasbro.

      Elimina
  79. Solo a me ricorda Griffith di Berserk (soprattutto il casco)? http://images1.wikia.nocookie.net/__cb20121001181534/berserk/es/images/1/18/0000000000000000Femto.jpg

    comunque più che un reboot del film, mi sembra la versione cinematografica della serie animata. con meno violenza. hanno perso un'occasione, potevano far diventare robocop il risultato del tentativo di recuperare un uomo con un unghia incarnita. sempre che non sia già così.

    RispondiElimina
  80. Non lo so se qualcuno l'ha detto, ma se Grax Fox e Dart Vader avessero avuto un figlio bbbruttochedippiunonloso,sarebbe stato cosi.


    Ma meno brutto.

    RispondiElimina
  81. Come tutti i reboot sara' bello, ma inutile

    RispondiElimina
  82. Io lo dico ma non voletemene male, sono d'accordo con tutti i commenti negativi già fatti, ma l'armatura(che si, è la solita diavolo di armatura tamagna che va un sacco quest'anno e non un dannato corpo di metallo che se non lo lubrifichi la sera col cip che poi ti si apre lo sportellino della pistola)è figa.
    prima che ci diano la mano di nero a me piace, soprattutto quando si blocca la visiera e per un malaugurato incidente non si alza più.

    RispondiElimina
  83. Premessa: io adoro il primo Robocop.
    Oltre al post del Doc, ho letto molti commenti (non tutti, perdonatemi, ma il tempo scarseggia) e anche se sono d'accordo in linea di massima su tutte le critiche al "messaggio" che questo nuovo film sembra portare (ovvero: nessun messaggio!), vorrei però difendere la scelta di rendere il Murphy cibernetico veloce e scattante.
    Perchè? Semplice: non possiamo fare sempre i vecchietti che, a prescindere, dicono che "ai miei tempi si stava meglio". Ammesso e non concesso che si possa fare un remake di Robocop nel 2013, è assolutamente ovvio che un robot poliziotto mezzo umano che si muove come quello del 1987 non può funzionare, non sarebbe credibile: la tecnologia è andata avanti, che ci piaccia o meno, e quindi il cyborg lento, pesante e "claustrofobico" non può più esistere. Avete mai guardato su YT qualche filmato dei robot moderni, quelli veri? Guardate la naturalezza dei movimenti dei vari Asimo e compagnia, e capirete che un Robocop stile anni '80 è già stato superato – in campo robotico – NELLA REALTA'. Se si vuol creare un cyborg fantascienzo con tecnologia sperimentale, è chiaro che il punto di partenza non può più essere il Rob del NES, perchè quella è – ahimè – preistoria.
    Tuttalpiù, si può fare una cosa come in Terminator Salvation, dove macchine "old style" vengono affiancate – giocoforza – da modelli più evoluti (che poi Terminator Salvation sia un po' LOL, è un altro discorso).
    Che tutta l'operazione remake sia odiosa (in generale, non solo Robocop) e che i commenti del regista di questo film siano ridicoli stile mi nascondo dietro un dito, siamo tutti d'accordo. Ma davvero, non si può criticare un cyborg fantascienzo del 2013 per essere agile e "leggero": volenti o nolenti, dal 1987 è passato un quarto di secolo. Lo so, lo so, ci sentiamo tutti vecchi... ma è così.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Personalmente concordo in pieno con questa analisi, anche perché neppure l'originale era stato PENSATO per essere lento (l'ho imparato leggendo questo blog).
      Le lamentele mi sembrano per lo più incentrate su quel poco di storia che si vede dal trailer: pochissimi punti, ma tutti assolutamente lontani dall'idea di fondo dell'originale. Può essere una buona idea per un film, ma non c'azzecca nulla con Robocop.

      Elimina
  84. Dunque...la nuova corazza di Robociofecop sembra a metà strada tra una di Halo e qualcosa scartato da Batman Begins. Perché se ci pensi, l'origine di questi reboot assurda è proprio quell'uomo pipistrello lì, dove si tende a rendere tutto troppo realistico e manca la fantascienza propria del mondo dei film e dei cartoni, quegli elementi che lo rendono bello e godibile proprio perché è impossibile dal vivo. Non voglio vederlo manco aggratis, manco se mi pagano. Per me se ne sta buono lì a incassare quattro spicci, un panino ciascuno e siamo a posto. Il Nuovo Robocop manca di Robocop. Manca di roboticità e di durezza. Troppo mollaccione, manca il concetto etremo di legge applicata con la forza, in cui è il criminale è criminale e va eliminato, altro che diritti dell'uomo e crisi di governo...

    RispondiElimina
  85. Insomma, al pubblico pagante degli anni 2000 non si può più rifilare la sana ultraviolenza di una volta per paura di non sconvolgere le giovini menti.
    Staremo a verdere.
    Intanto concordo sull'armatura: dove razzo è il cyborg? Sembra uno in armatura.

    RispondiElimina
  86. Risposte
    1. Perché fondamentalmente nel "reboot", "robocop" è un uomo in esoscheletro più che un "cyborg". Da quello che ho capito conserva testa, busto, un braccio ed una gamba...

      Elimina
  87. Così, perché è Domenica, perché anche se sono arrivato tardi ancora se ne parla, perché (almeno qua) piove, perché comparare non fa mai male, qua il trailer dell'originale

    http://www.youtube.com/watch?v=EOeDYneScZw

    RispondiElimina
  88. Come la vedo? Male. Tutto quello che ho visto nel "trailer" è l'esatto contrario di quello che vorrei vedere in un film su "Robocop".

    RispondiElimina
  89. Sembra che ha il mano la pistola Zap della Nintendo

    RispondiElimina
  90. Che diavolo è?

    Perché RoboCop non lo è...sembra più RobertCop
    http://docmanhattan.blogspot.it/2011/03/nel-favoloso-mondo-dei-giocattoli-di.html

    Pessimismo...e fastidio...

    RispondiElimina
  91. Scusate l'ovvietà di quello che scrivo, ma è ultrapalese che Hollywood stia cercando di fare il minimo indispensabile su tutti i fronti e lo dimostra il fatto che ormai le sceneggiaure attingono da qualsiasi ambito cercando sempre di investire il denaro in qualcosa di sicuro.
    Blockbusterate come Star Trek, Lo Hobbit, Sherlock Holmes, Hunger Games, Twillight, Harry Potter così come la prossima trilogia di Star Wars non fanno altro che dimostrare l’enorme precarietà dell’industria del cinema odierna.
    Il Kolossal è sparito lasciando lo spazio a serializzazioni cinematografiche rese spettacolari dallo sdoganamento degli effetti speciali. Purtroppo tutto questo non fa altro che andare a discapito della sceneggiatura che è costretta talvolta a dar seguito a storie che potevano già essere concluse, oppure ad adattare linguaggi molto differenti per tentare di trasporre su pellicla romanzi mediocri quando addirittura non s’intraprende l’ulteriore strada del riciclaggio mascherato da remake, proprio come accade con Robocop.
    L’originale non è mai stato un capolavoro, ma sicuramente aveva degli ottimi picchi di originalità e ironia che nel tempo lo hanno reso un cult.
    Questo Robocop parte quindi già in grandissimo svantaggio al parti di tutti gli altri remake o reboot che bene o male cercano di sfruttare il successo degli originali e la curiosità che s’instaura nel pubblico, spinto al cinema dal desiderio di vedere cosa succederebbe se si facesse il film di allora con le risorse di oggi.
    Ho finito! Scusate!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo sulla maggiorparte dei tuoi pensieri tranne che su due cose e qui rivestirò un ruolo un pò daprecisino:
      L'autore è quello che crea o adatta una storia, lo sceneggiatore scrive le sceneggiature ossia i copioni e la descrizione delle scene; il regista amalgama il tutto un pò come farebbe lo chef in una grande cucina dirigendo la produzione dalle riprese al montaggio.
      Nella mia umile opinione la colpa è degli autori o di chi detta loro i canoni.
      Seconda cosa, più un opinione personale: Scusa ma perchè chiedi scusa?! :)

      Elimina
    2. ho chiesto scusa perchè il posta faceva molto pdf e dal preambolo della tua risposta non puoi che comprendere la ragione dele scuse

      ;-)

      Elimina
  92. 1) Potrei decidere di vederlo SOLO se ci saranno anche qui i finti spot di Nuke'Em e della Gozzilla innamorato della macchinona... ovvero non lo vedrò mai.
    2) L'armatura è peggio di quello che pensavo
    3) Esiste un film americano dove non ci sia Samuel L. Jackson? (come facevano notare i Griffin anni fa)

    RispondiElimina
  93. Secondo me si vede proprio troppo che questo Robocoppe c'ha i bambini a casa. E mi sa che va pure a messa la domenica.

    RispondiElimina
  94. nche il terribile ED 209 ne esce peggiorato :P

    RispondiElimina
  95. l'ho visto (per sbaglio, odio i remake) e sono rimasto dell'opinione che odio i remake. In comune con robocop ha solo il titolo...

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails