La prima PlayStation o PlayStation 2? (Saturday Night Fight)

PlayStation vs PlayStation 2 Antro SNF

Dopo una settimana di pausa, torna il Sondaggismo stronzo del sabato, questa volta con uno scontro fratricida (sorellicida?) tra le prime due console Sony, PlayStation VS PlayStation 2, la prima pleistéscio contro la seconda pleistéscio. Ma prima, chi ha vinto la volta scorsa tra La Storia Infinita e La Storia Fantastica? Eh? [...]


Ha vinto La Storia Fantastica, con 24 voti di scarto su La Storia Infinita. 

Tu chi avresti scelto? Princess Bride è sicuramente un film migliore, che peraltro ha retto meglio quell'altra sfida, quella col tempo. E chiunque sappia quello che ha passato André the Giant su quel set non può che volergli bene. Eppure avresti votato La Storia Infinita, senza pensarci neanche mezzo secondo. Per la tristezza che si portava ogni volta sotto braccio quello stupido, stupido cavallo, e perché se chiudi gli occhi e ascolti quel brano di quel truzzo di Limahl (gli occhi devi tenerli chiusi per forza, ecco), voli. Ma non come i rEgazzini che scrivono su Twitter per ogni minchiata STOVOLANDO!, davvero. Come il tuo coetaneo di allora in sella a un fortunadrago, tipo.
Potete commentare il risultato della sfida, se vi va, rispondendo al primo commento qui sotto. Passiamo al SNF di oggi, pronto a entrare a scivolone nel vostro cuore da videogiochisti.

Prima di ogni altra cosa, PER L'AMOR DEL CIELO, leggete le regole. Ogni settimana devi buttare secchiate di commenti senza una motivazione o senza un nome (perché google vi fa lo scherzone e uscite come Unknown). Sono qui sotto, ci mettete due secondi, è facile. Giuri. 
E dunque: La prima PlayStation o la PlayStation 2? Qui non possiamo fare il discorso "dell'altra non sarà mai esistita" perché è ovvio che senza PSOne non ci sarebbe stata neanche PS2. Ma, in ogni caso, potete sceglierne solo una. Quale scegliete? E perché?
LE REGOLE (LEGGETE BENE. LA SCADENZA È SCRITTA IN ROSSO E IN BOLD)

1) Bisogna scegliere, perché il gioco è questo. Niente "ex aequo, non me la sento, è come scegliere tra mamma e papà". Se si vuole giocare, si deve giocare. E basta co' 'sto cacchio di "è come mamma e papà", ogni risposta simile sui social verrà automaticamente brasata dal sistema automatico Celihaisfrangiatitron e il suo autore additato come "Fan di Ciclope gianfransuà nell'animo".

2) Occorre una motivazione per la propria scelta. Basta un rigo, ma ci deve essere. Tutti i commenti senza motivazione non contano.

3) Si vota per dire la propria sull'argomento. Anche se quello per cui vorreste votare è in netto svantaggio o, al contrario, sta vincendo a mani basse, nessun commento è inutile: l'idea è discutere sul tema, non semplicemente vedere chi vince.

Dire la propria non vuol dire però, tipo MAI, rompere i maroni agli altri per le loro scelte, metterle in discussione, fare le pulci alle opinioni altrui. In qualunque modo gli altri la pensino. Al primo accenno di "non sono d'accordo con quello che hai scritto perché...", commento brasato. Allo stesso modo, niente lamentele sui soggetti del confronto, niente sarebbe stato meglio questo o quest'altro. 


4) Il termine delle votazioni è martedì 7 aprile alle 20. "Eh, ma ho letto tardi, non vengo sul blog tutti i giorni e...". No, ma perdiamo tempo a leggere minchiate in giro invece di far parte delle forze del bene, bravo/a.

5) I commenti anonimi finiscono direttamente nel secchio. Se siete loggati ma il sistema scazza e posta il vostro commento come "Unknown", indicate sotto in un altro commento, usando il tastino Rispondi, il vostro nick. Alla peggio, se proprio non va, usate l'opzione Rispondi come Nome/URL.

Dateci dentro!



90 

Commenti

  1. Rispondendo a questo commento potete discutere, se vi va, l'esito della sfida precedente. O dire la vostra se l'altra volta non avete fatto a tempo a votare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Evidentemente La Storia Infinita e' piu' a misura di ragazzino, mentre La Storia Fantastica e' invecchiato meglio e per la sua formula alla "cappa e spada" resta piu' apprezzabile anche da adulti.
      Eppure...La Storia Infinita me lo sono visto su Retepellicole con la mia piccola l'altra settimana e non ha perso un briciolo, del suo smalto.

      Elimina
    2. Ho mantenuto il mio proposito e ho letto The Princess Bride. Dopo di che, confermo il mio voto con ancor più convinzione. La Storia Infinita riduce e tradisce lo spirito del libro, anche se più che altro della sua seconda parte. Se fosse stata una sceneggiatura originale, ok niente da dire. Ma il confronto libro/film è penalizzante e ogni volta che lo rivedo mi lascia insoddisfatto. La Storia Fantastica rispecchia meglio il libro, almeno nell'idea generale. Anzi, secondo me lo arricchisce anche. So che magari non è corretto giudicare un film, che è un prodotto di un certo tipo, in rapporto al libro che ha altre logiche di produzione. Però, ehi... era il mio voto, dopotutto.

      Elimina
    3. Non ho mai letto il libro della storia fantastica, ma condivido il parere di MisterF qua sopra sulla storoa infinita. Lo stesso Ende, una volta visto il prodotto finito, lo disconobbe come opera tratta dal libro.

      Elimina
    4. Bisogna anche dire che la Storia Fantastica lo adattò per lo schermo lo stesso autore del romanzo...

      Elimina
    5. Mi é scesa qualche lacrima poco fa, sarà pure il porto extra bevuto su consolazione quarantena,sarà che mio padre ora non é proprio in forma...ma dopo aver riletto la frase di montoya (passando al link della storia fantastica) e aver immaginato poi la colonna sonora della storia infinita...non ce l'ho fatta...troppe emozioni...troppi ricordi! :)

      Elimina
    6. Contento per la storia fantastica, avrei votato anche io, ma mi è stato impossibile, ogni volta che provavo ad inviare il messaggio veniva cancellato, ho provato per vari giorni ma niente mi continuava a fare lo stesso errore, strano perché non mi era mai successo

      Elimina
    7. Contento per il risultato. Onestamente mai amato i film con e per regazzini, salvo qualche eccezione. La sfida è stata tutta sulle emozioni e su quanto uno fosse stato rapito dal film quando era un fanciullo. Personalmente non ho provato mai particolare empatia per i personaggi del-La Storia Infinita mentre ho sempre provato grande ammirazione per il protagonista del-La Storia Fantastica per le sue abilità per l'amore che lo muoveva.

      Elimina
    8. Totalmente daccordo con Drakkan

      Elimina
    9. Alla fine l'ho visto in questi giorni, La storia fantastica. Bellino e divertente, magari da piccolo l'avrei anche amato, ma c'è qualcosa che non mi ha fatto "cliccare". La struttura narrativa è simile a quella de La Storia infinita (un rEgazzino legge/si fa leggere dal nonno un libro e si immedesima nella storia, la vicenda del libro e quella del rEgazzino si sviluppano in parallelo), ma la vicenda di Bastian e Atreiu la trovo più epica, sarà la colonna sonora, sarà il tono più drammatico, sarà la missione per la salvezza del mondo contro il Nulla che avanza come una tempesta che distrugge ogni cosa...
      Bel film quello della Storia fantastica, ma confermo il mio voto :)

      Elimina
    10. Probabilmente, se li rifacessero ora, ne uscirebbe meglio la storia infinita.

      Elimina
    11. non ho fatto in tempo pero' avrei votato la storia infinita per colpa di quella maledetta canzone :D

      Elimina
  2. PS1 (o PSX come mi pare si dicesse allora).
    Se escludiamo il Master System di seconda mano di mio cugino è stata la mia unica console.
    Nella mia hall of fame cito solo: Ape Escape, Rollcage 1 e 2, tutti i Crash Bandicoot.

    In effetti confesso che posso capire i sentimenti del tizio del treno che profetizzò al Doc il fallimento della PS2, anche io all'epoca mi sentivo un po' tradito (ecco, avrei usato molta meno enfasi però).

    RispondiElimina
  3. Il mio voto va senza dubbio alla PS2. Perché? Non solo è stata la mia console dell'infanzia (e ce l'ho ancora), ma grazie alla sua vita lunghissima ha avuto una libreria gigantesca di giochi, con serie per tutti i gusti, dai pupazzetti for kids agli horror mortali ai Metal Gear Stocazzus.

    Certo, potete dirmi che alcune serie PS1 (tipo Crash, Spyro, Tomb Raider) non hanno vissuto bene il passaggio alla nuova generazione, ma indovinate? La PS2 è retrocompatibile, quindi tutti i giochi PS1 sono automaticamente anche giochi PS2 (sto imbrogliando? Nommenefrega). Basta avere una memory card della PS1, cosa che il me bambino scoprì a sue spese appena fatto il salto generazionale, e il mondo Sony è tuo.

    Motivo ulteriore per cui la presentazione di PS5 è stata una presa per il coolo.

    RispondiElimina
  4. PS2, perchè per noi giovini del '94 la PS1 era un qualcosa di assodato, mentre la potenza di PS2 era già il futuro. E a rigiocare roba come Kingdom Hearts 2 o MGS3 un po' lo è ancora.

    RispondiElimina
  5. Senza alcun dubbio la prima Playstescio. Rimasi sbalordito dal profondo miglioramento grafico e sonoro rispetto allo SNES ( che tutt'ora adoro). La vidi a casa di un amico fortunello (poteva permettersi le 700000 Lire !!! per comprarla). Poi quando scese di prezzo la comprai. Quando arrivò la PS2 avevo già il pc e preferivo giocare su quello.

    RispondiElimina
  6. PS1 perchè è stata la prima console del salto qualitativo! non che in quelle a 8 e 16 bit ci fossero solo bambinate, intendiamoci, ma la PS1 è quella che ci ha mostrato i giochi 3D più maturi alla Tomb Raider, i vari Tekken, Gran Turismo, FIFA 97 e FIFA 98, Medal of Honor, GTA, Final Fantasy 7...

    e poi grazie alla modifica -non giriamoci attorno- avevi davvero una libreria INFINITA (compresi quei pokemon farlocchi, maledetti! xD)!

    In questo caso davvero c'è stato un prima e un dopo

    RispondiElimina
  7. La prima PlayStation non mi ha mai fatto invidia perché detesto la grafica in 3D della prima generazione di videogiochi. Mi sembrava un passo indietro rispetto al mio super famicom. La tua invece mi faceva molta invidia e quando l'ho comprata ne sono rimasto entusiasta. Il fatto che leggessi i dvd era straordinario. Penso che invecchierà benissimo fra vent'anni sarà protagonista dretrogaming. Botola 2 senza dubbioel

    RispondiElimina
  8. Difficilissima, direi la PS1 per motivi puramente nostalgici: prima console decente avuta in casa (le altre erano tutte quelle acquistabili in cartolaria), uno shock culturale mica da ridere.

    RispondiElimina
  9. Che dire, la prima plaistescio è stata la mia prima console, condivisa con i miei genitori nel superare i livelli di crash, una prima plaistescio che chiudevo riponendo un dizionario sopra il lettore del cd perchè non funzionava piu la chiusura a click.
    Però PS2 è stata la Mia console, quella dei pomeriggi a giocare a pes con gli amici, quella delle prime grandi avventure, quella di FF XII, quella che mi ha fatto innamorare del medium.

    Il mio voto va a ps2

    RispondiElimina
  10. PS1, perché la rivoluzione è sempre più bella del governo rivoluzionario.

    RispondiElimina
  11. PS1.
    La pleistescio, per gli amici.
    Si, pure alla ps2 sono legato.
    Perche' e' stata la console che mi ha permesso di usare i dvd, per Metal Gear Solid 2 che mi aveva fatto letteralmente impazzire, per Pes...
    Ma quella e' stata la consacrazione, per Sony.
    Di fatto non aveva rivali, la Microsoft aveva iniziato a muovere i primi passi.
    Ma la ps1 e' stata la RIVOLUZIONE.
    Voi non potete immaginare cosa significava per uno abituato i videogames come passatempo di nicchia vedersi all'improvviso le pubblicita' dei videogames sui cartelloni giganti della pubblicita'.
    Ero al civile, in Croce Rossa, e facevo via vai da Genova per i servizi e le emergenze. E quando te li beccavi in zona centro a Porto Principe o Brignole rimanevi a bocca aperta.
    Capivi che qualcosa stava cambiando, sul serio. Per sempre.
    Fino ad un paio di anni prima era impensabile.
    E poi la ps1 e' stata una via di mezzo tra la massiccia importazione ufficiale di Sony, che ti permetteva di avere quasi tutto a prezzo umano, e l'importazione ufficiale che ancora c'era bella forte.
    Perche' era per quello che le si modificava, vero?
    Vero?
    Io si, almeno.
    Perche' ufficialmente arrivava QUASI tutto.
    NON tutto.
    Tipo un bel po' di roba della Square, che da noi non e' mai arrivata.
    Einhander, Chrono Cross, Legend of Mana...
    Certo, riprovandola...il 3d e i poligoni prima maniera sono invecchiati malissimo, a differenza degli sprite e dei pixel.
    Ma e' stata la console che mi ha fatto re - innamorare dei vg, dopo due anni buoni e rotti che non giocavo piu' a nulla a parte le puntate in sala giochi.
    PLAYSTATION 1, decisamente.

    RispondiElimina
  12. Ho cavalcato l'onda della "rivoluzione tecnologica" dopo le console wars approcciandomi alla PS1 con la becera scusa che mi serviva per la tesi di laurea (credo di essermi giocato tutti i bonus ai tiri di dado futuri con i miei in quell'unica occasione).
    E mi ricordo le furiose sere estive ad ammazzarmi di SoulBlade da solo o con gli amici.
    E poi Final Fantasy (VII e Tactics), Castlevania SOTN, Street Fighter Alpha 3 e innumerevoli altri. Sempre mal digerendo la grafica poligonale (che personalmente ho ritenuto una involuzione in termini di resa grafica addirittura rispetto ai 16-bit) ma godendo appieno del deciso passo avanti in campo sonoro, garantito dal nuovo supporto.
    Dispiace soprattutto per Kingdom Hearts, ma trovo che la PS1 sua stata protagonista di un "salto" (tecnologico e di fruizione) maggiore.

    RispondiElimina
  13. La PS1 non l'ho mai avuta, sono partito subito con la PS2, Quindi non posso che votare PS2, anche perché, essendo retrocompatibile, qualche titolo PS1 l'ho giocato, e obbiettivamente non c'era confronto. Intendo, per chi come me non può mettere sul piatto della bilancia il pesante fattore nostalgia di qualche vecchio e mitico gioco PS1, stragiocato fino al consumo del controller.

    RispondiElimina
  14. PS1 perché era magica.
    Avevano tutti uno zio/cugino/compagno di classe che conosceva uno zio/cugino/compagno di classe che te la poteva piratare, portandoti a comprare videogiochi impossibili scritti in ideogrammi che si vedevano in bianco e nero.
    O l'arrivo di Metal Gear Solid, o Tekken o un Crash Bandicoot. Giochi che hanno scavato nell'immaginario comune.
    O anche a quella meraviglia della Squaresoft, che era una fabbrica di sogni.

    Discorso opposto per PS2. Tanto bella, ma poco "affascinante".

    RispondiElimina
  15. Ps2. Perché la ps1 la comprò mio fratello e quindi non l'ho mai sentita mia, mentre la 2 era il mio regalo di laurea, pagata la bellezza di 600 mila lire e amata tantissimo, soprattutto per pes e resident Evil 4. Poi è l'unica console che ho ricomprato, visto che per motivi "di cappa e spada" (per non scrivere pirateschi) si era rotta, prendendo anche la versione grigia, con il joypad coordinato, bellissimo. Poi anche perché alcuni suoi giochi sono ancora oggi validissimi. 👋

    RispondiElimina
  16. Beh, PSX aveva Vagrant Story, Final Fantasy IX, Metal Gear Solid, SYMPHONY OF THE NIGHT, Final Fantasy Tactics, Xenogears, Parasite EVE, Suikoden II, Tomb Raider...
    Che dite, mi fermo? :'D

    PS2 console eccellente, ma non regge la sfida.

    PS: niente nostalgia, sono giovane e molti di questi giochi li ho recuperati anni dopo l'uscita.

    RispondiElimina
  17. Alla PS2 sono legato, con molti bei ricordi, ma apparteneva ormai al periodo di fine universita' in cui avevo molto meno tempo per giocare. Voto quindi per PS1 (si diceva PSX no?), che ha rappresentato un salto incredibile per me che non avevo avuto un buon PC con cui giocare. Capolavori FFVII (e poi VIII e IX), MGS su tutti, ma anche i Tomb Raider, i 2 Gran Turismo (quante ore, e poi tagliavo le curve quando guidavo la mia Fiat Uno...) , le notti intere a giocare al primo Silent Hill con un mio amico con il terrore puro nelle vene, i salti sul divano dei RE, Castlevania SOTN, che sto ri-ri-ri-giocando in questo periodo. Ho ancora la memory card con il salvataggio "perfetto" di FFVII.

    RispondiElimina
  18. PS2, fondamentalmente perchè è la mia prima console acquistata, visto che il mio sogno, cioè il sega megadrive, non mi venne mai regalato. Mio padre era per il computer...commodore 64, Amiga 500, i primi PC e poi di tasca mia acquistai la PS2 :D

    RispondiElimina
  19. È vero, la PS2 è la console della consacrazione, dei record (imbattibili?) e della grafica da paura ma concordo con chi dice che, per chi c'è stato, la PSX è stata un vero evento epocale, sia in termini tecnologici che sociali.
    Ed è anche su PSX che molte saghe the tutt'ora giochiamo sono nate o hanno assunto la forma attuale.
    Per questo il mio voto va a PSX.

    RispondiElimina
  20. PS2 senza se e senza ma.
    è stata la prima console che mi è stato concesso di acquistare dai miei, secondo i quali un PC (che non riusciva a far girare il più scarso dei giochi dell'epoca) e il GameBoy erano sufficienti per videogiocare.
    Inoltre essendo classe '95 la PS1 era già "vecchia" per me, senza contare che tutti i giochi (originali) giravano anche su PS2 e quindi non rischiavo di perdermi nulla.

    RispondiElimina
  21. Su quale è uscito xenogears? Ps1. Quindi voto Ps1.

    RispondiElimina
  22. Senza ombra di dubbio PS1!! Tralasciando l'importanza che ha avuto nella rivoluzione videoludica nella seconda metà degli anni 90, a me personalmente ha fatto conoscere e apprezzare tutti i generi che prima non conoscevo o che non avevo mai provato. Fu un acquisto fondamentale per chi all'epoca volesse entrare nel mondo dei videogiochi.

    RispondiElimina
  23. voto per la PSone

    Pensandoci la PS2 aveva giochi che impressionavano di più però la One è stata la mia prima console, il primo amore

    RispondiElimina
  24. PS1. Le ho vissute quasi tutte le console, e la PSX è, insieme allo SNES, quella ad avere il parco titoli più completo e ricco di gemme per ogni genere. Inoltre non c'è mai stato più un balzo così impressionante come quello dal 2D al 3D, niente nel mondo dei videogiochi fu più come prima. Giusto una carrellata di giochi per farsi un'idea: Xenogears (best game ever), Final Fantasy VII e IX, Chrono Cross, Final Fantasy Tactics, Vagrant Story, Resident Evil 1 e 2, Metal Gear Solid, Silent Hill, Castlevania Symphony of the Night, i Ridge Racer, i Wipeout, i Tekken, Soul Edge... e potrei continuare. Nothing compares. Nonostante anche la PS2 abbia ospitato tanti grandi giochi, per me noc c'è storia.

    RispondiElimina
  25. Io voto PS1, perché, a mio parere, Sony con PS2 poteva fare un tantino meglio, mentre la PS1 per l'epoca era il massimo.

    RispondiElimina
  26. Senza dubbio LA PlayStation (Uno), e non tanto perché è stata la prima consolle della sua "famiglia", ma perché è stata la prima consolle a rivoluzionare il (neo) mondo videoludico! Onore e rispetto alla Seconda...ma la Prima sarà per me sempre la più importante!!

    RispondiElimina
  27. Questa è piuttosto facile stavolta.
    PlayStation 1, l'originale.
    Perché? Tanti, tanti, tanti ricordi.

    RispondiElimina
  28. PS1.

    Questa non è una sfida vera e propria, ovvio che vincerà la PS1, la svolta di questa conosolle fu epocale, ci sono molti di noi che hanno incotnrato per la prima volta molte delle loro saghe preferite su questa console, ci sono alcuni dei più bei giochi di sempre.

    Io amo entrambe allo stesso modo, la PS2 fu anche il mio primo lettore DVD che mi spinse a prenderne uno stand alone con più funzioni, ci furono anche su questa giochi incredibili e ci passai migliaia di ore ma il fatto che sulla 1 si potesse giocare ancora con il JoyStick su molti giochi me la farà preferire per sempre, non ho mai amato il joypad (e odio mouse e tastiera).

    Fun Fact, la mia PS1 morì nel 2013 alla terza rottura del lettore CD dopo ben oltre 15.000 ore di gioco da quando la comprai a Novembre 1997.

    La PS2 la regalai al figlio di un mio amico nel 2014, da qul che so ogni tanto la rispolvera ancora.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Questa non è una sfida vera e propria, ovvio che vincerà la PS1,"

      A parte che non è detto, ricordo che il punto non è "chi vince". O non ci sarebbero le motivazioni e faremmo tutto con un sondaggio social, di quelli che poi non devo stare a contare i commenti :)

      Il punto 3 del regolamento recita:

      Si vota per dire la propria sull'argomento. Anche se quello per cui vorreste votare è in netto svantaggio o, al contrario, sta vincendo a mani basse, nessun commento è inutile: l'idea è discutere sul tema, non semplicemente vedere chi vince.

      Perdona il pistolotto, ma era necessario. :)

      Elimina
  29. La 1 perché ha creato dei mondi, in 3d. La 2 ha solo dato più pixel.

    RispondiElimina
  30. Per me PS2, ho ancora la mia Silver tuttora funzionante da parte, anche se non l'accendo spesso: un po' per limiti di tempo e un po' perché vive in parallelo sul mio desktop, grazie a PCSX2.

    Perché?... In ordine sparso: perché attesa con pazienza e sudata (non avrei potuto permettermi di essere un early adopter, almeno allora); perché il Dualshock2 resta tuttora uno dei miei controller preferiti; perché scegliendola non perdevi la possibilità di scoprire in ritardo qualche capolavoro uscito per la capostipite, grazie alla retrocompatibilità, e perché era un ottimo lettore DVD, non solo CD.

    E arrivando in ritardo, pur relativo, la lineup aveva già una certa maturità, e potevi chiedere in giro per evitare i titoli-bidone e gestire al meglio il tuo ridotto budget videoludico. Perché... ce ne sarebbero, ma mi bastano le ore spese (mai perse) su tutti i giochi che mi hanno regalato un sorriso, un momento di svago o di levità quando davvero serviva.

    RispondiElimina
  31. PS1 forever.
    Perchè Final Fanasy 7 era il GIOCO.

    RispondiElimina
  32. Psx 1, perché la 2 non l'ho mai avuta (saltata perché avevo Xbox e dreamcast). A parte questo su Psx mi sono ammazzato a forza di giocare. Forse la console su cui ho passato più ore. E poi c'era castlevania sotn (che rottura non avere avuto il saturn per giocarlo con quelle due minuscole aree in più). La ps2 deve essere stata eccezionale ma nel cuore ho la 1 con appunto castlevania, tekken 3, final fantasy 7,xenogears, gran turismo e quelle figate di resident evil 1 e 2. Tantissime serie sono iniziate con quella console. E poi vogliamo ricordare la intro di soul blade? Bava a litri. Che tempi và

    RispondiElimina
  33. Oggettivamente dovrei votare Psx, perchè ha avuto un impatto enorme sulla tecnica, la giocabilità, il mercato, la promozione e la distribuzione. Votando "di pancia", però, scelgo PS2.

    All'epoca non ebbi la psx, in quanto avevo la strana idea di giocare solo con il pc. Poi, nel 2002, nauseato dalle idiosincrasie della master race, ho preso una PS2 e ho avuto una boccata d'aria fresca, potendomi godere i giochi che volevo. Per circa quattro anni ho avuto una fissa con la Play2 e me la sono proprio goduta: jRPG, picchiaduro, 2d, giochi d'azione vari, e mi è piaciuta anche per l'interessante settore dell'importazione parallela (al tempo ancora sostanzioso). E' stato divertente mettersi in caccia di tanti giochi insoliti, facendo anche pratica con gli acquisti all'estero (VG+, PlayAsia, eBay etc).
    Ma sì, sono rimasto affezionato alla mattonella nera, che, secondo un mio amico, "è una console degli anni 70" (voleva dire che somigliava al ColecoVision).

    RispondiElimina
  34. Voto ad occhi chiusi per la PSX. La motivazione è molto semplice, Final Fantasy VII mi ha fatto innamorare dei GDR.

    RispondiElimina
  35. Ps1 perché senza di lei non sarebbe mai esistita la 2, inoltre era la consolle migliore della generazione a differenza della sorellina che le presecdall'xbox

    RispondiElimina
  36. PS1!!!
    perché è stato il mio primissimo videogioco se escludiamo un giochino di flash portatile regalato qualche anno prima...
    I ricordi sono troppi, ma vorrei condividerne uno.
    Estate del 199eboh, campeggio.
    Immancabile prima puntata con gliamicidelcampeggio al bar del luogo, tasche con monetine pronte atte all'uopo.
    L'illuminazione prese il nome del cabinato di Tekken 2, e lì conobbi colui che mi accompagna ancora oggi nelle sfide videoludiche e peraltro in quella che tuttora è secondo me la migliore versione del personaggio: Yoshimitsu
    Per farla breve ruppi così tanto l'anima a mia madre che in un magico giorno estivo dell'anno successivo ebbi la mia ps1 comprata all'ipercoop con tanto di Tekken 2
    Vero è anche che quando uscì Tekken Tag Tournament si ripeté la scena ma con esito differente, e memorabile fu il commento di mia madre quando nel negozio di videogiochi dopo aver saputo il prezzo della nuovissima console di sony uscì dal negozio esclamando davanti a tutti "UN MILIONE? MA TU SEI SCEMO!"
    la ebbi poi come regalo di natale tipo due anni dopo, con Tekken Tag Tournament...
    Ps3? Tekken 6...e lì iniziarono le delusioni pesanti...ma almeno stavolta lavorando potei provvedere per conto mio
    Per fortuna in quell'occasione mia moglie mi regalò prima God of War 3 e poi Skyrim...segnando un nuovo inizio

    RispondiElimina
  37. Luca Danielli4 aprile 2020 22:36

    PS1 perché è stata la mia prima console

    RispondiElimina
  38. PS1, semplicemente perché è stata la mia prima console. E ne ho avute tipo 4, in diversi anni (perché si rompevano e successivamente riuscivo a recuperarne una usata; l'ultima, ereditata da mio prozio buonanima, funziona ancora).

    RispondiElimina
  39. PS2.
    Non ho posseduto nessuna delle due console. Al tempo della PS1, a parte il costo, mi rifiutai di comprarla perche' la consideravo un tradimento del SNES, che non avrebbe mai avuto il suo lettore CD-ROM.
    A parte questo discorso da fan boy (di cui comunque qualcosa deve essermi rimasto, visto che non ho mai avuto console Sony), il mio voto va alla PS2 perche' ci passai ore a casa di un amico, giocando a metal gear 2 (Sons of liberty) e a pro evolution soccer.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se posso anche autorispondermi: la PS2 era davvero bella, dal punto di vista del design. Ancora oggi mi pare che abbia delle linee che reggono bene.

      Elimina
  40. La PS1 mi aveva dato l'opportunità di giocare a Gran Turismo, ma la 2 mi ha fatto scoprire uno strano, mondo reale, in cui volteggiano gli Assi.

    Mobius 1, Il Signore dei Demoni della Tavola rotonda, I Fantasmi di Razgriz.

    Se oggi vesto i panni di Trigger lo devo alla PS2, non alla 1.

    Che poi, intendiamoci: dubito che chiunque sia passato dalla PS1 alla PS2 abbia dato via i giochi: la 2 era perfettamente retrocompatibile con la 1.

    RispondiElimina
  41. Scelgo la one. Da tiepidissimo video giocatore, quasi nullo, ho avuto solo due console, e mai nessuna PlayStation. Tuttavia ricordo una bella estate di circa 20 anni fa a giocare a Fifaqualcosa, due contro due, di sera, a casa di un amico dotato di...Palazzo sul Canal Grande! A meno di clamorosi errori di memoria, la mia, penso fosse una PsOne, appunto.

    RispondiElimina
  42. polloconcarrucola5 aprile 2020 01:41

    PSX senza alcun dubbio. Castlevania SOTN, Ehinander, Tekken 3, King of fighter 97, MGS, Resident evil, ISSpro, Final Fantasy 7, Final Fantasy tactics, Tenchu, Ehrgeiz, Super puzzle fighter turbo, Omega boost, Silent Hill, Ridge racer R4 ( la intro più figherrima mai fatta, dopo quella di full contact per Amiga ) e molte altre Killer App che non ricordo perchè è tardi

    RispondiElimina
  43. Azz difficile... Ma dire la play uno come la si chiamava tra amici (quando ormai era uscita la play due, chiaro). Perché è lì che sono cominciate molte delle saghe poi consacrate nelle generazioni seguenti, per i partitone infiniti con amici a iss o tekken, per aver cercato di fonderla facendo una 24 di le Mans in tempo reale...

    RispondiElimina
  44. Leggo sempre volentieri i SNF, ma a questo non posso non partecipare!

    PSX forever & ever!

    Perché, anche se sono videogiocatore dai tempi del C64, quella Grey Box dal design spettacolare (vogliamo parlare delle alette di raffreddamento laterali?!?!?) mi ha fatto provare Esperienze con la E maiuscola, che ricordo con dolcezza ancora adesso.

    Primo Tomb Raider, primi livelli: così coinvolto da ambientazione e musica (che ascolto ancora oggi) che mi vengono ancora i brividi...soprattutto quando è venuto fuori quel maledetto T-rex!

    Gran Turismo 1: la versione jap, per me drogato di auto da sempre é stato stupore spaccamascelle fin dalla mitica intro (la cui musica pompa nella mia Civic quando devo viaggiare spedito!)

    Iss Pro Evolution : a parte la giocabilitá eccelsa del gioco in sé, ma davvero indimenticabili i tornei nella mia cameretta con gli amici (6 energumeni sudanti e imprecanti in 9 metri quadri!) all night long!

    Wipeout 2097: ipnosi e trance allo stato puro, con la visuale in soggettiva e la colonna sonora da sballo totale!

    Ho avuto poi (e ho tutt’ora) la ps2 fino a ps4, ma le emozioni e le sensazioni provate con quell’aggeggio di plasticamistorame rimarranno impareggiabili!

    RispondiElimina
  45. Psx, perché è stato un regalo di quella che sarebbe diventata la mia futura moglie, naturalmente modificata, perché le ore passate con il primo Tomb Raider e con mio fratello sono state le più divertenti da un sacco di tempo, e perché con quella ho riniziato a comprare console dopo la prima con pong, e dopo l'inizio della rivoluzione PC con il Vic20

    RispondiElimina
  46. Chiedo non per fare polemica ma da assoluto ignorante in fatto di console Sony: il sondaggio e' tra PS1 e PS2. Su molti commenti vedo gente che vota PSX.
    Che cosa significa? Wikipedia mi dice che la PSX e' la PS2 pompata. Quindi votare PSX= votare PS2?
    Ncio' capito 'ncazzo io? Loro? Si manda a monte il sondaggione e vince XBOX a tavolino?
    Se qualcuno potesse illuminarmi sarei felice.

    p.s. Si' la quarantena e' anche questo: passare mezz'ora a leggere tutti i commenti del sondaggione e poi scrivere quando non si capisce il voto.
    Ora scusate, vado a pulire il forno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda Labadal, anche se gente molto più titolata di me nel rispondere, mentre aspetto che finisca l'asciugatrice per piegare i panni, ti posso dire che PSX si riferisce alla Playstation One prima dell'uscita, che era identificata come Playstation X. Poi nel 2003 è uscita una versione ibrida che era sia video registratore digitale che console playstation 2, chiamata proprio PSX come voluto omaggio alla One, visto anche che la Ps2 poteva far girare i cd della One. Spero di aver chiarito i tuoi dubbi, quindi chi si riferisce alla PSX intende la One, anche perché la versione ibrida è uscita solo per il mercato giapponese, quindi dubito che qualche antrista ne sia in possesso, ma mai dire mai... 👋

      Elimina
    2. Prima che Sony decidesse nel 2003 di chiamare PSX il suo videoregistratore digitale, "psx" era il nickname con cui era nota non ufficialmente la PS1 tra i videogiocat... videogiochisti.

      Elimina
    3. Grazie Daniele e Doc per il chiarimento.

      Elimina
  47. la prima Playstation, perchè è stata la console che ho acquistato con i soldi del mio lavoro da giornalista in erba e grazie alla quale ho potuto iniziare a pubblicare le mie prime recensioni.

    RispondiElimina
  48. PS1 per forza. È stata la consolle della mia infanzia e penso che abbia definito una generazione con una esclusività che poi si è persa perché i è passati al dualismo PS contro X-box, con la frangia dei Pc-gamers eccetera. Mettici anche che la PS2 costava un botto, o almeno questa era la mia percezione all'epoca, e non tutti potevano permettersela (leggi: i miei genitori hanno detto nisba e ho passato le medie a invidiare i compagni di classe più bourgeois di me). Ma poi come trattenere una lacrimuccia ricordando quelle magiche visite ai marocchini (perdonate, si diceva così) che per 5 euri ti vendevano il disco taroccato, incluso il brivido extra del rischio perché alle volte tornati a casa non partiva o era un altro gioco screusissimo.

    RispondiElimina
  49. Sfida interessante, ho avuto (ho tutt'ora funzionanti e nella loro scatola originale) entrambe.... E ognuna porta con se un treno carico di ricordi, le sfide con gli amici, le ore passate col pad in mano o a parlare di come superare quel pezzo o su quale gioco sarebbe uscito a breve, entrambe con un parco titolo enorme e vario.... Ma se proprio devo scegliere

    Playstation 1

    Perché il suo arrivo ha risvegliato la mia passione per i videogiochi, ogni nuovo uscita era qualcosa di magico, ricordo soprattutto che aveva un parco titoli molto vario, titoli o interi generi originali che sono morti con lei, è stato veramente un bel periodo non più eguagliato.... Nulla togliere ai meriti delle generazioni successive

    RispondiElimina
  50. Playstation 1
    Anche io non ho avuto la 2, sono passato poi al pc e all'ansia della ram e della scheda grafica sempre un passo indietro rispetto il nuovo gioco di ultima generazione (maledetto Crysis...)
    Ma i ricordi più indelebili sono legati alla PS1:
    Le discese nei sotterranei della scuola o dell'ospedale di Silent Hill.... l'unico gioco ad avermi messo paura davvero...
    Farsi leggere la memory card in Metal Gear...
    Vincere la gara di cucina in Suikoden II...
    Battere Ultima Weapon in Final Fantasy VIII...
    Le sfide interminabili a Iss Pro...
    Mostrare i documenti falsi a un nazista in Medal of Honor...
    Tutte cose scolpite nella mia memoria videoludica, col pc solo Half Life 2 e i due Portal mi hanno preso allo stesso modo.

    RispondiElimina
  51. Le ho amate entrambe, entrambe hanno avuto i loro giochi indimenticabili, quindi andrò di sentimentalismo. Voto la PS1 perché risale a periodi più spensierati, come direbbe il buon Max "quando la vita era più facile" e si porta via un sacco di ricordi.
    Minchia sto proprio diventando un vecchio nostalgico.

    RispondiElimina
  52. Difficile ma dico PS2 è la console con cui mi sono sentito un videogiocatore professinista, master sistem, mega drive e PS1 avevano sempre quell'alone di giocattoli, anche se io li ho vissute come fossero il futuro

    RispondiElimina
  53. Dunque, io voto senza indugi PS2 per i motivi seguenti:
    Ai tempi dell’uscita la prima plei aveva un prezzo proibitivo per un regazzino, morale mi sono fatto bastare il SNES per un bel po’ e subito dopo sono passato ai pochi giochi che giravano sul mio scassato PC per compensare.
    Presi decisamente male la cosa, come se il mondo videoludico consollico mi avesse chiuso la porta in faccia dedicandosi solo ai “grandi” o ai bimbi ricchi, dai quali comunque andavo a giocare alla plei chiaramente.
    Solo verso i 15 anni con l’uscita della mini PSone riuscii finalmente a possedere la mia prima pleistescio, anche se si ruppe abbastanza in fretta e durò un paio di anni a esagerare.
    Da lì a breve una fortunata congiunzione astrale fatta di lavori estivi miei + mance cresima di mio fratello portò all’acquisto dell’oggetto del desiderio di tutti, sceso in quel momento alla comunque ragguardevolissima cifra di 700.000 lire (era l’autunno 2001): lo tenevo come un oracolo quel monolito fantascienzo era la prova tangibile che ero di nuovo nell’ombelico del mondo videogicohista, e non solo:
    ho potuto continuare a giocare ai giochi PSX che la cacchio di psone non funzionava più
    ho messo le mani sul mio primo lettore dvd e comprato il mio primo dvd la minaccia fantasma <3: fun fact solo io mi lamentavo dell’effetto grissino del 16:9 strizzato nel mio 4:3 mentre gli altri famigliari ne sembravano immuni. Da lì a poco indovina chi spinse per acquistare uno scomodissimo 16:9 a tubo cattolico quando saltò il televisore della sala? XD
    Per i motivi sopra citati non posso che votare la PS2, geniale conferma di una rivoluzione videoludica iniziata con la prima plei e ultima consolle da me posseduta (le mini edizioni vintagge non contano).

    RispondiElimina
  54. Per me la prima PlayStation, che non solo fu accompagnata da alcuni giochi immensi (Resident Evil 2, FFVII, FFVIII, Tekken 3, il primo Silent Hill) ma ebbe anche un ruolo disruptive all'interno delle dinamiche dei tempi, scardinando schemi consolidati (Sega vs Nintendo smise di essere uno scontro essenzialmente a due) e introducendo il fenomeno della pirateria, che nel bene e nel male ha cambiato le carte in tavola.
    PS2 non solo non la ricordo personalmente con particolare affetto ma non penso abbia avuto un impatto significativo come la sorella maggiore.

    RispondiElimina
  55. Assolutamente PS2, ma solo perché ci ho giocato il Metal Gear Solid definitivo, Snake Eater!

    RispondiElimina
  56. PS1... perchè ne avevo le tasche piene di "è uguale, preciso alla versione della sala giochi!" che, fino a quel momento, era solo una pia illusione... con la PS1 i termini si avvicinarono moltissimo... (almeno così mi pareva...)

    RispondiElimina
  57. Voto la PS1, prima di tutto perchè la PS2 non l'ho mai avuta, ma nemmeno mi è venuta l'esigenza di acquistarla. Vuoi per altre passioni concomitanti e vuoi per il poco tempo libero a disposizione. Della PS1 conservo grandissimi ricordi seppur l'avessi comprata in ritardo di qualche anno (fine1997). Giochi come Final Fantasy VII, Granturismo, Syphon Filter, MetalGear, ErhGeiz e soprattutto Tekken III. Solo questi titoli sono valsi il prezzo della console ed ore ed ore di divertimento. Qui da me inoltre era gara con amici e compagni di scuola a trovare le migliori occasioni in negozi che proponevano oltre ai pezzi nuovi anche articoli in stile "warehouse -usato più o meno sicuro". Siccome ai tempi non c'erano ancora le catene in franchising del VG nella mia città ogni negozio proponeva la sua offerta. Memory Card,controller,e naturalmente giochi spesso portati a casa a poche lire. Oltre alla questione noleggio naturalmente...
    Che tempi. Si faceva un po' sulla PS1 ed un po' sul PC a giocare.

    RispondiElimina
  58. Ps1
    Perché è stata la mia prima ed unica consolle, perché a Gran Turismo 1&2 ho giocato talmente tanto da cancellarmi le impronte digitali e perché, in questo per mese di quarantena, dopo quasi 20 anni, l'ho riesumata dal garage e Gt ancora mi ha incollato allo schermo.
    Ps: credevo sinceramente non funzionasse più dopo così tanto tempo di inattività.

    RispondiElimina
  59. voto senza dubbio la PSX insomma la prima. la libidine del cipparla era troppa. poi e' stata la mia prima consolle da fuori di casa.

    RispondiElimina
  60. Come dimenticare la PS1 e la relativa modifica (che regolarmente faceva il cuggino dell'amico del fratello del tuo compagno di classe che al mercato mio padre comprò)? Che bei tempi quando con un piccolo accorgimento avevi la possibilità di giocare a qualsiasi cosa - sempre che riuscissi a far funzionare quei maledetti CD dei rivenditori non ufficiali!

    Dopo di quello, il nulla, nemmeno il jailbreak dei primi iPhone dava tanta soddisfazione...

    Quindi, PS1.

    RispondiElimina
  61. Dico la 1, perché più sofferta (ero disoccupato all'epoca...) e più goduta nonostante le mille imprecazioni quando non arrivava a caricare la scritta del gioco (lalla la la, lalla la)
    Per Winning Eleven, Tomb Raider, Castelvania Symphony of the Night, Crash Bandicoot, i primi Resident Evil, Ff 7 e Metal Gera Solid e la figata del cambio padre per sconfiggere Psyco Mantis..

    RispondiElimina
  62. Eh, mi spiace ma questa volta non posso partecipare.
    E' come scegliere tra una roba che non conosco e un'altra roba che non conosco :D
    Come scrivevo tempo fa, mai avuta una console, per cui purtoppo non ne posso parlare. Ho giocato a Resident evil 2 una volta a casa di un mio amico, che console era? Playstation 1? Bo, ignoranza a palate...

    RispondiElimina
  63. Denis StayRock6 aprile 2020 20:35

    Oh, eccoci, un sondaggismo che mi getta nel tunnel dei ricordi. Cioè, anche coi film o i musicisti, ma qua mi tocca andare più di aneddotica per giungere al voto.
    La Pleistescio io non l'ho mai avuta, ma ci ho giocato tanto. Perché nel mio anno di naja (1998-99) mi sono capitate uno sfracello di guardie e settimanelle in polveriera. E fortunamente un commilitone con cui avevo ottimi rapporti era appunto dotato di Psx. Se la portava dietro, l'attaccavamo di straforo alle tv nei gabbiotti delle guardie, e giù partite su partite. Memorabile un "Mondiale" a Fifa98 disputato in polveriera, durato appunto 7 giorni (come quel turno di guardia era), con dei complicatissimi gironi a punteggi iniziali, play-off e final 4 nell'ultima giornata disponibile.
    La PS2 invece la comprai come primo "sacrificio" con quei primi stipendi che iniziavo a incamerare. E anche perché mi serviva un lettore dvd. Quindi la sento più mia, pur con la sua partenza diesel, ma con un parco giochi a cui ero molto legato.
    Sono piuttosto sicuro che sia ancora da qualche parte, a casa dei miei genitori in Romagna, e appena finisce sta pandemiademmer** vorrei andare a trovarli e magari vedere se funziona ancora.
    Voto quindi per la PS2, ma qualunque esito finale ci sarà, saremo tutti comunque contenti. Alla fine i videogiochi, noi lo sappiamo, sono tra i passatempi più belli in assoluto. E la piattaforma è solo un tramite.

    RispondiElimina
  64. Ps1 perché secondo me ha bellissimi titoli e per me conta più il gioco che la grafica

    RispondiElimina
  65. Playstation One, che ebbi la fortuna di avere "in prova" grazie al famoso "amico ricco"di un carissimo amico.
    Due pomeriggi con Tekken,WIPEOUT, Toshinden e boh...troppi ricordi!
    Il voto è perché la prima ha scavato un fossato medioevale tra quanto c'era prima di lei in ambito videoludico; e se adesso la sua grafica fa sorridere, all'epoca era fantascienza.

    RispondiElimina
  66. PS1 tutta la vita... 400milacarte.. actua soccer 3 con sgoersg ueah e i zola che mi risolve la finale del mondiale con una punizione dalla treqquarti. Tanti feels.

    RispondiElimina
  67. play1, data l'età anagrafica!

    ricordo di quella volta che rimasi incantato davanti ad un negozio nel quale girava la demo di ISS Pro 98 e di come da una certa distanza mi sembro' una diretta di una partita vera...
    non avevo mai visto niente di cosi' strabiliante fino ad allora

    RispondiElimina
  68. Playstation 2 tutta la vita, retrocompatibile e nera come il monolite di 2001, non c'è storia

    RispondiElimina
  69. Dico subito Playstation 2, e la motivazione è puramente sentimentale.

    PS1 fu una gran bella console, con giochi eccezionali tra cui cito quelli per me più sconvolgenti, cioè Metal Gear Solid e Silent Hill.
    A livello tecnico però per me non fu niente di rivoluzionario, possedevo già un Saturn dal day one a cui ero arrivato dall'Amiga, quindi per fu quello il passaggio epocale a livello tecnico.

    Le ragioni sentimentali per cui mi fanno scegliere PS2 sono fondamentalmente due: primo, è stata la MIA prima console, intendo dire che fu la prima console comprata con i miei soldi da lavoratore, fin lì tutto era venuto dalle tasche di genitori e fratello vista la mia condizione da bambino/ragazzino/studente.
    Seconda ragione, la comprai il giorno in cui andai a vivere per conto mio, quindi entrai in quella nuova vita/casa con una PS2 sotto braccio, e non in senso metaforico. Quindi per me PS2 è associata all'inizio di una nuova vita, reale prima che videoludica.

    Ovviamente quella console è ancora lì, viva, funzionante e inutilizzata, ma utilizzo o meno la sua importanza ad oggi rimane per me enorme.

    RispondiElimina
  70. Ps2....perché come dimenticare che con un multitap e 4 joypad ci potevi fare partite 2 contro 2 a pro evolution per gare che finivano alle 3 del mattino...

    RispondiElimina
  71. Per me la PlayStation 1 rimane la console casalinga per antonomasia...
    Però devo ammettere che probabilmente la PS2 aveva una qualità di giochi ancora più elevata della PS1 che eccelleva in questo. Da amante degli anni '90 il cuore mi dice PS1!!

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usarli. Metti la spunta a "Inviami notifiche"per essere avvertito via email di nuovi commenti. Info sulla Privacy

SEGUI LE ANTRODIRETTE SU TWITCH