lunedì 8 febbraio 2016

50

Monster Allergy, il Topolino di Sio, Dylan Dog, Hellnoir

Ti funziona un occhio solo. Sei rimasto incollato al mac così a lungo, nell'ultimo week-end, per finire la nippoguida (ne riparliamo prestissimo), che ora c'hai l'occhio sinistro tipo Gambit. Un attimo che trovi la benda da Capitan Harlock e proseguiamo... Eccoti, zum-zùm. Bene, infornatina veloce di Microletture, con quel poco che sei riuscito a leggere nell'ultima settimana. Ma è un poco di peso, eh. Un po' po' di poco. Nel forno l'ultimo numero di Hellnoir, l'ultimo Dylan Dog, l'ultimo Topolino (con una storia scritta da Sio) e, in assenza dell'ultimo dei mohicani e dell'ultimo boyscout, un bel ripassone di Monster Allergy. Laddove per "ripassone" intendi "non l'avevi mai letto prima" [...]
Hellnoir #4 (di 4)
SBE, 16x21, 98 pagine, 3,50 eurodineri
Iniziamo dalla fine. La fine di Hellnoir, miniserie Bonelli in quattro numeri che ti sei gustato come un gatto che ha svaligiato la fabbrica di whiskas. Il bizzarro e ironico mix di noir e storia infernale messo ti aveva preso all'inizio - si diceva qui - e ti ha tenuto incollato alla storia nel suo prosieguo. Tanto che è un vero peccato dover salutare così presto il detective trapassato Melvil Soul e quella gran topa di sua figlia. Storia jazz di Ruju e disegni di un Freghieri con il piede schiacciato sul pedale della sperimentazione visiva per gli standard Bonelli. La prima pagina del numero, con quel gancio alla Eisner tra la prima e la seconda vignetta, è fantastica. Nella scala ipotetica del piaciuto è: Piaciutone. Con un minimo di soldi dietro ne veniva fuori una serie TV con i controfalli.
Dylan Dog #353
SBE, 16x21, 98 pagine, 3,20 dollarbuckz
L'ultimo Dylan Dog, di Accatino e Casalanguida, si lancia sulle tracce del regista inglese Michale Reeves, morto a soli 25 anni dopo aver consegnato alla storia dell'horror tre film memorabili, in particolare Il grande inquisitore (Witchfinder General) con Vincent Price. La storia puccia la prematura scomparsa di Reeves in una torbida vicenda di veri cacciatori di streghe e ha il grande pregio di non sfilarsi i guantoni, prima di rifilarti un cazzottone nello stomaco.  Nella scala ipotetica del piaciuto è: Piaciutone. Dura, tosta, ben disegnata e con un Groucho in gran spolvero, che spara minchiate con la minigun. Buttateci un occhio (te hai già dato).
Monster Allergy Deluxe vol.1 (di 2)
Tunuè, 17x24, 800 pagine, 49,90 lirecontinentali
Ah, ve li ricordate i tempi di Monster Allergy? Te no. Nel senso che era quel periodo in cui avevi litigato con Disney e avreste fatto pace solo molto tempo dopo. Periodo di grande fermento, comunque, nel dopo-PK, con le storie del papero vendicatore in formato comics che avevano aperto la strada ad altre produzioni simili in Disney Italia. Come noto, hai recuperato in seguito, scoprendo PK, MMMM e le storie migliori pubblicate all'epoca. A colmare un altro buco arrivano ora i due volumi cartonati da 800 pagine di Monster Allergy sfornati da Tunué, Monster Allergy Deluxe vol. 1 e 2, con la ristampa di tutte le storie già edite. In più, sempre per Tunué, sono usciti un Monster Allergy Extra (cartonato da 128 pagine, 16,90 dracme), che include il Manuale di Bombo, le schede di domatori e mostri, bozzetti e matite di Monster Allergy 30, e, appunto, Monster Allergy Episodio 30 (spillato, 32 pagine, 5 euro) il finale della storia, ambientato sei anni dopo i fatti di Monster Allergy 29 e con Zick ed Elena Patata ormai cresciuti. Sort of. Che effetto fa a un quarantenne leggere storie pensate quattordici anni fa per dei ragazzi? L'effetto che una storia piacevole resta tale pure se di anni ne hai 777 come Lamech. Nella scala ipotetica del piaciuto è: Molto carino. Le due coppie - artistiche e nella vita - Artibani/Centomo e Barbucci/Canepa hanno tirato fuori una gran bella serie, fresca ancora oggi. Accattivante lo stile grafico (visto che oggi sei partito con i paragoni azzardati, diresti un po' alla Trillo di Cybersix), trama e personaggi nient'affatto banali. Via, primo volume sullo scaffale "per quando PiKi cresce", nella sua stanzetta. Andata.
Topolino #3141
Panini, 12,5x18, 162 pagine, 2,50 carlini
Negli ultimi mesi, per te Topolino è diventato come Internazionale. Nel senso che vorresti leggerlo sempre, ma non trovi mai il tempo e così finisce che ne compri un numero sì e tre no, ché ti piange il cuoreportafogli a metter via la carta senza averla letta. Non sono i videogiochi, ché quelli se li compri e non trovi modi e stimoli per giocarli ormai è la prassi. Ma non divaghiamo: Topolino. Leggi che l'ultimo numero, il 3141, ha una storia di Sio, e siccome Sio è un amico, ti dici E sio!, e lo compri. Disegnata da Stefano Intini, Zio Paperone e la monetona nella terra dei Talpuri è una storia brillante, che imbriglia l'umorismo spiazzante tipico di Sio nei canoni di un'avventura Disney... anche se non mancano i momenti surreali (già a pag.1). La raffica di gag sull'intercambiabilità dei nipotini di Paperino, la selfie-mania di Paperina e il ritorno sulla scena di una vecchia nemesi di Paperone valgono da soli il prezzo del biglietto. Esilaranti le pagine di puro non-sense sui Talpuri che seguono la storia, ai livelli dei vecchi redazionali di PK. Ah, hai letto anche l'avventura di Topolino che viene subito dopo, di Artibani e Mazzarello, e hai trovato simpatica anche quella. Nella scala ipotetica del piaciuto è: Piaciuto. Anche qualora non trovassi mai i frammenti di esistenza necessari a leggere il resto, per ora due storie su due. Ambo!  

Prima di tornare a governare l'Arcadia, cercando di non speronare un asteroide (valutare la profondità con un occhio solo è un casino), inviti come sempre lorsignori debosciantes a dire la propria: cosa state leggendo/avete letto di bello in questo periodo? 

50 commenti:

  1. Buondi' e Buona settimana :-) TRa le mie letture del periodo la GETTERSAGA nel periodo ARC / EMPEROR, AiJin - interessante - , Assasination Classroom e poco altro ma devo recuperare una montagna di roba

    RispondiElimina
  2. Nell'ultima settimana solo nowhere men. Roba image del 2013 ma bellissima. Praticamente i fantastici 4 se fossero stati una rock band con scazzi annessi. Rimettiti DOC, che l'Arcadia la può guidare anche quell'altro, l'antro no! ;)

    RispondiElimina
  3. Io sono indietrissimo con le letture come non mai, devo recuperare Lukas, Dragonero e tanti altri, in più ho una pila di albi della Cosmo da leggere!!

    RispondiElimina
  4. Poco o niente. L'ultimo Dylan Dog (piaciuto anche a me), devo ancora comprare Julia (l'unica altra serie che compro regolarmente). Ho sul comodino un po' di arretrato vario che sto lentamente smaltendo. E il tempo, oltre a essere tiranno, è poco e impegnato con le serie TV (sono allineato con Agent Carter e Flash, e in teoria volevo finire la quinta stagione di Homeland prima che cominci 11/22/63 e ripartano The Walking Dead e Better Call Saul...)

    RispondiElimina
  5. A 'sto giro, visto che ne hai parlato così bene, mi raccatto Topolino e DYD...poi dovrò trovare il tempo di leggerli però.

    In questo periodo infatti sono nel gorgo di PS4 e Netflix e sto leggendo pochissimo, quindi la mia attenzione nei ritagli di tempo è tutta dirottata sul Terzo Libro delle Cronache del Ghiaccio e del Fuoco.
    Che di questo passo finirò in viaggio di nozze...

    RispondiElimina
  6. Hellnoir piaciutone anche per me, bella storia e belle trovate. Magare un'altra miniserie non mi darebbe fastidio, anzi potrebbe riempire in parte il buco enorme che lascerà Lukas (lacrimenapulitante^+infinito).
    Continuo con il rassicurante Adam Wild e per il resto sono indietro su tutto.

    Sio ha una comicità spiazzante che mi spiazza e non mi fa ridere nell'85% dei casi.

    RispondiElimina
  7. Nell'ultimo periodo ho sfoltito un po' gli arretrati, leggendo: il MaxiTex "Nei territori del nordovest" (sceneggiato da Boselli,il mio autore di Tex preferito); Radio Punx (si trova gratis tutta su Verticalismi), di cui avevo letto qui sull'Antro; Bambole vs. gatti assassini (si può scaricare da Retina comics), una storia assurda ma che prende molto; il #2 di MS Gundam 00 - second season; il #2 di La scuola senza pudore (le due letture che ho preferito del periodo).
    Doc, un piccolo consiglio: se nel periodo di Monster Allergy non seguivi la Disney, probabilmente ti sei perso anche Kylion, una miniserie (12 numeri) di fantascienza pubblicata sempre dalla Bunea Vista, che ha, a occhio e croce (io non ho letto MA), stesso target e stesso stile da fumetto americano. A me è piaciuta parecchio, e te la consiglio, però magari per te che di fantascienza ne hai letta a bizzeffe potrebbe risultare banale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Stranamente, Kylion è l'unica che ho seguito in diretta. Ottimo spunto e sviluppo piacevole, ma si vedeva che più di tanto non era possibile spingere per non scontentare i powers-that-be aziendali. Il finale, soprattutto, mi diede questa nettissima sensazione.

      Elimina
    2. Piaciuto molto anche a me Radio Punx,un fumetto leggero e carino,bella atmosfera e ambientazione godibile.Solo che mi sembra sia stata "interrotta",non si arriva propriamente a un finale,peccato.

      Elimina
    3. @Francesco: ma l'hai letta su verticalismi (http://www.verticalismi.it/lenews/radio-punx-index/) o sul blog ufficiale (http://radiopunx.blogspot.it/2008/10/gli-episodi.html)? che se l'hai letta dal secondo link, occhio: è proprio interrotta a 5/8. Mentre sul primo c'è tutta. Vero è che il finale dell'ottavo numero è abbastanza aperto (probabilmente volevano avere la possibilità di proseguire in caso la serie avesse avuto successo).

      @Doc: ah ottimo! anche a me il finale non è sembrato al livello del resto della serie.
      Una domanda di cui prima mi sono scordato: "Quebrada - Seconda caduta" quand'è (più o meno) che verrà stampato dalla Saldapress?

      Elimina
    4. Letto anche io su Verticalismi (DOC docet)...allora forse non avevo capito bene io....il finale mi e` sembrato cosi tanto aperto da pensare che fosse troncato! o.O.O.o

      Elimina
    5. Mah, sarà che prima di iniziare il fumetto avevo letto in giro (anche qui sull'antro) che la storia era in 8 parti, ma non mi è sembrato troncato il finale...molto aperto senza dubbio, però per molti personaggi si chiude evidentemente un ciclo della loro vita...

      Elimina
  8. Sono troppo immerso in GTAV per adesso, (Ci gioco da pochissimo...), quindi non sto leggendo nulla.

    L'ultima cosa pro che ho letto è "l'elenco telefonico degli accolli" del grande Zerocalcare. Pro davvero, ma chevvelodicaffà.

    RispondiElimina
  9. doc, la storia di Sio è uscita coi disegni di Sio in uno speciale per Lucca... buttaci un occhio, per me con la sua mano rende di più ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È la stessa? So che c'erano in ballo più storie firmate da lui.

      Elimina
    2. sì, era l'inedita presentata proprio in quel numero.

      c'era poi anche un'altra storia che coi disegni "normali" era già apparsa su topolino

      Elimina
    3. ecco qua :)

      https://coa.inducks.org/issue.php?c=it/PD+++63

      Elimina
  10. In effetti incredibilmente è un periodo che non sto leggendo una meenkia a parte i post di certo blog su intendente

    RispondiElimina
  11. Intendente... Dannato correttore.. INTERNET

    RispondiElimina
  12. Lavorando in una fumetteria in quel di Londra, diciamo che qualcosa di bello ogni tanto salta fuori: già detto di Southern Bastards(Image) presto anche in Italia edito da Panini, il nuovo Doc Strange di Aaron e Bachalo, Island(Image) sorta di magazine dove ogni mese vengono proposti autori indie(si può dire?). Graphic Novel consiglio Black River(Fantagraphic). Dimentico sicuramente qualcosa ma oh che ci vuoi fà...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lando, scusa se te lochiedo, ma dove sta la tua fumetteria a Londra?

      Elimina
    2. Figurati, è Raygun ad Hackney. Piccolissima ma accogliente....

      Elimina
    3. Ciao, scusa il ritardo, no te lo chiedo perchè mia sorella vive a Londra, se la vado a trovare magari faccio un salto ;)

      Elimina
    4. sicuro, fammi sapere se sei da queste parti.

      Elimina
  13. Hellnoair l'ho preso ma non l'ho ancora letto, sono stato attirato da quella grafica che mi ricorda, non so perchè, i fumetti bonellidi degli anni '90 tipo quella roba di enzo barbieri editore, boo, l'effetto nostalgia mi ha rapito.

    Per il resto quel poco che riesco a leggere mi butto sulla roba Cosmo, "Missi Dominici" non è male, un fantasy/gotico che scorre bene. A proposito il prossimo mese esce, sempre per Cosmo Xenozoid, che se il titolo non vi dice nulla sappiate che è il fumetto di "Cadillac e Dinosauri", vi ricordate il gioco?

    per il resto roba americana che avevo lasciato indietro e la novità del periodo: l'inedito di Miracleman della gestione Gaiman.

    Ho promesso che non comprerò più albetti Marvel e DC fino a quando non finirnno quelle cagate@# di All NEW MARVEL & DC YOU (la DC intanto sta già pensando alla sua ennerima "Rinascita") - fatela bene, fatela...). Però qualcosa in collezione entra uguale cioè tutto quello che è antecedente a Secret Wars (Ant-man, Guardiani 3000, Avenger Deluxe e albetti vari singoli) e Convergence, che fa vedere i personaggi vecchi della DC.

    Manga: zero...

    RispondiElimina
  14. non so se ne hai già parlato ed in tal caso chiedo scusa per la ripetizione.
    In ambito "microletture" e "per quando tua figlia sarà grande" ti è capitato di prendere in mano la raccolta di storie di "Valentina mela verde" di Grazia Nidasio?
    A me è piacuto molto fare questo giro nel fumetto vintage, grande effetto nostalgia.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, mi hai ricordato che devo prenderlo, grazie!

      Elimina
    2. figurati.
      Se riesci a trovare il primo della raccolta poi fammi sapere su quali canali per favore.
      Io non sono riuscito a trovarlo, ma sono abbastanza niubbo degli acquisti online :)

      Elimina
  15. Sto leggendo "S. La Nave di Teseo", di JJ Abrams, un bel metalibro con quel concetto di mistery box che gli piace tanto. Lo conosci/lo hai letto/che ne pensi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nope. E sul fronte libri sono fermo da un mesetto. Il tempo, maledizione, sempre colpa sua. Ma comunque: di che parla?

      Elimina
    2. "S." è la storia di una studentessa di lettere e di un ex assistenze del prof che stanno leggendo "La Nave di Teseo", 19° libro di F.M. Straka, pseudonimo del vero autore, figura misteriosa. Tale libro è una sorta di testamento, l'autore è morto in circostanze misteriose e i due cercano di svelarne il mistero.

      La cosa bella è che te lettore hai tra le mani "La Nave di Teseo" stesso, e la storia dei due lettori viene carpita dagli appunti che si scambiano a lato del testo, con colori e calligrafie diverse per distinguere i due. Oltre a questo, nel libro troverai cifrari, fotografie, cartoline, tutto ciò che i due si scambiano per decifrare il mistero.
      Lo stesso libro è stampato e rilegato come fosse un libro "vecchio" (ora non ricordo, dovrebbe essere del '39 o '43, ma potrebbe essere una cavolata), con addosso timbri e adesivi tipici delle biblioteche universitarie (se lo googliimmagini al volo capisci subito di cosa parlo, a parole non è semplice da descrivere).

      Un libro dai due (se non tre) livelli di lettura, molto appassionante, lo consiglio caldamente.

      Elimina
    3. Troppi "misteri" dentro un solo messaggio, sorry

      Elimina
  16. Letti nel we il primo volume di Jupiter's Legacy di Miller, che a me le distopie coi supereroi piacciono e il terzo di Manifest Destiny, che da buon terzo volume introduce gli ewoks e (fortunatamente) finisce con un pugno nello stomaco mica da ridere.

    RispondiElimina
  17. Oddio, Monster Allergy, quanti ricordi! Quando è uscito avevo forse 12 anni, me lo sono proprio goduto, anche se non credo di aver mai letto il finale.

    RispondiElimina
  18. Il Miracleman di Gaiman (la cosa fighissima degli albetti Panini che stanno uscendo è che dopo le storie c'è la sceneggiatura di Gaiman accompagnata dalle tavole inchiostrate di Buckingam)

    Sto seguendo Secret Wars su Marvel Unlimited, ma è 'na faticaccia. (E infatti mi perdo continuamente nelle letture in lingua delle cose che lessi da bimbetto in italiano, tipo gli X-Men di Claremont e l'Hulk di David)

    Per il resto, ho appena letto Killing & Dying di Adrian Tomine e secondo me è uno dei fumetti più belli del 2015, con le sue microstorie di microcosmi provinciali americani che lasciano sempre un sacco d'amaro in bocca. (Non credo che l'abbiano ancora tradotto in italiano)

    RispondiElimina
  19. Mi piacerebbe recuperare Monster Allergy, che ho vaghissimi ricordi.
    Per il resto, questo periodo non sto leggendo nulla. Ma ho intenzione di iniziare prossimamente "My Hero Academia" e "One Punch Man" (che stanno per arrivare in Italia).

    RispondiElimina
  20. mii monster allergy omnibus scontatiii.. il mio portafoglio odia il doc

    RispondiElimina
  21. Come sempre ottimi consigli di lettura, soprattutto mi ha preso una gran voglia di colmare la lacuna di Monster Allergy: mai letto e credo di aver proprio sbagliato, sembra davvero carino! In questi giorni mi sono "imbattuto" in Justin Supermaxieroe, fumetto simpatico zeppo di citazioni Anni 80, però temo sia un numero unico, tu ne sai nulla Doc? Non mi dispiacerebbe leggerne ancora!

    RispondiElimina
  22. le avventure del cavaliere jedi Luke Skywalker illustrato da Mc Quarrie...

    RispondiElimina
  23. La storia di Sio è veramente spettacolare, e domani affronto Dylan Dog (tanta roba, per uno che non è un topo da edicola).
    Grazie delle segnalazioni, Doc!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero molto bella l'avventura di Paperone :)))

      Elimina
  24. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  25. Finalmente mi sono deciso a leggere:
    - Incal da due geni di Jodorowsky e Moebius nella eccellente edizione della Cosmo (un momento a questo editore)
    - Occhio di Falco di Fraction e Aja.
    Albi che stazionavo nei piani bassi della torre di fumetti. E serie notevoli.
    E finalmente con l'uscita del n°8 posso finalmente riprendere e concludere Kiseiju della Goen (casa editrice con ritardi ed errori mostrusi). Qualcuno fa Sandman Deluxe?
    Purtroppo credo stopperò con Terraformars.

    RispondiElimina
  26. Snowpiercer II, della Cosmo. [SPOILER] L'equipaggio del treno scende dal treno e trova una società che al confronto la distopia del treno era una democrazia parlamentare... [FINE SPOILER]. Storia ad alti livelli, disegni semplicemente magnifici.

    RispondiElimina
  27. una domanda, ma solo a me l'ultimo DYD ha fatto incazzare come un'ape? bellissimo intero salvo quelle maledette dieci pagine in cui

    ROVINATORE

    l'inquisitore in fiamme insegue in auto dylan. ma perché??? ma come??? non si fa riferimento da nessuna parte a poteri speciali del suddetto, è un essere umano e quindi previsto morire in quella situazione. coerenza interna questa sconosciuta...

    FINE ROVINATORE

    (altro: hellnoir bello e finale aperto pronto per altra miniserie... non vale spoiler questo vero???
    miracleman di gaiman figo quasi quanto quello di moore. manga: troppa roba assassination classroom, altro che attacchi di giganti)

    RispondiElimina
  28. Sempre per colpa della pulce messa al(portafogli)l'orecchio da Rat-Man Gigante, mi sto recuperando un po' di roba di Leo, e quindi, dopo l'omnibus di Venerdì 12, grazie alle recenti ristampe (deluxe plus cofanetto) mi sono sparato anche tutto il ciclo di Star Rats.

    E per domenica prossima ho preso Lov del furbissimo Daw.

    RispondiElimina
  29. PS: Gundam Thunderbolt, finito di recuperare i primi 4 numeri, uscito e letto il 5°, con il Gundam RX-78AL Atlas in azione.

    RispondiElimina
  30. Non sto leggendo molto, solo quello che mi portano di contrabbando gli amici in visita.

    [piccoli spoilerini su DYD]

    Devo dire che questo DYD non mi ha molto convinto, soprattutto perche' ho avuto forte la sensazione di pagine e pagine utili solo a raggiungere la foliazione...manco capisco quale sia lo sganassone cui ci si riferisce (la fine misera della bionda?)
    Ho trovato invece azzeccata l'idea dell'inseguimento con l'inquisitore in fiamme.

    Saluti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. a me proprio l'inquisitore in fiamme ha dato l'idea di pagine utili a raggiungere le 94 tavole...

      Elimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails