venerdì 5 dicembre 2014

98

Il Conte Dacula, Daffy Duck e altri paperi antropomorfi (NON Disney)

Conte Dacula Daffy Duck paperi antropomorfi non Disney
Si parlava giusto ieri, nell'ultimo CollezionAntro, del Conte Dacula. Bene, uno potrebbe pensare che i paperi antropomorfi siano una roba più o meno tutta appannaggio e appiumaggio di Disney, ma se vai a vedere di personaggi del genere NON DISNEYANI, come Dacula e Daffy Duck, ce ne sono un frappo. Nell'elenco che segue non appariranno magari tutti-tutti (eh, oh), ma ce ne sono comunque una ragguardevole moltitudine: fumatori, super-eroi, investigatori, sfigati, isterici, discotecari, alla moda, apocalittici e (cassa)integrati! […]

DAFFY DUCK
Il papero nero della Warner Bros. nasce nel 1937, tre anni dopo il Paperino Disney. È uno dei personaggi che colleziona più apparizioni nei cartoni Looney Tunes, subito dopo Bugs Bunny e Porky Pig/Pallino, e nel corso degli anni l'abbiamo visto nei panni di Robin Hood, Superman (Stupor Duck), Buck Rogers (Duck Dodgers nel XXIV secolo e mezzo, foto sopra), Dick Tracy e Lanterna Verde (Green Loontern). Negli anni 60 e 70 era doppiato in Italia da Oreste Lionello.
CONTE DACULA
In originale Count Duckula, il Conte Dacula esordisce nella serie Danger Mouse, ottenendone quindi una propria nell'88 (tre stagioni, 65 episodi). Trasmesso su Italia 1 dall'89, il cartone di Dacula lo ricordi divertente. Memorabili il cinico maggiordomo Igor (e oh, d'altra parte era un avvoltoio) e la nemesi di Dacula, il cacciatore di vampiri Von Crapotten. La serie ha generato un fumetto, edito dalla Marvel sotto l'etichetta Star Comics, e a sua volta un altro cartone spin-off, Victor and Hugo, storia di due fratelli villanzoni francesi.
QUACKULA
Ma per quanto specifico possa sembrare un papero vampiro antropomorfo, Dacula non è stato l'unico. E neanche il primo, se è per questo. Nel '79 la Filmation aveva dato vita infatti a Quackula, protagonista di un segmento del cartone The New Adventures of Mighty Mouse and Heckle & Jeckle. Quando la serie andò in onda, però, il disegnatore Scott Shaw fece causa alla Filmation, perché aveva creato tre anni prima un personaggio molto simile chiamato Duckula per il fumetto Quack! (Star Reach Productions). Le parti si accordarono in qualche modo e dopo 16 episodi il segmento di Quackula venne segato dal cartone.
HOWARD THE DUCK
Di Howard the Duck, aka Orestolo il Papero, personaggio Marvel ideato da Steve Gerber e Val Mayerik, protagonista di un film live action nel 1986 (Howard e il destino del mondo) e di beghe legali tra la casa editrice e il suo creatore prima, e tra Marvel e Disney poi, si diceva nel post delle curiosità sul film dei Guardiani della Galassia. Dei conti se ne occupa lo ziu Antunellu, fiiit.
RUBBERDUCK
Anche la DC Comics ha il suo papero eroe, Rubberduck, apparso per la prima volta in un inserto su The New Teen Titans #16 (febbraio 1982). Rubberduck vive su Terra-C (ora Terra-26), popolata da animali antropomorfi, e nella sua identità segreta è l'attore Byrd Rentals, parodia di Burt Reynolds.
SUPER DUCK
Super Duck, the cockeyed wonder, ossia Super Papero, la meraviglia cazzocchio, era un fumetto pubblicato dalla MLJ Comics (ora Archie Comics) tra il 1943 e il 1960. E sì, sulla copertina qui sopra se lo vogliono magnare. Robert Crumb ha realizzato nel 2002 una storia semizozza di Super Duck e della sua fidanzata, Uwanna, per un fumetto della Fantagraphics.
PAPY PAPERO
In casa Bianconi erano almeno due i paperi antropomorfi: Papy Papero, comprimario di Trottolino, e Chico (il papero nero vestito da marinaretto come Paperino, ideato negli anni 70 da Alberico Motta, non la cornacchia con lo stesso nome, personaggio anni 50 di Giovan Battista Carpi). 
Appropò, hai letto qualche giorno fa un libro sui personaggi della Bianconi, scritto dall'amico Salvatore Giordano: torniamo a parlarne presto in Microletture.
source foto Papy Papero: il blog di Luca Boschi
QUAQ QUAO
Antropomorfa la papera Quaq Quao lo era molto poco, e a differenza degli altri paperi di questa carrellata non era un personaggio disegnato, ma la protagonista di una serie animata in stop-motion a base di origami, creata da Francesco Misseri. Era il 1980, è passata una vita e ti eri completamente dimenticato di Quaq Quao, fino a quando non l'hai vista rispuntare su Rai Yo Yo facendo zapping. Scusate un attimo, due gocce di collirio antibruschetta e ripartiamo.
QUEER DUCK
Queer Duck è una serie animata americana nata nel 1999, ideata e scritta da Mike Reiss, già produttore esecutivo dei Simpson. Di che parla? Di un papero gay che deve affrontare i pregiudizi del mondo. E il Ku Klux Klan che vuole bruciargli la casa. No, davvero. La sigla del cartone era cantata da RuPaul.
ALFRED
Alfred J. Kwak, protagonista di un cartone giapponese dell'89 (da noi Niente paura, c'è Alfred!) basato su uno spettacolo teatrale olandese. Le storie di questo papero dalla sciarpa rossa toccavano spesso temi politici: in un episodio Alfred dà rifugio a dei paperi di colore fuggiti dall'Apartheid, in un altro affronta un dittatore nazista... Sarà la sciarpa da Fantozzi quando frequenta il compagno Folagra. 
BABY HUEY
Personaggio dei cartoni Paramount degli anni 50, Baby Huey è un anatroccolo enorme e pasticcione. Nel 1993 fu citato in un discorso pubblico da Bill Clinton. No, sul serio.
PEKKLE
Personaggio della Sanrio nato negli anni 90, il paperotto Pekkle viene brutalmente picchiato ogni giorno sul lavoro da Hello Kitty, perché è lei che manda avanti la baracca e può permetterselo.
DESTROYER DUCK
Fumetto della Eclipse del 1982, scritto da Steve Gerber e disegnato da Jack Kirby per raccogliere i fondi necessari a Gerber nella sua battaglia legale con la Marvel per i diritti di Howard the Duck. La storia, non a caso, parla di un papero sfruttato da una malvagia corporation, la Godcorp. Nel 1996 Destroyer Duck è stato protagonista di un crossover con Savage Dragon, l'albo one-shot Savage Dragon/Destroyer Duck.
DISCO DUCK
Personaggio con look super-zarro da discotecaro anni 70, nato sulla copertina del disco omonimo di Rick Dees and His Cast of Idiots, e poi protagonista di alcuni dischi per bambini della Peter Pan Records. Disco Duck, ricordiamolo, venne offerta senza successo ai servizi segreti bulgari insieme a Disco Inferno, qualcosa di Cerrone, Fly Robin Fly... Ma gnacchisnà, ché quelli preferivano comunque Ramaya.
HIAWATA PETE
Il papero alle prese con un'allucinante deriva del consumismo, protagonista delle storie di Francesca Ghermandi pubblicate dall'87 sulle pagine de "La Dolce Vita", di recente ristampate da Coconino.
DUCKMAN
Personaggio creato da Everett Peck in un fumetto Dark Horse, poi protagonista della serie animata omonima (1994-1997). Hai come idea di averne visto qualche episodio in replica in America, molti anni fa, ma non ne sei proprio sicuro-sicuro. Boh.
INSPECTOR CANARDO
L'ispettore (Canard in francese vuol dire papera) dall'aria perennemente scojonata, frutto della fantasia di un allora giovanissimo Benoit Sokal. Dal 1979 a oggi, Canardo è apparso in 19 volumi.
ENTOMAN
Creato dal tedesco David Fuleki, Entoman è l'incarnazione - in un corpo da papero antropomorfo con un debole per il gelato - dell'ego di Sigmund Freud. Ehr...
JOE GALAXY
Personaggio molto underground creato nel 1978 da Massimo Mattioli per la rivista "Il Cannibale", da lui fondata insieme a Stefano Tamburini.
DINKY DUCK
Cartone della Terrytoons del '39, il paperotto nero Dinky Duck non ha raccolto lo stesso successo di compagni di scuderia come Mighty Mouse, eclissandosi negli anni 50.
ULTRA PATO
In pieno boom Image, la formula "mi faccio il mio fumetto di super-eroi da me" valica i confini del mercato americano, arrivando anche in Paesi come l'Italia (ne parliamo presto, in un post dedicato) e il Messico. Proprio qui un giovane Edgar Delgado, in seguito colorista e copertinista per la Marvel, crea il suo super Papero, Ultra Pato (miniserie di 5 numeri, 1994).
Di recente il personaggio è tornato sulla scena in una nuova versione: le prime pagine della storia le potete leggere aggratise qui.
WIL CWAC CWAC
Cartone degli anni 80 ispirato a dei libri per bambini degli anni 20 e ambientato nella campagna gallese, ameno luogo in cui la gente parla un dialetto più incomprensibile di quello di Belvedere Marittimo (CS).
SITTING DUCKS
Animo, ché abbiamo quasi finito. Sitting Ducks è la serie animata tratta dal libro del '98 di Michael Bedard. Il cartone, che racconta dell'amicizia tra il papero Bill e l'alligatore Aldo, è andato in onda da noi su Italia 1.
MAKKOX
Papero antropomorfo è anche il celebre alter-ego del fumettista e blogger italiano Makkox, usato dall'autore per commentare i disastri del Bel Paese. 
YAKKY DOODLE
Di un anatroccolo e un alligatore come in Sitting Ducks, ma con l'aggiunta di una volpe, parlava anche questo cartone di Hanna & Barbera, storia del piccolo Yakky Doodle protetto dalle grinfie di quei due malandrini dal suo amico bulldog Chopper. Per saperne di più, fiiiit.
PAPEROTTI
Chiudiamo con questo orrore nascosto pietosamente dal tempo, Paperotti, la parodia paperesca del Jovanotti prima maniera, protagonista di un giornalino degli anni 90 che ospitava anche storie di Braccio di Ferro e della Pantera Rosa. Sarà stato parente del papero paninaro del merchandising di qualche anno prima? Sarà stato lo stesso papero? Mah.
Source foto paperotti: questo forum


E questo è tutto, folks. Se vi viene in mente qualche altro papero antropomorfo non Disney, avete facoltà di segnalarlo nei commenti. Non Disney, però, occhio, ché al primo che segnala un personaggio Disney ci mandiamo un virus che ci installa a tradimento nel computer l'mp3 del ballo del qua qua, l'inno nazionale dei parcheggiatori abusivi, in play perpetuo.

CHE TIPO VI DOVETE LEGGERE
SE NON L'AVETE ANCORA FATTO:

Tutti gli altri Rat-Man
Tutti i nipotini Disney

98 commenti:

  1. Risposte
    1. L'ho aggiunto al volo, prima che arrivino altri duecento commenti aventi per contenuto "Hai dimenticato Makkox". Eccolo, c'è :D

      Elimina
    2. Mi piaceva Makkox… poi mi è crollato quando ha fatto quell'orrenda vignetta complottista sui 'finti' sbarchi lunari… un po' troppo per un antico appassionato di astronautica come me… non ne posso più di queste cazzate complottiste...

      Elimina
  2. Dacula e Alfred mi piacevano moltissimo..
    Ci sono paperi che non avevo mai visto/sentito in vita mia!

    RispondiElimina
  3. Aggiungerei Howard, di "Howard e il destino del mondo"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è già: quarto nome del listone.

      Elimina
    2. Se poi leggessi con maggiore attenzione, mi accorgerei che l'hai già citato...
      FACEPALM

      Elimina
  4. E Palmiro di Cavezzali? (vabeh, era un anatroccolo e non un papero, ma siamo sempre lì...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se mettiamo Palmiro non può mancare CALIMERO! :-)

      Elimina
    2. русский спамер5 dicembre 2014 11:15

      Calimero non è un papero...

      Elimina
    3. E' un anatroccolo, come l'ispettore Anatroni

      Elimina
    4. русский спамер5 dicembre 2014 11:57

      @Tommaso: Capiamoci.
      Il padre naturale e' un gallo.
      La madre naturale e' una gallina.
      Ha il becco da Gallus gallus domesticus.
      Ha le zampe da
      Gallus gallus domesticus, e non sono palmate.
      Gli autori lo dichiarano un pulcino di gallo.

      In che modo riesce ad essere un anatroccolo??? O_o

      Elimina
    5. M'hai appena rovinato l'infanzia facendomi scoprire questo!!!
      Per me Calimero era un anatroccolo :-D
      Errore mio

      Elimina
    6. Parlando di Calimero, c'e' pero' l'antagonista, il Papero Piero...

      Elimina
    7. Bellissimo Palmiro! Rileggo sempre con piacere le strisce di Sauro Ciantini

      Elimina
  5. Ricordo con molto affetto Quakula, ed è proprio per questo che non lo cercherò sul tubo.

    RispondiElimina
  6. Segnalo Breadwinners - Anatre fuori di testa (attualmente in onda su Nickelodeon) Facendo parte della nutrita categoria dei nuovi cartoni sul genere "demenziale" è al momento il preferito di mio figlio :P :D Trama: "La serie racconta le folli avventure di SwaySway e Buhdeuce, due anatre in pantaloncini che viaggiano a bordo di un furgone-razzo, per consegnare il pane agli uccelli affamati del loro pianeta, Pondgea. Le due anatre sono sempre al lavoro, ma il loro scopo principale è divertirsi (e cantare, ogni tanto, qualche pezzo rap). Ma devono anche fare attenzione alla coda… i mostri a tre natiche si nascono dietro OGNI angolo."

    RispondiElimina
  7. Beh, Doc, ci sarebbe Ava di Cavezzali.

    RispondiElimina
  8. Vanno bene gli Andiquaqquati che compaiono nella famiglia Griffin?

    RispondiElimina
  9. Doc valgono Mina e Celentano versione paperi dell'omonimo album?

    http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/6/62/Mina_Celentano_1998.jpg

    RispondiElimina
  10. PDF mode on.
    Se non ricordo male, di Dacula ci furono tre serie a fumetti. Una inglese, dallo stesso team della serie tv, una americana targata Marvel, ed alcune storie italiane realizzate dal Corriere dei Piccoli, che pubblicò anche il materiale Marvel.
    PS
    Ma come afa questo
    https://www.youtube.com/watch?v=ATv26Jtkxqs
    ad essere uno spin-off di Dacula? Io questi due non ricordo d'averli visti in nessun episodio. E poi (per quanto stilizzati) sono umani, mentre nel mondo di Dacula sono tutti animali antropomorfi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È molto semplice: hanno preso due ladri che nel cartone di Duckula erano volatili antropomorfizzati, hanno tolto loro il becco e rifilato un nome nuovo, e bàm, in tavola.
      Prima e dopo la cura:
      http://fc02.deviantart.net/fs40/i/2009/015/3/5/We_were_here_first____by_Granitoons.jpg

      Elimina
    2. Ah, ecco: Pierre e Gaston li ricordo bene ;)

      Elimina
  11. i paperi antropomorfi li adoro tutti, disney e non disney, non so perché.
    tra questi, howard the duck vince!

    RispondiElimina
  12. Nel webcomic (assurdo e geniale) "Sasso coi capelli", nel secondo capitolo il personaggio di Elyan viene trasformato in un papero umanoide (ancora non si sa per quanto, sono passate poche pagine) http://www.shockdom.com/webcomics/sassocoicapelli/2014/11/19/sasso-coi-capelli-cap-2-pag-77-78/
    Nel primo capitolo, i suoi tre amici erano stati temporaneamente trasformati in papere vere e proprie...

    RispondiElimina
  13. Bellissimo Dacula!
    Mi ricordo che da piccolo mi infognai parecchio anche col gioco C64 trovato su qualche edicolacassettilla :)

    RispondiElimina
  14. Valgono i paperi che negli anni '80-'90 erano protagonisti degli stickers dei vari "Milan/Juve/Inter Squadra Mia"?
    Ero rEgazzino e avevo la camera tappezzata di questi adesivi...
    https://www.google.it/search?q=milan+squadra+mia+paperi&espv=2&biw=1366&bih=667&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ei=_niBVNrrGYa9UZDtgNgP&ved=0CAYQ_AUoAQ#tbm=isch&q=inter+squadra+mia+paperi&facrc=_&imgdii=_&imgrc=QYgwOZ81p4BIBM%253A%3BHlYukABXFngn6M%3Bhttp%253A%252F%252F2.bp.blogspot.com%252F_HO8SA3CUFrA%252FTCYppCx1i4I%252FAAAAAAAAHyU%252FaTKmdRFtnso%252Fs1600%252Fposter%252Bpapero.JPG%3Bhttp%253A%252F%252Fintercalciosport.blogspot.com%252F2014%252F04%252Fposter-rivista-inter-squadra-mia-anni-90.html%3B448%3B674
    (scusate il link eterno ma non trovavo di meglio...)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono i Paperotti del post..Di solito si trovavano nei megabustoni delle edicole insieme ai fumetti, i trasferelli e gli albi da colorare. ;)

      Elimina
  15. Se contano i comprimari ci sarebbe la versione ragazzino di Duffy che compare nei Tony Toons Duca duck,il papero aviatore che compare nel vecchio cartone delle tmnt e Glicerina di Lupo Alberto

    RispondiElimina
  16. Quaq Quao va ancora in onda? Io canticchio ancora il suo motivetto! Passerò il weekend attaccato a RAI Yo-Yo per beccarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Comunque, volevo segnalare anche questo anonimo(?) papero, animato da Guido Manuli, per la sigla di Go-Kart
      https://www.youtube.com/watch?v=73HrQcKZfds

      Elimina
  17. ammazza quanti paperi non conosco!!!
    dopo i primi e qualcuno sparso qui e lì la maggior parte per me era completamente sconosciuta...il fatto che tra quelli che in qualche modo conosco ci sia paperotti non è bello :D

    RispondiElimina
  18. Applausi per la citazione de "il compagno Folagra".

    RispondiElimina
  19. Vedo che è già stata menzionata, ma mi permetto ugualmente di aggiungere Ava di Cavezzali che conobbi molti anni fa sulle pagine della rimpianta rivista "Comix"! Ricordo una graziosa Ode ad Ava di Vincenzo Mollica: "Quanti sorrisi hai regalato Ava, a chi ti sognava, a chi alambiccava di fuggire con te e non disperava..."
    http://it.wikipedia.org/wiki/Ava_%28fumetto%29

    RispondiElimina
  20. ciao, c è anche il papero Piero, amico di Calimero ;)

    RispondiElimina
  21. Ricordate la sigla di "POP-CORN" presentato da Cecchetto negli anni '80?

    La mitica "Hey-Duck" animata dal nostro Guido Manuli, mi piaceva così tanto che presi addirittura il 45 giri.

    Purtroppo sul tubo non la trovo, o l'avrei linkata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. TROVATA

      [url]https://www.youtube.com/watch?v=o9EMllVOhfc[/url]

      Elimina
    2. è vero!!!! il mitico Jay Duck Revolution.... ovviamente c'era dietro il Mida - Cecchetto...

      uhmmmm.... Jay Duck - Paperotti - Jovanotti - Cecchetto...
      chiamate Giacobbo!!!!

      Elimina
  22. Howard e Dacula, li adoro.
    Ricordo ancora l'apparizione di Howard negli albi di Generation x, che grazie alle matite di Bachalo mi esaltò moltissimo.
    Bei tempi. :-)

    RispondiElimina
  23. Da piccolo avevo letto mio malgrado un unica storia di paperotti, non capendo assolutamente che si trattasse della parodia del bischeraccio che cantava la mia moto (ero fanciullo, pensavo fosse semplicemente un disney tarocco)

    parlando di howard the duck invece, quel film lo ricordo ancora con sommo terrore reverenziale. Che nell'infanzia mi diede di gran lunga più incubi lui di Shining e Alien messi assieme

    RispondiElimina
  24. Ricordo anche una serie tv (non so se tratta o meno da un fumetto) che davano ogni tanto su qualche rete nascosta ad orari improbabili ,il personaggio era Darkwing Duck, una sottospecie di Paperinik di serie B. La serie faceva ridere parecchio per come la ricordo io, peccato sia poi sparita nel nulla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah ok perfetto, siccome non sono mai andato a cercare informazioni non avevo idea fosse disney. Sorry ;)

      Elimina
    2. Aveva come aiutante Jet McQuack, pilota personale di Paperone in Duck Tales. Probabilmente ne hai un ricordo vago, ecco perché lo consideri un Paperinik di serie B. Era un fo#+to capolavoro, credimi ! ;)

      Elimina
  25. Me ne mancavano parecchi...
    Bruschette D.O.P. per Dacula e Alfred

    RispondiElimina
  26. "Sono un cane, farò il cantante" - fedele, come biografia.

    RispondiElimina
  27. Curiosità su Canardo: in Italia apparse, col nome di ispettore Anatroni, dapprima su alter alter, poi in un albo che conteneva le prime due storie della serie regolare (escludendo quindi le "Premierès Enquetes", storie brevi in bianco e nero disegnate da Sokal per A suivre). Inutile dire che l'iniziativa non ha avuto seguito, purtroppo.

    RispondiElimina
  28. Ho da qualche parte nel cervello un ricordo vago di duckman ma nn ho mai sopportato i cartoni animati disegnati in modo così eccessivo
    Invece ( purtroppo ) ricordo molto bene sitting ducks..... Mamma mia che noia!

    RispondiElimina
  29. duckman fu trasmesso su italia 1 intorno il 2001/2002..
    nell'edizione originale era doppiato da dweezil zappa, figliolo del buon vecchio frank.
    alcune musiche infatti erano rielaborazioni di brani di zappa (ricordo una "peaches in regalia" in versione bossa nova)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nono, son proprio quelle versioni. Ricontrolla sulle puntate che si trovano anche sul tubo :D
      Dweezil doppia Ajax, il figlio con una intelligenza "tutta sua". E c'è pure Tim Curry, che doppia l'arcinemico di Duckman.

      Elimina
  30. Ci sono anche i fantastici Fredo & Pidjin. Se non li conoscete, rimediate subito!
    http://www.pidjin.net/

    PS: ma Joe Galaxy non era un aquila? Tipo parodia di Joe Condor o roba del genere

    RispondiElimina
  31. Alla visione del Conte Dacula, sono sempre costretto ad asciugarmi una lacrimuccia... bei tempi!

    RispondiElimina
  32. manca Ace Duck visto in un fotogramma del cartone '87 delle turtles ma fecero comunque una action figure...

    http://turtlepedia.wikia.com/wiki/Ace_Duck

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io l'action-figure ce l'avevo. Comunque, anche se l'Internet è d'accordo con te, a me sembra di ricordare che Ace Duck fosse apparso di più nella serie, diciamo ai livelli di Usagi Yojimbo (e sì, avevo anche la sua action-figure). Urge recupero totale di "Tartarughe Ninja Alla Riscossa"!

      Elimina
  33. Maronno quanto odiavo Alfred da bambina. Per me era l'emblema del PDF!! Per contro, Dacula lo adoravo e non sapevo ci avessero fatto una sorta di spin-off :)

    RispondiElimina
  34. alfred aveva il pilot più triste della storia dell'animazione, quando arruotarono la sua famigghia :(

    RispondiElimina
  35. Potevi aggiungere Ava di Massimo Cavezziali, la papera piu' sexy del mondo paperesco XD

    RispondiElimina
  36. Se volessimo fare i pignoli, Howard th Duck non andrebbe citato, in quanto tecnicamente è Dysnei.... cmq Duckman si è visto su Italia 1 e l' ipsettore Canardo si è visto in un volume Mondadori dal titolo " l' Ispettore Anatroni".
    Nessuno ha citato Piero, l'amico anatra di Calimero ?
    E Plucky Duck e Fata dei Tiny Toons ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo è oggi (come metà delle IP che contano), ma Howard è nato come personaggio Marvel quarant'anni prima che la Marvel finisse nelle mani di Disney. Piero l'hanno già citato, sì.

      Elimina
  37. Ragazzi, avete dimenticato una "perla"musicale Jay Duck & J.D. Revolution con il loro jay Duck Theme http://youtu.be/uLeERBHJ9Ao Se non erro era la sigla di "PopoCorn" ed era opera sempre del solito Cecchetto (qui i credits http://www.discogs.com/Jay-Duck-And-J-D-Revolution-Jay-Ducks-Theme-Long-Version/release/1373639 )

    RispondiElimina
  38. Per quanto il mio preferito fosse dacula (con una delle più belle sigle mai cantata da,cristina d'avena) la lacrima vera mi scende per alfred... Bruschette....

    RispondiElimina
  39. Manca Papero Papavero dal "Giornalo Roc giovane giovane per giovani" che era negli almanacchi di Lupo Alberto.

    RispondiElimina
  40. Dovrebbe mancare anche Herbert de Vaucanson, uno dei protagonisti della bellissima serie Donjon concepita da Johann Sfar e Lewis Trondheim...

    RispondiElimina
  41. A nessuno è venuto in mente Glicerina il Papero di Silver? Tra l'altro scopro solo adesso con orrore che in realtà si chiamerebbe Joseph...)

    RispondiElimina
  42. Se non erro, Howard the Duck (o meglio una sua versione in cravatta) passo all'Image. L'Houard Image e quello Marvel si incontrarono anche su un numero dell'Uomo Ragno pubblicato anche da noi in italia in una storia degli anni 2000 (era Uomo Ragno deluxe? Booo?). Chi mi sa dire qualcosa su questo personaggio Image molto simile ad Howard ma ancora pi scorretto e con il sigaro in bocca?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che il fumetto dove comparivano entrambi fosse questo (c'era anche Gambit)
      http://www.spiderfan.org/comics/images/spiderman_teamup/005.jpg

      Elimina
  43. Non dimentichiamoci di Handi-quacks! :D

    RispondiElimina
  44. Di Duckman ricordo di aver fatto in tempo a vederne la prima serie, prima che Italia Unno la cestinasse per non riproporla mai più a causa di argomenti del tipo travestiti, sesso con le cognate e roba di questo genere.
    Abbastanza divertente, comunque.

    RispondiElimina
  45. Ricordo con tenerissimo affetto sia Dacula che il Quackula, ed a distanza di anni mi inchino alla forza morale ed ai bei valori di ALFRED, un paperottolo dalla sciarpa Rossa, sognatore ed egalitario. Ne facessero ancora di cartoni cosi .... Scusate ho la bruschetta nell'occhio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mah io di alfred ricordo che aveva una trama completamente sconclusionata (penso colpa della messa in onda mediaset) cambiando proprio personalità e situazioni da una puntata all'altra....e che era doppiato da garbolino che già odiavo anche da piccolo :D (tollerato solo nel mistero della pietra azzurra ma perchè c'era Nadia :))

      Elimina
  46. Segnalo anche gli orrendi X-DUCKX, di cui non si trova quasi nulla ed è probabilmente meglio così:
    http://www.fernsehserien.de/x-duckx
    Come sempre complimenti per la cultura cinefumettistica, alcuni di questi come Entoman non li avevo mai sentiti!

    RispondiElimina
  47. Doc, ti segnalo Down and Dirty Duck, un film animato per adulti nato sulla scia di Fritz the Cat ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh, mamma!

      "Sarà la sciarpa da Fantozzi quando frequenta il compagno Folagra."

      :lol:

      Elimina
  48. parlando di howard, ci stava una citazione a lobo the duck, amalgam-o tra lui e lobo!

    RispondiElimina
  49. Da cartooncoverista segnalo che la sigla italiana del Conte Dacula ha un giro di basso che ti devi spaventare:
    https://www.youtube.com/watch?v=5q2nZCIdL4c

    RispondiElimina
  50. Duck Dodgers l'ho sempre trovato travolgente, troppo, troppo "ben fatto" (Driver cit.)

    RispondiElimina
  51. Ginny Hermione5 dicembre 2014 18:13

    Conoscevo Conte Dacula, Alfred, Yakky Doodle, Howard, e ricordavo vagamente anche Chico. Gli altri mai pervenuti. Comunque la mia razione di lacrime napulitante davanti al post l'ho versata anch'io. Howard in realtà lo conoscevo solo per il film, in cui aveva come partner Lea Thompson (la mamma di Michael J. Fox in "Ritorno al futuro") e non ho mai letto il fumetto. Di Dacula mi parte ancora in automatico la sigla cantata da Sua Puffità Cristina D'Avena: "Conte Dacula sei tosto, ma sempre in Transilvania te ne stai..." e con questi automatismi la mariomerolitudine è garantita!

    RispondiElimina
  52. Di Quackula ho ricordi frammentari ma piacevoli, ovvero che mi faceva spanciare. Mi pare ce la mettesse tutta per far spaventare un orso (?) chiamato Teorodoro o giù di lì.
    Dacula al contrario lo ricordo meglio e mi stava (e mi sta ancora) spaventosamente sul posteriore.

    RispondiElimina
  53. Quella del cazzocchio mi ha steso. XD

    RispondiElimina
  54. Destroyer Duck di Gaber e Kirby, altro che frecciate, queste sono cannonate.

    RispondiElimina
  55. Poppy Duck di Sandro Staffa.
    Joe Galaxy è un papero?!?!

    RispondiElimina
  56. Maròòòò!
    Doc quanti paperi ci sono! Howard the Duck è quello che adoro di più, ma ce ne sono tanti che meritano davvero!
    Grande :)

    RispondiElimina
  57. Sono l'unico che ha letto il numero di Paperotti parodia di Mortal Kombat? XD

    RispondiElimina
  58. Ci aggiungo al volo Deadeye Duck , figherrimo papero-mercenario-pirata-guercio-quadrumane dal cartone Usa-Gianfrasuà Bucky o' Hare , da me conosciuto in sala giochi tramite il cabinato medesimo , e da me ovviamente preferito nelle partite al conigliazzo-eroe principale ( al massimo usavo il robottino capaaocchio abnorme ) con talmente tanto carisma da dare agli altri personaggi coppini sulla nuca a quattro mani. (=^___^=) Per ovvie facilitazini anagrafiche , molti dei paperi nel listone li conosco , ma essendo amante di paperi , nonchè di vampiri , è ovvio immaginare quale siano i miei preferiti. Agevolo un immagine del papero spaziale 4 x 4. (=^___^=)

    http://www.buckyohare.org/merch/handbook/46.jpg

    RispondiElimina
  59. Doc! il misterioso papero del Giappone!

    RispondiElimina
  60. Paperotto Saubòn di Carlos Nine, comparso su Comic Art.

    RispondiElimina
  61. i giornalini dei "Paperotti" si trovavano spesso nelle buste sorpresa da 10000 lire (a proposito, Doc che ne pensi di fare un post su questo?)
    Ma di chi erano i Paperotti???? Chi li ha inventati? Perché in molti motorini ci sono gli adesivi di questi?

    RispondiElimina
  62. Duckman era bellissimo ne hanno fatto qualche puntata al posto dei Simpson su Italia 1 tipo nel 2001. Era pieno di doppi sensi sessuali e quando se ne sono accorti che non era la fascia oraria per trasmetterlo l'hanno tolto...

    RispondiElimina
  63. Doc in francese Canard vuol dire anatra e non papero, solo per non diffondere cultura errata.
    Se poi vogliamo fare i pignoli le papere e le anatre sono due animali diversi... quindi qualcuno della lista dovrebbe essere depenato.

    RispondiElimina
  64. Grazie di cuore Doc per la carrellata, ma soprattutto per aver messo LUI in copertina!!! Episodi trasmessi in Italia dall'89, dici? Allora da oggi so che avevo 4 anni quando l'ho visto per la prima volta! Igor e la Tata, "Conte Dacula sei tosto, ma che paura fai..." Mitica sigla e mitico cartone! :-D
    P.S. quando iniziarono a darlo (ricordo stranamente che la prima puntata nel lontano 1990 o 1991 fu IN PRIMA SERATA, dopo Striscia la Notizia) guardavo anche Alfred, e non mi dispiaceva affatto.

    RispondiElimina
  65. Segnalo "The Duckers", le avventure di un gruppo di Paperi supereroi antropomorfi (serie, non parodia) sul Corriere del Piccoli ai primi anni '90.

    RispondiElimina
  66. una rassegna di un certo livello e in larga parte a me sconosciuta, quindi preferenze semi-obbligate per Howard e Duffy (ancora oggi ritengo la trade Ramaya-Disco Duck quasi alla pari, ma i bulgari sono così ...)

    RispondiElimina
  67. Piccolo. Spazio. Pubblicità.
    A proposito di paperi antropomorfi, un mio caro amico fumettista disegna una strip su shockdom, Nadir, i cui protagonisti sono un robottino e, perlappunto, un papero (un'oca? un cormorano? chissà) antropomorfo. Allinko l'indirizzo web. E buona lettura. http://www.shockdom.com/webcomics/grillo/
    Fine. Spazio. Pubblicità

    RispondiElimina
  68. Vi segnalo "Gimbo", un papero nero creato negli anni '50 e che ho fatto ancora in tempo a leggere nei primi '70, su dei curiosi volumetti quadrati.

    RispondiElimina
  69. Mighty mouse è Superopo? Nel caso mitico! ^^
    Mitici Alfred, Dacula e Quacula! Mica la sapevo la bagarre su quest' ultimo! Peccato. Il suo segmento era la parte che preferivo della serie!
    Duffy vabbé... che dire!?! XD Mazz alcuni, sopratutto Destroyedduck!

    RispondiElimina
  70. Ma anche Duca Duck dei Tiny Toons

    RispondiElimina
  71. Non dimenticare Duca Duck dei Tiny Toons.

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails