mercoledì 10 agosto 2016

67

Rick and Morty, stagione 1

Rick and Morty stagione 1 recensione
Avevi letto ottime cose di Rick and Morty - serie arrivata da noi su Netflix e prodotta negli USA da Justin Roiland e Dan Harmonper per Adult Swim - anche qui, nei commenti a diversi post. Eppure hai iniziato a guardare il primo degli undici episodi che compongono la stagione 1 con una dose considerevole di scetticismo addosso. Perché negli ultimi anni hai provato inutilmente a farti piacere una dozzina di serie animate comiche yankee, ma senza riuscirci. Tutti quei cloni di Family Guy, con l'umorismo surreale di Family Guy e la pausa-post-battuta del grande imbarazzo hanno iniziato a starti seriamente sui maroni. Tipo: dovrebbe far ridere The Cleveland Show? Con la prima puntata di Rick and Morty non è andata diversamente. Una parodia di Doc Brown e Marty McFly, lui scienziato pazzo e stronzo che sfrutta il nipote, giovane minchietta dalla voce insopportabile? Mah. Fortuna ha voluto, però, che ieri fossi così disintegrato da non poterti neanche alzare: dici "fortuna" perché ti sei visto, uno dietro l'altro, tutti gli altri dieci episodi in un pomeriggio. E? E Rick and Morty è un cartone meraviglioso, una delle robe più divertenti che ti siano passate per le retine negli ultimi tempi. No, aspe': sempre [...]

Perché se la serie nasce effettivamente da una parodia di Ritorno al Futuro realizzata da Roiland, parte dal secondo episodio a briglie sciolte verso ogni orizzonte fantascientifico possibile. Non è un caso se la sigla ricorda vagamente quella di Doctor Who o di Ai confini della realtà (serie citata un'infinità di volte, soprattutto nella puntata con il... ehr, venditore di oggetti col trucco). Ogni episodio segue infatti un doppio binario, mostrando le improbabili vicissitudini della famiglia di Morty, gli Smith, e le avventure di Rick e Morty (in un caso di Rick e Summer, la sorella di Morty), che attingono a ogni fonte di ispirazione nel campo del fantascienzo, dai B-movie anni 50 alle realtà parallele e ai viaggi nel tempo.
Il secondo episodio, con la sua catena infinita di sogni matrioska alla Inception, ti ha inchiodato alla poltrona. Cioè, c'eri già inchiodato, ok, ma avete capito. Laddove altre serie si accontentano di buttar lì una dopo l'altra citazioni e personaggi famosi (vedi anche alla voce: "gli ultimi dieci anni dei Simpson", #santocielo), Rick and Morty è scritta benissimo e funziona anche al di là dell'umorismo
Non fermatevi al sexy robot da riproduzione, guardate cosa c'è
sulla mensola nella stanza di Morty: un modellino di Tetsujin 28
Intendiamoci, Rick che parla coi rutti come mio cugggino, si sbrodola addosso, balbetta e non perde mai occasione per dimostrarsi un vecchio cinico, disilluso e stronzo, fa sganasciare, e le battute sono sempre piazzate al momento giusto, con una scelta dei tempi davvero da mostrare nei corsi di sceneggiatura. LOLLONE per tutta la storia del finto Titanic. Ma alla base c'è sempre un canovaccio sci-fi che funziona. Supercitazionista, ok, ma scritto con amore per il genere, come non ti aspetteresti in un cartone comico. La puntata con la lega dei Rick e il suo finale a sorpresa, per esempio (alla matrice dei Morty stavi morendo), oppure la vera, verissima verità sulla natura di Plutone o quell'episodio in cui Rick incasina talmente tutto che non c'è modo di salvare più nulla, e non resta che [OMISSIS]. 
Al che ti aspettavi che l'episodio si chiudesse in quel modo e poi niente, nella puntata dopo si sarebbe fatto finta di nulla. Funziona sempre così, no? E invece in Rick and Morty c'è una continuity, quella cosa lì viene espressamente citata qualche puntata dopo e in ogni episodio ci sono tracce dei precedenti, che si tratti della TV che riceve i canali via cavo di tutte le dimensioni parallele, dei Rick alternativi invitati al party o di altri personaggi incontrati in precedenza.  
Non sai cosa aspettarti da una nuova puntata, il che oltre ad Ai confini della realtà e ai viaggi del Dottore ti ha ricordato le prime due stagioni della Famiglia Mezil, soprattutto la seconda, con Aladar in giro per l'universo a bordo della sua astronave gonfiabile. Anche dell'altro, forse la cattiveria di alcuni personaggi, ti fa venire in mente la Famiglia Mezil, ma tanto siete in tre a ricordare quel cartone ungherese, andiamo avanti. 
Meravigliosa. Non trovi modi migliori per descrivere la stagione 1 di Rick and Morty. Meravigliosa oppure "wubba dubba lub lub", la catchphrase di Rick, che ieri era particolarmente appropriata, visto come stavi. Esilarante, sorprendente, con del gioco e del cioccolato, ma senza il gioco e il cioccolato: bomba. Stanotte, appena stacchi dai viaggi spaziali in No Man's Sky a bordo della tua astronave gonfiabile di Aladar, parti con la seconda stagione. Voialtri praticanti la deboscia, se non l'avete già fatto, buttatevici a pesce: il primo episodio non è minimamente indicativo di quello che viene dopo, perciò portate pazienza, son solo venti minuti. Ah, Morty resta un minchietta dalla voce insopportabile, comunque, su una scala da zero a Mr. Meeseek.

67 commenti:

  1. L'astronave gonfiabile di Aladar mi ha fatto scendere la lacrimuccia.

    RispondiElimina
  2. "se piglio chi ha inventato la famiglia io lo faccio blu"
    e il MOIGE aveva qualcosa da opinare!!!
    Per il resto questa serie ha stregato anche me, troppo BASTARDO il vecchio e citazioni a nastro, mi fa scompisicare

    RispondiElimina
  3. (Imho al solito), serie caruccia, che guadagna un punto in più quando spara-a tradimento-i blonde redhead sul finale della puntata (bella) dei rick degli universi paralleli. Ma non tutto gira per il meglio, a partire da personaggi di contorno non memorabili (gli inutili genitori, ad esempio...), e a volte, parecchie, spara un pò a vuoto. Ovvio che se è disponibile la seconda serie su Netflix me la sparo subito...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma secondo me i genitori sono bellissimi nella loro agghiacciante pochezza (umana)!

      [SPOILERAZZO]
      il miglior giorno della vita di Jerry, è una simulazione piena di bachi, fatta per turupinare Rick ...
      [FINE SPOILERAZZO]

      Elimina
  4. Grazie del suggerimento Doc :)
    Sto continuando Yamato 2199 in sti giorni, ma un tuffo nel comedy animato, quello fatto bbbene, non lo disdegno di certo!

    RispondiElimina
  5. Grazie del suggerimento Doc :)
    Sto continuando Yamato 2199 in sti giorni, ma un tuffo nel comedy animato, quello fatto bbbene, non lo disdegno di certo!

    RispondiElimina
  6. Il.problema sono i genitori di morty che al decimo episodio in cui litigano e poi si riconciliano stracciano i maroni. Ma è uscita ita?

    RispondiElimina
  7. Spettacolo Doc!
    La scala però va da 0 a Birdperson XD

    RispondiElimina
  8. Allora, diamo credito al buon Apreda e proviamo a vedere la serie (avevo già visto la prima puntata per sport e non mi aveva fatto ridere). Speriamo che la storia sia interessante perché se si basa solo sul fatto che Rick è un ubriacone l'interesse finisce subito.
    Le faremo sapere, per ora si accomodi fuori.
    Ciao Doc!

    RispondiElimina
  9. Io rilancio con Gravity falls. Storia avvincente con continuity, qualità ottima (Disney), crittografia ovunque, demoni multidimensionali e due stagioni con finale/finale.
    Poi se aggiungiamo che fa parte del filone Storia di Formazione dei rEgazzini è quasi un delitto non guardarla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A mio parere Gravity Falls è la miglior serie animata televisiva mai prodotta dalla Disney; e voglio dire, superare anche se di poco Gargoyles nella mia personale classifica di gradimento non è cosa da poco.

      Elimina
    2. Assolutamente. Mi è dispiaciuto che sia finito alla seconda stagione, ma meglio che continuare ad allungare rischiando di abbassare la qualità della serie. E' stato meglio darle un bel finale che chiudesse la storia.

      Cmq anche Steven Universe (Cartoon Network) merita.

      Elimina
    3. E, aggiungo, l'autore di Gravity Falls ha esplicitamente dichiarato Rick e Morty e GF condividono (una) dimensione, con citazioni di questa serie anche nella merchandise ufficiale.

      GF merita, ragazzi. Guardatelo (in inglese, che e' meeeeglio), non ve ne pentirete!

      Elimina
    4. Sulla questione Rick & Morty + Gravity Falls agevolo questo filmato:

      https://www.youtube.com/watch?v=821TmxO95iE

      Elimina
    5. Shinici, ottimo video ma spoilera GF come non mai. Potrsti mettere un bel tag [ROVINATORE GF] al tuo commento? Graaazie :D

      Elimina
  10. Doc, la sto seguendo da un paio d'anni e fin'ora una delle serie fantascientifiche migliori che ci sia. L'umorismo di Roiland, Harmon e compagnia è più di un semplice, continuo richiamo ai genitali maschili, ma sfocia nella creazione di un universo unico e meraviglioso. È impossibile dimenticare gli episodi della televisione interdimensionale, dove i doppiatori improvvisano scenette per creare la puntata solamente in seguito.
    "Hi, i'm Ants-In-My-Eyes Johnson". Affrettati a guardare la seconda stagione e aspetta con noi la terza.

    RispondiElimina
  11. Fatte le doverose premesse, ovvero che molte serie "per adulti" americane sono più infantili di certi cartoni per bambini e che Seth McFarlane è una specie di re Mida al contrario, per quanto mi riguarda Rick & Morty è una bomba e insieme all'altrettanto ottimo Bojack Horseman ti ridà fiducia nel settore dei cartoni americani per i più grandi come poche altre cose.

    Soprattutto, la cosa importante è una: Rick Sanchez non è un Eric Cartman o un Peter Griffin, non può fare quello che vuole senza patirne le conseguenze; le sue azioni pesano, e lo si vedrà soprattutto nella seconda, bellissima, stagione.

    Comunque, come episodio migliore voto il primo della seconda stagione, A Rickle In Time. E ora in attesa della terza che dovrebbe arrivare a ottobre - ah, semi OT: il 30 settembre arriva il telefilm di Cage!

    RispondiElimina
  12. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "...ma tanto siete in tre a ricordare quel cartone ungherese..."
      Fai quattro... :')

      Elimina
  13. Doctor Who + dosi ancora più pesanti di acidi = Rick & Morty.

    Ed è per questo che adoro questa serie.

    RispondiElimina
  14. Finalmente l'hai vista! Concordo pienamente su tutto, prima puntata moscia ma tutto il resto aldilà dell'incredibile. Semplicemente delirante e geniale la puntata in cui fanno zapping per la TV dimensionale.
    Voice acting davvero esagerato contando che sia Rick sia Morty vengono doppiati dallo stesso tizio.
    Recupera la seconda che è allo stesso livello di genialità, anche perchè la terza dovrebbe uscire fine 2016.

    RispondiElimina
  15. Guarda...proprio perchè sei tu mi voglio fidare,anche se personalmente detesto questo trend americano di far disegnare i cartoni da una scimmia cieca col parkinson.
    Per me l'animazione americana è finita negli anni 80 (a parte per la DC) ma voglio comunque dargli una possibilità.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok,mangiate due stagioni in due giorni....AVEVI RAGIONE,anzi,RAGGGGGIONE!
      È un vero capolavoro,fa sbragare dalle risate,certo ci sono rutti,scoregge e parolacce ma la comicità è di quelle cattive che se ne fregano del buonismo e soprattutto le storie sono un concentrato di cultura nerd.
      Ad ogni puntata si vede benissimo quanto gli sceneggiatori abbiano letto e visto,si vede che hanno una cultura di base che non si ferma solo agli autori più conosciuti.
      Grazie mille per avermi fatto apprezzare questa serie che pensavo fosse una roba alla cartoon network.

      Elimina
  16. Commento prima di leggere la tua recensione che la frenesia da scimmia urlatrice assassina per Rick e Morty è montata a livelli intergalattici. No worries, me leggerò con calma appena scenderà un po', tipo verso le 4/5 del pomeriggio. Per me il bello di questa serie è che è un'erede scurrile e boccaccesca di Futurama splendidamente orchestrata fra citazioni, assurdità e scienza vera. L'ho scoperta per caso proprio su un sito che parlava di Ritorno al Futuro e di una sua parodia, questa. Geniale. Anche a me è salita la scimmia intergalattica per la terza serie, bella Doc!

    P.S. Hai per caso visto anche il pilot originale?
    P.P.S. E la lettura del transcript di udienza in un tribunale americano?... Da spaccarsi in due dalle risate

    RispondiElimina
  17. Ho appena terminato il rewatch della terza di BoJack Horseman (che se non lo guardate siete delle persone male), ho bisogno di qualcosa che mi tiri su.
    Grazie, Doc.

    RispondiElimina
  18. Sto ancora aspettando le puntate successive di quel post sulla Famiglia Mezil :-)

    RispondiElimina
  19. Rick & Morty è fichissimo anche perché, roprio in stile sci-fi classico, pone un sacco di domande profonde, sotto la patina di intrattenimento: la puntata dei Mr. Meeseeks, per esempio, si chiede se sia vero che abbiamo uno scopo nella vita (e i Mr. Meeseeks sono la paradossale conseguenza di cosa accadrebbe se veramente nascessimo con un scopo), la puntata degli occhiali che fanno vedere realtà alternative esplora tematiche simili e ha làpice in questa citazione bellissima da incorniciare:
    https://youtu.be/E_qvy82U4RE

    ... and so on ...

    RispondiElimina
  20. Ho avuto pessime impressioni finora di questo cartone. L'ho intravisto nella scena del divano dei simpson, l'ho intravisto su youtube con qualche scenetta, l'ho intravisto nel videogioco per il browser (che ho risolto solo leggendo la soluzione perchè troppo incasinato).
    Sembrava solo una lunga serie di citazioni con due protagonisti divertenti ma rivisti.
    E allora proviamo a vedercelo vah...ma dubito che mi piacerà perchè a me non sono piaciute diverse cose per cui in America impazziscono come Adventure Time (per me un'idiozia infinita) o Horseman Bojack (che mi deprime da morire).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Sono all'episodio 6! E' divertente. Molto meglio di quel poco che avevo visto. Ora so che me lo vedrò tutto!

      Elimina
  21. Il Preside Vagina (senza allusioni...) ed ero già a terra...

    RispondiElimina
  22. Aladar.... Aladar... Ma io piango senza ritegno...

    RispondiElimina
  23. Aladar.... Aladar... Ma io piango senza ritegno...

    RispondiElimina
  24. Adventure time parte da "Andiamo ad esplorare un dungeon in cerca di spade fighe" a "Qual è il senso della Vita se nascere è l'atto più straordinario?".
    Ti consiglio di dare uno sguardo alle ultime serie.

    RispondiElimina
  25. Adesso dovrò dargli una possibilità. Avevo visto l'immagine su Netflix ma il primo pensiero era stato "l'ennesimo cartone disegnato di merda perché così fa ridere di più, no grazie".
    Ieri sera volevo guardare Cyborg 009 contro Devilman ma mia figlia voleva guardarlo con me quindi mi sono visto il secondo episodio di Little Witch Accademia, anime carino che bisognerebbe mostrare il loop per un anno a quelli della Rainbow che sanno fare solo cose simili ma che fanno schifo.
    Va detto che mia figlia dopo 5 minuti ha deciso di fare altro e me lo sono visto da solo.

    RispondiElimina
  26. Credo dalla locandina e i disegni lo avrei saltato a pié pari, da come ne parli magari una possibilitá si puó provare a dargliela.

    RispondiElimina
  27. doc, com è il doppiaggio italiano della serie?

    cmq di Seth McFarlane il capolavoro è American Dad, anche più dei Griffin o di quella minchiata di Cleveland Brown (infatti è stata segata e i pg sono tornati mogi mogi nella serie madre)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per me stanno invecchiando maluccio un po' tutte e tre

      Elimina
    2. Il doppiaggio è abbastanza buono.

      Elimina
  28. La famiglia mezil la conosciamo in tanti fidati dottò

    RispondiElimina
  29. Vista la prima stagione in un paio di serate, ed è stato amore. Sto facendo il bravo bambino e aspettando la seconda stagione su netflix, ma se non si sbrigano potrei diventare "non tanto bravo"

    RispondiElimina
  30. Ma è da vedere rigorosamente in lingua originale o si può apprezzare anche con il doppiaggio nostrano?

    RispondiElimina
  31. immagino tu sappia che Rick e Morty sono doppiati dalla stessa persona che è... il creatore della serie Justin Roiland

    RispondiElimina
  32. la seconda pure spacca di brutto!

    hanno fatto anche un gioci per smartphone simil-pokemon dove si catturano i morty delle diverse dimensioni! :)

    doc se ti garba la parte piu cattiva di r&m spizzati un altro prodotto adult swim: mr. pickles, un cane satanico dolcissimo

    RispondiElimina
  33. Sono d'accordo col Doc :D Prima puntata di introduzione dei personaggi , poi la serie decolla e fa morire dal ridere! Non saltate le scene dopo i titoli di coda!!!!

    RispondiElimina
  34. bene, visto che è stato citato Dottor Who ne approfitto per una domanda. con la mia ragazza vorremmo vedere tutte le stagioni dall'inizio ma non eiesco a trovarle: esistono da qualche parte su l'internetto?
    su netflix ci sono?

    RispondiElimina
  35. Uh...sono arrivato in ritardissimo, é avanzato un sexy robot pure per me?

    Io c'ho la connessione a si e no, per cui non riesco a vedermelo per bene, alcune cose mi hanno fatto proprio ridere, altre le ho trovate noiosette, ma forse sono io che non ho cqapito le battute.
    Rick é un personaggio fichissimo.

    RispondiElimina
  36. Quanto ho adorato questa serie, partito con uno scetticismo totale, poi mi sono ritrovato che guardavo un episodio dopo l'altro, è una comicità che all'apparenza sembra stupida, ma per qualche strana ragione poi ti fa sentire più colto, come se hai imparato qualcosa.

    RispondiElimina
  37. Anche io ricordo benissimo la famiglia mezil! Che tempi.

    RispondiElimina
  38. rick e morty avevo visto la prima puntata e smesso tutto perchè era proprio orrenda.
    oh se da schifezza diventa capolavoro gia dalla seconda mi tocca dargli almeno una chanche...poi dirò...

    RispondiElimina
  39. Erano anni che chiedevo a chiunque potesse saperlo di quel cartone animato del ragazzino che di notte gonfiava un razzo e partiva per viaggiare nello spazio, ma non ero mai riuscito a sapere il nome del cartone. Ovviamente, avrei dovuto chiedere al doc. Quanto tempo ho perso... Grazie. Cercherò nel torrente, magari qualcosa si trova.

    RispondiElimina
  40. Tempo di finire quel l'altra perla di Bojack e mi ci fiondo.
    Deve ammettere che é stato proprio il primo episodio un po' fiacco a farmi propendere per l'uomo-cavallo (oddio quanto suona equivoco) depresso.
    Lunga vita a Netflix!

    RispondiElimina
  41. In questo caso ho le tue stesse idee sull' ondata dei vari cartoni 'mmerigani familyguylike . E dopo la prima puntata netflixiana di Rick e Morty ,consigliatomi da nonmiricordo, ho avuto esattamente la stessa reazione ma dotato di potenti funzionalità deambulatorie mi sono alzato dal divano .
    Alla luce di tutto ciò mi sento quindi obbligato a dargli una seconda #scians

    RispondiElimina
  42. Rick and Morty lo considero una perla di Adult Swim. Quel contenitore non delude mai!

    RispondiElimina
  43. Ah, interessante me lo guarderò nei tempi morti delle ferie :D
    Ho appena realizzato che col tuo cambio di impiego, lavoro da casa, ecc.. non ci saranno più episodi del trio dell'assaggio! :-(
    Non c'è rosa senza spine, suppongo. Rimanendo contento per te, ovviamente, un po' mi spiace.

    RispondiElimina
  44. +1 per la famiglia Mezil.
    La seconda stagione è ancora meglio della prima, come profondità di battute e di filosofia, specie il finale (difatti gli autori si son presi più tempo del solito per preparare a dovere la 3° serie).

    RispondiElimina
  45. Doc a questo punto ti consiglio di recuperare quanto prima 'Bojack Horseman', serie Netflix a metà tra il saggio e il no sense, capolavorò.

    RispondiElimina
  46. ahah ho iniziato a vederla! Veramente divertente, con tutte le scene post-credits poi ;-)

    RispondiElimina
  47. A me bastò un pezzetto passatomi via youtube da amici.

    "What is my purpose?"
    "You pass butter."
    "Oh My God"
    "Yeah, welcome to the club, pal."

    Hook, line and sink. :D

    Cheers

    RispondiElimina
  48. Visto qualche settimana fa un episodio in occasione di una festa di compleanno, completamente ignorante della serie, proprio QUELL'EPISODIO.
    Il filtro d'amore. Sono rimasto traumatizzato, non poteva esserci episodio peggiore per scoprire la serie XD gli darò una nuova occasione appena possibile, che mi è scaduto netflix e aspetto che arrivi Narcos 2 per riattivare l'abbonamento.

    RispondiElimina
  49. E finalmente su Netflix è sbarcata la seconda stagione, imho anche più bella della prima!

    RispondiElimina
  50. Ecco, io ho un problema con questo fatto che lui rutti e si sbrodoli etc etc...perché boh, non lo trovo divertente. Però me lo sta consigliando chiunque e anche suo cugino, qundi mi sa che stasera sostituisco The Defenders con Rick & Morty.

    RispondiElimina
  51. Ah Doc, hai visto Gravity Falls? Perché è una figata astrale e mi piacerebbe avere il tuo parere in proposito.

    Inoltre chi ha visto entrambe dice che sono allo stesso livello di spassoseria e WTF!

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails