lunedì 31 luglio 2017

78

Game of Thrones S07E03, il Riassuntone

Trono di Spade Riassuntone 7x03
Nuovo Riassuntone™ al vol(antis), gente: puntata 3 della stagione 7 di Game of Thrones / Il Trono di Spade (tutti i Riassuntoni™ precedenti li trovate qui). Un po' per l'episodio, pieno di dialoghi infiniti, un po' perché il tuo periodo di grandi casini continua, non sai com'è venuto fuori. Oh, questo è, non menate il Torrhenstark, c'hai messo comunque un sacco di tempo; apprezzate l'impegno, insomma, se no parte il Chitemmù. En(grey)joy [...]
Fan-fa-farafanfa-farafaaaaan… Jon Snow è arrivato, a bordo di un bastimento carico carico di analfabetismo e facce scocciate, a Roccia del Drago. Tutti vanno a Roccia del Drago, in questa stagione. Si porta un casino, tipo la Costa Smeralda di Westeros, ma senza zingheri col rolex d’oro. Ad accogliere il Capocumpa del nord sulla spiaggia ci sono CoccianTyrion, Missandei troppo vestita e il Dothraki Ermanno, ex tronista. Tiryon parte subito con i complimentoni, in nome della loro vecchia amicizia.
Si vogliono bene, lui e Jon. Un affetto sincero, virile, fatto di battute pesanti, chitemmù, sputi, saponette sui capelli, mammeta, quale?, boh.
E questa cosa che Tyrion ha pisciato dalla Barriera se la ricordano tutti, pare. Secoli di guerre feroci, draghi sputafuoco, zombie, giganti e mammut, e tutti ricordano un nano che minge da sopra un blocco di ghiaccio. Càpita.
Poi Jon fa presente che la faccia di Tyrion ha giusto quelle venti cicatrici in più dall’ultima volta.
Come sempre accade nelle trappole per turisti, la tizia carina nasconde l’incoolada per tutta la comitiva. Devono mollare le armi, dice.
Jon accetta, ma ci resta DIMMERDA, perché il tronista si porta via la sua spada con la capuzzella giocattolo. I Dothraki, del resto, credono fermamente nella condivisione della roba altrui: c’hanno quelle falci, là, minimo minimo sono tutti comunisti.
Davos, intanto, batte clamorosamente i pezzi a Missandei. Da Cavaliere delle Cipolle a Cavaliere del Peperoncino calabrese in un attimo. Chiamalo stronzo.
Per rompere il ghiaccio, Tyrion racconta a Jon di quando non si montava la sorella. Poi Tyrion chiede a Jon come ha fatto uno dei guardiani della notte a diventare re del nord, e Jon gli domanda a sua volta come un Lannister sia diventato Primo Cavaliere della ciglioparrucca, e la risposta in entrambi i casi è che fa tutto parte di un piano più grande per portare Frittella sul trono di spade, chiaro. E continuano a scambiarsi battutine, i due,
finché uno dei draghi non ne ha abbastanza e ci passa sulle orecchie, dando gas come un tamarro anni 90 col Booster malaguti truccato che fa le penne in piazza. Davos e Jon si gettano a terra terrorizzati, Missandei ride di loro ed è tutto a posto.
Problema pratico mediamente grave: i dothraki si sono portati via il trolley di Jon con le sue mutande di ricambio.
Melisise osserva dall’alto la scena, presto raggiunta da Varys, il tipico tizio che si fa sempre i cazzi degli altri. Legge di compensazione. Il Ragno le chiede perché stia facendo la timida, non sa che lei e Jon si sono lasciati malissimo per quella storia della festa di compleanno sbagliata,
e Melisise risponde che non è più tempo per lei di sussurrare nelle orecchie dei re e di suonare il flauto a corte. Ma più che altro, perché Varys c’ha sempre le mani in tasca? Ha una manicure impresentabile perché soffre di onicofagia? Si gratta la panza?  I veri misteri di GoT a cui nessuno dà mai una risposta. Hanno frantumato i maroni per anni con la sigla “R+L=J!”, graziearcà, buongiorno, ma delle mani di Varys non si occupa nessuno. Melisise se ne va a Volantis, dice, la terra in cui tutte le donne sono un pericolo, ma un giorno tornerà a Westeros. Varys obietta che sarebbe meglio per lei non…
E Varys fa istintivamente per toccarsi i maroni, prima di rendersi conto che no, niente, è fottuto. STACCE della Iastima Grave per la rossa. Segni, ragionier Filini.
Non tre punti, undici! Coglionazzo!
Jon incontra così finalmente la Ciglioparrucca ed è colpito dalla sua proverbiale bellezza e…
Lei, contrariata, fa partire tutta un discussione sui titoli, tipo condòmini anziani frustrati che litigano durante una riunione, io sono dottore sa, non vedo lo stetoscopio, nel senso di laureato, e sticazzi, e poi si cancellano a vicenda i nomi sulla buca delle lettere con l'uniposca per ripicca. Dice che l’ultimo King in the North è stato Torrhen Stark, un osso duro, figlio dell’ancor più duro Torrhon Stark. Perciò Jon è venuto sicuramente lì per inginocchiarsi davanti a lei e…
SOOCA, le risponde Jon, che nella lingua del Nord significa… beh, no, niente, SUCA e basta, cigliona, cacchio ti sei messa in testa (a parte un mocio). Lei si affretta a scusarsi per tutta la gente vrusciata dal padre
e se lui si mette ginocchietti, ecco, se si prostra, lo fa Bidello del Nord. Il che è grosso modo come offrire un posto da attaccante a Cristiano Ronaldo nella Virtus Entella per duemila euro al mese più un forfait di rimborso spese, ma oh, quello non sa mai niente, hai visto mai ci casca. Ma anche nella sua ignoranza, dai, col piffero che accetta. Ancora più nervosa, Danana è ormai in fase Tina Cipollari e vuole uscire dallo studio ogni trenta secondi.
Il vero nemico non è Cersei, le spiega Jon, sono i morti.
Ma sì, quel telefilm dimmerda sugli zombie, che ha bruciato l’ottimo fumetto da cui è partito per riempire intere stagioni di trovate senza senso e tizi idioti. È il momento di dire basta. Bisogna fermarli. 
Ma quella sono tre puntate ormai che rinfaccia robe a tutti. Hanno cercato di ucciderla nella culla, l’hanno venduta come una cavalla da monta, eccetera eccetera. E che lagna, oh. L’abbiamo capito, la piccola fiammiferaia coi ciglioni, che due coglioni. Fortuna che lei crede.
In se stessa. E lo dice così, con quella sicumera, con quella faccia da chihuahua a cui hanno tolto la ciotola, che l’unica sarebbe risponderle ma bafangule te, i draghi e questi selvaggi con l’eyeliner di cui ti circondi, cretina.
Ma Davos non può restare lì a sentire quella tizia che mette in dubbio le parole di Jon. S’infervora, Ser Cipolla, raccontando quanto Snow ha affrontato finora! Quell’uomo ha dato tutto per la sua gente, cazzo! Si è preso un coltello nel cuore! Ha perfino dato via il cu…
Se non si alleano, è il succo della faccenda, moriranno tutti. E non importa di chi sia lo scheletro sul trono di…
Jon fa per congedarsi con il più classico dei Ma chi cazzo sei te in fondo?
E quella ci resta così male che ordina ai Dothraki di sputare sul cabaret di pasticcini e nelle bottiglie di fanta all’ingresso.
Il Ragno porta brutte nuove, la figurimmè dei fratelli Maiunagreyjoy, e la Ciglioparrucca saluta i suoi ospiti. Ci sarebbe questo STACCE™ di cui render conto, ma la verità è che non vedevi l’ora finisse il dialogo tra i due, reso dalle grandi dote recitative dei loro interpreti (uh, guarda) godibile e frizzante come uno spettacolo di bradisismo lungo sedici giorni. Nel frattempo, a Grande Inverno, Sansa…
Intanto Theon viene ripescato dal mare come Fantozzi dopo il tuffo dal Salto di Tiberio a Capri.
Gli uomini di ferro che lo traggono in salvo, naturalmente, essendo personcine di gran cuore, apprezzano tantissimo la sua eroica difesa della sorella compiuta con uno sguardo di disprezzo per lo zio durato mezzo secondo e la seria minaccia di cacciargli l'amicizia su Facebook, e iniziano a mettere in un sacchetto i numerini per estrarre a sorte chi dovrà ingropparselo quella notte con un fiocchetto sulla testa chiamandolo Dolly.
Intanto (2), ad Approdo del Renzi, il popolino è in festa. Te ne accorgi perché addirittura qualcuno veste ora di turchese, non hanno solo dei sacchi color merda addosso come al solito.
Euron cavalca festante tra due ali di folla, citando Amy Macdonald
e portando alla catena Ellaria Mazzamauro, la Stronza della Battigia figlia di Raul Bova e Ricky Memphis Greyjoy, coperte dal popolo di insulti, ortaggi e copie di Libero. Il popolo di Approdo del Rebus è fatto così: se porti qualcuno a fare il giro dell’umiliazione, si arrapa. Non hanno Temptation Island e quegli altri programmi per cerebrolesi con cui sfogarsi, dice.
Euron, dopo essersi segnato un paio di numeri di corvo interessanti, entra a corte con tutto il cavallo, ma senza farlo scagazzare davanti al trono di spade come aveva fatto Tywin.
Jaime rosica così forte che gli viene il bruxismo e gli si consumano gli incisivi.
Euron, del resto, ha dato a Cersei quello CHE NESSUN ALTRO UOMO OCCHIOLINO OCCHIOLINO poteva darle:
giustizia. E lo dice ravanandosi il pacco con una chiappa alzata, per rafforzare il concetto. Ellaria sputa, ma siccome c’è corrente, metà finisce in faccia a quella povera deficiente lì accanto.
"Ma', pure te! Eddai!"
Cersei non se ne cura: si sta già pregustando la vendetta per la figlia avvelenata, passando in rassegna mentalmente i dildo da taglia sopra il metro che intende usare su di lei e…
Cersei prova a friendzonare il cantante irlandese pazzo, ma quello fa presente che amico un corno, senti, ha speso miliardi solo in palle di fuoco, i patti erano che lei si mettesse a formula 1 senza fare troppe storie.
La regina gli risponde con un Pagherò (in natura). Per l’incasso di pheega a fine guerra, se ne avanza qualcosa.
Euron, sempre un conte, si accontenta di continuare a trollare Jaime su tutti i forum che frequenta e sulla pagina FB "Con una mano sola si vive benone uguale, parola".
Poco dopo, Cersei fa la guappa con Ellaria, meritandosi una dose di Chitemmù di livello Olly con i codici della valigetta nucleare.
Questo, intanto, è il massimo della commozione a cui Cersei può arrivare quando pensa a Myrcella morta. Ormai le muore un figlio ogni mese dispari, che vuoi che sia. Naturalmente, la vendetta di Cersei consiste nell’aggidere l’ultima Vaiassa dell’Arenile superstite,
il che comporta a sua volta limonarsela duro.
...just killed a man, sì, è vecchia. La limonata al veleno per vendicare una limonata al veleno.
E alla salute, Ventù, una sorsata di antidoto. La pena per Ellaria Sandinista, invece, è guardar marcire sua figlia dopo che sarà morta oppure, a scelta, ricevere notifiche di candy crush da gente che conosce a malapena su Facebook per altri vent’anni.
Tutti zitti, ché forse questo scempio che hanno fatto della parte di Dorne dei romanzi di Ciccio Martin, con queste tre urticanti cretine, ce la siamo tolta finalmente dalle balle. Lasciate fare.
Poco dopo, dopo poco, Cersei va dal fratello. Ricordare la figlia morta ammazzata l’ha fatta arrapare di brutto, il fatto che ora sia promessa sposa a qualcun altro idem. Funziona così, tra loro, l’incesto semplice lo trovano banale.
Un controllo alla pressione pneumatici e poi via, a omaggiare le tradizioni dei nemici Targaryen.
Al mattino dopo, lui la guarda teneramente, chiedendosi in quale parte di lei sia rimasta la mano fint… ma chi è che bussa alla porta?
(O-MI-NO! O-MI-NO! O-MI-NO! Ma è impietoso dire che le cascano e un altro po’ se le palleggia di ginocchio? Sempre un gran culo, comunque, per restare sul tecnico).
Alla porta c’è una serva moretta che guarda Jaime con sincero disprezzo
Sono arrivati quei cagacazzi di EquiBraavos a chiedere indietro i soldi, rappresentati dall’Ennio Doris della Banca di Ferro. Il simbolo dell’istituto, per mettere tranquilli i correntisti, è la botte di Attilio Regolo. Con i chiodi tuttintornoate.
Quello trolla subito la questione della flotta di cui Cersei si vanta tanto, che finirà bruciata dai draghi della ciglioparrucca. Ma la regina ha pur sempre la sua arma segreta, ricordiamolo:
IL FRECCIONE.
E poi i Lannister pagano sempre i propri debiti. Ché con questa scusa si sono riempiti di buffi per decenni, nessuno ci crede più manco per il pazzo, non le danno neanche un caffè se non paga subito al banco.
Intanto (3), a Roccia del Drago, rimpatriata tra Jon e Tyrion. "Fàmose 'sta pisciata pure dallo scoglio, daje!1!!". Cose di maschi.
Ma poi perché Jon, che è un uomo del nord, se ne sta lì, dove non c'è manco la neve, con una cacchio di pelliccia da pappone completa di testa di lupo, mentre Tyrion ha su solo una felpina? Eh? Perché nessuno spiega queste cose? Basta, è un telefilm IRREALISTICO. (Mo’ la butti lì su qualche pagina FB, giusto per scatenare un flame che i draghi al confronto sono tre accendini bic spompati).
Poco dopo, Tyrion si spara le pose, presentando la richiesta dell’ossidiana avanzata da Jon alla sua titolare. Cita se stesso, spacciandola per saggezza popolare
ma viene sgamato in tempo zero. Parappapà, figurimmè.
Poi Danana vuole sapere cos’è quella storia che ha detto Davos sulla coltellata nel cuore e Tyrion le spiega che è tutto un sottotesto omo sul quale è meglio non fare troppe domande.
I Guardiani della Notte sono uomini soli come neanche i Pooh nel '90.
Il giorno dopo, la Ciglioparrucca e Jon fanno due chiacchiere sulla scogliera, come due amici di una cumpa al mare che si sono presi per il culo davanti a tutti ma in realtà ce n’è. Lei, non a caso, si è truccata come una che va in discoteca a darla via coi saldi. Dacosa ci regala tutta l’ossidiana che vuole e pure una batteria di pentole e un motorino della tomos.
Intanto (4), a Grande Inverno, si fanno i conticini della serva della gleba. Boygeorgia Sansa, che per una qualche ragione ha preso domicilio su quella balaustra (se si sposta cade tutto il castello)
zittisce Ditocorto (più corto ormai pure di lei) quando quello prende a millantare conoscenze, come Calboni quando telefona a Zizì.
SANTO CIELO. No, dico, SANTO CIELO. Già questo povero stronzo mangiafischietti è insopportabile di suo, ma ora fa pure il coach motivazionale. Qualcuno può per piacere strangolarlo DAVVERO questa volta? Non se ne può davvero più, eghe. Sansa, sei la supplente del Nord? E dilla qualche cosa. Fermalo, fallo stare zit…
Vabbè. Cretina fin nelle mutande. Avesse avuto Internet, Sansa avrebbe risposto a tutti gli ex principi africani che le promettevano due milioni di euro.
Nel mentre, ha citofonato giù al portone suo fratello Bran.
Ed è un momento molto toccante, anche se lei si soffia il naso nel suo collo di pelliccia.
Sansa rosica perché tecnicamente ora Grande Inverno tocca al fratello,
ma quello s’è bevuto il cervello con gli acidi, sai cosa cacchio gli frega. Vuole sapere dove fanno il rave(n) party
e nomina la facciona sull'albero, Ginetto, suo nuovo migliore amico per la pelle.
Quella cosa che lui può vedere tutto, passato presente e futuro, comunque? Dovrebbe trovare un modo migliore di impiegare il superpotere di sbirciare cos’ha fatto la sorella la notte di nozze. Poi naturale che quella s’imbarazza. Altezza attuale di Bran approssimata per difetto, ora che ne vediamo le gambe, circa due metri e 45.
Intanto (5), grazie a una severa terapia anticalli d’urto, Ser Vo, il fratocugino di Sabatini, è guarito dalla pietrite. Naturalmente, appena guarito, pensa subito alla fig…
…ura di riferimento, la Ciglioparrucca, dalla quale si dirige per azzerbinarsi ancora, maledetta Primavera, pure se è inverno.
Poi Sam viene cazziato brutalmente per la sua mossa avventata, rischia di esser retrocesso dalla mansione svuotamento pitali a quella svuotamento... non volete saperlo.
Mossa, peraltro, che avrebbe potuto avere pesanti ripercussioni nel mondo delle miniature per giochi di ruolo. Però ha pur sempre salvato una vita, perciò l’Arcimaestro (un maestro gay) lo premia mettendolo a copiare duecentomila libri marciti e raddoppiandogli la dose quotidiana di pitali con robe marroni che galleggiano. Non sei contentissimo, Sam?
"Minchia".
Intanto (6), la Ciglioparrucca si iscrive ai campionati mondiali di Facciamolafacile, chiarendo che il modo per fermare Euron è "trovare le sue navi e affondarle". Partono su tutta l'isola fortissimi cori di Buongiornoarcazzo.
Intanto (7), a Castel Granito, in estate Castel Granite, i Lannister aspettano gli immacolati. La difesa è affidata a dei minchioni col caschetto di pelle. Almeno 10mila uomini, dice Tyrion. Di cui venti sulle mura e 19.980 nascosti in cucina, come al solito.
Ma Grigio Vermilinguo è malintenzionatissimo, vuole tornare presto a casa per farsi un’altra chiacchierata con l’apparato riproduttivo di Missandei.
Anche le mura invalicabili di cui parla Tyrion sono sì e no un muretto, ché quello le cose le racconta dalla sua prospettiva, poverello, mica uno dice che. I Lannister tirano giù frecce, sassi, WC, lavatrici vecchie e cassapanche anni 80 con i cuscini a capuzzella di Pierrot. Solo che il vecchio Tywin aveva dato a Tyrion il compito di costruire le fogne, e quello le aveva trasformate in un pheegadotto per farsi arrivare le donnine. Prego, squadra di infiltratori senza attributi, da quella parte.
È destino che a Tywin i cessi abbiano sempre portato MALISSIMO.
Verme Grigio fa una carneficina, urlando il suo nuovo grido di battaglia, LALLLLELLLLLULLLL, ma era tutta una trappola,
arriva Euron (da bambino Liran) con la sua flotta stealth e il suo bombardamento di palle di fuoco che piovono magicamente dal cielo. E un’altra flotta va giù. A questo giro Cersei gli deve portare a casa minimo anche un paio di amiche bone e mettersi a tavolino durante le partite con una birra gelata sulla nuca.
Gli altri Lannister, intanto, guidati da Jaime, sono… MA CHI MINCHIA SE NE FREGA! Oh, c’è BRONN! PRIMA FRITTELLA E POI BRONN, CHE STAGIONE STUPENDA!!!
I Lannister sono ad Alto Giardino, schierati come un alieno di Space Invaders. Ma la padrona di casa non la impressioni mica, anche se i suoi vengono massacrati fuori campo in mezzo secondo (non c’era tempo, dice, il budget della battaglia se n’è andato tutto l’altra volta per quei quattro minuti di Sam e i pitali).
Jaime raggiunge Olenna, la saluta rispettosamente con il capo, mentre con la mano finta fa segno di quanto hanno saputo fare i Tyrell per difenderla. Jaime spiega che questa idea di conquistare Castel Granito si è rivelata la solenne minchiata che in effetti sembrava a tutti sin da principio.
Ma Olenna non si piega. Rivolge un affettuoso pensiero a Joffrey e alla sua spada dal nome ridicolo, poi parlano di Cersei e Olenna sgama subito che Jaime la ama davvero.
Perciò gli ride in faccia, gli dice che lei sarà la sua fine,
e pure di stare attento a gonorrea e piattole, già che c’è.
Jaime le versa del veleno nel vino, lei beve a canna e ne chiede un altro po’. Ma prima di morire, chiaramente, tira fuori IL NUMERO DA CAMPIONESSA.
Con una badasseria che Socrate con la cicuta #CIAO. E quello, arrivato tutto sborone, se ne va con la bruschetta nell’occhio e la faccia da bastone-bastonato. Il torneo di STACCE™ si chiude ufficialmente qui, è deciso: una sola vincitrice, la regina indiscussa. Un’ultima volta, un Olè per Olenna. Anzi, no, non basta: un Olenna per Olenna. Nulla avrà più senso senza di lei: ci tolgono Olenna e restano la Ciglioparrucca e Ditocorto. Mondo di melma. Vai, Olenna, come scriverebbero su Facebook le persone dotate di grande fantasia, R.I.P. e insegna agli angeli che si devono fare i cazzi loro, o coppini per tutti sulla nuca. E muti.

I Riassuntoni™ de Il Trono di Spade tornano martedì prossimo. Speri. As come sempralways, se questo Riassuntone™ vi è piaciuto e volete che si continui a) commentate, b) fatelo girare su tutti i socialcosi che conoscete, c) buttate per cortesia un like alla pagina FB dell'Antro, ché non vi costa nulla. Per chi non avesse facciacoso, sei anche su Twitter e Instagram. Un enorme grazie, infine, agli amici della pagina Facebook Game of Thrones Italy per la condivisione del post e lo sharing dell'amore antristico. Sono ancora aperte le iscrizioni ai fanclub "Frittella vrusciali tutti, Too Hot Pie" e "Syrio Forel, torna, ti supplico", ma solo alle lettrici dell'Antro gnocche, sorry.

TUTTI GLI ALTRI RIASSUNTONI™ DI GOT 

78 commenti:

  1. Un Olenna per Olenna! Come lei nessuno mai!

    RispondiElimina
  2. La Nana Ciglioparrucca in questa stagione sembra perennemente mestruata. Che poi una che se ne va in giro con due draghi e non crede a un esercito di zombie fa un po' ridere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Solo i miei esseri sovrannaturali sono reali, tutti gli altri fantasia!"

      Già...nela storia umana non é mai accaduto...

      ^_^

      Elimina
    2. grosso errore lasciare a casa la sua putt ehm Daario.

      Elimina
  3. I soldati dei Lannister mi ricardano i soldatini LEGO.
    Non so perché.

    RispondiElimina
  4. Uno stacce di rara potenza!! Grande Olenna , ci mancherai

    RispondiElimina
  5. Bello il confronto tra la renziana Daenerys che invoca la costituzione di Westeros per giustificare la sua pretesa al trono e il grillinoleghista Jon Snow che a lei non l'ha eletta nessuno mentre al nord c'è la democrazia diretta e hanno scelto lui.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. complimenti per l' analisi :D . Manca solo che mi giustifichi il berlusconismo di Cersei e il salvinismo di Euron e siamo alla più fine politologia contemporanea!!

      Elimina
    2. Consiglio la visione di:
      https://www.facebook.com/media/set/?set=a.1547909088562802.1073741832.942670089086708&type=3

      Elimina
    3. Ed eccoli all' Approdo del Webete !

      Elimina
  6. In alto i calici per Olenna, Olè!
    Secondo me s'è lasciata morire al pensiero di Westeros nelle mani della Ciglioparrucca e Mr KnowNothing

    Comunque Littlefinger che gioca a fare il Mentat di Boy Georgia proprio ha passato il limite... è ora di morire malerrimo

    Aspetto con ansia Samwell che finalmente se rompe le scatole del vecchio, tira fuori lo spadone del padre, glielo pianta sulla giugulare e lo obbliga a fargli una pomp... turbomacchina operatrice idraulica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Continuo a sperare che arrivi Arya e lo scaraventi giù da un torrione, Littlefinger, il viscido.

      Elimina
    2. Quanti secondi sopravviverà Littlefinger all'arrivo di Arya? cinque? Sei?

      Se gli va bene che Arya è stanca...

      Cheers

      Elimina
    3. più che altro appesantita dalla digestione delle frittelle, che è impegnativa #unBURPperArya

      Elimina
  7. Un Olè per Olenna! Ma Arya che mezzi di trasporto usa per NON essere ancora arrivata a Grande Inverno?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahaha di sicuro faceva prima se chiedeva un passaggio ad Euron, secondo me la sua flotta e' a propulsione nucleare!

      Elimina
  8. Ditocorto sempre più inutile, non sa più che complottare poverello.
    Olenna non poteva andarsene se non con lo stacce definitivo!

    RispondiElimina
  9. Gran riassuntone DOC, nonostante ci fosse poca roba su cui lavorare questa volta.
    Una piccola correzione: il Booster non è Malaguti bensì Yamaha (i modelli più vecchi venivano venduti sotto marchio MBK, un'azienda del gruppo Yamaha).

    RispondiElimina
  10. Sono rimasto ad "Euron (da piccolo Liran)" e sono morto lì.
    Olenne a ripetizione

    RispondiElimina
  11. puntatona e riasuntone. ci van tutti giù duroe pesante, a questo giro. sul trono ci vedrei: Frittela, Sam primo cavaliere e Bronn maestro del conio :D

    RispondiElimina
  12. Come avrebbe cantato Joey Tempest, "IT'S THE FINAL STACCE"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. [clap clap] na ra na raaaa na ra na nna nnaaaa (tutto per la cglprc)

      Elimina
  13. Leggo più tardi o domani che sto ancora studiando stanotte, ma lascio questo per il Doc e tutti i fan di #FrittellaSulTronoDiSpade:

    http://www.badtv.it/2017/07/game-of-thrones-frittella-bakery/

    Cheers

    RispondiElimina
  14. Continua la semplificazione, dorne du du du buttata via, Tyrrell fatti fuori, ditocorto dopo una vita di compiti per arrivare ad essere quello che è, si scorda tutto e fa il demente bavoso con Sansa...boh tanta roba scartata secondo me dato prossimi (lol) cicciolibri.

    RispondiElimina
  15. Sul finale mi è partita la Olé! Ci mancherai, Olenna! (e sono morta sul Riassuntone, ovviamont.)

    RispondiElimina
  16. Non solo chiusura del campionato, io chiedo anche il ritiro della maglia numero 10. Ole' ole' Olenna, ci mancherai.

    RispondiElimina
  17. Daenerys io la adoro ma è fiacca in questa serie, dice solo ovvietà. Datele un dothrako o un killer dal culo sontuoso come Daario, così si slaccia un attimo, è insopportabile.

    RispondiElimina
  18. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  19. credevo di essere l'ultimo vivente a ricordars il booster malaguti.

    grazie

    RispondiElimina
  20. Comunque si vede che stanno finendo (o magari risparmiando) il denaro: oltre la non battaglia di Alto Giardino, anche quella di Castel Granito è stata di molto semplificata, tanto che pensavo fosse quasi una fantasia di Tyrion più che la battaglia vera e propria.

    Sta cosa già l'avevo notata con la battaglia navale di Zio Euron, fatta in notturna per risparmiare sulla CGI. Poi oh, con il fuoco e tutto ha avuto comunque un suo perché.

    RispondiElimina
  21. Olennaolé Olennaolé Olennaolé!

    RispondiElimina
  22. una menzione speciale a Randello Tarly il BuonAmico dei Tyrrell.

    RispondiElimina
  23. Meno male che Jon col pelliccione non l'ho notato solo io...
    Alcuni sviluppi cominciano ad essere sensati finalmente, ma tirati via. Diciamo che dedicare un po' piú di tempo alle battaglie ed alle strategie di battaglie usate e toglierlo alle INTERESSANTISSIME conversazioni tra Jon e Danana o tra Sansa e Ditocorto o tra Cersei e la tizia di Dorne non sarebbe stato male.
    Cersei si é evoluta, adesso si eccita anche quando uccide il consanguineo di qualcun altro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. IMHO le strategie sono totalmente buttate lì. Quante volte vogliamo ancora far entrare qualcuno dalle fogne? Ho visto serie con meno budget fare molto meglio di così.

      Elimina
    2. il dialogo jon-Nanaerys è pura poesia estetica, non va ascoltato secondo me, ma guardato. le loro posizioni a specchio, i gesti complementari, ogni inquadratura comporta dettagli che dicono cose (vedono gente) :D ok ok tacciuo è la foga da riassuntone
      !

      Elimina
    3. Quotissimo , innovazioni tattiche degne del peggior Cadorna . Balestre, offensive dalle fogne ( dopo aver ammazzato con lo stesso sistema Tiwyn), catapulte dalle navi , travestimento con avvelenamento al banchetto ... ci manca solo che trovino un difetto costruittivo ad Approccio del Re tale che con un solo ala X e una bombetta distruggono tutto westeros - ma veramente eh.

      Elimina
  24. Lo dico sempre, ma ormai la compressione temporale è arrivata a livelli di un episodio di Star Trek sui loop temporali e viaggi nel tempo vari.

    Tra il viaggio di Jon, Euron che prima va a King's Landing e poi fa IL GIRO DEL CONTINENTE per arrivare a Casterly Rock, Jaimie che da KL va a Cr e poi arriva ad High Garden, Ser Vo che lo hanno scotennato dieci minuti prima e ora sta meglio di prima (giusto qualche rimasuglio di ustione di terzo grado, ma che vuoi che sia)... si può dedurre che siano passati almeno 6 mesi buoni tra la fine della seconda puntata e la fine della terza.

    Per il resto... Dorne davvero perno centrale della storia, senza di loro tragedia. Euron senza controllo, uomo coltellino svizzero per recidere i pezzi di trama scomodi (tutti). Jon con la congiuntivite che sembra sempre sul punto di piangere.

    Vabbè... almeno stanno risparmiando per il mega scontro finale con tutti i protagonisti in Royal Rumble contro i pisquani congelati... che chiaramente quello sarà il momento clou delle ultime due stagioni.

    Cheers

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Momento della PdF per quanto riguarda la compressione temporale: ho pensato anche io che fosse passato più tempo di quanto sembri fra una puntata e l'altra. Però mi pare (posso sbagliarmi, eh) che il Maestro dica a Jorah che gli dà ancora un giorno prima di mandarlo al lazzaretto o giù di lì. Quindi come quaglia la cosa? Senza contare che il teletrasporto di Jaimie invece proprio non ci sta, a meno che non abbia il cavallo a curvatura...

      Elimina
    2. IL senso del tutto sta diventando come la serie di Batman 1966 che per scrivere il copione diun episodio avevano 3 giorni di tempo tra una puntata e l' altra.

      Elimina
    3. Massi' secondo me alla fine devono per forza pretendere che siano passati mesi tra una scena ed un'altra. Che poi non e' pure detto che siano tutte in ordine temporare: magari quel che succede alla cittadella avviene prima di quel che succede ad approdo del re o a dragonstone? Anche se il punto su Jorah e' valido, gli aveva dato una notte...E per la flotta e Jaime magari vale lo stesso: ci mettono due mesi per arrivare, ma tagliamo la parte del viaggio che tanto non la vuol saper nessuno...boh, io voglio crederci! Comunque High Garden dovrebbe essere abbastanza vicino...mentre per Euron, boh, forse aveva meta' della flotta sempre a Pike?

      Elimina
  25. A me Ellarya - cioè quella martiniana - piace tuttora, ma sono arci-contento che non la vedremo più (spero) nella serie, perchè il malefico duo Benioff-Weiss l'ha trasformata in una insopportabile demente assetata di sangue: tutto sommato la sua fine(?) in questa puntata è più che meritata, visto che ha fatto di tutto per andarcisi a buttare a capofitto!

    Da notare due cose:
    - Olenna si assume l'intera responsabilità dell'avvelenamento di Joffrey, senza nominare Ditocorto: quindi si aspetta che lui la vendichi, magari in modo trasversale. Il che spiegherebbe perchè il Mr. Fischietto è ancora in vita... speriamo che ritorni ad essere quello che era nelle prime stagioni, perchè davvero non se ne può più di questo triste sugar daddy arrapato che va in giro a girarsi i pollici a Winterfell.
    - il drago che fa le tamarrate è sempre Drogon. Gli altri due sono più tranquilli, ma è più probabile che si siano rincoglioniti dopo tutto quel tempo a marcire incatenati nei dungeon meerenesi. E proprio per questo temo che uno dei due sarà fatto fuori dal freccione di Maester Prandelli...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh quello che verrà fatto fuori è sicuro quello col nome più sfigato, Viserion ;)

      Elimina
    2. +wargarv
      La cosa buffa è che se viene fatto fuori dai Lannister andrebbe comunque di lusso alla ciglioparrucca.
      Pensa invece se arrivano tutti e tre alla battaglia finale contro i White Walkers e uno di questi ultimi ne secca uno per poi resuscitarlo come uno Wights...

      Elimina
    3. quello tocca al secondo, che Drogon deve fare il fortunadrago della nana :D

      Elimina
  26. L'odio per la ciglioparrucca in questa stagione ha già bucato la stratosfera, e siamo solo alla terza puntata.

    RispondiElimina
  27. Olenna NO! Che colpo al cuore T___T
    Un Olenna per Olenna, sempre e comunque <3

    RispondiElimina
  28. Ma Sansa che rientra al castello e molla Bran vicino all'albero? Se lo ricorda che non cammina?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In mezzo alla neve!

      Elimina
    2. E' Bran che gli dice "Io sto qui (uh-uh) e guardo il laghetto"

      Elimina
  29. Il prode Jaime, che dopo un paio di stagioni in zona retrocessione sta lentamente ritornando ai fasti di un tempo, si trova meritatamente in vantaggio contro un'Olenna che stupidamente si fida della Nana. Ma, a tempo scaduto, quando la Nonna non può più vincere l'incontro ed lo Sterminatore di Re è ormai tanto sicuro della vittoria da dimostrare pietà, arriva uno STACCE da lontanissimo, l'Asso di Spine che Olenna aveva in mano da 4 stagioni, ED è uno STACCE all'incrocio dei pali al 95esimo per Olenna! Campione del Mondo! Campione del Mondo! Campione ddel Mondo!


    Capolavoro di scena, capolavoro di Olenna. Stacce.

    RispondiElimina
  30. "I Lannister sono ad Alto Giardino, schierati come un alieno di Space Invaders. " E dopo questa ho le convulsioni. Grande Doc, insuperabile, come il tonno .O era il rio amaro che si spezza con un grassone? Lo scopriremo solo Vivendi.

    RispondiElimina
  31. Ma perché sono convinto di aver già visto la serva moretta di Cersei? Chi cacchio è?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche io ho quella impressione

      Elimina
    2. +Nicola Pilli,
      l'attrice si chiama Sara Dylan e ha recitato sempre nella stessa parte - che durava due secondi ogni volta - anche in altre singole puntate nelle precedenti stagioni di GoT.

      http://www.imdb.com/name/nm2407387/bio?ref_=nm_ov_bio_sm

      Elimina
  32. RIP madama Olenna, riempi gli angeli di stacce. Ma solo io trovo Euron particolarmente sexy?

    RispondiElimina
  33. Per il momento, Danana sarà figlia della tempesta, madre dei draghi, questo qui e quello là... Ma il suo esercito sta ammaccando figure di melma a destra e mancina.

    Per il momento: Cersei 3 - 0.

    E sti cacchio di draghi, sarà anche pericoloso schierarli in battaglia... Ma allora a che mizzichella servono?

    Bello comunque come gli eserciti in sta serie facciano largo uso del teletrasporto: 10.000 lannister che nessuno nota nel tragitto. Vabbé :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. appunto... come le corazzate ai tempi della prima guerra mondiale, erano così costose che non aveva senso schierarle... e alla fine della guerra non avevano affondato un bel niente!

      Elimina
  34. ma Giacometto mezzo ciucco che fa il maschio "NO" e quando dico no è nhhhoooohuuuu adorabile

    RispondiElimina
  35. riassunto spettacolare come al solito Doc! Ma siamo sicuri che Olenna sia morta? La puntata finisce senza mostrarla e sappiamo che lei non è l'ultima arrivata.

    RispondiElimina
  36. Dopo L'Ultimo Stacce non potranno essercene altri. Olenna ci mancherai.

    RispondiElimina
  37. Ditocorto è palesemente Livio Sgarbi

    RispondiElimina
  38. Vedo, dai vostri commenti, che non sono sola ad essere stufa delle pretese isteriche della ciclioparrucca. Poi poveraccia non gliene va bene una, gliel'hanno buttata di brutto...io proverei a gettare il sale, dicono allontani il malocchio.
    Idem per ditocorto, insulso sbavone, è inutile che insisti non te la da.
    Ma secondo voi non è che è proprio la dama rossa a portare sfiga?

    RispondiElimina
  39. Ormai sta in me maturando la certezza che Tyrion e Jamie stiano manovrando in combruttissima il primo per indebolire Ciglione Cinguetti a rate e il secondo per incoolare la sorellina mieteritrice a fil di spada al momento giusto...

    RispondiElimina
  40. Bravissimo DOC, puntata verbosa, riassuntone fantastico.
    olenna superstar. Vorrei farvi notare il dramma delle dame di corte : la regina ha come amante l'unico bono e si devono pure tagliare i capelli alla Giovanna D'Arco.

    RispondiElimina
  41. Grazie Doc, non ho ancora visto la puntata ma grazie al riassuntone mi faccio idea della situazione.
    Boh, qua è saltato tutto. A inizio serie Jon e Tyrion da Winterfell alla Barriera ci mettevano due settimane, ora invece Winterfell-Dragonstone è rotta dell'alta velocità.
    In mezzo ci passa giusto la differenza tra raccontare una storia e leggere una lista di eventi. "Allora, Tyrion manda un corvo con un messaggio, Jon lo legge e decide di andare, così poi si trovano..." Eddai su.
    Giubilo e gaudio per la morte delle vipere della sabbia e se mi hanno strozzato pure Ellaria levandomi davanti quella ridicola macchietta ch'era diventata gli voglio bene.
    Euron è talmente un deus ex machina per fare cose che ormai tra un po' farà pure in tempo ad arrivare alla Barriera, in nave, e sconfiggere gli Estranei a palle di fuoco tutto da solo.
    Invece un Ol...no, pardon, un SOOCA per Olenna che dopo averci deliziato di un "ho conosciuto molti uomini intelligenti e sono sopravvissuta a tutti loro" ora schiatta per penultima prima di Tyrion (visto che altri uomini intelligenti, là in mezzo...). Bellissimo anche il barbatrucco con cui hanno reso inutile un esercito di Immacolati. L'arbitraggio di Benioff e Weiss è talmente pro-Lannister da dar perfino fastidio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Immacolati che sono la migliore fanteria del mondo, fortissimi, fighissimi, super specializzati e a comprarli costavano un culo eppure in tutti gli scontri combattono allo stesso modo dei peones ex contadini delle varie casate. Maestri schiavisti affidabili come Wanna Marchi

      Elimina
  42. Oh, e complimenti pure all'espressività di Sansa e Bran, un ricongiungimento degno di quando mia madre mi vede dopo avermi mandato dal salumaio ed essermi assentato dieci minuti.
    Nel frattempo sempre più #TeamDitocorto che ormai a furia di chiacchiere quel giro nelle mutande di Sansa se l'è guadagnato eccome. Jon Snow signore dei Westeros con dananananá (snap, snap), dananananá (snap, snap) e Baelish nuovo Bidello del Nord e sposo di Sansa (de gustibus): il mio finale ideale.

    RispondiElimina
  43. capolavorò Doc!
    Puntata non ancora vista, ma mi sbaglio o Euron è ovunque in ogni momento??
    Comunque GRAZIE Olenna, i duelli con Twynn rimarranno nella storia. Si vede che ti eri stancata di questi giuovani imberbi e senza un minimo di abilità nello STACCIARE, tutti presi dai socialcosi e dalle foto con i filtri da cani.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  44. ma no ma noooo ma questa e' pura sudditanza psicologica verso le Cipolle, Doc!
    Non mi puoi non conteggiare come Stacce Del Millennio quell' "Almost" detto da Tyrion a Ser Davos, dai!
    Qui scandalo arbitrale altro che Moggi!

    RispondiElimina
  45. certo che Baelish è un po' il Ben Linus di GoT: prima cazzutissimo ideatore di trame geniali, ora azzerbinato consigliere. Spero che si riprenda prima della fine.
    Ma Verme Grigio quindi ci ha lasciato o almeno lui se l'è cavata? (sono ancora fermo alla quarta stagione, ma i riassuntoni non me li perdo di certo)

    RispondiElimina
  46. Olenna ci mancherà tantissimo.
    Grande assente Arya: quanto ci mette ad arrivare a Winterfell?

    Sky ha tradotto i sottotitoli del dialogo tra Euron e Jamie in modo più addolcito...

    RispondiElimina
  47. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  48. Devo dire che in questa serie la mancanza di materiale originale a cui attingere si sta facendo sentire... e le incongruenze temporali ancora di più.

    Grande delusione per l'incontro tra John e Danana, mi aspettavo una dialogo più originale, con più enfasi, qualche guizzo...

    Non parliamo poi dell'incontro tra Sansa e Bran (chiaramente si è bruciato il cervello con la ddrogga)

    Si salva la puntata giusto per Olenna.

    RispondiElimina
  49. Tutti troppo concentrati su Olenna e il viscidume di Ditocordo per accorgersi di QUANTI problemi e quali traumi abbia ormai Psyco-Bran? 8-)
    Che innanzitutto dichiara di poter vedere ogni-cosa-in-ogni-luogo (primo sguardo stranito di Sansa), poi rivela di aver scrOtato la prima notte di nozze di sua sorella (sguardo attonito e sconvolto di Sansa) e poi con un elegante e raffinato gesto d'amore fraterno le ricorda della notte più orribile della sua vita, in cui viene stuprata da un pazzo, sottolineando pure.. "che peccato che sia successo proprio qui.." come a dire che "Ti sentivi bene qui a casa tua? Ti confortavano i bei momenti passati con la tua famiglia.. l'infanzia felice... mamma e papà che sorridevano... eri serena e tranquilla qui finalmente? Ecco, ora butta tutto nel cesso perchè ogni secondo della tua vita in cui starai qui ti ricorderai del dolore e dell'umiliazione subìta qui.."
    E qualcuno si domanda pure perchè se ne sia andata lasciandolo disteso nella neve senza gambe? 8-)

    Ma del resto questo è cresciuto con l'immagine di due fratelli malvagi che copulavano selvaggiamente e che buttavano un bambino giù da una torre per non essere scoperti.. il fatto che si smanetti guardando la prima notte di nozze della sorella e che la torturi psicologicamente era un cammino già scritto.. :')

    RispondiElimina
  50. rimango convinto che l'unica utilità di bran alla fine sarà prendere possesso mentale dei draghi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. probabilmente secondo me invece se lo papperannno e faranno tanta cacca inventando l' all-bran

      Elimina
  51. Doc falle sempre di corsa che m'hai fatto cappottare! IL FRECCIONE

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails