martedì 28 luglio 2015

63

Eris della Lucertola (Saintini, figli di un'Atena minore - 2)

Eris della Lucertola Cavalieri dello Zodiaco
Corre come una lucertola, si arrampica come una lucertola, si comporta come una lucertola! Chi è? È il Cavaliere della Lucertola! Seconda puntata di Saintini, figli di un'Atena minore, la rubrica dedicata ai Cavalieri dello Zodiaco di quart'ultimo ordine. Dopo Damian del Corvo, settimana scorsa, tocca a un altro Cavaliere d'Argento. Un cavaliere MOLTO particolare, perché per quanto abbia tratti e armatura così femminei, a tal punto bishonen, da far sembrare al confronto Andromeda Macho Man Randy Savage, Eris della Lucertola si presenta sulla scena con piglio particolarmente badassico. Cioè, fino a quando non sbrocca e inizia a spogliarsi [...]

Al Grande Tempio, amena località con un nome da palestra in cui vendono gli anabolizzanti nei bagni, Castalia viene fermata dal variopinto Phaeton, cavaliere dell'aerofagia, che le dà una missione molto semplice: "Va' - ci dice - e ammazza Pegasus".
"Si tratta forse di un ordine che viene direttamente da Arles?", chiede Castalia, perplessa. "No, da tua mamma in bikini", le risponde Phaeton.
Anche se non vuole uccidere il suo allievo, Castalia non può disubbidire, altrimenti la cacciano dalla palestra e lei con quelle lezioni di aerobica ci campa.
Interviene Tisifone e dice: "Ci penso io. Tanto qui siamo tutte uguali, cambia solo la parrucca".
Ma Phaeton è il nuovo capocumpa delle forze di Arles, dopo che Gigars è stato prepensionato con un calcio in culo, e quindi dice "Voi due, danzatrici di tarantella, mi dovete ubbidireeeeh". Ad aiutare Castalia ci sarà ERIS Il Cavaliere d'Argento, che la stessa Castalia definisce "Uno degli uomini più spietati di Atene". Figurati gli altri. "Te invece, Tisifone, per il momento ti prendi le lezioni di pilates di Castalia, d'accordo?"
 "Uà, troppobello"
Intanto, i Cavalieri di Bronzo di Atena sono molto preoccupati per la situazione e le minacce di Arles,
"Alla salute, Ventù!"
e perciò si alcolizzano in una baita. "Ma mancano le pheeghe!", si lamenta Phoenix. "Andromeda, non avevi detto che le chiamavi te?".
 "Uh, ho trovato occupato", mente Andromeda,
prima di scoppiare a piangere, ché lui è un tipo sensibile.
Prima che finiscano i fonzies, e restino solo gli avanzies, mentre si temporeggia bevendo spuma, si finisce a parlare di Arles,
e Pegasus ricorda che questo gran sacerdote dovrebbe essere il fratello di quello che gli diede l'armatura. L'armatura di Pegasus vinta... da Pegasus, chi diavolo se lo sarebbe mai aspettato. Nelle quote SNAI, il suo avversario allo spareggio promozione, Cassios, era dato a #CREDICI.
Sull'onda dei ricordi, anche Phoenix rivanga il passato, gli anni dell'addestramento alla CEPU dei cavalieri, con il suo maestro energumeno con la maschera da serial killer etnico,
 Guilty detto Gamberone.
Lady Isabel, vestita come una modella del Postalmarket, carezza intanto lasciva l'elmo della sacra armatura, accennando al suo "segreto". "Quale segreto, santità?", le chiedono i ragazzi.
"Mio nonno l'ha comprata in Cina a un mercatino".
"Teh, Isabè, mo' inventati qualche minchiata".
 "Uà, il cinema 3D, troppobello"
Ripresasi dal flashback, Lady Isabel spiega che la sacra armatura spetterà solo BLABLA tanto tocca a Pegasus BLABLA capirai BLABLA lo sanno tutti BLABLA "al solo e unico cavaliere dorato!"
 "Ah, ma allora io...!", si fa avanti Phoenix, tutto baldanzoso.
"Ho detto Cavaliere doRato, non dotato".
"Ah, vabbuò, whatev".
 Girgas, intanto, silurato da Arles, si è iscritto ai leghisti.
"Andiamo al Grande Tempio! Recuperiamo gli otto pezzi mancanti dell'armatura! Rompiamoci il culo a quel tizio con la maschera!", urla Pegasus, pronto come sempre alla piccola pugna.
Ma Lady Isabel li stoppa: "Ma no, che fretta c'è, prendetevi un paio di giorni di vacanza. Così almeno vi cambiate d'abito E VI FATE UNA CACCHIO DI DOCCIA, SANTA ME STESSA".
Intanto, nel campetto dell’orfanotrofio giapponese “A noi l’Uomo Tigre non ha regalato mai un caz*o”, i bambini studiano la famosa tecnica calcistica nipponica della Murriata Assassina.
Il piccolo mentecatto Kiki bara di brutto, in quanto a) dotato di telecinesi, b) avente status di proprietario del pallone di cuoio.
Ma arriva Pegasus, fa un occhiolino, e tutti i bambini corrono via terrorizzati. "Signora maestra, un maniaco!!!".
 Poi Pegasus si porta l'amica che forse ce n'è Lania in camporella...
...ma arriva Castalia a romperci le gonadi nel paniere. "Uscite fuori, vi ho visto!", dice Castalia da lontanissimo, che lei è infatti Cavaliere dell'Aquila, mica della Talpa. Pegasus, convinto sia una rimpatriata con la sua vecchia maestra, e che magari ne possa venire fuori pure un threesome zozzo mica da ridere, corre incontro alla sua, occhiolino, insegnante...
...ma dal nulla appare un tizio vestito di rosa con il lucidalabbra. Si tratta di Eris, Cavaliere della Lucertola e presidente del fanclub Rocky Horror Picture Show del Grande Tempio.
"Sono il cavaliere della lucertola, dice Eris, perché ce ne ho una gigante tatuata sulla cip...". Fine primo tempo.
L'episodio riprende dopo lo stacchetto ed Eris, in quanto portatore sano di Sfastidio, chiede a Pegasus di ammazzarsi da solo, così fanno prima. La tesi di Eris è che la sacra armatura spetti alla Grecia e quindi ai cavalieri greci come lui. Anche se in realtà Eris a) si chiama Misty, come la tizia dei Pokemon, e b) è chiaramente un gianfransuà, manco a dirlo. Pegasus è pronto a combattere! Non si farà mettere i piedi in test...
 No, se li farà mettere. Dopo mezzo secondo. Il solito minchio.
L'inutile protagonista del cartone prova allora un disperato tentativo di captatio benevolentiae, lucidando gli stivali del suo vanesio avversario, ma quello non ne vuole sapere. "Rifatti il trucco, signorina!", gli urla allora Pegasus
 ed Eris, gemello perduto di Lady Oscar, arrossisce per il complimento.
"Eheheh, lo sapevo che questo mascara spacca". Segue pippone sul fatto che i cavalieri d'argento non possono essere sconfitti dai cavalieri di bronzo o dai cavalieri di legno e di carta e di vitello tonnato. Pegasus, peraltro, è sprovvisto della propria armatura, perché ha dimenticato lo zainetto da un metro cubo a casa.
Così tocca al piccolo Kiki teletrasportargliela sul posto con uno Paccocineticocelere1.
Nell'effetto claudiobagliore della consegna a domicilio, Eris ricorda con tenerezza quella sera al ballo con Fersen. Che voglia di bishonen, quella volta.
Pegasiello indossa quindi al volo la sua armatura ed è pronto a lanciare il suo - SBADIGLIO - fulmine di Pegasus.
Eris manco si sposta. "La prossima volta prova con i miniccioli, cuglia", gli dice,
due secondi prima che il cavaliere di Atena venga messo a pecora e inculCato dalla sua insegnante. Più che Pegasus, Pecorus.
Poi, in una scena censurata nella versione italiana del cartone, gli PIANTA UNA MANO NEL PETTO, per accarezzargli con dolcezza un ventricolo.

"Professoressa, ce lo dico al presideeeeeee", urla Pegasus, mentre gli esplodono i tipici botti di capodanno di sangue e tipo muore.
Sirio, Andromeda e Phoenix percepiscono un fremito nel cosmo del Burronismo mondiale.
Crystal, che sta sfottendo un orso polare allo zoo prima che arrivi Licia Colò a prenderlo a schiaffi, pure.
Pegasus giace a terra apparentemente morto, spettatori in festa, grave lutto nel mondo della PiDiEffitudine.
“Brava, minne d’acciaio, complimenti. L’abbiamo steso senza rovinarmi la manicure”.
Intanto, all’Orfanotrofio, Lania urla al telefono che devono darsi una mossa e aiutare Pegasus, che è in pericolo di vita!!! “Signorì, ma che minchia vuiliti, qua è la pizzeria”, le dicono dall’altro capo del telefono.
Lady Isabel, nel frattempo, sta fissando con il fidato maggiordomo sadico dimmerda Mylock quanto resta della sua villa vrusciata.
“E manco ‘na lira dall’assicurazione, chilemmù”.
Eris e Castalia hanno sepolto Pegasus sulla spiaggia, t’ho scritto t’ammazzo sulla sabbia, con tanto di croce asimmetrica tutta storta.
 Dopo aver fissato con cupidigia e a lungo la mazzarella di legno,
Eris dice a Castalia: “Vai, vatti a fare un giro, io resto qui, uh, a prendere un po’ di sole”. 
Ma è un barbatrucco: Eris François de Jarjayes sa che Castalia l’ha preso per il naso e che va punita per il suo tradimento.
Così dissotterra il giovane minchietta di Atena, che è sano come un pesce. Castalia ci ha pure riparato l’armatura, pettinato i capelli e dato un bacetto sulla fronte prima di dirgli Vai e non litigare con i bulli.
Peccato che questo bullo dai vestiti color confetto voglia fortissimamente mischiargli le ossa.
E siccome Eris, si diceva all’inizio, per quanto improponibile sia il suo look c’ha il piglio da personaggio badass, gli dice che tra 10 secondi l’ammazza. E fa partire il conto alla rovescia. Intenso primo piano ladyoscaro di quando stava per scoppiare la Rivoluzione Francese, fine del primo episodio.
La puntata 24 si apre con un clamoroso riepilogo di tutto quanto successo finora nel cartone, per sparagnare quei due-tre minuti buoni. Finito il riepilogone, ritroviamo Pegasus alla mercé di Eris. Visto il soggetto, più che altro alla Mercedes. Interni di pelle bianca, cabrio, da guidare in pelliccia di visone.
Quando termina il conto alla rovescia, Eris spedisce Pegasus in cielo con le Dita d’Argento, uno dei suoi colpi segreti insieme al Fisting di Gomma. 
Travolto dal colpo, Pegasus vomita giusto quei DODICI ETTOLITRI di sangue.
Ma una goccia di quel sangue macchia il collo di Eris. “Monello, ho capito il tuo gioco”, dice il Cavaliere della Lucertola,
 E SI SPOGLIA COMPLETAMENTE.
 “Vieni, Pegasiello, lo vuoi vedere il tatuaggio?”
 "NO!!!"
Allora quello, a malincuore, si riveste e riparte lo scontro. Pegasus, come la Contessa Serbelloni Mazzanti Vien Dal Mare, ri-riparte con il suo Fulmine, riuscendo questa volta a superare la Barriera d’Argento e a far sputare sangue anche a Eris. O quello, o con quello schizzo di prima gli ha attaccato l’epatite.
Mentre Eris frigna perché nessuno aveva mai profanato il suo corpo, tranne quella squadra di football al gran completo in quella festa al Blue Oyster, Pegasus gli spiega che il suo problema è la mancanza di umilté
Aggrappandosi alla grande forza della pastetta da protagonista, Pegasus ricorre alla sua Cometa, sfondando di nuovo la difesa avversaria,
prima di parare il contrattacco della Lucertola, respingendo le Dita d’Argento grazie alla mossa nota come Specchio Riflesso senza Ritorno Non M'Hai Fatto Niente Faccia di Serpente Lucertola.
 Non visto, Pegasus sorprende Eris da dietro, e quello è tutto contento,
ma il bel giocoomo dura pocoomo, ché son solo i preliminari di una Spirale di Pegasus, mossa anticoncezionale con la quale Pegasus trascina in acqua l’avversario. Prima, quando quello era spogliato, col piffero che ha provato una mossa simile.
Solo dopo aver finito di suonare il suo pianoforte per tipo sei ore, Lady Isabel si ricorda di Pegasus in pericolo e dice a Crystal di andare a dargli una mano. "Minchia oh, Ladyì, con tutti i soldi che c'hai e compratelo qualche mobile nuovo, 'a purciara", le dice il cavaliere del cigno.
Eris emerge dall’acqua, attacca il pistolotto filosofico sui propri errori (AHIA), e ovviamente muore. Peccato, era forte. Eris forte.
Oh, ci sta già la croce, tocca solo cambiare nome. Basta poco, che ce vo’. L’episodio continua con la resa dei conti tra Castalia e altri due sgherri di Arles, ma di loro ci occuperemo un’altra volta.
Ché pure ad Asterione del Segugio piaceva un casino il rosa confetto, guarda.
Voto sulla figosità del personaggio: pure qui il minimo. Come dicevi all'inizio, Eris si presenta di suo come un personaggio badassico, nonostante il completino da commessa di un negozio di Hello Kitty e il piglio da Principessa sul Pisell... ehr. Paragone sbagliato. Ma da quando si spoglia in poi? Vabbè di magnitudo 50. A chi toccherà il prossimo episodio di Saintini? No, se lo dici che gusto c'è, scusa...

SAINTINI 1: DAMIAN DEL CORVO
ALTRI POST SUI CAVALIERI DELLO ZODIACO

63 commenti:

  1. Proprio stamattina stavo pensando: "Oggi è riassuntonedì! Chissà se ci sarà un altro "sainitini"... Per la rubrica, penso sarebbe adatto quel cavaliere d'argento super effemminato..."...

    Oh, proprio lui!

    RispondiElimina
  2. OT: Doc, chiude Postalmarket! :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. pure i dinosauri si sono estinti, mi pare ;)
      PS a parte in Australia...

      Elimina
    2. Eh, ma da mo' che aveva chiuso. Questo era il rilancio del rilancio del rilol. Because the internet.

      Elimina
  3. Doc, ti seguo ormai da tanto (credo 2011) ma non scrivo quasi mai.
    Volevo solo farti i complimenti per la mole di rubriche mai banali che riesci a partorire; è sempre un piacere leggere queste pagine e, tramite esse, trovarsi immersi in un clima di amicizia come quello presente.. Grazie!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marco, grazie a te per la followitudine quadriennale!

      Elimina
  4. Certo che Eris come "biglietto di presentazione" dei cavalieri d'argento è stato tutto un programma infatti dopo di lui arriverà gentaglia come Moses, Asterione, Damian ecc ecc ecc ... mi sa che parecchi suoi "colleghi argentati" faranno da argomento per saintini: più che cavalieri d'argento sono cavalieri di carta argentata.

    Ma come mai all'inizio mentre brindano Phoenix e Andromeda sono ancora in armatura? paura che Isabel sbrocchi dopo il secondo bicchiere di spuma e ci scappi il rissone?

    Castalia ci è andata giù leggera per "fingere di uccidere" Pegasus ... se lo voleva uccidere davvero che faceva? lo gettava in un burro.... ok "bobbè"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Difatti, erano quasi tutti scarsissimi, l' unico che ha combinato un disastro prima di crepare è stato Argo della gorgone.

      Elimina
  5. Molto bello il brindisi dei bronzini e il momento tapparella!

    Lo scontro con Eris all'epoca mi piacque molto, per vari motivi. Si risolve alla svelta (nell'arco di due puntate, invece di un esagerilione di episodi), Pegasus vince con colpi diversi dal solito "fulmine" (tra cui una presa di wrestling volante) e per finire vediamo sconfitto il ridicolo personaggio bishonen, che addirittura muore (beh, mi accontentavo di vederlo ko...).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà quasi tutti i cavalieri d'Argento muoiono male se provano a scontrarsi con i precisini raccomandati da Atena, tranne il mitico Virnam, della costellazione del non si è ancora capito, che scappa allegramente dopo non aver fatto praticamente nulla apparte far crollare un aereo e essersi guadagnato la tessera socio dell'Isis...

      Elimina
  6. Se non sbaglio... l'aspetto di Eris nell'anime fu realmente ispirato a Lady Oscar. Questo perché Araki, che lavorava a entrambi i cartoni, volle dare una sua impronta personale al personaggio... peccato per il rossetto rosa salmone... evitabile...

    RispondiElimina
  7. Credo la casta dei Saintini si possa comporre per il 95% con i cavalieri d'argento: Eris, Jarmian, Aracne (con le pupille a tubo catodico), Babel, Virnam, Agape, Vesta... persino i cavalieri di Morgana avevano un filino di quid in più di sta gentucola.
    Tranne, ovviamente, i Cavalieri d'Acciaio, chè quelli li sono chiaramente nati appositamente per essere scherzati.
    (+10 per le citazioni sugli Elii)

    RispondiElimina
  8. L'unico cavaliere d'argento che vale è Argor, ma la scena di Eris che si spoglia credo sia una delle scene più assurde ed indimenticabili dell' intero anime. :-p

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se la batte con quella scena particolarmente ambigua di Andromeda e Crystal alla settima casa...

      Elimina
    2. lo scaldo io lo scaldo io!!!! :D

      Elimina
    3. Per me oltre Algor si salvano anche Shaina/Tisifone, Marin/Castalia e Orfeo della Lira.

      Elimina
    4. Io ci butterei dentro anche Babel del Centauro: è morto solo per far fare la classica bella figura di esordio ai "Cavalieri dai Piedi di Acciaio", ma non se la stava cavando affatto malaccio.

      Elimina
    5. Sarò di coccio, ma non ho capito perché si spoglia? Per la macchietta di sangue? O perchè lui a quell'ora li fa il bagno li e non ci sono Saints che tengano?

      Elimina
    6. Direi proprio per via della macchietta di sangue. Non può accettare che il suo bel corpo venga sporcato da vile sangue e quindi deve immediatamente lavarsi.
      Poi che facendolo in mare, si possa ritrovare coperto di salsedine che potrebbe far risecchire la sua bella pelle, non so perché non ci abbia pensato.

      Elimina
    7. Tra l'altro, è talmente vanitoso da essere l'unico Silver Saint ad indossare il mantello...

      Elimina
    8. Tra l'altro, è talmente vanitoso da essere l'unico Silver Saint ad indossare il mantello...

      Elimina
  9. C'è da dire che Eris è uno dei pochissimi cavalieri d'argento che almeno da filo da torcere ai 5 samurai di Atena.

    E "costringe" addirittura Pegasus a inventarsi qualche colpo nuovo. Tra questi, utilizzerà almeno la cometa e la spirale in diverse occasioni. Mentre per le ali di pegasus in 3d e la barriera, non se n'è più fatto nulla.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ironizzavo sui loro principali cloni, che poi credo ci siano post anche qui sull'antro sulle squadre da 5 negli anime e nei manga, quindi difficile stabilire con esattezza chi copi chi! :)

      Elimina
  10. Per la miseria, quanta eleganza e quanto rosa (emissario dell'Algida Stronza?)! In confronto, Lady Oscar era un brutale e villoso omaccione!

    RispondiElimina
  11. Ma solo io ho colto la citazione da VULVIA all'inizio del post? Spingitori di lucertole! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma certo che no! ;-)
      Sapevatevevelo

      Elimina
  12. "La tesi di Eris è che la sacra armatura spetti alla Grecia e quindi ai cavalieri greci come lui."
    Alle proteste di Pegasus pare abbia risposto"...sì, ma i marò?"

    RispondiElimina
  13. "In attesa di quei minchia dei Cavalieri Neri e degli spogliarellisti d'argento XD"

    Oh, io l'avevo scritto nei commenti della puntata precedente, era troppo da mettere in lista saintini...

    TAAAAAAC

    RispondiElimina
  14. Pegasus è "morto" e lo seppelliscono con l'armatura addosso, senza nemmeno star lì a recuperarla per riportarla in Grecia (cosa che è previsto che facciano): poi perchè chi sa sceneggiare anche solo un minimo pensa che Kurumada sia un rincoglionito? Per questi e tanti altri dettagli.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che poi che Pegasus risorga ci sta, Castallia avrà premuto lo tsubo per farlo smettere di sanguinare etc, ma l'armatura sfondata come si è riparata?!?
      Bisogna amarla proprio questa serie, ma alla fine delle 12 case la mia sospensione dell'incredulità aveva un doppia ernia bilaterale!

      Elimina
    2. Eppure il manga aveva un minimo in più di continuity in più rispetto all'anime... Lì i buchi logici si sprecano, complice anche l'adattamento italiano, troppo occupato ad inserire dei "vuolsi così colà dove si puote" a caso.
      Ve lo ricordate Demetrios? "Ah, Demetrios, il mio compagno di addestramento..." "Sirio, ma che meenchia stai dicendo, 'sto tizio qui non si è mai visto!" "Ma no, guardate quanti flashback di quando eravamo piccoli e ci allenavamo insieme..."
      Sconfitto Demetrios, scompare anche dai ricordi di Sirio ("CHI?! Siamo sempre stati solo io, il maestro e Fiore di Luna...")

      Elimina
    3. Gran figo e super-badass Demetrios, tra l'altro...

      Elimina
    4. Ma proprio un minimo.
      Nel manga l'unica continuity in più è che il buco nell'armatura restava; per il resto l'han seppellita comunque pure lì XD

      Elimina
  15. Dei cavalieri d'argento, alla fine, si salvano giusto Argol e Orfeo..

    RispondiElimina
  16. I cavalieri di vitello tonnato me li ero persi, devo riguardarmi il cartone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vengono serviti su quelli d'argento, hanno usato il servizio buono...

      Elimina
  17. Eppure Eris all'esordio sembrava veramente invincibile, e tutti a dire che Fregasus s'è fatto fregare da una femminuccia ^_^, però a sua discolpa c'è da dire che quella della lucertola, non fosse stato per latutina rosa confetto, sarebbe stata anche una bella armatura.

    Aspetto con ansia le recenzioni di Zellos e Virnam, ma sono sicuro che arriveranno anche quelle dei Ghost Saint (perchè se Eris lo sapeva andava dritto dal Serpente di Mare awaawaawaw)

    RispondiElimina
  18. Stavo per scoppiare a ridere in ufficio, racimolando una figura di melma. Mi sono trattenuto a stento. Grasse risate come sempre! Tra Castalia e Tisifone mi pare una delle due c'ha anche il corso di spinning

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Saranno gli scaldamuscoli.. ;)

      Elimina
    2. Dice che pure l'acquagym con le catananne lo fanno loro.

      Elimina
  19. Probabilmente il cavaliere più forte (a pari merito con i discepoli di Virgo) tra coloro che non padroneggiano il settimo senso.
    Bella l'armatura.

    RispondiElimina
  20. Nessuno dice niente sulla nuova testata dedicata ai RHCP? Beh, allora lo dico io :)

    RispondiElimina
  21. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  22. Ahaha un Doc veramente ispirato! Elii, corsi di aerobica, citazioni varie ed eventuali :-D

    RispondiElimina
  23. Su Crozza che parla di Umiltè mi sono commosso

    RispondiElimina
  24. Quando mi inquietò la scena di nudo Eris della Lucertola.... Senza batacchio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma meno male, pensa se fosse stato Rocco della costellazione del pitone...

      Elimina
  25. Tra Eris ed Herr Mafroditen di Lupin è testa a testa

    RispondiElimina
  26. Tu, sei un genio, mi fai troppo di ridere;-)
    Il "cavaliero" con la faccia da femmina, non lo capisco proprio...
    Le scene col sangue, immagino siano state tutte censurate qua "dannoi"?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. solo nella versione merdaset, nella primissima vewrsione dei cavalieri ci stava tutto

      Elimina
  27. Non so se ve ne siete accorti ma è uscita anche l'Appendix di Lizard Misty.
    Ovviamente è nudo con gli effettini solari, immancabile per qualsiasi collezione di Saint che non voglia farsi rispettare, ma manco un po'.
    Immagine di reportorio:
    http://i.imgbox.com/aadwYvsi.jpg

    RispondiElimina
    Risposte
    1. robe così brutte ne ho viste poche nella mia vita...

      Elimina
  28. Sempre più fiero di non essere mai stato un fan dei Cavalieri!

    RispondiElimina
  29. Doc perdonami ma oramai da diverso tempo il nome Eris lo associo all'omonima personaggia de The Grim Adventure of Billy e Mandy. XD

    RispondiElimina
  30. Potrei dire che questo Eris fosse fallato dal principio per la sua costellazione e per l'armatura, ma come abbiamo visto in questa serie ci son stati tizi dalle costellazioni improbabili e l'armatura che magari era quasi meglio vestirsi con un bidone dell'immondizia che si son rivelati campioni di badassismo,.. quindi, niente scusanti, minchione senza appello!

    Tra l'altro sarebbe interessante anche una rubrica gemella sui santoni :) Certo i post verrebbero più corti, ma vabeh!

    RispondiElimina
  31. Il manga è molto diverso dall'anime nella saga dei cavalieri d'argento, quasi un'altra storia. Nell'anime filler, personaggi inutili come Gigas e Phaeton e rimaneggiamenti vari non hanno giovato alla trama. Nel manga il buco nell'armatura scompare perchè il colpo di Castalia era stata una illusione creata da Mu, che agisce in combutta con la maestra di Pegasus.
    Eris nel manga sembra giá Lady Oscar, Araki ha dovuto solo calcare un po'la mano. La scena di nudo nel manga è ancora peggio. Non solo Eris è privo di genitali ma tiene le braccia nella stessa posa del David di Michelangelo, con una ciocca di capelli al posto della fionda.....

    RispondiElimina
  32. Per la prossima volta Perseus no Algol. Dopo due minchietti uno che almeno era davvero infame e che ha davvero fatto qualcosa di utile: ha fatto partire il trenino della cecità di Sirio

    RispondiElimina
  33. Lol grazie per questo saintino xD
    arrivata al punto in cui pegasus perdere gli ettolitri di sangue stavo soffocando dalle risate e non riuscivo piu' a leggere ad alta voce che mio figlio prima di dormire vuole sentire i riassuntoni! Stanotte con le eventuali censure vista l'eta' gli leggero' quello nuovo di got!
    va pazzo anche per kentozzi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D
      Beh, per GOT è dura, visto che è pieno di battute da censurare...

      Elimina
  34. Grazie Doc, ancora una volta mi hai fatto ribaltare dalle risate!

    RispondiElimina

I commenti anonimi vengono eliminati dai filtri antispam e, nel caso superino i filtri, irrisi ed eliminati uguale: non usateli.

Related Posts with Thumbnails