mercoledì 24 giugno 2009

1

Alla guerra dei Kamen Rider (con le figu)

Il problema dei giapponesi è, essenzialmente, che ce l'hanno piccolo.
E avendocelo piccolo, soffrono di insanabili complessi di inferiorità nei confronti di una patria di pornodivi come gli Stati Uniti. Ergo, gli yankee tirano fuori quella baracconata che è la Disney, loro ti inventano gli anime con gli occhi grandi. Gli USA sfornano super-eroi a nastro, e i nostri amici gialli infilano in tutine mutandate i loro, di supertizi. I Kamen Rider, e tutti gli altri tokusatsu (Megaloman, Ultraman, Hakaider, Sbirulino) nascono un po' tutti così. Ora, i Kamen Rider a te, da quand'eri ragazzino, son sempre piaciuti. Sarà che c'hanno le moto fighe, sarà che i loro caschi sono un attimo più cool di una scodella Momo, sarà che quelle sciarpe da barone rosso facevano molto naif. Sarà pure che a te le canzoni di Nick Kamen non dispiacevano, tipo quella che faceva Each time you break my heart I know how it feels to be the talk of the town.
Ma negli anni i Kamen Rider sono cambiati: che a parlar sempre di guerrieri ispirati a cavallette e cervi volanti e scarrafoni sai che due palle, perciò son venuti fuori guerrieri mascherati con le fattezze di draghi, rinoceronti, tigri, divinità nordiche, mufloni e financo lettere dell'alfabeto greco. No, davvero.
Ora, tutto questo l'hai scritto perché volevi parlare di due giochi che ti sei fatto arrivare di recente da Nippolandia. Uno bellissimo (un picchiaduro uno contro uno per PSone tratto da Kamen Rider Ryuki, aka
仮面ライダー龍騎 aka Kamen Raidā Ryūki. Che peraltro è una delle poche serie dei Kamen Rider recenti che valga la pena vedere anche se hai più di sei anni, nel suo scontro fratricida alla Ailànder fra vari guerrieri armati di figurine collezionabili. Sul serio), l'altro veramente fuffaldino (un piacchiaduro a scorrimento per PS2 da Kamen Rider Hibiki aka 仮面ライダー響鬼aka Kamen Raidā Hibiki. Che la serie è anch'essa bellissima e vagamente horrorifica, ma il gioco è talmente stupido e brutto e juventino che la cosa migliore è la demo di Taiko no Tatsujin inclusa nell'amaray).
Volevi parlarne, ma ora non ce ne hai più tanto la voglia, che a pensare alle cose vecchie t'è venuta nostalgia tremenda delle sottilette di cioccolata Cofflerette.

Gioia, gaudio e gran scialare di raudi e miccette, che il 6 agosto arriva Kamen Rider Climax Heroes per PS2, il picchia picchia definitivo dei motociclisti fan di Nick Kamen. Tutti, ma proprio tutti, i pupazzoni degli ultimi dieci anni in un altro scontro fratricida alla Ailànder, con armi plasticose, musichette j-pop e tante, tante figu. Henshin!

1 commenti:

  1. Bone le cofflerette. Peccato non siano più in giro da almeno venticinque anni...

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails