domenica 10 aprile 2011

21

I nuovi Commodore 64 della nuova Commodore

L'ultima volta, ricorderà chi incrocia a queste coordinate già da qualche tempo, raccontavi del secondo Commodore 64 entrato in casa tua grazie alla generosità di un amico. Nel mentre di C64 ne è arrivato anche un terzo, di quelli con il case bianco simil-Amiga orribile, comprato assieme a un lotto di altra roba inutile una notte su ibéi. Giusto perché le ville a Lampedusa erano finite. Solo che ora saresti fortemente tentato di comprartene anche un quarto. Nella fattispecie: uno dei nuovi Commodore 64 della nuova Commodore USA, con dentro lettore DVD, uscita HDMI e Ubuntu. Perché la Commodore USA, reincarnazione della Commodore dei tempi che furono - quelli che ci sembrano belli ma in realtà erano brutti o al massimo così così - come la definisce uichipìdia, ha rilevato un anno fa marchi e diritti di Commodore e Amiga, e si è messa a produrre questi PC dal look nostalgico che hanno del bellissimo e dell'orrendo. Del bellissimo. E dell'orrendo […]
Al momento il bellissimo è un modello desktop racchiuso nella tastiera di un C64 classico, l'immortale biscottone. Quello di Commodore USA è però un biscottone farcito da 2GB di memoria DDR3, un lettore DVD (volendo si può optare per il Blu-ray), processore Intel (du-du-du-dùùù!) Atom D525 da 1.80GHz, uscite video di tutti i tipi per collegarlo alla tivvù in Full HD e sistema operativo Ubuntu (ma ci puoi schiaffare dentro anche Uìndous, chiaro). A tutti gli acquirenti sarà inoltre inviato via mail il Commodore 0S 1.0, un emulatore e un pacchetto di giochi classici appena disponibili. Cioè: non si sa bene quando. Cioè: vallo a sapere. Cioè: forse mai. Disponibile da maggio, dai 595 dollari in su (dipende dalla personalizzazione), dai, ché spediscono in tutto il mondo.
Dall'infima all'alta risoluzione nel giro di soli trent'anni! La TeNNologia!
L'orrendo, invece, è praticamente tutto il resto. Gli altri due modelli ordinabili nello store di Commodore USA sono infatti ricavati dal VIC-20, e sono due keyboard computer che al vecchio VIC-20 non assomigliano neanche per sbaglio: il VIC-Pro (895 dollari e a salire) e Il VIC-Slim (dai 395 bigliettoni).
Questo è il VIC-Pro. Per il VIC-Slim immaginate una di quelle tastiere USB tutte nere pezzenti da 15 euro. Fatto? Ora immaginate qualcosa di ancora più pezzente e ci siete
Ma non è tutto. Perché in arrivo ci sono anche l'Amiga 1000 (che al momento sembra il cugino pezzente di un CDTV), l'Amiga 2000 (che al momento ha l'aria di un sintoamplificatore) e l'Amiga 3000 (che al momento ricorda terribilmente un videoregistratore su cui qualcuno ha passato una mano di antiruggine). 
Ha chiamato il 1993. Ha lasciato detto: che design dimmerda
Sul sito si precisa come siano allo studio anche altri modelli, la cui produzione "è al momento presa in considerazione per il 2011", ma si tratta solo dell'ennesima tastiera VIC-qualcosa (il VIC-Plus, con logo e colori del Commodore 16) e di una serie di concept Amiga chiaramente tarocchi, fuffaldini, buttati lì giusto per.
Esperimento: in un qualsiasi luogo di ritrovo per ultratrentenni gridate all'improvviso "COMMODORSEDICI!". Qualcuno scoppierà a piangere. Non saranno lacrime di nostalgia
In estrema sintesi: tutto da gettare con disprezzo alle capre, tranne il C64. Perché 390 euro più spedizioni per un accrocchio fondamentalmente superfluo potranno pure sembrare tanti, è vero. Ma solo fino a quando non ti fermi un attimo a riflettere su quanto spenda oggi la gente per un cazzo di telefonino.

21 commenti:

  1. "Ha chiamato il 1993. Ha lasciato detto: che design dimmerda" :))

    RispondiElimina
  2. Un Commodore 64 val più che bene una spesa equivalente ad un telefonino. Anche solo per lo sfizio di lanciare l'emulatore e digitare di nuovo FISICAMENTE le lettere "LOAD" RETURN :p

    RispondiElimina
  3. Sarà mio!*

    *: frase che direi se avessi un lavoro.

    RispondiElimina
  4. Giusto l'altro ieri transitavo su Ibèi per spasso, guardando cosa costava un A4000 Tower, per ridere.

    90€ solo per il case + 550+ bombe per la motherboard...

    Questo sono più economici, diciamo. ;)

    RispondiElimina
  5. Quegli Amiga lì non so se e quando vedranno mai la luce. Il C64 costa quanto un netbook, e alla fine per quello che offre (schermo a parte) siamo lì. Però è meravigliosamente meraviglioso

    RispondiElimina
  6. Ok bello, nostalgico (sopratutto), ma 550 € (circa con il cambio), per un intel Atom, con 2 gb di ram mi sa molto di operazione commerciale per spennare poveri nostalgici, quali noi siamo...

    RispondiElimina
  7. Quegli Amiga li ok.

    Io ti parlavo proprio di A4000 vintage originali, come mamma Commodore li fece a suo tempo. Da acquistare usati "as is". :)

    Ad ogni modo, all'amighista di oggi dovrebbe bastare un qualsiasi PC compatibile sul quale installare AROS come OS... ;)

    http://aros.sourceforge.net/it/

    RispondiElimina
  8. Ma il C64 non era già uscito qualche anno fa in un modello ridotto?

    RispondiElimina
  9. @Sam: C'è il C64 "Direct to TV" che è praticamente come i cloni Nes cinesi infilati dentro uno chassis simil-PSOne, con millemila copie di Mario dentro... ;)

    Il C64 "Direct to TV" è un joystick. :)

    http://en.wikipedia.org/wiki/C64_Direct-to-TV

    Poi ci sono svariate implementazioni del C64 su schede programmabili FPGA... :)

    RispondiElimina
  10. Ma io perchè ho venduto il commodore 64?
    Ma io perchè ho venduto l'amiga 1200?
    LA depressione mi sa che me la merito...
    T_T

    Però a pensarci bene, visto quello che spende la gente per un cellulare [e scrive uno che ha un lg optimus 7...] potrei anche farci un pensierino sull'acquisto di un nuovo c64.

    RispondiElimina
  11. 390 neuri per un PC con Linux collegabile direttamente all'LCD del salotto via HDMI non mi sembrano a prescindere tanti. Figo così, e prodotto da un'azienda che si chiama Commodore, poi... Ci faccio un pensierino :)

    RispondiElimina
  12. Ma ho ancora i miei fidi c64c che funziano benissimo. Se voglio un biscottone pc, prendo una beagleboard, prendo un biscottone rotto, e me lo personalizzo come dico io. Magari costa anche meno

    RispondiElimina
  13. @Marte
    No, io inendevo proprio un mini C64 con tastiera.
    Mi pare che ne lessi un articolo con tanto di foto su qualche rivista di videogame anni fa.

    RispondiElimina
  14. @Queto Daemone: non tutti sanno costruirsi una roba del genere da soli, va detto. Ammesso che la qualità sia decente (aspetto di leggere le prime recensioni online, quando il C64 sarà disponibile), la figata è comprare un PC nuovo con l'aspetto di un C64 già bello e pronto. E, come scrivevo prima, prodotto comunque da un'azienda che di nome fa Commodore

    RispondiElimina
  15. "Perché 390 euro più spedizioni per un accrocchio fondamentalmente superfluo potranno pure sembrare tanti, è vero. Ma solo fino a quando non ti fermi un attimo a riflettere su quanto spenda oggi la gente per un cazzo di telefonino."

    Sappi che mi hai rubato il motto di quando compro brazzate su ebay.

    RispondiElimina
  16. @ Queto_Daemone

    A proposito di personalizzazioni del C64, guarda un po' qua :-)

    E questo è stato fatto con un C64DTV...

    E questo per chi volesse "aggiornarlo"...

    E questo è Guitar Hero per C64...

    RispondiElimina
  17. Ah, dimenticavo, e questo ci ha aggiunto lo schermino della PSOne, 10 manopoline e altri accrocchi di cui non sto a spiegarvi...

    RispondiElimina
  18. Io non lo comprerò perché oggettivamente non ci troverei un'utilità a parte la libidine dell'unboxing.

    Detto ciò la curiosità comunque è tanta per cui se lo compri Doc mi aspetto (ci aspettiamo?) una dettagliata recensione con tante foto, video di unboxing e boccetta con l'essenza dell'odore dell'oggetto appena scartato per i vincitori del prossimo concorsone.

    RispondiElimina
  19. Diciamo NO, diciamo BASTA ai video di unboxing!

    http://www.youtube.com/watch?v=xrdHe__tt3U&feature=player_embedded

    RispondiElimina
  20. un grande ritorno... ma non me la prendo no... alla fin della fiera non mi convince più di tanto... logicamente rapportato al prezzo

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails