venerdì 10 febbraio 2012

105

Star Wars: Episodio I - La minaccia ai testicoli in 3D

Oggi. Esce nei cinema la versione in 3D di Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma, e non te ne frega niente. Ché già te questa roba del 3D sappiamo quanto poco la sopporti (poco = zero), figurarsi quando si tratta di un film che ti ha fatto già piangere all'origine. Sei inchiodato a casa dall'influenza, con le ossa tipo frantumate a calci da un bantha, ma non ci saresti andato lo stesso a vederlo. Manco morto. Nemmeno se veniva Lucas a casa a dirti Eddai, e per piacere. Te lo ricordi come se fosse ieri, il giorno della prima italiana, quando ti sei infilato in quel cinema di Roma che era gremito e carico di entusiasmo nerd neanche ci fosse una convention di p0rnodive affettuose. La gente con le spadine jedi di plastica, un tizio vestito da stormtrooper, l'euforia. Beh, almeno prima del film. Sembra ieri. Sono passati TREDICI anni [...]
17 settembre 1999. E permesso, e scusi, e non spinga, e mica sono liberi quei due lì, e siete in una fila decente del Barberini di piazza Barberini, senza giocatori di basket o cosplayer di Chewbecca davanti, fortunatamente. La sala è illuminata da un tripudio di spadine laser finte verdi e blu: sembra di essere a un concerto di Tiziano Ferro, ma con molta meno pheega. Il coro di BZZZZ delle armi laser cinesi riempie l'aria. E' il primo film diretto da George Lucas dopo 22 anni, quando tutti pensavano sarebbe rimasto a fare il cravattaro con le VHS a vita.
Poi arrivano il logo e l'opening crawl in News Gothic giallo accompagnato dal tema di John Williams, e la sala esplode. Parte in un angolo un coro da stadio, subito soffocato dalle maschere del Barberini a manganellate. Lo stormtrooper si sente male (magari l'emozione. Magari i ventimila gradi all'interno del costume) e viene trascinato via a braccia. A nessuno sembra fregargliene niente. Perché nessuno ha la più pallida idea di quello che l'aspetta.
"E la marmotta incartava la cioccolata!"
Il problema è che quando si parla (male) di Episodio I la Minaccia Fantasma, ce la si prende sempre e solo con quel cacchio di Jar Jar Binks. E quanto era cesso Jar Jar Binks, e che personaggio della cippa Jar Jar Binks, preferirei farmi tua cugina quella coi baffi che rivedere in un film Jar Jar Binks, oh, sai chi ti saluta un casino? Jar Jar Binks. Ma il bibitaro Gungan collezionista di razzie award, il grande accentratore di pernacchie, un'idea rimediata da Lucas barbonando nottetempo nei bidoni dell'immondizia del Jim Henson Workshop, era solo la punta di un iceberg nato storto, di un film destinato comunque sin da principio a incassare fantastilioni di paperdollari e lacrime. Lacrime vere. 
"Oh, quando passa quello delle collanine?"
La trilogia originale di Star Wars era una favoletta fantasy (per i Trekkies: una favoletta fantasy con un tizio che si limona duro la sorella) incartata in una fantascienza pazzesca e infiocchettata dal mito. Anni e anni di fede religiosa nata (anche letteralmente) da quei film ne avevano glorificato ogni aspetto, glassandone di zucchero le tante meraviglie, nascondendo sotto il tappeto qualche meenchiata, trasformando in icone nerd planetarie personaggi dal minutaggio su schermo risicatissimo. Boba Fett, il grande ras del quartiere delle camerette nerd anni 90. Ma anche l'ammiraglio Ackbar e quella razzo di trappola, uno dei primi meme a infestare l'internetto. Episodio I doveva confrontarsi col mito, e quando ti confronti col mito le prendi sempre, su questo non ci piove. Cioè, chiedetevi perché Rocco ha sempre difficoltà a trovare dei coprotagonisti maschili. Poi, certo, non era molto d'aiuto, a La minaccia fantasma, il fatto di essere un film dimmerda.
Con l'unica gnocca del film truccata da Sbirulino.
Con un'ambientazione freddissima, una trama da morti di sonno, un cattivo pensato sulla carta per essere il villain definitivo, la sintesi del cool. 
Prima di fare quella fine da pistola.
"Diecimila lire fottuto mi hanno"
E insomma, la domanda è: cosa se ne salva? Se ne salverà qualcosa, tredici anni dopo, di Episodio I? A cosa è servito, cioè oltre a foraggiare l'acquisto in casa Lucas di altri settantasei milioni di camicie a quadri scozzesi da panzone tutte uguali? Oltre a farci comprare un'altra carrettata di statue e pupazzini e libri e videogiochi pezzenti? Come, ossia con quale grado di sofferenza, l'avete vissuto voialtri il vostro Episodio I? 

105 commenti:

  1. Quel giorno al Barberini c'ero anche io (ma non avevo spada o armatura bianca XD)

    Lì per lì le mie sensazioni furono le stesse... tuttora non ho capito se lo odio o lo tollero, tuttora mi rifiuto di rivederlo.

    RispondiElimina
  2. io andrò al cinema... perchè sono un malato.... spero che un giorno qualcuno avrà pietà di me, ponendo fine alla mia vita con una spada laser durante una scena di questo film.... e poi gli altri ardano la mia salma avvolto nella pellicola (sempre di questo film)

    RispondiElimina
  3. io ripenso sempre con gioia ad Episodio I...gioia dovuta al fatto che una volta tanto non ho pagato per buttare via due ore della mia vita, avendolo visto in VHS prestatami da un amico!

    RispondiElimina
  4. Jar Jar ci poteva anche stare ... quello che non ho digerito è stata l'introduzione dei midiclorian per spiegare la forza (che catso ti spieghi, è fede, devi solo credere nella Forza, era mitico così cosa vai a sminuire?) e la fine del megacattivo. Cacchio, pareva studiato per essere il cattivo assoluto per tutti e tre i nuovi film e ci stava tutto, era spettacolare. Invece bum, se la muore così, diviso in due dal dubbio.

    RispondiElimina
  5. COme l'ho vissuto? Non l'ho mai visto dall'inizio alla fine.

    Puo' bastare?

    Ma che poi io dico,Jar Jar Binks, fa vomitare tutti,cristo.Fallo morire!

    RispondiElimina
  6. Capitava che fossi in vacanza-studio in Florida nel luglio del '99 e che lo abbia visto laggiù 'sto episodio 1.
    Non ci capivo una mazza. Riuscii a tradurre meno della metà di quel che dicevano e decisi che il freddolino lasciatomi alla fine del film fosse dovuto a quello. Comunque l'esperienza visiva non era stata malvagia anche se non capivo perché, rispetto alla trilogia originale, la tecnologia del passato fosse di tanto migliore.
    Tornato in Italia andai a rivederlo in settembre. Stavolta riuscivo a seguire il film. Tranne Jar Jar che rimaneva un ostacolo linguistico insormontabile.
    E niente, freddo prima, freddo dopo. Non che voglia bruciare Lucas ma si dimentica tutto in fretta almeno.

    RispondiElimina
  7. aspetto la sicura puntata dei simpson in cui l'uomo fumetto dirà la sua vestito in qualche attillatissima tuta del film.
    io al cinema non l'ho visto anche perché ricordo cosa disse all'epoca, mi pare, il presidente del fun club italiano: " fa schifo ma essendo fan lo vedrò almeno sette volte".

    ps: ma un articoletto sui film più vergognosi mitizzati dai fans non si può fare? uno su tutti moonwalker.

    RispondiElimina
  8. Ho rimosso molto di questo film che mi galvanizzo nell'attesa e deluse in sala.
    E' stato come l'Inter, hai fatto tripletta e poi giochi così di merda? non è concepibile.
    L'unica cosa veramente positiva del film è il film Fanboys, da vedere.

    PS: ammetto le mie colpe, avevo la locandina del film appesa in camera ma avevo anche quella del 4° episodio.

    PSS: per un po' di anni ho avuto Boba Fett come sfondo del pc.

    PSSS: in una recensione dell'epoca lessi che Natalie Portman non era carica... che standard bisogna avere per dire una cosa del genere.

    RispondiElimina
  9. Rifiutai di guardarlo allora, rifiuto di guardarlo adesso, appunto perché in 3D.

    Figuriamoci, non c'è riuscito nemmeno Scorsese con Hugo Cabret a convincermi che nelle mani giuste il 3D è una risorsa, non ci riuscirà nemmeno la riproposta di un film insulso come questo! XD

    RispondiElimina
  10. Poi c'era la scena dell'ATAT che entrava in parlamento con gli occhiali... no aspè, erano i Simpsons... e comunque era meglio.

    RispondiElimina
  11. All'epoca ero fomentatissimo, lo aspettavo con la vera ansia!
    Alla prima non ero al Barberini, né per fortuna vestito da Stormtrooper, ma sono uscito dal cinema non soddisfatto come avrei voluto.
    A mentre fredda, e vorrei anche vedere, sono pure passati 13 anni, questo film ha tante cose belle; l'origine di tutta la saga, il giovane obi wan e il suo maestro, il piccolo Anakin, Darth Maul. Però è controbilanciato da altrettante cose brutte; la corsa degli sgusci, Jar Jar Binks (sigh), la fine che fa Darth Maul dopo una splendida performance.
    E poi il passare da una fantascienza "genuina", quella della prima trilogia, a quella iperpompata di effettoni speciali di questa. Che per carità, è un bel vedere, ma è anche molto più finta e fredda.
    Non sento il bisogno di vederlo nuovamente al cinema per almeno 3 buoni motivi;
    - Odio il 3D
    - E' un film che ho già visto in sala, non vedo perché dovrei spendere di nuovo 10+ euro.
    - Odio VERAMENTE TANTO il 3D per buttarci 10+ euro.

    RispondiElimina
  12. Faccio outing... io la spada e la maschera di Darth Maul me le ero comprate... scusate tutti...

    RispondiElimina
  13. non sono andato al cinema allora figuriamoci adesso...

    RispondiElimina
  14. Il mio momento WTF del film è stato vedere la Portman ridotta uno Sbirulino. Lucas non sta bene, proprio no.

    RispondiElimina
  15. Confesso che in questo mondo di liberi pensatori sono uno dei pochi che leggono ancora le recensioni... e si fida pure di qualche critico. Così andai a vedere il film con la scorta di un paio di recensioni che me l'avevano anticipato che si trattava di una sòla stellare.

    Forse per questo la prima mezz'ora mi stupì positivamente. Uno spettacolo freddino, ma non privo di sense of wonder, comunque gagliardo e pieno di movimento.
    E non trovai JJ Binks così terribile. Certo, personaggio banalotto, irritante... ma fosse stato davvero solo lui il Grande Problema del film.
    Insomma ero lì a pensare che i critici di cui mi fidavo forse -forse si erano sbagliati e che forse - forse... quando il prologo finì e iniziò il "vero" film. Quella roba ancora oggi nebulosa di bottegai stellari, trame di palazzo andreottiane, jedy chiacchieroni. E nomi come "Palatine" e "Amidala" che improvvisamente mi aprivano gli occhi sulla saggezza dei doppiatori degli anni 70 che cambiavano Vader in Fenner. E tutti quei palazzi, pianeti, costumi, astronavi spettacolari senza un briciolo di atmosfera, poesia avventurosa. E non era ancora finita, dovevo ancora beccarmi PUTTANATE come quella del futuro Lord Fenner* concepito per immacolata concezione (e lì giuro che mi sono guardato intorno per capire se avevo capito bene) e quella roba sui "miNiGlorian" che boh-maccheccazz?
    Il resto è tutto confuso, assalti a castelli che non capivo più chi cazzo attaccava chi, una maxi battaglia finale di cui non mi fregava niente, pure il bel triello tra jedy ma come buttato lì... non ricordo mai come ci si arriva.

    E il bello (si fa per dire) che per un bel pezzo non fui in grado di formulare un giudizio preciso. Che sai... forse crescerà con le visioni... forse i film successivi... forse Lucas è troppo avanti... comunque NON può essere così brutto come mi è sembrato!

    E infatti non è un film brutto, è molto peggio: è insignificante.


    *sì da allora sono diventato ultraconservatore, quindi "Fenner"... e "Guerre stellari" non "Star Wars"... e "il primo di quegli altri tre" non "Episodio Uno".

    RispondiElimina
  16. "Palpatine" ovviamente non "Palatine"... il correttore automatico di Word ha più buon gusto di Lucas.

    RispondiElimina
  17. Jar-Jar è stato il male minore della nuova trilogia

    RispondiElimina
  18. La sparo grossa. E' l'unico della trilogia che riesco a sopportare(cioè non vorrete mica accostare sto pezzentame di film(s) con la VERA trilogia). Perlomeno Darth Maul sfoggia del ju-jitsu da manuale. Ha cosa salvabili ma non parlo di sceneggiatura ovviamente. Dopodichè gli altri due sono stati solo degli infiniti videogioconi da latte alle palle, nella speranza che Natalie Portman oltre a sfoggiare trucchi improbabili confermasse di essere cresciuta in salute.

    RispondiElimina
  19. Doc potrei ricopiare il mio commento da Rrobe ma ci riprovo.

    Prima di tutto oltre al film in se, odio il fatto di come han fatto tutti sembrare che il problema fosse Jar Jar. Tutto il film è una minchiata per bambini. Diamo la colpa che il protagonista (?) è Danny La Peste?

    Che la ridicola battaglia dei droni ha le palline rimbalzine?

    JarJar povero sfigato, invece di diventare uno dei pupazzoni di Lucas (sulla carta a me stanno sulle balle anche gli orsetti di ep. VI eh, però ormai è mito e li mandi giù e dici anche "figata" gli orsetti del cuore) diventa il bersaglio singolo su cui puntare il dito. Per nasconderci e negare che il film stesso è una puttanata.

    Perchè Lucas è andato fuori di testa, e come ha fatto morire Darth Maul in modo pezzente, lo ha fatto con l'ep. III "non farmi la capriola sopra la testa Anakin, SONO IN UNA POSIZIONE DI VANTAGGIO" (CHE CAZZO????????).

    Inoltre, rivisto l'anno scorso appunto dopo 12 anni, ho ritrovato osceno il montaggio in diverse fasi, soprattutto durante il pezzo che sfuma di continuo e a muzzo "Danny La Peste che fa il cowboy nello spazio / le trame di palazzo che "zzzzzzzz" / la ridicola guerra dei droni con le palline rimbalzine" che seriamente mi stava facendo impazzire.

    E non parliamo neanche del voler spiegare scientificamente come funziona la forza... dio santo.

    Poi oh, c'è gente che ti dice pure che il momento Wipeout con Danny La Peste gli è pure piaciuto e che merita. Eh bhè.

    RispondiElimina
  20. Sono Vejita (non riesco ad accedere)
    Io sono un giovincello, di quelli che la prima trilogia se l'è vista su vhs e che se la rivede con piacere in ogni passaggio televisivo, ma certamente non ho vissuto il fenomeno nerd bene come te doc...
    Epoure lun'idea del perchè la nuova trilogia non mi sia piaciuta me la sono fatta: l'ambientazione, la fotografia, e altre cose ricordano molto la prima serie di film e, all'inizio del film, sembrava tutto scorrere bene... Ma poi è subentrata in lucas la vOglia di strafare, esagerare, vendere: effetti speciali da fantastilioni, personaggi più stereotipati ma apprezzati dal pubblico "nuovo" del film...
    Insomma forse la Differenza l'avrebbe fatta creando un film più rustico, magari usando effetti speciali più vecchi, ma in linea con la vecchia trilogia, senza dover abusare della CGI, e dunque senza dover rendere spettacolare ogni scena, impoverendo i dialoghi...
    E poi si, morisse jar jar binks.

    RispondiElimina
  21. I 10€ li pagherei volentieri per farmelo cancellare dalla memoria.

    RispondiElimina
  22. Mi sono sempre rifiutato di vedere 'sta benedetta seconda trilogia, finora ce l'ho fatta, ho resistito tredici anni, meglio di un giapponese qualsiasi in una qualsiasi isola del pacifico che aspetta uno yankee qualsiasi.

    Poi Lucas ha il posto fisso e io non ci parlo con quelli che hanno il posto fisso, sono monotoni.

    RispondiElimina
  23. Lo Zione Lardass10 febbraio 2012 09:56

    ...io semplicemente non andai al cinema.
    Semplicemente mi limitavo a sentire i commenti dei miei amici sul film e le loro impressioni.
    Attesi pazientemente l'arrivo del secondo film (per altro a mio avviso non male male, se si esclude la scena tipo arma letale dell'inizio) e mi sparai LA MINACCIA FANTASMA poco prima di CLONE WAR.
    Nella dimensione televisiva, trovai il primo (che none è il primo) episodio di SW un film mediocre e mi ricordai certi fumetti della serie di Lucas con gli spin off che ti leggevi quando andavi in crisi d'astinenza da spada laser.

    PS: Sarà, penso, ora che mi iscriva a questo forum

    RispondiElimina
  24. Ma io c'ero a milano all'arcadia di melzo spettacolo delle 2.00 di notte
    ingrifato ed impaziente,
    io non ho trovato poi cosi male la minaccia fantasma, il fatto di vedere obi one da giovane dopo aver letto tutto di tutto mi faceva pensare che figataaaaaaa!! non mi è piaciuto invece il 2 dove appunto obi one va in quella specie di mc donald quello si che e una merda altro che il povero jar jar

    che la forza sia con tutti voi un fedelissimo :)

    RispondiElimina
  25. La cosa peggiore? I robot soldato.

    Mi spiego: nell'episodio 4 gli Stormtrooper sono delle merde, e si sa; non riescono a centrare un colpo che sia uno, le loro armature non parano niente e cadono come anguille flosce in un saggio di ballo. Eppure li percepiamo come minacciosi. Perché?
    Perché nella primissima scena di quel film, quando le nostre orecchie tintinnano ancora per i titoli d'apertura e la nostra attenzione è al massimo, quegli stessi Stormtrooper hanno fatto fuori un intero plotone di ribelli e catturata un'intera nave in dieci minuti.
    Ci sono stati presentati come minacciosi all'inizio e quel ricordo ci accompagna anche quando si fanno fare il culo a prosciutto da Luke e combriccola.

    I robot no, appaiono anche loro subito all'inizio - come gli stormtrooper di prima - ma subito vengono smontati a fendenti laser e buttati nell'immondizia dagli eroi della storia.
    Dopo una presentazione così patetica, come potremmo mai vederli come un vero pericolo per i protagonisti?

    Qui, esemplificativamente, vediamo perché i prequel non funzionano: perché Lucas, si è scordato come cazzo si racconta una storia.

    RispondiElimina
  26. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  27. Mi ricordo che arrivai al cinema con UN'ORA di anticipo, pensavo di trovare casino... trovai solo tristezza ed una non indifferente figura da pirla

    Ho pure comprato il recente cofanetto di BR con tutta la saga completa... bene, EP 1 è l'unico che mi rifiuto di guardare.

    E poi come dimenticare la bellissima supercazzola prematurata come fosse Vicesindaco proferita da Qui-Gon Coso "Sento che hanno una paura sproporzionata alla trivialità di questa vertenza commerciale."

    Eh ?
    Puppa, uno a zero.

    RispondiElimina
  28. La cosa incredibile è che EPISODIO II fa sembrare EPISODIO I un capolavoro Kubrickiano!
    Tristezza stellare....

    RispondiElimina
  29. lo vidi in DVD poco prima di andare al cinema a vedere il 2 (un po' meglio del primo, ma inferiore al terzo) e la cosa che mi ricordo di più è la noia.

    RispondiElimina
  30. È un flm di merda. Ma proprio merda merda. Da buttare nel cesso, guarda, una cosa che non ti dico.







    Non sapete che fatica trovare una sala dove lo proiettino partendo da Venezia centro storico ç_ç

    RispondiElimina
  31. Visto al cinema, ricordo la pena e lo schifo ma le superai senza troppi drammi, il mito di SW non l'avevo più da un pezzo ed era solo questione di guardare una baracconata con un amico.
    Poi non l'ho più rivisto e non mi scende di farlo, e dopo tutti questi anni chi ci pensa più...

    RispondiElimina
  32. Stasera andrò al cinema (nonostante anch'io stia portando avanti una crociata contro il treddì che manco in Avatar m'ha fatto salire la scimmia per quegli occhialini), perché ai tempi di Ep. I ero un bimbo delle medie che non capiva una sega, che voleva uno SW nuovo che gli originali che mi aveva passato lo zio li avrei apprezzati di più con un 5-10 di anni in più sulla groppa. Nonostante questo anch'io ai tempi mi resi conto che qualcosa non andava, bo però me lo feci bastare.

    RispondiElimina
  33. ehm non per fare l'avvocato del diavolo, ok non sono stati all'altezza dei primi ma sono passati millenni, è poi siamo cambiati noi anche se in minima parte , raga gli anni volano

    quello che ci sembrava strafighissimo ieri oggi non lo è più
    io ricordo ancora le prime versioni quelle originali non rimasterizzate ed erano un pelo differenti, cio che accomuna i fan di star ward e l'atmosfera è ciò che ci sta attorno riconosco cmq che poteva far di meglio quello si ma dopo tutti gli anni di attesa non lo trovo malissimissimo almeno episode I con episode II non mi è piaciuto, il III già si salva un pelo, anche se non capisco il motivo di tutte ste caz di scene tagliate e di finali dei vari protagonisti

    RispondiElimina
  34. Degli altri episodi magari (ma magari anche no) parliamo quando (ri)escono.

    Episodio I era un film spartiacque. Da un lato chi nel culto di Star Wars c'era cresciuto, e si aspettava il mondo. Dall'altro chi all'epoca era ancora giovincello scherzoso, della prima trilogia non sapeva nulla, andava solo a vedersi un film di fantascienza.
    Il fatto è che i secondi, alla fine, se la sono presa in saccoccia anche più dei primi.

    RispondiElimina
  35. Ogni volta che ci penso, a me viene in mente questo:

    http://www.youtube.com/watch?v=0dVJTcNRc3k&feature=related

    RispondiElimina
  36. Argh Blulight, non ricordarmi le modifiche ai tre film originali. Lì c'è tutta l'inettitudine del Lucas sessantenne rincoglionito che rovina il lavoro del Lucas trentenne geniale (e ha fatto anche di peggio con "L'uomo che fuggì dal futuro" - lì c'è il totale stravolgimento e annientamento del film originale).

    Le aggiunte digitali rovinano totalmente l'equilibrio miracoloso di quei film.

    Soprattutto alterano uno degli elementi chiave della trilogia: l'alternanza tra esterni vuoti e desertici e interni affollati di creature. Trovata che creava il clima onirico e paradossalmente "realistico" dei tre film, e che insieme al nuovo tipo di riprese delle astronavi era la vera genialata di Lucas.

    Infatti nella nuova trilogia, dove non esiste questa distinzione tra esterno ed interno, sembra tutto più finto nonostante gli effetti speciali più sofisticati.

    In "Guerre stellari", ad esempio, l'aggiunta di mostriciattoli, macchinette e altri inutili particolari nelle strade della città dove arrivano i protagonisti in primo luogo toglie totalmente l'aria "western" alla scena, in secondo luogo anticipa e quindi depotenzia una delle scene più leggendarie del film: la sarabanda di creature aliene all'interno del locale.
    Ne "L'impero colpisce ancora" ho anche odiato quelle finestre e oblò "aperti" con il digitale nei muri della città volante, che tolgono tutto il fascino onirico e claustrofobico di quelle ultime scene.

    L'intuizione geniale di quei film era mostrare gli effetti speciali "nascondendoli", cioè ostacolando la visione con le ombre, gli oggetti, le inquadrature.


    PS In una nota stroncatura di "Guerre stellari" del 1977 di Ballard (in cui, bontà sua, parla malissimo anche di "2001" di Kubrick) fa sorridere il fatto che lo definisca come un film ipercinetico, assordante e tramortente, ma colpisce anche lo descriva come un film violentissimo, con cumuli di cadaveri e ammazzamenti di ogni tipo... e in effetti è vero!

    RispondiElimina
  37. Avevo undici anni la prima volta che l'ho visto (la prima trilogia me l'ero già sciroppata più volte), e l'unica cosa che mi è piaciuta è stata la scena subacquea con i mostrazzi marini sempre più grandi.
    Per il resto faccio sempre finta che questo film non sia mai esistito. Specie per Jar-Jar.

    RispondiElimina
  38. Dai Doc. non puoi alla mattina mettere quel titolo che mi vengono le convulsioni dal ridere e poi mi licenziano!! Io ricordo alla prima di Episode I, e c'era anche il qui presente Blulight!!, appena è partita la sigla un tizio in quarta fila ha acceso la spada laser alzandola al cielo e urlando un "SIIIIIIII!!!" di quelli che si sentono solo nei film XXX!! Porca vacca erano tredici anni fa!!

    RispondiElimina
  39. Episodio I.
    Io, lo dico per onestà, andrò a rivederlo. Perché ogni volta che lo sto per rivedere spero che sia diventato qualcosa di diverso.
    Dal mio punto di vista uno dei più grandi errori (oltre alla sceneggiatura noiosissima, le sessioni in parlamento, l'odiato Jar-Jar, il tentativo di infilarci più bambini possibile per vendere gadget fino alla fine del mondo...) è stato quello di creare personaggi (sempre una mia opinione, eh) così piatti ed incoerenti che nessuno li avrebbe mai potuti prendere in considerazione o identificarcisi. Personaggi che dimostrano la loro emotività con l'espressione arrabbiata il minuto prima e triste quello dopo, che in un momento ricordando il manuale del giovane jedi per poi andare a far casino. Insomma, non più interpreti in cui chiunque si potrebbe immedesimare, ma platealmente maschere e macchiette che secondo dal mio punto di vista non hanno fatto che allontanare lo spettatore.
    Si, ad un neofita potrebbe anche divertire (in realtà credo che annoierebbe più che altro), ma come si può pretendere che un fan della saga lo apprezzi?

    RispondiElimina
  40. Dai, di buono c'era la Reggia di Caserta! Che io quando ci sono stato pensavo:"Minchia, qui forse Lucas ha scoreggiato..." e via così. Che culo.

    RispondiElimina
  41. mi fa piacere vedere il post cosi seguito daltronde si sta parlando di guerre stellari, mica facioli è cotiche

    io rimango positivo cmq quantomeno sul I ed il III
    se non li avesse fatti ci sarebbe stata una crociata in terra santa
    alla ricerca di lucas allo skywalker ranch jar jar non è piaciuto ma non credo sia lui ilresponsabile della non riuscita totale del film

    RispondiElimina
  42. La vivo che non mi ricordo nemmeno come è defunto Darth Maul, e neanche mi preme l'urgenza di rinfrescarmi la memoria, per dire... :P

    Ad ogni modo... NOOOOOOOOooooooooo!!! :D

    RispondiElimina
  43. Io sono del 90, i film di star wars li ho visti in un ordine disordinato quando capitavano alla tv. Ancora oggi non riesco a trovare queste grosse differenze tra le due trilogie perché sono affezionato ad entrambe (eppure odio Jar Jar Binks)

    RispondiElimina
  44. A me fa meno defecare episodio I di episodio II, e mi fa schifo almeno quanto episodio III (che penso sia piaciuto a qualcuno per rassegnazione boh :D)

    Li ho visti tutti al cinema, li ho in bluray (SCARICATI, che ho i DVD originali con la versione SENZA CG e quelli sono l'ultima cosa che comprerò di guerre stellari, nisto che non uscirà MAI la versione originale untouched in HD!) ma mai visti e penso non li rivedrò mai più, così come la versione HD della VERA trilogia......che è stata sminchiata da Lucas anche grazie alla CG a cazzo e alla cosa che non digerirò mai e poi mai...sostituire il povero cristo storico che fece Vader/Anakin con christensen....WTF!!!!!

    Uno sgarbo veramente di pessimo gusto a chi ti ha fatto diventare, assieme agli altri, quello che sei....un maledetto trippone con le camice a scacchi ricco da far schifo e incapace di avvicinarsi neanche lontanamente alla creatività giovanile....ma torniamo al film...


    IMHO jarjar cips non è un grosso problema, come alcuni hanno ricordato si sono digeriti gli ewoks, quindi...il problema è che effettivamente il film è una tavanata galattica per vendere merchandising punto e basta.

    Infiliamo astronavi a pacchi, droidi da guerra di tutte le razze forme e dimensioni, sgusci(WTF), personaggi che stirano dopo poco (povero darth maul, probabilmente il miglior personaggio della nuova trilogia e con la peggiore sceneggiatura....o forse era il migliore perchè era l'unico che non parlava :D), e poi FORSE PER SBAGLIO pensiamo a scrivere 4 cacchiate di trama (noiosissima) che dice tutto e non dice nulla che tanto questo è il primo superprequel introduttivo della fungia!!!

    Poi ci sono pure dei lati positivi (e per questo per me è migliore del 2) ma sono annebbiati dal resto.

    Conclusione: il 3D il vecchio rincoglionito può infilarselo anche su per il... che sicuramente io soldi non gliene regalo più ;)

    RispondiElimina
  45. Ero alla prima ipernotturna della mia città con un manipolo di fan fanciullini della prima trilogia.FANCULO:io uno SW al cinema non l'avevo mai visto.Per me è valsa la pena.Non avevo aspettatitve di sorta,perchè sapevo cosa aspettarmi da un prodotto prequel moderno.

    RispondiElimina
  46. tagliato il messaggio (boh?)

    DVD originali della VERA trilogia, senza CG, grazie :D

    UNICA uscita prima del cofanetto (che ho anche quello) della prima rimasterizzazione con aggiunta di (vomitevole e inutile) CG in sostituzione di 4 pupazzi di gomma e in scene dove non serve a nulla tanto per metterla

    RispondiElimina
  47. Episodio I non esiste, non è mai esistito, è un parto delle vostre menti malate.
    E io non sono mai andato al cinema a vederlo. MAI. Non ero io, era un sosia che è andato a vedere un film fantascienzo con una trama di serie B e un budget da serie A.
    E si è addormentato.

    3D? Questo è l'effetto che mi ha fatto l'annuncio dell'edizione 3D:
    http://www.youtube.com/watch?v=9AFf0ysgNiM

    @Bubba Ho-Tep
    Partecipo commosso al tuo dolore.
    Pat pat pat.

    RispondiElimina
  48. http://www.nextmovie.com/blog/jar-jar-binks-biopics

    LOL :D

    RispondiElimina
  49. Il problema è che in quell'estate del '99 era uscito il vero Guerre stellari della nostra generazione: "Matrix"; al confronto "La minaccia fantasma" sembrava solo un lento, inutilmente complicato, film per bambini.

    Tra l'altro il definitivo distacco dall'adolescenza, almeno per me, sarebbe arrivao di lì ad un mese con un altro film leggendario come "Fight Club".

    Dopo di che chi aveva ancora interesse a parlare di Star Wars?

    RispondiElimina
  50. Posso dire, senza essere bannato dall'Antro, che a me Star Wars IN TOTO ha sempre fatto nè caldo nè freddo? A malapena ho visto gli originali, figuriamoci se mi vedrò mai gli altri.

    RispondiElimina
  51. "Ragazzi, e se il film fa schifo?"

    RispondiElimina
  52. Ancora ho i brividi di raccapriccio per il capitolo I. Tralasciando Jar Jar Binks, vogliamo parlare del bambino più antipatico del mondo? Del fatto che sia stata riciclata per l'ennesima volta la stessa scena con sparo nel nucleo e esplosione dell'astronave/morte nera (e stavolta pure per coolo, giusto per), che siano spuntati fuori i midichlorian, come se la Forza fosse una comune influenza (e come direbbe Leo Ortolani - non ti preoccupare, prendi gli antibiotici per due settimane e passa tutto-). Oppure possiamo citare l'immacolata concezione della mamma di Anakin. In sostanza, roba da mettere a fiamme e fuoco il cinema e dirigersi con torce e forcone alla volta di casa Lucas...
    Diciamo solo che ho tutta l'esalogia completa in dvd solo perchè il primo episodio me l'ha regalato un amico, altrimenti col cavolo che ci spendevo altri soldi.

    RispondiElimina
  53. Vorrei aggiungere un particolare riguardante Liam Neeson; dopo l'episodio I lo hanno scritturato per altri due ruoli sostanzialmente identiti di mentore / insegnante:
    Batman Begins e Le Crociate.
    Ogni volta sembra un déjà vu.

    RispondiElimina
  54. "Diecimila lire fottuto mi hanno" mi ha steso, ma anche il resto del post è poesia XD

    Posso solo confermare il pensiero di molti affermando che La Minaccia Fantasma è proprio " Una cacata pazzesca". Proprio brutto come film.

    RispondiElimina
  55. Grande Emanuele, anch'io ho pensato subito a "Fanboys" quando ho visto questo post.

    RispondiElimina
  56. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  57. Dunque, quando uscì Episodio 1 avevo la veneranda età di 11 anni e la vecchia trilogia me l'ero rivista più volte in VHS registrate direttamente da Italia 1.

    E' un film che ti fà dire "meh", perchè ovviamente ci si aspettava di tutto da questo leggendario Episodio 1, ma secondo me, Midichlorian in primis, sgusci e Jar Jar vari, hanno rovinato di brutta maniera l'hype. (Anche se secondo me Jar Jar è il personaggio più importante di tutta la Nuova Trilogia, senza di lui niente poteri a Palpatine e niente Cloni)

    Detto questo me lo andrò allegramente a rivedere. Perchè? Perchè è Star Wars cacchio.

    RispondiElimina
  58. L'unica cosa che adoro di episodio 1, ma proprio che avrei voluto ci facessero tutto il film sopra, è Qui-Gon Jin. Sarà Neeson, sarà che si mette a meditare nel bel mezo di un combattimento, ma ho sempre trovato quel personaggio di una fighezza esagerata. E Darth Maul merita un premio come "Miglior cattivo sprecato" della storia del cinema.

    RispondiElimina
  59. Cosa se ne salva?

    Direi il design degli aerei di Naboo (nonché la stessa capitale) ed i cosi lì, quei droidi rotoloni col guscio energetico attorno.

    Tutto il resto sono lacrime & sangue.

    Come pacca sulla spalla a questa prescindibilissima trilogia devo però dire che se non altro a mio avviso gli episodi 2 e 3 sono andati in crescendo.

    RispondiElimina
  60. Sarà la mia fantasia malata e contorta da Topoliniano degli anni '70 ma ...
    ... solo a me Jar Jar è apparso subito, dalla prima immagine..
    ..la versione animata di Paperoga ?
    Lo trovo identico come "postura" , carattere e sfigataggine al personaggio Disney....

    RispondiElimina
  61. allora, io avevo 24 anni quando è uscito SW:E1 e anche se non sono mai stato un vero fan di Star Wars (ho apprezzato l'intera mitologia della prima saga ma i film in sè per sè non mi hanno mai davvero entusiasmato...) devo dire di essere rimasto delusissimo. Purtroppo poi gli altri film della prima trilogia mi hanno solo confermato che questi prequel erano davvero prescindibili, tanto che sarebbe stato meglio puntare su una storia "alternativa" alla saga principale. Insomma che motivo c'era di spiegare l'origine della forza, oppure addirittura L'ORIGINE di C3PO?? una cosa che invece doveva spiegare, visto che ha deciso di optare per la pompatissima CGI invece di scegliere ancora coraggiosamente i modellini, è come cavolo si fa a passare dalla tecnologia "armoniosa" del primo film a quella "scatolosa" del quarto in così pochi anni passando per improbabili vie di mezzo in E2 e E3 (ah, altra cosa... ricordo benissimo che Luke chiede a Leila se ricordava loro madre.. e lei risponde "pochissimo" o qualcosa del genere... come cavolo fa se la madre muore appena li dà alla luce?? (non senza trovare l'energia per dargli i nomi!!!). E cmq quoto Wargarv per tutto, soprattutto per la sostituzione dell'attore che faceva Vader nella prima trilogia (e poi spiegatemi perche Luke deve vedere Obiwan anziano, Joda anziano e Vader GIOVANE...). Cmq il disastro del primo film è pure la storia degli sgusci e il bambino per caso sul caccia stellare... magari il problema fosse Jar Jar o i Gungan..

    RispondiElimina
  62. Episodio I lo vidi per la prima volta al cinema, pur essendo giovane avevo già visto la vera trilogia e, dannazione, capivo che c'era qualcosa di rotto, in questo.

    All'epoca non ero arrivato ai punti di adesso, tipo citare le battute a memoria o ricordarsi quel dato dettaglio in quel dato film, ma la trilogia originale mi aveva segnato, erano tre film magnifici, pregni di poesia, di immagini che si stampano nella memoria per sempre... Certo, non erano esenti da difettuccoli qui e la, ma tant'è.

    Il problema è che questo, nell'economia globale dell'esalogia, è un film che vuole cominciare a raccontare cose di cui, negli episodi IV, V e VI si era parlato vagamente (intendo la parte politica, ovviamente) e a cui francamente nessuno importava granché, quindi uno arrivava al cinema e, oltre al bambino del cazzo e a tutti i vari personaggi macchietta tipo lo schiavista russo volante e il già citato Jar Jar, si trovava una mattonata fantapolitica alternata a battaglie di palline di carta, con la parte fregna (Maul) relegata in un angolo.

    Che poi, ripeto, nell'ottica dell'esalogia, io la nuova trilogia la capisco anche, spiegano cose che altrimenti sarebbero rimaste solo sugli expanded universe scritti dai nerd brufolosi che avevano lo stesso peso specifico delle fanfiction delle tredicenni arrapate, ma da qui a dire che sono dei bei film (soprattutto Ep. I e II, il terzo non vi nego che mi piace...) ce ne passa.

    Comunque i biglietti li ho prenotati, lunedì sera vado. Non ne sono fiero, ma che ci volete fare...

    RispondiElimina
  63. Io preferisco di gran lunga la Nuova Trilogia alla vecchia, e penso che molti si scordino che se nel '99 non erano loro i bimbiminkia urlanti, magari lo erano nel '77.

    Perchè mito o no, Chewbacca è "utile" quanto Jar Jar, i Gungan saranno sempre + credibili degli Ewoks e soprattutto l'epopea di Anakin è molto + affascinante di quella di Luke.

    e, + nello specifico, preferisco lo stile fantascientifico della NT a quello "space fantasy" della VT.

    So che il mondo nerd non condivide, ma và anche detto che il mondo nerd italico ha al 99% le proprie radici negli anni 70-80 e quindi il risultato è anche scontato

    PS: vengo in pace ;D

    RispondiElimina
  64. A cosa è servito?
    Credo fortemente che i primi due inutili film siano stati creati per introdurre l'unico vero film di questa seconda trilogia, cioè:"Star Wars: Episodio III - La vendetta dei Sith"

    RispondiElimina
  65. Cacchio... 13 anni?!? Di già?!? Sono sconvolto... Comunque la versione 3D di quella vaccata non vado a vederla neanche se mi trascinano con la forza... L'unica cosa che salvo di questo e degli altri due episodi della "seconda trilogia che in realtà è la prima", sono i poteri Jedi e i combattimenti con le light saber (ad eccezione di quelli in cui è coinvolto il maestro Yoda, quelli fanno pena, sembra di vedere Blanka di Street Fighter che fa la mossa a trottola...).

    RispondiElimina
  66. allora, così come alla maggior parte degli antristi anche a me "La minaccia fantasma" ha fatto cagare. Poi, è vero che il problema non è solo Jar - Jar, ma anche voi vi sarete chiesti:ma come cazzo è venuto in mente a Lucas di creare un personaggio così fottutamente odioso? E perchè nessuno gli ha detto niente? Va detto, però, che quando si pensava cke Lucas avesse buttato il cervello nel forno a microonde, mi ha fatto cambiare idea con "la guerra dei cloni", che a me è sembrato dannatamente cazzuto.
    @Doc, gli altri film riusciranno dopo la fine del mondo, spara un commento prima, dai, magari anche come intervento nei post!
    @Xaide:io marciai con torce e forconi verso la casa di Lucas, mi dissuase l'Oceano Atlantico!
    @Drakkan:aggiungi all'elenco Gangs of New York.

    RispondiElimina
  67. Io la butto li, non ho mai visto uno star wars, e no, non le ho vissute in prima persona le star wars.

    RispondiElimina
  68. E delle serializzazioni a cartoni animati vogliamo parlarne? :D

    Vabbè, staserra mi consolo, che in TV passano "Guida Galattica Per Autostoppisti". ;)

    RispondiElimina
  69. E che a me è pure piaciuta la nuova trilogia...

    3...
    2...
    1...

    DIN DON!
    Si,chi è?
    Una folla armata di falci e forconi qui per la sua testa,può aprire?

    RispondiElimina
  70. Con questo post sei entrato di prepotenza nella zona alta dei miei preferiti. :D

    RispondiElimina
  71. Fa parte di tutti i film che non esistono per davvero.
    Tra cui: Episodio 2 e 3, Indiana Jones 4, Matrix 2 e 3, tutti i Batman non diretti da Burton, Robocop 2 e 3. Più tanti altri che non ricordo ma che, tanto, neanche esistono.

    RispondiElimina
  72. Ah c'era un'altra trilogia ? No grazie, sto bene così.

    Facezie a parte, la povertà e la forzatura della trama mi intristirono molto all'epoca. Questi poveri tizi sballottati da un punto all'altro della galassia con Lucas che cercava di darti a bere che fosse colpa della Profezia, della Forza e di quei cacchio di midiclorian.
    Il consiglio dei Jedi passa per un allegra combriccola di dementi, e ad un certo punto ti scopri a pensare che sia stato un bene che siano stati sterminati quasi tutti.
    Non si capisce bene in che rapporto stia il Consiglio dei Jedi con la Repubblica. Questo fa molto ammerigano perché poi arriva l'eroe che può fare tutto e pazienza se passa sopra soltanto a delle leggi scritte in MIGLIAIA di anni che governano la loro GALASSIA.
    Credo che la cosa migliore di questo episodio sia che non è urrendo quanto il successivo, ma nemmeno lontanamente.

    P.S.: Invece, curiosamente, sto trovando gradevole la serie in CGI della Guerra delle divisioni col resto.

    RispondiElimina
  73. Ah, un piccolo OT:
    20 anni giusti fa usciva, in piena saga del Clone, "Hanno ucciso l'Uomo Ragno", album di debutto degli 883.
    Oggi, dopo una trilogia filmica, One More Day/Brand New Day e il prossimo film che puzza di pesce prima ancora di uscire, possiamo dire che Max aveva ragione, e lo aveva capito prima di tutti.

    RispondiElimina
  74. Il film ha buoni presupposti... tuttavia molte parti le eliminerei perchè troppo noiosi.
    La seconda trilogia (1-2-3 film) alla fine l'apprezzo volentieri, non la trovo male.
    Noi non ce ne accorgiamo, ma nel nostro bagaglio di cultura pop, gente come Jar Jar Binks, Darth Maul sono entrati pienamente a farne parte.
    Quante citazioni, fan art o fregnaccie ci sono a riguardo?
    Indubbiamente dei tre preferisco il terzo, quello che più mi annoia è il secondo.
    Ma alla fine 'stica... la vita va avanti. Se siamo campati per 13 anni!

    RispondiElimina
  75. Tre parole:
    Gesto.dell'.Ombrello!
    Ne riparliamo quando faranno Fanboys in treddi...
    p.s.
    Doc ma tu l'hai letto "Player One"? libbbbbbrone da autentico momento emozione (c) a opera dello sceneggiatore di Fanboys!

    RispondiElimina
  76. Mah, io alla fine l'episodio uno lo salvo... sarà perché non sono cresciuto nel culto della forza, ma lo salvo...

    Poi, dai... vogliamo mettere l'inutilità del corteggiamento tra Anakin e la Portman nel'episodio 2?

    RispondiElimina
  77. John Merrick:
    Ho il libro di Cline sul comodino da mesi. Prima o poi...

    RispondiElimina
  78. Io non ho mai visto un film in 3d e non credo che questo film mi farà cambiare idea. Però pensandoci bene forse adesso ci andrei a vederlo. Ci andrei se non fossi bloccato da 3 metri di neve a monte Santa Maria Tiberina. Scusate lo sfogo, ma sono "uggito" da tutto, dalla neve, dalle catene da neve, dalla mia cara moglie che mi fa guidare sotto la neve. Che due palle!
    P.s. Sto scrivendo con il netbook di mia moglie con mia moglie e mia suocera davanti. Le guardo sorrido ed intanto parlo male di loro. Guardano il Grande Fratello le stronze!!! XD

    RispondiElimina
  79. Io ci avevo 8 anni quel giorno, Star Wars l' ho scoperto con quel film e ci ho goduto come un porcellone.

    Che poi, stando a guardare:

    Episodio 1: Bellino globalmente.
    Episodio 2: Yaaaaaawn.
    Episodio 3: Uh, finalmente san far girare ste cazzo di spade laser! Gli avran mica levato il gesso? e soprattutto: IO TI ODIOOOO.

    Seh, ok, vai tra.

    Ad ogni modo, per quanto la trilogia originale sia appunto il mito e non si tocca, io avendo vissuto da sbarbatello la seconda eretica trilogia come fosse una prima l' ho abbastanza goduto, per cui non faccio testo.

    RispondiElimina
  80. Oh, a proposito di Star Wars. Toh, godete:

    http://ukitakumuki.deviantart.com/

    RispondiElimina
  81. ah, per quanto riguarda i film in 3D:pur condividendo l'odio, Hugo Cabret di Scorsese dà finalmente un senso alla tanto vituperata tecnica cinematografica, più ancora di Avatar e di Dragon Trainer (gli unici film in cui il 3D serviva a qualcosa. negli altri è inutile e in "scontro di Titani", già film di merda di suo, è estremamente dannoso).

    RispondiElimina
  82. Io sono una delle poche (pochissime!) persone che, quando fanno un seguito palesemente dimmerda, NON vado a vederlo perché secondo me si è più veri fan di qualcosa quando non si vuole vedere quel qualcosa rovinato.

    Non ho mai, dico, mai visto neanche un singolo fotogramma di Terminator 3, o di Indiana Jones e il Teschio di Cristallo, o degli Alien vs Predator. Cavoli, per andare sul sicuro non ho mai visto nemmeno Predator 2.

    In realtà subodorare la caXXata senza aver bisogno di andare a vederla per capirlo, dovrebbe essere facile. Non posso che biasimare quelli che sono andati al cinema a vedere Episodio 1, senza aver mai neanche sospettato che potesse trattarsi di un'idiozia. :P

    RispondiElimina
  83. Ah, giusto per rincarare la dose, pure il mmorpg SW The Old Republic è uscito fuori una mezza schifezza.
    Quand'è che Giorgio Luca finirà di raschiare il barile ?

    RispondiElimina
  84. Caro Doc e cari antristi,
    ho 36 anni, adoro Star Wars da quando lo vidi a 10 anni in tv e corsi nel '99 a vedere Episodio I alla proiezione di mezzanotte. Il giorno dopo lo vidi la sera. Due volte in 24 ore. Ne rimasi incantato.

    Trama complessa, con differenti livelli. Eppure storia lineare, godibile anche da un bambino. Effetti superbi per l'epoca (e anche oggi).

    Introduzione ad un universo meraviglioso. Design dei mezzi riuscitissimo ( e per favore la storia della devoluzione delle tecnologie non sta in piedi, davvero).

    Pure il titolo "La minaccia Fantasma" che inizialmente non mi aveva convinto mi è poi sempre più piaciuto.

    Ci sono tante cose che funzionano poco in Episodio I ma è tutto amalgamato con un sense of wonder "meraviglioso".

    Non c'è un protagonista (Anakin appare quasi a metà film, forse dopo il primo terzo) con cui ci si possa identificare. Non c'è un vero cattivo (Lord Sidious è quasi sempre un ologramma e Darth Maul appare molto avanti) Forse per questi aspetti e per le altissime aspettative il film ha deluso molti.

    Sinceramente è uno dei 6 film della saga che vedo e rivedo sempre più volentieri. Andrò a rivederlo anche questa volta, pure in 3D.

    RispondiElimina
  85. Ah, e poi la sequenza del granchio cameriere che io la trovo una sequenza da antoniologia cit.

    RispondiElimina
  86. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  87. Doc ma quel ukitakumuki fa delle cose pazzesche! Ora voglio tantissimo uno suo lavoro formato poster.

    RispondiElimina
  88. questo è meglio di episodio I

    http://www.youtube.com/watch?v=pPb2lIap6Es&feature=fvwrel

    E c'è anche il bibitaro!!!

    RispondiElimina
  89. Lucas, dopo il successo planetario della prima trilogia, semplicemente doveva girarne una seconda.
    Tutto il mondo nerd lo voleva, e non avrebbe più avuto pace finché non l'avrebbe fatta: e questo lo sapete tutti.
    Ma, come si può realizzare qualcosa di meglio di quanto era già stato fatto?
    Non si poteva, punto: e credo lo sapesse anche lui.
    I difetti di Phantom Menace li avete elencati già tutti voi, e anche qualcuno degli altri due.
    E, a pensarci, il DVD del film non lo infilo nel lettore più o meno da quando lo comprai.
    E non per colpa di Jar Jar, bersaglio fin troppo facile come ha scritto qualcuno qua sopra, ma perché non conteneva alcuna magia, era un rutilante e ambizioso artefatto digitale dove tutto suonava falso, incoerente e stupido.
    E spesso mi trovo a pensare: ma i fans, com l'avrebbero girato un prequel che narrasse l'ascesa i Skywalker/Vader?
    Sono sicuro che in qualche universo alternativo, abbiamo avuto una prequel trilogy memorabile, cupa ed entusiasmante... E a noi ci è toccata questa.
    Facciamocene una ragione.

    RispondiElimina
  90. noia. ricordo della gran noia. deh, ma le hai viste le recensioni di Plinkett su Star Wars? Un po' prolisse, a volte spacca il capello in 4, ma la sostanza l'azzecca, secondo me ...

    RispondiElimina
  91. Nella concezione originale, quel "episodio 4" del primo film non indicava affatto l'idea che si dovessero girare dei film precedenti; serviva piuttosto a rievocare l'idea dei serials anni 40 (stile Flash Gordon o Buck Rogers), ai quali spesso si assisteva dopo averne persi alcuni degli episodi precedenti e trovandosi quindi gettati in un universo fantastico senza sapere quali fossero stati gli sviluppi precedenti.
    Questo stile "citazionista" continuò con i film di Indiana Jones e non è neanche tanto lontano dallo stesso stile utilizzato da Tarantino nei suoi film degli anni '90.
    Per questa ragione non c'era bisogno di alcun prequel, ognuno se lo creava nella testa e questo ne aumentava la magia. Era materiale da discussione, ma non doveva mai diventare realtà da schermo; proprio come non dovremo mai sapere cosa ci fosse realmente nella valigetta di Pulp Fiction.

    RispondiElimina
  92. La maggior parte dei fan vintage di Star Wars ha l'anima girellara...qui sopra ho visto perfino sostenere che è stato un bene cambiare Vader in Fener. Forse urgerebbe un ripassino di quanto lento, palloso e pieno di personaggi sfigati ed inutili sia EpIV esattamente come EpI. Ma tant'è. Solo finiamola con la storia dei midichlorian perchè sono lo stesso concetto di "La Forza scorre potente nella famiglia Skywalker", solo che quello era tanto anni '80, oh che meraviglia guarda.

    RispondiElimina
  93. Dall'alto dei miei, quanti ne avevo nel '99? Dall'alto dei miei 8 anni, sto film me lo gustai. Avevo visto ovviamente la trilogia classica e ne ero pazzo, quando vidi questo avvertii qualcosa anche io però...e la cosa principale era il carattere bambinesco. E quando un bambino di 8 anni avverte che un film è troppo infantile so cazzi. Comunque mi misi senza troppo pensarci a collezionare album Panini e altre ciafrusaglie prese in ogni negozio di giocattoli. Mi piacque. Poi mi comprai la vhs e la sbranai, poi l'ho rivisto tredici anni dopo, lo scorso ottobre, in blu-ray.
    E' un film con un tono completamente sbagliato, se lo si guarda con occhi un pò pi adulti. Che inaugura una nuova trilogia non perfetta come la prima, ma comunque buona.
    Nella mia ultima visione però, forse, ho deciso di interpretarla in un'altra chiave, e ho trovato giusto che sia cosi: il tono infantile, giocherellone e drammatico solo in alcuni punti (la fine), ci sta bene. Perchè Anakin è ancora bimbo, e la saga è di Anakin, tutti gli altri fanno da contorno. Quindi è giusto che poi si senta un sapore da melò adolescenziale nel secondo capitolo, e che poi ci si butti tutti giù da un ponte guardando l'oscurità del terzo capitolo: perchè allora Anakin sarà ad un passo dall'oblio!
    E tutto torna, in questo modo.

    RispondiElimina
  94. Esistono solo tre episodi di Star Wars. Non esistono trilogie prequel con, in ordine sparso, bambini irritanti, trama meno avvincente di una trasmissione soporifera di approfondimento politico, inutili gare di corsa su mezzi ancora più inutili. Non esistono rifacimenti dei tre film originali dove ogni volta ci sono più armi digitalizzate (o come in una puntata di South Park, "più telefoni cellulari"), più lucine colorate e personaggi più politically correct. Oh, e Han shot first, sempre e comunque.

    Risposta un attimo più ragionata: non c'è alcun tipo di paragone, quelli vecchi nonostante i vari martoriamenti di Lucas (per mungere ancora di più i fan), sono tuttora inarrivabili a cospetto della "nuova trilogia". Per dire, manco rifatti in versione LEGO i nuovi 3 film sono belli. Spenderei giusto un "Esci gratis di prigione" per la seconda metà di Episodio III, ma proprio se.

    RispondiElimina
  95. Mi permetto di essere ancora più estremo di te, Raf: esistono solo DUE film di Guerre Stellari; a parte la trilogia nuova, anche quel filmino con gli orsacchiotti non è che mi vada giù un granché bene ;)

    RispondiElimina
  96. Mi ritrovo perfettamente con quello che dice foggio

    RispondiElimina
  97. Non commento l'ennesima operazione di maquillage che segue la versione restaurata, la versione restaurata in DVD con l'aggiunta di effetti speciali inutili, la versione extended restaurata, pulita e sistemata qua e la, la versione Blu ray tirata a lucido...e basta Lucas dai.
    "La minaccia fantasma" dopo la prima visione mi lasciò con un punto di domanda: ma che cazzo ho visto? Boh...rivediamolo con calma, magari l'ho visto distrattamente e non ho capito una beata fava degli intrallazzi politici che pretende di raccontare.
    Dopo attente visioni mi sono accorto del ciofegone senza speranza che i nerd più indefessi hanno atteso inutilmente per anni. Jar Jar è solo "l'alfano" del film, uno che raccoglie gli sputi per tutti.


    p.s.ma i midichlorian si prendono prima o dopo i pasti?

    RispondiElimina
  98. parere veloce: a me, liceale pre matrix, piacque abbastanza.

    Ammetto però che con gli anni è spuntata, nella nuova trilogia, una notevole vena di comicità involontaria: pipponi politici, anakin che dovrebbe essere "personaggio complesso" ma che in realtà risulta, nella sua metamorfosi, una checca isterica degna di Ibra o di Cristiano Ronaldo, orribile computer grafica invasiva e artificiosa ecc. ecc.

    Mi permetto però di dire questo: nella sua originale ragion d'essere Star wars è fondamentalmente "il kill bill della generazione di lucas, con le citazioni nascoste meglio" e in questo la nuova trilogia è perfettamente coerente e molto curata. Ok, i risultati non sono stati magari all'altezza ma lo stile,finto retrò anni 50, curato sia nelle scenografie che negli stessi movimenti della telecamera, si lascia apprezzare.

    Dissento con plasticafusa sul terzo episodio, che io assolutamente adoro.
    Pur nella loro orsettidelcuoresità, gli omini pelosi rappresentano gli indigeni "che sminuzzano carote mentre cucinano l'esploratore" e tutta la battaglia seguente è figlia dei film sul vietnam (sempre per ricondurci alla natura citazionista della trilogia); la battaglia spaziale in contemporanea spacca tutto però!

    sempre però guardando il tutto con equilibrio, lontani dall'aura di religiosità che si è venuta a creare

    RispondiElimina
  99. Essendo nato nel 1992, quando andai a vedere la Minaccia Fantasma avevo 7 anni, e il film fu per me una grande novità, non avendo mai visto i film della Trilogia Originale prima di allora. Posso dire inoltre che mi era piaciuto come film: c'era tanta azione, effetti speciali e strane creature. Solamente negli anni successivi ho potuto vedere per intera la trilogia originale, e me ne sono subito innamorato. Da quando per la prima volta vidi La Minaccia Fantasma la mia passione per Star Wars non è mai svanita, e tutti i film della prima e della seconda trilogia mi sono sempre piaciuti. Penso che se non avessi mai avuto la possibilità di vedere Episodio 1, probabilmente non mi sarei mai interessato agli altri film della saga. Per me La Minaccia Fantasma ha rappresentato l'iniziazione al fantastico universo di Guerre Stellari.

    RispondiElimina
  100. Ero li davanti al cinema, avevo nello zainetto il panino con la frittata da barvo suddista, perché da bravo nerdista volevo vedere due spettacoli erao cnvin to che uno non mi sarebbe bastato..... poi sono stato male, Jar Jar... i midiclorian, le gare degli sgusci, un bambino genio rompipalle, la morte del cattivone ma soprattutto cazzo ci facevano i Wookie in un congresso politico???? è come se mi portassi il gatto alle riunioni condominiali

    RispondiElimina
  101. ah! di recente ho scoperto che c'erano anche gli alieni di E.T. nel congresso :/ epic fail

    RispondiElimina
  102. Questi due giorni passati mi sono sparato i 6 episodi di Star Wars, che non avevo mai visto....e ho deciso di partire dall'Episodio I (tanto lo spoilerone già lo sapevo, ormai è una cosa che si sa dalla nascita, è impossibile vedere Star Wars senza non averlo già scoperto).

    Devo dire che La Minaccia Fantasma è sicuramente il più brutto dei sei episodi.
    Trama lenta, poca azione, un cattivo fighissimo che si vede in due scene e non dice una cazzo di parola.
    Padmè che cambia in ogni scena vestito...

    A parer mio gli episodi II e III si ripigliano, e se non fosse per Hayden Christensen che fa pena e schifo sarebbero anche bei film

    RispondiElimina
  103. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  104. Vado controcorrente (e parecchi anni dopo a parlare di quello che successe prima, ché mi pare pure coerente).

    A me piace: visto credo una decina di volte negli anni.

    Anzi, a breve mi sa che partirà la maratona (otto film, ormai) pre-episodio VIII (che spero raddrizzi il tremendo Episodio VII - quello sì).

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails